PDA

Visualizza la versione completa : Caldaie HDG



misterpellet
25-04-2013, 17:31
Ciao,
ho un amico che ne sta installando una, 30kw a pellets per una villa.

Qualcuno ha notizie in merito?

G

Dott Nord Est
25-04-2013, 17:34
hai il modello?

misterpellet
25-04-2013, 17:36
Mi pare una HDG Compact 30 o 35 kw.

G

biomassoso
25-04-2013, 18:03
HDG Compact 30 o 35 kw

o 26 o 35 kW come potenza nominale, la 30 non c'è

HDG Compact 25-80 (http://www.isimpianti.it/isimpianti/HDG_Compact_25-80.html)

misterpellet
25-04-2013, 21:20
A questo punto credo la 35.

G

Dott Nord Est
25-04-2013, 21:35
sembrano delle ottime caldaie
sai anche il prezzo?

misterpellet
26-04-2013, 20:48
Dovrei vedere il preventivo del vicino, per ora mi ha solo detto che ha speso 18.000 euro in totale;
si parla di caldaia, puffer, serbatoio da 11m3 interrato con carico pneumatico, che caricherà con autobotte.

Mi ha parlato però di garanzia "subordinata" all'uso di pellet certificato, che lo stesso venditore gli
"procura" proveniente dall'Alto Adige a 24€/qle in autobotte.

G

Dott Nord Est
26-04-2013, 23:34
beh, alla faccia del risparmio............ :devilred:

misterpellet
27-04-2013, 07:37
Che le "teteske" costino più delle italiane lo sapevamo già.

Poi qui da me in montagna è più in voga Hargassner che Dsquared!

Quando vedrò il preventivo poi potrò giudicare, perchè se nel preventivo c'è anche il serbatoio,
il puffer, collegamenti vari, e poi magari non sono nemmeno 18 (o di più?).
La villa ha + di 30 anni, quindi magari aveva mezzo locale da rifare, magari mette anche un boiler acs,
non so, 18k sono tanti. Premesso che in quella casa non mancano.....

G

Dott Nord Est
27-04-2013, 10:02
non sapendo a cosa corrispondono 18 k, posso però affermare che con un 30/35% in meno si trova un'impianto al pari o superiore (e non parlo di marine italiane, ma di caldaie al pari delle teutoniche).
poi, come sempre, libertà di opinioni.....

misterpellet
27-04-2013, 11:07
Possibile.
Ma nella mia ricerca mi pare che il panorama italiano proponga tante marine
con sistemi a pellet o onnivore, ma poche a pellet deutsche-style, e chi le fa
le fa solo con potenze limitate.

Mi hanno proposto anche un bruciatore orizzontale da montare sulla mia gasolona,
mi dovrebbero fare un preventivo a giorni (è un conoscente della mia zona).

G

Dott Nord Est
27-04-2013, 13:15
misterpellet, tu hai guardato la 35 kw, giusto?
e chi lo dice che tra le italiane di quella potenza non c'è il prodotto che tiene testa egregiamente alle teutoniche? sei male informato....
anzi, ora che sta per terminare il 50% (giugno), hanno anche la possibilità di rientrare nel Conto termico.

biomassoso
27-04-2013, 14:00
Mi hanno proposto anche un bruciatore orizzontale da montare sulla mia gasolona

se la tua pentola ha uno scambiatore almeno decente per la pulizia puoi montare tranquillamente un soffiante ed attendere tempi migliori per grandi spese......già col pellet anche carissimo mal che vada risparmierai ALMENO la metà rispetto il gasolio

P.S. ATTENTO ad impegolarti con sedicenti pentoloni rientranti FORSE nel CONTO TERMICO, per averne diritto potrai solo utilizzare pellet A1 con tanto di numero di certificazione ENplus, che forse per quello i 240€/tonnellata per lo SFUSO portato a casa mi sa che te lo devi scordare

misterpellet
27-04-2013, 14:15
@Dott.N.E.: Io cercavo per me una 80/100Kw, la 35Kw è quella del mio amico.
Se non sbaglio di quelle potenze ci sono "solo" le marine (non è un dispregiativo eh).

