PDA

Visualizza la versione completa : Dall'Alaska alla Patagonia. 40mila km sull' auto elettrica



elektro
18-11-2010, 11:16
Fonte Repubblica (http://viaggi.repubblica.it/multimedia/dall-alaska-alla-patagonia-e-l-auto-e-elettrica/27030841/1/1)

Da Prudhoe Bay, Alaska, a Ushuaia, Terra del Fuoco, Argentina. Quarantamila chilometri, oltre 125 gradi di latitudine, (da oltre 70 Nord a quasi 55 Sud), lungo la Panamericana. Impresa titanica per qualunque veicolo, che assume connotati ancora più epici se si considera che la vettura, livrea sportiva degna da 24 ore di Le Mans, è elettirca. Si chiama Srzero, è stata creata non da una grande casa automobilistica, ma da un gruppo di giovani studiosi (laureati lo scorso anno) dell'Imperial College di Londra, il Racing Green Endurance Team. L'auto, al suo meglio, ha 400 chilometri di autonomia, accelera da 0 a 100 chilometri all'ora in 7 secondi e arriva a 200 all'ora. Il viaggio è cominciato il 3 luglio scorso, i 2 motori, alimentati da batterie al litio e in grado di sprigionare fino a 400 cavalli, sono stati alimentati alll'inizio con l'energia geotermica ricavata dalle sorgenti di Chena, in Alaska, e in seguito utilizzando gli attacchi di corrente disponibili lungo il percorso, che è tutt'altro che urbano, oltre all'energia recuperata dal calore che si sviluppa nelle frenate. Il team ha attraversato 14 Paesi e strade tra le più difficili del Pianeta, soprattutto nel tratto andino. Andy Hadland, portavoce del gruppo, si è dichiarato fiducioso di aver contribuito a modificare l'immagine dell'auto elettrica

<SMALL class=tag></SMALL>
[17 novembre 2010]

F.B.I.
05-12-2010, 17:15
Poi magari le batterie devono essere sostituite ogni 6000Km come la Tesla Roadster...

Spuzzete
05-12-2010, 23:14
.. le batterie devono essere sostituite ogni 6000Km come la Tesla Roadster...

Puoi citare la fonte da cui hai attinto questa informazione?

Grazie,

Jac

F.B.I.
06-12-2010, 13:20
Puoi citare la fonte da cui hai attinto questa informazione?

Grazie,

Jac

La TV, appena ritrovo il filmato lo linco nel tubo...:bye1: