PDA

Visualizza la versione completa : Cogenerazione: vendere energia?



nikk84
28-07-2009, 09:45
Ciao a tutti,

per vendere l'energia elettrica da cogenerazione da gas naturale (maggiori di 200kW) all'esterno a chi bisogna rivolgersi? GSE o al fornitore di energia (enel, eni, edison...)?

Inoltre, se è il GSE, bisogna far riferimento al ritiro dedicato o al CIP 6/92?

grazie

remtechnology
31-07-2009, 15:50
Ciao
se produci energia da gas naturale puoi vendere l'energia solo ad un trader, non all'ENEL e nemmeno al GSE.
Il GSE ritiral'energia elettrica prodotta da un cogeneratore alimentato a Biogas con potenza fino a 1 MW , se la potenza è superiore devi rivolgerti ad un trader.
Ciao
Rem

Re plus
02-08-2009, 14:54
REM ti confondi con i prezzi minimi garantiti.
Il ritiro dedicato esiste anche per le fonti non rinnovabili e per impianti superiori al 1MW.

remtechnology
03-08-2009, 08:20
Ciao Re Plus,
e dove sta scritto questa cosa? Io faccio riferimento alla Delibera AEEG n° 280/07 e successive modifiche, lasciamo stare per il momento la 109/08 che migliorava i prezzi del minihydro che è stata impugnata da una associazione di consumatori di Milano e accetta dal TAR del Lazio contro l'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas.
Spiegami perchè il GSE dovrebbe ritirare l'energia da fonte fossile prodotta da olio BTZ o ATZ o gas metano?
Una delle preclusioni del Ritiro dedicato, se hai mai fatto una delle procedure, è appunto fonte rinnovabile e potenza nominale inferiore a 1 MW.L'impianto quando produce più di 2 GWh/anno la parte eccedente viene pagata se in RID in base ai prezzi di borsa IPEX.
Se hai altre normative a riguardo me le indichi?
Ciao
Rem

Re plus
03-08-2009, 09:06
Appunto, il ritiro dedicato è una cosa, i prezzi minimi garantiti sono una agevolazione per l'energia rinnovabili che richiedono il ritiro dedicato e si applicano per impianti fino a 1MW.

Il ritiro dedicato esiste per tutte le fonti, sia rinnovabili che non, per impianti fino a 10MVA e oltre seconda della tipologia dell'impianto.

Perchè il GSE deve ritirare l'energia prodotta da fonte fossile ? Perchè si tratta di una semplificazione amministrativa per lo sviluppo del mercato elettrico.

Pagina 4, trovi tutti i riferimenti normativi di cui hai bisogno. (http://www.gse.it/attivita/Ritiro%20dedicato/Servizi/Documents/20071212_Seminario280_07.pdf)

remtechnology
03-08-2009, 10:28
Concordo!
Grazie
Rem

Gioj
09-08-2009, 02:29
Buona sera a tutti. Sono nuovo nel forum ma già da tempo ho avuto modo di attingere utilissime informazioni e devo dire che è una fortuna avere a disposizione uno strumento del genere.
Ultimamente mi stò interessando alla cogenerazione od alla semplice trasformazione da olio vegetale ad energia elettrica. Leggendo però, ho visto che qualcuno ne parla bene in termini di resa economica e qualche altro male. Se c'è qualche tecnico o qualcuno che ha delle buone conoscenze specifiche vorrei mostrare uno sviluppo propostomi da un' azienda italiana con un motore da 450KW con forniture garantite a 5, 10 o 15 anni di olio vegetale. Grazie

Sulzer1
09-08-2009, 10:47
Buona sera a tutti. Sono nuovo nel forum ma già da tempo ho avuto modo di attingere utilissime informazioni e devo dire che è una fortuna avere a disposizione uno strumento del genere.
Ultimamente mi stò interessando alla cogenerazione od alla semplice trasformazione da olio vegetale ad energia elettrica. Leggendo però, ho visto che qualcuno ne parla bene in termini di resa economica e qualche altro male. Se c'è qualche tecnico o qualcuno che ha delle buone conoscenze specifiche vorrei mostrare uno sviluppo propostomi da un' azienda italiana con un motore da 450KW con forniture garantite a 5, 10 o 15 anni di olio vegetale. Grazie
mostra i tuoi papiri e ti diremo....

Gioj
09-08-2009, 23:48
Grazie Sulzer1 dell'interessamento, ti avevo postato su Yahoo in privato ma anche qui va bene così può essere utile anche ad altri. Ho gia inviato il file sulla discussione "Cogenerazione con motori alimentati ad olio vegetale". Non essendo pratico ancora del sito ho fatto un pò di casino e si sono aperti due canali di discussione paralleli. Inoltre il sistema non mi fa riinviare il file neanche cambiandogli il nome. Quindi lo troverete di la.Scusate ancora per il disagio. Grazie a tutti.

flyhorse
06-11-2009, 17:04
Appunto, il ritiro dedicato è una cosa, i prezzi minimi garantiti sono una agevolazione per l'energia rinnovabili che richiedono il ritiro dedicato e si applicano per impianti fino a 1MW.

Il ritiro dedicato esiste per tutte le fonti, sia rinnovabili che non, per impianti fino a 10MVA e oltre seconda della tipologia dell'impianto.

Perchè il GSE deve ritirare l'energia prodotta da fonte fossile ? Perchè si tratta di una semplificazione amministrativa per lo sviluppo del mercato elettrico.

Pagina 4, trovi tutti i riferimenti normativi di cui hai bisogno. (http://www.gse.it/attivita/Ritiro%20dedicato/Servizi/Documents/20071212_Seminario280_07.pdf)

Buongiorno a tutti,

quindi per un impianto di cogenerazione a gas naturale è possibile il ritiro dedicato; il prezzo di ritiro è quello di mercato con un limite minimo dichiarato dal GSE? o vale solo per le rinnovabili?

Grazie

Re plus
06-11-2009, 18:48
Vale solo per le rinnovabili.

flyhorse
09-11-2009, 00:19
Grazie Replus, quindi il prezzo a cui sarà liquidata l'energia da cogenerazione (gas naturale) è data dal valore di mercato?

Re plus
09-11-2009, 13:13
Esatto, per questo conviene come sempre l'autoconsumo.

flyhorse
09-11-2009, 13:36
Esatto, per questo non conviene come sempre l'autoconsumo.

:beer: grazie.. sei stato chiarissimo...

Concordi su queste informazioni:
è la spesa per autoproduzione
- accisa 0.0031 €/kWh
- Add. prov: 0.0093 €/kWh
Tot: 0.0124 €/kWh
+ costo produzione

Vendita: da 0,03 a 0,06 €/kWh
(oneri per servizio di vendita non ben noti)

è chiaro che vendere l'energia non ha il suo rendiconto se proviene da gruppi elettrogeni a gas naturale.....

..:rolleyes: