PDA

Visualizza la versione completa : seb caldaie



fabry97
19-02-2011, 19:54
ciao ragazzi, chi conosce le caldaie seb di Frosinone? ho avuto notizie frammentarie ma pare sia una onnivora che funziona molto bene.

aKu
24-02-2011, 08:35
anche io sono interessato, pare sia onnivora elettronica, circolatore incorporato e quantaltro

SEB sas- Sviluppo Energia da Biomasse (http://www.sebenergy.it/pr_cal/SEB024KWROS.asp)

aspettiamo pareri e recensioni da chi la possiede o la conosce.

ciao aKu

fabry97
24-02-2011, 11:24
è poco conosciuta ma ha le carte in regola x diventare un riferimento. attendiamo.

ROLLFORM
24-02-2011, 13:25
Salve, anche io sono venuto a conoscenza di questa caldaia, e sono andato a vederne un vecchio modello da un conoscente, il quale si dichiara soddisfatto.Il modello e' un 50Kw elettronica ma non possiede gli ultimi aggiornamenti , quelli indicati sul sito.
Riscalda 3 appartamenti,ma non sono andato a constatarne il confort raggiunto, sono interessato anch'io al prodotto, difatti credo che andro' a far visita all'azienda .
saluti.

Senergy
24-03-2011, 20:37
Ciao Guardando foto e depliant sembra che la legna a pezzi si possa mettere a pezzi veramente piccoli, tipo tavolette, inoltre non vedo cassetto ceneri ed il braciere sembra in ghisa, "vecchia generazione!".

Pare che al suo interno contenga una grande quantità di acqua, 170 litri per il modello da 34kw, in alcuni casi può essere un vantaggio perchè a seconda dell'impianto si potrebbe evitare un puffer, e sopratutto il costo di quest'ultimo, però se il locale tecnico non'è realmente ben coibentato porta a consumi maggiori in quanto la caldaia non'ha la coibentazione che avrebbe un puffer.
Ultima cosa, il peso di 330kg per il modello da 34kw non'è tanto alto, di solito il peso da un'idea degli spessori dei metalli con cui è fatta la caldaia.
A mio parere, se i costi sono molto buoi può essere comunque un buon prodotto, comunque vi consiglio di dare uno sguardo anche alle altre marche di policombutibili tipo D'Alessandro, Eurolam, Tatano, Ecofaber e poi verificare tra queste obbligatoriamente elettronica, quale costa meno e vi da comunque la disponibilità in zona di un riferimento per qualunque necessità.
Ciao a tutti da Sassari
Enrico

fabry97
24-03-2011, 23:03
la 34 a legna-pellet ha una porta ed un vano più ampio rispetto alla versione solo pellet, il braciere è di tipo classico, eruttivo, ed a richiesta si può avere la versione con fondo mobile, che ad intervalli prestabiliti svuota il contenuto. è disponibile inoltre il braciere rotante o griglia mobile. le lamiere sono di 4 mm., come la maggior parte delle "straniere", al fine il maggior peso è sinonimo di maggior durata? qualità? 3 giri fumo e cosa importante, fascio tubiero verticale con turbolatori con funzione di pulizia, agendo su scuotitore, e rallentamento velocità fumi. doppio cassetto raccogli cenere, soffiatore aria primaria ed aspiratore. ciliegina finale, scheda con sonda lambda con ulteriore soffiatore x l'aria secondaria. in base alle premesse, gli intervalli di pulizia sono molto più lunghi rispetto alle classiche caldaie, peraltro efficaci. a quel che so sono in arrivo novità. interessante vederla all'opera x definirne la bontà.
ciao, Fabrizio.

Senergy
25-03-2011, 08:04
Ciao Fabry, hai scritto fascio tubiero verticale, è proprio così o orizzontale come normalmente sulle caldaie a tre giri di fumo tipo "marina".
Sai se per montare la sonda lambda usano la scheda biocontrol? Sulle foto del sito ho sempre visto la Tiemme che montano anche le altre aziende Italiane.
Ciao
Enrico

fabry97
25-03-2011, 21:24
ciao sinergy, confermo fascio vert. e scheda Tiemme x versione normale ma non so quale sia usata con la lambda. tra le altre cose mi viene in mente che parlando con il titolare mi disse che il sistema di combustione è a gasificazione ma non so come funzioni la cosa. devo a breve vederne una in funzione, posterò. ciao.

Senergy
25-03-2011, 21:27
ok, aggiornaci quando hai informazioni.
Ciao Fabry

coppolone
27-03-2011, 21:05
Anche un mio collega e interessato a questa caldaia interessante vorrei saperene di piu su il sistema a gassificazione.Anche se sono a fiamma assiale.
Attendiamo

Senergy
27-03-2011, 21:30
Ho dato uno sguardo ma non ho trovato nessuna foto con il portello del focolare aperto, quanti giri di fumo ha? se qualcuno ha a disposizione le foto e le può postare sarebbe di aiuto.
Idee sul prezzo?
Grazie.

