PDA

Visualizza la versione completa : centraline micro idro



Cristiano_67
29-01-2009, 16:26
Ciao a tutti e complimenti per la passione e la competenza che “emerge” dalla lettura del forum!
Dubbio: in azienda (agricola/ittiogenica) esistono 2 salti di 2 e 3 mt che distano tra loro circa 1.200 mt, con una portata derivabile di circa 300 l/s, (al momento la derivazione è di 90 l/s, ma il torrente ha una portata costante di circa 400 l/s), tra l’altro una delle due è anche attigua ad una cabina enel di bassa e media tensione.
La voglia è tanta ma, posto che l’autoconsumo è minimo, ci sono i numeri per realizzare qualcosa ?

sandroturbine
30-01-2009, 12:25
Benvenuto Cristiano ,

Purtroppo non si può fare niente . Torrenti a " portata costante" non ne ho mai visti comunque ...

Sono 2 impianti da 3 Kw e 4.4 Kw con 300 lt .Solo se abiti li è pensabile fare qualcosa ,ma dici che l'autoconsumo è minimo ,quindi presumo che non c'è abitazione.
Non ti serve a niente la cabina di media ,perchè fino a 50 Kw si puo fare il parallelo in bassa . con 90 lt e 3 mt puoi sperare in 1.3 Kw !!!
ciao.

Cristiano_67
30-01-2009, 18:28
la "portata costante" dipende dal fatto che la sorgente è a 2 km + a monte e la portata è scesa da 480 l/s a 420 l/s negli ultimi 30 anni, .........con derivazioni minime irrigue.
Ma lo scambio sul posto deve essere sullo stesso numero di presa o è possibile farlo anche su altro contatore (il consumo vero e le abitazioni sono più a monte)

Spes
31-01-2009, 10:23
Puoi verificare se ti è possibile unire i 2 salti? Puoi verificare se a monte puoi invasare (rialzare il pelo libero dell'acqua)? Verifica se puoi recuperare quota sullo scarico raccordandoti al "fiume" più a valle?

Forse puoi arrivare a 6-7 metri e fare un unico impianto da 10 kW che ti costa meno dei 2.

Se i 10 Kw sono costanti a fine anno sei a ca. 80.000 kWh.

Verifica.........verifica.......
Spes

remtechnology
31-01-2009, 11:12
Concordo con Sandro e Spes:
*autoconsuma
-verifica se riesci a unificare i due salti!
Ciao
Rem

scud
01-02-2009, 14:00
Ciao,
scusate se mi intrometto ma ho una situazione simile con 7 metri di salto e 150 litri/sec di portata lo scambio sul posto si può fare o no?
Se sì che tipo di ritorno economico avrebbe?
grazie
saluti
Stefano

sandroturbine
01-02-2009, 15:24
Lo scambio sul posto si puo fare sempre , ma il ritorno economico dipende da cosa ne fai dell'energia .
Nel tuo caso la produzione è di 5 Kwh che fanno 120 Kwh/giorno.
Rispondendo anche a Cristiano dico che lo scambio è fattibile solo immettendo e prelevando energia dallo stesso punto della rete.

Quindi scud ,ogni impianto è unico , guardatevi i post vecchi ,ne abbiamo parlato a lungo.
ciao.

scud
01-02-2009, 16:33
Lo scambio sul posto si puo fare sempre , ma il ritorno economico dipende da cosa ne fai dell'energia .
Nel tuo caso la produzione è di 5 Kwh che fanno 120 Kwh/giorno.
Rispondendo anche a Cristiano dico che lo scambio è fattibile solo immettendo e prelevando energia dallo stesso punto della rete.

Quindi scud ,ogni impianto è unico , guardatevi i post vecchi ,ne abbiamo parlato a lungo.
ciao.

Se intendo cedere completamente a ENEL ciò che produco? Quale sarebbe
il ritorno economico?
grazie

sandroturbine
03-02-2009, 19:27
Sotto i 20 Kw non si può fare "officina elettrica " con relativa partita iva e quindi non si può vendere energia .

scud
06-02-2009, 12:09
Sotto i 20 Kw non si può fare "officina elettrica " con relativa partita iva e quindi non si può vendere energia .

Ne sei proprio sicuro? Remtecnology quì sopra dice che lo scambio sul posto è sempre possibile anche per 5kWh.

sandroturbine
06-02-2009, 12:16
Ciao Scud ,
Lo scambio sul posto si ,ma non confonderlo con la vendita dell'energia .
Lo dice la parola ,non esistono fatture di vendita o certificati verdi .
Io immetto nella rete 100Kwh ,eil gestore della rete rete mi decurta dalla mia bolletta 100Kwh fine .
Inoltre l'operazione di scambio va fatta nello stesso punto della rete .
E' semplice dai !
Sandro.
Sandro.

scud
06-02-2009, 12:25
Scusa ma vivo ancora nell'ignoranza.
Ti ringrazio per la risposta.
Per poter vendere bisogna produrre 20 kWh ed essere officina elettrica,
si può usufruire della tariffa omnicomprensiva di 0,22 euro/kWh per 15 anni.
Dico bene?
Che tu sappia le Regioni stanziano qualche contributo a fondo perso per
realizzare impianti del genere?
Grazie ancora per la tua disponibilità!
saluti
Stefano



Ciao Scud ,
Lo scambio sul posto si ,ma non confonderlo con la vendita dell'energia .
Lo dice la parola ,non esistono fatture di vendita o certificati verdi .
Io immetto nella rete 100Kwh ,eil gestore della rete rete mi decurta dalla mia bolletta 100Kwh fine .
Inoltre l'operazione di scambio va fatta nello stesso punto della rete .
E' semplice dai !
Sandro.
Sandro.