PDA

Visualizza la versione completa : creare dinamo pwer ricaricare batteria 12 volt



TheKriminal
06-12-2008, 15:10
Salve raga,
Sono un nuovo iscritto, e penso che solo voi possiate drmi delle risposte esaurienti...
mi ritrovo una batteria da 12 volt 38 Ah, e volevo usarla...mi chiedevo se era possibile che mentre la uso si ricarichi mediante una dinamo??se è possibile costruire una dinamo adatta o comprarla???o eventualmente come potrei ricaricarla??
Premetto che sono quasi un inesperto quindi scusate le mie eventuali "oscenità"

mariomaggi
06-12-2008, 21:01
TheKriminal,
spiega bene cosa ne vuoi fare, dettagliando. Altrimenti non ti si puo' dare una risposta seria.
Ciao
Mario

TheKriminal
06-12-2008, 22:58
Ook, scusate per la poca chiarezza.Vorrei utilizzarla per alimentare una serie di led, non so ancora il numero preciso, il problema che mi ponevo è che prima o poi la batteria si scaricherà, perciò mi chiedevo se c'èra un modo per evitare che si scaricasse magari utilizzando una dinamo o qualcos'altro.

primus71
06-12-2008, 23:54
Ook, scusate per la poca chiarezza.Vorrei utilizzarla per alimentare una serie di led, non so ancora il numero preciso, il problema che mi ponevo è che prima o poi la batteria si scaricherà, perciò mi chiedevo se c'èra un modo per evitare che si scaricasse magari utilizzando una dinamo o qualcos'altro.

in linea di massima si.
ma chi aziona la dinamo?
sennò ci sono i caricabatterie

ciao

TheKriminal
06-12-2008, 23:57
in linea di massima si.
ma chi aziona la dinamo?
sennò ci sono i caricabatterie

ciao

Potresti spiegarti meglio, scusa

livingreen
07-12-2008, 08:26
Da dove arriva l'energia meccanica per far girare la dinamo? Da un motore a scoppio, da una ruota idraulica, o forse parli di una dinamo da bicicletta, con qualcuno che ci pedala?

TheKriminal
07-12-2008, 08:29
No a me in realtà servirebbe proprio sapere, quale è la soluzione migliore per far funzionare la dinamo...escludendo il motore a scoppio e la bicicletta, perché la batteria dovrebbe stare ferma atterra...

livingreen
07-12-2008, 09:18
Beh, cominciamo dall'inizio: quale fonte di energia meccanica puoi utilizzare, per far girare questa dinamo? Cos'hai a disposizione?

TheKriminal
07-12-2008, 09:21
a questo punto, capisco di essere un **********...io volevo usare la stessa energia della batteria, ma ovviamente non si può giusto??

livingreen
07-12-2008, 12:39
Eh, no. Decisamente non si può.. anche perchè in questo modo useresti l'energia per far girare la dinamo, SOTTRAENDOLA alla batteria, mantre invece tu l'energia devi aggiungerla a quella rimasta nella batteria.

TheKriminal
07-12-2008, 12:50
ok, allora per caricarla devo comprare un caricabatterie??

livingreen
07-12-2008, 12:58
Esatto. Oppure trovare un sistema per far girare una dinamo con un apporto di energia esterno alla batteria.

gattmes
10-12-2008, 10:46
Manca un bel po di materiale.. ma alcune basi ci sono.
Se vai nella sez. manualistica, sottosez. elettronica e dai una lettura (do per scontato che sai cosa sono tensione, corrente, ecc. .. eventualmente leggi prima i "livelli" più bassi.. altrimenti è tempo perso farlo con il resto..) a questi 3D:
-4a Induttanza
-4b elettromagnete
.. e sarebbe meglio anche 4c Trasformatori... giusto per vedere cose circa gli accoppiamenti & nucleo

