PDA

Visualizza la versione completa : Consiglio eolico 20 kw



angelo_6161
29-05-2009, 23:51
Saluto tutti e ringrazio anticipatamente per la disponibilità. Ho vari terreni a Petrella Tifernina ( Molise) e vorrei installare come prova ( magari se ho disponibiltà ne installerò altre) una pala eolica da 20kw. Ho visto il sito della Ropatec e la Big Star mi sembra interessante. Mi potreste consigliare qualche altro modello italiano o comunque di aziende affidabili...se poi potete indicatemi il costo

LeleDiFranco
01-09-2009, 17:03
Io ti consiglierei vivamente, prima di fare qualsiasi scelta, di fare un'accurata analisi anemometrica. Ad occhio è difficile fare delle stime. Io mi occupo proprio di analisi del potenziale energetico e posso garantirti che molto spesso le stime iniziali vengono completamente sbagliate. Solo con dei dati anemometrici si può fare una corretta valutazione.

Gian Franco Berghieri
08-09-2009, 10:06
Ropatec lo conosco bene ed è un gran prodotto e molto affidabile.
consiglio anch'io di installare preventivamente una stazione anemometrica;
conosco personalmente un progettista che li noleggia a poche centinaia di euro e in caso di acquisto questa spesa viene scalata dal totale.

Eolos
08-09-2009, 15:05
Secondo me una valida alternativa è Windancer 23 kW.
E' molto più piccola e ha un peso di soli 180 kg.
Ha una potenza nominale di 23 kW e massima di circa 35 kW.
Il sito del produttore canadese è
www.windsimplicity.ca[/url]
Il sito dell'azienda che le commercializza per l'Italia è
[URL="http://www.eolicasrl.it"]www.eolicasrl.it (http://windsimplicity.ca/php-files/viewpage.php?page_id=1)
Secondo me sarebbe da considerare una valida alternativa alla pachidermica turbina Ropatec ad asse verticale.

Stregatto
08-09-2009, 19:13
Lasciamo perdere per un momento il modello di rotore, visto che hanno tutti rendimenti dello stesso ordine di grandezza, e cerchiamo di capire quanto dev'essere grande un rotore per dare una certa potenza desiderata.
La formula della potenza teorica contenuta nel vento per mq. di area spazzata è: 0.6xV³ W/mq. Considerando un rendimento un po' ottimistico di 1/3, la potenza reale è 0.3xV³ W/m²
Velocità nominale del vento: io prenderei 7 m/s, cioè 25.2 km/h
Con questa velocità il rotore medio produce 0.2x7³=68.6 W/m²
Per produrre 1 kW occorre un rotore che spazzi un'area di 1000/68.6=14.6 m². Per esempio un rotore ad asse orizzontale di 4.3 m².
Mi sembrano numeri molto più realistici di quelli dati in certe tabelle.

Eolos
08-09-2009, 19:46
non ho capito cosa vuoi dire con questo intervento!:bored:
angelo_6161 ha chiesto un consiglio su altri modelli di turbine eoliche oltre il modello da 20 kW della Ropatec, tutti questi numeri non credo che gli possano dare aiuto, con questo non voglio certamente offenderti sia chiaro, ma mi sembra solo fuori luogo tutto qui!

Stregatto
09-09-2009, 11:33
Mi spiace deluderti Eolos visto il tuo entusiasmo per il Windancer, ma volevo far notare che un rotore di poco più di 4 metri non si possono produrre 20 kW ma molto meno. Almeno i calcoli dicono questo. E' sempre bene verificare i numeri che danno i venditori

Eolos
09-09-2009, 15:16
Tu parli di "rotore medio", ma i rotori medi sono composti da 3 pale (per quanto riguarda le turbine ad asse orizzontale), questo modello come puoi constatare, ha 8 pale con una struttura aerodinamica di cui abbiamo parlato nell'altra discussione che è particolare ed ha una maggiore incidenza aerodinamica.
Quindi a rigor di logica la maggiore incidenza aerodinamica produce un maggior numero di RPM (giri al minuto) a parità di velocità del vento e di conseguenza una maggiore potenza.
Non hai tenuto conto, poi, del tipo di alternatore, infatti a parità di RPM alternatori di diversa grandezza producono diverse potenze. Sul sito canadese è riportata la scheda tecnica degli alternatori usati in queste turbine e anche il nome dell'azienda che le fornisce.
Ti consiglio, se vuoi prodigarti, di fare calcoli con quei dati e non con quelli delle turbine a 3 pale di pari misura, in quanto non sarebbe un raffronto obiettivo e coerente.
Poi sei libero di fare come preferisci, io come ho detto in precedenza, le considero un ottimo prodotto e non credo assolutamente che dichiarino il falso. Infatti, ho già preso contatto con l'azienda italiana per ricevere maggiori informazioni così da potermi documentare, in quanto vorrei utilizzarle in un agriturismo che sto progettando personalizzandone il colore.

