PDA

Visualizza la versione completa : confronto Froling --hargassner



motosega
19-04-2012, 20:23
Scusate ma sono nuovo del forum, sto per aquistare una caldaia a legna, sono molto indeciso su due marche che sono Froling s4 turbo e hargassner HOL2 tutte e due con accensione automatica, che mi servirà il prossimo anno quando mia figlia torna presto a casa e io non ci sono.
Quale delle due mi consigliate?

alexraffa
20-04-2012, 08:01
Ciao,

ottimi prodotti entrambi, vorei solo farti notare che un impianto a legna correttamente realizzato, con volano termico(puffer) necessita al massimo di 2, 3 acccensioni al giorno, quindi l'accensione automatica è una comodità in pù ma non veramente necessaria.

Io ho una froling (modello vecchio FHG3000turbo) e mi trovo benissimo, la gestisce tranquillamente mia moglie quando sono fuori.
Alla mattina l'impianto e la casa sono caldi.

il mio consiglio, vai su una delle due, fatti scontare 300 euro e rinuncia all'accensione automatica, secondo me non serve.

Ciao
Alex

Magnagatti
20-04-2012, 08:16
2 accensioni al giorno son tante, noi abbiam preso una Eta e l'accendiamo una volta ogni 2 giorni, poi accenderla è veramente una cavolata, bastan 5 minuti, puoi caricarla e lasciarla pronta in caso di emergenza ma il puffer è quello che conta!

leone sandri
20-04-2012, 14:09
Confermo quanto sopra anche io ho una Eta ma non vedo l'accensione una cosa indispensabile, inoltre penso sia antieconomica dato che sarà elettrica e comunque in una caldaia a legna anche se si accende in automatico ma la legna la devi mettere dentro comunque a mano e accenderla con carta e accendino è velocissimo, meglio abbondare in un puffer capiente.
X Magnagatti sono contento che hai la caldaia così in caso di dubbi possiamo condividere le esperienze.
Ciao

motosega
20-04-2012, 20:03
Grazie delle risposte ma devo prendere con l'accensione perchè ho a casa una bambina di 12 anni sola

LuGa59
21-04-2012, 09:11
Buongiorno a tutti , ciao motosega .

sono *** Eliminati i riferimenti aziendali per utente non Supporter EA. nll *** ma non ho pregiudizi nei confronti di nessun concorrente , straniero o italiano .

se posso dire la mia , ho clienti che utilizzano l'accensione automatica , ad esempio nel contesto della produzione estiva della sanitaria anche in presenza di pannelli solari : predisponi l'automatismo e poi , in caso di giorni di pioggia o freddo parte l'automatismo per preservare la sanitaria .

altro consiglio è 2000 o 3000 lt di puffer , gestione cliamtica dell'impianto e pannello remoto nella zona dell'abitazione più vissuta per sapere quando ricaricare la caldaia .

l'accensione ogni 2 giorni della caldaia dipende dalla temperatura esterna , dimensionamento puffer e , ma soprattutto , dalla coibentazione della casa .

ho 1 cliente , in alta Valtellina , che accende la caldaia ogni 2 giorni ma la situazione è questa : abitazione di 100 mq e 3000 lt di puffer .

cordialmente .

Magnagatti
21-04-2012, 12:35
concordo, meglio un puffer più grande!
1500 litri per queste bestioline son pochi, se fai un carico al 100% ti servono almeno 2500 litri.
Noi col 1500 litri freddo e la caldaia a metà carico portiamo il tutto al 100%

leone sandri
27-04-2012, 16:21
x Motosega ok hai una persona nel caso tua figlia o chi per essa che rientra prima di te e non può e non deve caricare la caldaia in quanto non ha le competenze ed è meglio che i bambini girino alla larga dal locale caldaia a mio avviso, magari posso darti una mano a farti un esempio di utilizzo della caldaia a legna con puffer però mi serve sapere in che zona climatica sei, +o- in che classe energetica è casa tua, quanti mq è? Che potenza di caldaia installeresti e che puffer ti stà, perchè in base al puffer riescia ad avere una idea delle autonomie di 12-24 ore o + in base al freddo esterno che hai, alla tua casa ecc.
Io sarei + tranquillo essendo fuori casa ad avere il puffer medio-grande caldo e che partano solo i circolatori quando in casa c'è solo un bambino che avere il vano carico di 50 kg di faggio stipato in precedenza e avere un'accensione automatica che incendia la legna da sola. Poi tieni conto che la caldaia comunque mantiene le braci parecchie ore e a me e capitato caricando nel vano carico la legna anche dopo 12 o + ore che la caldaia era spenta e vedere rispuntare la fiamma senza neppure il bisogno di riaccendere il fuoco.
Nel mio impianto se per assurdo facessi una carica di legna a puffer caldo e l'accendo interverrebbe lo scarico termico, la caldaia va in sovratemperatura e chiude tutta l'aria ma io non sarei tanto tranquillo, infine io parlo per esperienza sulla mia quelle che menzioni ad accensione automatica non le conosco direttamente quindi potrebbe anche essere che abbiano qualche sistema per impedire 2 cariche ravvicinate e inopportune.
Ciao

buran001
30-04-2012, 02:09
Ciao,
confronto Froling --hargassner 2 caldaiette economiche...
forse la hargassner costa un pelino di piu, ma sono tutte e due ottime caldaie,quest'ultima ha una candeletta elettrica sul portello in basso,tipo quelle delle stufe a pellet,basta metterci della carta di giornale e lei si accende da sola o con programma orario o da remoto con sms,se sta roba non serve é meglio risparmiare 1000€,anche la froeling ce l'ha come optional,e senza carta...
Non saprei scegliere pure io, io predilico la froelling perché ne ho vista una in funzione,la pulizzia del giro fumi al contrario della hargassner é manuale con leva esterna, ma poco importa se costa 1000€ in piu.
tutte e due se non erro hanno la sonda lambda per la regolazione automatina.

Tra le due scegli quella che ti costa meno,sono una Ferrari e una Lamborghini,il puffer o i puffer deve essere dimensionato spannometricamente ad 80 litri al Kw della caldaia.
Ciao

motosega
30-04-2012, 21:10
X Leone sandri la mia abitazione si trova nel centro italia in provincia di Siena, non conosco il livello della coibentazione della mia casa, è stata costruita nel 1994, l'unica cosa che sò è che a i doppi vetri. (penso che abbia una media coibentazione) La mia casa è circa 180 metri quadri su due piani e la caldaia a 24.6 KW con puffer da 2000 litri.
Vi devo solo dire che da le mie parti sono pochissimi quelli che conoscono caldaie termiche con puffer.
Ho dovuto convincere alcuni idraulici a farmi il preventivo per montare la caldaia con il puffer.
Quando gli parlavo delle caldaie Froling e Hargassner, sembrava che gli parlavo di estraterrestri.

ciao.

buran001
30-04-2012, 21:49
Si un classico,il puffi... che é,a che serve,soldi buttati... il bello che me lo ha detto anche un progettista locale,non sai quanti che hanno un titolo di studio e si spacciano per professionisti, magari quel titolo é rimasto nel cassetto per 20 anni, dopo aver fatto svariati lavori per campare si mettono a progettare per non meno di 1000€ anche se hai una termostufa a pellet e poi ci capiti e in meno di un minuto ti rendi conto a che livello siamo ridotti,un idraulico tubista al massimo ti dice:io faccio quello che dice lo schema o il progetto,e non giudica e neanche spara cazz...
Ciao

Elia.gottardi
15-11-2014, 00:37
Salve, chiedevo se poteva dirmi il prezzo della sua ETA, sto guardando i preventivi....cifre da capogiro !!!:cry: 18000 € c.a per la combinata legna pellets instalata con modulo solare e puffer. O 14000€ per una senza Lambda..ma dico io è possibile ???
:closedeyes: grazie a tutti i gassificatori di legna rispondenti ! buon riscaldamento a tutti !

FaGa86
15-11-2014, 06:47
Buongiorno ma 18000€ sono il prezzo della macchina, puffer e modulo solare però senza collegamenti idraulici. Cosa intendi per installazione? La macchina senza sonda lambda è la S3?

gianc132
16-01-2015, 15:35
Anch'io due anno fà stavo davanti alla stessa decisione! Poi alla fine ho deciso per la Hargassner HV 20 perché ha il vano carico più grande e la pulizia automatica che è veramente comoda!
44999

scresan
16-01-2015, 16:52
... bell' impianto, complimenti!

Come vano di carico sotto i 35 kw quella con maggior volume (delle teutoniche) è la froling, sia la s3 che la s4, con 190 litri.

Dott Nord Est
16-01-2015, 17:14
delle non teutoniche a fiamma inversa, ce ne sono con vano di carico maggiore.....
cmnq la Harg, tanto di cappello.

FaGa86
16-01-2015, 17:15
ciao Scresan ,

la S3 è nominata 36 , centrale termica .

per la S4 , partita a suo tempo con targa da centrale termica , sui vecchi depliant la potenza indicata era 37,8 , probabilmente è stata ribassata per il mercato italiano per far fronte alla concorrenza .