PDA

Visualizza la versione completa : TIKEY GTS (Lukas-Two) 5000W - scooter: informazioni, prove, ecc.



Pagine : [1] 2 3

pippolucalee
30-08-2009, 11:19
Ciao a tutti come da titolo ho provato il tikey gts,ovvero il modello
con 21 celle da 60 ah.Cosa dire, la prima impressione facendo
scendere il cavaletto centrale il peso in meno già si sente.Ripresa da fermo notevolmente migliore del mod al piombo,in più le salite
le digerisce con una facilità e con una velocità notevoli.Per fare un esempio parto in salita(ricordo a tutti che io supero i 100 kg),
e mi ritrovo in pochi secondi a 60 km.Velocità massima nonostante le strade percorse fossero tutte saliscendi senza rettilinei degni di nota nell'unico rettilineo più lungo tocco i 95 km,quindi pressupongo con un lancio leggermente + lungo
che i 100 km di strumento siano fattibili.La guidabilità grazie al
peso di 30 kg circa se ricordo bene e notevole lo scooter è più agile,le sospensioni non soffrono le irregolarità dell'asfalto,le curve vengono impostate con + facilità,quindi la guida in generale è
migliorata e+ facile.Che dire alla fine appena avrò venduto
il mio modello al piombo(potete vedere l'annuncio sulla vetrina dell'usato) me lo compro va troppo bene penso che sia qualcosa
di più vicino a un modello a benzina ma con i vantaggi dell'elettrico.Ciao a tuttti Luca:biker:.

ronchera
31-08-2009, 14:56
Saluto tutti anch'io.
Ho potuto provare il GTS penso nella stessa giornata di poppolucale che saluto (eri tu venerdì pomeriggio vero....).
Confermo le impressioni riportate sopra anche se finora io ho sempre girato con un mezzo a benzina e quindi non posso paragonarlo con un altro mezzo elettrico.
Aggiungo solo che in due (130 chili) andavo tranquillamente a 60 kmh in salita (ad occhio direi del 8-10 %).
Entro settembre mi e' stata promessa la consegna del mezzo, se sara' così in futuro potro' fornire ulteriori impressioni e dati piu' precisi su autonomia prestazioni ecc...
Ciao a tutti.

pippolucalee
01-09-2009, 13:26
Ciao ronchera si ero propio io venerdi e ho provato il gts con la carica non al 100% nonostante questo ho fatto 50 km per saliscendi stando dietro allo scooter del rivenditore,niente male visto che non sono un peso piuma.Certo che tu sei fortunato per i contributi pecatto che non fanno una cosa di simile dalle mie parti,
ma non ha importanza il gts appena vendo il piombo me lo compro lo stesso.Ciao Luca:bye1::bye1::biker:

guideon
03-09-2009, 14:03
Ciao a tutti,
indicativamente quanto costa il nuovo Tikey?
Io ormai in questo forum faccio la figura dell'eterno indeciso!!!! :)

ronchera
03-09-2009, 16:03
Ciao guideon
Per quello che so il prezzo del GTS si aggira sui 5900€ + messa in strada, non conosco quello del GT (litio 40ah invece di 60ah) che sara' ovviamente inferiore
:bye1:

guideon
22-09-2009, 16:28
Grazie mille per l'informazione e scusa il ritardo (motivi familiari :cry:):)

giovanni65
06-10-2009, 16:33
salve ragazzi spero possiate aiutarmi...ho deciso di acquistare un tikey...ma la mia indecisione sta nella versione....tikey piombo o gts litio?
utilizzerei lo scooter oltre che per lavoro anche per qualche uscita di piacere...
sapreste consigliarmi? vi prego di rispondere al più presto grazie

ronchera
07-10-2009, 08:43
Ciao, posso solo dirti i motivi per cui io ho optato per il GTS invece del tikey

1 - minor peso = migliore maneggevolezza e prestazioni
2 - 1500 cicli delle batterie al litio contro i 300-400 del piombo
3 - minore impatto ambientale (vedi punto precedente)
4 - maggiore autonomia
5 - migliore resa delle batterie a basse temperature

per contro c'e' un prezzo d'acquisto di circa 2000 euro superiore.

La scelta ovviamente e' individuale e oltre che dall'utilizzo del mezzo puo' essere anche condizionata dal territorio in cui uno vive: io abito nella collina di Trento e quindi il punto 1 e 5 possono avere un'importanza maggiore che per altri.
Purtroppo sono ancora in attesa del mio GTS e quindi questa per ora e' tutta teoria .... ciao

giovanni65
07-10-2009, 13:16
quindi non hai provato di persona il gts...cmq grazie per la risposta...lunedì farò un salto dal concessionario...vediamo di provare antrambi i modelli...speriamo di prendere la decisione giusta.
ciao. giovanni

ronchera
07-10-2009, 14:25
Se leggi qualche mio post precedente vedi che il GTS l'ho provato e ho riportato le mie impressioni , per essere preciso un anno fa ho provato anche il tikey.
La differente manegevolezza e ripresa si sente subito, le altre cose sono verificabili solo con l'uso quotidiano ed e' questo che ancora mi manca ...
Ciao

pippolucalee
07-10-2009, 20:01
:bye1:Ciao Ronchera ancora non è pronto il gts????Cavoli spero che ce la fai entro il tempo limite per i contributi,e poi sono curioso di leggere le impressioni di guida fatte dopom un po:biker: di km.:bye1:Saluti .Luca.

ronchera
08-10-2009, 08:15
Gia' e' piu' o meno 6 mesi che sto aspettando .... :cry:
Se la consegna non avverra' entro il 30 novembre , come hai scritto tu , scadono i termini dei contributi provinciali e sarebbe veramente un peccato .... il rivenditore mi ha assicurato che il BMS e' a posto ed e' solo questione di consegna del materiale.
Speriamo !! Altrimenti con dicembre dovro' fare altre scelte ...
Se il mezzo mi sara' consegnato avvisero' e con piacere daro' le mie prime impressioni.
ciao
:bye1:

Eversun
08-10-2009, 09:36
Ciao a tutti.
Anch'io ho ordinato il GTS, mi è stata promessa la consegna per fine ottobre. Ronchera, tu per ora hai pagato un acconto ?
Esulando un pò dal discorso, voi che senz'altro siete esperti, che tipo di casco consigliate ?
Ne vorrei uno decisamente sicuro, ma che non mi impedisca di godere appieno del silenzio o comunque dei rumori della natura che mi circonderanno durante le scorribande in campagna o sulle colline, oltre al fatto che non mi tenga molto caldo durante l'estate.
E che tipo di bauletto ?
Attendo vostre considerazioni e consigli.
Grazie mille !

ronchera
08-10-2009, 09:54
Ciao Eversun. Non voglio scoraggiarti perche' prima o poi il mezzo dovra' essere sul mercato, ma per la cronaca il GTS mi era stato promesso per fine giugno, fine luglio ,fine agosto, fine settembre e ora per il 25 ottobre quando il titolare verra' a Trento per una fiera su energie alternative e prodotti ecocompatibili ... a questo punto saro' anche scettico ma ci credo solo quando lo tocco con mano.
Non ho versato nessun acconto, ma a dire il vero non mi e' stato neppure chiesto ....
Ciao

giovanni65
08-10-2009, 20:29
ciao e scusate se mi intrometto...anche perchè sarei interessato ad acquistarne uno...ma come mai tutta quest'attesa nelle consegne? hai sentito anche il rivenditore lukas-two per le consegne?

ronchera
09-10-2009, 08:08
Ciao
Non e' un discorso di semplice consegna
Ho incontrato il proprietario un paio di volte (quando ho provato i mezzi) e lo sento regolarmente. Hanno tre GTS circolanti da mesi per verificarne il comportamento. Queste prove hanno determinato delle sistemazioni /migliorie principalmente sul BMS. Da fine agosto questo e' stabile e sono passati alla produzione di serie con ritardi vari. L'approccio depone sicuramente a favore della loro serieta', sono io che ormai non vedo l'ora di sedermici sopra ..... anche perche (come detto prima) a fine novembre mi scadono i contributi ....

Eversun
09-10-2009, 10:47
Anche a me dovrebbe essere consegnato per fine ottobre...a meno che il 26 da Trento il titolare non faccia un passaggio a Udine...ahahahah, dai scherzo.
Non so quanto e quando fare il bonifico, chiederò direttamente a lui, senz'altro mi dispiacerebbe aspettare parecchio, anche se volentieri privilegio l'affidabilità e la durata del mezzo (delle batterie soprattutto). Cosa mi consigliate per casco e bauletto ?
Di che colore lo prendi Ronchera ?

giovanni65
09-10-2009, 10:55
ciao lunedi mattina andrò a provare il gts ed il tikey...speriamo bene...se mi da certezze di data degli arrivi del bms ti avviso....scalpito anch'io...!!!

ronchera
09-10-2009, 13:06
l'ho chiesto nero, ma lo prenderei anche fucsia per quanto mi importa del colore, sul casco non ti so dire ma x il bauletto e' gia' presente sul mezzo.
Non ho capito bene a te hanno chiesto di versare un acconto ?

x giovanni65 buone prove , vedrai che provati entrambi dopo sara' dura pensare al tikey ... almeno per me e' stato così !
ciao

Eversun
09-10-2009, 14:32
No, non mi è stato chiesto di versare un acconto, ma mi sono state inviate le coordinate bancarie per l'effettuazione del bonifico.
Sei sicuro che sia già dotato di bauletto ?
A me non risulta ! Probabilmente è optional e tu l'hai provato con il bauletto montato.
Fammi sapere se rientra nella dotazione !

ronchera
09-10-2009, 15:05
Tieni presente che i miei contatti risalgono a prima del nuovo sito, quindi non ho effettuato una prenotazione elettronica, ma verbale con il titolare.
E' possibile montare il suo bauletto come anche altre cose (tipo tucano). In effetti non so dirti se rientra o meno nelle dotazioni standard ... ma puoi sempre contrattare no ?
Comunque il bauletto per questo mezzo e' indispensabile visto il piccolo vano sottosella.
Ciao

giovanni65
15-10-2009, 21:14
x ronchera ciao il tizio mi ha detto che dovrebbero arrivare i bms tra una 15na di giorni...speriamo bene
alla fine ho scelto il gts...avevi ragione
ciao e se avete notizie nuove pubblicatele grazie

ronchera
16-10-2009, 08:22
Ciao Giovanni65
Come ho gia' scritto mi e' stato promesso il mezzo il 25 ottobre in occasione della fiera a Trento a cui partecipa anche la Lukas, vedremo .... lunedì 26 vi faro' sapere come e' andata, per il momento posso solo sperare...
Come ti avevo detto se ignori la differenza di prezzo non c'e' dubbio su quale mezzo scegliere, ovvio che alla fine dipende se uno giudica che 2000 euro valgano o no quella differenza di prestazioni ...
Ciao

giovanni65
25-10-2009, 09:45
ciao ronchera fammi sapere se sono iniziate le consegne ...per via del bms...
hai sentito il titolare ultimamente?
aspetto tue notizie
ciao

Eversun
26-10-2009, 08:42
Buondì Ronchera, ti è stato consegnato il GTS ieri a Trento ?
Tutto ok ?
Dicci, dicci.

ronchera
26-10-2009, 10:34
Ciao
Purtroppo non mi stato ancora consegnato .... :cry: .
Ancora ritardi nell'assemblaggio di questo benedetto bms.
ha detto che dovrebbe avere il tutto in pochi giorni e fine settimana portarmi l'agognato scooter.
Diciamo che il fatto che non mi abbia rimandato al prossimo fine mese (come le altre volte) mi fa pensare che siamo in dirittura d'arrivo, non mi resta che aspettare ancora ....
Comunque tranquillo che quando avro' la moto scrivero' subito dato che dovrei essere il primo privato ad averla...
Ciao

Eversun
27-10-2009, 09:24
Ma è stato da te a Trento ? ...E senza mezzo da consegnarti ?
Per me la consegna è prevista verso l'8 novembre, anche se il discorso BMS doveva sistemarsi per metà ottobre.
In teoria questa settimana dovrebbero montarli, se sappiamo qualcosa ci aggiorniamo a vicenda, ok ?
...Io ho già versato un acconto...tu paghi tutto a mezzo consegnato ?

ronchera
27-10-2009, 11:53
il piu' deluso sono sicuramente io !
A Trento c'e' stata una fiera e lui e' venuto con i mezzi da esposizione e quindi l'ho incontrato comunque.
Anche a me ha detto che il bms verra' consegnato questa settimana e il primo mezzo che adegueranno dovrebbe essere il mio, vedremo ....
io non ho versato acconti, paghero tutto in un'unica soluzione alla consegna della merce...
verso fine settimana lo contatto per aggiornarmi sulla situazione e se ci sono novita' ti faccio sapere
ciao

Eversun
04-11-2009, 09:20
La mia consegna dovrebbe essere espletata l'8 novembre.
Ronchera, hai già ricevuto il mezzo ?

ronchera
05-11-2009, 07:44
Ciao a tutti
No non mi e' stato ancora consegnato (lo avrei subito scritto).
Dubita di arrivare a consegnarmi il mezzo entro venerdì e quindi probabilmente sara' lunedì della settimana prossima.
mi ha anche parlato di una consegna domenica di un mezzo bianco ad Udine (il tuo eversun).
Non ho ben capito perche' ha cominciato dal mezzo bianco invece che dal nero (il mio) ... non sara' una questione razziale ?!?! .Battute a parte penso che ormai sia questione di pochi giorni e poi saremo motorizzati e quindi potremo scambiarci le nostre prime impressioni.... non vedo l'ora :bye1:

Eversun
05-11-2009, 13:43
Io fondamentalmente sono ottimista di natura, quindi teoricamente domenica dovrebbe arrivarmi la bestiola.
Non so se riuscirò a testarla perchè in friuli mettono pioggia tutto il giorno... Sta di fatto che saranno il mio (bianco) e il tuo (nero) i primi mezzi in uscita dalla sua azienda con le litio e con il bms nuovo. Non era mia intenzione fare da cavia, ma se dice che funziona, crediamoci !...Se fosse per questioni razziali io probabilmente l'avrei preso nero (che va pure politicamente di moda, vedi Obama), solo che ultimamente sui veicoli ci vedo bene il bianco e quindi via col bianco. In famiglia abbiamo tutte le auto grige...Bene, ci aggiorniamo con (speriamo) ottime notizie e ottime impressioni sui mezzi.

ronchera
05-11-2009, 14:47
Anch'io questa volta ho l'impressione di essere alla fine della mia lunga attesa.. da noi x domenica e' prevista la neve fino a 700 metri (io abito a 400 circa) quindi c'e' il rischio di cominciare a provarlo direttamente con la neve !!!! Sono consapevole di fare un po' da cavia, ma la cosa mi sta bene perche' credo molto in questa tipologia di mezzi ... domenica mi dirai come e' andata .. ciao

Eversun
05-11-2009, 15:34
Senz'altro ti aggiornerò. Poi magari ci si trova in primavera dalle tue parti, dove ho degli amici, ma vengo su in auto e ci beviamo una bella birretta, raccontandoci dei nostri fantasmagorici mezzi.
Anch'io sono fermamente convinto che il futuro è elettrico...infatti mi sto attrezzando con un pò di impiantini fotovoltaici...
A presto.

ronchera
05-11-2009, 15:42
Condivido tutto , birra compresa.
Personalmente sono gia' proprietario da due anni di impianto fotovoltaico opportunamente sovradimensionato (come produzione) in previsione di acquistare mezzi elettrici. Lo scooter rientra quindi in quest'ottica:l'idea e' quella di ricaricarlo direttamente nella pausa pranzo con la corrente autoprodotta! Poi se tutto va bene vedremo per l'automobile .... ciao

Eversun
06-11-2009, 13:27
Io per ora ho un impianto da 4 kWp con un anno e mezzo di vita, ma presto vorrei portarlo a 10 kWp...poi ne ho già fatti installare una ventina ad amici e conoscenti ed in azienda ci piazziamo 200 kWp. Ho già chiesto al titolare di predisporre delle prese in garage per la ricarica...
Ripongo grandi attese nei veicoli elettrici e spero di non venire subito smentito.
Sono in fibrillazione per la consegna !!!
Ciao.

ronchera
06-11-2009, 14:11
Complimenti, hai iniziato ad installare dopo di me ma mi hai ampiamente superato !! In quanto alla fibrillazione siamo almeno in due ... ho sentito il titolare anche ieri sera e mi ha confermato che i mezzi sono pronti e li stanno solo testando/collaudando ulteriormente .... ciao

Eversun
09-11-2009, 08:20
Eccomi qui festante e gaudente.
Ieri alle 10:30 mi è stato consegnato il GTS.
Ho fatto qualche corsetta, ma senza poter testare fino in fondo le potenzialità del mezzo. Impatto ottimo, sia con il mezzo (che bello prendere subito velocità senza alcun rumore e con una sensazione di completa libertà e leggerezza), sia con i fantastici Ermanno e Tara, sempre disponibili a spiegare qualsiasi cosa e simpaticissimi.
Il mezzo da ieri è parcheggiato in salotto e gli ho dedicato due orette di analisi conoscitiva minuziosa.
Ora non mi resta che fare la trafila alla motorizzazione e al Pra per espletare tutte le pratiche e poi via sulle ali del vento.
Ronchera, mi risulta che anche il tuo gioiellino sia pronto per esserti consegnato.
Restiamo in contatto per scambiarci impressioni e suggerimenti sui mezzi !
Ciao ciao !!!

ronchera
09-11-2009, 10:43
Ciao Eversun
Sono felice di sapere che il primo mezzo e' stato consegnato , dopo tutti questi mesi di attesa gli ultimi giorni mi sembrano lunghisssssimi. Ermanno mi ha detto che il mio mezzo non ha superato bene l'equalizzazione (una cella e' fuori di parecchio) quindi oggi me ne equalizza un'altro perche' non e' convinto del precedente e probabilmente una cella delle 21 andra' sostituita. Tutto cio' sicuramente depone a favore della serieta' con cui approcciano le cose e del fatto che il bms lavora bene. Se va tutto bene domani mattina mi consegnano lo scooter e poi anch'io dovro' fare la trafila motorizzazione ed assicurazione... domani ti daro' conferma.
Per intanto fai delle buone prove e poi sicuramente ci scambieremo le nostre impressioni sperando che nel frattempo il numero degli utenti cresca !!
Ciao