@biomassoso: Sei pratico dei bruciatori "aggiunti"? Hai esperienze in merito?

MP

Dott Nord Est
27-04-2013, 14:17
concordo, se non si ha intenzione di usare pellet A1, meglio approffitare del 50% oppure andare su generatori economicamente convenienti.
per il discorso bruciatore orizzontale "serio", i costi sono uguali a quelli di una caldaia, quindi......
non avrebeb nessun senso spendere ora per un bruciatore e rispendere domani per una caldaia. Sarebbe una spesa doppia.

mister, secondo me 100 kw a te non servono.....

misterpellet
27-04-2013, 14:26
Forse, ma sicuro non 35.

Ti dirò quanto costa il bruciatore, sto facendo collezione di preventivi di tutte le razze,
dalla caldaia comandabile con telepatia da millemila euro allo scureggiatore di fiamma.
Dato che di errori ne ho fatti a decine con queste cose, ora vorrei sentire più campane
possibile prima di far comprare quella giusta (si spera).
Ovvio che prendere una caldaia a cui affiancare in emergenza quella esistente rimane
la prima scelta.


Parlando con uno di questi tecnici è venuto fuori un calcolo del genere:
15000 lt = 36000 Kg di pellet / 360 Kg per Kw = 100 Kw di generatore

MP

Dott Nord Est
27-04-2013, 14:30
quella è la potenza richiesta nelle ore di funzionamento diretto, come fà quella a gasolio.
con la biomassa il conteggio è completamente diverso......
è facile dimostrare l'inesattezza di quel calcolo.
i 15.000 lt di gasolio per quanti giorni e per quante ore al giorno di riscaldamento?

biomassoso
27-04-2013, 14:40
@biomassoso: Sei pratico dei bruciatori "aggiunti"? Hai esperienze in merito?



abbastanza ma per taglie più grandine

io non vendo niente, comunque un 100 kw costa ben poco

<iframe src="http://www.youtube.com/embed/zwzc1UKe4DE?rel=0" allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" width="560"></iframe>

Dott Nord Est
27-04-2013, 14:41
su che prezzi stiamo per un 100 kw?
considerato che brucio circa 200 kg di pellet al giorno, la relativa cenere dove và e come faccio a pulire?

misterpellet
27-04-2013, 14:45
Giorni saranno 200 circa, poi solo supporto ACS per i restanti 165.

Circa 3000 litri in estate e 12000 in inverno

G

Dott Nord Est
27-04-2013, 14:48
quindi 12000 lt in 200 giorni
quindi 60 lt di media al giorno
quindi 60 x 10.000 = 600.000 cal al giorno
quante ore al giorno la caldaia rimane accesa?

misterpellet
27-04-2013, 14:51
Mah, non so quante ore, secondo il tuo calcolo 10 ore per 60 Kw, giusto?

G

Dott Nord Est
27-04-2013, 14:58
in un'albergo le ore di funzionamento sono maggiori, in quanto devi dare sempre il confort.
per cui i kw medi che servono all'ora sono meno.
tutti i kw in surplus durante il riscaldamento (e a riscaldamento spento) devono essere immagazzinati nei puffer per avere disponibili poi le calorie nei picchi di esigenza.
cosa che con il gasolio ora non fai.
hai si picchi di 100 kw, ma per poche ore e per pochi giorni, tutto il resto del tempo lavora a minor potenza. Infatti i tuoi consumi testimoniano questo.....
Ora ho fatto il conteggio in modo veloce, ma questo per dimostrarti che i conteggi fatti prima non sono esatti, e se te li hanno fatti dei "tecnici della biomassa", beh.... :cry:
Ah, ricorda inoltre che una caldaia a biomassa più tempo lavora a pieno regime, meno consuma in rapporto (e questo lo puoi fare solo con il giusto impianto e dimensionamento caldaia/puffer)

misterpellet
27-04-2013, 15:27
@biomassoso: Dovrebbero farmi vedere un preventivo a giorni, se vuoi poi te ne parlo.
Per la cenere però in effetti ho dei dubbi.

