PDA

Visualizza la versione completa : gare auto elettriche



biker.twin
09-02-2009, 15:38
ho guardato in giro (googato - si dice così:bored:?) ma non ho visto notizie recenti su gare fra auto elettriche. Qualcuno di voi sa qualcosa?
mi ricordo che già in passato (10/15 anni orsono) c'erano gare fra auto e moto elettriche, ma che fine hanno fatto?
:bye1:
Naturalmente mi riferisco a gare nel belpaese

sunny life
09-02-2009, 16:44
tutto o quasi morto e sepolto.....
almeno in italia, al tempo decine di artigiani costruivano i loro bolidi
poi qualche ingegnere di troppo a inserito burocrazia e complicazioni regolamentari e...ci siamo estinti....

biker.twin
09-02-2009, 19:08
tutto o quasi morto e sepolto.....
almeno in italia, al tempo decine di artigiani costruivano i loro bolidi
poi qualche ingegnere di troppo a inserito burocrazia e complicazioni regolamentari e...ci siamo estinti....

esiste un regolamento di riferimento?

sunny life
10-02-2009, 10:16
dovrebbe esistere...sulla carta, nel senso che in italia non esistono piu gare,
se vai sul sito della fia trovi ancora informazioni, su quello della csai non ho verificato, ma se posso aiutarti... dimmi il tuo obbiettivo? sicuramente ti posso evitare fatiche inutili. ciao

sunny life
10-02-2009, 10:18
una domanda ...delle gare di 15 anni fa... cosa ricordi ?

biker.twin
10-02-2009, 12:27
una domanda ...delle gare di 15 anni fa... cosa ricordi ?

ricordo poco, se non uno speciale su rai 3 o motociclisto su gare su pista fra motociclette (con tanto di carena) e una di queste, la vidi poi in uno stand al motorshow... non ricordo altro, ero ragazzino, ma mi colpì il movimento che c'era dietro.
E' da un po che ci penso, ma vedere competere auto elettriche potrebbe dare una spinta alla tecnologia e comunque al movimento (vedi il diesel con audi alla 24h), poi ho visto questo:
Welcome to KleenSpeed Technologies Inc. (http://kleenspeed.com/)

biker.twin
10-02-2009, 12:31
sul sito della csai ho trovato questo
ACI CSAI - Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (http://www.csai.aci.it/csai/settori_attivita/vsperimentali.jsp?section=C9)
ma dal 2007 in poi è un buco nero!!!

biker.twin
10-02-2009, 12:44
rettifica
ACI CSAI - Commissione Sportiva Automobilistica Italiana (http://www.csai.aci.it/csai/DettaglioNews.do?id=2260)

biker.twin
10-02-2009, 12:52
però se ho capito bene si riferisce ad etanolo e mi sembra più che altro un campionato monomarca

sunny life
10-02-2009, 15:28
dai un occhio a : Vipiemme - Homepage (http://www.vipiemme.it/sport_it.asp) per la cronaca il veicolo
giallo era un monomarca dimostrativo per ragazzi 4 kw 48 v
il rosso 12 kw 120 v ( considera che per pochi secondi queste potenze le
puoi quadruplicare) di modelli...rossi ne ho costruito 4 di gialli 10,poi alcuni altri modelli tra gli anni 1990 e 1993

biker.twin
12-02-2009, 07:51
dai un occhio a : Vipiemme - Homepage (http://www.vipiemme.it/sport_it.asp) per la cronaca il veicolo
giallo era un monomarca dimostrativo per ragazzi 4 kw 48 v
il rosso 12 kw 120 v ( considera che per pochi secondi queste potenze le
puoi quadruplicare) di modelli...rossi ne ho costruito 4 di gialli 10,poi alcuni altri modelli tra gli anni 1990 e 1993

ma tu lavori alla vipiemme?
quelle gare non possono più rientrare nella fia, o sbaglio?
Ora non fate più niente? come gare.

sunny life
12-02-2009, 11:31
no ho costruito e venduto a loro...
adesso vanno per la maggiore i kart con batt lipo con limite di peso molto
piu bassi, al tempo la categoria piu leggera era 350 kg di cui circa 200 di batt
al piombo. era obbligatorio il rol barr e cinture a 6 punti oltre ad altre ridicolaggini come: luci stop .....ecc

biker.twin
12-02-2009, 12:25
ma ci sono gare di kart elettrici? o gare tipo rally o pista (non regolarità) di quadricicli elettrici, quelli in commercio con targa per intenderci? Naturalmente immagino che gare fra prototipi elettrici siano impensabili

UnioneFaLaForza
12-02-2009, 17:05
tutti assieme non siamo in grado di organizzare un campionato italiano per veicoli elettrici?...basta essere uniti e no ognuno per la sua strada con la sua idea....biker, questa ti piacerà di suicuro [url=http://www.motorcafe.it/?tag=mini-elettrica]Motorcafè il blog dei motociclisti dalla mente aperta