Eversun
09-11-2009, 15:12
Hai ragione per quanto riguarda la serietà, perchè vogliono consegnare i mezzi al meglio. Spero di non dover buttar via tanto tempo tra motorizzazione e pra. Per l'assicurazione, visto anche le numerose polizze che ho fatto sottoscrivere alla compagnia grazie al fotovoltaico e facendo presente che alcune compagnie tengono conto degli indirizzi del CIP di parecchi anni or sono (dove le polizze dei veicoli elettrici dovevano essere decurtate del 50%), ho combinato un ottimo prezzo di Euro 100 all'anno.
Il numero degli utenti "elettrizzati" deve crescere, considera che ieri sera solo parlando con mio suocero, che mi vedeva oltremodo raggiante, l'ho convinto ad acquistarne uno tra qualche mese, abbandonando l'ormai vetusto scooter puzzolente (in termine di emissioni atmosferiche) che ha in garage. Ciao.

grazianig
10-11-2009, 10:46
ciao, sono un iscritto recente che usa il ciclomotore (puzzolente come definito da Eversun) per recarsi al lavoro tutti i giorni. Seguo con attenzione le vostre relazioni sul tikey che avevo adocchiato dal concessionario come possibile sostituzione del mio termico. Sono frenato dalla moglie per due motivi 1) autonomia: faccio circa 30 km tra andata e ritorno e se aggiungiamo qualche divagazione per commissioni che li fanno ulteriormente aumentare non sono pochissimi. Non vorrei fermarmi dopo un anno perche le batterie (Pb) non reggono. Nel percorso c'è al ritorno una salita se prur di poche centinaia di metri con pendenza del 20%. 2) ricarica. ricaricare a casa (sto a Firenze, città di molte colonnine, ma al lavoro non ne ho disponibili) la sera quando tutti i consumi (lavatrici, phon dopo la doccia dei figli, elettrodomestici in genere non pochi visto che siamo 6 in famiglia...) sono attivi aggiungere la ricarica del tikey teme che faccia saltare il limitatore. Attendo di leggervi sulle percorrenze-autonomie e tutto il resto. grazie

ronchera
10-11-2009, 12:09
Ciao grazianig, sono sempre felice di sapere di altre persone che si interessano ai veicoli elettrici.
Tu parli e descrivi il Tikey pero' esiste il GTS che e' lo stesso modello con batterie al litio (la sezione e' dedicata appunto al GTS) . Con i chilometraggi che hai indicato secondo me sei al limite con il tikey, invece con il GTS dovresti stare tranquillo(il titolare ha fatto piu' volte tratte da 50 km in condizioni gravose cioe' 2 persone e a manetta) , idem per le pendenze da te indicate. Non conosco invece l'assorbimento in fase di ricarica, forse Eversun che ha il mezzo puo' verificarti questo dato.
Ciao

Eversun
10-11-2009, 12:11
Caro Grazianig. Ora c'è il litio !!!
Tradotto: 80-100 km. di autonomia, minor peso, maggiori prestazioni, nessuna sostituzione di batterie (durano di più le batterie rispetto alla vita dello scooter, cioè puoi farti oltre 100.000 km. con un pacco di batterie). Non ha nessuna paura delle salite.
Per la ricarica considera che l'assorbimento è di circa 500 w (molto molto molto meno di altri elettrodomestici, considera 5 lampadine da 100 accese) e per una ricarica completa ti servono circa 4 ore.
Ora faccio tutti i documenti, poi andrò su strada e fra un pò di giorni vi do tutti i dati.

giovanni65
10-11-2009, 17:43
ciao mi fate sapere qual'è la compagnia di assicurazione che costa cento euro?
fra poco dovrei essere uno di voi...speriamo al più presto
datemi notizie su prestazioni ed utilizzo appena mettete il gts in strada
ciao

giovanni65
10-11-2009, 18:02
ciao ronchera mi fai sapere che documenti ci vogliono per l'immatricolazione, quanti giorni ci vogliono per la targa e quanto costa?
grazie

Spuzzete
10-11-2009, 22:35
Caro Grazianig. Ora c'è il litio !!!
Per la ricarica considera che l'assorbimento è di circa 500 w (molto molto molto meno di altri elettrodomestici, considera 5 lampadine da 100 accese) e per una ricarica completa ti servono circa 4 ore.


Ragazzi, non facciamo confusione.

Mi risulta che il GTS (http://www.lukas-two.com/index.php?option=com_rdautos&view=detail&id=12&Itemid=22) monti 21 elementi al litio da 60ah. Date ad una tensione di 3,2 volt circa ad elemento (cambia a seconda di temperatura e corrente di scarica --> datasheet (http://www.thunder-sky.com/pdf/TS-LFP60.pdf))

Quindi il pacco bat conterrà questa energia: 21*3,2*60= 4032 Wh

Se scarichiamo completamente le batterie avremo che:

senza mettere in conto l'efficienza del CB e delle batterie, servono ALMENO 4 ore di ricarica con un CB da 1000W.

Penso quindi che il CB fornito sia da 1500W circa per effettuare la ricarica completa in 4 ore, Basta controllare sullo stesso, ci deve essere un'etichetta che indica l'assorbimento.

X Grazianig, per risolvere il problema del "limite contatore" puoi comprare una spina temporizzata per pochi euro, quelle digitali le puoi programmare scegliendo quando far partire la ricarica giorno per giorno. Io facevo così col mio Evt 4000e per ricaricarlo nelle prime ore del mattino (di solito da mezzanotte in poi).

Eversun
11-11-2009, 13:42
Per la ricarica verificherò di persona, comunque dovremmo girare sulle 4-5 ore per la ricarica completa. Mi doterò di temporizzatore per ottimizzare la produzione dell'impianto fotovoltaico, quindi per me andrebbe benissimo caricare la mattina dalle 11:00 in poi.
Sono andato in Motorizzazione e all'impiegata non le è mai capitato di immatricolare un motociclo elettrico, quindi deve chiedere al "tecnico" se serve qualcos'altro oltre a: Certificato di Conformità CE, la Dichiarazione per l'Immatricolazione (rilasciati entrambi dal venditore), la domanda per immatricolazione, copia documento identità e codice fiscale e i versamenti in conto corrente postale di euro 21,17 per la targa e altro versamento di euro 38,24. Sono in attesa di telefonata da parte della motorizzazione per concludere l'iter domani, poi avrò una carta di circolazione temporanea in attesa della definitiva. Nel frattempo potrò fare l'assicurazione e andare al Pra per il certificato di proprietà. Vi aggiornerò, ciao !

giovanni65
12-11-2009, 19:03
ok grazie eversun...dammi notizie su tutto appena puoi....
la mia consegna è stata posticipata....sigh!!

ronchera
13-11-2009, 07:50
Ciao.
Anche la mia e' stata rinviata .... problemi con la gestione del caricabatterie .... spero risolvano a giorni ....

Eversun
13-11-2009, 09:11
Ieri ho immatricolato la bestiola (tutto ok con i documenti), oggi l'assicuro e domani spero di fare un giretto (pioggia permettendo).
Fiero di possedere il primo motociclo elettrico della provincia.
Ho augurato alla Motorizzazione di immatricolarne a centinaia.
Mi ha avvisato Ermanno che mi cambierà il caricabatterie perchè l'attuale non gestisce la funzione di management, comunque per il resto è tutto ok.
Domattina vado alla ricerca di un portatarga.
Ciao ciao !

ronchera
13-11-2009, 10:55
Ciao Eversun
Da quello che ho capito ,fino a che non ti cambiano il caricabatteria, e' meglio se non la scarichi troppo !!
per il resto ... buone prove a te che puoi farlo ..... io sono ancora al palo !!
Ciao

giovanni65
15-11-2009, 08:54
ciao eversun...tra un pò dovrei essere anch'io accontentato...
nella mia ultima prova col gts avevo notato che il parabrezza era un pò piccolo...ho contattato un rivenditore di moto per averne uno più grande da adattare...se ti interessa ti farò sapere che modello ci vuole.
dammi conferma sulle prestazioni dello scooter e se ci sono cose da migliorare. ciao

ronchera
16-11-2009, 08:05
Ciao giovanni65 volevo solo dirti che anch'io sono interessato al parabrezza per l'uso invernale e avevo richiesto questo al titolare. So che si e' interessato e mi ha detto che a breve e' in grado di fornirmelo, se ti interessa chiedi anche tu. Anche a me dovrebbe essere consegnata a brevissimo ... Ciao

Eversun
16-11-2009, 11:40
Ieri ho caricato la bestiolina dopo una settimana, anche se non avevo fatto strada, comunque durata dell'operazione 40 minuti complessivi tra analisi iniziale, carica e "biberonaggio". Consumo complessivo di energia 300 w.
Poi ho percorso 15 km. con punte di 80 kmh. (avrebbe spinto tranquillamente di più, ma c'era freddo, un pò di traffico e vorrei prendere un pò di confidenza prima di portarlo al massimo). Sensazioni ottime: soprattutto quella di volare senza rumore se non il fruscio del vento e guardare le facce delle persone che ti osservano stupite come se fossi un extraterrestre. Ermanno mi aveva informato dell'arrivo del nuovo parabrezza. Per immatricolazione tutto ok (primo motociclo elettrico della provincia), fra un pò alle prese con il PRA...
Assicurazione: grazie all'ottimo rapporto che ho instaurato con la compagnia, grazie alle polizze già stipulate e alla pressante richiesta che ho fatto per riduzione polizza in quanto veicolo elettrico, la mia ammonta ad Euro 108 annuali.
Vi auguro al più presto di godere delle emozioni di questo splendido mezzo.
Ciao !

ronchera
16-11-2009, 16:49
:spettacolo:
Oggi alle 15.00 Ermanno mi ha consegnalo la bestiolina nera !!
Domani iniziero' le pratiche di immatricolazione, PRA, assicurazione ecc... e fra qualche giorno anch'io potro' iniziare ad usarla .
Oggi ho fatto solo una decina di chilometri con la targa prova .... bellissimo !!
Penso che ora evadera' a breve le varie ordinazioni ...
Ciao a tutti :bye1:

Eversun
17-11-2009, 07:32
Felicissimo per te !!!
Teniamoci in contatto e aggiorniamoci su prestazioni/emozioni.
Ciao ciao !

Eversun
17-11-2009, 07:36
Per aver dirittto all'esenzione del bollo che ci spetta per 5 anni dall'immatricolazione (in quanto motociclo elettrico), sapete se lo si deve dichiarare all'ACI, oppure non serve fare nulla e fra 5 anni iniziamo a pagare il bollo ?:preoccupato:

pippolucalee
17-11-2009, 09:10
Ciao Eversun capperi sono contento per voi per l'arrivo della bestia,per quanto riguarda il bollo non devi fare fare nulla è automatico poi dopo i 5 anni si dovrà vedere.Teneteci informati
sulle prestazioni e sulle percorenze chilometriche,un piccolo consiglio sulle gomme cambiatele dopo un pò di km,le originali non sono il massimo specialmente sul bagnato,calcola però che io ho molti più chili da portare a spasso con il modello piombo gel ma sul bagnato ho avuto alcuni numeri da fare :biker::rain:.Ciao Luca.:bye1:

Eversun
17-11-2009, 10:11
Ciao Pippolucalee, dovevamo trovarci all'epoca, poi è subentrato il litio e mi sono buttato a capofitto anche grazie agli incentivi. Ma un taglietto assieme prima o poi lo beviamo !
Per le gomme sono abituato ad andare molto cauto sul bagnato anche con l'auto (ho un'MR2 con le slick, poco peso, tanta potenza) poichè finirei nei fossi o comunque fuori strada.
Quindi per 5 anni non paghiamo il bollo, poi lo paghiamo in pieno, se ho capito bene.
Tu che tipo di manutenzioni hai fatto al tuo TK ? In quanto tempo ? Quanti km. hai percorso ?

pippolucalee
17-11-2009, 12:08
Ciao Eversun ti dirò per adesso a parte il cambio delle gomme e un cambio di caricabatterie per adesso non ho fatto nessuna manuntezione,ma a breve dovrò portarlo per un controllo delle batterie causa un calo della percorrenza max,considera però che sono batterie al piombo il gts a le batterie al litio quindi se gestite bene e tutta un'altra cosa.Ad oggi il mio tikey a un'anno di vita e 4600 km percorsi.Incovenienti niente da segnalare,quindi sono sodisfatto al 100%,certo se riuscivo a vendere il mio modello mi sarei preso anchio il litio,ma visto che non voglio perderci troppo dell'investimento iniziale svalutandolo per poterlo vendere aspetterò tempi migliori:zzsoft:.Quando avrai fatto un pò di km informaci di come procede io a mio tempo avbevo postato un fogli in excel con le percorenze.Ciao Luca:bye1::drinks_wine:(ps Per il bicchiere quando vuoi!)

giovanni65
19-11-2009, 11:41
ciao eversun..una cortesia..puoi indicarmi il nome della tua compagnia di assicurazione? perchè con la mia il fattore elettrico non è riconosciuto...grazie

Eversun
19-11-2009, 13:59
Ciao Giovanni65, alla fine hanno tenuto conto nel contesto generale del discorso dell'alimentazione elettrica, che unita alle altre polizze che gli ho fatto sottoscrivere, hanno portato ad uno sconto del 55% del totale.
Ti consiglio comunque di scaricarti le varie disposizioni del CIP del '53 (se non vado errato) e di farti qualche preventivo via internet. Anche qui sul forum trovi le indicazioni sulle compagnie che applicano le scontistiche.
Comunque io l'ho fatta con la Reale Mutua e ho pagato 108 euro.
Ciao a tutti !

ronchera
19-11-2009, 14:36
Tanto per aggiungere il mio contributo.
Lloyd 89 euro, domani circolo ..... finalmente potro' provare a piacere il mezzo !!
Ciao a tutti

ronchera
22-11-2009, 09:54
IL caricabatterie carica 84 V per un max di 12 A quindi penso si possa dire che assorbe max 1 kw.
Venerdì ho fatto il mio percorso tipo casa-lavoro cioe' 22 km con 400 mt di dislivello, guidando come ho sempre fatto con un benzina, la successiva ricarica mi ha dato 1,4 kwh consumati in 2,45 ore.
Sabato 50 km 200 mt circa di dislivello, di cui 40 di tangenziali/statali fatti a in media a 60/70 kmh con punte ad 80, citta' rigorosamente a 50 o meno. Stile di guida 'tranquillo' , accelerazioni lente prevedendo le frenate ecc... In ricarica consumati 2,4 kwh in 3,5 ore. Provando a stimare l'autonomia, visto che piu' o meno il pacco batterie contiene 4kwh (vedi post precedente) ammettendo di riuscire ad utilizzarli tutti e trascurando le perdite in fase di carica (che sicuramente ci sono) penso si possa stimare un 80/90 km con un po' di attenzione alla guida, pur toccando discrete velocita' e su percorso con dei dislivelli.
Mi scuso per essermi un po' dilungato, ciao a tutti :bye1::bye1:

francescoG1
22-11-2009, 16:32
se per fare quei 50 km hai consumato all'ingresso del carica batteria (è così o ho capito male???) 2,4 kwh allora considerando un'efficenza media carica batt. più batt. litio dello 0,8 all'ingresso del motore sono 1,9 kwh....quindi con 4 kwh (capacità della batt.) sono circa 105 km (con un 125 a benzina 4 tempi ci vorrebbero tipo 3 litri cioè quasi 4 euro.....con l'EV mediamente(dipende dalle "fascie") 1 euro ( alla media di 0,2 euro al kwh )...)

ronchera
22-11-2009, 19:46
Si intendevo questo, ovviamente ci sono delle perdite nel processo di carica, ma non le so stimare e quindi ignorandole sicuramente ho accorciato la stima dell'autonomia massima, anche un percorso pianeggiante (senza i miei dislivelli) aumenterebbe l'autonomia. Riguardo le tariffe elettriche mi sembravano piu' basse (tipo 0,12 a kwh) ma e' vero che sono zonali, se poi hai i pannelli fotovoltaici viaggi praticamente gratis.
Ciao

giovanni65
23-11-2009, 19:25
ciao ragazzi....finalmente il gts bianco mi è stato consegnato...
ho subito fatto un giretto con la targa prova....(cavolo che silenzio)!!...quasi mi spaventavo...ero dietro una bici e mica si era accorto di me!!!!
domani vado dalla motorizzazione per la targa ...speriamo nessun problema...e poi vi saprò dire....
un saluto a tutti :bye1:

grazianig
23-11-2009, 20:12
Ciao a tutti. Come già esposto continuo a seguire (e in parte invidiare) le vostre peripezie. Sto continuando a valutare possibili acquisti. Qui a Firenze il concessionario ha ricevuto le prime Elis e ha messo in vendita un altro oggetto non disprezzabile a buon prezzo (smarty un 50 3000 kw a 3600 euro, 2750 con incentivi Smarty (http://www.elettrica.biz/index.php?option=com_content&view=article&id=42&Itemid=79)) La domanda che volevo porvi è la seguente: avete tutti optato per il GTS ed è sicuramente un gran mezzo, ma il GT visto che costa il 15% meno è un mezzo da non prendere in considerazione o vale farci un pensierino? i miei dati di utilizzo li ho espressi in altro post. Grazie a tutti per le sempre cortesi e utili risposte

giovanni65
23-11-2009, 21:31
ciao grazianig ....posso dirti secondo la mia piccola esperienza sull'elettrico che il loro futuro è sulle batt al litio...con l'altro modello risparmi....è vero...ma un pò di velocità e percorrenza in più a volte possono pregiudicare la riuscita di un mezzo. non posso consigliarti il modello..questo dipende anche dai tuoi gusti...ma per il tipo di batteria indicherei il litio...dura di più, non ha eff memoria,non è soggetto a cali in base alla temperatura e pesa meno...ti pare poco?
spero di averti aiutato ciao

grazianig
23-11-2009, 22:11
grazie giovanni65. Concordo con te, ma tutti e te i modelli da me indicati sono litio anche se con potenze diverse. Volevo sapere se nessuno ha mai testato il GT. Grazie

giovanni65
24-11-2009, 10:46
sono stato da ermanno-lukas e ho provato tutti i suoi modelli...tranne il vespino al litio...
il gt era più pesante e meno veloce per il resto è identico...tranne che per il prezzo

ronchera
24-11-2009, 13:53
Piano ragazzi , non confondiamo il Tikey con il GT. il primo monta le vecchie batterie al piombo, il secondo monta 20 batterie 40ah al litio. Sinceramente ho provato il tikey e il GTS non il GT. Quest'ultimo e' identico al GTS con 20 chili in meno e il pacco batterie che puo' stivare circa 2,5 kwh contro i 4 kwh del GTS. la differenza e' tutta lì: il GTS ha un'autonomia maggiore e minore stress per le batterie quando prelevi tutti i 60A a manetta.
Ad occhio direi che 60-70 km con il GT dovresti farli. Se vale o meno la differenza di prezzo questo ovviamente e' un giudizio individuale, ammetto che gli incentivi di cui ho usufruito hanno (di molto) influenzato le mie scelte.
Ciao
PS x giovanni65 benvenuto nel club dei motorizzati lukas, siamo pochi ma vedrai che aumenteremo !!!

