PDA

Visualizza la versione completa : Cogenerazione ad alto rendimento



green_energia
14-06-2012, 10:10
Buongiorno a tutti!
Propongo questa discussione per chiarirmi alcune perplessità sulla cogenerazione ad alto rendimento. Ci sono alcune casistiche per cui ho dubbi nell'interpretazione dei decreti.

non so se ho sbagliato sezione, ma ho pensato di postare qui perché il mio interesse è sempre verso la produzione di elettrico o calore con biomasse.

Mi scuso se la discussione sarà un po' tecnica, ma vorrei approfittare delle competenze di voi utenti!:)

CASO 1. Sfrutto il calore dei fumi in uscita da un impianto a biomassa per produrre energia elettrica. Il calore usato ha diritto ai TEE?Nel DM 05 09 11 (all.2) escludono la produzione di energia elettrica, ma solo per il calore esportato verso un altro sito.
quindi se faccio tutto presso l'impianto ne ho diritto?

CASO 2. Cogenerazione con rete di teleriscaldamento. io prendo i TEE II per la parte di calore utlizzata come teleriscaldamento. L'utente che compra da me l'energia termica può a sua volta chiedere TEE per il calore che utilizza?Ha reso più efficiente la rete implementando il teleriscaldamento e usa calore cogenerato...è vero che trattasi dello stesso calore, ma non trovo nel DM 05 09 12 l'articolo che sancisca la non cumulabilità di queste due incentivazioni...e in più, ad interpretazione: io vengo incentivato perché non spreco il calore nel mio impianto, lui perché ha reso più efficiente la rete. Quindi potrebbe essere giusto che entrambi veniamo incentivati.
Cosa ne dite?

Marcello.mc
15-06-2012, 14:07
Premettiamo che dalla nuova bozza, la tariffa onnicomprensiva per le biomasse non sarà compatibile con i TEE.

Per la legge attuale si ha che :

CASO 1) In realtà il decreto prevede di considerare l'impianto nel suo complesso... devi considerare l'energia primaria in ingresso a tutti i generatori (escluse le caldaie ausiliarie), e considerare il calore cogenerato in uscita dall'impianto (non dal generatore)

Provo a farmi capire con un esempio ... impianto a biomassa alimentato da biomassa, composto da una turbina a vapore e un ORC in serie.

Calore dal focolare per la produzione di vapore : 9MWht
Turbina a vapore produce 3MWhe + 6MWht
ORC utilizza i 6MWht e produce 1MWhe + 5MWht

L'impianto nel suo complesso ha 9MWh in ingresso ... produce 4MWh elettrici e 5MWh termici.... i TEE li avrai solo sulla parte sfruttata dei 5 MWh che lasciano l'impianto complessivo. (non potrai pretendere i TEE sul calore utilizzato in ingresso dal generatore ORC)


CASO 2) Non è esattamente così... c'è scritto che se il calore viene "esportato" verso un altro sito con lo scopo di generare ulteriore energia elettrica, questo generatore deve essere virtualmente integrato nel computo di cui sopra al caso 1)

Se ti riferisci invece al fatto che un utlizzatore di teleriscaldamento utilizzi quel calore per generare elettricità "ad insaputa del fornitore" .... la cosa non sussiste in quanto per ogni impianto si deve dichiarare la fonte di energia utilizzata.
Se si fanno dichiarazioni mendaci si sta effettuando una truffa allo stato e si rischia grosso.

Insomma il cascame termico riutilizzato per energia elettrica non da diritto a TEE

Spero di essere stato comprensibile :)

deer
10-07-2012, 14:11
Buongiorno a tutti, in un impianto di cogenerazione a cippato, al fine di riconoscimento di cogenerazione ad alto rendimento (CAR), si può considerare come utilizzo utile del calore, quello necessario all'essicazione del cippato usato come combustibile?Ringrazio per l'aiuto.

green_energia
12-07-2012, 09:29
Sei stato chiarissimo, grazie!

Dato che TEE e premi sono comunque alternativi, con i premi del nuovo decreto bisognerà studiare un attimo cosa conviene di più....

Marcello.mc
12-07-2012, 11:06
Guarda... visto il valore dei TEE, se un impianto riesce ad entrare nei famosi registri ... sarà sicuramente conveniente la tariffa onnicomprensiva con il relativo premio di cogenerazione (min 10€/MWh ... fino a 40€/MWh per teleriscaldamento)

green_energia
12-07-2012, 14:53
Anche con i 10 €/MWh?
Non ho ancora provato a fare qualche simulazione, ma se ti fai ritirare i TEE dal GSE forse ti conviene di più optare per quest'ultimi.....tu che ne pensi?

Marcello.mc
12-07-2012, 16:36
allora non ci potrei mettere la mano sul fuoco, ma dai conti che ho svolto, il valore dei TEE risulta praticamente identico al premio che si otterrebbe sulla tariffa onnicomprensiva ( NON teleriscaldamento).

La cosa sembra anche logica, in quanto in tal modo si offre un "incentivo" alla cogenerazione senza teleriscaldamento identico fra chi accede e chi non accede alla tariffa onnicomprensiva.

Personalmente ritengo che si dovrebbe premiare chi sfrutta al meglio il calore... non necessariamente chi effettua teleriscaldamento, mi sarei aspettato un premio in "stile TEE", sul risparmio effettivo di energia primaria. L'incentivo sul teleriscaldamento l'avrei dato agli utenti che effettivamente ne usufruissero, ma sto andando Off Topic.

remtechnology
01-08-2012, 11:49
Concordo con Marcelo.mc
il valore dei TEE è simile alla tariffa , in questi giorni si scambiano a circa 100 euro/MWh quindi 0,1 euro/kWh
La tariffa in effetti ha deluso molti anche se le motivazioni che spingono, secondo il mio parere, a realizzare uin impianto di cogenerazione sono l'autoconsumo e l'utilizzo soprattutto del caldo e del freddo per riscaldamento/condizionamento.
Un impianto ben difficilmente resta in piedi con gli incentivi, che aiutano a stabilizzare il business plan , ma se il costo evitato dell'energia elettrica e combustibili per riscaldamento/raffrescamento copre le spese.
Buona continuazione
RemTechnology

green_energia
03-08-2012, 10:48
Sì, ora ho fatto qualche simulazione e concordo con voi, le cifre sono proprio simili.

E allora passo ad un'altra domanda...o meglio, rilancio quella di deer: se ci sono due società distinte, una che produce pellet e l'altra che produce anche energia termica (usando il pellet) poi venduta alla prima per essiccare il pellet....

- il calore per essiccare il combustibile è calore utile?Direi di sì, è fuori dall'impianto (è un'latra società) ed è utilizzato per fini "termici"...

- mettiamo che lo sia, e che si rientri in CAR. La società che produce energia prende i TEE o premio cogenerazione, e ci siamo; la società che produce pellet, ammettendo che rientri nelle casistiche di efficientamento, potrebbe a sua volta chiedere i TEE, sullo stesso calore?

Marcello.mc
04-08-2012, 08:25
- il calore per essiccare il combustibile è calore utile?Direi di sì, è fuori dall'impianto (è un'latra società) ed è utilizzato per fini "termici"...

dovrebbe essere calore utile per la prima società da considerare quindi per il calcolo dei TEE



- mettiamo che lo sia, e che si rientri in CAR. La società che produce energia prende i TEE o premio cogenerazione, e ci siamo; la società che produce pellet, ammettendo che rientri nelle casistiche di efficientamento, potrebbe a sua volta chiedere i TEE, sullo stesso calore?

la società che produce pellet sta in pratica utilizzando teleriscaldamento, non credo si possa pensare di chiedere i TEE, su quello stesso calore utile. Non posso metterci la mano sul fuoco, dovresti provare a sentire qualcuno meglio informato.
Saluti

P.s. faccio inoltre osservare che se l'impianto cogenerativo e l'impianto produttivo sono riconducibili alla stessa persona o azienda, separarli per il solo motivo degli incentivi costituisce una violazione delle regole e credo si possa incorrere nelle relative sanzioni.

remtechnology
05-08-2012, 13:21
Buongiorno a tutti
La società che produce pellet non riceve i TEE,
A seconda dell' utilizzazione di quel combustibili, con congenerazione CAR , si ricevono i TEE
Nei decreti e'' la tecnologia che viene premiata intesa come aumento dell'efficienza nella produzione di energia elettrica e termica
Ciao a tutti
Rem

green_energia
24-10-2012, 09:45
A proposito della questione "il calore utile per essiccare il combustibile (società distinta) è calore utile per l'impianto di cogenerazione?"
Stavo rileggendo le linee guida GSE e Mise.
Linee guida MiSE parte 2 sezione 2.3

Non costituisce calore utile[...] il calore utilizzato per la preparazione della carica di combustibile e comunque tutto il calore finalizzato alla produzione di energia dell’impianto di cogenerazione.

Che ne dite?Con questa frase sta escludendo anche l'essiccazione della biomassa, anche se fatta da società distinta?