PDA

Visualizza la versione completa : evitare uno spreco



federyco
01-01-2010, 10:53
buon anno a tutti
cari utenti "elettronici "vorrei che mi aiutaste a costruirmi questo benedetto regolatore di carica
sono andato piu volte dai rivenditori appositi ma non sono molto disponibii vogliono semplicemente non uno schema come quelli in gran numero presenti nel "nostro forum"ma una lista di componenti da vendermi
potreste insieme ad uno schema semplice da realizare (io sono un buon falegname ma con l elettronica beh....) postarmi anche questa aspirata lista ?
premetto che ho realizzato e montato al tetto il generatore ,comprato il radrizzatore a ponte e un inverter ,sto sprecando energia orgogliosamente prodotta facendo girare una ventola per radiatori senza pero caricare una delle mie batterie per automobili.
volevo indicarvi che la mia turbina da picchi fino a 40 45 volt
confidando nel vostro buon cuore "verde" aspetto con ansia vostro aiuto. ciao a tutti e AUGURI!
:bye1:http://www.youtube.com/my_videos

Wattos
02-01-2010, 00:16
Ciao, passare da una 40ina di volt variabili a 13,8V stabilizzati è abbastanza complicato, sia per un'hobbista, sia per i problemi ai componenti elettronici e sia per garantire un rendimento decente al tuo sisitema, nel tuo caso potresti usare un convertitore di tensione cc/cc abbassatore, si trovano in integrati già pronti, ci vogliono pochi coomponenti esterni, io purtoppo non ne conosco e non conosco anche i valori di corrente in gioco, però cercando un po' su internet li trovi, http://it.wikipedia.org/wiki/Convertitore_buck

federyco
02-01-2010, 07:29
grazzie vattos molto disponibile
ho visitato il sito indicatomi ma per me e scritto in arabo antico
puoi dirmi se questo " coso"esiste in vendita da qualche parte?
non conosco esattamente i valori del mio generatore so di certo che gli erano attaccate 3 batterie in serie con questa scritta sopra (valve reculated lead_acid battery 6-dzm-12 12v12ah/5hr) ed quando gira veloce180 200 giri circa accende una lampadina da 40 volt 20 ampere
ricordo che sto parlando di una ruota di bicicletta
grazie per eventuali indicazioni
ancora vi chiedo conviene usare queste batterie o quelle di automobili ?
devo accendere 3 lampadine a basso consumo da 20 watt per 6 7 ore a notte
ancora auguri a tutti

Wattos
02-01-2010, 13:01
Ciao 20A per 40volt a carico sono circa 800W a te servono solo 20Wx7h=140Wh circa
Ora non mi hai detto come alimenti queste lampade da 20W se con corrente continua e a che tensione 12V? 36? o se in alternata mediante inverter, il calcolo te lo faccio velocemente e nei casi peggiori
caso 1)se usi 3 batterie in serie hai 36V con 12Ah (somma di tensioni e stessa capacità) quindi 140Wh/0,8 (resa batterie)= 175Wh se usi anche l'inverter (resa 90%) diventano 175/0.9=194Wh a 36V sono 194Wh/36V= 5,3Ah e i tuoi 12Ah sono + che sufficienti

caso 2)a 12V stesso discorso per i wattora che sono sempre le stesse lampadine e batterie quindi ancora 175Wh e se usi anche un inverter 194Wh a 12V sono 194Wh/12V= 17Ah (1batteria non ti basta almeno 2 o tre in parallelo)

ogni batteria sia nel primo che nel secondo caso ha un tot di Wh dati da 12Ah x 12V=144Wh circa che si sommano sempre (sia in serie che in parallelo) quindi in teoria i 2 sistemi sono equivalenti, in pratica a 36V dovresti anche equalizzare le 3batterie in serie per evitare che qualcuna a lungo andare assorba + tensione delle altre lasciando le altre in solfatazione, a 12V in teoria non c'è questo problema o comunque è minimo e in realtà può anche avvenire all'interno della batteria stessa in quanto ci sono 6 celle in serie, la tensione 12V comunque è + o - la stessa e diciamo che sarebbero già + equalizzate del 36V, però devi contare che 12V a 20W sono 20W/12V=1,6A cioè correnti + alte rispetto a 20W/36V=0,6A e quindi maggiori perdite sull'inverter e sui cavi anche se non così elevate, quindi valuta bene come vuoi fare l'impianto.

Per il regolatore o convertitore buck sappiamo soltanto che devi acquistarlo o fartelo con 40V ingresso e 20A e uscita dipende da come ti fai l'impianto.
Per il tipo di batterie, non sono consigliate quelle da auto in quanto sono buone a fornire potenza per brevi istanti mentre per la durata sono meglio quelle stazionarie tipo da fotovoltaico o a gel, in alternativa una batteria per auto molto sovradimensionata può comunque andare bene.
Come circuiti integrati non conosco nulla sui 20A 40Ving, puoi provare a cercare con google ma è un po' difficile trovarli così grossi...
In alternativa te lo puoi costruire ma io non ho ancora molta esperienza sui buck per garantirti uno schema affidabile.

federyco
02-01-2010, 18:36
grazie wattos molto chiaro e gentile ciao