ronchera
27-11-2009, 07:41
Ciao a tutti
Questa settimana ho usato la moto tutti i giorni percorrendo ogni volta una ventina o poco piu' di chilometri e per il momento tutto bene. Ogni sera , seguendo anche le raccomandazioni del titolare eseguo la ricarica. In questi giorni ho verificato che per lo stesso tragitto sto consumando meno, forse per la guida che un po' alla volta si adegua al tipo di mezzo , forse per le batterie che (sempre secondo il titolare) dopo un 'rodaggio' di una 20 di ricariche dovrebbero migliorare come resa/prestazioni, sta di fatto che sullo stesso percorso consumo un 10-15% in meno. Le sensazioni per il momento sono solo positive .... speriamo continui così !!
x giovanni65 : hai cominciato a circolare ? tutto a posto ?
Ciao

pippolucalee
27-11-2009, 19:30
Ciao Ronchera saluti dal Friuli, volevo chiederti quando avrai la possibilità di fare un test di percorrenza?Sono molto curioso
di capire quanti km si arrivi a fare, certo che sapendo che pesi molto meno di me immagino che questo influisca parecchio.Appena c'è la fai magari potresti fare una prova da solo e una con il passeggero,poi postaci i risultati scusa se rompo ma sono molllltttto curioso:D:cool:.Saluti Luca.:biker:

giovanni65
28-11-2009, 20:52
ciao ronchera..ed un saluto a tutti voi...finalmente vado in giro "in silenzio"
troppo bello ragà!!!
ho percorso circa 47 km facendo salitone tirando come un assassino...con le luci anabbaglianti accese,sono riuscito a sorpassare stando quasi sui 100 km/h...unico neo...mi si è rotto il potenziometro delle batterie...in pratica non sapevo quando sarei rimasto a secco(mi è stato già spedito il pezzo di ricambio). cmq sono tornato a casa e sembrava che lo scooter ne avesse ancora tanta di energia da come andava. Una cosa che vorrei fare appena ho un pò di tempo...è cercare di sistemare l'inverter dietro la ruota anteriore...in pratica nello spazio dove andrebbe il radiatore... poi cercare di fare un parabrezza più alto e fare un ponticello al freno posteriore in modo da poter ripartire in salita più facilmente. per chi è indeciso sull'acquisto...il gts è una ****ta!!!

ronchera
29-11-2009, 09:34
Ciao a tutti
Sicuramente prima o poi faro' delle prove di percorrenza, oltre alla differenza di peso c'e' un altro fatto: l'unica strada pianeggiante dalle mie parti e' quella di fondovalle , quindi io devo scendere sempre di 200 mt di dislivello per poi risalire alla fine e anche questo influisce (negativamente) sulle percorrenze. Altra cosa; ho letto da qualche parte che alcuni costruttori di batterie lifepo sconsigliano di scendere sotto il 30% di carica prima di avere effettuato almeno 20 ricariche (diciamo il rodaggio). Non so se e' vero, ma nel dubbio e visto che questo pacco batterie deve durarmi anni, attendo di aver finito il 'rodaggio' e per ora mi limito a 50km massimi di percorrenza. Comunque le stime di quanto consumo (in energia) per fare le percorrenze attuali mi hanno convinto che a 100 km ci si arriva (guidando tranquilli) e piu' avanti lo dimostrero'
x giovanni65: non ho capito cosa cerchi di sistemare dietro la ruota anteriore ... per le partenze in salita io ne so qualcosa e ti assicuro che dopo un po' ci fai la mano sui tempi di riattivazione del motore dopo il rilascio del freno e concordo in pieno con te: il gts va benone e sono stra-soddisfatto.
L'unico neo finora rilevato (oltre al fatto che sto aspettando un parabrezza alto) e' appunto il potenziometro delle batterie, il mio funziona ma serve a poco, difficile capire a che punto sei con i consumi perche' oscilla da pieno a vuoto anche appena carico (dipende da quanti ampere succhi), piu' che altro da un'idea dei consumi istantanei .... questo ad Ermanno l'ho gia' detto e stanno gia' pensando a come migliorare le cose
Ciao :bye1:
<!-- / message -->

giovanni65
29-11-2009, 20:36
ciao ronchera..volevo spostare e mettere dietro la ruota anteriore quella specie di scatola color alluminio messa sul lato sx dello scooter...poi volevo chiederti se capita anche a te: durante le salite o in forte velocità la spia rossa lampeggia; la spia n5 dei led blu è sempre accesa
fa lo stesso anche con te?

ronchera
30-11-2009, 07:52
Adesso ho capito cosa vuoi spostare !
La spia rossa si accende subito quando giri la chiave, sicuramente l'ho vista ancora lampeggiare, non ho mai fatto caso se in concomitanza di salite o meno, ora mi hai incuriosito e la terro' d'occhio, ti faro' sapere.
La spia 5 blu non mi si e' mai accesa, non mi ricordo cosa Ermanno mi aveva detto controllasse (forse il cattivo funzionamento del voltmetro che , se non ricordo male , e' rotto) , la n1 si accende con cavalletto giu' o freni tirati.
Ti consiglio di guardare il libretto o di chiedere direttamente ad Ermanno.
Ciao

giovanni65
30-11-2009, 18:02
per i possessori del gts...riguardo al parabrezza....
andate sul sito della kymco e guardate gli scooteroni...
a me sembra che potrebbero fare al caso nostro...cosa ne dite?

biscuz
30-11-2009, 18:12
Ciao Giovanni 65 è un pò che non mi faccio vivo ora col mio Tikey in origine con motore da 850 giri, ora da 1000 ho percorso 5429 Km, ho fatto diverse modifiche come creare un ponte sullo swich freno poster.,così l'anteriore continua a scollegare il motore per sicurezza e con la leva sx parto in salita. per la modifica che dici tu dà un'occhiata qua: ti sconsiglio di metterlo davanti, é troppo grosso se hai il modello da 100 Ah, se hai bisogno di metterci le mani devi sventrare lo scooter e ti tocca imprecare in sumero per far combaciare perfettamente le plastiche ed infine i cavi sono troppo corti per arrivare bene al motore (se facessi delle prolunghe, cosa non proprio facile, avresti probabilmente più dispersione). Come ho fatto io perdi l' 80% del sottosella ( tanto anche prima non ci stava un granchè ) ma almeno ora lo scooter ha una linea più pulita, è praticamente identico ad un benzina e cosa più importante il controller è più protetto sia dalle intemperie che sopratutto da urti in caso di caduta in modo tale che una banale scivolata non si trasformi in una "passeggiata" con scooter a peso morto. Ah, dimenticavo! il controller anche dove è ora non scalda assolutamente neanche dopo forti pendenze con passeggero...ci fosse una strada in pianura dove abito!

biscuz
30-11-2009, 18:15
... scusate appena inviato il mess. precedente mi sono ricordato una cosa... Sorry!
Il tikey non è altro che un Suzuki Epicuro 125/150 trasformato in elettrico con modifiche ai fari ant,post e a forcella e cerchi, quindi per il parabrezza io proverei con uno per quel modello.

pippolucalee
01-12-2009, 11:28
Ciao Biscuz se ricordo bene tu hai comprato il tikey poco prima di me,e avevi preso il modello 850 giri 3000w.Adesso lo hai per caso upgradato(motore da 5 kw ew controller da 100 amp?).Volevo chiederti ancora una cosa come sei con la percorrenza kilometrica,ai avuto cali o sei costante.Ciao saluti Luca:bye1::bye1:.

giovanni65
01-12-2009, 13:21
ciao biscuz....ottima idea....quindi non hai toccato i fili dell'inverter..hai soltanto spostato lo scatolone, giusto?

per il pfile:///C:/Documents%20and%20Settings/Giovanni/Desktop/epicuro.JPGarabrezza hai qualche idea in merito? ti mando una foto dell'epicuro col parabrezza....per me è bruttissimo così!!!

guarda invece il kymco e dimmi cosa ne pensi sempre riguardo al parabrezza....magari adattandolo in qualche modo...8049

8050

16gian16
01-12-2009, 14:12
Ciao a tutti, sono un ragazzo di Gorizia che è seriamente intenzionato a comprare uno scooterone elettrico entro la fine dell'anno...è da tanto che cerco di informarmi su internet e alla fine mi pare proprio che la scelta debba cadere su Vectrix o GTS della Lukas-two...voi che ne sapete molto più di me, senza tante mezze misure...quale dei due è effettivamente meglio?:bored:

giovanni65
01-12-2009, 14:22
ciao 16gian16....ho provato sia il vetrix che il gts...il vetrix è fatto meglio..più accellerazione più potenza...ha il freno motore che ricarica..ma anche più pesante più caro, fa meno chilometri di percorrenza...e poi per finire...la ciliegina...la ditta che lo produce è in cattive acque...per l'assistenza? alla fine ho scelto il gts...della lukas..sei seguito per l'assistenza...velocità solo 5 km orari in meno...più autonomia..costa meno..
cmq ti consiglio di provare prima di acquistare...così non avrai delusioni...ciao e spero sarai uno di noi al più presto

16gian16
01-12-2009, 14:30
effettivamente ho parlato con il tipo della vectrix e mi ha detto che prima l'azienda è fallita e poi è stata ricomprata...comunque meglio non rischiare...non immaginavo però che il GTS avesse più autonomia anche se effettivamente c'ha le batt al Li...meglio così, credo che giovedì vado da ettore e vedo di fare un "preliminare" per i dettagli e magari entro l'anno mi unisco al gruppo degli elettrici...vi farò sapere!:spettacolo:

giovanni65
01-12-2009, 14:36
ok se hai bisogno di chiarimenti...per quel pò che posso..volentieri ciao

ronchera
02-12-2009, 07:38
Ciao
X Giovanni65 ho controllato e la luce rossa e' sempre lampeggiante, sin da quando giri la chiave e confermo che la 5 luce blu non mi si accende mai (almeno finora).
Ieri sono andato alla suzuki e e ho guardati i parabrezza alti per il suzuki epicuro ma hanno attacchi diversi, dubito possano adattarsi ... non so quanti modelli di epicuro abbiano fatto ma il nostro e' particolare ....
Questa mattina tragitto sotto-zero, temevo peggio ... lo scudo ed il tucano riparano abbastanza, il parabrezza sarebbe comunque utile, ma si puo' sopravvivere, almeno se non piove.
x 16gian16 l'importante e' scegliere elettrico ! Personalmente non acquisterei l'attuale vectix in quanto e' prevista la versione litio nel 2010 che dovrebbe aumentare e autonomia , prestazioni ecc .. (e forse anche il prezzo) quindi aspetterei quella (o GTS ovviamente).
Ciao a tutti

biscuz
02-12-2009, 10:47
Ciao Pippolucalee si ho fatto un upgrade, ho montato il motore del tikey da 1000 giri come il tuo abbinato al controller da 100 Ah del GTS, ho sostituito le pinze freno ant e post con dei modelli montati sui Kymco così ora posso usare pastiglie più facilmente reperibili, e dietro un disco che è l'anteriore del vecchio dink, è un cm più grande di diametro così le pastiglie post lo mordono completamente senza "fuoriuscire dal bordo.
Si ho avuto un calo di preestazioni col passare del tempo ora percorro max 40 Km ( ma ricordati che abito in una città piena di salite). Purtroppo le batterie al piombo non sono fatte per questo tipo di mezzi, nonostante le tratti con cura( equalizzatore di crica e un cilo di desolfatazione ogni 10 giorni) penso che ci si possano fare non più di 7500-8500 km senza degradare troppo l'autonomia.
Giovanni65 l'inverter è davanti nello scudo anteriore, lo vedi smontando la plastica a V sotto il parabrezza, non c'entra nulla col controller se hai bisogno chiedi pure. Ciao

giovanni65
02-12-2009, 18:19
ciao biscuz....oggi se mi picchiavano mi facevano meno male!!!! cazzarola mi è partito il bsm!!!!
ermanno ha promesso di mandarmene uno al più presto
ho fatto la modifica al contatto freno post....adesso posso frenare ed accellerare allo stesso tempo..va meglio per le partenze in salita.
per biscuz..si hai ragione..pensavo che l inverter fosse quello esterno...per me è ancora un mondo nuovo...cmq grazie

ronchera
03-12-2009, 07:36
Ciao giovanni65
da cosa ti sei accorto che e' partito il bms ? Dalle luce 5 blu accesa o da altro ? Speriamo sia una cosa estemporane e soprattutto rara, sapevo che i primi acquirenti avrebbero fatto da cavie ma speravo si potesse macinare qualche chilometro prima di doversi fermare ... la cosa positiva e' che Ermanno sta seguendo bene i primi mezzi.
per il freno cosa hai fatto ? hai lavorato sui fili della leva ? E' una cosa complicata ?
Ciao e auguri per una rapida riparazione !!

pippolucalee
03-12-2009, 13:06
Scusa Biscuz Mi potresti spiegare con parole semplice in cosa consiste il ciclo di desolfatazione?Tu ai preso anche l'ultimo modello di caricabatteria? Grazie in anticipo.Ciao Luca.:biker:

biscuz
04-12-2009, 08:28
la desolfatazione è un procezzo che ripristina o mantiene le batterie al piombo "frantumando" i cristalli di solfato che col tempo si accumulano sugli elementi, quando scarichi e ricarichi una batteria si formano questi cristalli che ricoprono le piastre peggiorandone il rendimento, viene fatto con un apparechhio che invia impulsi ad alta frequenza che ho comprato dagli Stati Uniti.

giovanni65
08-12-2009, 08:52
ciao ronchera mi sono accorto del guasto dalla luce blu 5 sempre accesa.. poi dal caricabatterie...in pratica stentava ad andare sul verde...e poi una volta sul verde faceva uno strano lampeggio con gli zeri....e premendo il tasto S nel voltaggio misurava meno...per il freno basta tagliare il cavo giallo-verde del connettore bianco a nove cavi sito sotto il cruscotto...cmq ti consiglio di fare l'operazione stando al tel con mimmo(Tecnico).
qualcuno ha mai misurato il voltaggio mettendo un tester sulle batterie messe in serie?

ronchera
15-12-2009, 15:54
Ciao a tutti !!
Volevo solo comunicare che ,nonostante il clima gelido (oggi -4), io continuo ad utilizzare il mezzo senza problemi (tocco ferro). Sono arrivato a 350 km circa e i consumi che ho ripetutamente controllato si mantengono pari a quelli gia' comunicati, cioe' con 1kwh faccio circa 20-22km in piano oppure 14-15 km con 400 mt di dislivello. Anche Ermanno (il titolare) mi ha confermato che in ricarica con batteria completamente scariche assorbe 5 kwh il che coincide con i 4kwh di capacità delle batterie applicando lo 0,8 come coefficiente di perdite in ricarica. Facendo quindi 2 somme si puo' realisticamente stimare l'autonomia minima da 75KM a oltre 100km a seconda dei percorsi ... non male direi !! Aggiungo inoltre che anche se e' vero che la temperatura influisce meno sulle resa delle batterie al litio, qualcosa le degrada, quindi con temperature piu' confortevoli mi aspetto anche qualcosa in piu' !
Ciao :bye1:.<!-- / message -->

pippolucalee
16-12-2009, 08:54
Ciao Ronchera senti volevo chiederti ma carichi spesso le batterie anche se fai pochi km,oppure aspetti di farle scendere di più?Te lo chiedo per capire che rodaggio devono fare le batterie al litio,immagino che ermanno ti abbia dato dei consigli per le prime ricariche.Saluti Luca.:biker:

ronchera
16-12-2009, 10:04
Ciao pippolucale.
In questa stagione visto il clima (oggi -6) raramente allungo il mio giro standard , quindi faccio dai 20 ai 30 km al giorno. Su consiglio di Ermanno ricarico ogni volta che posso (o quasi) ,questo perche' oltre alla ricarica il bms effettua anche il processo di equalizzazione delle 21 celle che in fase di 'rodaggio' e' molto importante per la longevità futura del pacco batterie. tutto cio' per almeno 20 -30 volte, successivamente si puo' procedere a piacere , vista anche l'assenza dell'effetto memoria delle batterie al litio.
Questo e' anche il principale motivo (oltre al clima) per cui non mi sono ancora avventurato in test di percorrenza per verificare l'autonomia del mezzo. Non le ho contate ma dovrei essere sulle 15 ricariche effettuate... diciamo che con gennaio usciro' dal rodaggio !
Sempre a disposizione per quello che posso dirti sul mezzo.
Ti saluto :bye1:

ronchera
26-12-2009, 11:40
Ciao a tutti
Volevo solo dire che finalemente sono riuscito a far funzionare il pgm di diagnostica che mi era stato fornito assieme alla moto.
Mi spiego meglio: installando il sw fornito su di un portatile e connettendolo alla moto tramite un connettore USB-seriale (con relativo driver installato), si puo' seguire il processo di carica di ognuna delle 21 celle con il relativo voltaggio. In questo modo si puo' vedere lo stato delle singole batterie (ed evidenziare eventuali problemi) inoltre si puo' apprezzare il lavoro di bilanciamento effettuato dal bms , per esempio ad inizio carica la differenza fra la batteria con tensione minima e quella massima puo' essere di 0,3-0,4 V , a fine carica si arriva a soli 0,010 V o meno. Si puo' avere anche un log di qualche ora per seguire meglio la cosa cosa , anche con la moto in stand-by o mentre si usa (quindi in fase di scarica).
Ciao e buone feste a tutti

giovanni65
30-12-2009, 20:18
salve ragazzi un augurio di buon anno a tutti voi....e vai con l'elettrico!!

giovanni65
19-01-2010, 15:00
salve ragazzi...qualcuno oltre me ha avuto problemi col bsm?

ronchera
20-01-2010, 07:46
Ciao Giovanni65
Al momento (faccio corna) tutto procede tranquillo, macino i miei chilometri (mi sto avvicinando alla soglia dei 1000) nonostante il freddo pungente. Ho finito il 'rodaggio' e ora mi sto dedicando a qualche test di autonomia, poi se vi interessa vi faro' sapere i risultati.
Pensavo ti avessero gia' sostituito il bsm e avessi ripreso a viaggare .. non e' così?
Ciao a tutti

pippolucalee
20-01-2010, 13:50
Ciao Ronchera nei dati dei test di percorrenza aggiungi anche peso guidatore e eventualmente passeggero nel caso lu usi in 2 e anche tipologia di percorso.Ti chiedo questo perchè il peso influisce molto sui consumi come il tipo di percorso,grazie in anticipo per i dati che ci posterai.Saluti:biker: e scooter elettrico per tutti.

