PDA

Visualizza la versione completa : Ma "quanto" è carica una batteria?



accademia77
25-02-2009, 11:51
Buongiorno a tutti.


La domanda mi è stata rivolta da un amico e nonostante io lavori nell'elettronica da molti (sic!) anni non ho trovato la risposta. In pratica il problema è il seguente.
Se di una batteria (qualunque chimica) conosco la tensione fornibile e la capacità dichiarata (Ah) ma non so per quanto tempo è stata utilizzata, esiste un metodo, sia strumentale che non, per conoscere la capacità residua?


Ringrazio anticipatamente chiunque volesse suggerire una risposta.


Roberto

Garlick
25-02-2009, 17:02
Se conosci la dimensione della batteria un metodo è di misurare la tensione sottocarico. Una volta si faceva con le stilo misurando la tensione ai poli mentre la pila era connessa su una resistenza da 1kOhm.

accademia77
25-02-2009, 17:32
Intanto grazie per la risposta, poi volevo chiederti, nell'esempio da te portato nel caso di una batteria scarica effettivamente anche un piccolo carico come quello di una resistenza da 1KOhm farebbe notare un rapido calo della corrente sul carico stesso, ma se la batteria in questione non è completamente scarica non dovrebbe essere in grado di fornire una corrente costante sulla resistenza fino alla sua scarica?
Ed in questo caso, come è possibile valutare per quanto tempo quella batteria reggerà il carico di 1KOhm?

Grazie

tonini_mingoni
25-02-2009, 18:46
...ci vorrebbe uno scaricatore a corrente costante, poi si misura la tensione mentre si scarica...solo così si può sapere il reale "stato" della batteria...

...dai un'occhiata qua....

http://www.energeticambiente.it/discussioni-specifiche-per-veicolo/9874993-auto_elettrica-seicento-elettra-fiat-informazioni-prove-problemi-modifiche-batt-alternative-ecc-12.html#post118922360


Ciao


Fox

accademia77
26-02-2009, 06:58
Ti ringrazio, vedo che in giro c'é chi ha problemi più seri!

Comunque, seguendo il tuo suggerimento si può valutare lo stato della batteria avendo però a disposizione una curva di scarica prevista, magari fornita dal costruttore. Adesso mi informo.

Grazie ancora.

gattmes
26-02-2009, 09:01
io non ne sono capace.... almeno con una certa precisione...

tonini_mingoni
01-03-2009, 09:19
...oppure , la butto li...si prendono due batterie , una nuova e una vecchia , si inserisce una resistenza o lampadina da 50Watt e con amperomentro e voltmetro ci facciamo vari punti durante la scrica fino ad arrivare ai fatidici 10,80Vdc in funzione del tempo...

Gattmes , dove posso trovare le varie nomre delle batterie EN , DIN etc...

Ciao

Fox