UnioneFaLaForza
12-02-2009, 17:08
file:///C:/DOCUME%7E1/matt/IMPOST%7E1/Temp/moz-screenshot.jpghttp://www.motorcafe.it/?tag=mini-elettrica

UnioneFaLaForza
12-02-2009, 17:11
perchè non mi esce il link corretto?...cmq è l'ultima parte dal www in poi

sunny life
12-02-2009, 18:57
no...non cè piu niente, e anche se ci fosse ti sconsiglierei di perdere tempo e soldi in italia....
cmq se ti sposti in europa cè sicuramente da "divertirsi"..auguri

biker.twin
13-02-2009, 14:10
tutti assieme non siamo in grado di organizzare un campionato italiano per veicoli elettrici?...basta essere uniti e no ognuno per la sua strada con la sua idea....biker, questa ti piacerà di suicuro [url=http://www.motorcafe.it/?tag=mini-elettrica]Motorcafè il blog dei motociclisti dalla mente aperta

mi sa che hai ragione sia sulla prima frase che sulla seconda

UnioneFaLaForza
13-02-2009, 16:53
farlo capire non è semplice...

lorenz1955
06-03-2009, 09:31
All'universita' di Lecce è stata costruita la" Carla",percorrera' 3600 km con un litro ,e partecipera' alla Gara di Hannover forse a maggio 2009,della data non sono sicuro,comunque è una novita' in campo internazionale,ed è stata progettata da uno staff di 18 neolaureandi.Penso che se dovesse funzionare ,potrebbe essere una svolta nel campo tecnologico.
saluti
Lorenz1955

sunny life
06-03-2009, 09:47
è bello credere alle favole....
ma non esagerate, le illusioni portano a distorcere la realtà,
stiamo con i piedi per terra cari "colleghi"

biker.twin
06-03-2009, 13:32
un litro di cosa?

UnioneFaLaForza
06-03-2009, 16:41
un litro di etanolo, solo che se lo bevono e non capiscono una mazza per 3600 km...

lorenz1955
06-03-2009, 17:06
Allora,posso essere d'accordo con voi che il litro di etanolo lo bevono e non capiscono piu' niente,comunque,appena trovo il link lo posto e potrete leggere l'articolo e la descrizione integrale sul sito dell'INFN di Lecce.
Comunque ,come scritto prima ,se riescono sara' un bel pacchetto di tecnologia che forse potra' servire in futuro.
Cordialita'

UnioneFaLaForza
06-03-2009, 17:32
Carla, 3600 km con un litro Motor News - il mondo dei motori (http://news.galleriauto.it/2008/12/carla-3600-km-con-un-litro/)

UnioneFaLaForza
06-03-2009, 17:34
YouTube - Xteam 2008 - Shell Eco Marathon (http://www.youtube.com/watch?v=S4I13gpbnkw)

UnioneFaLaForza
06-03-2009, 17:37
http://www.unibas.it/news/SHELL_Eco-marathon.pdf a me sembra molto strano che la shell compagnia petrolifera organizzi una cosa del genere con risultati del genere...mah

mariomaggi
06-03-2009, 17:40
Oltre 5000 km:
http://www.energeticambiente.it/veicoli-elettrici-e-ibridi/5829299-veicoli-consumo-irrisorio.html (http://www.energeticambiente.it/5829299-veicoli-consumo-irrisorio.html)

Si puo' fare, gia' fatto e dimostrato.
Ciao
Mario

UnioneFaLaForza
06-03-2009, 17:44
scusa mario...secondo me è impossibile...

UnioneFaLaForza
06-03-2009, 17:53
anzi mario, tu ci stai dando la l'ennesima conferma che ci stanno PRENDENDO PER IL CULO...poveri noi

UnioneFaLaForza
08-03-2009, 10:17
Pac Car II: più di 5000 km con un litro di benzina (http://www.ecoblog.it/post/1170/pac-car-ii-piu-di-5000-km-con-un-litro-di-benzina)

mariomaggi
08-03-2009, 17:07
UnioneFaLaForza,
l'unione fa la forza, anche per i post. Ne bastava uno, ma esplicativo.
Io non sto dando nessuna conferma di prese in giro, le hai lette tu e se le spieghi a tutti e' meglio.

Ciao
Mario

UnioneFaLaForza
08-03-2009, 17:16
era ironico, nel senso, le tecnologie ci sono ma non le usano...la cosa piu bella e che a organizzare la gare è una compagnia petrolifera, ti fa capire che hanno il totale controllo su di noi se si posso permettere di fare queste cose...non c'è niente contro di te mario...tutto qui

biker.twin
08-03-2009, 17:52
Mi viene in mente il "film/documentario" "the corporation".
cmq non trovo impossibile fare 5000 km con un litro, in fondo si parla di combustibili a più alto contenuto energetico e poi i mezzi sono prototipi aerodinamici che non avrebbero utilità pratica. tuttavia sono queste iniziative che spingono ad idee nuove.