giovanni65
20-01-2010, 13:51
ciao ronchera...purtroppo sono ancora a piedi...mi è stato promesso per la prossima settimana.
cmq dammi delle indicazioni circa il chilometraggio...ed altro.
hai tagliato il filo del freno sx per la partenza anche con leva tirata?
ciao ed aspetto tue notizie

ronchera
21-01-2010, 13:31
Ciao
No il filo del freno sx non l'ho tagliato, lo faro' fare a loro la prima volta che andro' dalle parti di Vicenza per un controllo generale ed eventuali upgrade (tipo nuovo voltmetro), comunque non ho ugualmente problemi nelle partenze in salita (e ne faccio un sacco ....). Il mio peso e' 75 kg e viaggio da solo perche' in questo periodo non c'e' nessun altro che si aggrega viste le temperature (anche oggi -6), sempre per questo il mio test di percorrenza sara' su piu' giorni con il classico tragitto casa-lavoro, fare 80-100 km di filato e' troppo anche per la mia resistenza al freddo. Potro' farlo solo fra qualche mese. Ciao a tutti

ronchera
23-01-2010, 14:46
Ciao a tutti !!
Ecco i risultati della mia prima prova di percorrenza.
Premetto che non ho voluto esagerare perche' l'idea e' di aumentare gradatamente per vedere fino a dove posso arrivare senza rimanere se possibile per strada a spingere il mezzo.
Ho fatto 58 km (in piu' giorni) , ricaricando alla fine il mezzo ho avuto un consumo di 3,5 kwh, ho girato da solo (75kg) in citta' con un dislivello totale di 1200mt, la temperatura ha oscillato dai -6 ai +2.
Da questi risultati penso che posso incrementare la percorrenza aggiungendo un giorno :rolleyes:, quindi arrivare sui 75-80 km con 1600 mt di dislivello. La settimana prossima , salvo imprevisti, prevedo di fare questo tentativo e poi vi faro' sapere i risultati
Ciao :bye1::bye1:

pippolucalee
24-01-2010, 19:14
Risultato più che buono per adesso sopratutto considerando le
temperature piuttosto basse:preoccupato:.Come ci vai di manetta Ronchera,pesante,medio o light??Comunque il tikey litio darà grande soddisfazioni ci scometto.:bye1: Saluti.

ronchera
25-01-2010, 13:31
Ciao
I Km che ho fatto sono stati tutti di citta' , in cui poche volte (non ci sono vigili fra voi vero?) ho superato i 50 kmh. Cerco di andare tranquillo quindi usando la tua terminologia direi medio/light, certo che sulle salite ( leggi i 1200 mt di dislivello) devi accelerare di brutto, pari ad andare al massimo in pianura.
Quindi oltre che della bassa temperatura direi che devi tenere conto ancora di piu' del dislivello.
Distribuzione del percorso 21Km salita , 21km discesa , 16 pianura (o assimilabile)
Ciao a tutti :bye1: :bye1: :bye1:

ronchera
30-01-2010, 09:13
Ciao
Come promesso vi posto i dati del mio secondo test di percorrenza.
Temperature da -5 a +2 (fate una media di 0 gradi che e' verosimile) peso sempre 75 kg. Ho fatto 75 km con 1600 mt di dislivello complessivi :spettacolo: e ho consumato in ricarica 4,6 kwh.
Penso , con questa prova, di essere arrivato molto vicino ai limiti di percorrenza di questo mezzo su questo percorso (tenere sempre presente l'altimetria) per due motivi: primo 4,6 e' molto vicino ai 5 teorici del pacco batterie del mezzo, secondo sull'ultima salita verso la fine la moto ha dato qualche strattone (per capirci come un automobile che perde un cilindro nell'accensione e va a tre), poi sul piano finale il fenomeno e' scomparso credo semplicemente perche' l'assorbimento era drasticamente calato. A mio parere questa e' piu' o meno il massimo che si puo' percorrere
con queste temperature e con questo dislivello. Sul piano e con 20 gradi in piu' sono convinto si possano superare i 100 km e quando sara' piu' caldo lo dimostrero'. In definitiva sono molto soddisfatto dell'autonomia e di quello che si puo' fare con il GTS, lo consiglio a tutti !!!
Se avete domande o curiosita' chiedete tranquillamente , se posso rispondero' ..
Ciao a tutti :bye1::bye1::bye1:

giovanni65
30-01-2010, 10:08
ciao ronchera volevo sapere una cosa: dopo quanti km il potenziometro (quella lancetta analogica sul cruscotto per capirci) iniziava a scendere? ti parlo ad acceleratore chiuso in quanto se acceleri la lancetta scende per poi risalire come chiudi il gas. ciao giovanni

pippolucalee
30-01-2010, 10:51
Bene ottima percorrenza considerando anche le temperature basse e le salite.Il voltometro che ai su è ancora quello vecchio?
Nel caso sarebbe molto utile un contachilometri parziale azzerabile,lo userei anchio mi renderebbe la vita più facile.Grande il gts niente da dire,se riuscirebbero a metterci ancora 1 kw allora la percorrenza diventerebbe moltoooo appetibile sul mercato.Anche cosi però 100 km in condizioni (estive) non sono male.Saluti:bye1::bye1::bye1::biker:.

ronchera
30-01-2010, 15:43
Ciao giovanni65
Per i primi 50 km circa la lancetta risale completamente a gas chiuso, poi stenta a risalire e si ferma prima del massimo, un dato che non ho mai scritto (e non so quanto sia importante) e' che dopo un uso normale (20-25km) quando iniziavo la ricarica il caricabatterie mi segnava che il pacco batterie aveva una tensione complessiva di 69-69,2 V nelle due prove di lunga percorrenza sono arrivato a 67,5 e 66,9 quindi la tensione era molto piu' bassa.
Ti hanno riparato il mezzo ? Hai ricominciato a circolare o sei ancora bloccato ?
Si pippolucale ho ancora il voltmetro vecchio, Ermanno mi ha promesso quello nuovo (digitale e molto piu' preciso) in primavera quando andro' a fare una specie di tagliando con upgrade vari ... in quanto all'autonomia ovvio che maggiore e' meglio e' , pero' poter contare su 70km sempre con qualunque percorso temperatura e andatura credo sia un bel passo avanti rispetto al piombo. il contachilometri parziale e' un suggerimento che anch'io ho gia' dato ad Ermanno.
Ciao :bye1:

gattmes
01-02-2010, 15:54
ho consumato in ricarica 4,6 kwh.
Penso , con questa prova, di essere arrivato molto vicino ai limiti di percorrenza di questo mezzo ... per due motivi: primo 4,6 e' molto vicino ai 5 teorici del pacco batterie del mezzo
mmmhhhh.. facciamo 3,6V nominali.. per 21 batterie.. per 60Ah nominali.. viene 4536 = 4,5KWh... poi c'è il rendimento CB... facciamo 90% a esser bravi... quindi 5040 =5,04KWh...
Kaiser :spettacolo: se siamo sul preciso...

Consiglio: NON ciucciare tutta quell'energia dalle bat... ovvero non andare così a fondo del DOD. Ne riduci drasticamente la vita..

ronchera
01-02-2010, 16:23
Gattmes e' stata l'unica volta che sono andato oltre i 4kwh in ricarica, volevo almeno una volta provare a vedere l'autonomia del mezzo e come si comportava quando si avvicinava ad esaurire l'energia.
Nell'uso normale non arrivo sicuramente a questi livelli di scarica, immaginavo non fosse opportuno e tu me lo hai confermato.
grazie Ciao

pippolucalee
01-02-2010, 22:00
Stavo pensado però che 66,9 volt che ai misurato come dato piu basso dividendolo sulle 21 celle sono sempre3,18 volt circa.Sempre calcolando una scarica uguale in tutte le celle. Vedendo le caratteristiche delle thundersky il limite di scarica dovrebbe essere di 2,5 volt.Comunque non c'è una sicurezza che ti blocca nel caso andassi sotto troppo di voltaggio?Saluti:bye1:.

ronchera
02-02-2010, 07:38
Il fatto che alla fine ogni tanto si accendesse la spia del BSM e almeno una volta in salita c'e' stato un 'calo di potenza' mi fa pensare che sotto un certo voltaggio intervenga il bsm tagliando l'alimentazione per preservare le celle.
Tieni presente che i 70 V circa che ho misurato quando ho iniziato la ricarica erano ovviamente senza carico, 5 minuti prima con le celle sotto sforzo sicuramente la tensione era minore e questo penso ha fatto intervenire il bsm. So che ci sono impostabili con il sw che mi ha dato Ermannno, il voltaggio max e min delle celle, ovviamente il max serve in ricarica il min presumo serva appunto a preservare le celle nell'uso quotidiano. non mi ricordo il valore impostato (che ovviamente non ho cambiato), ma se serve posso controllare .
Ciao :bye1:

giovanni65
03-02-2010, 08:17
ciao ronchera...avrei una domanda da farti
che voltaggio ti segna una volta caricato al massimo le batterie sul trasformatore?
ciao e grazie

ronchera
03-02-2010, 09:52
Ciao giovanni65
Segna sempre 83V, anche se lo lasci attaccato tutta la notte (cosa che ho fatto) trovo sempre questo valore.
Hai ricominciato a circolare ?
Ciao

giovanni65
03-02-2010, 11:55
ciao ronchera..si ho ricominciato a circolare proprio oggi...non vedevo l'ora!!!
ti chiedevo del voltaggio perchè appena l'ho rimesso a caricare dopo una lunga attesa( le batt erano a 70 volt ca)il caricabatt caricava per un pò...senza salire più 3.3 di amperaggio...poi si resettava, lampeggiavano tutte le cifre per qualche sec. poi ricominciava da capo. era salito di carica a circa 77 volt.
parlando con mimmo...ho fatto un giretto di una decina di km... l'ho rimesso in carica ed ha cominciato a ricaricare a 12 ah...adesso sembra che carichi bene. la spia led blu n5 non si è più accesa...speriamo bene!!
hai avuto qualche anomalia del genere?
ciao

ronchera
03-02-2010, 13:32
No finora ha sempre caricato regolarmente con 12 A fino a 83V delle batterie, poi se lo lasci in carica le equalizza con pochi decimi di ampere per mantenere il voltaggio acquisito.
La spia blu n5 l'ho vista accesa in due sole occasioni: la prima quando ho tentato di scaricare il log del bsm sul mio portatile interrompendo bruscamente il processo perche' impiegava troppo e non volevo aspettare, con la successiva ricarica la luce si e' spenta nuovamente. La seconda verso la fine della prova di percorrenza si accendeva saltuariamente suppongo per segnalare un basso voltaggio del mio pacco batterie e limitando l'amperaggio prelevato.
Come ho gia' scritto per il momento sono moooolto soddisfatto, fra un po' arrivero' al primo traguardo dei 1000 km, l'unica speranza e' che si alzino le temperature.La mattina stanno sempre sotto di un tot (oggi -6, ieri -7 ... sigh) Ciao

giovanni65
03-02-2010, 18:43
ciao ronchera...niente da fare....ancora appiedato!!!
ermanno e co. stanno cercando di capirci qualcosa...
stamattina l'ho caricato....non è riuscito a raggiungere più di 70 volt...mi hanno detto di farlo girare e poi ricaricarlo di nuovo.
all'inizio andava...caricava fino a 12 ah...poi si è abbassato l'ah...circa 2-3 ah di carica fino a caricare la batt a 77 volt.
dopo un'ora circa...sempre col carica attaccato la batt è scesa a 70. da premettere che il carica si resettava in continuazione nell'arco di 2-3 min!!
come riaccendo il quadro...led blu n5 acceso con tre lampeggi...
collego il pc(ci vuole un nuovo software per il nuovo bsm) non si collega al 100% ma da degli errori..vado a vedere la tensione alle batt la 11 a 3.5 la a 12 0.37 la 13 a 5.6!!
adesso si deve vedere se è il bsm difettoso o è una batt andata.
aiutoooooo!!:cry:

ronchera
04-02-2010, 16:19
Mi dispiace un casino, speravo fosse tutto risolto e tu potessi ricominciare a circolare.
Se non e' un errore di battitura la 12 cella a 0,37 significa che e' defunta visto che sotto i 2,5V non dovrebbe andare ( a dire il vero anche 5,6V e' oltre la soglia massima), forse hai dei problemi nella rilevazione delle misure e questi sono dei numeri random( te li puoi giocare...).
Allego due file il primo ha la videate delle mie celle dopo un 15-20 km percorsi , e la seconda in fase di ricarica.
Il secondo file ha sempre due videate la prima a fine carica (83 V)la seconda il giorno dopo con caricabatterie staccato e celle fredde ma non usate.
Spero che Ermanno risolva al piu' presto i tuoi problemi.
Fammi sapere come prosegue.
Ciao:bye1:

giovanni65
04-02-2010, 21:03
ciao ronchera...domani dovrebbe arrivarmi un nuovo bsm...ed un aggeggino per controllare le batterie....ti saprò dire sabato!!
ho visto le schermate del tuo bsm ed ho notato che le batterie si scaricano anche se non vengono utilizzate (da 82.93 a 75.07)
e poi ti chiedo ....quell'errore di time out ricezione....te lo da sempre?
ciao e grazie per le informazioni

ronchera
05-02-2010, 07:40
Ciao giovanni65 .... non penso si possa parlare di scarica (una sola giornata!) piuttosto di batterie che si raffreddano, tieni presente che queste batterie variano poco come voltaggio fra cariche(75V) e scariche (67V), meno di 0,4 ciascuna... si ogni tanto mi da' quell'errore di time-out in ricezione, in pratica i pacchetti di dati non arrivano in tempo, solo che basta una sola volta e la scritta compare per non andare piu' via neppure quando si risincronizza ... basta non farci caso.
Resto in attesa delle novita'.
Ciao:bye1:

16gian16
09-02-2010, 13:30
Cari ragazzi e ragazze sono ei vostri! Ieri sono andato da Ermanno e ho completato l'acquisto di un GTS bianco...ho mandato le carte al ministero per gli ecoincentivi e così devo solo aspettare alcune settimane perchè il mostro sia pronto...dovrò pagar da bere a tutti!:beer:

ronchera
09-02-2010, 17:12
Ciao 16gian16 sono sempre felice quando si aggiunge un nuovo membro al (per ora) ancora ristretto numero degli scooteristi elettrici in generale e del GTS in particolare. Sono sicuro che sarai soddisfatto del mezzo ... vuoi mettere la soddisfazione di viaggiare in pieno silenzio e senza mai passare dal via (leggi distributore) !! Fai sapere quando inizierai a circolare e come sempre se hai domande/curiosita' per quello che posso sono qui.
Ciao:bye1:

Eversun
11-02-2010, 16:42
Bene bene, son felice ci sia fra poco un gemellino del mio gioiellino in giro per il Friuli: anch'io possiedo un GTS bianco (zona Udine).
Purtroppo ho fatto solo pochi chilometri per ora e quindi non posso testimoniare con dei dati storici, per certo posso solo dire che ogni viaggio è una stupenda emozione !!!
Benvenuto !

dente
14-02-2010, 07:08
Sto pensando di passare dall'attuale scooter a benzina, un peugeot geopolis 250, che fra l'altro dovrei vendere, a questo scooter elettrico; per il lavoro che svolgo dovrei usarlo per fare delle consegne,quindi andata e ritorno senza possibilità di ricaricare nel tragitto.Giornalmente dovrei fare una media di 50 km, con al massimo un giorno alla settimana dovrei coprire 80 km. Il tipo di tragitto è assolutamente piano (provincia di Padova), io peso circa 80 Kg. Inoltre anche il fattore velocità è importante per me, nel senso che certamente non posso andarmene a 40 Km/H, perchè per me il tempo da impiegarci per il tragitto è anche determinante. Certamente i 95 Km/h del gts dovrebbero essere più che sufficienti, visti i limiti di velocità da rispettare.In fine con il contributo statale, con il ricavo della vendita del mio scooter a benzina, e con il risparmio dell' impianto a gas che avevo preventivato sulla mia auto dovrei aggiungere relativamente pochi euro! Ringrazio chi gentilmente mi può chiarire questi dubbi. DImenticavo che avevo sentito anche il signor. Ermanno che mi ha detto che posso stare sui 70 Km di autonomia, con le mie esigenze non ci starei dentro. Grazie ancora!

16gian16
14-02-2010, 13:32
ciao...da quello che mi ha detto ermanno effettivamente fare 80km ad una discreta velocità, tenendo anche in considerazione il tuo peso, è rischioso...diciamo che quando devi fare questo tragitto puoi usare un'altro mezzo credo, visto che succede poche volte (come mi pare di aver capito)...gli altri giorni invece sei tranquillo...tieni poi in considerazione il fatto che tu comunque ti vendi il tuo scooter, che sommando gli ecoincentivi e il futuro risparmio, ti fanno risparmiare una bella cifra proporzionale poi a quanto usi lo scooter...pensa che io sono studente universitario con lavoro part-time e ho fatto un finanziamento in banca pur di comprarmi lo scooter...è una scommessa, ma la benzina tornerà a salire, te lo assicuro...non studio mica chimica a caso!

ronchera
14-02-2010, 21:54
Ciao dente.
Dalle prove che ho fatto i 50km li fai tutti a manetta senza problemi, gli 80km li puoi fare ma sicuramente non a 90 kmh, direi sui 70 kmh, ma sei sempre vicino ai limiti di autonomia del mezzo ... come puoi vedere nei miei post precedenti io ho fatto 75 km con 1600 mt di dislivello ad una velocita' cittadina, arrivando praticamente ai limiti di autonomia del mezzo, quindi in piano ad 80 km ci arrivi di sicuro ad una media superiore dei miei 40-50kmh, esattamente di quanto e' difficile dirlo non avendolo ancora potuto provare ... fra un paio di mesi probabilmente potrei essere piu' preciso.
Ciao

ronchera
15-02-2010, 17:38
Oggi ho superato i 1000 km:clapping:. tutto OK
So che e' poca cosa ma e' pur sempre il primo piccolo traguardo di ogni veicolo.
Auguro a tutti tanti km elettrici.
Ciao :bye1:

dente
15-02-2010, 19:37
Volevo insinuare un dubbio; avendo sotto il sedere tutte 'ste batterie, non è possibile che i campi magnetici generati possano causare problemi alla salute? Per quanto riguarda la fertilità, nel mio caso avendo già tre figli mi sembra di avere già dato,ma trovarsi magari un bel tumore....Cambiando discorso, le percorrenze di autonomia le calcolate con gli anabbaglianti accesi,che fra l'altro obbligatori e molto utili, oppure è ininfluente?
Grazie per le risposte

16gian16
16-02-2010, 12:18
Attenzione a non fare grande confusione in ambito scientifico...tu ti confondi con una classe delle radiazioni elettromagnetiche, cioè le radiazioni ionizzanti (come i raggi X usati per le radiografie), che causano danni all'uomo ma solo in quantità elevate. Se poi dobbiamo dirla tutta, siamo completamente immersi in campi elettromagnetici, per fortuna, in quanto la maggior fonte di RE è il sole! Riguardo le batterie invece non c'è alcun problema...bella invece la domanda sui fari...quello lo vorrei sapere anch'io...:bye1:

ronchera
16-02-2010, 16:07
Ciao
Come detto da voi gli anabbaglianti sono obbligatori, quindi si circola con le luci accese, forse qualche volta in citta' mi sono rimasti solo quelli di posizione (quello a led per capirci). Sui consumi e' ovvio che si preleva sempre dalle batterie, ma i fari assorbono molto poco rispetto al motore, mi spiego meglio se si accelera e ci si muove anche a 5 kmh qualcosa sul voltmetro della strumentazione si vede (nel senso che cala di pochissimo), se invece da fermo accendi tutte le luci non si muove neppure, quindi l'assorbimento e' decisamente molto minore ma non ininfluente , magari perdi 1 km di autonomia sui 90-100 che potresti percorrere a luci spente.
Da questo punto di vista sono sicuramente piu' importanti altri fattori come la pressione delle gomme che se sgonfie aumentano l'atrito e di conseguenza i consumi in modo significativo oppure il peso trasportato , il percorso , la temperatura ecc...
Ciao

pippolucalee
17-02-2010, 22:16
Come da titolo,io viaggio di giorno con le luci regolarmente spente:spettacolo:.In più vi dirò da 1 anno e 3 mesi che ho il tikey con 4900 km fatti non sono mai stato fermato da nessuno(polizia ,carabinieri o altro),il che può sembrare strano ma è vero,mentre se faccio il conto di quante volte mi hanno fermato mentre guidavo la mia piccola(Suzuki Gsxr 1000) due mani non bastano.Saluti a tutti:bye1::biker:.

didikinder
18-02-2010, 18:48
Salve a tutti gli amici del forum,sono felice di annunciarvi che tra qualche settimana sarò anch'io dei vostri, finalmente dopo tanti tentennamenti e soppratutto grazie ai consigli di alcuni di voi ho ordinato il GTS,visto che abito in periferia e per qualsiasi cosa devo sempre usare l'auto penso che lo utilizzerò molto.

dente
18-02-2010, 21:30
Per quanto mi riguarda a me non interessa se la polizia possa fermari o meno, ma in quindici anni di moto e scoter ho visto che le luci accese servono a me (non alla polizia) per farmi vedere di giorno agli altri; ormai in strada c'è di tutto. Anzi a questo punto mi piacerebbe sapere se i fari sono abbastanza potenti, anche di notte e sapere se il tenerli accesi decurta di molto l'autonomia; in ogni caso i motori elettrici non hanno una specie di alternatore di ricarica?

ronchera
19-02-2010, 07:26
Ciao didikinder, felice si sapere che sei dei nostri :clap: sono sicuro che apprezzerai le sensazioni di guidare un mezzo elettrico !!

