PDA

Visualizza la versione completa : piccola canna fumaria in eternit..consiglio



diegodi
31-07-2009, 21:45
Salve a tutti sopra la cucina in mansarda sul tetto ho una piccola e vecchia canna fumaria in eternit grigia classica. Quando mi hanno rifatto il tetto l'hanno lasciata anni addietro!

Volevo chiedervi un consiglio su come pitturarla. O rimuoverla sostituendola.

Io preferirei mantenerla e pitturarla verniciarla magari con colore tipo bronzo e che la isoli dalle rotture.

Cosa mi consigliate?

nll
01-08-2009, 23:56
Si chiama "incapsulamento" e va fatto con una vernice apposita, perché non tutte sono adatte. Personalmente sono più favorevole alla rimozione, che andrà fatta da una ditta specializzata e con le corrette metodologie, sia per la rimozione, che per lo smaltimento nelle apposite discariche.

L'incapsulamento non è definitivo e va periodicamente controllato per evitare soluzioni di continuità del rivestimento e non ti salva da eventuali perdite di materiale in caso di crepe per il cedimento parziale della struttura muraria.

beerladen!
02-08-2009, 20:01
la vernice incasulante costa un treno, una volta gli addetti allo smaltimento la facevamo mescolando vinavil pittura rossa e h2o.
ora visto il business dietro l amianto il bidone colorato lo devi assolutamente comperare perche se no non ci si guadagna si usa anche un nastro adesivo con scritto pericolo amianto, ma anche quelo costa di piu di quello con scritto il mio nome.
usate comunque la vernice apposita, e maledite chi ci lucra

nll
03-08-2009, 15:19
Mi sembra una polemica sterile la tua, è logico che qualsiasi cosa che deroghi dalla produzione di grande serie costi di più e questo a prescindere dal valore delle materie prime che compongono il prodotto. Fortunatamente c'è più bisogno di smalto per hobbistica che di incapsulante per l'amianto.

Per tua opportuna conoscenza, l'incapsulante non è necessariamente rosso, io per esempio, per una vasca l'ho utilizzato bianco.

Il fai-da-te con vinavil, pittura rossa e acqua non mi sembra possa considerarsi un incapsulante: anche se riesci a imitare la consistenza dell'incapsulante per la posa, è tutto da dimostrare (e infatti non è dimostrato) che ne abbia le stesse caratteristiche per tutto il resto (che è poi l'unica cosa che realmente conta).

Costa molto, è vero, ma valuta quanto ti costa non usarlo.

beerladen!
03-08-2009, 19:37
ho lavorato con chi smaltisce amianto legalmente da anni, mi anno proprio detto che si poteva fare l incapsulante per legge in cantiere mescolando gli elementi, poi qualcuno a deciso che si doveva comperare il pacco gia fatto e il prezzo é aumentato, manon un poco , una esagerazione!
loro mi anno detto che il micuglio é lo stesso.
non voglio assolutamente condizionare qualcuno a fare qualcosa ma mi interessa sapere se veramente il prodotto é lo stesso oppure é un altro miscuglio e cio giustifica il costo

nll
03-08-2009, 21:27
L'odore è tutt'altro e non credo si siano disturbati ad aromatizzarlo, comunque potrebbe essere anche la stessa cosa (ma ne dubito fortemente), ma con un processo produttivo sotto controllo, in modo da garantirne l'efficacia.

Nel mio lavoro sono abbastanza abituato a pagare anche ben oltre 10 volte tanto lo stesso prodotto pari al commerciale, ma con certificazioni e assunzione d'impegni che garantiscano prestazioni e affidabilità assolute. Non mi stupisco quindi che un incapsulante costi di più per il solo fatto che serve per l'amianto.