ROLLFORM
27-03-2011, 21:55
Salve, guardando le foto ho notato che il sistema d'alimentazione non è a doppia coclea come quasi tutte le onnivore, ciò pregiudica la sicurezza?
Per Senergy 3 giri di fumo, fascio tubiero verticale con turbolatori, prezzo circa € 4.300 completa di tutti gli aggiornamenti.Opinioni.
saluti

Dott Nord Est
27-03-2011, 22:03
se funziona anche a cippato, una sola coclea non sarebbe il massimo....

ROLLFORM
27-03-2011, 22:10
Non ho chiesto per il cippato in quanto da queste parti non è molto usato, non saprei dirti.

Senergy
28-03-2011, 08:14
Il sistema "doppia coclea" largamente utilizzato in questo genere di caldaie è un sistema di sicurezza per evitare il ritorno di fiamma nella tramoggia, fatto che potrebbe accadere in particolare con il pellet, tant'è che solitamente in mancanza di doppia coclea è meglio non bruciare questo combustibile.

Senergy
28-03-2011, 08:16
S..., prezzo circa € 4.300 completa di tutti gli aggiornamenti.Opinioni.
saluti

Tutti gli aggiornamenti cosa vuol dire?
Io continuo a vedere solo foto con un portello troppo piccolo per poter mettere anche della legna..

ROLLFORM
28-03-2011, 14:17
Gli ultimi aggiornamenti sono indicati sul sito, accensione elettronica, controllo della conbustione, dispositivo di pulizia fascio tubiero,aspirazione forzata ecc.Per quanto riguarda l'alimentazione a legna , rispetto alle foto disponibili, il portello è posto più in alto ed all'interno vi è una griglia per poterci depositare i pezzi di legna, quanto sia funzionale non saprei. Quindi mancando la doppia coclea è verosimile il rischio d'incendio della caldaia, alimentata a pellet, di conseguenza la ritenete poco sicura.Per quello che sò vi è un sensore di temperatura vicino alla coclea , che nel caso salisse in modo esagerato la temperatura nel condotto, la caldaia tornerebbe ad alimentarsi.Fare un confronto con le altre caldaie , per me, è un po difficile visto le differenze, fascio tubiero verticale ,doppia coclea,bracere in ghisa eruttivo,ecc.

Dott Nord Est
28-03-2011, 14:22
Fare un confronto con le altre caldaie , per me, è un po difficile visto le differenze, fascio tubiero verticale ,doppia coclea,bracere in ghisa eruttivo,ecc.

perchè dici questo?
in giro ce ne sono con quei funzionamenti....

ROLLFORM
28-03-2011, 14:35
Sono convinto di quello che dici, però se dovessi fare una scelta mi pongo delle domande, non avere il sistema a doppia coclea quanto è rischioso, il fascio tubiero verticale scambia meglio dell'orizzontale, bracere in ghisa anzichè in acciaio quali sono i vantaggi/svantaggi ?, considerando che la spesa della caldaia è assai simile tra di loro.

Dott Nord Est
28-03-2011, 14:39
il fascio tubiero verticale scambia peggio di un'orizzontale, ma si sporca meno.

la doppia coclea di carico + quella di scarico silos nel funzionamento a cippato è fondamentale. Per il pellet si usa una coclae di carico e una di scarico silos, con un "salto" per separare fisicamente le due coclee e quindi il combustibile (per evitare appunto ritorni di fiamma)

ghisa o acciaio hanno pro e contro entrambi, l'impostante è che non sia in pezzo unico, ma a spicchi o simile, perchè altrimenti con le dilatazioni determinate dal calore, il pezzo unico si crepa.

ROLLFORM
28-03-2011, 14:46
Grazie per la risposte Dott N.E. , quindi come caldaia a livello di sicurezza è da evitare, ci sono stati casi di ritorno di fiamma in questta tipologia d'alimentazione?.

fabry97
28-03-2011, 17:45
Grazie per la risposte Dott N.E. , quindi come caldaia a livello di sicurezza è da evitare, ci sono stati casi di ritorno di fiamma in questta tipologia d'alimentazione?.

...state dimenticando il fatto che non è dato di fatto che sia alimentata da singola coclea e soprattutto che parlando di griglia mobile ,l'alimentazione non può avvenire da sotto ma dal di sopra e da qui cade "l'accusa" (se così fosse) della singola coclea. nel fascio tubiero verticale, i fumi tendono a scappare via, in questo senso ci sono i turbolatori. è vero che l'orizzontale ha uno scambio leggermente migliore ma la seb ha 16 passaggi fumo e 3 giri dello stesso,credo perciò che non ci siano problemi di scambio. la maggior parte delle marine orizz. hanno massimo 2 giri di fumi, ci si possono mettere anche i turbolatori ma lo sporco? esperienza già fatta.
sono curioso Dr, quali altre (italiane) adottano gli stessi principi di funzionamento e con il vano legna così ampio? saluti, Fabrizio.