UnioneFaLaForza
08-03-2009, 20:07
esatto, motore brushless e fuel cell all'idrogeno...

mariomaggi
08-03-2009, 20:43
UnioneFaLaForza,

.la cosa piu bella e che a organizzare la gare è una compagnia petrolifera,
in un paese libero chiunque puo' organizzare una gara.
E' chiaro che per queste gare c'e' dietro una organizzazione che costa, e le multinazionali del petrolio si possono permettere di spendere.
Spesso chi partecipa a queste gare non puo' permettersi il brushless con la piu' alta efficienza, ma deve usare il brushless del suo sponsor. Idem per le fuel cell.
Ciao
Mario

UnioneFaLaForza
09-03-2009, 11:11
scusa Mario ma io la vedo in modo un po diverso, è come se una persona condannata piu volte per pedofilia organizza una gara di pittura per bambini...

biker.twin
12-03-2009, 20:11
Battuta tristemente ironica, ma non dimentichiamo che tutte le aziende, anche le multinazionali sono fatte da persone

UnioneFaLaForza
13-03-2009, 17:09
belle persone...

AlessioF76
12-04-2009, 19:37
Tonando ai vecchi post sulle competizioni, io ero andato a vederne una dimostrazione 15-17 anni fa a Mestre, una nota rivista d'auto faceva parte dell'organizzazione e sulla rivista stessa pubblicava consigli per la realizzazione, c'è stato un team italiano che ha partecipato 2 volte al WSC in australia (l'attraversata del'australia su auto solari) avevo trovato il loro sito suddetta competizione è MOLTO costosa anche a livello organizzativo e all'ultimo non hanno partecipato, se ritrovo il link lo posto. Partecipare a tale competizione è un mio sogno d'infanzia e anche di mio fratello, magari con un motore "flynn" si potrebbe sperare di non arrivare ultimi ;^)
Se non ricordo male anche alla targa florio sono invitati mezzi elettrici e ci dovrebbero essere gare in salita sulle alpi. Era stato fatta nel 2004 (?) una competizione per auto solari di 800km in spagna (o era Grecia?) se qualcuno si ricorda scriva..
Buona Pasqua a tutti
Alessio

biker.twin
13-04-2009, 07:00
Tonando ai vecchi post sulle competizioni, io ero andato a vederne una dimostrazione 15-17 anni fa a Mestre, una nota rivista d'auto faceva parte dell'organizzazione e sulla rivista stessa pubblicava consigli per la realizzazione, c'è stato un team italiano che ha partecipato 2 volte al WSC in australia (l'attraversata del'australia su auto solari) avevo trovato il loro sito suddetta competizione è MOLTO costosa anche a livello organizzativo e all'ultimo non hanno partecipato,

immagino che sia costoso, ma credo che sia assurdo pensare a costi maggiori delle gare per mci. Dipende sempre da cosa si vuole ottenere

biker.twin
13-04-2009, 07:29
National Electric Drag Racing Association (http://www.nedra.com/)

biker.twin
13-04-2009, 08:03
Greenpower Electric Car Racing – design tips :: School of Engineering Sciences (http://www.soton.ac.uk/ses/outreach/greenpower/index.html)

AlessioF76
13-04-2009, 08:43
Cosa sono le gare MCI? ho gugolato ma non ho trovato nulla :(
IL WSC:WSC (http://www.wsc.org.au/welcome.html)

AlessioF76
13-04-2009, 13:21
Ecco il link dell'auto solare italiana che ha partecipato a
a gare internazionali dal 1996 al 2004... mi pareva ieri ma son passati 5 anni
Team FUTURA - Gare (http://www.futura2.it/gare.htm)

sunny life
13-04-2009, 15:34
i miei ricordi sono ancora piu vecchi.....
89-93 quattro anni di fatiche e di grandi soddisfazioni
all'inizio era tutto molto spartano...parco del valentino a torino gp4e
primo ritiro, ma l'anno dopo 1990 cominciarono le soddisfazioni,
è una lunga storia di passione per le competizioni con qualsiasi mezzo,
purchè avesse un motore e "alcune " ruote infatti il mio primo mezzo ne aveva 3, ma mi sa che vi sto annoiando.

AlessioF76
13-04-2009, 16:18
continua per favore! raccontaci un pezzo di storia!

sunny life
14-04-2009, 19:05
ok..era a 3 ruote 2 avanti e la terza sul forcellone monobraccio in carbonio sul posteriore, 12 batterie varta da 100 amp e un motore da carrello elevatore amre, azionamento reghel a mosfet, freni brembo in carbonio sull' anteriore, sospensioni push rod sull'anteriore ovviamente con doppi triangoli,
sicuramente chi mastica di queste cose avrà capito tutto o quasi ma penso che qualcuno adesso cominci a pensare che sia solo una "storia" vero ?

sunny life
14-04-2009, 19:08
allora facciamo cosi se mi spiegate come inserire alcune foto....
vi tolgo i dubbi.

