PDA

Visualizza la versione completa : istallare idroeletrico



engine
15-08-2012, 21:00
Ciao a tutti, è da tempo che segueo diversi post interessanti su questo forum e ho deciso di registrarmi x esporvi un broblemino che non so come risolvere.
Abito vicino ad un torrente da cui vorrei creare energia eletrica nei mesi in cui c'è acqua.
ho due contatori in casa da 3 kw di potenza l' uno. ad uno c'è attaccato il garage la caldaia E IL POZZO comunque consumo di media un kw il giorno d'estate un po di più. mentre l'altro contatore dove è attaccao tutto il resto consume in media 3600kw/anno. Con alternatore da 2.5 kw nominali sarebbero sufficenti 66 giorni di funzionamento x produrre energia elettrica che consumo in un anno. IL PROBLEMA È CHE NON SO COME ISTALLERE UN GENERATORE IDROELETTRICO NEL FIUME X 66 GIORNI SENZA CHE LA PIENA LO PORTI ALLA FOCE. QUESTE SONO LE FOTO DEL FIUME..

2484824849

remtechnology
16-08-2012, 18:58
Benvenuto Enginela questione non e' per niente semplice e il fiume che hai inserito e' decisamente torrentizio con tutti i problemi del caso
.Se devi produrre qualche centinaio di kWh all'anno forse ti conviene installare un piccolo fotovoltaico.Ad ogni modo tieni conto che se installi un piccolo generatore idroelettrico ti serve una concessione di derivazione per uso idroelettrico...
Per darti qualche risposta pratica ci servono altri dati specifici
Buona continuazione
RemTechnology

engine
17-08-2012, 21:30
ecco altri dettagli utilizzerei un gruppo elletrogeno tipo questo

2800W BENZINA GENERATORE DI CORRENTE GRUPPO ELETTROGENO | eBay (http://www.ebay.it/itm/2800W-BENZINA-GENERATORE-DI-CORRENTE-GRUPPO-ELETTROGENO-/200806818495?pt=Utensili_elettrici&hash=item2ec104e2bf)

poi si toglie il motore e al posto del motore si installa un moltiplicatore di giri appropriato, dopo di che il tutto si attacca al mulino ad acqua. (purtroppo una pelton non credo si possibile,anche se mi sarebbe piaciuto e sarebbe più facile,per istallarla è necessario un salto d' acqua e la cascata più vicina è a più di mezzo chilometro)
Ora proviamo a risolvere il problema TORRENTE IN PIENA. La mia ideaa sarebbe di far si che che il mulino e il generatore possano adattarsi al livello del acqua. Una volta saputo il peso del generatore e del mulino creiamo creiamo 2 vasce ermetiche in cui una ci sia il generatore e l'atra che serva solo per vare stare a galla il mulino. Le due vasce nella parte esposte alla sorgente avranno degli occhielli ai quali far passare delle corde, poi si pianta dei palletti di ferro come quelli che fanno il cemento armato diciamo del 16-18 piantato a un metro, e faccio saldare in cima un occhiello nel quale infilare le corde. per intenderci i paletti vanno piantati sul lato obliquo interno dell argine, in questo modo il tutto seguira il livello del acqua. In fine fo arrivare un filo opportunamente nascosco alla casa che sono circa 60 metri cosiderando anche tutte le curve da fare. Da quel che so esiste un contratto da poter fare con enel (scambio sul posto penso si chiami) con un impianto fotovoltaico energia che produci la consumi direttamente e quella in più la dai al enel e nel momento in cui ne produci meno o nulla la rende (l'energia prodotta in più), a fine anno fanno un bilancio energia consumata meno energia prodotta se il bilancio è 0 non si paga nulla se invece si è prodotto di più la scalano sul anno successivo se hai prodotto meno di quel che hai consumato si paga i kilovattora non prodotti. ORA ARRIVA LA PARTE INTERESSANTE LA MIA DOMANDA È: IL MULINO AD ACQUA, SENZA FRUTTARE SALTI MA PRATICAMENTE AD ACQUA FLUENTE, È INGRADO DI PRODURRE 3 KW DI POTENZA E DI CHE DIMENSIONI DOVREBBE ESSERE????? il tutto una volta prodotti un numero sufficenti di kilovatora lo smonterei portando tutto a casa in modo che quando passano a tagliare l'erba del fiume, di solito a tarda priimavera, non vedano nulla e cosi non si prende la multa, e nei 2-3 mesi (novembre-dicembre-gennaio)che sta nel fiume cerco di nascorderlo il più possibile SPERIAMO BENE chiassa forse non se ne farà nulla, perora sono solo ipotesi. il solo funzionamento è incerto!!! Domani vado a fare una foto del posto esatto in cui vorrei metterlo e magari provo a fare un disegno che renda il tutto più chiaro

grazie a tutti x la partecipazioe
ciao!!!

illo41100
18-08-2012, 20:04
Penso che la cosa non sia proprio fattibile, il generatore in oggetto , non e' "flangiato" o meglio non ha una flangiatura standart , ma e' un tutt'uno , quindi e' impossibile aprirlo.
Inoltre il numero di giri non e' aduguato per l'uso che ne vuoi fare ( 3000 giri/minuto)
La ruota dovrebbe avere dimensioni abbastanza elevate , dell'ordine di qualche metro ed il riduttore dovrebbe avere un'albero autoportante , il che sifgnifica che devere essere sovradimensionato. ( il tutto si traduce in $$$)

Ergo , concordo il buo (http://www.energeticambiente.it/members/remtechnology.html)n RemTechnology , che saluto , nell'affermare che ti conviene un buon piccolo impianto fotovoltaico.

engine
18-08-2012, 20:27
capito x il momento sto valutando diverse soluzioni questa era una e non mi sembra ne facile e si rischia di spendere un po di soldine senza arrivare a nulla di fatto...

ho cercato su internet delle celle fotovoltaiche x poi assemblare alcuni pannelli fotovoltaici ma non ho trovato granche apparte su ecorete pero non mi garbano le celle che hanno e qualcosa su ebay, qualcuno sa dove travarle le cele fotovoltaiche

obbiettivo è sempre il solito arrivare ad autoprodursi energia elettrica da soli allincirca nel mio caso si arriva a 4000 kw per anno

DinoR
19-08-2012, 23:34
beh, forse per il fotovoltaico vale la pena di postare un messaggio nella sezione Fotovoltaico... no?
:-) buon divertimento e buon lavoro

remtechnology
20-08-2012, 07:49
Saluto tutti
e concordo con DinoR che la sezione del FV è più indicato.
Questa settimana terminano gli allacci degli ultimi impianti del 4° conto energia e il 5° partirà molto a rilento con notevole abbassamento di prezzi quindi secondo il mio modesto parere puoi aspettare un paio di settimane e sentire che prezzi girano.
Mi sembra di capire che vuoi autocostruire tu l'impianto ma se fai così non hai diritti ( a meno che tu non sia una ditta abilitata) al piccolo incentivo che sia pur basso aiuta ...
Ciao
RemTechnology