Dott Nord Est
28-03-2011, 20:40
quindi come caldaia a livello di sicurezza è da evitare, ci sono stati casi di ritorno di fiamma in questta tipologia d'alimentazione?.

non dico assolutamente questo, in quanto non sò come sia fatta quella da te presa in considerazione.
Io stò parlando in generale.

Dott Nord Est
28-03-2011, 20:41
sono curioso Dr, quali altre (italiane) adottano gli stessi principi di funzionamento e con il vano legna così ampio? saluti, Fabrizio.

ce ne sono alcune che hanno i fasci obliqui, mediando così tra verticale e orizzontale.
cmnq non trovando sul sito nessuna scheda approfondita, non mi permetto di dire nulla sulla caldaia in questione.

fabry97
28-03-2011, 21:53
ciao Beppe, ci si vede a Padova?

Senergy
29-03-2011, 21:40
Continuo a dire che senza una scheda tecnica "vera" non si può dire niente.. inutile che un azienda metta il consumo orario di pellet (che non vuol dire proprio niente) e poi non spieghi com'è fatta una caldaia.
In attesa di uno schema e foto con il portello aperto..
Ciao
Enrico

Senergy
29-03-2011, 21:42
... 3 giri di fumo, fascio tubiero verticale con turbolatori, prezzo circa € 4.300 completa di tutti gli aggiornamenti...
saluti

In questo prezzo è inclusa anche la pulizia del fascio tubiero automatica e la sonda lambda?

Relativamente al fascio tubiero.. è meglio un fascio tubiero orizzontale con turbolatori o verticale sempre con turbolatori?

ROLLFORM
29-03-2011, 22:03
Si , è compresa la sonda lambda e la pulizia del fascio tubiero manualmente tramite una leva esterna, in seguito verrà realizzata in automatico.

Senergy
29-03-2011, 22:04
scambiatore sanitario? immagino di si..

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:06
scusa rollform, 4300 euro iva compresa?

Senergy
29-03-2011, 22:06
consegna a domicilio?

ROLLFORM
29-03-2011, 22:07
si, come reputi il prezzo?

Senergy
29-03-2011, 22:08
scusa si a tutte le domande o a quali?

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:10
si, come reputi il prezzo?

allucinante.....
qualcosa non mi torna: caldaia con qualsiasi optional, sonda lambda, iva compresa, assistenza, acs, consegna......
mah...

ROLLFORM
29-03-2011, 22:10
consegna non saprei , questo particolare non l'ho chiesto.

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:13
sul prezzo anche questo scritto nel loro sito??????

Senergy
29-03-2011, 22:15
sul prezzo anche questo scritto nel loro sito??????
Qualcosa non torna proprio.. non sarà il caso chiedere meglio il preventivo?

ROLLFORM
29-03-2011, 22:17
posso sapere cosa non vi torna

Senergy
29-03-2011, 22:19
Si è detto..
caldaia policombustibile 34kw
pulizia fascio tubiero automatica
produzione di acs con scambiatore esterno
gestione con sonda lambda (vorrei provare a bruciarci sansa e poi vediamo cosa legge)
fornitura di combustibile per due anni
installazione
tutto 4300 euro iva compresa anche se non sappiamo se al 4-10 o 20..
sbaglio qualcosa?

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:22
secondo me, è troppo basso.... avendo tutto quello che dici (4300 - 20% iva= 3500 circa)
togli il costo a peso del metallo, la sonda lambda, la centralina elettronica, ecc ecc , la manodopera e un minimo di guadagno, assistenza e garanzia....
i conti non tornano.... :rolleyes:

Senergy
29-03-2011, 22:24
.. è troppo basso.... avendo tutto quello che dici (4300 - 20% iva= 3500 circa)
togli il costo a peso del metallo, la sonda lambda, la centralina elettronica, ecc ecc , la manodopera e un minimo di guadagno, .. garanzia....
i conti non tornano.... :rolleyes:
dimentichi la fornitura di combustibile per due anni..

ROLLFORM
29-03-2011, 22:25
per la pulizia del fascio tubiero al momento è realizzato tramite una leva esterna ,come ho già scritto, sulla sonda lambda non so dirti di più , sulla fornitura di combustibile non credo che sia inclusa ,infatti avevo chiesto se consegnava a domicilio e la cosa era subordinato al quantitativo e la distanza.

