PDA

Visualizza la versione completa : insilato d'orzo e prato stabile



filippobb
18-09-2011, 18:18
stiamo pensando alle semine autunnali in funzione del nostro impianto che dovrebbe partire tra un anno..., nella mia zona (cremonese) si parla spesso di triticale, ma poco di orzo...cosa ne pensate?trinciando l'orzo ho una resa per ettaro un po piu bassa del triticale (330 q per ettaro) ma la resa energetica è maggiore (siamo sui livelli del trinciato di mais) e in piu mi si liberano i campi per un secondo raccolto almeno un paio di settimane prima.
qualcuno ha esperienza di insilati d'erba per il biogas? avremmo dei prati stabili...un primo taglio trinciato che resa per ettaro puo avere? e a livello energetico?

gio-fish
21-09-2011, 16:13
Ciao,
anch'io sono nel cremonese e ti consiglierei di valutare attentamente se fare doppia coltura.
Quest'anno ho raccolto triticale (metà ciclo precoce ed metà medio tardivo) intorno al 25 maggio e poi ho seminato mais intorno al 5 giugno.
I risultati di raccolta del triticale sono stati di 17,5 quintali/pertica cremonese (circa 215 quintali ettaro) a 34% s.s..
Ora mi accingo a trinciare il mais di seconda semina (previsione 25-30 quintali al 33 % ss se va bene).
Il mio discorso, forse un po' provocatorio, è che con questi dati produttivi conveniva fare solo un bel trinciato di primo (da 50 quintali pertica).
Il discorso del triticale sta in piedi per i liquami (se hai una stalla e l'esigenza di svuotare parte dei vasconi in quella stagione) oppure se si vuole massimizzare la quantità di biomassa (e quindi biogas) proveniente dalla tua azienda ma non massimizza certo il profitto. C'era un bell'articolo sull'informatore agrario che parlava della convenienza economica della singola coltura (e bada bene che si trattava di una convenienza con dati di produzione molto superiori ai miei).....
Tra orzo e triticale come produzione di biogas in annate ottimali vince certamente il triticale (maggior sostanza secca per pertica), però può allettarsi e il fattore tempo della seconda semina risulta decisivo.

biocaz
21-09-2011, 20:38
ciao ragazzi compaesani...
anch'io sono un red grey :cuore:
be' che dire dopo 2 anni di semine triticale..mais con ottime produzioni di entrambe le colture, quest'anno le cose si somno rovesciate...un buon mais di primo raccolto ed una mediocre produzione delle 2 coltivazioni...

che fare ...ritento ancora un anno e vorrei provare anche la segale
che ne dite??

ciao ciao