PDA

Visualizza la versione completa : come misuro portata e salto?



Danilo_
05-06-2009, 10:50
salve

volevo informazioni riguardo alla misura di portata e salto per un corso d'acqua: esiste un modo economico?

in realà il mio problema è leggermente più complesso.

Ho individuato due siti particolarmente interessanti sul corso dello stesso fiume(per avere un'idea sulle dimensioni diciamo che il letto è ampio circa 5 metri e la profondità è di circa 1 metro):
il primo è caratterizzato da un salto abbastanza importante mentre il secondo è situato nei pressi di un ponte con delle paratoie per la presa dell'acqua. La gestione della presa dell'acqua, per quanto riguarda il secondo sito, è dismessa ormai da anni.

Che mi conviene fare?
come posso analizzare il problema? quali sono le autorizzazioni da richiedere per avere il permesso di utilizzare le paratoie?

sandroturbine
11-06-2009, 20:55
Ciao Danilo ,
Non ti ha risposto nessuno ! non è da noi !

I dati per valutare cosa è conveniente fare devono necessariamente più precisi .
La portata di un canale si calcola rilevando la sua sezione moltiplicata per la velocità dell'acqua. l salto misurando con metro e livella .
Ciao.

remtechnology
11-06-2009, 22:30
Ciao Danilo,
un bravo tecnico sulle misure di portate un bravo tecnico che ha molta esperienza sul campo è IngRoberto contattalo via MP.
In bocca al lupo per il tuo futuro impianto
Ciao
Rem

veo2000
22-06-2009, 21:58
ciao,
ho una piccola esperienza avendo valutato anni fa il recupero di una piccola (2) centrale idroelettrica, mi piace discuterne

per il salto se e' piccolo e le distanze notevoli credo che metro e livella (laser) siano l'unica cosa, se invece il salto e' notevole o ti affidi alle carte topografiche che riportano le isolivello oppure potresti stendere un piccolo tubo con un manometro in atmosfere, ogni atmosfera sono 10.33 metri e quindi il calcolo e' facile (a meno che non siano km ovviamente)

per le portate la cosa non e' semplicissima, i manuali parlano di luci a stramazzo, ovvero dei rialzi fatti di solito in cemento dove puoi misurare l'altezza della vena fluida, che poi moltiplicata per la larghezza ti da la sezione di passaggio.

a questo punto hai bisogno della velocita', non e' facilissimo, in mancanza di strumenti puoi cercare di traguardare due punti, far galleggiare dei target, prendere il tempo impiegato tra i due punti e tentare la misura della velocita', ma non e' semplicissimo

poi nota la velocita' la moltiplichi per la sezione e trovi la portata

se pero' c'era gia' un impianto cerca i dati storici e tieni conto poi delle variazioni delle precipitazioni che sono state notevoli negli ultimi decenni

ciao