PDA

Visualizza la versione completa : Quinto conto energia e biogas - chiarezze



Giovinn
11-12-2012, 21:10
Ciao a tutti,
volevo dare una mia interpretazione da una lettura veloce del nuovo conto energia per quanto riguarda impianti per biogas e cogenerazione. Allora, mi è sembrato di capire che la tariffa incentivante base per impianti a biogas di potenza compresa tra 1 e 300 kw è di 180€/MWh erogata per 20 anni ma viene ridotta ogni anno del 2%, è esatto???? Inoltre, è previsto un aumento di 40 €/Mwh per impianti ad alto rendimento: c'e' una percentuale minima di utilizzo dell'energia termica o deve essere utilizzata tutta affinchè venga erogato l'incentivo?. Ancora, è prevista un altro surplus all'incentivo per impianti alimentati da biogas operanti in regime di cogenerazione ad alto rendimentoche prevedano il recupero dell’azoto dalle sostanze trattate con la finalità di produrre fertilizzanti, il
premio per l’assetto cogenerativo è incrementato di 30 €/MWh. Oppure per impianti inferiori ai 600KW, in alternativa all'ultimo incentivo citato, un premio di 20 €/MWh nel caso in cui l’impianto operi in assetto cogenerativo e sia
realizzato, attraverso la produzione di fertilizzante, un recupero del 30% dell’azoto totale in
ingresso all’impianto OPPURE un premio di 15 €/MWh nel caso in cui sia realizzata una rimozione pari al 40% dell’azoto
totale in ingresso all’impianto. Questi ultimi due puo' spiegarli qualcuno? si possono sommare?. Gli impianti a biogas inferiori a 200 kw hanno precedenza gerarchica per le graduatorie mi piare di aver capito. Qualcuno faccia un commento su quello che ho scritto e mi corregga se ho interpretato male. Ringrazio in anticipo. :)

apperol
17-12-2012, 18:29
secondo me se fai i conti sui bonus, rischi di prendere una cantonata
tutti i bonus sono comunque a consuntivo (te li pagano a fine anno) e solo per la CAR il decreto applicativo è già stato emanato
i bonus azoto non hanno ancora il decreto applicativo, e fino a che non escono non si può sapere come si fa a prenderli e se sono convenienti

io ragionerei solo su impianti con tariffa base a 0,236 (almeno 70% in peso di sottoprodotti o reflui). il resto mi sembra pura teoria

per quanto riguarda i registri, fino a 100 kw sono esclusi, mentre gli impianti 101-600 hanno la priorità nei registri. le regole di classificazione sono tutte scritte nel decreto (anche se sono un pò complesse)