PDA

Visualizza la versione completa : Impianto Biogas



lucamancini
30-06-2010, 17:39
Salve a tutti,
sono uno studente di un master e sto scrivendo un progetto per la creazione di un impianto a biogas da 1Mw
Avrei bisogno di alcune informazioni

1)Quanto spazio(in ettari o mq) occupa un impianto?
2)Quante ore lavora la giorno (in h\24 o ha un range di tempo?)e quanta energia produce al giorno?
3)Nel digestore vorrei inserire, reflui zootecnici(bovini e bufalini),siero da latte, silomais e scarti agroindustriali. Sapete in quali percentuali?
4) Dove posso reperire il silomais nella provincia di Salerno

Se avete link da potermi passare per avere nozioni più tecniche potreste inviarmeli?
Grazie per l'attenzione
Luca

Solar
08-07-2010, 17:07
1Penso che sia meglio che tu faccia un passo alla volta... che scarti agroalimentari hai??
2 è un progetto ideale o concreto??

Franzmaximilian
08-07-2010, 23:02
.................

1)Quanto spazio(in ettari o mq) occupa un impianto?

Questo non lo so in dettaglio, comunque non molto. Prova a vedere i siti dei fabbricanti se trovi schemi e disegni con le misure.

2)Quante ore lavora la giorno (in h\24 o ha un range di tempo?)e quanta energia produce al giorno?

Beh, non è che ad una certa ora i batteri o i lieviti smettano di lavorare e si mettano a guardare la TV. Un impianto di fermentazione lavora a ciclo continuo. In genere i digestori sono più di uno e sfasati, in modo da non avere buchi di produzione quando arrivano a fine ciclo e vanno svuotati, lavati e ripreparati per il prossimo ciclo.

3)Nel digestore vorrei inserire, reflui zootecnici(bovini e bufalini),siero da latte, silomais e scarti agroindustriali. Sapete in quali percentuali?

Dipende da tanti fattori e dalle scelte fatte a priori sul mix di batteri da usare in funzione della disponibilità locale o stagionale delle materie prime.

4) Dove posso reperire il silomais nella provincia di Salerno

Mi verrebbe da rispondere "Ovviamente dal ferramenta!"
Un colpo di telefono al Consorzio Agrario? Scusa ma cosa insegnano a sti master? Certo non il comune buon senso...

................

SolarPrex
09-07-2010, 18:42
..

Scusa ma cosa insegnano a sti master? Certo non il comune buon senso...

................

nonostante non riesca a non trovarmi d'accordo è meglio sorvolare su certe considerazioni ;)

a presto

Franzmaximilian
09-07-2010, 19:26
Chiedo scusa per l'eccesso.

Solar
10-07-2010, 15:48
.................

1)quanto spazio(in ettari o mq) occupa un impianto?

Questo non lo so in dettaglio, comunque non molto. Prova a vedere i siti dei fabbricanti se trovi schemi e disegni con le misure.

La domanda è: Che potenza?? Risponderò io... 1 mw comprese le trincee occupa trà 1,5 e 2,2 ettari a seconda del numero di vasche che a sua volta dipende dall'altezza.

2)quante ore lavora la giorno (in h\24 o ha un range di tempo?)e quanta energia produce al giorno?

Beh, non è che ad una certa ora i batteri o i lieviti smettano di lavorare e si mettano a guardare la tv. Un impianto di fermentazione lavora a ciclo continuo. In genere i digestori sono più di uno e sfasati, in modo da non avere buchi di produzione quando arrivano a fine ciclo e vanno svuotati, lavati e ripreparati per il prossimo ciclo.

Nei business plan si considerano o 7800 oppure 8000 ore di funzionamento all'anno a seconda della qualità della manutenzione ne fai o meno o arrivi addirittura a 8500 ore annue( considera che un anno ne ha 8760)

3)nel digestore vorrei inserire, reflui zootecnici(bovini e bufalini),siero da latte, silomais e scarti agroindustriali. Sapete in quali percentuali?

Dipende da tanti fattori e dalle scelte fatte a priori sul mix di batteri da usare in funzione della disponibilità locale o stagionale delle materie prime.

Mix di batteri??? Mai sentito parlare massimo decidi sulla ricetta ideale per i batteri.... Ma mettersi a decidere come un buttafuori su quale batterio entra e quale no mi sembra improbabile.
Comunque il mix ideale dipende dal rapporto trà azoto e carbonio, % si sostanza secca, ecc ecc ecc è molto difficile stabilirlo, se comunque devi fare una presentazione vai sullo standard e fai: 50% mais 10% siero 20%liquame e 20 % scarti... Così non sbagli mai!!! Fai conto che il totale deve essere 20.000t anno. Ma fai attenzione quello che ho scritto va bene se fai una ricerchina... Nella realtà prima di fare una ricetta con scarti devi fare analisi di laboratorio e prove di fermentazione!!

4) dove posso reperire il silomais nella provincia di salerno

mi verrebbe da rispondere "ovviamente dal ferramenta!"
un colpo di telefono al consorzio agrario? Scusa ma cosa insegnano a sti master? Certo non il comune buon senso...

Se vai dal consorzio agrario probabile che ti sparino perchè un impianto a biogas gli leva fornitori di materia prima... Devi andare da contadini e contoterzisti... Bada che il mais è una cultura estiva che ha bisogno di h2o quindi i terreni devono essere irrigui. Da quelle parti ne ho già cercato di mais, ci sono terreni ottimi... E altri cofermenti molto interessanti... Ma purtroppo il progetto è andato storto se ti servono info fatti vivo!

................

spero che le risposte siano soddisfacenti e scusa se ho scritto tutto in maiuscolo ma era l'unico modo di differenziare la scrittura

ola amigos!

lucamancini
12-07-2010, 10:10
Grazie per l'aiuto sei stato gentilissimo

m.inox
22-07-2010, 11:02
Questo tipo di impianto sembra avere solo punti a favore. Esistono anche dei punti deboli?
Una seconda curiosità: che rifiuti di processo si ottengono? Ci sono emissioni nell'aria?
ciao grazie