Da qui puoi intuire cosa è una macchina elettrica, come es. un motore/dinamo.. Di solito questi ultimi sono lo stesso oggetto.. in quanto macchine "reversibili".
In parole povere (prima leggi!) sfruttano le relazioni tra campo magnetico e induttanza (eletromagnete insomma) ...di norma e per farla moooooolto semplice nel modo di funzionamento come motore vengono generati campi magneti dello stesso segno (es S-S oppure N-N) in dei corpi "magnetici" inizialmente vicini, che tendono quindi a respingersi. Uno è generato in un "corpo" sito nella parte fissa, l'altro in uno sito in quella mobile... così che quest'ultima si muove! L'operazione "consuma" l'energia elettrica (gran parte) fornita alle "elettrocalamite" interne... in realtà trasformandola in energia meccanica.
Nell'uso come dinamo succede l'opposto.. vengono meccanicamente avvicinati i due corpi "magnetici"... e si ottiene energia elettrica in uscita sottraendola a quella meccanica fornita all'asse (frenandolo quindi)

Queste macchine sosno sostanzialmente oggetti che trasformano l'energia da un tipo ad una'altro.. da elettrica a meccanica e viceversa. Chiaramente è possibile collegare in "cascata" due di queste macchine... facendo esempio una conversione da energia elettrica a meccanica .. e quindi nuovamente in elettrica.

Tuttavia però, per quanto buone/ben fatte siano le macchine, non si riesce a trasformare totalmente l'energia di un tipo in un altro.. ci sono cioè perdite nei passaggi.

Nel caso specifico probilmente "pensato" in questo 3D come soluzione per la ricarica.. se per assurdo le macchine fossero ideali, ovvero senza alcuna perdita, l'energia iniziale fornita a quella "motore" sarebbe identica ovviamente a quella ottenuta da quella "dinamo"... rendendo inutile il sistema!
Nel caso reale è chiaro come invece che inutile.. sia addirittura dannoso, risultando come un sistema che disperde parte dell'energia disponibile...

TheKriminal
10-12-2008, 18:08
Nel caso specifico probilmente "pensato" in questo 3D come soluzione per la ricarica.. se per assurdo le macchine fossero ideali, ovvero senza alcuna perdita, l'energia iniziale fornita a quella "motore" sarebbe identica ovviamente a quella ottenuta da quella "dinamo"... rendendo inutile il sistema!
Nel caso reale è chiaro come invece che inutile.. sia addirittura dannoso, risultando come un sistema che disperde parte dell'energia disponibile...

Si, io stupidamente non avevo pensato che doveva essere alimentato da qualcos'altro...Grazie delle spiegazioni

vengance
10-12-2008, 22:46
potete comunque postare come si costruisce una dinamo?
tanto per conoscere il know-how

gattmes
12-12-2008, 09:18
È sicuramente doveroso farlo... ma nella sez. manualistica direi..( almeno per la ..."prima"... parte teorica necessaria!).
Io attualmente sono molto preso... inoltre ci sono parecchie cose.. "in coda".. e per ultimo occorrono tutti i "piloni" per sorreggere i ponti tra gli argomenti.

Obiettivo infatti.. è quello di fornire ....una "strada" che permetta a tutti di correlare.. il correlabile.
In quest'ottica ho recentemente allungato la discussione/spiegazione circa le nozioni base sui veicoli (scooters) elettrici .. con la "frenata generativa/a recupero", introducendo quindi il concetto di motore/dinamo.

Prossimamente prendendo come ingredienti quindi questa specie di FAQ citata, nonchè parti teoricche in "manualistica" (e, se convinco Roy & soci..., argomenti in una futura sottosezione "pratica" della stessa)... più qualche ulteriore "spezia" qua e la... si è in grado autonomamente di chiudere il cerchio!.....

Se qualcuno è in grado... e vuole farsi avanti... magari buttando giù una discussione identificata come bozza nella sez. manualistica può farlo.
Importante che sia nello "stile" del forum.... ovvero esposta in modo molto semplice (terra-terra) e con esempi banali a prova della ....."casalinga di Voghera".... :closedeyes:

Attualmente in alternativa sono costretto a rimandare a Wiki..!

Garlick
01-03-2009, 21:10
Consiglio a tutti electroportal, li troverete pure l'ottimo Mario Maggi!!