@Dr.N.E. Hai ragione, però non vorrei stare sotto i 60/80, magari in un futuro amplio, o lavoro un casino
e devo scaldare un casino (la speranza....)

G

Dott Nord Est
27-04-2013, 16:48
infatti, così a spanne, per le tue esigenze, siamo sui 60/80 kw.
logico che il discorso va approfondito, era soloper farti capire che il conteggio non si fà solo con una divisione......

biomassoso
27-04-2013, 17:11
<iframe src="http://www.youtube.com/embed/r0894HrDqqg?rel=0" allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" width="420"></iframe>


Dovrebbero farmi vedere un preventivo a giorni, se vuoi poi te ne parlo.
Per la cenere però in effetti ho dei dubbi.

vista la tua collocazione geografica saran quelli della Bluenergy
Calcolo Risparmio con il Pellet - Strumento per calcolare il risparmio energetico con il Pellets di Legno (http://www.bluenergy.eu/calcolo-risparmio-con-il-pellet.htm)

quindi i Termocabi oppure SPL come questi
ISAAM - Bruciatori a pellet (http://www.isaam.eu)

per la cenere si toglie anche quella di bruciatori da 200 kg/h di pellet,

cosa vuoi che siano quelle potenze minime da pochi kg/h?

....è tutto in rapporto

la base è farti fare un conteggio serio e giocare su accumuli per il fattore di contemporaneità ACS e nulla più

misterpellet
27-04-2013, 17:39
Ok ok, guarda che anche il conto "della serva" fatto dal tecnico era una cosa fatta in 5 minuti.

Ho anche l'impressione che solitamente ci sono 2 religioni, quelli che ti vogliono dare l'impianto
quasi sottodimensionato e quelli che te lo vogliono dare sovradimensionato.

Grazie

G

Dott Nord Est
27-04-2013, 18:36
secondo il mio modesto parere, l'impianto deve essere giusto, nè sovra nè sotto dimensionato.
e tu hai uno storico a portata di mano, dato dal tuo coneumo di gasolio negli anni.

misterpellet
27-04-2013, 19:18
vista la tua collocazione geografica saran quelli della...

(http://www.isaam.eu)
Una di quelle che menzioni!


per la cenere si toglie anche quella di bruciatori da 200 kg/h di pellet,
cosa vuoi che siano quelle potenze minime da pochi kg/h?

Ovvio, però in una caldaia fatta per produrre cenere ci sarà un modo più semplice. O no?



....è tutto in rapporto
la base è farti fare un conteggio serio e giocare su accumuli per il fattore di contemporaneità ACS e nulla più

Ed è il discorso del Dott., io preferisco consumare un 5/10% in più ma se ho una necessità di potenza superiore stare
tranquillo.

Ciao

G

Dott Nord Est
27-04-2013, 21:01
la potenza superiore (che serve per i picchi) ti è data dai kw nei puffer (accumulati quandola richiesta durante la giornata è inferiore)......
esempio pratico, il kers (accumuli quando hai surplus, e liberi quando ti servono i picchi di potenza): http://it.wikipedia.org/wiki/KERS
una caldaia sovradimensionata, oltre a consumare di più, dura meno...
quindi, sempre secondo me, se in un anno ci saranno 3 giornio in cui la caldaia + puffer saranno "tirati", hai sempre la caldaia a gasolio di supporto per quelle poche ore che serve.
tanto più che una caldaia a gasolio, se non vuoi cestinarla, devi ogni tanto accenderla.....

ci sono bruciatori anche con sonda lambda, ma...
inoltre, col bruciatore ti "mangi" la caldaia a gasolio in aiuto d'emergenza, perchè puoi farla andare o a pellet o a gasolio, mica contemporaneamente....

misterpellet
27-04-2013, 22:12
Oh caxxo, bruciatori polacchi?
La prossima volta che vado dai miei suoceri andrò a visitare la fabbrica!