Riguardo le luci dente io ovviamente le ho provate tutte (abbaglianti compresi) e direi che sono delle normali luci di scooter, illuminano piu' che a sufficienza. Non sono un tecnico ma penso proprio che non esistano alternatori su di un mezzo elettrico per le luci ma si prelevi direttamente la corrente in continua dalle batterie al limite con un trasformatore per adeguare il voltaggio e riguardo l'autonomia ripeto che qualcosa indubbiamente perderai ma e' poca cosa ,contano piu' altri fattori.
Sarei curioso di conoscere le sensazioni , le impressioni e le prove di altri che stanno circolando con il mezzo anche per paragonare i risultati con i miei . Ciao a tutti

16gian16
25-02-2010, 23:46
Pagamento effettuato, aspetto solo il mezzo a giorni! Ormai ci siamo!!!

didikinder
27-02-2010, 17:16
Scusatemi ragazzi ,ma nessuno di voi ha avuto problemi ad immatricolare il GTS??
Io sono stato 5 ore alla motorizzazione per avere la targa,non sapevano come fare ad immatricolare un veicolo elettrico,alla fine sono uscito con targa e libretto ma loro erano ancora là sul pc e non riuscivano a fare passare la pratica perchè il programma chiedeva la cilindrata.....roba da matti.

ronchera
28-02-2010, 09:10
Ciao didikinder
Ad esere sincero alla motorizzazione ed al pra ho fatto tutto in due ore uscendo con targa libretto e fogli vari.Poi all'assicurazione ho avuto problemi analoghi a quelli da te descritti e che cioe' il loro programma richiedeva la cilindrata e cose così , in pratica ho dovuto apettare tre giorni prima che riuscissero a farmi la polizza ... in effetti le novita' possono creare qualche problema che pero' si supera, quindi fra un po' anche tu inizierai a circolare ... congratulazioni !!
Ciao

didikinder
01-03-2010, 11:39
se non ci sono problemi non è neanche bello ....bisogna fare un pò di fatica ....ma poi ci si diverte eh eh

16gian16
11-03-2010, 18:36
Cari ragazzi e ragazze sono riuscito con uno sforzo immane a immatricolare il mio GTS e domani finalmente stipulo la polizza con le assicurazioni generali (le altre, anche se il motociclo è elettrico, mi sparavano comunque almeno 220-250€) a 130€ circa (purtroppo è la mia prima polizza e ho meno di 26 anni). comunque il problema adesso risulta il bollo...infatti ero sicuro di non doverlo pagare ma sono andato alla agenzia delle entrate e mi hanno detto, attraverso il mio numero di targa, che devo pagare 18€...qualcuno di voi ha avuto i miei stessi problemi o ha dei suggerimenti?

pippolucalee
11-03-2010, 21:14
Ti dirò io ho comprato il tikey nel 2009 e la legge dava 5 anni esenzione dal bollo per tutti i mezzi elettrici,sarà mica che l'hanno cambiata quest'anno???Non vorrei di sicuro ritrovarmi con 4 anni di bollo arrettrato da pagare all'agenzia dell'entrate:oops:!!!!
Booo andrò ad informarmi non si sa mai con ste c...o di leggi che cambiano alla velocità della luce:ranting::ranting::ranting:.

ronchera
12-03-2010, 14:39
Ciao Vi confermo che io non ho pagato il bollo, immatricolata il 19 novembre 2009 e all'ACI mi hanno confermato l'esenzione per 5 anni e poi si paga il 50%. Quindi 16gian16 verifica pure se credi ma da quello che so non sei tenuto a pagare il bollo.
Cambio discorso , oggi mi sono preso uno spaghetto: stavo andando in salita a manetta con mia figlia a bordo a un certo punto zac ... perdo potenza e tutto si ferma, come aver tolto la chiave non va piu' nulla ... salto la parte di improperi ed arrivo alla soluzione, per chi non lo sapesse (io ero fra questi) nel sottosella c'e' una sicurezza da 40 amp, io sotto sforzo l'ho superata e quindi ha staccato tutto, basta riarmare (tipo le sicurezze dell'impianto di casa) e si riparte allegramente !! Quindi se vi dovesse succedere qualcosa di simile controllate il sottosella....
Ciao a tutti

16gian16
12-03-2010, 14:51
Mah speriamo che si siano sbagliati quelli dell'agenzia delle entrate...tanto sono in 100 a far cavolate tutto il giorno e appena gli domandi qualcosa di diverso vanno in panico e invece di risolvere il problema se ne lavano le mani...comunque ermanno mi ha mandato per due volte il software per il controllo delle celle ma nel file zip c'è solo un file wordpad...qualcuno può essere così gentile da mandarmi una copia del suo? grazie ragazzi...comunque oggi primo giro finalmente...però le gomme fanno veramente vomitare...le cambio lunedì sicuramente...

ronchera
12-03-2010, 15:31
Ciao
Io probabilmente non ho l'ultima versione ma se la vuoi ... mandami la tua e-mail (anche in privato se vuoi) che vedo di spedirtelo.
ciao

16gian16
12-03-2010, 16:08
la mia mail è...è la mail del mio sito internet, ma va benissimo credo...grazie ronky

Contatti, nomi, indirizzi, numeri di telefono vanno scambiati via messaggio privato. Grazie.

16gian16
14-03-2010, 02:31
Oggi (2° giorno di GTS) faccio una ventina di km (il voltaggio era normale, sui 67 mi pare) quando si spegne di botto lo scooter. Mi fermo e vedo che il bloccaggio sotto la sella e andato sull'off. aspetto un pò prima di mettere su on e poi vedo che si accende la spia 3 (delle batterie e/o del bms). cerco di chiamare ermanno ma non è rintracciabile. lascio spento il GTS per un pò (sperando solo in un surrisceldamento, come scritto nel manuale) e poi riaccendo il tutto. nessuna spia accesa, ma neanche quella n°1, cioè quella del cavalletto laterale o del freno! Anzi facendo ombra con la mano si vede solamente la spia n°3 leggermente accesa! quindi cerco di vedere se col programma in dotazione (dopo mille peripezie sono riuscito a installarlo) se le batt sono apposto ma tutti i tre portatili che ho utilizzato mi dicono che la presa usb non funziona! Non sarà mica il BMS andato?...ma dai, ho fatto appena 60 km!!!!!!!!!!!!!

ronchera
15-03-2010, 08:01
Ciao 16gian16
per il programma del bms che ti ho postato serve anche un driver per la porta usb-seriale altrimenti non riesce a vederla e da' appunto il messaggio da te indicato. Altra cosa mi sembra strano che dopo solo 20 km avevi le batterie a 67v sul mio dopo un chilometraggio analogo sto sopra i 69, sembra quasi tu abbia qualcosa di anomalo che 'consuma' corrente (vedi anche il bloccaggio su off che indica che hai superato i 40 ampere). Consultati oggi con Ermanno e poi fammi sapere come prosegue , mi auguro sia una sciocchezza ....
Ciao

16gian16
15-03-2010, 16:27
Allora, mettiamo un pò d'ordine...dopo mille peripezie sono riuscito ad avere sia il programma bsm monitor sia i driver della presa USB. la differenza di celle a riposo è 0,024v ed ermanno mi ha detto che va bene...il problema secondo me è che durante la carica si arriva ad una differenza di voltaggio di 0,4v tra la cella 9 e quella 16. quest'ultima infatti non supera i 3,6v...adesso sto aspettando che si scarichino normalmente a scooter fermo per vedere a riposo come siamo...

ronchera
16-03-2010, 07:50
Ciao
Concordo con la tua opinione, durante la carica la differenza fra le celle oscilla sui 0,010 v (come da parametri impostati via sw) e a fine carica per arrivare ad un 83v complessivo hai le celle sui 3,94-3,95 v. Se guardi nei miei post precedenti avevo allegato delle videate del bms a inzio e fine carica così puoi confrontare i valori con i tuoi. Comunque ad occhio e croce e' la cella 9 che ha dei problemi perche 3,6 a fine carica e' un valore basso ..... sei ovviamente in garanzia quindi penso tu possa pretenderne la sostituzione.
Ciao:bye1:<!-- / message --><!-- attachments -->

16gian16
19-03-2010, 12:37
Ho parlato con il tecnico della Lukas e effettivamente ha ammesso che non va bene il caricabatterie visto che faceva anche un rumore strano a fine carica (la differenza di voltaggio massima superava i 0,5v infatti). Mi manderà al più presto un'altro caricabatterie modificato che è adatto al GTS. Comunque spero sia questa la causa del bloccaggio inspiegabile del "salvavita" di qualche giorno fa e del fatto che a volte la spia 1 non funziona e la spia 3 è accesa anche se la luce è fioca...comunque anche a voi si accende la spia 3 momentaneamente se si accellera a manetta (il display segna 58v circa)?

ronchera
19-03-2010, 13:38
Finora non ho mai visto la luce 3 accesa , solo la 1 (ovvio) e la 5 .
In quanto al voltaggio in accelerazione io ho ancora il vecchio voltmetro analogico con il quale e' praticamente impossibile avere delle misurazioni istantanee , psso solo parlare con sicurezza dei voltaggi misurati da fermo prima o dopo la carica.
Fra un mesetto quando faro' il 'tagliando' Ermanno mi sostituira' il vecchio cruscotto con quello nuovo , oltre ad altre piccole cose .... certo che 58 v significa 2,75v di media sulle 21 celle ... bassino come voltaggio di lavoro stando alle specifiche tecniche date dalla thundersky che parla di 3,1-3,2v circa a cella ...

Ciao :bye1::bye1:

ronchera
25-03-2010, 16:20
Ciao a tutti
volevo solo sapere: ci sono altri che stanno circolando regolarmente con il GTS o sono ancora l'unico ? Ormai la stagione consente di utilizzare le moto fruendo di un clima piu' clemente e immaginavo che altri si aggiungessero ... spero di essere subito smentito da molte risposte. Intanto io proseguo con l'utilizzo giornaliero del mezzo e comincio a puntare al traguardo dei 2000 km. Ciao

didikinder
25-03-2010, 19:12
Ciao,sono andato a ritirarlo questa sera il mostriciattolo......direttamente in ditta .....prime senzazioni ottime,è stupendo viaggiare in silenziooooooo.

Nei prossimi giorni comincerò a usarlo per bene e vi terrò informati....

giovanni65
27-03-2010, 15:13
ciao ronchera...sono tornato in circolazione...adesso sembra che vada tutto bene!!!!!
ho fatto già 600 km!!
è un bel giocattolino e ne sono entusiasta.
devo ancora capirci qualcosa con l'amperometro....riguardo alla percorrenza che potrei ancora fare...
ma sinceramente mi regolo di più con un tester misurando il voltaggio dai connettori nero e rosso.
ho sentito che ci sono state delle modifiche riguardo al potenziometro? ne sai qualcosa?
ciao ed alla prossima

giovanni65
27-03-2010, 15:18
ciao gian ti chiedo se potresti mandare una foto su questo sito del tuo cruscotto (dove indichi i 58 volt per sapere com'è quello modificato) io ho ancora quello analogico...e non si capisce cosa indica!!!
ciao giovanni

ronchera
27-03-2010, 15:26
Ciao giovanni65, felice di sapere che hai risolto i problemi con il bsm e ora circoli tranquillamente. Anch'io ho ancora l'amperometro analogico e sinceramente mi regolo con la velocita di risalita della lancetta quando rilasci il gas: quando e' carico risale velocemente al massimo e questo vale piu' o meno per meta' capacità, poi risale sempre meno velocemente e non arriva al massimo, quando sei verso la fine stai 2-3 tacche sotto il massimo.
Non so di modifiche al potenziometro, tu che voci hai sentito? Visto che fra poco faro' il tagliando e' bene essere informati di eventuali migliorie da apportare ...
Con quello digitale immagino che tutti questi 'circa' saranno sostituiti da numeri ben precisi.
Ciao e tanti km con il GTS !!

giovanni65
27-03-2010, 15:40
ciao ronchera...sapevo che stavano preparando uno a led...ma di preciso non saprei.
adesso leggendo la post di gian 16...lui addirittura parla di volt in digitale..boh!!
giusto per informarti..sono stato fermo a causa del bsm e del caricabatt che cozzavano!!!
col bsm nuovo ci vuole il caricabatt cinese modificato da mimmo!!!
però non ha il disply come l'altro ma solo dei led di fine carica e bilanciamenti. la tensione la misuro sempre col tester
ciao

ronchera
27-03-2010, 15:44
Ciao , si so dell'amperometro digitale che gian16 dovrebbe gia 'avere sul suo mezzo, al tagliando vedo di farmi sostituire tutto il cruscotto per averlo. Io ho ancora il vecchio caricabatterie che sul display da i volt e i consumi della carica e non so quale versione del bsm (forse una piu' vecchia) ma di fatto non mi ha mai dato problemi (faccio corna...)
Ciao

didikinder
28-03-2010, 07:34
Ciao ragazzi,ho visto che volevate vedere il nuovo cruscotto così ieri ho fatto una foto veloce ,penso che di nuovo ci sia il voltometro a destra.

A batteria carica dovrebbe segnare 71-72 e quandoè scarica 54 circa secondo Ermanno.
Ciao

giovanni65
28-03-2010, 21:25
ciao didikinder grazie per la foto....
per la carica max diciamo che stiamo sui 74/75 volt..almeno è quello che sono riuscito a vedere finora, se poi col passare del tempo salirà a 81,(non più 84) che è il limite del carica vedremo.
ciao e grazie

16gian16
29-03-2010, 00:05
Anch'io sto aspettando il caricabatterie nuovo perchè c'erano problemi in carica...dovrebbe arrivarmi domani finalmente...grazie didi per aver postato la foto del cruscotto, altrimenti l'avrei fatto io ma non prima di domani. comunque il mio GTS da circa 80v in carica scende fino a 75v ma ci rimane per poche ore fino a stabilizzarsi sui 71v...adesso devo vedere se col caricabatt nuovo c'è effettivamente qualche novità in positivo...la mia domanda però è questa...fino a che voltaggio c'è una resa massima prima di arrivare in "riserva", cioè quando si sentono i primi strappi all'acceleratore?...e con 1v quanti km fate voi a grandi linee?:bye1:

ronchera
29-03-2010, 08:18
Il mio in carica viene portato a 84v poi staccato scende nel giro di 24 ore sui 72-73 v. Il voltaggio quando lo uso normalmente , cioe' con chilometraggi inferiori ai 50 km, scende sotto i 69 (68,4 /68,8). L'unica volta (finora) che sono arrivato ai limiti di percorrenza e ho sentito in salita uno strattone ero arrivato sotto i 67 (66,8 per l'esattezza). Quindi direi che fino a 68 si viaggia tranquilli, preciso pero' che sono tutte misure prese a riposo, immagino che con il voltmetro digitale mentre si viaggia (quindi sotto carico) il voltaggio abbia valori ben diversi.
Ciao a tutti

sj4x4
30-03-2010, 18:05
ciao. ma come va il gts???? si piu' paragonare al vectrix? è migliore o no? grazie

16gian16
30-03-2010, 18:37
Per Sj4x4: non ho provato il vectrix, comunque all'inizio di questa discussione c'è più di qualcuno che paragona pregi e difetti dei due veicoli...certo è che il GTS costa di meno, ha buone prestazioni anche se effettivamente è più "artigianale", in quanto costruito da un'azienda di Vicenza e non da una multinazionale (se poi lo diverrà anche la Lukas Two ben venga). Poi la Vectrix è appena stata salvata dal fallimento, quindi se vuoi puoi aspettare alcuni mesi per vedere effettivamente che veicoli e che garanzie ci saranno in futuro.

