PDA

Visualizza la versione completa : Aiuto scelta batteria per piccolo impianto fv



GabryRoma88
02-04-2011, 11:20
Buongiorno a tutti;
sono un nuovo utente e mi presento direttamente con questo post, sono un ragazzo di roma che ha appena acquistato un piccolo pannello fotovoltaico (40w) + regolatore (10a) con varie funzioni per regolare quanto tenere accesse la luce/i; fino ad ora ho acquistato solo queste due cose e per l'acquisto di una batteria adatta al mio utilizzo (cioè la notte la tengo accesa la luce per studiare e mio padre rompe quindi ho deciso di provare con questo piccolo esperimento) volevo un vostro parere visto che dai vari post ho visto che siete degli esperti!! Ho letto i vari post e faq ma non sono riuscito a trovare una soluzione adatta a me; magari chiedendo con una domanda diretta al quesito che ho troverò una risposta diretta!! Allora per questo impianto che batteria mi consigliate??
dai vari post e siti in giro ho visto che per un pannello da 40w consigliano una FIAMM gel da 27Ah dal costo di 55euro (meno caro che ho trovato), il fatto è che dall'elettrauto sotto casa mi stava facendo vedere delle batterie da 65euro per le macchine da 46Ah della bosch, la domanda è posso utilizzare quest'ultima invece della prima visto che per 10euro ho un guadagno sugli Ah oppure non è consigliabile??
Ah, nella faq ho letto che le capacità sono le seguenti:
42 Ah a 20 ore (std UE)
38 Ah a 10 ore (std USA)
35 Ah a 5 ore
22,8 Ah ad 1 ora

cioè vuole dire che se io prendo quella da 27Ah la notte non mi dura neanche 5ore??

grazie e scusate se nel forum probabilmente già c'è la risposta, ma lo sto leggendo da stamat e non ne ho trovate di esatte al mio problemino!!!! ah; se potete anche consigliarmi delle lampade..non sarebbe male!!!!!
grazie mille a tutti
buona giornata :bye1::bye1:

zintolo
03-04-2011, 14:01
Utilizzi il pannello solo per alimentare la tua lampada? Che lampada è? A quanti V lavora? Quanto consuma? Quando la tieni accesa? :)

GabryRoma88
03-04-2011, 18:56
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

allora si utilizzo il pannello solo per ricaricare una batteria e poi usarla per accendere una lampada da 12v per 20-25W (ancora devo scegliere) le ore, bhè più sono diciamo meglio è!

gigiotto
10-05-2011, 19:04
Ciao ! Ci sono in commercio (anche su ebay)faretti da esterno a led da 10w 220v che fanno una luce molto forte e fredda.
Io ne ho utilizzata una con un pannello da 50w, un regolatore con crepuscolare e timer, abbinata a 4 batterie da 7 ah(quindi 28ah), il faretto e' abbinato ad un piccolo inverter da auto da 100w, perche' e' alimentato a 220v, ora in estate sta acceso 10 ore (con un consumo di 1ah) e in circa una mattinata le batterie sono nuovamente cariche.
Spero di esserti stato di aiuto,Ciao!

gattmes
12-05-2011, 16:18
gigiotto: credo che GabryRoma88 vorrebbe capire come utilizzare le notizie apprese nelle FAQ per calcolare la bat... ed è quindi questa risposta che dobbiamo cercare di dare.

Occorre quindi sapere (visto che tensione già ce l'hai fornita e la potenza la saprai appena scegli tra quei due valori) quante ore deve stare accesa.

Poi per arrivare... "a Roma" :) si possono prendere varie strade.

