PDA

Visualizza la versione completa : FinalStop



iP Tom
21-04-2009, 12:32
Sono convinto che per una descrescita felice si dovrebbe iniziare proprio dalla TV.

A Londra sono in aumento coloro che aderiscono alla "Tv Turnoff Week" come riporta
"Spegnete la tv per sette giorni" da Londra dilaga la protesta - Spettacoli & Cultura - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/spettacoli_e_cultura/gb-protesta-tv/gb-protesta-tv/gb-protesta-tv.html) . Sono più intelligenti di noi?

In Italia potremmo fare di più e spegnerla definitivamente grazie al FinalStop (by MM) per avere maggior tempo da dedicare alla famiglia, agli amici, agli hobbies, a mantenerci in forma, all'ambiente magari anche attraverso il forum EnergeticAmbiente

Basta una semplice prova per rendersi conto che la TV ogni giorno bombarda le nostre menti con un sacco di stupidaggini ed apprezzerete che vi si aprirà un nuovo mondo.

dai.. avanti con le critiche!!!!

bye bye

autostop
31-05-2010, 22:49
Io ho smesso di guardare la tv per diverse ragioni, piu' o meno quando hai scitto questa discussione.
Perdevo fino a tre ore al giorno in modo passivo.
Ora mi sono disintossicato e non ne sento la mancanza.
Il tempo manca sempre.Meglio non perderlo in attività innutili e passive.
Scrivendo su questo forum, almeno qualcuno mi legge.
Stando davanti alla televisione conto zero e magari mi in*****, come quando guardo report, l'unico programma che ancora seguo.
Ci sono mille cose da fare, parlare con i parenti e amici, passeggiare, leggere cose interessanti, anche consultare questo sito, assistere a conferenze dove si puo' parlare in prima persona, senza essere tele SPETTATORI.Ciao

BrightingEyes
21-06-2010, 10:53
...Basta una semplice prova per rendersi conto che la TV ogni giorno bombarda le nostre menti con un sacco di stupidaggini ed apprezzerete che vi si aprirà un nuovo mondo. dai.. avanti con le critiche!!!!

Beh, direi che la critica fondamentale è una sola. La TV è un mezzo di diffusione delle idee. La posizione fondamentalistica dell' eliminazione fisica del mezzo a me ricorda troppo le posizioni di chi lanciava anatemi contro la diffusione dei libri dopo l'invenzione della stampa. Le argomentazioni erano a grandi linee le stesse: la corruzione morale delle menti semplici bombardate da stupidaggini o presunte tali.

Personalmente la TV la vedo davvero poco e, in tutta sincerità, mi riesce difficile capire come qualcuno possa passare due ore su un divano a sentire battibeccare 5 o 6 "opinionisti" (qualsiasi cosa voglia significare questa bizzarra definizione che penso serva solo a dare una giustificazione contabile ai soldi versati a questi furboni).

Ciò non toglie che mi basta un bel programma divulgativo (all'inglese) su history o discovery una volta alla settimana per riconoscerne un'utilità primaria. Senza contare l'informazione (che sarà anche pilotata spesso se non sempre, ma è comunque 100 volte più efficace e pervasiva di quella disponibile ai nostri nonni).

E' sempre una questione di scelte alla fine, e tutti restano liberissimi di non accendere la magica scatoletta. Ma queste iniziative a me ricordano troppo i roghi dei libri "scorretti" per suscitarmi entusiasmo. Pur con tutto il rispetto per le motivazioni sicuramente nobili che le ispirano e che mi trovano in gran parte d'accordo, sia chiaro.

Secondo me invece la TV se ben utilizzata, avrebbe un potenziale di sinergia enorme con alcune realtà internettiane innovative. Ad esempio un canale dedicato alle innumerevoli sfaccettature delle problematiche ambientaliste non l'ho ancora trovato. E le potenzialità per realtà come questo forum sarebbero a mio parere notevolissime!