PDA

Visualizza la versione completa : Cumulabilità incentivi



Osea
26-11-2012, 11:19
Salve a tutti sono un laureando in ingegneria meccanica; l'argomento della mia tesi riguarda una unità di cogenerazione integrata con un impianto solare termico. Cercando su internet ho trovato che i TEE ottenibili con con i collettori solari non sono cumulabili con quelli derivanti dalla qualifica di CAR. Nel file da me visionato non fa menzione se anche la detrazione fiscale del 55% è da considerare non cumulabile. Io penso che bisogna non considerarla. Qualcuno può confermarmi la non cumulabilità anche della detrazione fiscale del 55% ?
Grazie a chiunque possa aiutarmi

Osea
26-11-2012, 16:30
ho risolto per la detrazione fiscale
I Certificati Bianchi sono invece cumulabili con le detrazioni fiscali del 55%. Come precisato dal comma 3, articolo 6 del Dlgs 115/2008 "a decorrere dal 1° gennaio 2009 gli strumenti di incentivazione di ogni natura attivati dallo Stato per la promozione dell'efficienza energetica, non sono cumulabili con ulteriori contributi comunitari, regionali o locali, fatta salva la possibilità di cumulo con i Certificati Bianchi".

Per quel che riguarda la cumulabilità non è possibile ottenere i TEE sia dai collettori solari che dall'impianto di cogenerazione per uno stesso impianto. Tuttavia visto che sto progettando un impianto che prevede l'uso del cogeneratore per soddisfare i fabbisogni elettrici, termici e ACS e l'uso dei collettori solari per aiutare nella produzione di ACS, sarebbe possibile richiedere per la produzione di ACS i TEE derivanti dai collettori e per l'energia termica e l'energia elettrica i TEE provenienti dal cogeneratore.
Grazie a chiunque possa aiutarmi

marcober
26-11-2012, 20:35
penso che dettagiando bene l'impianto, con la procedura ex-post, si possa averli per entrambi le parti..

Certo mi resta oscura la necesita di fare ACS col solare, quando solitamente in presenza di una cogenerazione, i cascami di calore a 40-50 gradi si butano via... anche se hai un assorbitore, lo puoi far condensare a 32 °C..preriscaldi la sanitaria e poi la porti a 45 °C con uno scambiatore dei fumi (anche dopo quello dell'assorbitore..hai voglia..)

Marco

Osea
27-11-2012, 15:24
Ti ringrazio per la risposta e per il suggerimento impiantisco