-calcolo con gli amperora [Ah]-
NB (ricordo che è amperora un'unità di misura diversa dalla corrente, che si misura invece in ampere [A])
Puoi partire dai Watt per ricavare la corrente, sapendo che la potenza (W) è il prodotto tensione per corrente (ragioniamo sui nominali, anche se la la tensione non è proprio 12 V)
Esempio pratico: scegli una lampada da 24 W 12 V, assorbirà:
24 W / 12 V = 2 A
trovata la corrente e sapendo le ore ottieni gli amperora effettivi necessari
Esempio pratico: 3 ore di funzionamento > 2 A * 3 h = 6 Ah
Questo non vuol dire scegliere una batteria da 6 Ah di "targa" ma una che ti garantisca 6 Ah effettivi nella tua applicazione, per la quale la scarica (supponiamo totale per ora) dura 3 ore, quindi
una batteria almeno 6 Ah a "C3" (nel caso di Pb per auto significa probabilmente 8-10 Ah a C20)

Se non vuoi scaricare completamente la bat (non è consigliabile scendere nemmeno a 70-80%) dovrai adeguare di conseguenza...
ossia se scegli 60% di DOD 6 Ah sono appunto un 60%, ovvero un 100 % sarebbe 10 Ah
(sempre a C3... quindi potranno essere sui 15 Ah C20 o giù di li per le Pb "auto")

Altri margini sarebbero da prendere (facciamo Pb 20-25 Ah C20 in questo caso?)

-calcolo con i wattora [Wh]-
Altra strada è quella di ricavare l'energia necessaria partendo dalla potenza.
Riferendomi all'esempio di prima come 24 Watt per 3 ore, calcoli l'energia totale giornaliera come prodotto della potenza per il tempo di utilizzo:
24 W * 3 h = 72 Wh
quindi serve una batteria in grado di dare un'energia equivalente 72 W per un'ora.
Siccome 72W corrispondono a 72 W / 12 V = 6 A di corrente, occorre una capacità effettiva di
6 A per 1 ora (e non 3), e quindi una capacità effettiva di 6 A * 1 h= 6 Ah (vedi che i numeri sono gli stessi?)..
sapendo che questi 6 Ah saranno poi forniti in un tempo di 3 ore (e quindi 6 Ah a C3).... ecc.

-----------------

Tieni presente che devi essere sicuro di "riempire" la bat nuovamente con quello che ... prelevi (72 Wh al giorno nell'esempio... se tieni accesa la lampada solo 3 ore al giorno, ovviamente!)
E devi esser certo di rifornire ogni giorno: se non puoi farlo (esempio è nuvolo) allora quando lo può fare devi "integrare" da una parte... dall'altra devi considerare una batteria maggiore in grado di accumulare ciò che deve fornire nei giorni in cui non è ricaricata (nel caso precedente, facendo un giorno si e uno no.. almeno 40 45 Ah a C20 ci vorrebbero).
Puoi evitare ciò SE calcoli un DOD non molto spinto... ben sotto al 50 % in ogni caso.
Esempio pratico: calcoli con un 20% > se hai 2 giorni di nuvolo arrivi a un 60% di scarica....

Come si calcola l'energia dal pannello FV? Ma nello stesso modo Wh = W * h.
Se poi l'esposizione/insolazione cambi si può fare anche così:
esempi 1a ora 20 W, seconda 30, dalla 3a alla 5a 40, sesta ora 30, settima ora 20 W
abbiamo 2 ore a 20 W (1a e 7a) pari a 20 W * 2 h = 20 Wh
2 ore a 30 W (2a e 6a) pari a 30 W * 2 h = 60 Wh
e 3 a 40 (3a 4a e 5a) pari a 40 W * 3 h = 120 Wh
In totale saranno nominalmente 20 + 60 + 120 = 200 Wh

Poi occorre considerare le perdite.... e i rendimenti di ricarica (ma nell'esempio fatto 72 Wh "finali" li dovresti ottenere certamente!)

giabetti
11-02-2013, 17:08
Salve a tutti
Scrivo qui perhce ho un problema analogo,
Ho un carico da 18w 12v che deve rimanere acceso per 10h al massimo durante il giorno
Se ho capito bene ho bisogno di 180wh (18w per 10h) quindi una batteria ad 15Ah a C10
Se considero un DOD del 60% 25ah a C10.
Detto questo visto che la batteria non viene utilizzata durante la notte ma durante il giorno,
posso mettere una batteria piu piccola che ne so una 7,5Ah C20.
Grazie in anticipo