PDA

Visualizza la versione completa : Cogenerazione piccola taglia: consiglio



accise
30-04-2011, 17:55
Salve,
vorrei sapere se potreste consigliarmi qualche marca/modello per impianti di cogenerazione sotto i 10Kw per un impianto mono/bifamigliare.
Se ne siete in possesso vorrei sapere anche i costi annui di gestione.
Grazie.

accise
03-05-2011, 17:16
Nessuno?
I 10 kW sarebbero di energia elettrica.

Poi già che ci sono vorrei sapere se sarebbe possibile installare una cella HHO da collegare al motore del generatore.

accise
04-06-2011, 15:51
via... impossibile che non esista nessun modello con tali caratteristiche..

SolarPrex
04-06-2011, 20:29
conosco un azienda molto interessante (li avevo incontrati in passati per dei lavori) che propone cogen da 10 kWe a gas e ad olio da 16-24-30 kWe.

a presto

rottweiler12
09-06-2011, 12:19
Conosco un assemblatore italiano che costruisce macchine di questa potenza, con alimentazione a gas naturale. Se ti interessa mandami un PM.
Ciao

capirosca
25-06-2011, 20:20
Ciao ragazzi.Saluto e ringrazio tutti per le informazioni presenti su questa sezione.Nel mio Garage ho una caldaia a gasolio,per riscaldare i miei 2 appartamenti,da quasi 30kw con tanto di serbatoio da 9000 litri. E' pensabile istallare uno di questi cogeneratori di piccola taglia? Da quanti kwe comincia la tariffa omni da 0.28? Da quello che ho potuto capire il consumo è superiore ai 0.3gKWe ed il prezzo 3000 euro al kw giusto?

rottweiler12
28-06-2011, 12:50
La tariffa omnicomprensiva non ha una taglia minima di produzione in cogenerazione, ma ha molti limiti dal punto di vista finanziario.
I 28 eurocent vengono erogati solo per l'utilizzo di rinnovabili per l'alimentazione del cogeneratore (biomasse, in genere), che hanno però necessità di un'impianto a parte per la produzione del gas, che non è per nulla a buon mercato, allungando così i tempi di rientro sul capitale impiegato. Considera inoltre che la macchina più è piccola più l'impiego di capitali per ottenere un Kwh diventa importante per kw sviluppato: se per una macchina da 250 kwel servono, poniamo, 2.000 euro per kwh, per una da 10 diventano anche 5.000. Per queste taglie secondo me è improponibile.
Ciao

capirosca
28-06-2011, 16:55
Chiarissimo rottweiler ,A questo punto sarebbe giusto aumentare la tariffa incentivante per gli impianti più piccoli così come si fa per il fotovoltaico...
Non credo deve essere complicatissimo recuperare il calore dall'impianto dell'acqua di raffreddamento..

rottweiler12
30-06-2011, 09:37
Infatti non lo è, ma il recupero del kwth va calcolato nel modo giusto, generalmente attraverso una circiolazione forzata dall'accumulo contenente lo scambiatore. Per quanto riguarda l'aumento delle incentivazioni GSE sull'elettrico prodotto (si prendono SOLO sull'elettrico) pensa che hanno appena ridotto quelle sul fotovoltaico fino a 0,22 eurocent/Kwh per evitare speculazioni (è di poco tempo fa un certo can-can dei produttori italiani in merito). Su questi impianti siamo ancora più lontani dal considerarlo. Forse cambierà un pò l'aria dato il risultato del referendum sul nucleare.
Se siamo fiduciosi nel futuro...:preoccupato:

Mauro1980
01-07-2011, 14:47
Capirosca,

Come vorresti alimentarlo, a cippato?

capirosca
01-07-2011, 18:33
olio vegetale..pensavo a quello che ha capacità elettrica 30kw e termica 40kw non so se posso postare il link..

Forse si potrebbe fare una cogenerazione semplice semplicemente con acqua di raffreddamento.

Mauro1980
01-07-2011, 18:35
Perché non uno a biomassa solida, sono più semplici da reperire

capirosca
01-07-2011, 18:44
Fammi sapere di più...ho sono in una zona dove si riescono trovare a basso prezzo gusci di mandorle e sansa, manda un link dove se ne è parlato,grazie

Mauro1980
01-07-2011, 19:01
se hai biomassa a disposizione a breve filiera, perché non pensare ad un impianto un po più grande, potresti riscaldare più abitazioni

capirosca
01-07-2011, 19:15
per il momento basterebbe non sprecare i 9000 liti di gasolio all'anno della mia famiglia e un quantitativo simile della famiglia che abita nello stesso stabile. Fare cogenerazione con un impianto più grande sarebbe un ottima idea,ma molto molto più impegnativa dal punto di vista della vendita dell'energia termica.
Io avevo pensato ad un impianto da garage che deve stare tutto in 60 mq

rottweiler12
03-07-2011, 10:54
In questo caso dimentichiamoci la soluzione a gas di sintesi.

capirosca
03-07-2011, 11:08
con il gas di sintesi ero rimasto un po indietro, ma noto con piacere che si sono fatti passi avanti e che esistono impianti funzionanti di piccola taglia. qualche link ?

rottweiler12
03-07-2011, 11:23
www.gekgasifier.com (http://www.gekgasifier.com) è uno. Il problema che ti si presenterà, anche con altri sistemi, sarà però sulla duttilità del sistema che pretende una certa assiduità nel controllo dell'alimentazione. Queste soluzioni, a conti fatti, presentano diverse difficoltà pratiche dovute ad eventuali fermi macchina per mancanza di alimentazione. E' da valutare con attenzione.
Ciao