PDA

Visualizza la versione completa : Freddo VS Thundersky - Giretto a -9°!!!



ccriss
07-02-2012, 08:12
Ciao a tutti, ieri ho voluto provare ad uscire con temperature che andavano da -6° a -9°!!!!
Dato che con il mio logger posso monitorare alcuni dati mi sono preso la cura di registrarli per vedere che succede alle celle e come si comportano, un domani voglio confrontare questi dati con quelli estivi per capire meglio la differenza.

Qui in allegato trovate il grafico, si tratta di 18 celle Thundersky in serie da 40AH, raramente sono andato sopra gli 80A di picco.. Le batterie ce la fanno, ma oltre i 2C iniziano a soffrire , infatti vanno a 2,5V a cella.

21555

Ho visto che in questo forum sono parecchi ad usare questo tipo di batterie, quindi spero possa interessare

:bye1:

ronchera
07-02-2012, 11:58
Ciao ccris, io non ho strumenti sofisticati come il tuo che riporta in maniera precisa tutti i dati ma solo il voltmetro in dotazione alla moto.
Ho 21 celle da 60ah della thundersky che in questi giorni sono sottoposte a notevoli stress termici (dalle mie parti la mattina si va a due cifre cioe' -11°, -12°) e i voltaggi ne risentono in modo evidente : con batterie cariche si scende anche a 58v in salita cioe' poco piu' di 2,7v a cella, in estate stesse condizioni si parla di 64/65v quindi ben oltre i 3v a cella. Evidentemente con queste temperature aumenta la resistenza delle batterie ed "estrarre" 2C di amperaggio diventa molto pesante e difficoltoso, si rischia anche di far intervenire il bms che taglia l'erogazione per salvaguardare l'integrita' delle celle, questo ben prima che la cella stessa sia scarica .... in effetti gli altri due inverni che ho passato con il mio mezzo elettrico non avevo dovuto affrontare temperature così basse e mi ero accorto meno del calo di prestazioni .... :bye1:

ccriss
07-02-2012, 15:08
Ho visto sul manuale di Thundersky che loro suggeriscono di abbassare il cut-off a 2.1V x cella quando le temperature scendono tipo a -25°.
Il mio BMS, che non è configurabile, taglia sempre a 2.0V che è bassino, ma sarebbe stato carino se potevamo configurarlo sulla base del periodo, inverno a 2.1V ed estate a 2.7V. Meglio ancora se lo facesse da solo, ma qui siamo alla fantascienza.
Il fatto che ti tagli a 2.7V sembra che non ti dia grossi problemi, ma secondo me è un po' alto, diciamo che se avessi potuto decidere lo avrei messo a 2.4V per tutte le stagioni!!
Ma tu sai quanti ampere preleva la centralina di picco?

P.S.: Per quelle celle, anche d'estate, non è un problema toccare saltuariamente i 2.0V a detta del produttore.

ronchera
07-02-2012, 17:44
Io posso configurare il mio BMS attaccandoci il PC e al momento e' impostato a 54V pari a poco piu' di 2,5v a cella, ma mentre in estate a quest ovalori ci arrivo solo con le celle effettivamente scariche (o prossime ad esserlo) in inverno e' facile arrivarci anche con le celle cariche a meta' accelerando a fondo. Pur potendolo fare pero' non ho mai abbassato od alzato il valore a seconda delle stagioni, diciamo che in inverno vedo di caricarle piu' frequentemente e di non fare mai piu' di 40-50 km prima di ricaricare, in estate aumentare la percorrenza. Ciao

superlorenzo
08-03-2012, 10:51
Scusa Ronchera, puoi dirmi (anche in privato) che BMS utilizzi?
Molto comodo, se configurabile!
Ciao e grazie

L

ronchera
08-03-2012, 11:42
ciao
io ho un GTS della lukas, il bms e' loro, la mia e' una delle primissime versioni, so che ne hanno fatte 'n' altre successive ma non ne conosco le funzioni e potenzialita' pero' penso possano essere solo migliorate, se ti interessa credo tu possa contattarli per vedere di averlo ....
Ciao:bye1:

superlorenzo
08-03-2012, 14:04
ok, grazie mille!