PDA

Visualizza la versione completa : aiuto vorrei un consiglio sull'acquisto scooter elettrico



moicano 1
15-10-2010, 15:47
Ciao a tutti
sono alla mia prima discussione di questo interessantissimo forum.
E' un po' di tempo che penso di comprarmi uno scooter elettrico, di quelli piccoli con velocita' di 50 /60 km/h (magari).
Ma appena leggo qualche annuncio, prestazioni, prezzi e incentivi, mi rendo conto di trovarmi di fronte a notizie ,diciamo, poco attendibili.
Scooter che fanno 120 km/h o altrimenti autonomie superiori a 90 km e anche batterie,che non mi e' chiara quanta autonomia e vita hanno.
Qualcuo saprebbe darmi delle informazioni e consigli al riguardo?
Immagino che in passato, l'argomento sia gia' stato trattato, ma dato che il settore e' in continua evoluzione, vorrei, se possibile, riaprire nuovamente una nuova discussione.
Grazie anticipate
Gianpaolo

amos_trooper
19-10-2010, 17:59
ci sono molti tipi di scooter elettrici, ci sono i ciclomotori e i motocicli elettrici. tutti i ciclomotori vanno al massimo a 45 km/h e a parte alcuni casi l'autonomia effettiva difficilmente raggiunge i 40 km. se il ciclomotore ha le batterie al litio allora si possono raggiungere anche 60 km con una ricarica (forse)
poi ci sono i motocicli elettrici che possono arrivare e superare gli 80 Km/h e possono raggiungere anche i 60 km di autonomia senza troppi problemi.

ora dipende tutto dalla marca, dal modello e dall'equiaggiamento. qui sul forum trovi molte discussioni riguardo ai vari motocicli e ciclomotori.
se vuoi menzionare qualche scooter che hai addocchiato magari posso darti una mano a capire meglio di che prodotto si tratta.

moicano 1
19-10-2010, 18:34
Sinceramente non ho nessuna conoscenza del mercato.
L'unica cosa che so' , e' che a Roma non c'e' un granche' di vendita di questi mezzi. Anzi diciamo che ho visto solo una volta un vectrix.
Io sono interessato, a un mezzo che superi i 50 kmh, e si possa viaggiare in 2, poi se l'autonomia arriva a 50 km (io da solo),mi va benissimo.
Chiaramente il prezzo e la sicurezza del mezzo sono fattori determinanti !
Sapresti consigliarmi qualche modello ,marca e quant'altro?
Grazie anticipatamente

amos_trooper
22-10-2010, 18:09
in questo momento c'è una giungla...satebbe molto semplice rispondere di prenderti un vectrix, ma ci sono altre offerte da valutare.

a parte vectrix e Italvel Day, e in parte malaguti ciak e E-max, tutti gli altri nascono come scooter a benzina trasformati in elettrici.
a parte i tre menzionati sopra (che in realtà sono 4) tutti gli altri arrivano direttamente dalla cina, vengono importati, in parte vengono modificati o riassemblati (almeno così dicono i concessionari) e vengono messi sul mercato.

Italvel Day è tornata sul mercato da pochi mesi, omolagato come 50CC viaggia ai soliti 45Km/h da codice (non ho dati sull'autonomia) e dovrebbe (non ne sono sicuro) avere la frenata che ricarica le batterie utilizzando il motore come generatore

Vectrix è omologato come motociclo, è targato, viaggia ben oltre i 60 Km/h e ho sentito di gente che percorre 70 km con una ricarica (tutto diende dalle andature, dal percorso, da quante frenate accelerazioni hai da fare durante il tuo tragitto) ha la frenata regenerativa (careica le batterie frenando)

Malaguti Ciak EP è stato creato in collaborazione con italvel quasi 10 anni fa. sene trovano usati o Km 0.
E-max è una casa austriaca (credo) che ha alcune versioni interessanti, potenze elevate, sia motocicli che ciclomotori, sia con batterie Pb sia batterie litio (almeno loro lo dichiarano sul loro sito)

c'è anche una casa italiana nata dalla atala che si chiama Oxigen(come un vecchio modello atala). ciclomotore da 45 Km/h, ma attualmente non vendono a privati, ma solo flotte di scooter cargo (per le poste e gli enti pubblici) e a me non hanno nemmeno mai risposto alle mail.

questi sono quelli di cui vale la pena palrlare un po', si presentano come prodotti elettrici originali, poi ci sono gli importatori dalla cina, che hanno comunque dei buoni prodotti e talvolta anche abbastanza performanti (anche se il telaio è un po' scarso)

elektro
22-10-2010, 20:21
http://www.energeticambiente.it/categoria-l3-es-moto-elettriche/14719323-moto_elettrica-faam-go-informazioni-ecc.html#post118966792

Oltre a queste indicazioni tieni sempre in considerazione l'assistenza post vendita. Per esperienza personale suggerisco di indirizzarsi verso marche capaci di garantire un assistenza adeguata e ricambi disponibili in pochi giorni.

