PDA

Visualizza la versione completa : Pazza idea: Prototipo TTXGP



UnioneFaLaForza
19-07-2009, 14:23
IL 12 giugno scorso si è corso sull'Isola di Man la prima edizione del TTXGP per veicoli elettrici, butto li un'idea, che ne dite se partecipiamo all'edizione del prossimo anno con una moto progettata da tutti noi?...metto un paio di link
YouTube - TT 2009 ELECTRIC BIKES!!!!!!! (http://www.youtube.com/watch?v=AKwnrs5a_64)
YouTube - Isle of Man TT races 09 ttxgp electric race bikes (http://www.youtube.com/watch?v=5SHrkv5NUjk)
queste sono alcune delle moto che hanno partecipato
MotoCzysz E1pc la meraviglia elettrica attesa al TTXGP accelera da 0 a 200 orari in 11 secondi netti | Motorcafè il blog dei motociclisti dalla mente aperta (http://www.motorcafe.it/?p=1107)
Brammo Enertia TTR: tutto pronto per il TTX GP (http://www.omnimoto.it/magazine/3084/brammo-enertia-ttr-tutto-pronto-per-il-ttx-gp)

Wattos
19-07-2009, 19:47
ciao, sarebbe 1 bella idea, però credo non sia possibile, dove troviamo i fondi per 1 mezzo elettrico? e poi alla fine chi lo tiene e chi fa il pilota? se si riuscisse a risolvere almeno quello del materiale, per le batterie io avrei 1 idea tanto siccome è solo 1 gara usiamo le zinco aria alla partenza leviamo la striscia isolante e poi a manetta, se volete il pilota potrei farlo io, me la cavo molto bene so anche sgommare con 1 mano sola e nei video game di auto o moto non c'è n'è per nessuno

pippolucalee
21-07-2009, 08:02
Sarebbe bellissimo poter fare una cosa del genere,sicuramente ci sarebbero 3 o 4 punti da risolvere.Incominciano:la cosa migliore per la moto sarebbe avere un concessionario disposto a metterci la moto ed il lavoro gratis naturalmente,potrebbe sempre averne un ritorno pubblicitario
la moto basterebbe un telaio di un 600 anche vecchio,tanto i vincitori hanno usato un telaio di suzuki 600,poi ci vorrebbe la parte elettrica,quindi motori batterie bms varie ed eventuali,e per finire se tutto questo si riuscirebbe a fare poi manca il finanziamento per andare sul posto,furgone per trasporto pilota moto e 1 o 2 meccanici,i costi sono viaggio,pernottamento e ritorno(non lasceremmo mica la i nostri eroi ee?),
Dimenticavo di dire l'ideale sarebbe trovare tutto gratis anche batterie
e motori con parti elettriche comprese,il tutto come detto prima avrebbe un ritorno in pubblicità per i fornitori.Mi piace l'idea e conosco un concessionario di moto che era anche pilota di un certo livello chissà
forse se glielo propongo potrebbe darci una mano.Chiaramente la moto cosi' prodotta verrebbe assemblata in officina qui dalle parti mie sempre che si metta d'accordo tutti.Per finire in bellezza poi ci vogliono i soldi x la spedizione ricambi e quant'altro quindi ho sponsor ho autofinanziamento da parte di tutto il forum.Fatevi sotto ragà tentare non costa nulla:biker:,sognare neanche.Ciao Luca:bye1:.

amos_trooper
21-07-2009, 09:16
prima cosa bisogna conoscere il regolamento della gara, potenze ammesse, km da percorrere, possibilità di sostituire le batterie o di ricaricare peso massimo e minimo del veicolo. dopo di che si analizza la gara precedente (quanto tempo ci ha messo il più veloce, che media ha tenuto, che velocità massima ha raggiunto), e poi si pensa a come fare per eguagliare tale risultato. poi si parla di costi... e di sponsor...

tamerlano
21-07-2009, 11:35
giusta osservazione di ams trooper
bisogna avere il regolamento e vedoere fino a dove ci si puo' spingere con le idee ose bisogna rimanere entro certi parametri .
comque credo che in linea teorica sia fattibile il progetto

pippolucalee
21-07-2009, 12:49
Allora a spanne il regolamento riferito a quest'anno,a 2 categorie pro e open il vincitore nei pro ha fatto il giro in 25min e tot secondi alla media di 140,01 km al'ora.Da quello che ho letto sul sito di motorcafè il peso della moto deve essere da un min di 100 kg a un max di 300.Per la potenza
installabile si fa riferimento ad un solo limite quello di 1000 volt di tensione max in uscita dalle batterie(il giro deve essere effetuato senza ricariche) ed è di 60,7 km.Altra cosa che ho letto che e tutta da rivedere contattando eventualmente gli organizzatori,dice che la moto deve essere esteticamente vicina ai canoni classici delle moto a benz,inoltre per far in modo che le moto non costino troppo alla fine della gara(questa e forte e:shocked:) le moto devono essere vendute ad un prezzo non superiore ai 26000 euro.Ciao Luca.

