PDA

Visualizza la versione completa : Chiarimento su stima rendimento.



Eolo74
05-08-2009, 16:28
Ciao a tutti,
vi scrivo per avere un chiarimento.
Ho contattato un installatore di aerogeneratori che mi ha mandato la curva di potenza del suo prodotto. In allegato ho inserito la tabella completa, dove si vede che a 5m/s la turbina ha un rendimento di 2,4kw.
Guardando sull'atlante eolico, nel sito individuato, mediamente il vento soffia a 5m/s.
E' corretta come prima analisi sostenere che con quel prodotto, in quel sito, la potenza erogata sarà all'incirca di 5.280kwh/anno ?
E che comunque anche rilevando per un anno le varie velocità del vento, per avere una stima più accurata, non si potrà comunque spostare di troppo dai 5mwh/anno?

Grazie a chiunque sarà così gentile da volermi aiutare.:bye1:

Eolo74
08-08-2009, 04:00
Nell'attesa di trovare qualcuno preparato sulla materia, penso che i miei calcoli siano corretti. C'è un articolo ben fatto su internet che spiega come calcolare la produzione eletrica di un aerogeneratore (http://ricchezza-eolica.jujol.com/stimare-produzione-elettrica-aerogeneratore/). Volevo averne la certezza, perchè quest'azienda a mio avviso si comporta scorrettamente inviando delle stime aumentate di 6 volte, solo per vendere. Ne sono abbastanza certo, perchè ha venduto mulini anche in zone dove non c'è vento, ma prima di segnalarla a chi di competenza, volevo avere la certezza matematica.

sergio.r
12-08-2009, 09:13
Ciao, che stima di produzione aveva fatto l´azienda fornitrice e sulla base di quale dati (i 5 m/s medi annui di cui dicevi nel primo messaggio?)

sergio.r
12-08-2009, 09:25
L´articolo che hai indicato é semplice ma interessante. In particolare la conclusione che ci dice chiaramente che una migliore conoscenza della ventositá della localitá ove si vuole installare l´aereogeneratore non solo ci permette di stimare correttamente la produzione di energia (dato che credo vada poi incrociato con quello dell´efficienza dell´inverter), ma soprattutto si ha la possibilitá di individuare la turbina con caratteristiche piú idonee al sito (curva di potenza).
Se il tuo unico dato di partenza per stimare la produzione elettrica annua é la velocitá media annua del vento nella regione ove intendi installare la turbina, tempo che dovrai prendere in considerazione un errore sulla stima molto elevato!

Ciao.

Eolo74
12-08-2009, 13:20
Grazie Sergio per il tuo aiuto,
l'installatore era arrivato a dire che con 5m/s l'impianto avrebbe prodotto 37.500 Kwh/anno (tenendosi bassi) che è fuori da ogni logica.
Poi mi voleva vendere lo studio sulla ventosità della località scelta ed io gli ho risposto che mi andava bene, ma che se per caso lo studio dimostrava una produzione inferiore ai 30.000 Kwh/anno si sarebbe dovuto accollare i costi.
Non mi ha più risposto e mi ha aggiunto tra gli spammer, cosicché io non possa più contattarlo.

Sosteneva che senza studio il calcolo sulla stima si fa prendendo la massima potenza che può generare la turbina e lo si moltiplica per 2.200 ore:preoccupato: (ma allora secondo la sua astuta teoria, basta procurarsi la turbina più potente del mondo, ed il gioco è fatto. Il vento è solo un proforma :oops:)

Io vorrei tutelare i consumatori segnalando il nome di quest'azienda che è anche famosa, visto che è riuscita a vendere impianti laddove non esiste traccia di vento. Ma prima di fare il passo, vorrei essere sicuro al 1.000% (anche se quanto ha detto lascia pochi dubbi)

sergio.r
12-08-2009, 14:01
Beh, decisamente il ragionamento che ti era stato proposto non sembra avere molto senso, almeno così mi pare (nota però che non sono un esperto di impianti eolici).
Per quanto riguarda il segnalare il nome dell'azienda che non ti ha convinto, non so cosa suggerirti in merito in quanto sono nuovo del forum e non ho letto niente in merito tra le regole del forum. Ti suggerirei di chiamare in causa un MODERATORE.

PS: esistono attualmente incentivi per gli impianti eolici, e per collegarli in rete si seguono le stesse procedure che per gli impianti fotovoltaici?

Ciao!

minieolico.it
12-08-2009, 14:03
Ciao a tutti,
vi scrivo per avere un chiarimento.
.:bye1:

ma questa curva si riferisce ad un asse orizzontale ?

saluti
Mario
minieolico.it

che21!
23-08-2009, 08:26
Ciao a tutti
Ad una importante fiera internazionale mi sono finto compratore di minieolico. Lo scenario che mi si è presentato è veramente deprimente. Preventivi e stime di produzione fatti a spanne senza uno studio anemometrico, tralasciando i costi ,non irrisori, di installazione .Davvero disonesti. Non tutti . Altri,pochi, molto chiaramente ,non fanno stime senza uno studio anemometrico (e qui un plauso anche a presenti nel forum ) .Però è ovvio che lo studio va pagato e più è lungo e accurato e più è preciso.