PDA

Visualizza la versione completa : Le follie autorizzative



Solar
30-11-2011, 14:01
Volevo chiedere un attimo di attenzione per vedere quali sono le follie che ad oggi si riscontrano nell'autorizzare impianti a biogas, riporto la mia esperienza:

Alcune provincie al affermano che devono ancora definire se il liquame messo in un impianto a biogas sia sottoprodotto o rifiuto!
Sarebbe da ridere se fosse rifiuto perché molti allevamenti dovrebbero portare il liquame in discarica… visto che il materiale è sempre quello e che se io lo porti ad un impianto o sui campi è sempre lo stesso e va previsto il medesimo trattamento.
Mentre se fosse sottoprodotto molti impianti che ad oggi operano in zone con molto allevamento dove si paga per aver smaltito il digestato, diventerebbero fuorilegge in quanto un sottoprodotto per essere tale deve avere un valore economico alla vendita, se io pago per farmelo ritirare rientrerebbe in automatico nella classificazione di rifiuto!!!!!!

Da altro canto ci sono provincie che considerano il digestato rifiuto se non prodotto almeno in parte da liquami!! LA FOLLIA!!!!
Quindi se ho un impianto che va con 18.000 t di mais e io ci butto 125 grammi di liquame all’anno trasformo tutto il digestato da rifiuto ad ammendante agricolo!!! FOLLIA GALOPPANTE!!!
Chiederei quindi ad altri che come me hanno avuto esperienze ai confini della realtà di raccontarli in maniera tale da riderci un po... se non fosse che così la PA fa saltare posti di lavoro e investimenti per diversi milioni di Euri!!

par
30-11-2011, 14:07
Ciao a queste persone bisogna fargli legge le sentenze del Tar in tal proposito per risolvere il problema,comunque per rincuorarti a noi hanno detto che gli impianti a biogas portano la leucemia e diossina.

Solar
30-11-2011, 14:17
Comunque questa speculazione fatta da politici locali per prendersi i voti della cittadinanza portati all'estremo portano a questo: Biogas a Masi Torello, i dati del progetto | estense.com Ferrara (http://www.estense.com/?p=180811)

Siamo alla follia generale! Bloccare attività produttive con motivazioni assolutamente senza senso!

par
30-11-2011, 14:23
Pensa che durante uno dei diversi incontri che abbiamo tenuto con il comitato "spontaneo" è intervenuto un consigliere comunale che si era portato dietro la sua "squadra" e impedivano ad un professore universitario della facoltà di agraria che voleva spiegare i vantaggi di tali iniziative. Mentre siamo stati aiutati dall'intero consiglio comunale che ha votato contro tale iniziativa.

alvisal61
30-11-2011, 17:18
abbiamo aperto una discussione qui http://www.energeticambiente.it/discussioni-sui-massimi-sistemi-del-mondo-energetico/14744547-opposizione-agli-impianti-tecnologici-eolico-fotovoltaico-biomasse-idroelettrico-e-loro-motivazione.html sull'opposizione agli impianti che è in assonanza con questa.
se volete dategli un'occhiata.