AlessioF76
14-04-2009, 19:23
Beello
Clickka su "rispondi" si apre una finestra, clikka sulla graffetta (allegati) si apre un'altra finestra, da questa seleziona i file e clicca su carica (se ricordo bene), poi torna sulla prima videata e quando riclicchi sulla graffetta scegli i file da mettere nel messaggio

Aspetto le foto
Ciao

sunny life
14-04-2009, 21:51
domani le mando dall'ufficio....

mariomaggi
15-04-2009, 06:45
La grande ISO Isetta !
Allora c'era in giro poche auto, restava sempre spazio davanti per poter aprire la porta.
Ciao
Mario

sunny life
15-04-2009, 07:55
bravo Mario ottima conoscenza...
ma adesso ti voglio mettere alla prova, di questa cosa mi dici ?

mariomaggi
15-04-2009, 10:07
sunny life,
non e' nuova per me, mi ricorda qualcosa, ma non riesco a focalizzare. Anno 1992 o giu' di li?
Bye
Mario

sunny life
15-04-2009, 10:31
89 92...anni d' oro dell' automobilismo elettrico sportivo, amatoriale e artigianale....forse avrai visto alcune gare?
o addirittura partecipavi?

sunny life
16-04-2009, 12:06
dimenticavo.. alla prima gara il ritiro è stato per scoppio di un tubo idraulico.
la tramissione era idraulica a volume variabile con "kers" ovviamente idraulico,
purtroppo o perfortuna ero un po troppo avanti cosi ne ho pagato le conseguenze, negli anni successivi ho semplificato e alleggerito molto
ottenendo molte vittorie, se interessa posso continuare oppure parliamo del presente....sarei molto interessato a capire alcune soluzioni tecniche adottate sui motori ruota, la prima è: quanto ferro serve a trasmettere il magnetismo
sul rotore di un motore a magneti permanenti diciamo diametro 380 mm
che possa avere almeno 20 kgmt nominali?
ringrazio chi mi possa rispondere.:bye1:

AlessioF76
16-04-2009, 19:56
Seguo con attenzione la discussione le gare di auto elettriche mi hanno sempre appassionato, avevo tante foto ma non le trovo più forse sono dai mei (?)
Complimenti per la realizzazione!!

mariomaggi
16-04-2009, 21:22
sunny life,

quanto ferro serve a trasmettere il magnetismo
sul rotore di un motore a magneti permanenti diciamo diametro 380 mm
che possa avere almeno 20 kgmt nominali?
se usi un'architettura ironless, ne basta poco, ma non sono in grado di quantificare "al volo".
Continua la storia delle gare, come da titolo di questa discussione.
Ciao
Mario

sunny life
16-04-2009, 22:13
ok.. continuo.. diciamo che essendo( ai tempi ) giovane avevo le energie per fare anche una seconda macchina, piu piccola piu leggera e maneggevole utilizzando componenti reperibili e meno costosi quindi....componenti dei kart,cerchi gomme, volante, freni, mozzi, quindi cominciai a pensare alla carrozzeria, forma, ma sopratutto come costruire il maschio e la femmina,
maschio in gesso....femmina in vetroresina, pezzo in carbonio, risultato...
11 kg d' opera d'arte (ovviamente a mio modesto parere) 2 motori brusa eccitazione in serie chopper reghel batterie vipiemme ed ecco il risultato....

sunny life
16-04-2009, 22:25
la foto la metto domani....vi interessano foto di componenti ?
o preferite immagini di gare ?

sunny life
17-04-2009, 07:22
"a voi.....comunicare":bye1:

biker.twin
17-04-2009, 11:30
"a voi.....comunicare":bye1:

fantastico...
per quanto mi riguarda interessano sia foto componenti che gare. In fin dei conti le gare devono servire per sviluppare il commerciale...ma ho la sensazione che per l'elettrico non sia così.
c'erano molti partecipanti alle gare?

sunny life
17-04-2009, 13:24
a quei tempi si, una decina di categorie con varie classi di peso da 5-6...fino a 10-12 partecipanti per classe i primi anni c'erano anche i soldi in palio ai primi 3 di categoria poi dopo il 93 e calato l'interesse e la voglia di faticare
sopratutto di chi non aveva mezzi economici o tecnici per proseguire.

sunny life
17-04-2009, 18:10
a voi....a domani ciao

amir
18-04-2009, 09:24
Ciao sunny life,
c' erano sono gare di velocità, o anche di altro genere, tipo non so, regolarità o durata o altro?
grazie

amir

AlessioF76
18-04-2009, 10:57
Per le foto sono curioso quali sono state le principali difficoltà tecniche nella realizzazione? la parte elettronica l'hai fatta tu?