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:26
se una 35 kw, montata su una casa media che ha bisogno di quella potenza, consumerà 60/80 ql annui di pellet.
per 2 anni.... fanno circa 150 ql. Solo quello, a buon prezzo, costa 3.000 euro...
Installazione per quanto economica, materiale compreso, mettiamo 1000/1200?
la caldaia è in omaggio quindi?????????

i conti non tornano....

tom-tom
29-03-2011, 22:27
Scusate,garantiscono la fornitura per due anni,ma la paghi,impianto chiavi in mano in ambito regionale...ma lo paghi,garantiscono l'assistenza...non vedo cosa c'è di strano.Non tutto a 4300...solo la caldaia,o non è così ?come si può pensare che ti includono anche il pellet

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:27
per la pulizia del fascio tubiero al momento è realizzato tramite una leva esterna ,come ho già scritto, sulla sonda lambda non so dirti di più .

cmnq roll se quel prezzo è reale, caldaia di buona fattura, sonda lambda con relativa centralina elettronica, pulizia fascio tubiero, assistenza e garanzia..... è un super affare....
però, prima andrei a vederne qualcuna in funzione.... :rolleyes:

Senergy
29-03-2011, 22:28
..sulla sonda lambda non so dirti di più , ..
intendi che non sei sicuro sia compresa nel prezzo o cosa?

comunque, io ho sempre letto di perplessità sull'uso della lambda per poi bruciare sansa o nocciolino d'oliva dato dalle alte incrostazioni. pareri?

Senergy
29-03-2011, 22:32
..garantiscono la fornitura per due anni,ma la paghi,impianto chiavi in mano in ambito regionale...ma lo paghi,..come si può pensare che ti includono anche il pellet
Quindi.. tu paghi anticipato il pellet per due anni e poi loro te lo danno poco a poco? oppure ti garantiscono che nei loro punti vendita troverai il pellet per due anni? sai che prova..
A quel prezzo con tutto ciò che abbiamo detto è regalata.. però credo proprio che non sia così..

ROLLFORM
29-03-2011, 22:34
sono andato già a vederla in funzione da un conoscente , anche se non ha tutti i controlli menzionati ,avendola acquistata qualche anno fa ,e ha detta sua si trova bene però non essendo un gran conoscitore non sono in grado di valutarla appieno.

tom-tom
29-03-2011, 22:34
4300 compreso iva fa un imponibile di 3583,qunto dovrebbe costare 5000/6000 euro come le blasonate? pensate che sia troppo basso per questa caldaia o troppo alto per le altre...bo

Senergy
29-03-2011, 22:36
... anche se non ha tutti i controlli menzionati ,avendola acquistata qualche anno fa ,e ha detta sua si trova bene però non essendo un gran conoscitore non sono in grado di valutarla appieno.
Scusa, ma il prezzo che hai scritto prima è quello che lui ha pagato qualche anno fa o è un prezzo odierno come hai scritto comprensivo di tutti gli optional (che sono veramente tanti)

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:36
basta calcolare ilprezzo al kg dell'acciaio corten, il prezzo della sonda lambda e relativa elettronica per gestirla, il prezzo del lamierato e coibentazione, il prezzo della centralina, il prezzo della manodopera, il prezzo dell'assistenza e garanzia, un minimo guadagno e si conteggia.....

tom-tom
29-03-2011, 22:37
Quindi.. tu paghi anticipato il pellet per due anni e poi loro te lo danno poco a poco? oppure ti garantiscono che nei loro punti vendita troverai il pellet per due anni? sai che prova..

Certo che è così,ti garantiscono la fornitura presso di loro.

Senergy
29-03-2011, 22:38
4300 compreso iva fa un imponibile di 3583,qunto dovrebbe costare 5000/6000 euro come le blasonate? ..
Ci sono caldaie buone che per quel prezzo sono elettroniche e dotate di produzione acs, questo lo posso garantire, ma senza lambda e pellet in regalo..

tom-tom
29-03-2011, 22:39
Be,il costo della garanzia....da quando in quà si paga,l'assistenza la danno tutte le case serie più o meno capillare...quindi

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:41
il costo della garanzia a monte...
per l'azienda la garanzia è un costo....
il cliente non paga la voce garanzia, ma per la ditta è un costo da conteggiare quando calcola il costo di produzione.

tom-tom
29-03-2011, 22:42
, ma senza lambda e pellet in regalo..
Mi dite dove avete letto che il pellet per due anni è in regalo a volte fanno un regalo che alla fine regalo non è,ti danno 50 sacchi di pellet

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:44
Mi dite dove avete letto che il pellet per due anni è in regalo a volte fanno un regalo che alla fine regalo non è,ti danno 50 sacchi di pellet

sul loro sito è scritto, ma in modo abbastanza "fumoso" (per stare un ambito...)

cmnq roll, ripeto, se ha tutto quello promesso, se ti piace, comprala.

tom-tom
29-03-2011, 22:47
ma è scritto cosa?quello che hai postato?sono in molti che garantiscono l'acquisto del pellet presso di loro,garantiscono solo la fornitura e mai il prezzo bloccato.....sognatela una fornitura a gratis per due anni

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:49
beh, a mio parere se è così è uno specchietto allora.... (io leggo quello scritto, mica devo interpretare)
se non si garantisce il prezzo/qualità, è come non garantire nulla.
lo compro dove e come voglio.

