PDA

Visualizza la versione completa : Eolico ad integrazione FV



menpres
09-11-2009, 10:03
Salve a tutti avrei bisogno di un chiarimento.
Possiedo un impianto FV da 2,87 Kw in conto energia entrato in funzione da un anno, vorrei integrarlo con un mini eolico da 1 Kw potrebbe essere fattibile? come si sposerebbero le cose a livello tecnico-amministrativo?
Grazie a tutti e buon vento.
p.s. sono in Puglia:bye1::bye1:

andy48
09-11-2009, 16:03
A livello tecnico un impianto fotovolatico ed un impianto eolico, entrambi progettati per l'immissione di energia in rete, devono essere del tutto indipendenti. Un inverter per eolico è del tutto diverso da un inverter per fotovoltaico, avendo in comune solo la possibilità di cedere energia alla stessa rete.

menpres
10-11-2009, 11:05
Grazie andy avevo pensato anch'io una cosa del genere il problema sta nel GSE potrebbe non avallare un'integrazione del genere a discapito magari del conto energia e dello scambio sul posto, ciao e grazie ancora.:bye1::bored:

marte75
11-12-2010, 11:27
anche io stavo pensando di mette un microeolico ma proprio micro :)

astom
27-09-2011, 21:49
aio' lo hai montato poi il micro micro eolico??

cesco405
27-11-2011, 11:01
Se si monta un micro eolico sotto a 1Kw da quanto ne so non ce nessun vincolo amministrativo, l'inverter del eolico lo colleghi in una qualsiasi presa di casa io ho una turbina da 1KW e in rete non metto niente perchè la consumo subito e va solo quella dei pannelli non vi consiglio il troppo micro e cinese perchè non produce niente, lo avuto per un anno e l ho cambiato.

alva.dimichele
18-02-2012, 19:09
Salve a tutti, vi pongo una domanda a cui non ho ancora trovato risposta.

Sto pensando di mettere un pala eolica sulla mia abitazione (anche in vista dei finanziamenti di Kioto al 0.5%)

Ho cercato sul sito del GSE non ho trovato come poter gestire una produzione di fotovoltaico + eolico sullo stesso punto di connessioni. In pratica nella mia zona alla sera si alza sempre il vento e di sera/notte l'impianto fotovoltaico è spento.
Vorrei arrivare a produrre quasi il 90% di energia della mia abitazione, ho già installato un anemometro da un anno e sto valutando i venti...

Il fotovoltaico ha il suo conto energia + scambio sul posto già incentivato e corrisposto, se oggi decido in installare un eolico ho diritto alla tariffa omnicomprensiva e posso usufruire dello scambio sul posto (perchè previsto)

Come si fa a gestire lo SSP sullo stesso punto di connessione per il GSE, perchè la parte produzione basta mettere un contatore enel subito dopo l'inverter dell'eolico.

Chiedo ai moderatori di spostare il seguente post se già esistene, non sono riuscito a trovarlo dal CERCA.

Grazie a tutti e buon fine settimana

spider61
27-02-2012, 09:32
E' la stessa cosa che vorrei fare io , sto' guardandomi in giro , eolico da 1kw dove ho gi' un impianto FV .
Mi sa' che l'eolico avendo una tariffa omni , non puo' andare a integrare casa , ma deve essere inserito a monte di tutto l'impianto con altro contatore (anche per il gse) , altrimenti se consumi prima di immettere nessuno ti paga quei kw , e non ci guadagni niente , quelli che prelevi li prelevi a 20cent quelli che immetti te ne danno 30 :D

MrDish
08-06-2012, 10:44
Io pensavo di fare lo stesso, sto monitorando la mia zona (dove ho gli ftv a terra) ed il vento dovrebbe essere sopra le 2000ore annue, quindi potrebbe anche essere redditizio.
Ho già gli impianti in RID, il comune del posto ha classificato la zona come "vocata all'eolico" quindi dovrebbero favorire queste installazioni, e pensavo di mettere 10-15 kWp di eolico, magari 10 pale da 1,5kWp, così da sfruttare tutta la zona posteriore dei miei impianti ftv.
Se proseguo nella cosa vi faccio sapere.

spider61
13-06-2012, 08:19
Mi sa che generatori da 1-2kw costano tanto e rendono poco .... rispetto ad uno unico ..... ma da quel poco che ho capito bisognerebbe andare almeno alla libellula 55 per avere un rendimento accettabile , sempre se c'e' ventosita' ....

nando1972
09-07-2012, 01:32
Anche io ero interessato anche sè la ventosità e mediocre nella mia zona ma mi sembra che da 1 kw verticale costi un botto, inoltre quelli di enel green power da 400w e 1kw sono aumentati di circa 2000€ in confronto ad inizio anno.

led72
24-09-2012, 13:19
ciao a tutti,
ho letto i vari interventi, qualcuno di voi ha poi realizzato la cosa? sarei interessato al discorso integrazione con FV esistente in SSP.

almatec
25-11-2012, 12:14
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

Ciao,
anche io sto cercando delle notizie per integrare l'impianto FTV con il micro-eolico ma non riesco a trovare notizie

Roberto Bissanti
14-02-2013, 13:34
La SMA fa degli ottimi prodotti. (windBoy serie 5000 + sunnyboy + sunnyisland). Per quanto riguarda le batterie e/o gruppo elettrogeno, fatevi consigliare da professionisti. In particolare per quanto concerne gli accumulatori, ne esistono di miliardi di specie e il loro dimensionamento dipende dalle esigenze di assorbimento (medio e di picco) dell'utilizzatore. La scelta della tecnologia dipende dalle capacità economiche, dal rapporto costi/benefici e dalla sostenibilità ambientale dei prodotti.

menpres
18-02-2013, 15:33
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

Ciao l'integrazione al fv è da considerare allacciato in rete non con accumulatori quindi un eventuale scambio.:bye1:

led72
21-08-2013, 15:46
Qualcuno ha poi fatto qualcosa per l'integrazione FV e eolico?

ricmy
16-01-2015, 13:14
e' interessante, ma poi qualcuno ha fatto qualcosa?
1) un micro eolico da 500\1000watt si trova sui 1000 con inverter.
2) andrebbe collegato in parallelo al inverter ftv o all'uscita del contatore di scambio?
3) la produzione in più nel caso l'inverter funzionasse di giorno in una situazione teorica che nel mio caso è ftv 4,6+ Eol 1=5,6 il contatore di scambio andrebbe oltre il limite della potenza per cui rischia di staccare?

PIuma
20-01-2015, 20:36
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

Ciao anchio sono di Forli desideravo chiederti se ai istallato l'eolico e se funziona.
Ciao

feder80
05-03-2015, 10:39
Salve a tutti,
Io sto chiedendo dei preventivi in giro. Volevo sapere, ma ho capito bene? Ho l'impianto FV sul tetto, posso imtegrarlo con un microeolico con il suo apposito inverter e immettere in casa l'energia prodotta direttamemte in una presa? L'enel "non rompe"?
Grazie a tutti.
P.s. dati i messaggi precedenti, io sinceramente vorrei anche guadagnarci qualcosa, comunque appena ho i preventivi vi inoltro i dati/costi, se vi interessano.
Grazie.
F.

alessandro1977
26-03-2015, 16:34
L'unica cosa possibile è l'accumulo ad isola che non interferisce con impianti connessi in rete e legati a gse, in questo modo si ottiene risparmio energetico pari alla possibilità di produzione energia che la turbina avrà in relazione al vento presente nel sito. Altrimenti solo nuovo impianto su nuovo contatore. In casi si impianti nuovi si lavora meglio, gli inverter ibridi gestiscono più fonti rinnovabili e mettono in isola la casa dando anche livelli di risparmio energetico del 70-80%.

feder80
24-05-2015, 18:56
Caro Alessandro 1977, scusa, premetto che e' colpa mia, ma non ti ho capito molto, cioe', se metto un microeolico (stoguardando sia pale da 1kw che da 3 e 6kw!), l'energia prodotta dalla turbina eolica la metto direttamente in casa?no, ho capìto bene? Devo allacciarla con altro inverter e altro contatore bidirezionale?e lo scambio sul posto?mi diventano due?o si sommano?qualcuno sa dirmi unanditta anche in privato qui in Piemonte?;)
Grazie!
F.

aiacetelamonio
16-06-2015, 07:25
Salve a tutti, perdonate il disturbo.

Ho visto in rete la vostra grande esperienza in materia di rinnovabili e quindi ritengo sia forse la sede migliore per sottoporre alcuni miei dubbi.

Ho visto in rete dei kit mini/micro eolici ad asse verticale da 1 kWp che hanno un buon prezzo e una notevole semplicità di montaggio, di uso e di gestione.

Tuttavia ho qualche dubbio: visto che, come si dice in questi siti, il piccolo impianto outdoor andrebbe collegato direttamente ad una qualunque presa di casa per cedere energia e ridurre quindi l'approvvigionamento e visto che io ho già, come tutti, una fornitura da Enel Servizio Elettrico, non è che questa immissione ulteriore (prioritaria rispetto ad Enel?) finisce per sciuparmi gli elettrodomenstici che sono in funzione oppure per fare danni alla rete elettrica più in generale?

Inoltre, quando il generatore produce e immette ma io ho tutti gli apparecchi spenti, che fine fa quella corrente immessa nella mia presa elettrica (tenete conto che ho un anche un piccolo impianto fotovoltaico con scambio sul posto)?

Infine, non è che così si crea un grosso campo elettromagnetico che "avvolge" tutta la casa e che potrebbe essere nocivo?

Grazie fin da ora per l'aiuto che mi potrete dare, in attesa cordiali saluti.

Graziella

marcober
27-06-2015, 13:54
Se hai SSP del,FV di certo gse non permette di abbinare altri generatori ...per,cui senti prima loro cosa ti dicono,,,ma io lascerei stare. Se lo,fai senza avvisare, il distributore potete pbene rilevare immissioni notturne e avvisare Gse.

alessandro1977
03-07-2015, 10:08
con centraline domotiche particolari è possibile installare accumulo su impianti fv in conto energia ed aggiungere fonti fv od eoliche senza nessuna problema