PDA

Visualizza la versione completa : Come si valuta la fattibilità di un mulino?



Janka74
09-11-2008, 08:03
Ciao a tutti,
siono nuovo di questa sezione.
Prima di postare ho letto un pò di discussioni in materia, ma adesso mi ritrovo ancora con più dubbi e più domande.
Premetto che al momento in materia sono proprio a zero, ma sono interessato a capire quando conviene investire in un mulino.
Vi prego di correggermi se dico qualche sciocchezza.

Finora ho capito che bisogna porsi queste domande:
1) quanta acqua' si ha a disposizione e per quanto tempo?
2) qual'e' il salto idraulico a disposizione ?
senza contare tutta la parte burocratica.

Posto un esercizio per capire le basi.
Dal link: Territorio e ambiente - Regione Piemonte (http://www.regione.piemonte.it/acqua/download/giornaliere.htm)
prendo ad esempio le portate d'acqua
<table class="data"><tbody><tr><td rowspan="2">
</td><td>Sesia a Campertogno</td> <td>2,34</td> <td>2,29</td> <td>2,25</td> <td>2,25</td> <td>2,14</td> <td>2</td> <td>1,99</td></tr></tbody></table>La domanda 2 non l'ho proprio capita. Che cos'è questo salto d'acqua?
La distanza da dove l'acqua inizia a cadere prima di raggiungere le pale del mulino? (Tipo cascata) E se il mulino è posizionato sopra un fiume, il salto è pari a 0? (Non penso)

A questo punto quali sono i calcoli per stimare i kw prodotti?
Grazie a tutti coloro che vorranno darmi una mano ad avvicinarmi a questo fantastico mondo.

Janka74
11-11-2008, 22:21
Cercando di rispondermi da solo, ho trovato questo link:
Costruzione centrali idroelettriche e turbine idrauliche - impianti a bacino - Lumiei Impianti (http://www.lumieimpianti.com/calcola.asp)

con cui è possibile stimare l'energia prodotta.
Tuttavia non capisco come si stimi l'energia per un classico vecchio mulino senza condotta

primus71
12-11-2008, 00:00
Cercando di rispondermi da solo, ho trovato questo link:
Costruzione centrali idroelettriche e turbine idrauliche - impianti a bacino - Lumiei Impianti (http://www.lumieimpianti.com/calcola.asp)

con cui è possibile stimare l'energia prodotta.
Tuttavia non capisco come si stimi l'energia per un classico vecchio mulino senza condotta

come tu saprai una turbina ha bisogno di un bacino a monte e uno a valle per funzionare, il salto è appunto la differenza di quota fra i 2
un mulino in realtà utilizza l'energia cinetica dell'acqua che trascina la pala immersa, quindi quello che ti interessa è sapere la velocità dell'acqua.
per farti un'idea puoi provare a pensare che la pala rallenti della metà la velocità dell'acqua, e ne acquisti la sua energia cinetica
ovviamente solo per una stima grossolana

ciao

Janka74
12-11-2008, 16:46
Ah ecco, adesso ho capito.
Ma in questo caso come si fa per calcolare la potenza generata dal mulino?