ROLLFORM
29-03-2011, 22:49
il prezzo che ho scritto è quello attuale con gli optional descritti, quando sono andato a vederla ho visto la sonda in uscita dai fumi , i turbolatori con la movimentazione esterna che in seguito l'avrebbe resa motorizzata, la centralina, elettroaspiratore , scambiatore acs, l'unica cosa che non ho visto è l'accensione elettrica e la griglia mobile per scarico automatico della ceneri dal bracere.Questo è tutto quello che ,ho visto, tra l'altro per la prima volta, alla domanda questo è il prezzo definito mi ha risposto con tutti questi optional non posso. La consegna sicuramente è a parte.

Dott Nord Est
29-03-2011, 22:52
roll, se ha tutto e una buona assistenza/garanzia, è da valutare allora....
vediamo se ci sono alla fiera di padova

ROLLFORM
29-03-2011, 22:58
Per la garanzia anche se non mi sono soffermato su questo aspetto , in quanto era un primo contatto, per esperienza so che tra le parole e i fatti c'è molta differenza per cui solo se disgraziatamente se ne ha bisogno la si può valutare veramente. Non ho chiesto se la prima accensione è inclusa o meno nel prezzo, quindi ci sono molte cose ancora da valutare . comunque vi ringrazio per le informazioni che mi date.

tom-tom
29-03-2011, 23:12
La garanzia non va chiesta,è per legge,24 mesi

tom-tom
29-03-2011, 23:26
Ma quale specchietto per le allodole,sono in molti a fare così,la caldaia se vuoi, la compri e te la porti via,se vuoi anche l'installazione la fanno e la paghi,lo fanno anche i venditori di tatano su internet,non è perchè scrivo chiavi in mano ,il montaggio è gratis,poi se vogliamo dare addosso a tutti come al solito è un'altro discorso.Ma una persona di buon senso può pensare che una caldaia a 4300 euro il costo prevada l'installazione e la fornitura per due anni di pellet.Non capisco questo continuo dubitare sulla correttezza commerciale degli altri.Vorrei sapere tu come ti comporti

Dott Nord Est
30-03-2011, 04:53
Vorrei sapere tu come ti comporti

chiedi ai miei clienti, così senti, no? :bye1::bye1::bye1:
o vuoi che esponga qui la mia linea commerciale..... poi vado contro il regolamento :rolleyes:

Senergy
30-03-2011, 08:15
Penso che se scrivi "possibilità di impianto chiavi in mano" lasci intendere che è possibile pagando.. altrimenti, noi che non parliamo d'altro tutto il giorno sappiamo che non è possibile a quel prezzo avere tutto quello menzionato, chi si avvicina a questo settore per la prima volta può restare attratto da queste scritte poco chiare.
Ciao
Enrico

tom-tom
30-03-2011, 08:48
Senergy,lascia stare che non è così,non è assolutamente come dici,anzi sono chiarissimi quando scrivono..fornitura in ambito provinciale e installazione in ambito regionale.Ciò sta a significare che la caldaia a Rieti te la montano ma il pellet te lo cerchi e te lo trasporti da solo,perchè loro te lo consegnano solo nell'ambito della provincia di Frosinone.Inoltre se parti dal Trentino vai a Veroli,l'acquisti e te la trasporti da solo.Detto questo ciò che scrivono non è assolutamente ingannevole...oramai siamo abituati su questo forum,sentire i venditori che sparano a zero su altre aziende.Si parla tanto di assistenza poi vengono vendute caldaie a persone che si trovano a 400 km di distanza,vorrei vedere che tipo di assistenza fa il venditore,vorrei vedere se parte,fa 400 km per fare una regolazione o cambiare una candeletta,prima di criticare gli altri bisognerebbe farsi un esame di coscienza.Detto questo se pensate che sia pubblicità ingannevole rivolgetevi a l'antitrust

Senergy
30-03-2011, 09:11
Scusa, ma leggendo in ambito regionale o provinciale.. di chi? del cliente o dell'azienda? tu hai interpretato in un modo ma io avevo interpretato diversamente..
Poi qui credo che il problema non sia sparare a zero, tra l'altro di un azienda che non conosciamo e di cui non possiamo dire niente e sicuramente seria come le altre, ma avere perplessità sui costi menzionati da rollform con tutti gli accessori di cui ha parlato.
Ciao
Enrico

tom-tom
30-03-2011, 09:41
Senergy,scusami,ma sono domande da fare? non ha senso quello che stai dicendo,ma secondo te può essere in ambito provinciale e regionale dell'acquirente?ti ho fatto l'esempio,se abiti a Rieti(ambito regionale)ti installano la caldaia e il pellet non te lo portano se abiti ad Arpino,ti installano e ti portano il pellet.