Stregatto
09-09-2009, 18:42
No, scusa, non è così. Se cambi il numero di pale cambia la velocità di rotazione ma la coppia cambierà in misura inversamente proporzionale, perchè la potenza che puoi cavar fuori dal vento ha un massimo teorico, che si può calcolare. (0.64xAxV³, non se ne esce)

Potrai migliorare un po' l'efficienza del rotore, al massimo il 50% comunque, giocando con il tipo di rotore. Il Savonius e in generale tutti i rotori ad asse verticale hanno una parte che si muove controvento e che fa resistenza invece di spingere. Se l'area si calcola su tutta la sezione investita dal vento, inclusa la parte morta, è chiaro che il rendimento sarà inferiore. E infatti tutti i grandi motori eolici sono ad asse orizzontale perchè non hanno parti che si muovono controvento.

Eolos
10-09-2009, 07:13
Guarda, come ho detto sono un Dottore Agronomo quindi per me parli arabo.
Cmq, oggi ho un appuntamento con un tecnico dell' Eolica Srl presso un lacation dove hanno installato una turbina Windancer per vedere il prodotto dal vivo e in produzione.
Quando torno ti dico com'è andata :)

Stregatto
10-09-2009, 09:59
ok, allora verifica che ci sia un anemometro per misurare la velocità del vento (che purtroppo sarà variabile) e un wattmetro che dia la potenza generata dal rotore.
Poi sarà facile calcolare la potenza teorica del vento (0.6 X A(m²) x V³(m/s)) e calcolare il rendimento del rotore, che comunque non mi aspetto che cambi molto rispetto al solito 25-30%. Poi ne riparliamo

Eolos
10-09-2009, 18:26
Sono appena tornato dall'incontro.
La turbina è Installata a Bari e l'incontro è stato con il tecnico dell' Eolica e la persona che ha installato il Windancer presso una capannone industriale.
Il tutto è corredato di programma per pc dedicato per effettuare statistiche sulla produzione annua e controllare l'andamento della produzione d'energia istantaneamente (ho controllato col pc e il wattmetro collegati alla stazione così da vedere se il pc dice il vero)
Sono entusiasta del prodotto...non fa il minimo rumore, è più piccolo di quello che sembra in foto, e wattmetro alla mano produce quello che dichiara, o almeno ho visto picchi della potenza dichiarata, poi ovviamente cambiava col vento che oltretutto non era particolarmente forte tranne alcune raffiche.
Con questo concludo dicendo che certamente installerò questa turbina presso l'agriturismo che sto progettando e magari appena sarà pronto posterò foto e dati rilevati:beer:
Stregatto sei libero di non crederci magari ti inviterò presso l'agriturismo se hai la pazienza di aspettare, altrimenti se vuoi toglierti i dubbi contatta l'Eolica e verifica di persona l'efficienza del prodotto...ne vale la pena fidati!

sunny life
10-09-2009, 21:14
mi dispiace per i canadesi ma guardando l'aerodinamica delle pale la definirei " ridicola "

rinnovenergia
26-07-2010, 21:07
Con questo concludo dicendo che certamente installerò questa turbina presso l'agriturismo che sto progettando e magari appena sarà pronto posterò foto e dati rilevati:beer:


Eolos,
potrei cortesemente chiederti se il progetto di cui parlavi quasi un anno fa è ultimato e con esso l'installazione del Windancer 23 kW?
In tal caso come ti stai trovando con questo areogeneratore? Potresti gentilmente postare i dati rilevanti? La curva di potenza presente sul sito del venditore corrisponde è realistica con quello che produci in base alla velocità del vento? Sei soddisfatto della produzione?
Dopo quasi un anno di esperienza con questo impianto se potessi tornare indietro nel tempo rifaresti l'acquisto?

Ti ringrazio sentitamente per le informazioni.