Per gli altri: succede anche a voi che sotto sforzo (accellerazione brusca magari viaggiando in due) si accenda momentaneamente la lucetta 3? E a fine carica che differenza massima di voltaggio avete? Io c'ho una cella che rimane a 3,4 o poco più e poi, terminata la carica, si stabilizza con le altre che calano fino a raggiungerla...
Oggi comunque mi sono fatto poco più di 50km...dai piccolo mio che cominciamo a ingranare...
P.S.: ma nessuno si rende conto che ogni 100km fatti,col costo attuale della benzina, si risparmiano più o meno 10€? veramente una ****ta...

giovanni65
30-03-2010, 22:36
ciao...sj4x4...ho avuto modo di provare il vectrix...è un'altra cosa rispetto al gts...notevole potenza(sembra un 400)...ha la frenata di recupero energia che ti permette di fare discese estreme senza toccare i freni...è più rifinito...ma ha di contro: il peso e dimensioni, il costo iniziale...e per ultimo..l'autonomia..praticamente fa 40/50 km effettivi.
ho preferito il gts...per via del prezzo e dell'autonomia...le salite le fa tutte...di km ne fa tanti...e poi è al litio. è uno scooter cittadino e per la città e dintorni è ottimo...adesso faccio una cosa che prima con lo scooter a benzina non facevo: lo uso per passeggiare e me ne frego della benzina!!!
ciao

giovanni65
30-03-2010, 22:38
per gian16 ma che tipo di caricabatterie hai?

16gian16
31-03-2010, 01:01
<meta http-equiv="Content-Type" content="text/html; charset=utf-8"><meta name="ProgId" content="Word.Document"><meta name="Generator" content="Microsoft Word 11"><meta name="Originator" content="Microsoft Word 11"><link rel="File-List" href="file:///C:%5CDOCUME%7E1%5CGianluca%5CIMPOST%7E1%5CTemp%5Cm sohtml1%5C01%5Cclip_filelist.xml"><!--[if gte mso 9]><xml> <w:WordDocument> <w:View>Normal</w:View> <w:Zoom>0</w:Zoom> <w:HyphenationZone>14</w:HyphenationZone> <w:PunctuationKerning/> <w:ValidateAgainstSchemas/> <w:SaveIfXMLInvalid>false</w:SaveIfXMLInvalid> <w:IgnoreMixedContent>false</w:IgnoreMixedContent> <w:AlwaysShowPlaceholderText>false</w:AlwaysShowPlaceholderText> <w:Compatibility> <w:BreakWrappedTables/> <w:SnapToGridInCell/> <w:WrapTextWithPunct/> <w:UseAsianBreakRules/> <w:DontGrowAutofit/> </w:Compatibility> <w:BrowserLevel>MicrosoftInternetExplorer4</w:BrowserLevel> </w:WordDocument> </xml><![endif]--><!--[if gte mso 9]><xml> <w:LatentStyles DefLockedState="false" LatentStyleCount="156"> </w:LatentStyles> </xml><![endif]--><style> <!-- /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-font-family:"Times New Roman";} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} --> </style><!--[if gte mso 10]> <style> /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:10.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ansi-language:#0400; mso-fareast-language:#0400; mso-bidi-language:#0400;} </style> <![endif]--> Lunedì mattina mi è arrivato quello modificato, cioè con all'interno la spia lampeggiante...la carica è normale, arriva fino agli 83, è solo che questa benedetta cella n°16 si blocca a 3,4 circa, causando una differenza di voltaggio massima di qualche centinaio di millivolt. Però questo accade solo in ricarica, infatti quando è terminata le altre celle diminuiscono il voltaggio (come è normale che sia) raggiungendo anch'esse un valore di circa 3,4; in quel caso la differenza è massimo di 20mV, quindi buona. Il tecnico mi aveva detto che avendo utilizzato il caricabatterie vecchio, forse c'è bisogno di bilanciare le celle collegando una batteria da 9v alla presa del scooter...poi quando gli ho riferito che comunque a riposo la differenza di voltaggio era minima, ha detto di lasciar perdere...
Mi puzza un pò, non so, ditemi voi che ne pensate...
Ditemi anche per piacere se vi capita mai di avere la spia 3 accesa a tratti se accellerate troppo bruscamente...

iana
31-03-2010, 01:27
mi scuso anticipatamente ma non so come comportarmi sul forum. ho letto diverse discussioni ma non sono venuta a capo di alcuni dubbi che ho da un pò e che mi stanno arenando nell'acquisto di uno scooter elettrico. vivo a Napoli (un pò di salite e nessuna colonnina di ricarica) e tutti me lo sconsigliano come acquisto ma io mi sento abbastanza risoluta. Ho bisogno però di spendere poco e non ho grosse esigenze di autonomia. ho la possibilità di acquistare un io-scooter nuovo a circa 650 euro o un oxygen (vecchio tipo) con solo 700 km ma senza batterie. L'oxygen mi sembrava più solido anche se ho letto che i primi modelli erano un pò problematici. Per le batterie sulle discussioni ho letto che si possono utilizzare quelle da automobile o altre al piombo facilmente reperibili al costo di 40 euro l'una. premetto che di elettronica non capisco nulla. ma voi si... un consiglio?

iana
31-03-2010, 01:29
costo dell'oxygen 250 euro circa. ma a prescindere dai due vorrei sapere su cosa orientarmi a basso prezzo..

giovanni65
31-03-2010, 08:17
ciao gian...cosa significa l'accensione del 3 led?
per il caricabatt...in riferimento alla batt sbilanciata..posso dirti che avendo utilizz il vecchio caricabatt..avevo le batt sbilanciate...e pensa che quando ho collegato il nuovo carbatt....è stato circa 10 ore in bilanciam...e poi ha incominc a caricare...quindi nel tuo caso devi solo aspettare che si bilancino bene le batt.
ciao

ronchera
31-03-2010, 08:24
x 16gian16 anche a me non piacerebbe quella cella a 3,4 v.
Se torni indietro nel post troverai qualche mia videata del bsm che avevo allegato e puoi fare dei confronti , o se ti serve 'materiale fresco' basta che mi dici in che condizioni vuoi il test e vedo di allegarlo al mio prossimo post.. Non vorrei che una cella 'anomala' ti stressasse pure le altre e' pure vero che proseguendo con i bilanciamenti la situazione potrebbe migliorare, come ti ho gia' scritto la luce 3 non l'ho mai vista accesa ...
Concordo con voi riguardo alla soddisfazione nel passare davanti al mio abituale benzinaio fermandomi solo una volta al mese ... per salutarlo e fare 2 chiacchiere!!
Ciao a tutti

16gian16
07-04-2010, 13:11
per giovanni65: la spia n°3 mi si accende quando vado a manetta di colpo, di solito se sul display segna 57-58v

per ronchera: le batterie non sono sbilanciate in condizioni normali, quindi dopo aver fatto un paio di km o dopo qualche ora dopo aver caricato, ma in carica fino ai 73v circa c'è una differenza massima di 0,070v (accettabile direi), poi quando si vanno verso gli 80v la batt con voltaggio max ha circa 3,8v, mentre la minima ha 3,55v circa...dopo un pò c'è l'abbassamento naturale a 71-72v del complesso e sono tutte allo stesso livello...non so se pian piano, col caricabatt nuovo, migliorerà la storia...buh

Ma anche a voi, dopo pochi km (anzi poche centinaia di metri) il voltaggio va subito a 69, massimo 70?

ciao raga e grazie

ronchera
08-04-2010, 12:09
Ciao 16gian16
se vai sul sito della thunder sky (http://www.thunder-sky.com/pdf/TS-LFP60.pdf) trovi tutte le caratteristiche tecniche delle batterie che abbiamo sul nostro GTS. Come puoi vedere la tensione operativa della singola cella dipende dalla corrente di scarica e dalla temperatura, ma il voltaggio rimane circa sui 3,2/3,3 v che se moltiplichi per 21 significa 68/69v totali per circa l'80% del ciclo di scarica poi scende abbastanza rapidamente, quindi direi che i tuoi 69-70 v appena inizi ad usarla sono in linea con questi dati.
Purtroppo non avendo ancora lo strumento digitale non posso fare paragoni diretti con il mio mezzo, le misure precise posso farle solo attaccando il PC.
Anch'io all'inizio avevo le celle meno bilanciate, mi ricordo che nelle mie prime misurazioni avevo rilevato anche uno sbilancio di 0,2V ma dopo il periodo di "rodaggio" si sono ridotte e ora viaggio con uno sbilancio fra gli 0,01v e ,0,003v sia in fase di carica che poi nell'uso normale. Direi quindi che puoi aspettarti qualche miglioramento. ti consiglio di caricarle di frequente e non fare scariche 'profonde'(oltre il 70%) almeno per 20-30 cicli
Ciao

16gian16
13-04-2010, 14:00
Ho parlato con il tecnico che mi ha mandato una batteria da 9v che collegata allo scooter mi fa il bilanciamento forzato...adesso vedo entro pochi giorni, poi lo ricontatto per vedere se è tutto apposto...

BIRIMBAO31
25-04-2010, 08:42
Ciao a tutti, cercavo notizie per l'acquisto del "Vectrix" e mi sono imbattuto in questa parte del forum che parla del "GTS" e/o di altre versioni.
Non no ho alcuna conoscenza quindi chiedo a voi tutti se potete darmi notizie, foto del mezzo, costi e link del rivenditore tenendo presente che io sono di Palermo.
Ringrazio tutti coloro che mi dedicheranno il loro tempo.
Aldo

ronchera
25-04-2010, 17:44
Ciao birimbao31 il sito del costruttore e' http://www.lukas-two.com/ dove troverai tutti i dati tecnici dei mezzi, i prezzi conosco solo quello del GTS cioe' 5900 € gli altri sono ovviamente inferiori ma non so essere piu' preciso. Sul sito troverai anche i numeri di telefono per contattare il costruttore.
Puoi leggere anche i post precedenti per avere ulteriori informazioni, se invece hai domande piu' precise falle pure se sono in grado cerchero' di rispondere
Ciao

hardware
28-04-2010, 05:33
ciao a tutti , stavo cercando info sull'mp3 piaggio e avevo sentito parlare del vectrix... poi ho letto questo post e mi sono incuriosito ed interessato ... intanto stiamo parlando di una ditta italiana... e se c'e' qualche rogna... questo è mooolto importante...

poi mi sembrano buone le esperienze che portate...

ma a me da sempre rimane un dubbio...
con l'ibrido... bene o male se finisce la carica... ci salto fuori...
ma elettrico?
posso portare una batteria di scorta? e magari sostituirla in modo semplice?
magari è una domanda stupida... ma caricare di giorno un pacco batterie (con il fotovoltaico..) e usarla il giorno dopo mentre carico il secondo...
sarebbe il top...
grazie per le info..

ronchera
28-04-2010, 10:29
Sul GTS la sostituzione delle batterie non e’ una questione ne’ semplice ne’ veloce per non parlare dei circa 2000€ che dovresti sborsare in piu’ per acquistare le 21 batterie aggiuntive al litio, il cui peso e’ di circa 50kg quindi portarsele appresso come scorta in ogni caso sarebbe una cosa difficile da realizzare.
So che soluzioni simili a quella da te prospettata si ipotizzano per le future automobili elettriche: stazioni di servizio che sostituiscono in pochi minuti le batterie con altre uguali ma cariche e le batterie sono in leasing.<O:p
Personalmente ho scartato a priori i veicoli a due ruote ibridi, e’ vero che ti risolvono il problema dell’autonomia ma la doppia motorizzazione si paga in termini di costi , complessita’ , ingombri ,peso , manutenzione e sono pochi i chilometri percorribili solo con l’elettrico senza usare il termico. L’autonomia e’ ovviamente l’unico vero handicap della trazione elettrica. Io,anche con i precedenti modelli a benzina, non ho mai fatto lunghi tragitti quindi e’ un vincolo che non mi pesa piu’ di tanto, so che a mezzo carico faccio sicuramente <?xml:namespace prefix = st1 ns = "urn:schemas-microsoft-comhttp://www.energeticambiente.it/ /><st1:metricconverter w:st=70 km</st1:metricconverter> con qualunque andatura su qualunque percorso e guidando con un po’ di attenzione su un percorso pianeggiante supero i 100, con una percorrenza media giornaliera di 30km faccio tranquillo due giornate con un margine di tutta tranquillita’. Direi che la scelta dipende principalmente dall’uso che vorresti fare del mezzo. Ciao.

ronchera
01-05-2010, 20:55
Ho fatto fare un' "aggiornamento" alla mia moto , ora ho anch'io il voltmetro digitale come voi e il caricabatterie della thundersky, in piu' ho fatto cambiare le forcelle anteriori e ora e' un'altra moto ! Non "sbacchetta" piu' e soprattutto in discesa e nelle buche da una sicurezza e una stabilita' che prima ti sognavi ... fantastiche !!
Per inciso poi ho fatto anche 100 km e 900 mt di dislivello con una carica, vero che quasi dovevo spingerla gli ultimi chilometri in ogni caso mi sembra notevole !! Ciao a tutti :bye1::bye1::bye1:

walt
02-05-2010, 06:57
salve
gironzolavo per il forum e come sempre attratto dai veicoli elettrici ho notato la Vostra discussione..
bello il GTS ma quei 5900 €uro..
produttore? non credo..importatore direi..
Vi allego un listino dei tanti assemblatori Cinesi e poi fate le Vostre considerazioni..

giovanni65
04-05-2010, 21:03
ciao ronchera volevo chiederti come mai hai cambiato le forcelle..e se esteticamente sono diverse dalle originali.
ho superato i 1300 km....me gustas!!!

ronchera
05-05-2010, 08:18
Ciao
X walt io parlerei di assemblatore, nel senso che lo scooter e' importato dalla cina , le batterie (al litio non come quelle degli esempi che hai portato) prese separatamente dalla thunder, il bsm fatto in casa , inverte italiano il tutto assemblato e mescolato ....
Ciao Giovanni65, le forcelle sono esteticamente uguali alle precedenti (io almeno non ho notato nulla di diverso). E' stato Ermanno che per migliorare le 'sbacchettamento' e la stabilita' mi ha consigliato di cambiarle ... ti assicuro che non sembra piu' la moto di prima ... se tu fossi piu' vicino te la farei provare ... come ho gia' scritto soprattutto in discesa (io ne ho tante) e sullo sconnesso ti accorgi di come lavorano meglio... io ho passato i 2000 km e tutto OK
Ciao

16gian16
05-05-2010, 13:03
Io in un mesetto e mezzo ne ho fatti quasi 1300...bene dai...ho risolto il problema delle batterie sbilanciate in carica visto che arrivo finalmente ai 82v di carica massima anche se c'è una differenza di qualche centinaio di millivolt alla fine...poi quando lo uso si viaggia intorno ai 10mv, quindi bene...una domanda un pò stupida, ma come faccio a capire se lo scooter ha effettivamente le batterie al litio? dove c'è scritto?

giovanni65
05-05-2010, 13:40
ciao ronchera ti chiedo altre informazioni...adesso che hai il volt digitale..ed il carica thundersky...a che voltaggio arrivi in carica massima?
il carica si spegne completamente dopo la carica completa o ti restano i due led più grandi accesi?
grazie

ronchera
05-05-2010, 18:02
Ciao
che io sappia 3,2-3,6v sono voltaggi tipici delle litio, in ogni caso aprendo ed arrivando alle batterie immagino siano marcate in qualche modo dalla thundersky ... anche iò èesp del mezzo dice litio ...
a carica massima ora arrivo sugli 81v ma tieni presente che via sw (con il loro pgm) vi sono vari parametri di configurazione fra cui il voltaggio massimo della singola cella che dopo il "tagliando" e' stato abbassato da 3,95 a 3,85 circa infatti sono passato dagli 83v di carica massima precedenti agli 81v attuali, caricando meno le celle in teoria si dovrebbe guadagnarci in durata , tanto in ogni caso dopo poco che stacchi il caricabatterie il voltaggio scende velocemente sui 77-75v anche se non lo usi .
Le due cariche che ho fatto con il nuovo caricabatterie alla fine mi rimane in bilanciamento (3 lampeggi di un led 'interno' +pausa) forse anche per via dell'abbassamento della soglia che citavo prima ... in teoria se non ho capito male le indicazioni di Mimmo a fine carica i led esterni dovrebbero essere entrambi accesi e verdi e uno interno acceso con luce fissa ... io pero' non l'ho ancora visto. Tieni presente che anche la modalita' di il lampeggio del led interno ha un suo significato
Ciaooo

giovanni65
05-05-2010, 22:19
ciao ronchera...cavolo io questa cosa la devo chiarire col tecnico...lo scooter va bene le batt sono livellate...ma il max che riesco a caricare è 75 volt...che poi dopo pochissimo scende a 70 per stabilirsi a quel voltaggio. in pratica adesso abbiamo gli stessi componenti ma il risultato è diverso...!!!

ronchera
06-05-2010, 08:24
Ciao giovanni65, sarei curioso di vedere una videata delle tue batterie a fine carica tanto per confrontarle con le mie.
Guarda che potrebbe essere anche positivo il fatto che non le carichi fino a 80v per quanto detto prima, su questa moto (almeno la mia) i voltaggi operativi scendono subito 69v e poi 68v (intendo sempre in rilascio) , quindi in termini di autonomia se parti da 70v invece che da 75v penso siano piu' o meno 200 mt. Ciaoo

giovanni65
06-05-2010, 08:55
ciao ronchera quindi mi stai dicendo che anche caricandolo al max (80volt) con la tua..facendo appena 200 mt si mette a 70 volt?
non so come hai fatto a mandarmi la videata delle batterie usando bsm monitor...se puoi darmi delle indicazioni ti pubblicherò volentieri la schermata
ciao e grazie

ronchera
06-05-2010, 09:32
Si, se vai sul sito della thundersky e guardi le curve di scarica delle nsotre batterie vedi che hanno come range da 4,0v a 2,5v ma in realta' scendono subito da 4,0 a 3,3-3,4 e la curva poi e' abbastanza piatta per oltre il 70% del ciclo di scarica (si arriva piu' o meno a 3,2) per poi scendere molto velocemente nell'ultima parte. Ho usato molti circa perche' i voltaggi sono influenzati dalla temperatura , dalla corrente di scarica ecc... ma la forma della curva di scarica rimane quella. Quindi come detto prima, perdi pochissima autonomia e probabilmente guadagni in durata... io ho fatto un ctlr+stamp (o ctrl+c) sulla videata del bsm e poi l'ho salvata (ctrl+v) in un documento word che poi ho allegato... tutto qui.ciao

giovanni65
08-05-2010, 16:45
ciao ronchera..ho ordinato anch'io le forcelle...per la schermata..te la farò vedere al più presto...sono ancora influenzato...azz
ciao e grazie

giovanni65
11-05-2010, 16:00
ciao ronchera ...per la schermata..mi succede così..
durante la fase di carica cllegandolo al pc...ho la schermata delle batterie
poi un'attimo prima che finisce di caricare...mi esclude il collegamento...e mi dice bsm non collegato e si riattiva solo dopo aver percorso 5-6 km
azz

ronchera
11-05-2010, 16:11
ciao giovanni65
anche a me capita di tentare piu' volte di collegarmi con il pc riavviando la scansione perche' non sempre al primo colpo mi prende i pacchetti correttamente. In genere questo mi succede soprattutto quando il voltaggio e' basso e non quando e' carica... in ogni caso una videata poco prima della fine o poco dopo va bene lo stesso per farsi un'idea .... poi quando le proverai fammi sapere cosa ne pensi delle nuove sospensioni.
Ciaoooo

giovanni65
14-05-2010, 18:41
ciao ronchera..le sospensioni vanno meglio...però mi è già scattato due volte il differenziale sotto la sella!! evidentemente con delle belle buche può succedere...
per il bsm...non ancora riesco a farlo funzionare col pc...mi dice che è staccato..lun ne parlo con mimmo e vediamo..
ciao ed alla prossima