sunny life
18-04-2009, 10:59
i campionati a cui partecipavo, csai e fia erano velocità in pista e salita, le piste erano Monza varano lombardore, circuiti cittadini Torino,Roma,Bologna,e alcune gare in salita, levico, Appiano Mendola, poi all'estero in Svizzera e Austria, a Vienna era bellina in una pista della motorizzazione....poi anno corso anche il Montecarlo alcuni anni un rally quasi vero nel senso che con le batterie di allora...quasi tutti andavano con semplici batterie al piombo,
non si poteva pretendere di avere prestazioni in piu prove speciali....
adesso che ci penso anche alcuni slalom, a Chiavari e l'Albino Casale che per la cronaca ho vinto e nonostante la separazione delle classifiche, elettrici separati dagli endotermici, con il secondo tempo assoluto.
per chi non conosce i veicoli da competizione posso dire che le prestazioni cono eccezionali, il gandimec..."bianco" ha ottenuto vari record sulla pista di Nardò...1/4 e 1 miglio+ 500 mt con partenza da fermo per capire fa o 100 kmh
in 5.4.....sec.

sunny life
18-04-2009, 11:05
la parte elettronica come tutti gli altri componenti dipende dagli euro a disposizione. ai tempi utilizzavo componenti di carrelli elevatori...
la mia filosofia era di sperimentare dove avevo conoscenze e comunque di avere un intero pacchetto performante puntando molto sulla meccanica per potermi esprimere nella guida, tra gli avversari molti dei quali inge...i prevaleva la teoria di motori particolari batterie ed elettronicha sofisticate...purtroppo per loro con esiti scadenti.

sunny life
18-04-2009, 11:07
Alessio posso chiederti quanti anni hai e se hai studiato elettronica?

AlessioF76
18-04-2009, 13:08
Tra poco più di un mese ne faccio 33 e sono perito elettronico ;^)

biker.twin
19-04-2009, 02:07
è un peccato perdere tutto

UnioneFaLaForza
19-04-2009, 10:28
nessuno vieta l'organizzazione..basta volerlo...e come dico sempre...unionefalaforza

sunny life
19-04-2009, 13:28
si è un peccato vedere tanto entusiasmo che svanisce spesso per la burocrazia di chi a briciole di potere,mi spiego meglio, ho smesso di correre e di costruire dalla gara a Vienna quando sulla linea di partenza i commissari della FIA mi anno inposto di non partecipare alla gara perchè non mi funzionavano le luci di stop....da allora ho deciso finchè esisteranno personaggi cosi....non meritano la mia presenza, ma purtroppo il mondo gira cosi.....

biker.twin
19-04-2009, 14:02
Non tutto il mondo gira così...
...ora sono in Cina, a 1h e 30min da Pechino e qui tutti girano con lo scooter elettrico (ok è poco più di una bili elettrica con wheelmotor posteriore). Il motivo non è l'ambiente, ma l'economicità. Cmq sta di fatto che i tempi sono maturi, sia per aspetti economici sia culturali, ad orientarsi verso l'elettrico. Non dimentichiamo il diesel. 15 anni fa era usato per autocarri, poi il jtd, il boom, l'economicità, la 24h di le mans (e categorie dedicate nel campionato FIA).

sunny life
19-04-2009, 14:15
si è vero ma noi siamo in italia....e qui le cose vanno sempre peggio....
quei pochi che vorrebbero acquistare veicoli elettrici decenti anno poco da sceglere...io vorrei acquistare un auto elettrica vera ma con 25-30000 euro casa trovi? e preciso elettrica o ibrida ma con la possibilità di andare anche solo 30-50 km solo con batterie....li in cina cè qualcosa di serio?
(te lo chiedo ma sono sicuro che di serio non ci sia niente...)
speriamo che qualche " artigiano" riesca ad omologare qualcosa in europa
magari recuperando qualche briciola di finanziamento che i soliti volponi non hanno gia rastrellato....ciao biker p.s. cosa fai di bello li in cina?

AlessioF76
19-04-2009, 15:02
forse sto andanto OT
secondo me ll problema è che con un'auto elettrica niente olio filtri tagliandi pochi ricambi pochi "smaltimenti" l'indotto della manutenzione auto sarebbe compromesso,per l'autonomia (a parte il discorso tecnologico sempre in evoluzione) basterebbe fare il cambio batterie come cento anni fa' si faceva il cambio dei cavalli alle "stazioni di servizio" e il problema sarebbe risolto, le tecnologie a mio parere sono abbastanza mature siamo "noi" che non lo siamo.. :( per quello si sente parlare di auto ad idrogeno stessi motori endotermici e più "indotto" per produrre e distribuire idrogeno

sunny life
19-04-2009, 15:42
concordo...e quindi è meglio non produrle queste attese auto elettriche,
ripeto aspetto qualche artigiano.....non si sa mai...ciao

biker.twin
20-04-2009, 04:05
si è vero ma noi siamo in italia....e qui le cose vanno sempre peggio....
quei pochi che vorrebbero acquistare veicoli elettrici decenti anno poco da sceglere...io vorrei acquistare un auto elettrica vera ma con 25-30000 euro casa trovi? e preciso elettrica o ibrida ma con la possibilità di andare anche solo 30-50 km solo con batterie....li in cina cè qualcosa di serio?
(te lo chiedo ma sono sicuro che di serio non ci sia niente...)
speriamo che qualche " artigiano" riesca ad omologare qualcosa in europa
magari recuperando qualche briciola di finanziamento che i soliti volponi non hanno gia rastrellato....ciao biker p.s. cosa fai di bello li in cina?

non so se qui ci sono auto elettriche "serie", ma ne dubito visto che il mercato è imposto dai marchi europei ed americani (e visto che l'auto deve coprire enormi distanze). Non ho visto nemmeno una prius in giro, ma io sono in una città un po dispersa, no poechino o shangai.
Cosa ci faccio qui? preferirei non dirlo, visto il tema del forum, comunque sono in una azienda che produce suv cinesi (chiedo venia).
Per gli artigiani la vedo dura...non esistono più le condizioni per belle favole come Enzo Ferrari e Lamborghini. I tempi sono diversi, servono soldi che nessuno ti da, competenze, burocrazia ecc..