ROLLFORM
30-03-2011, 11:37
Sinceramente trovo logico ed ovvio che "ambito provinciale e regionale" sia il territorio del venditore, altrimenti verrebbe meno anche il livello di assistenza post vendita, se non si ha una rete distribuita a livello nazionale. Anche perchè vendendo una caldaia per ogni regione d'Italia ed interpretare che l'ambito territoriale sia quello dell'acquirente , penso che non valga la pena precisarlo sul sito. "ambito provinciale e regionale" tanto vale scrivere assistenza in tutto il territorio nazionale.

tom-tom
30-03-2011, 11:50
Rollform,attenzione,l'assistenza non centra nulla con la fornitura di pellet e l'installazione,sicuramente l'assistenza è in tutta italia,sono due cose distinte e separate.Se così non fosse risulterebbe un'azienda che vende solo nel Lazio.Loro nel Lazio forniscono solo determinati servizi che svariate aziende non forniscono,logicamente circoscritte nell'ambito locale,come la fornitura di pellet,una cosa è fare 20 km un'altra e farne 150,così è l'installazione,solo in ambito regionale con appaltatori di zona.Non gli conviene certo andare ad installare una caldaia in trentino con appaltatori del Lazio..non conviene all'acquirente

ROLLFORM
30-03-2011, 22:14
Giusto tom-tom ,il servizio nell 'ambito provinciale e regionale si riferisce certamente alla fornitura di combustibile e installazione della caldaia, il mio pensiero era inteso in tal senso.

tom-tom
31-03-2011, 16:14
Regola n.1: Il forum EnergeticAmbiente, progetto dell’associazione Energoclub Onlus, è aperto a qualunque idea e opinione purchè siano espresse con educazione, spirito costruttivo e siano aperte al confronto con gli altri utenti, nel rispetto delle idee altrui e delle leggi vigenti.
Il mancato rispetto di questa regola comporta sempre un'assunzione personale di responsabilità implicita da parte dell'utente che la viola e comporta la cancellazione, nel più breve tempo possibile, del testo interessato. In base alla gravità della violazione e all'eventuale reiterazione del comportamento, l'utente potrà incorrere in infrazioni di diversa gravità fino al blocco definitivo dell'account. (http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=cfrules)

Riportare polemicamente parte del contenuto del sito web del proprio interlocutore non è costruttivo, ne' costituisce un confronto sereno, oltre probabilmente a violare leggi sul copyright, e pertanto viene rimosso.

Benjii27
01-04-2011, 11:28
Di chiacchiere se ne possono fare tante ma stanno a zero, ci vogliono i fatti.

Attraverso un sito ci si può dare un idea, d'obbligo per fare una scelta cosi è di toccare con mano e poi esprimere un "giudizio".
Di fumoso ho trovato solo quello che esce dal comignolo
di frescacce in rete ce ne sono a bizzeffe sta a chi compra avere 4 occhi.


Ho contattato la Seb mi ha detto + o- le stesse cose di ROLL
la prima cosa che mi ha detto il costruttore è stata di andare in azienda a vedere la caldaia in funzione per farmi un idea del prodotto.


Altre ditte NAZIONALI non mi hanno nemmeno detto di vederne una, dopo una breve descizione via telefono mi hanno solo inviato una mail con preventivo, perchè ho parlato con dei venditori e non con un tecnico
questa è la differenza.

Questa sicuramente è una ditta artigianale a livello locale, senza tanta pubblicità, magari senza grandi studi di ricerca solo esperienza,
e questo non vuol dire che il prodotto non valga.

ROLLFORM
01-04-2011, 11:47
Benjii27 ,confermo le tue intuizioni , sono stato di persona nel capannone dove le producono e la ditta è a livello artigianale tutte le migliorie sicuramente sono state ottenute sperimentandole , e sono convinto anch'io che con questo non vuol dire che il prodotto non valga.Merita sicuramente attenzione e considerazione.
saluti

fabry97
01-04-2011, 18:08
Benjii27 ,confermo le tue intuizioni , sono stato di persona nel capannone dove le producono e la ditta è a livello artigianale tutte le migliorie sicuramente sono state ottenute sperimentandole , e sono convinto anch'io che con questo non vuol dire che il prodotto non valga.Merita sicuramente attenzione e considerazione.
saluti

concordo pienamente con voi, Benjii e Rollform. ciao.

sararomana
03-05-2011, 16:02
io posso portare una mia personale esperienza ho contattato la ditta in questione e mi ha dato i recapiti dei clienti per andare a vedere la macchina in funzione.... i clienti sebrano molto soddisfatti il prezzzo di 4.100 è iva inclusa escluso però di montaggio che può variare da 300 a 1000 euro per il carburante loro riforniscono solo frosinone e provincia ma ti sanno mettere in contatto con frantoi e sansifici che trasportano nocciolino a domicilio! a me non è sembrata niente male soprattutto l'ultimo modello con la pulizia automatica della griglia! poi non so voi che altre marche conoscete che si aggirano sui quei prezzi?

aKu
10-05-2011, 11:03
Regola n.1: Il forum EnergeticAmbiente, progetto dell’associazione Energoclub Onlus, è aperto a qualunque idea e opinione purchè siano espresse con educazione, spirito costruttivo e siano aperte al confronto con gli altri utenti, nel rispetto delle idee altrui e delle leggi vigenti.
Il mancato rispetto di questa regola comporta sempre un'assunzione personale di responsabilità implicita da parte dell'utente che la viola e comporta la cancellazione, nel più breve tempo possibile, del testo interessato. In base alla gravità della violazione e all'eventuale reiterazione del comportamento, l'utente potrà incorrere in infrazioni di diversa gravità fino al blocco definitivo dell'account. (http://www.energeticambiente.it/misc.php?do=cfrules)