Wattos
21-07-2009, 15:03
m... non è molto chiara la parte dei 26000 euro, però riguardo ai dati tecnici effettivamente 140Km/h x 25/60min= 58Km il percorso è 60km, in effetti corrisponde.
Se ipotizziamo seguendo la tabella qua---->MondoElettrico: La densità energetica delle batterie e costi (http://mondoelettrico.blogspot.com/2006/10/la-densit-energetica-delle-batterie-e.html) batterie al piombo per risparmiare soldi, con 35Wh/Kg con 100kg di batterie abbiamo 3,5kWh se spremiamo per 25 minuti teorici avremmo circa 3,5kWh/0,41h= 8,35kW a disposizione "teorici" nella pratica a spremere così tanto le piombo avremmo 1 resa molto bassa forse 50% però per dare 1 idea 8kW spingono da 0 a 27km/h un veicolo di 300kg in 3,7 secondi, (0,5x300x7,5x7,5) sempre teorico con rendimenti motore e attrito unitari... abbiamo 100kg batterie, 70kg pilota, ci sarebbero ancora circa 130kg per moto, meccanica e motore, tutti i calcoli a spanne sempre, se riuscissimo a usare altri tipi di batterie si aumenterebbe l'accelererazione della moto a parità di pesi e parametri.

tamerlano
21-07-2009, 15:44
che differenza c'è tra open e pro ??

il le batterie al pb gel on sono le piu' indicate in quanto sono pesanti e d il peso non è certo un vantaggio su una moto , la maneggevolezza ne risentirebbe oltre che richiedere piu' potenza per far muovere il veicolo

pippolucalee
21-07-2009, 17:19
Batterie kokam o al più thundersky comunque litio se si vuole andare non dico per vincere ma per non finire il giro in 2 giorni:biker:.Hmm qui ci vuole qualcuno che calcoli peso batterie e kw di batterie occorenti per fare i 60 km in tempi decenti.Per il peso totale della moto c'e da informasi su un telaio in alluminio magari con annessi e connessi cioè freni,sospensioni,cerchi con gomme(sempre che qualcuno non possa costruire un motore entroruota megapotente),poi il peso del pilota da aggiungere diciamo da 70 a max 80 kg,poi motore elettrico o anche due (come anno fatto i vincitori di quest'anno),e finiamo in bellezza con qualcuno che ci calcola viaggio con furgone e pernottamento per almeno 3 persone x 6 o 7 giorni.Avendo tutti questi dati si puo' capire quanti soldi servono sicuramente per il viaggio,per la moto il discorso si complica un pò ma diciamo che almeno la manodopera dovrebbe essere gratuita altrimenti suppongo che i costi lieviterebbero in maniera esagerata.Serve anche un volontario con buona conoscenza dell'inglese che riesca a contattare gli organizzatori in maniera da poter avere il regolamento completo x il 2010
sarà a carico dello stesso la traduzione.Che ne dite ragazzi vi garba la sfida?:winner_first_h4h:.Ciao Luca.

UnioneFaLaForza
21-07-2009, 17:40
come base di partenza si potrebbe usare una vecchia moto da GP tipo questa, ne ho viste alcune e i prezzi non sono esagerati (anche 3000 euro)... VendoMotoCorsa: APRILIA 250 GP 2000 (http://vendomotocorsa.blogspot.com/2008/07/aprilia-250-gp-2000.html)

Spuzzete
21-07-2009, 19:53
Vi segnalo il sito web ufficiale del TTXGP: eGrandPrix - The Zero Carbon, Zero Emission Grand Prix (http://www.egrandprix.com/index.php)

La concorrenza è agguerrita, basta vedere i team partecipanti qui: eGrandPrix - The Zero Carbon, Zero Emission Grand Prix (http://www.egrandprix.com/index_nav.php?page=teams)