Allora, anche col bruciatore inserito in caldaia dovrei aggiungere un puffer, e dato che non ho spazio in caldaia
dovrei metterlo in una stanza attigua.

Quindi il costo impianto è il medesimo, la diferenza sta nella differenza di costo tra bruciatore e caldaia,
e nell'eventuale problema della pulizia. Questo a parità di prestazioni e rendimento.

MP

Dott Nord Est
27-04-2013, 22:13
il costo di un bruciatore, è simile a quello di una caldaia di pari prestazioni e potenza

biomassoso
29-04-2013, 10:05
Oh caxxo, bruciatori polacchi?
La prossima volta che vado dai miei suoceri andrò a visitare la fabbrica!

con tutto il rispetto per i tuoi suoceri e la Polonia che ben conosco, ma io un accrocchio così non lo monterei in un hotel neppure se me lo proponessero a 500€

<iframe src="http://www.youtube.com/embed/W0SZIW3DYq4?rel=0" allowfullscreen="" frameborder="0" height="315" width="560"></iframe>

i soffianti possono avere 1000 e 1 problema e non ci si improvvisa costruttori, con quelli non si gioca se si deve pensare a dei clienti e non solo stare al limite al freddo a casa propria

http://www.boilersforpellets.com/#!Products-Maxi_Bio

che di primo acchito sembran COPIE mal copiate dell'IWABO villa
poi magari saran ottimi che non li conosco, ma vedendo i lamierati del bracere mi vengono i brividi

http://www.eco2020.it/assets/files/2012_11_21_Kostrzewa_ulotka_PPB_ITA.pdf

misterpellet
29-04-2013, 10:24
@Biomassoso: Di sicuro non comprerei quello.

Il soffiante italiano me l'hanno proposto a circa 7000+IVA, versione con pulizia automatica ad aria compressa
e modifica degli attacchi alla caldaia esistente.

G

Dott Nord Est
29-04-2013, 11:59
veramente quello nel filmato credo sia il 16 kw...
non confondiamo acqua e vino....

ecco quelli più grossi, dai 50 kw in sù

http://www.youtube.com/watch?v=rbr_HbheO_4

http://www.kostrzewa.com.pl/#175

biomassoso
29-04-2013, 13:05
Il soffiante italiano me l'hanno proposto a circa 7000+IVA, versione con pulizia automatica ad aria compressa

se vuoi un consiglio spassionato lascia perdere i soffianti, che se un eruttivo ha 5 problemi un soffiante ne ha 50

non mi interessa continuare sulle supposte e sedicenti qualità della copia per i poveri del made in PL dell'IWABO villa, personalmente e facendo gli scongiuri in BR un soffiante lo montiamo comunque solo in caldaie come in foto per gente stufa di farsi salassare da gasolio o gas.....ma si premette SEMPRE un DISCLAIMER grosso come una casa se malgrado i consigli di installare una caldaia ex novo vogliono a tutti i costi infilarci quello nel LORO vecchio catafalco: o lo fate funzionare come minuziosamente vi viene messo per iscritto con qualità pellet & tempistiche di fermate per pulizie o vi prendete voi tutte le responsabilità del caso, e parlo del più piccolo 150 kW e fino a 400 kW (per potenze più grandi si montano affiancate delle sotto unità)

Dott Nord Est
29-04-2013, 13:08
però resta sempre il problema di fondo......
un bruciatore costa come una caldaia e ha il problema della pulizia cenere.....

misterpellet
29-04-2013, 20:36
Ok, ho capito l'antifona.

Per quanto riguarda il deposito Pellet avete consigli? Col mio presunto consumo cosa mi consigliate?
Fate un'accenno anche ai prezzi p.f.