UnioneFaLaForza
20-04-2009, 16:37
forza biker...gia immagino cosa stai combinando...

biker.twin
21-04-2009, 15:29
sunny, come è l'impianto frenante dei veicoli?

sunny life
21-04-2009, 18:27
sui mezzi "leggeri" fino a 350 kg sono componenti di kart, 4 dischi i 2 ant autoventilati ma con gli elettrici si frena poco....funziona il recupero elettrico e diciamo che il 30-40% lo frena il motore, sul mezzo a 3 ruote avevo 2 dischi f1
in carbonio ex Ligier gentilmente messi a disposizione a modico prezzo dalla Brembo. piu che servire la potenza di frenatura erano comodi i kg risparmiati....

biker.twin
22-04-2009, 14:53
ok, ma sono idraulici? il servo freno (pompa vuoto) c'è? grazie

AlessioF76
22-04-2009, 19:15
Sulle moto non ho mai visto servofreno (l'ABS si) e il freno usato è perlopiù l'anteriore comandato a mano non vedo la cosa tanto strana, dipende poi dal dimensionamento dell'impianto frenante

sunny life
22-04-2009, 20:35
idraulici con doppio circuito senza servofreno....
ti occupi di impianti frenanti li...in cina?

AlessioF76
22-04-2009, 20:47
speriamo di no ;^)

biker.twin
23-04-2009, 01:56
speriamo di no ;^)

no di motori. Indicativamente che autonomia riuscivi ad avere paragonando ad un mci ?(PS. curiosità personale, non voglio certo carpirti info strane ecc.)

sunny life
23-04-2009, 07:30
autonomia in gara di 20 min con medie di 60-70 kmh
in piena velocità 8-10 min .....ma raccontaci un po dei tuoi segreti...
di cosa ti occupi in particolare?

mariomaggi
30-04-2009, 09:25
Shell Marathon, veicolo del Politecnico di Torino a fuel cell:
Il giro del mondo con un pieno - LASTAMPA.it (http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/motori/grubrica2.asp?ID_blog=57&ID_articolo=772&ID_sezione=254)

Ciao
Mario

biker.twin
30-04-2009, 09:53
questo genere di competizioni stanno risquotendo molto successo, sia come pubblico che come fucina di idee. è un bene.

sunny life
30-04-2009, 12:03
grazie a mario per la notizia, mi sai dire comè andata l'ultima edizione ?
oppure dove posso leggere i risultati ? secondo voi si potrebbe realizzare un'oggettino cosi con le competenze dei migliori del forum....

biker.twin
04-06-2009, 11:55
non sono auto ma moto:
www.ttxgp.com (http://www.ttxgp.com)

sunny life
05-06-2009, 21:59
http://argent.fia.com/web/appeloffre.nsf/1CF153F24FD76FECC12573390052EEE6/$FILE/AO%20Doc%20final%20Angl%20.pdf?openelement
regolamento fia....provate a digerirlo....ciao

Elektro
06-06-2009, 06:16
questo genere di competizioni stanno risquotendo molto successo, sia come pubblico che come fucina di idee. è un bene.
Spero che almeno come pubblico venga un po di gente, per quanto riguarda le iscrizioni sembra che a parte il sottoscritto e un altro amico Vectrista non ci siano molti concorrenti.

Mi riferisco al trofeo aria pulita Autodromo di monza 13-14 Giugno 2009 per veicoli ecologici.

Partecipiamo nella Categoria IV veicoli solari/elettrici leggeri moto (sempre di riuscire a produrre per le verifiche tecniche di venerdi 12 tutta la documentazione richiesta dal regolamento. Servono innumerevoli certificazioni, schemi meccanici ed elettrici del veicolo. Forse è anche questo il motivo delle poche iscrizioni )
http://www.monzanet.it/ita/aria_nuova.aspx

biker.twin
06-06-2009, 07:25
Spero che almeno come pubblico venga un po di gente, per quanto riguarda le iscrizioni sembra che a parte il sottoscritto e un altro amico Vectrista non ci siano molti concorrenti.

Mi riferisco al trofeo aria pulita Autodromo di monza 13-14 Giugno 2009 per veicoli ecologici.