16gian16
15-05-2010, 12:51
ciao giovanni anche a me è saltato ieri il "salvavita" sotto la sella (II volta da quando ce l'ho) e quando l'ho riattaccato si è accesa la spia blu. quando ho attaccato il compu per vedere le batt, il programma diceva che c'era una temperatura di 450°C e un voltaggio totale di 600v!!! poi ho attaccato il caricabatterie ed è tornato tutto normale...

ronchera
17-05-2010, 13:31
Ciao a tutti
Anche a me ,da quando ho fatto il "tagliando" la sicurezza mi e' scattato due volte senza apparente motivo ... il bello e' mi avevano cambiato l'originale da 60a con uno da 80a in teoria appunto per evitare scatti 'inutili' ... piuttosto voi non avete alcun problema a collegare il caricabatterie alla moto, i miei 4 morsetti sono sempre piu' "duri" da inserire in quelli della moto .... a parte rifare i collegamenti qualcuno ha qualche idea ??
Ciaooo

16gian16
18-05-2010, 01:53
...proprio no...comunque cambiare il collegamento non è affatto difficile...e i pezzi di ricambio li trovi abbastanza facilmente nei negozi che trattano articoli elettrici...

ronchera
26-05-2010, 13:33
Ciao a tutti
vi riporto una mia esperienza che penso possa esservi utile. dopo il mio 'tagliando' il salvavita (sostituito quello da 40a con uno da 60a) mi e' saltatao 4-5 volte in modo 'inaspettatto' non cioe' come quello prima che saltava sotto estremo carico (in due in salita a manetta) dove quindi si poteva presumere che superasse i 40a consentiti (da qui il motivo di passare a 60a). Mi saltava quindi a velocita' normali. Alla fine ho serrato bene le due viti di serraggio dei fili del salvavita stesso (infatti una ha fatto un quarto di giro) e dopo di allora non e' piu' saltato. Consiglio quindi di serrare bene le viti se avete di questi problemi.
Ora sono alle prese con un problema di overheat segnalato dalla spia 2, ma di questo devo ancora capire bene la questione.... ciao a tutti

flavio05
02-06-2010, 16:39
buongiorno a tutti i partecipanti a questa discussione.
Vorrei porre una domanda a chi già utilizza scooter elettrici Lukas-Two: i dispositivi di illuminazione (faro anteriore, posizione posteriore, direzione) sono tradizionali (lampadine ad incandescenza) o a LED? Se ad incandescenza, quanto possono influire sull'autonomia delle batterie (ad esempio litio) ?
Ho provato a cercare in tutti i forum ma non ho ancora trovato una risposta a questa domanda.
Grazie :bye1:

pippolucalee
02-06-2010, 17:38
Certo flavio sicuramente consumano le lampadine anche perchè sono a incandescenza adesso non ricordo i watt quindi per capire la
percentuale di consumo sulla percorrenza massima del gts per esempio,
chi lo possiede dovrebbe farsi un bel giretto in notturna cosa che non trovo impossibile visto l'avvicinarsi dell'estate.Io non faccio testo perchè ho ancora
le piombo, ma penso che almeno un 10% in meno di km sia possibile.
Saluti Ronchera anche io ho ordinato le forcelle nuove,e sto guardandomi un pò in giro per la conversione alle litio.Saluti a tutti!!

ronchera
03-06-2010, 08:42
Solo per precisare che le luci di posizione sono a led e pure quelle posteriori, i fari in effetti sono ad incandescenza e qualcosa consumano, difficile stabilire quanto in percentuale ... Ciaooo

flavio05
03-06-2010, 20:37
Grazie a pippolucalee e ronchera per le risposte. In effetti pensavo al fatto che il codice della strada italiano (http://www.mit.gov.it/mit/site.php?p=normativa&o=vd&id=1&id_dett=155) (art. 152) impone a ciclomotori e motocicli di tenere accesi anche di giorno le luci di posizione, i proiettori anabbaglianti e le luci della targa. Questo in pratica riduce in modo non trascurabile l'autonomia ma, secondo me, anche la durata delle batterie perchè obbliga a ricariche più frequenti.
Ho guardato diversi siti di venditori di scooter e moto elettriche in Italia ma dove si cita l'autonomia in Km non è chiaro se si intenda con o senza i fari accesi. Secondo voi come va interpretato questo dato?
Ciao :)

16gian16
03-06-2010, 23:29
mi sembrava che solamente nelle strade extraurbane si dovessero tenere accesi i fari...in città non dovrebbe servire

flavio05
04-06-2010, 08:32
ciao 16gian16, io spero di sbagliarmi (magari il nuovo codice della strada sarà modificato) però le norme tuttora in vigore dicono letteralmente così:

Art. 152. Segnalazione visiva e illuminazione dei veicoli.

1. Fuori dai centri abitati, durante la marcia dei veicoli a motore, ad eccezione dei veicoli iscritti nei registri ASI, Storico Lancia, Italiano FIAT, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI, è obbligatorio l'uso delle luci di posizione, dei proiettori anabbaglianti e, se prescritte, delle luci della targa e delle luci d'ingombro. Durante la marcia, per i ciclomotori ed i motocicli è obbligatorio l'uso dei predetti dispositivi anche nei centri abitati. Fuori dei casi indicati dall'articolo 153, comma 1, in luogo di questi dispositivi, se il veicolo ne è dotato, possono essere utilizzate le luci di marcia diurna. (1)

e poi, saltando qualche comma, arriva il bello:

3. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da euro 38 a euro 155.

ciao :cry:

ronchera
04-06-2010, 09:54
E' vero sono obbligatori anche in citta', anche se io spesso tengo accese solo le luci di posizione (a led). In ogni caso abbiamo un motore da 5kw e delle luci anabbaglianti che viaggiano su consumi 100 volte minori. Ovvio che qualcosa consumano ma altri fattori sono anche piu' importanti come lo stile di guida , il percorso , il peso complessivo, le pendenze , la pressione delle gomme ecc.. non mi focalizzerei troppo sulle luci , anche se condivido il fatto che il futuro e' dei led e dei loro bassi consumi. Ciaooo

16gian16
04-06-2010, 14:52
Caro Flavio grazie della precisazione...io mi sono basato su quello che avevo sentito da un poliziotto della stradale, ma mi sa che non c'è molto da fidarsi...comunque lasciando da parte le luci e concentrandoci sulla percorrenza massima dello scooter, io col GTS al litio, andando massimo a 60-65 km/h con partenze oculate, da solo e in pianura, non faccio più di 70 km circa (senza sentire strappi)...è normale dopo quasi 2000km?

flavio05
04-06-2010, 17:35
Ronchera sono d'accordo con il tuo ragionamento, infatti anche con un faro abbagliante e tutti i led di posizione accesi non si dovrebbe superare una potenza di 60W che, nel caso peggiore (cioè un motore da 3000W), sarebbe un incremento di solo il 2% mentre per un motore da 5000W l'incremento sarebbe di poco più del 1%.
Per me rimane un punto oscuro: vedo ad esempio le caratteristiche del GTS (litio) che dichiarano una percorrenza di 50-100Km con una ricarica. Praticamente una tolleranza del 100%!! Com'è possibile? E l'esperienza di 16gian16 mi lascia perplesso, 65Km/h è molto al di sotto della velocità massima (95Km/h) per il GTS. Appena ne avrò l'occasione proverò a fare questa domanda anche ad un rivenditore... chissà...

ciao :)

vectrixcr
04-06-2010, 19:50
noi di milano con i vectrix volevamo organizzare un raduno e ci piacerebbe invitare anche voi ? ci siete?

moderazione tecnica (gattmes): avviso che i messaggi circa i raduni Vectrix gli ho spostati in un'apposita nuova discussione:
http://www.energeticambiente.it/categoria-l3/14730023-vectrix-scooter-raduni-vari.html (http://www.energeticambiente.it/14730023-vectrix-scooter-raduni-vari.html)

ronchera
06-06-2010, 17:48
Ti ringrazio vectrixcr per l'invito al vostro raduno, e ti assicuro che se abitassi piu' vicino verrei sicuramente, non fosse altro che per condividere l'esperienze con altre persone sensibili a questi argomenti, spero che vi sia qualcuno in zona Milano con il GTS che possa rappresentarci.
Riguardo la percorrenza la forbice 50-100 km in base alle mie esperienze mi sembra verosimile. se viaggi in 2 su un percorso con del dislivello e va i tranquillo di manetta ti fermi a 50 km. Invece se sei da solo su di un percorso pianeggiante e stai leggero con il gas a 100km ci arrivi. In effetti 16gian16 non so il tuo peso ( il mio 75) ma io con le tue velocita' massime e percorso pianeggiante a 100km ci arrivo e ormai li ho passati i 2500 km... Ciaoooo

vectrixcr
06-06-2010, 19:32
mi piacerebbre avere con noi i GTS speriamo bene

havesmile
08-06-2010, 14:05
Ciao,
posto qui perché non ho trovato un forum dedicato al TK.
Ho scelto il TK per esigenze economiche (tutto sommato una autonomia inferiore e velocità di punta inferiori erano ben bilanciate dalle migliaia di euro risparmiate).

Voi parlate di misurazioni delle batterie, bilanciamento e altro, ma sono funzionalità legate al vostro GTS? C'è qualcosa di paragonabile anche per il TK che monta batterie siliconpiombo?

Altra domanda: passando dal benzina al TK la primissima impressione è stata la sensibilità dell'acceleratore. Basta una piccola buchetta per provocare una momentanea decelerazione/accelerazione; e così mantenere costante la velocità, utile ad ottimizzare il consumo delle batterie, diviene così faticoso che quando arrivo a casa quasi mi fa male la mano per tenere stretta stretta quella manopola e non farla muovere.
C'è un modo per regolare questa cosa? Ho visto che c'è una vitarella, magari serve per registrare una molla.
Ermanno mi ha risposto "ci farai l'abitudine", ma mi sembra davvero troppo sensibile.

Help.
Marco

gattmes
08-06-2010, 16:23
Appena sento Ermanno e friends.. vediamo se si può fare qualcosa circa la quota "potenziometro" interessata (bisogna studiarci un po')
La cosa è nota e l'avevo segnalata (ai "friends") dall'inizio.. c'è da dire che il generoso motore ne esalta gli effetti che comunque ci sono sia sugli altri scooters el... che anche termici (in misura ancora minore per questioni anche "inerziali".. diciamo)

A spanne penso che l'effetto sulle bat non sia così deleterio.. io andrei tranquillamente "cangurando" (purchè su fondo buono) senza farmi venire il mal di polso...

havesmile
08-06-2010, 16:49
io andrei tranquillamente "cangurando" (purchè su fondo buono) senza farmi venire il mal di polso...

...ma mi viene il mal di mare!!!!! Roma è piena di buche e tombini....:cry::cry::cry::cry:

gattmes
08-06-2010, 17:15
già... Roma.. dimenticavo (ma si potrebbe dire Milano.. dove ci sono le zone con i "sampietrini" e molte altre città)

Ps date una votazione qua:
http://www.energeticambiente.it/mezzi-di-trasporto/14730227-sondaggio-ristrutturazione-mobilita-e-mezzi-di-trasporto.html
Grazie!

pippolucalee
08-06-2010, 23:03
Scusa gattmes visto che si fatto una capatina da queste parti(tikey 5n kw)volevo chiederti se tu dovessi convertire da piombo a litio
volendo ampliare il più possibile la percorrenza kilometrica (senza spendere un capitale:cry:),preferiresti l'aumento di kilowatt senza badare al peso o renderebbe di più una sostanziale riduzione di peso?Stavo calcolando fra 2 kw di kokam o 4 di thundersky,praticamente quasi 2kw di kokam ovvero 18 celle da 30 ah 3,7 volt nominali pesano 12.6 kg +contenitore diciamo altri 2 kg totale 15kg,e mi danno un risparmio di 71.1kg sulle piombo con 2kw di energia,mentre le thundersky 21 celle da 60 ah da 3.2 volt nominali pesano 48.3 kg e mi danno un risparmio di 38.2 kg
ma però 4 kw di energia.The Winner is ????:preoccupato::preoccupato: dubbio amletico
tieni conto che conserverei se possibile sia il motore da 3 kw che il
controller da 80 amp.Grazie in anticipo.A proposito ho cambiato le forcelle,benissimo non sbacchetano quasi più,ma meglio ancora in inpostazione di curva danno sicurezza.Ciao a tutti:bye1::spettacolo:!

ronchera
09-06-2010, 07:42
Ciao pippolucale, e' vero le nuove forcelle lavorano molto meglio e lo noti soprattutto nei curvoni veloci in discesa. Una domanda: pensi di trasformare il tuo tk da piombo a litio da solo ? Pensi di metterci anche a bordo un bsm ?
Riguardo alle batterie al litio credo che piu' kwh riesci a mettere a bordo e piu' autonomia avrai. Ovvio che piu' di tanto (per spazio peso e soldi) non puoi fare ma con i 2 kwh del tuo primo esempio a spanne l'autonomia ti rimane sui 60 km (meta' "serbatoio" del GTS e minore peso = qualcosa piu' del 50% di autonomia del GTS) il 2 esempio , come sai , sono le celle in dotazione al momento al GTS. Tienimi informato degli sviluppi. Ciaoooo

pippolucalee
09-06-2010, 08:42
Cia o Ronchera non farò sicuramente io il passaggio non ci capisco di elettronica,rischierei di fare un botto:eek:.Il mio ragionamento era teso a capire quanto potrebbero diminuire i consumi abassando il peso totale del tikey.Di base lascerei il motore da 3 kw con il controller da 80 amp questo per poter consumare di meno con le kokam andrei a togliere 71 kg rispetto al piombo,con le thundersky da 60 ah 38,2 kg in -.Chiaramente con le kokam avrei 2 kw di energia con le thundersky da 60 ah 4 kw però dovrei cambiare anche il controller che inciderebbe sul prezzo finale.Va bè valuterò con calma poi quando farò fare il lavoro vi informerò.Ciao a tutti:bye1:.

ronchera
10-06-2010, 07:45
Ciao, premesso che non so nulla dei relativi prezzi, comunque tecnicamente mi sembrano interessanti anche 21 thundersky da 40ah, risparmieresti 60 kg circa rispetto al piombo e avresti un 2,7 kwh di 'serbatoio' oppure 18-19 kokam da 40ah. quindi sarebbero una soluzione intermedia fra le due che hai prospettato ... ciao :bye1:.

Manfra
10-06-2010, 13:35
Ciao ragazzi, è un pò che vi leggo perchè sono molto interessato all'acquisto del GTS, però ovviamente prima volevo saperne un pò di più, e aspettare il momento giusto...
Vedo che molti di voi fanno fare degli aggiornamenti meccanico-elettronici, come forcelle o voltmetro etc. ma per chi acquista ora il GTS queste "evoluzioni" sono già integrate? bisogna richiederle? grazie.

gattmes
10-06-2010, 14:00
Ciao.. come qualcuno ormai comincia a sapere/intravedere "professo"/catechizzo l'idea di separare veicolo da batterie... quindi il BMS sul veicolo dedicato alle batterie non lo vedo bene in quest'ottica (parlo "in astratto".. sul come farlo è un altro paio di maniche [e.. per stroncare subito sul nascere cattivi pensieri: si può.. sicuramente/almeno in un modo..] )

-Lato veicolo si fornisce una "etichettatura" (tot Vnominali [eventuale min-max] tot kW nominali.. tot A nominali.. e roba simile]

-Lato bat si può standardizzare un modulo minimo.. è quello che in pratica c'è già con le batterie al Pb che sono da 12V (sebbene una cella al Pb è in realtà 2V).
In ogni caso si definisce una tensione, delle dimensioni.. ed eventualmente dei pesi. La capacità la lascerei "libera".. e sicuramente anche quello che c'è nel modulo! (=Eliminare litio ferro pol.. litio pippo. Pb.. Ni_MH)

Esempio pratico: nella radiolina.. telecomando.. torcia elettrica.. c'è scritto il TIPO di pile .. riferito esclusivamente a
-dimensione (es AA, AAA , C, D.... "diconsi" anche stilo, ministilo, torcia, ecc.)
-tensione nominale (es 1,5V... oppure 1,2V.. oppure 9V)
FINE!... Niente Ah.. niente zinco carbone, alcalina ...

Il lato.. negativo (positivo per l'utente consumatore!) è che ..separando le cose.. emergono le singole caratteristiche prestazionali/difetti (es. efficienza lato veicolo... eff. lato batterie.. ecc.)

Questa "ottica" apre anche la strada a nuovi modelli/tipi di batterie future.. che non comportano la sostituzione... dell'intera radiolina!.
In certi casi poi (senza entrare nei dettagli.. ) potrebbe aprire anche scenari (a certe particolari condizioni/accorgimenti).. che vanno dalla sostituzione/rimpiazzo graduale.. sia per "upgrade" ..che per guasti/rotture (facendo sparire la sindrome.. quanto costa poi cambiare il pacco batteria?).. ecc. ecc. ... che (non ultimo) la ricarica.. meccanica! (Magari non su un TIR.. ma certamente su uno scooter)

Per molti ... specialmente tecnici/ingegneri/ricercatori di settore... questa (specialmente letta così... e di più non credo leggeranno) è una bestemmia..
replico dicendo che per me.. è quasi una tangibile realtà!

ronchera
10-06-2010, 18:00
Ciao manfra , sicuramente il voltmetro digitale e' di serie sui nuovi GTS mentre le forcelle precedentemente menzionate penso di no, degli altri aggiornamenti citati (al bms per es.) non saprei dirti, devi capire che i primi mezzi (il mio in particolare e' stato il primo a circolare) erano quasi una versione beta.
A fronte delle varie segnalazioni/anomalie che segnalavamo Ermanno & c risolvevano la cosa (per es. la settimana scorsa ho ricevuto un chip da sostituire su una scheda del caricabatterie) ed immagino la riportino sulla nuova produzione una volta verificato che la correzione sia OK.
Da precisare in ogni caso che il sottoscritto non ha mai avuto il mezzo fermo per queste cose e da novembre ho sempre e comunque circolato.
Io sono soddisfatto del GTS ma ero anche consapevole all'atto dell'acquisto che a prendere il primo avrei pagato pegno, ma devo anche pubblicamente dire che Ermanno non mi ha 'dimenticato' e mi ha tenuto allineato agli sviluppi successivi: Chi acquista ora, come forse farai tu, sicuramente avra' un mezzo piu collaudato di quanto lo fosse stato il mio anche se ulteriori modifiche sono sempre possibili .... anzi direi augurabili se trattasi di migliorie. Un pizzico di spirito pionieristico non guasta nell'affrontare la cosa... ciao tutti!!