G

Dott Nord Est
29-04-2013, 21:08
dipende da dove vuoi metterlo (esterno, interno, interrato, normale o in depressione tipo storz, ecc ecc)
ad esempio, se hai dello spazio esterno abbiamo fatto lavori con container completo caldaia+puffer+deposito

misterpellet
29-04-2013, 21:25
Giusto, non ho possibilità di interrare, ho un box 3x5 a disposizione per caldaia e accumulo, di fianco ho due posti macchina coperti ma all'aperto.

G

Dott Nord Est
29-04-2013, 21:39
il pellet devi assolutamente riparlarlo dall'umidità

misterpellet
29-04-2013, 22:05
Ma l'avete guardato bene il sito Kostrzewa?

Le caldaie "Pellets Fuzzy logik 2", da 2500 euro (prezzo per polacchi) la 15Kw con sonda Lambda! Kostrzewa - Lider kotłów na pelet. Producent ekologicznych systemów ogrzewania. (http://www.kostrzewa.com.pl/#70)

Queste altre anche loro polacche le vendono su Ebay:http://www.per-eko.pl/

G (http://www.per-eko.pl/)

Yapok
01-05-2013, 09:17
*** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***

Se effettivamente consumi 15.000lt di gasolio ti servono circa 50m3 di pellet :oops:. Non se nel tuo caso di possa pensare di fare una scorta annuale (o anche solo invernale), avresti bisogno di un deposito davvero notevole... un'idea potrebbe essere quella di adattare un paio di container da 20', credo che si trovino per circa 1500€ l'uno. Altrimenti potresti dedicare il box esistente al pellet e mettere la caldaia (che soffre meno l'umidità) esterna. La climair50 offre una soluzione interessante.

Per i silo in tessuto posso dirti che il silo in se da circa 10mc costa meno di 2000€ (e sostanzialmente il prezzo non varia molto anche salendo un po' di taglia), poi c'è il sistema di prelievo sul fondo da aggiungere. Quelli delle caldaia costose viaggiano poco sotto i 1000€.

misterpellet
01-05-2013, 09:41
E' il calcolo che ho fatto io.

Però ho un produttore di pellet vicino che mi porterebbe dei big-bag, devo solo verificare la convenienza di fare 6
consegne bimestrali piuttosto che un paio annuali.

Con questo pellet però mi perdo le garanzie delle migliori marche non essendo certificato.

G

Dott Nord Est
01-05-2013, 14:23
e che differenza di prezzo c'è?

misterpellet
01-05-2013, 14:53
Guarda, quello vicino un mese fa 22 al quintale, quello in autocisterna è di Bolzano e qualcuno mi ha detto 24, prezzo comunque
da confermare, e forse solo con cisterna a pieno carico.

G

Dott Nord Est
01-05-2013, 19:54
quindi una differenza di 2 euro al ql? se è così poca, prendi il migliore....

misterpellet
02-05-2013, 20:03
Devo vedere se è il prezzo reale, stagionale, fuori stagione ecc.
E devo anche capire il minimo d'ordine, non credo che per 500 euro di pellet fanno 500 KM con l'autobotte.

G

biomassoso
06-05-2013, 19:25
se vuoi farti una gita non troppo lontano da te QUESTO hotel (http://www.ambrahoteliseo.it/)

ha una ETA PE K da 90 kWh a pellet per le sue 29 camere che ha sostituito la vecchia a gasolio da 200 kWh

e visto e considerato che le ETA rientrano in CONTO TERMICO....:dry:

Caldaia a pellet a Brescia per grandi esigenze | Biomasse Brescia (http://www.biomassebrescia.it/prodotto/caldaia-a-pellet-eta-pe-k-brescia/)

misterpellet
07-05-2013, 19:58
Già, avevo visto i case studies, unico neo il prezzo.....

Purtroppo in questo periodo per tutte le cose devo sempre scegliere la "via di mezzo",
senza offesa per i prodotti o produttori delle caldaie che rientrano in questa categoria.

Sto preparando un giro di visite presso utilizzatori di varie marche, così da avere notizie di prima mano.

G