Partecipiamo nella Categoria IV veicoli solari/elettrici leggeri moto (sempre di riuscire a produrre per le verifiche tecniche di venerdi 12 tutta la documentazione richiesta dal regolamento. Servono innumerevoli certificazioni, schemi meccanici ed elettrici del veicolo. Forse è anche questo il motivo delle poche iscrizioni )
MONZANET - Sito Ufficiale Autodromo Nazionale Monza (http://www.monzanet.it/ita/aria_nuova.aspx)


allora in bocca al lupo

biker.twin
13-06-2009, 16:14
TTXGP
gara di moto elettri all'isola di man

TTXGP - The Worlds First Zero Carbon, Clean Emission Grand Prix (http://ttxgp.com/index.php)
se vi va gustatevi il video della gara....

biker.twin
13-06-2009, 16:22
Partecipiamo nella Categoria IV veicoli solari/elettrici leggeri moto (sempre di riuscire a produrre per le verifiche tecniche di venerdi 12 tutta la documentazione richiesta dal regolamento. Servono innumerevoli certificazioni, schemi meccanici ed elettrici del veicolo. Forse è anche questo il motivo delle poche iscrizioni )
MONZANET - Sito Ufficiale Autodromo Nazionale Monza (http://www.monzanet.it/ita/aria_nuova.aspx)

quando leggerai probabilmente la gara sarà già finita. Come è andata?
ma il mezzo l'hai costruito come prototipo o è commerciale...puoi dirmi di più, sono curioso.

Elektro
13-06-2009, 22:37
quando leggerai probabilmente la gara sarà già finita. Come è andata?
ma il mezzo l'hai costruito come prototipo o è commerciale...puoi dirmi di più, sono curioso.
ciao sono appena tornato dall autodromo. La gara non è finita, domani ci sara la finale. I mezzi con i quali corriamo sono i Maxi Scooter Elettrici Vectrix.

Sono veicoli elettrici a 2 ruote ad alte prestazioni costruiti in serie per uso quotidiano. Gareggiamo contro agguerritissimi e preparatissimi Team stranieri che partecipano con autovetture elettriche. Noi siamo le prime moto elettriche a girare e competere nell autodromo di Monza.

Qualche dato tecnico:
oggi abbiamo percorso 30 giri dell autodromo di Monza suddivisi in tre sessioni per un totale di oltre 150 km, velocita 90, 100 km/h per l'85% del circuito. Al termine di ogni sessione avevamo ancora 4 tacche di energia disponibile..Il vectrix è un mezzo strepitoso!!

Ragazzi ma ci pensate....chi possiede un Vectrix puo partecipare alle competizioni FIA negli autodromi dove si svolgono le competizioni di formula1....A presto le foto!!<!-- / message --><!-- edit note -->

biker.twin
14-06-2009, 06:05
ciao sono appena tornato dall autodromo. La gara non è finita, domani ci sara la finale. I mezzi con i quali corriamo sono i Maxi Scooter Elettrici Vectrix.

Sono veicoli elettrici a 2 ruote ad alte prestazioni costruiti in serie per uso quotidiano. Gareggiamo contro agguerritissimi e preparatissimi Team stranieri che partecipano con autovetture elettriche. Noi siamo le prime moto elettriche a girare e competere nell autodromo di Monza.

Qualche dato tecnico:
oggi abbiamo percorso 30 giri dell autodromo di Monza suddivisi in tre sessioni per un totale di oltre 150 km, velocita 90, 100 km/h per l'85% del circuito. Al termine di ogni sessione avevamo ancora 4 tacche di energia disponibile..Il vectrix è un mezzo strepitoso!!

Ragazzi ma ci pensate....chi possiede un Vectrix puo partecipare alle competizioni FIA negli autodromi dove si svolgono le competizioni di formula1....A presto le foto!!<!-- / message --><!-- edit note -->

ma lo hai in qualche modo elaborato? preparato per correre? o è come mamma lo ha fatto?

Elektro
14-06-2009, 18:31
è come mamma lo ha fatto?
si...come mamma lo ha fatto.

Elektro
01-07-2009, 16:50
Ciao

Volevo segnalare questo evento al quale penso di partecipare con il mio adorato Vectrix ( MAdMax, vectrixCR , EMAN,ci siete anche voi vero ? ).

E' una gara di regolarità e consumo per veicoli elettrici alla quale hanno partecipato finora solo automobili elettriche,,,,i Vectrix ( e spero anche il TK al litio) sarebbero i primi veicoli a 2 ruote ad entrare in questa competizione.. Ho contattato l'organizzatore che a breve mi manderà i dettagli del percorso..

Mi ha anticipato che il persorso si sviluppa su una lunghezza di 80 km alla media di 38 km/h. ci sono vari dislivelli, alcuni importanti, come la tratta Omegna-Mottarone 20km da 250 a 1400 mt/slm. La zona è una tra le piu belle d'Italia dal punto di vista naturalistico.

Sono previsti dei punti di ricarica in caso di emergenza.