16gian16
13-06-2010, 12:48
Ditemi cosa ne pensate... ho il GTS da marzo, la versione col voltmetro digitale per intenderci, e l'altro giorno è saltato nuovamente il "salvavita" a mio padre (90Kg circa) a 60 km/h percorrendo una strada pianeggiante. Ieri invece sempre mio padre, sempre a velocità normale in pianura, con batt appena caricate si è proprio spento lo scooter (spia 3 accesa) con l'interruttore sotto la sella su ON. dopo aver portato lo scooter a mano a casa l'ha rimesso a caricare e adesso funziona...però non si riescono a leggere le batt sul programma del computer...può essere il BSM che ha problemi?

ronchera
14-06-2010, 07:47
Ciao 16gian16 per il primo inconveniente ti consiglio di serrare ben bene le viti del salvavita, da quando l'ho fatto non mi salta piu' , mentre prima mi saltava anche un paio di volte la settimana. Per il secondo caso ovviamente senti Ermanno, il fatto che la ricarica abbia resettato le cose sembra indicare un problema di bsm e non sempre con il portatile si riesce a leggere la situazione , qualche volta anch'io devo provare ripetutamente per avere i dati. Sicuro non fosse la spia 2 (temperatura) ad essere accesa ? Avevi comunque provato a riarmarlo anche se era su on (cioe off-on)? In effetti una cosa così non l'ho ancora sperimentata ....

gattmes
14-06-2010, 10:40
Segnalo a tutti cortesemente di esprimersi su questo (voto palese):
http://www.energeticambiente.it/mezzi-di-trasporto/14730227-sondaggio-ristrutturazione-mobilita-e-mezzi-di-trasporto.html
Grazie mille!

havesmile
22-06-2010, 17:49
Ragazzi, fatevi 4 risate.
Provate a chiedere come utilizzare le colonnine per ricaricare gli scooter elettrici a ROMA.
Ecco la mia avventura:
1) telefono allo 060606 (comune di Roma) e mi dicono di chiamare l'ATAC al 0657003.
2) telefono mi passano il call center del bike sharing
3) al bike sharing non sanno cosa dirmi. Dopo 10 minuti di attesa mi dicono "Vai a vedere sulla colonnina se c'è un numero di telefono da chiamare e se effettivamente è una colonnina ATAC"...
4) vado e verifico: è una colonnina ATAC. L'unico numero di telefono è per l'assistenza guasti di una concessionaria
5) richiamo l'ATAC e mi ripassano il bike sharing. Mi dicono, "chiama gli uffici centrali allo 0646951"
6) chiamo gli uffici centrali e mi risponde un signore ultracinquantenne che mi fa "Caro ragazzo, se non mi dà il cognome della persona con la quale vuole parlare, io non so chi passarle"
7) non mi perdo d'animo e trovo questa pagina sul sito UFFICIALE Muoversi in bici a Roma | Punti di ricarica | Roma servizi per la Mobilità srl (http://www.agenziamobilita.roma.it/muoversi-in-bici/punti-di-ricarica.html) sul quale campeggia il numero di telefono da chiamare per prendere appuntamento a ritirare gli adattatori: 06 46953829
8) ...sembra fatta... ma a quel numero RISPONDE UN FAX!! E con chi lo prendo l'appuntamento?? bzzzzrzrzzrzr!!!!!!@@@@##!!?!?!?!
9) richiamo il centralino e spiego bene la situazione finché non mi provano a passare la Segreteria
10) peccato che mi risponda l'ufficio Contabilità e Finanza.....
11) una signorina molto disponibile mi dà un altro numero: questo è il numero della segreteria 0646953821
12) speranzoso chiamo... e mi risponde LA RAGIONERIA!!!
13) faccio yoga interiore mentre la signora mi dà un altro numero: 06 46953885
14) chiamo e mi risponde la signora Sandra.... santa donna. Espongo la questione... sento che confabula con i colleghi... mi mette in attesa...
15) riprendiamo la conversazione ma la persona che stava cercando non si trova: si fa lasciare il mio numero per richiamarmi....san-ta su-bit-o!
16) Mi richiama e mi dà nome e cognome e numero di telefono della persona che dovrebbe dirmi come fare 06 46956825
17) chiamo prima di pranzo... ma trovo occupato
18) chiamo alle 17.15.... ma non mi risponde nessuno

....non è ancora finita: riproverò domani.
MA A VOI PARE NORMALE STA COSA QUA?!?!?!?!?!?

16gian16
22-06-2010, 17:52
e io che abito in Friuli cosa dovrei dire...almeno voi a Roma le colonnine ce le avete... =(

gattmes
23-06-2010, 12:08
Ragazzi, fatevi 4 risate.
Provate a chiedere come utilizzare le colonnine per ricaricare gli scooter elettrici a ROMA.
Ecco la mia avventura:
1) telefono...[omissis]..
La tua città ha sicuramente un .. primo cittadino
Consiglio: non stare a perdere tempo (la situazione è lampante).. in rimpalli vari.. ma vai direttamente al vertice.
Scrivi due righe (semplice.. molto semplice.. corto .. molto corto) direttamente.. anche con email.
Vedrai, dovrebbe (=deve istituzionalmente) rispondere.. magari rigirando a chi di competenza.

Ricorda:
dall'Americano (/inglese) la traduzione della parola che in italiano risulta "Stato" non è letterale..
...visto che quella originaria è... "People"

:bye1:

roby.lt
26-06-2010, 09:34
Ragazzi, fatevi 4 risate.
Provate a chiedere come utilizzare le colonnine per ricaricare gli scooter elettrici a ROMA....

Non ho capito cosa vuoi sapere!!! Comunque ti posso dire che sono completamente gratuite e i mezzi elettrici devono avere una spina a 4 poli dedicata alle prese delle colonnine (ogni presa sopporta un'assorbimento max di 3Kw). Se vuoi più informazioni (con me sono stati molto preparati), devi chiamare il numero di segnalazione guasti, che è scritto sulle colonnine (06 44704723), se non mi sbaglio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

havesmile
26-06-2010, 12:01
Non ho capito cosa vuoi sapere!!! Comunque ti posso dire che sono completamente gratuite e i mezzi elettrici devono avere una spina a 4 poli dedicata alle prese delle colonnine (ogni presa sopporta un'assorbimento max di 3Kw). Se vuoi più informazioni (con me sono stati molto preparati), devi chiamare il numero di segnalazione guasti, che è scritto sulle colonnine (06 44704723), se non mi sbaglio dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 17.

Ti ringrazio: le informazioni ce le avevo già. A me occorreva RITIRARE l'adattatore. Tu ci sei riuscito?
Alcune considerazioni aggiuntive:
a) ti pare normale che per ritirare gli adattatori invece di telefonare all'ATAC, la società proprietaria delle colonnine, devi telefonare alla società che gestisce i guasti?... Sulla colonnina c'è scritto "In caso di guasto telefonare allo....", ma io mica dovevo segnalare un guasto....
b) Sul sito della repubblica c'è questo articolo: http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/01/07/scooter-elettrici-30-ricariche-al-giorno-sosta.html ...ovviamente un altro numero di telefono sbagliato.... ahahah
c) ieri sono riuscito ad avere il numero della persona che consegna gli adattatori: 0646956887. L'ho incontrata e ritirato l'adattatore.... in bocca al lupo per coloro che lo faranno dopo di me: questa il 30 giugno va in pensione!!!
(ah... non sono più a Via Prenestina come indicato sul sito dell'ATAC, ma a via della Mosca 9).

NO COMMENT!:cry::cry::cry::cry:

roby.lt
26-06-2010, 14:44
@havesmile
Io ho un Vectrix ed è predisposto per le colonnine da quando l'ho acquistato, precisamente lo presi a febbraio 2008. Chiedo scusa per l'intrusione nella discussione GTS, ma volevo aiutare con solidarietà un nuovo possessore di mezzo elettrico e poi mi fà piacere che il numero di mezzi elettrici aumenti di qualunque marca essi siano, comunque più siamo meno inquiniamo!!!! Un saluto a tutti!!!

16gian16
23-07-2010, 17:46
Ciao a tutti...lunedì porto in giornata il mio GTS (2300km) da ermanno in quanto un mesetto fa si è bloccato un paio di volte (il salvavita era su ON comunque) e adesso va lentissimo facendo anche un brutto rumore...speriamo non sia niente di grave...

ronchera
26-07-2010, 08:37
Ciao 16gian16
Non sapevo dei tuoi problemi , spero non sia nulla di grave, tienimi informato!!
Da parte mia proseguo bene (3000 km circa). Unico "difetto" e' il termico: in due in una salita che supera il 10% con queste temperature estive dopo 5 minuti mi scatta il termico e devo fermarmi ed aspettare che si raffreddi a sufficienza pe poter ripartire. C'e' poco da fare , con certe pendenze e carico si assorbe molta corrente che provoca calore e per via delle velocita' (basse) non viene smaltito del tutto ... Circolando quasi sempre da solo non e' un grosso problema , pero' quella volta che si circola in due devo rassegnarmi ad una tappa .... Ciao a tutti

16gian16
29-07-2010, 16:42
Lunedì sono andato a Carrè da Mimmo (il tecnico) e, assieme a Ermanno, hanno risolto il problema...pensavano all'inizio fosse colpa del motore ed invece era partito il controller, quindi la scatola in parte...me l'hanno sostituita e adesso sembrerebbe tutto ok...comunque rimangono dei problemi della spia 3, cioè del bilanciamento delle batterie, quando si accellera troppo di corsa o si va troppo veloce...devo stare attento a mollare l'accelleratore se si accende (spero mai) la spia del BSM

ronchera
30-07-2010, 08:16
Sono contento che hai risolto tutto con la veloce sostituzione dell'inverter.
Riguardo all'accensione della spia 3 quando acceleri di brutto penso significhi che hai uno sbilanciamento istantaneo maggiore di 0,250 V fra le tue 21 celle.
A me e' successo solo una volta quando ho fatto un centinaio di chilometri ed avevo ormai quasi esaurito la carica. Forse se fai vari e prolungati cicli di bilanciamento a fine carica riesci ad allineare e pareggiare meglio le tue 21 celle. Normalmente quando carichi le fai bilanciare per almeno un paio di ore o stacchi il caricabatterie prima ? e qual'e' la spia del BSM ? Ciao

16gian16
30-07-2010, 19:12
La spia del BSM è la numero 3 (se hai la modifica fatta sul pannello di controllo da parte di Mimmo). Di solito metto in carica fino a che arriva a 81-82 v, anche se mi hanno detto che posso togliere quando arriva a 77...

ronchera
02-08-2010, 07:42
Si ho anch'io da qualche mese la modifica di Mimmo. Se arrivi fino a 81-82v dovrebbe fare anche il bilanciamento (tre lampeggi dei led indicano bilanciamento, solo due segnalano la normale carica) . Io ho abbassato via sw la tensione massima in carica della cella a 3,8v in questo modo (3,8*21=79,8) si ferma da solo a poco meno di 80v e passa poi in bilanciamento. In effetti potrei abbassarla ancora a 3,7v questo secondo Mimmo stressa meno le celle e preservandole ne allunga la durata.
Ciao a tutti

16gian16
03-08-2010, 13:09
e come sei riuscito a diminuire il picco? che software hai usato?

ronchera
03-08-2010, 14:37
Con il solito sw che ha fornito Ermanno per vedere lo stato di carica di ogni singola cella, quando fai partire la trace ti si attiva subito sotto un tasto "configurazione". Cliccando quello puoi cambiare vari parametri come numero celle (ovviamente da lasciare a 21) tensione minima e massima della cella e altro che ora non mi ricordo. Lì ho cambiato da 3,95v a 3,80v e magari lo abbassero' ancora... In questo modo ovviamente abbassi la tensione globale di fine carica di tutto il pacco batterie, allungandone (in teoria) la durata ....
Ciao

16gian16
03-08-2010, 15:27
ok, ho capito...lo farò in questi giorni...ma i km di automìnomia sono sempre gli stessi o no?

ronchera
04-08-2010, 07:48
Assolutamente si.
sulla mia moto qualunque sia il voltaggio iniziale dopo la carica (78, 80 , oppure 83 come ai primi tempi) dopo 200-300 mt si porta sui 71v.
Quindi ritengo che la differenza in termini di autonomia fra caricarla a 78v invece di 82v si possa misurare in metri .... Ciao

16gian16
04-08-2010, 18:45
in effetti il tasto configurazione c'è, ma non si può premerlo...ti ha mica dato una password ermanno o mimmo? oppure il programma ce l'avevi già così? l'hai scaricato da internet?

ronchera
05-08-2010, 07:30
In effetti mi avevano dato anche una password, che ti ho inviato (in privato) , ma non so se sia la stessa anche per il tuo sw ... provale e poi mi dirai ....
Ciao

elektro
05-08-2010, 07:49
Quasi ogni sera intorno alle 17, in via Suzani e in zona aereoporto di Bresso (MI), incrocio un tickey rosso. Se legge questo forum potrebbe per cortesia contattarmi in MP?
Grazie

kerbango
13-08-2010, 16:26
Salve ragazzi,

ho necessità di mettermi in contatto con possessori di TK da 5000w
con batterie al piombo gel, per scambiare opinioni sul funzionamento ,in generale e avere consigli.
Sarei molto grato,se qualcuno mi contattasse.
A presto.

walt
13-08-2010, 17:07
ciao
anchio sono un'appassionato di mobilità elettrica e da un mese finalmente viaggio su un tk..
sei contento del Tuo?

kerbango
13-08-2010, 19:59
Diciamo ,nel complesso sono soddisfatto.
Il prezzo,se confrontato a un benzina, è alto.
Le prestazioni,più o meno ,sono quelle dichiarate.
Io ho un problema con la forcella,uno sbacchettamento molto evidente in fase di rilascio.
Non so se dare la colpa alla forcella,che oltretutto non è molto efficiente come ammortizzamento.
Non ho la sensazione di avere un avantreno ben piantato soprattutto
viaggiando "forte" ,magari in discesa.
Ma ho sentito che il problema è comune anche ad altri,visto che il Sig. Ermanno vende forcelle modificate.
Pensavo di poter percorrere più km con una carica ,invece sono circa 40, con un residuo del 30% di carica.
Ma ora che ho percorso quasi 900 km non so se arrivo a 40.
Mi chiedo quanto mi dureranno ancora le batterie di questo passo.
Per il resto non ho avuto problemi di sorta .
Cosa mi dici tu?

giovanni65
14-08-2010, 13:25
ciao ronchera come va?
io sono ancora a piedi..diciamo che se ci sono stati dei problemi con lo scooter ..li ho avuti tutti!!
adesso per ultimo...mentre faccio 10 m-15 km...anche se ho lo scooter carico..le batt 19 e 20 mi vanno giù di brutto...(arrivano a 2.4-2.4) e si accende la spia 5 con tre lamp(batt sbilanciate oltre i 500 mv).
vado per ricaricare...non và!! troppo sbilanciate..ricarico le due batt manualmente...le riporto intorno ai 3 volt...ma niente il carica parte per tre sec. poi si stacca e il led charge da verde diventa rosso (3 lamp) l'altro verde(charge)...anche lui rosso fisso.
sembra che vada in bilanciamento...ma da quella fase non se ne esce...il pacco batt è a 68 v .
se riprendo lo scooter non farei altro che buttare giù la 19 e la 20.
non so più cosa fare!!!

Spuzzete
17-08-2010, 04:24
..le batt 19 e 20 mi vanno giù di brutto...(arrivano a 2.4-2.4) e si accende la spia 5 con tre lamp(batt sbilanciate oltre i 500 mv).
vado per ricaricare...non và!! troppo sbilanciate..ricarico le due batt manualmente...le riporto intorno ai 3 volt...ma niente il carica parte per tre sec. poi si stacca e il led charge da verde diventa rosso (3 lamp) l'altro verde(charge)...anche lui rosso fisso...

Ciao,

fossi in te proverei a fare diversi cicli di carica e scarica (una cella alla volta) delle celle da te menzionate con caricabatterie da modellismo come questi:

LMshop modellismo - Robbe - Power Peak Lipomat 5-4000 + equalizzatore (http://www.elleemmeshop.com/joomla/index.php?page=shop.product_details&flypage=shop.flypage&product_id=2387&category_id=39&manufacturer_id=0&option=com_virtuemart&Itemid=26)

scheda tipo (http://safalero.go2000.it/sc.asp?s=&C=&Id=GPMM3152)

Se non riesci a recuperarle così, probabilmente le due celle sono da cambiare.

Ciao,

jac

ronchera
18-08-2010, 11:16
Ciao giovanni65.
In effetti da quanto hai raccontato hai avuto un bel po' di problemi .... non sei stato fortunato purtroppo!! Da come la racconti mi sa che quelle due celle sono andate ... puoi provare a vedere se riesci a recuperarle altrimenti io farei valere la garanzia e relativa sostituzione ... Ermanno finora non si e' mai tirato indietro ... Auguri !!
kerbango hai descritto esattamente le mie sensazioni di guida (vedi miei post precedenti) sulle forcelle di serie prima che le cambiassi, tenendo conto che il tickey pesa un 30 gk in piu' del GTS la guidabilita' immagino sara' anche peggiore ... Ciaooooo

giovanni65
18-08-2010, 19:02
ciao ronchera ti chiedo una cosa ma è rivolta anche a chi sa darmi una risposta..ho il carica batt thundersky...e appena lo collego allo scooter (sia col bsm inserito che senza) carica per 4- 5 sec (quindi i due led grandi power e charge sono verdi) poi si ferma, sembra quasi che vada in protezione e i due led grandi charge diventa rosso fisso e il power fa tre lampeggi in rosso...mentre i piccolini all'interno si comportano come in bilanciamento...ma non bilancia niente...sta una 10 di min e poi si spegne tutto.
qualcuno sa darmi una risposta? da premettere che la batt 19 e la 20 mi sono andate giù di brutto..anche dopo averle tirate su manualmente e provato ad utilizare lo scooter per qualche km 3-4. in fase di marcia ho provato a fare delle salitone e vedevo che la spia 5 incominciava a fare prima 1 lamp poi 2 e poi 3. Come sono tornato a casa ho controllato le batt col pc e ho visto che la 19 la 20 e la 13 sono scese rispetto alle altre che sono rimaste quasi invariate. avrò delle batt danneggiate e il fatto che il caricabatt non carica perchè le rileva danneggiate?
ciao a tutti e grazie