Saluti a tutti,

Jac

Wattos
21-07-2009, 22:37
per i calcoli non c'è nessun problema, basta che mi dite che accelerazione volete dare al mezzo, e si trovano i kW con la conservazione dell'energia E=1/2mv2finale-1/2mv2iniz
E=energia in Joule
m=massa in Kg
v2=velocità al quadrato m/s
viniz facciamo=0 cioè partenza da fermo
P= potenza in Watt
W= J/sec

esercizietto di fisica una bella motoGP che vorrebbe vincere, parte da ferma pesa 300kg, vuole raggiungere 1 velocità v=27m/s(100km/h) quanta potenza ci vuole se vogliamo raggiungere questa velocità di 100km/h in soli 2secondi?

soluzione l'energia necessaria a raggiungere da fermi i 100km/h intanto vale 0,5x300x27x27 cioè 109350Joule, bene ora diciamo che è finito perchè dovete dirmi voi in quanti secondi volete che schizza a 100, per esempio rispondiamo al punto secondo supponiamo che vogliamo raggiungerli in soli 2 secondi W=J/sec quindi W=109350/2= 54675W, cioè la moto dovrebbe sviluppare 54,6kW per 2 secondi, ovviamente 1 non mi sembra il caso di creare 1 mostro da 50kW, (povero pilota ma ve lo immaginate da 0 a 100 in 2 secondi hihihi) punto 2 non ce la farebbe proprio fisicamente perchè impennerebbe come 1 cavallo, comunque sappiamo che 109350 sono i nostri Joule fissi poi boo ditemi voi in quanto tempo la dobbiamo far raggiungere questa velocità, esempio se in 5 secondi esce circa 109350/5=21kW... e così via

...poi ipotizziamo 1 l'attrito asfalto gomma, resa delle batterie circa 0,9(+ quello della scarica rapida o eventualmente ne discutiamo se ci conviene scaricare rapidamente le batterie o no), resa motore compreso di centralina circa 0,9, trascuriamo l'attrito con l'aria che è complicato da calcolare e dipende con l'esponenziale della velocità a cui va la moto oltre che dalla forma ecc..., per il resto ci siamo, le batterie si dimensionano tenendo conto come vi dicevo del coefficiente della scarica rapida che porta 1brusco abbassamento della resa, cioè i kg di batteria che carichiamo non rendono al 90% come dovrebbero ma magari solo al 60%(e sono ottimista se chiedete a gattmes sono sicuro che vi tira 1 rendimento molto + basso del 60% magari poi chiediamo a lui)

ipotizziamo ci esca 20kW dall'esempio di prima, fissiamo la tensione del pacco il limite mi sembra 1000volt noi facciamo 500v 20kW/500=40A cioè ci servono 40A a 500v
quanti Ah?
beh contando mezz'ora sono 40Ax0.5h= 20Ah, però ora dobbiamo considerare tutte le perdite ed i rendimenti, quindi purtroppo ci tocca dividere quindi, resa al 60% delle batterie non scorporato del 90% della resa nominale però per semplicità facciamo 60% quindi 20Ah/0,6= 33Ah, resa motore 0,9abbiamo detto quindi 33Ah/0.9= 36Ah e così via man mano che ci sono di mezzo altri rendimenti. Quindi ad occhio 36Ah da piazzare per rendere solo 40A per mezz'ora non è il massimo come vedete, io opterei per 1 renddimento maggiore magari sovradimensionando le batterie almeno per 2-3ore raggiungendo almeno quel 75-80%...

amos_trooper
22-07-2009, 07:06
ok, 500 V 40Ah vuol dire 41 pacchi da 12V 40 Ah, oppure molte alte combinazioni. quanto pesa? quanto spazio occupa? non rischi di dover attaccare il carrello-tenda per mettere tutte quelle batterie?

pippolucalee
22-07-2009, 08:29
Come da post ragazzi calma comunque mi piacete vi date da fare.Allora diciamo che in ripresa non si vuole certo eguagliare un benzina,io ho un suzuki 1000 gsxr quindi so che se tiro solo la 1 marcia a 100 ci arrivo in
4 secondi forse 5 sempre che riesco a tenere giù la ruota.Io vedendo i rettillinei del percoso oltre a una ripresa decente servirebbe una velocità
massima di 200 all'ora e anche più l'ideale sarebbe avere una planimetria del percorso anche per capire quante salite ci sono.Diciamo che se x il 50% del percorso si può andare a manetta allora dobbiamo calcolare
il consumo per raggiungere quella velocità per 30 km.Per il telaio della moto sarei orientato verso un mille anche perchè penso ci sia più spazio x poterci innestare motore batterie e altri componenti.Quanti kw ci potrebbero servire per fare 60 km?Quindi vediamo con le litio che peso
ci serve solo di batterie,dopodiche' vediamo un motore non so che potenza però,ed abbiamo il peso dei componenti principali,il telaio non penso pesi tanto mi informo,poi ci aggiungo freni,ruote con gomma e vediamo che salta fuori.Per il bms ci serve un cervello che ne possa concepire uno anche grezzo ma funzionale poi il caricabatterie naturalmente sarà esterno.Dopo tutto questo riusciremo a farci un'idea del materiale che serve quindi delle spese,e poi se siamo bravi dobbiamo riuscire a trovarci dei sponsor che magari mettano non soldi ma materiali.
Faccio un esempio telaio moto e componenti potrebbe metterli un concessionario,stesso discorso si potrebbe fare con il restante materiale.
Qualcuno riesce a trovare il nuovo regolamento?ciao Luca:biker:

Wattos
22-07-2009, 11:11
500 V 40Ah vuol dire 41 pacchi da 12V 40 Ah, oppure molte alte combinazioni. quanto pesa? quanto spazio occupa? non rischi di dover attaccare il carrello-tenda per mettere tutte quelle batterie?

si infatti peserebbe 1 casino, ovvero se usiamo il piombo siamo a 20000Wh/35(Wh/kg)= 571Kg che è impensabile, siamo costretti ad usare litio o altro già col litio ioni siamo a 20000/120=166kg, con i polimeri ancora meno.
Però come dice pippo non guadare la potenza di 1 moto a benzina, se ipotizziamo invece di accelerare non come 1 benzina ma in tipo in 10 secondi da 0 a 100, si riduce ancora il volume di batterie, quindi ipotizziamo 109350J/10sec= 10kW, con 1motore da 10kW ci basterebbero circa 10kWh di batterie e con le litio siamo a 10000/120= 83Kg direi che va bene, con le LI-PO ancora meno, dipende prima di tutto da che potenza vuoi dotare il mezzo, il peso viene dopo.

Inoltre tutti i calcoli compresa la durata delle batterie sono fatti col motore a manetta dall'inizio fino alla fine, se ci sono tratti in decelerazione o curve tanto meglio per noi...
per prima cosa dobbiamo decidere che potenza deve avere il motore 10kW? 5kW? io direi non sotto i 5kW se no ci mettiamo a pedalare che facciamo prima.

Preciso solo che l'accoppiata vincente sono LI-PO, motore potente e moto e pilota leggeri, se riusciamo a puntare su questo è vinta matematicamente, la velocità è solo 1 conseguenza della potenza e dei rapporti.

amos_trooper
22-07-2009, 12:04
, la velocità è solo 1 conseguenza della potenza e dei rapporti.

e del bilancio di energia no??? Ec= Epot batterie

perchè parlate di accelerazione? in una gara da 25 km al giro, l'accelerazione 0-100 non conta nulla(teoricamente parti all'inizio e non ti fermi fino alla fine(se non caschi)). invece è importante la velocità media e la velocità massima la velocità di percorrenza in curva (quindi telaio, distribuzione dei pesi delle batterie e posizione del motore) e l'accelerazione 90-160 Km/h (per inciso per vincere il tourist trophy non ci vuole solo la moto, bisogna avere un pazzo alla guida)

per la mia piccola esperienza con veicoli elettrici, mi sono accorto che il consumo è sempre massimo a qualunque velocita, specialmente se si "spreme" il mezzo al massimo della potenzialità, questo vuol dire che se su rettilineo posso andare ad acceleratore spianato per 30 minuti e percorro 80 km (perchè la mia velocità è di 160Km/h), in ciclo urbano spremendo il mezzo posso viaggiare per 30-40 minuti anche se la velocità media non è più di 160 Km/k ma solo di 80Km/h, avendo un'autonomia dimezzata.

quindi io ipotizzerei il motore sempre a palla per i consumi(motore da 12Kw/h, batterie da 12Kw/h autonomia un ora) in questo modo si può stabilire la dimensione del pacco batterie, e poi bisogna finire la gara in meno di un'ora...

Wattos
22-07-2009, 12:39
perchè parlate di accelerazione?
invece è importante la velocità di percorrenza in curva (quindi telaio, distribuzione dei pesi delle batterie e posizione del motore) e l'accelerazione 90-160 Km/h...

quindi?

L'accelerazione che sia da 0 a 100 o da 90 a 160 è sempre accelerazione, indica la rapidità con cui raggiungi la differenza di velocità voluta, e dipende per la maggior parte dalla potenza del motore

ovvio che anche l'aereodinamica e il baricentro incidono parecchio...

ti posso assicurare che per vincere 1 gara non bisogna essere per forza "1 pazzo" certo anche quello aiuta, basta conoscere un po di fisica o avere 1 po di esperienza... prova a tardare a curvare qualche millesimo di secondo rispetto al tuo avversario dimmi che succede... e altre robe simili che non sto a elencare, basta 1 simulatore o qualche gara online per imparare qualcosa... eppure non bisogna essere per forza 1 pazzo scatenato per superare in questo modo 1 manciata di avversari...

