PDA

Visualizza la versione completa : Acquisto/sostituzione veicoli - Prologo



gattmes
22-10-2008, 11:19
allego un ulteriore volantino:


PROLOGO

La presente vuol essere una premessa/linea guida alle sezioni del forum che trattano di autoveicoli.
Bisogna infatti tener presente che sul forum si possono ..ritrovare.. diciamo tre speci/filosofie:

A) veicoli già commercializzati che, nonostante abbattano inquinamento ed anche costi di gestione, praticamente non comportano cambiamenti/impattano sullo “stile” d'uso o gestione.
Costi d'acquisto: sufficientemente "allineati" con quelli "tradionali" di equivalente settore.

In questa categoria rientrano senz'altro i veicoli “ibridi”, dotati cioè di due (o più motori) di fattura diversa (elettrico & termico). Presentano stesso stile di guida (o più facilitato, vedi a volte assenza di cambio-frizione), stessa autonomia (talvolta superiore) ... e stesso modo di rifornimento (stazioni di servizio) e relative tempistiche. Quel che cambia è impatto ambientale e costi di gestione (km/l, assicurazione, “bollo”,..), entrambi notevolmente inferiori.
Potete visionare i modelli in commercio nel relativo <a href="http://www.energeticambiente.it/database-veicoli-elettrici-e-ibridi-commercio/9044402-ibridi-elenco-veicoli-cat-n-4-ruote-merci-n1-t-3-5-n2-3-5-12-n3-12-vendita-eu-ch.html" target="_blank">elenco/database </a> .... e/o ricercarne le discussioni relative nella sezione <a href="http://www.energeticambiente.it/veicoli-elettrici-e-ibridi/" target="_blank">veicoli elettrici e ibridi</a>, oppure tramite la funzione di [I]ricerca avanzata utilizzando l'etichetta auto_ibrida (ricerca nel titolo).

Sempre nella categoria rientrano anche i veicoli a combustibile flessibile (o Flex o FFV), primi tra tutti quelli a benzina e alcool. È vero che in alcuni Paesi EU questo carburante non è ben distribuito (esempio in Italia, al momento della presente, c'è un solo distributore a La Spezia e il costo non è competitivo con la benzina) tuttavia in altri lo è a sufficienza e di costo competitivo con la benzina (-30..-40%, ovvero -15..-20% al netto dei consumi), inoltre va ricordato che il mercato si basa su “offerta e richiesta”. Dal momento che il costo di un FFV rispetto alla versione a sola benzina si attesta su poche centinaia di Euro di differenza.. e su certi modelli è addirittura coincidente e dal momento che in altri Paesi europei è sufficientemente distribuito (Svezia, Francia, Germania.. con svariate centinaia di distributori per Stato) in caso di ricaduta sull'acquisto di un modello di cui esiste la versione FFV, perchè non scegliere questa? Anche qui non cambiano uso e abitudini.. ma per chi viaggia molto in Europa e ha occasione di passare per un distributore E85 si! Inoltre si “spinge” il settore a commerciallizzare veicoli... e distributori (famosa regola “offerta/ richiesta”)!
Potete trovare l'elenco dei veicoli e/o l'elenco dei distributori in EU nella sezione <a href="http://www.energeticambiente.it/plus-biocarburanti/" target="_blank">Plus!</a> ed anche tramite la funzione di ricerca avanzata utilizzando l'etichetta alcol (ricerca nel titolo).

B) veicoli già commercializzati che abbattano notevolmente inquinamento ed anche costi di gestione, ma richiedono cambiamenti non sempre conciliabili con le esigenze.
Costi d'acquisto: generalmente ben superiori rispetto ai "tradionali" di equivalente settore, anche se tendenzialmente in diminuzione.

Parliamo principalmente dei veicoli puramente elettrici. Di norma comportano limitazioni d'autonomia e difficoltà nel rifornimento, sia per quanto concerne la disponibilità sul territorio (in Italia si sta peggio rispetto altri stati EU) sia per le relative tempistiche (in generale). Tuttavia per certe situazioni (tipo spostamenti casa-lavoro) possono risultare la migliore soluzione. Quel che cambia è impatto ambientale, bassissimo se non nullo, e i costi di gestione (energia x km, assicurazione, “bollo”,..).
Potete visionare i modelli in commercio nell' <a href="http://www.energeticambiente.it/database-veicoli-elettrici-e-ibridi-commercio/" target="_blank">elenco/database</a> (ricercando quello specifico di categoria: moto, auto, L1, N1, ecc.), filtrando ad esempio con la funzione di ricerca avanzata e utilizzando l'etichetta elettrici (ricerca nel titolo)..... e/o ricercarne le discussioni relative nella sezione <a href="http://www.energeticambiente.it/veicoli-elettrici-e-ibridi/" target="_blank">veicoli elettrici e ibridi</a>, oppure tramite la funzione di ricerca avanzata utilizzando l'etichetta auto_elettrica e/o moto_elettrica (ricerca nel titolo).

C) veicoli non ancora commercializzati o prototipi unici (compreso le modifiche su veicoli esistenti), idee, ecc.
Costi: difficile stima, comunque generalmente elevati (talvolta addizionati di omologazione).

Qua tutto ciò che non è “tangibile”... in commercio. Si va da ciò che non lo è nell'Unione (EU), ma è acquistabile ad esempio in USA, Australia, ecc. (di cui si può ricercare notizie nell' <a href="http://www.energeticambiente.it/database-veicoli-elettrici-e-ibridi-commercio/9043937-elenco-veicoli-non-commercio-o-non-ancora-o-non-acquistabili-eu.html" target="_blank">elenco/database specifico</a> e nella sezione discorsiva).. a ciò che riguarda prototipi, siano essi a livello industriale, universitario o.... “casalingo”! Di quest'ultimi... o delle semplici idee ad essi relative si può ricercare solo nella sezione discorsiva <a href="http://www.energeticambiente.it/veicoli-elettrici-e-ibridi/" target="_blank">veicoli elettrici e ibridi</a>. È difficile suggerire al momento un metodo per la funzione ricerca avanzata: si consiglia di ricercare non nel titolo, ma nei contenuti dei messaggio, usando parole consone.. e restringendo la ricerca, tramite le opzioni, alla sola area specifica del forum (veicoli elettrici e ibridi)