Il costo è intorno ai 140 euro (iscrizione piu licenza temporanea ) + una notte in albergo (intorno ai 60 euro ).

questo è il sito GreenRally - Rally ecologico Official Website 2009 - gare di regolarità e test di consumo energetico per veicoli elettrici, ibridi, gpl, metano, idrogeno, biodiesel, bioetanolo (http://www.greenrally.it/index.html)...tra qualche giorno sarà disponibile il regolamento.
vi allego intanto una mappa del percorso

vectrixcr
01-07-2009, 17:50
io conto di esserci

Elektro
02-07-2009, 18:39
ecco alcune informazioni piu dettagliate sul percorso.Dall esperienza Monza credo che questaq competizione sia fattibile anche per i Vectrix. AL momento siamo in 2 ad iscriverci ,io e vectrixcr.

La gara, divisa in 2 gg di gara sabato 25 e domenica 26, parte ed arriva ad Omegna.

La 1 tappa è Omegna -Mottarone- Orta- Madonna del Sasso- Omegna.
Dopo il via si comincia a salire x circa 18 km, la salita è dolce con solo circa 1,5 km un pò ripidi (sono 3 tornanti di seguito). Arrivati in vetta al Mottarone si comincia la discesa di circa 19 km ( dove per altro se un veicolo come il vectrix ha la possibilità di fare auto ricarica....). Arrivati ad Orta si costeggia il lago per circa 15 km al termine dei quali è prevista una zona di ricarica d'emergenza per quei veicoli che ne avessero bisogno. 1 km dopo la carica c'è la salita di Boleto di circa 4 km. Poi si scende e sempre costeggiando il lago e senza salite, ma anzi con tratti in discesa si arriva a Omegna.

La 2 tappa (1 semitappa) va da Omegna a Druogno, qui seguite tutta la val d'ossola fino a Masera, poi c'è la salita finale di 8 km circa a Druogno.
Arrivati a Druogno tutti i veicoli elettrici che lo necessitano, avranno 3h 30' di tempo per ricaricare. Poi dopo una ps in piano di 2 km, si scende a Domodossola e da qui si sale a Bognanco per circa 6 km. Dopo si riscende a Domodossola e tutto in piano si torna a Omegna.

per riassumere i km di percorso:
1 tappa Omegna - Omegna circa 72 km
2 tappa Omegna - Druogno circa 70 km
2 tappa Druogno - Omegna circa 68 km
Con questo kilometraggio si riesce a superare i llimite minimo di 150 Km imposto dalla FIA.

La media di gara (salvo variazioni che potrebbero , ma non credo e non ne vedo il motivo, arrivare o essere imposte dalla FIA dopo la ricognizione del percorso) sarà intorno ai 38,50 Km/H.
http://www.greenrally.it/

seriousone
03-07-2009, 07:39
In tutto quel giro non ho capito cosa c'entra il lago maggiore... è un rally del lago d'orta e basta :)
Cmq complimenti, bellissima iniziativa organizzata in una zona fantastica, che ho girellato anche io parecchio in moto (a benzina, purtroppo...)
Ciao!

Elektro
13-07-2009, 13:34
ecco alcune informazioni piu dettagliate sul percorso.
La 1 tappa è Omegna -Mottarone- Orta- Madonna del Sasso- Omegna.
GreenRally - Rally ecologico Official Website 2009 - gare di regolarità e test di consumo energetico per veicoli elettrici, ibridi, gpl, metano, idrogeno, biodiesel, bioetanolo (http://www.greenrally.it/)

vi informo che sono disponibili sul sito www.greenrally.it (http://www.greenrally.it) i moduli per l'iscrizione. Al momento siamo 3 Vectristi a partecipare.

Allego l'altimetria della prima tappa ( quella piu dura di 72 km) con lo stato carica del Vectrix alla partenza, dopo il salitone fino al Mottarone e Madonna del sasso, e arrivo ad Omegna. Interessante notare che dopo la discesa dal Mottarone abbiamo recuperato 3 bar di energia e 1 dalla madonna del sasso.

Firegiov
24-07-2010, 20:09
A proposito di gare di veicoli elettrici, e da un pò che mi frulla per la testa un idea, forse un pò bizzara però magari può rivelarsi una buona idea.
Inizio col dirvi che io sono un gran appassionato di auto, ma essendo affetto da distrofia muscolare i muscoli al posto di crescere mi si distrugono, quindi oltre a stare su una sedia a rotelle non potrei assolutamente guidare un auto.
Quindi l'unico mezzo su cui potrei correre e la mia seda a rotelle elettronica (con velocità di punta intorno agli 11,5 km/h e 35 km di autonomia), in oltre non sono l'unico in queste condizioni, e praticare un attività sportiva e buono per chiunque.
Uniamo il tutto con la voglia di competere con veicoli elettrici che emersa da questo 3D.
Si potrebbe pensare di istituire una vera è propria competizione per veicoli guidabili come una sedia a rotelle eletronica ma prestazioni migliori, anche se per le velocità non mi spingerei oltre i 25-30 km/h, ed autonomia per garantire almeno 1 ora di gara.
P.S. liberissimi di mandarmi a quel paese eh!