Riportare polemicamente parte del contenuto del sito web del proprio interlocutore non è costruttivo, ne' costituisce un confronto sereno, oltre probabilmente a violare leggi sul copyright, e pertanto viene rimosso.

quoto totalmente. una telefonata in ditta e vi tolgono tutti i dubbi!!!
mi meraviglio, troppe chiacchiere che vengono da gente competente e del mestiere. neanche un inesperto farebbe certe domande!!!! (tipo pellet gratis per 2 anni)

ciao aKu

ROLLFORM
27-10-2011, 08:58
Salve, volevo aggiornarvi sulle novità di detta caldaia , considerando che alla fine ho acquistato una 34Kw, la caldaia è stata modificata nel sistema di alimentazione, difatti ora viene prodotta con doppia coclea, essendo la prima, il funzionamento finora è ok, la prima accensione è stata fatta dal costruttore, e per il momento tutto sembra funzionare bene , dalle mie parti il freddo non è ancora arrivato per cui viene accesa per poche ore, andando subito in mantenimento, quindi non ho ancora una valutazione piena e concreta del consumo. Vi informerò in seguito.
saluti.:bye1:

giuggiolo0107
27-10-2011, 12:58
ne ho sentito parlare bene... ma non l'ho mai vista!! ha già la valvola stellare???? ha un sistema di "antincendio" sulle coclee??? aspirata o soffiata??? foto?? .....:spettacolo:

ROLLFORM
27-10-2011, 22:21
no non ha valvola stellare, antincendio non sò sulla schema di connessione vi è un termostato pellet, forse è quello? aspirata /soffiata, possiede una ventola conburente che soffia aria e una di aspirazione fumi, intendi questo? per le foto devo farle.
saluti.

ROLLFORM
06-01-2012, 21:25
2091720918209192092020921Ecco alcune foto della caldaia Seb, che ne dite della fiamma.

Benjii27
06-01-2012, 21:50
Cosa bruci?

ROLLFORM
06-01-2012, 21:57
Pellet di abete.

Benjii27
06-01-2012, 22:11
hai il sistema di pulizia bracere? se si lavora bene con il pellet?

ROLLFORM
06-01-2012, 22:17
Si il sistema pulizia braciere è presente, è manuale.Come per i turbolatori.

Dott Nord Est
07-01-2012, 07:40
che ne dite della fiamma.

mi sembra non male.
per caso riesci a postare tu youtube un filmatino? per capire se c'è un "tantino" di aria comburente di troppo....

Integrav
07-01-2012, 12:48
Si il sistema pulizia braciere è presente, è manuale.Come per i turbolatori.

Come funziona il sistema di pulizia del bracere?

ROLLFORM
07-01-2012, 13:46
Per Dott. appena riesco cerco di postarlo,in effetti stò provando la condizione migliore.

Per Integrav : attraverso il levismo posteriore, che io con una puleggia ed una funicella ho portato sul davanti per maggior comodità, che consente di far scendere il piano del braciere consentendo alle ceneri di cadere nel cassetto frontale, a dir la verità io faccio cadere anche quella presente nel vano caldaia quella che si vede in foto senza utilizzare l'aspiratore.

Una domanda, nel braciere trovo delle incrostazioni, ho provato a variare l'aria comburente ma il risultato non è stato positivo, la depressione che ho misurato sul mini oblò è intorno ai 2 mb, può dipendere dal pellet?

ROLLFORM
19-11-2012, 18:15
Fiamma Caldaia Seb - Video Dailymotion (http://www.dailymotion.com/video/xv7pf8_fiamma-caldaia-seb_tech)
Salve, ecco finalmente un filmato della combustione della caldaia, combustibile usato sansa con una piccola percentuale di pellet circa (15%),vi chiedo gentilmente le vostre valutazioni/opinioni.
grazie.

Dott Nord Est
19-11-2012, 19:03
la fiamma sembra buona, anche in virtù che usi sansa

ROLLFORM
19-11-2012, 19:16
cosa significa, anche in virtù della sansa?

Dott Nord Est
19-11-2012, 20:21
che con la sansa la regolazione della fiamma è + difficoltosa

ROLLFORM
19-11-2012, 21:13
Devo confessarti che solo quest'anno sono riuscito ad ottenere questi risultati, grazie alla lettura di un 3d che parlava delle problematiche sulla tatano, sulle quali ti sei speso, riguardo alle varie fasi di lavoro, chiaramente ho dovuto interpretare il concetto di base, i valori non sono equiparabili , difatti i problemi di accensioni incerte che avevo con la sansa ora sono spariti e una volta avviata è lineare fino al mantenimento.
Le novità sono che con la valvola anticondensa impiega molto tempo a scaldare i radiatori , ma peso che sia normale?,e che in modulazione delta 3° resta per diverso tempo, non sò se ci deve rimanere il più a lungo o deve solo rallentare il consumo per poi andare in mantenimento?