Spuzzete
22-07-2009, 13:11
Ciao a tutti,

oltre ai calcoli e ipotesi che avete postato sarebbe utile anche avere qualche dato tecnico della moto che ha vinto l'ultima edizione. Io partirei da lì e poi farei ipotesi e calcoli su come sviluppare un mezzo vincente.

Saluti a tutti,

Jac


p.s. IMHO per me anche il pilota fa la differenza. Non mi dispiacerebbe avere un pilota della motogp sul "prototipo" :)..

amos_trooper
22-07-2009, 13:34
Ciao a tutti,

oltre ai calcoli e ipotesi che avete postato sarebbe utile anche avere qualche dato tecnico della moto che ha vinto l'ultima edizione. Io partirei da lì e poi farei ipotesi e calcoli su come sviluppare un mezzo vincente.

Saluti a tutti,

Jac


p.s. IMHO per me anche il pilota fa la differenza. Non mi dispiacerebbe avere un pilota della motogp sul "prototipo" :)..


non credo che lo troverai in moto gp... tutti ci tengono a non avere tombini, rami, sabbia, e 25 Km di circuito che non è memorizzabile un qualche ora di prove... oltre alle frenate senza via di fuga, o addirittura curve cieche con dislivelli, staccionate e centri abitati... è una gara per pazzi, anche conoscendo la fisica, l'astronomia e anche l'astrologia....

l'idea di vedere da dove sono partiti gli altri è ottima.

hai qualche informazione?

Spuzzete
22-07-2009, 14:06
l'idea di vedere da dove sono partiti gli altri è ottima.

hai qualche informazione?

Qualcosa si trova qui: Spoiler Alert! TTXGP winner is... (http://www.autobloggreen.com/2009/06/12/spoiler-alert-ttxgp-winner-is/)

in cui si cita:


the bike is a "...converted a 2007 Suzuki GSXR 600 fitted with two Agni 95 reinforced motors and a Kokam lithium polymer battery of 63 cells totaling around 16 kilowatt-hours of energy."


Altro articolo ( http://www.bmf.co.uk/pages/news.php?fullstory=931 )

da cui:


Note: Team Agni is led by British inventor Cedric Lynch. Their machine used a 2007 Suzuki GSXR 600 as a base machine, fitted with two Lynch Agni 95 reinforced electric motors producing around 80bhp peak power. Using a Kokam lithium-polymer battery providing 16 kilowatt-hours of energy, the motor produces between 40 to 50 horsepower averaged over the race distance. Full race report on:
http://www.iomtt.com/News/2009/06/12/Barber-wins-historic-first-TTXGP.aspx

Team Agni website: http://www.agnimotors.com/home/index.php?option=com_frontpage&Itemid=47

Bike Specs: http://www.agnimotors.com/images/side1.jpg


Aggiorno il post se trovo ulteriori info.

Saluti,

Jac

Andrea95
25-08-2009, 23:54
come mai non ha piu scritto nessuno?, il discorso era interessante e anche se il progetto di costruire una moto elettrica sul forum era quasi impossibile scrivere non costa nulla.
io sono rimasto colpito da due articoli di moto elettriche scritti sul mensile dueruote del 2005 e 2006 dove si parlava di moto elettriche che utilizzavano motori di avviamento di aerei parecchio compressi che raggiungevano 12000 rpm ed erogavano una notevole coppia nonostante raggiungessero i 160 km/h e con batterie al piombo-gel per piu di 10 minuti e senza centraline dedicate ma solo artigianali potenziometri e pesavano circa 200 kg ,non male!

UnioneFaLaForza
26-08-2009, 12:38
perchè per portare avanti il progetto ci vogliono almeno 25/30 mila euro e di questi tempi non piovono dal cielo...

pippolucalee
26-08-2009, 14:08
I 25000 o 30000 euro sarebbero solo x la costruzione del prototipo,ma se poi ci metteresti le spese x il trasferimento sul posto per la gara ce ne vorrebbero altri di euri.Visto che parlarne non costa secondo voi sarebbe possibile fare un brushless entroruota abbastanza potente che ne so una 50 di kw o più?La
ripresa di una moto per una gara e importante,calcola che dopo ogni curva devi ripartire da bassa velocità,se ci metti 40sec. ad arrivare a 200km per esempio oppure ce ne metti 20 è una bella differenza.:biker: