PDA

Visualizza la versione completa : Ruota idraulica



massiberna
22-02-2012, 10:43
Buongiorno, sono un giovane ingegnere che da poco ha "scoperto" il forum e come prima cosa mi complimento con voi tutti per la qualità del sito;ho letto con molto interesse le discussioni passate sulle ruote idrauliche, in quanto lavoro nel settore idroelettrico, e mi sorge spontanea una domanda: perchè una tecnologia come questa è cosi poco diffusa e svilluppata??
immagino per i rendimenti non troppo elevati, ma vedrei bene l'istallazioni di ruote idrauliche su canali d'uscita di grosse centrali idroelettriche dove portate e velocità sono significative; oltretutto una tecnologia di questo tipo non presenta praticamente aspetti d'impatto ambientale rilevanti, come per esempio hanno le classiche centraline idroelettriche.
Che ne dite ?

33lampes
22-02-2012, 15:01
Ciao Massiberna,
Fortunato te che sei appena laureato, che vuol dire giovane, permettimi di risponderti con molta malizia, ma il buon Giulio diceva " che pensar male è peccato ma spesso ci si azzecca!.

Dunque: il mercato energetico oggi gode di tariffe omnicomprensive che sono di tutto rispetto se rapportate a quelle offerte dai Paesi dell Comunita Europea. e se ci mettiamo a fare i conti le entrate che si possono ottenere con la cessione da idroelettrico sono, possono essere di tutto rispetto, una bella torta alla quale molti marpioni vogliono partecipare alla spartizione. Naturalmente non possono dirti " facciamo società , tu ci metti i soldi e io ti fornisco lo studio al prezzo di favore (100.000) e ti faccio acquistare il materiale necessario dalle ditte che io conosco (dalle quli ricevo una provvigione) e a me dai il 50% delle quote sociali. Propio credimi Non te lo possono proporre! All'ora ti propongono a 1000 quello che puoi pagare 200 così loro guadagnano comunque (subito) e per almeno 10 anni ( busines plan alla mano, già perchè anche quello ti fanno, magari con paroloni in inglese per farti vedere che loro sono sapienti e non potevano chiamerlo "piano di ammortamento dell'investimento" "stima di rientro dell'investimento" ecc. ecc.) tu
aspetti il rientro dei tuoi soldi.
In poche parole, Più tu, investitore, spendi e più persone trovi disposte a dividere con te gli utili, darti idee nuove,
farti indebitare fino al collo per farti fare una cattedrale nel deserto; sempre nel settore Energetico si sono inventati la cogenerazione, la trigenerazione, i motori a olio vegetali tarcciati e non tracciati che portano utile solo ai commercianti di oli che naturalmente fanno aumentare i prezzi della materia prima e addirittura la rendono irreperibile per farla lievitare.
Quasi quasi è più conveniente prendere un generatore di corrente a metano, aggiungere additivi per aumentare il rendimento nel motore (HHO) (ho visto con i miei occhi un motore Fiat 750 girare per 30' solo con HHO ) e vendere la corrente al prezzo zonale di mercato che il GSE garantisce attorno agli 85 € /MW.
Credimi i mercati, gli studi di fattibilità, la convenienza economica (per loro) li fanno solo se i (loro) conti tornano e credimi tornano solo se si spende molto.
Ricordati giovane amico : impara presto a fatti pagare bene e salatamente e vedrai che sarai considerato BRAVO, BRAVISSIMO , magari un po' palancaro ma BRAVISSIMO!!

Ciao giovane amico, Buona fortuna nel tuo lavoro.


33 Lampes