moicano 1
23-10-2010, 16:22
dalle risposte, riesco gia' ad avere una visione un po' piu' selezionata.
Ora se qualcuno conoscesse concessionari a Roma o date e luoghi di raduni qui' vicino, (ho sauto in ritardo che ne hanno appena fatta una a Roma) o notizie ulteriori, per me sarebbe un passo ancora avanti per capire meglio il mezzo da scegliere.
Se ho capito bene, sembrerebbe che il vectrix sia sempre quello con un passo in piu'.
E' cosi? E dei costi aggiornati? Nonsono riuscito a trovare notizie.
Grazie anticipate e a presto ciao
Gianpaolo

amos_trooper
23-10-2010, 21:58
guardati anche questo: Novità 2010 (http://www.quantya-taa.com/index.php?option=com_content&view=article&id=55&Itemid=57)

è sulla base del ciak malaguti.
per l'assistenza dovrebbero garantire TUTTI i pezzi di ricambio fino a 10 anni dopo l'uscita di produzione o di commercializzazione dello scooter(al massimo basta una telefonata ad Altroconsumo). quelli cinesi comunque non sono mezzi così complicati da assemblare-riassemblare, e credo che presto arriveranno parti "speciali" più performanti di quelle originali.

jumpjack
24-10-2010, 10:07
dalle risposte, riesco gia' ad avere una visione un po' piu' selezionata.
Ora se qualcuno conoscesse concessionari a Roma o date e luoghi di raduni qui' vicino, (ho saputo in ritardo che ne hanno appena fatta una a Roma)
COSA??? :oops:
Dove?!?
Cosa mi sono perso??? :cry:

Anch'io ho... tutte le domande di moicano :rolleyes:, più altre: quali son le "insidie" nell'acquisto di uno scooter elettrico? Per esempio, so che alcuni non sono omologabili in Italia, ma non so perchè&percome. Ci sono quelli venduti da ditte ormai fallite, quindi con ricambi introvabili. Che altri "trucchetti" bisogna sapere?

Io a Roma ho scoperto Fashion Motors in via Nemorense (villa Ada), che vende E-Max, Tikey e Birò (un 4 ruote minuscolo). Pero' sono piuttosto cari, nessuno sotto i 3500 euro! L'E-Max si puo' anche provare, basta portarsi il casco (peccato che io non ho mai guidato un motorino e quindi non l'ho potuto provare... :preoccupato:).

A me interesserebbe un ciclomotore da meno di 2000 euro e 30 km di autonomia: dove lo trovo a Roma?

Su Kijiji ci sono un sacco di annunci che sembrano interessanti... ma tutti mooooolto lontani da Roma: come si fa a spedire un ciclomotore "per posta"? :preoccupato: Quanto mi costerebbe? Oppure magari mi conviene andarmelo a prendere in treno e caricarlo sul treno a ritorno? Quanto potrebbe costare?

edit.
Questi come sono?
Ecothema s.r.l. - Fotovoltaico ed Energie Rinnovabili in Sardegna (http://www.ecothema.com/scooter/index.html)
http://www.quantya-taa.com/index.php?option=com_content&view=article&id=55&Itemid=57

jumpjack
24-10-2010, 10:24
E questo cinquantino com'e'? Non trovo specifiche dettagliate.
urbanflower (http://www.urbanflower.eu/)

jumpjack
24-10-2010, 14:59
http://www.energeticambiente.it/categoria-l3-es-moto-elettriche/14719323-moto_elettrica-faam-go-informazioni-ecc.html#post118966792

Oltre a queste indicazioni tieni sempre in considerazione l'assistenza post vendita. Per esperienza personale suggerisco di indirizzarsi verso marche capaci di garantire un assistenza adeguata e ricambi disponibili in pochi giorni.
e come si fa a sapere quali marche forniscono assitenza adeguata?

jumpjack
25-10-2010, 10:39
Sembra che la SYM sia un'azienda produttrice di scooter grossa e famosa, e che abbia prodotto già l'anno scorso uno scooter elettrico di nome EVIE, ma sul sito non riesco a trovarlo:
Benvenuti in SYM Italia (http://www.sym-italia.it/it/)

Notizie?
Qualità/affidabilità della SYM?

moicano 1
25-10-2010, 20:33
Ho sentito di un modello di scooter che ha le batterie (non ho la minima idea del tipo),dentro una sorta di carrellino con le rotelle,tipo bagaglio a mano per viaggio in aereo.
Quando bisogna ricaricarle, si possono estrarre dal contenitore sotto al sellino, trasportarle facilmente a casa o in ufficio,e quindi con tutta calma ricaricarle.
Ma funziona cosi'?
Tutti gli scooter del mercato hanno questa facilita' di trasportare le batterie in giro per la ricarica?
Dato che vivo in citta'a Roma , in un condominio, e con problemi per la ricarica eventuale nel garage condominiale, per me ,questa peculiarita' sarebbe molto opportuna.
Ritornando al vectrix, ma quanto costa?

Grazie
Gianpaolo

jumpjack
26-10-2010, 12:29
Ma funziona cosi'?
Tutti gli scooter del mercato hanno questa facilita' di trasportare le batterie in giro per la ricarica?
E' un problema che ho anche io. Pero' mi hanno detto che, per esempio, l'e-max ha 80 chili di batterie :preoccupato:, un po' difficili da trasportare.
Forse i "cinquantini" le hanno piu' trasportabili?

amos_trooper
27-10-2010, 07:19
no, le batterie al piombo-gel pesano molto e sono posizionate in modo da non essere raggiungibili senza smontare tutto.