Dott Nord Est
19-11-2012, 21:18
dovresti farla rimanere in mod poco tempo.
hai più resa quando lavora a pieno regime (ma se non hai puffer, è difficile fare questo)
con la va impiega più tempo a scaldare i termosifoni, ma ti preserva la vita della caldaia (hai questo perchè scommetto che usi la caldaia ON/OFF e non sempre accesa)

ROLLFORM
19-11-2012, 21:27
Esatto, no puffer poco sapazio e caldaia on/off. Diciamo che i miglioramenti li vado facendo per gradi, per quello che mi è possibile, la temperatura fumi arriva sui 120°/125° non sò se sono nella norma?, una domanda la fase di mantenimento deve essere regolata in modo da sostenere la brace senza che inneschi ?

Dott Nord Est
19-11-2012, 21:36
prova a fare una settimana, ora che inizia il freddo, sempre ON
120/125 i fumi sono ottimi

ROLLFORM
19-11-2012, 21:41
Sì , è mia intenzione inserirla in continuo con un cronotermostato.
Appena l'avrò montato ti/vi farò sapere.
Buonanotte e grazie.

classic
14-12-2012, 10:34
Sembra una caldaia molto ben fatta!!

Avete delle novità a riguardo?
qualche altro utente che l' ha sperimentata, magari con sonda lambda?

atreviu
19-04-2015, 03:47
ciao rollform sto valutando l'acquisto di una onnivora x scaldare 200 metri di casa isolata in prov di roma (con impianto fancoil). Ho letto di questa caldaia e vorrei sapere a distanza di tempo le tue impressioni e soprattutto come ti trovi con l'utilizzo della legna. Anche se la utilixzzerei principalmente a pellet e sansa vorrei metere qualche ciocco ogni tanto per risparmiare un po'. grazie

ROLLFORM
20-04-2015, 20:56
Ciao Atreviu
La caldaia attualmente in produzione è completamente differente dalla mia, fermo restando la scambio termico con tubi verticali, infatti quando l'ho vista era ancora in fase di assemblaggio e presentava la pulizia dei tubi di scambio termico e la pulizia del braciere in automatico, con il serbatoio combustibile staccato dal corpo caldaia.
Per quanto riguarda la mia posso dirti che scaldo 300mq in piani sfalsati, ed ho sperimentato sansa che penando un po' inizialmente per la regolazione sono riuscito a farla bruciare egregiamente, anche se per me è troppo polverosa sia durante il carico che nelle cadenze di pulizia , con il pellet di buona fattura la cadenza della pulizia per 200Kg è due volte nel vano braciere ed una volta nel cassetto posteriore dove sono i tubi.Lo scambiatore viene pulito a fina stagione come tutta la caldaia.Per quanto riguarda la legna , anche se la mia non possiede la griglia per essa, ho provato qualche volta a farlo e devo dire che non se ne perde neanche un po' , completamente bruciata in modo uniforme, chiaramente è bene che sia stagionata bene.
Sinceramente non mi trovo male , se dovessi scegliere di nuovo,probabilmente la decisione cadrebbe su di essa.
Un mio consiglio , se non sei molto lontano e ti va di vederla, mettiti in contatto con la ditta a fine mese c'è la fiera di Sora e puoi vederla di persona ,ed avere maggiori informazioni.
ciao.

atreviu
21-04-2015, 19:00
Ciao ROLLFORM grazie innanzi tutto x la risposta, sei stato veramente gentile. Posso approfittare della tua pazienza chiedendoti grosso modo i consumi della tua seb (essendo una 34), anche se so che sono molto legati alla tipolohia della casa. Forse x me (200 metri con fancoil e con sicuramente puffer) una 34 e' un po' esagerata, pero' quella di potenza minote e' 19 se non sbaglio e mi sembrano pochi!!! Grazie ancora. Seguiro' il tuo consiglio ed andro' a vederla di persona.

ROLLFORM
21-04-2015, 19:28
Ciao Atreviu
Per quanta riguarda i consumi è difficile fare un paragone , i parametri da considerare sono molti come pure la sensazione di benessere di ciascuno di noi.
Comunque posso dirti che inizialmente controllavo giornalmente il consumo ma alla fine aveva una valenza statistica solamente, quindi ora i valori che considero sono temperatura che sostanzialmente mi soddisfa in tutta l'abitazione 21°C, ore di funzionamento 9h e sacchi di pellet necessari per la stagione 340x15Kg.
Per quanto riguarda la scelta della potenza , penso che occorra un tecnico che ti faccia un calcolo del fabbisogno energetico, personalmente la mia 34 è anche grande per me ed è senza puffer, se hai spazio secondo me la 19 KW abbinata ad un puffer dovrebbe andar bene, comunque se vai in fiera sapranno consigliarti anche loro.
saluti Ivano