PDA

Visualizza la versione completa : Caldaia ETA in blocco



damiii
17-12-2013, 21:56
Ciao. Stasera tornato a casa e ho trovato la caldaia ho trovato bloccata. Prima mi indicava di controllare il combustibile..é carica con 60kg di pellet!Ho provato vari reset ma ora mi riporta come errore: avviso 1061 mancata accensione letto brace alto, dispositivo d'accessione guasto oppure sensore di livello braccio bloccato?Cosa vuole dire?Possibile che non si trovi neanche un manuale con gli errori di questa caldaia...?

Dott Nord Est
17-12-2013, 21:59
non hai il libretto d'istruzioni ??

damiii
17-12-2013, 22:01
No! I geni degli installatori non me l'hanno lasciato!

Dott Nord Est
17-12-2013, 22:02
ah..... bello..... :bored:
mi sà che dovrai aspettare domani e chiamarli....
magari è una banalità....

damiii
17-12-2013, 22:14
Trovato!Ma non ci sono i codici errore..

attiloso
18-12-2013, 06:25
hai provato effettivamente a verificare di non avere il braciere pieno da pulire?

leone sandri
18-12-2013, 07:18
Ciao, di quale caldaia si tratta precisamente?

damiii
18-12-2013, 07:21
Intendi il box cenere?
Quello è vuoto...

damiii
18-12-2013, 21:12
Bene..é stato il tecnico e ha constatato che si é guastato il meccanismo per l'accensione della caldaia.Direi che ha azzeccato il periodo perfetto..confido nel sole per scaldare l'acqua!!

Integrav
19-12-2013, 08:53
:D Credo sia difficile che le caldaie si rompano d'estate.... Ma quanto tempo ha la caldaia?

damiii
19-12-2013, 08:57
Si hai ragione, intendevo più che altro sotto le feste..visto che il pezzo non ce l'ha in casa il tecnico..
La caldaia l'ho installato l'anno scorso a Luglio..penso sia ancora in garanzia! Spero!

damiii
20-12-2013, 08:29
La caldaia è una ETA PC32.

Il pezzo me l'hanno sostituito ieri per fortuna!

Mi hanno domandato una bella cifretta quasi 270€ per la pulizia della caldaia...ci sta questa cifra?

Integrav
20-12-2013, 10:02
270 euro per pulire la caldaia?!?

Non è che ti hanno fatto pagare anche il lavoro di sostituzione del pezzo? :)

scresan
20-12-2013, 11:37
...... con le tedesche-austriache è così. Del resto i professionisti si pagano!

C'è anche da dire che per ora sul forum, pare che tu sia il primo ad avere avuto dei problemi con una caldaia di alta gamma.

Non vorrei che il pezzo fosse fatto passare in garanzia, mentre il lavoro no, compresa la pulizia.

Cosa ti hanno scritto sulla fattura... precisamente??

damiii
20-12-2013, 12:39
Diciamo che il tecnico si è fatto anche parecchia strada per venire da me, ha fatto due fatture: una con la sostituzione in garanzia del pezzo e una seconda per la pulizia..sicuramente mi avrà rincarato qualcosa dovuta al viaggi fatto (2)...

Insomma sono stato il primo "fortunato" a rompere una ETA..

albapiu
23-12-2013, 00:04
O forse l'unico a dirlo, a volte spiace spendere una cifra e ammettere il guasto.

leone sandri
23-12-2013, 09:19
La mia caldaia per ora dal 2009 in funzione zero problemi, in questi anni mi è "annegata" un elettrovalvola siemens.

albapiu
23-12-2013, 20:14
Ammetto che non sono esterofilo e prediligo le italiane, ma non era diretto a te Leone, Buone Feste a te e tutti i forumisti, Auguri.

damiii
25-12-2013, 11:19
Ciao a tutti e buon natale!Stamattina nuova sorpresa: https://www.dropbox.com/s/lo671zg1sc7odtg/Photo%2025-12-13%2012%2008%2006.jpg in allegato l'errore che si presenta stamattina.Ho controllato tutto, il box cenere non é pieno ma ho trovato dei pezzetti cristallizzati abbastanza grandi..che siano questi che bloccano tutto?Non riesco a venirne fuori nonostante varie prove la caldaia é bloccata!!Aiuto..

renatomeloni
25-12-2013, 11:38
Ciao, certo che ti ha fatto proprio un bel regalo di Natale he :cry:.......
non conosco la tua caldaia, comunque le indicazioni sembrano piuttosto chiare!!
La caldaia ha un problema alla griglia mobile, spegnila e puliscila per bene, rimuovendo sopratutto quelle incrostazioni che hai citato.
Se la griglia non riesce a muoversi non avviene la pulizia dai residui.
Controlla che sia libera da tutte le incrostazioni, poi riaccendi e vedi se hai risolto.
Se invece ci sono problemi al motore che aziona la griglia, li la vedo dura, dovrai attendere un tecnico.

Saluti

damiii
25-12-2013, 11:49
Il problema è questa griglia mobile..dove la trovo..le istruzioni non sono per niente chiare..

renatomeloni
25-12-2013, 14:57
dove poggia la cenere. se riesci fai una foto

Yapok
25-12-2013, 14:58
Pagina 15 del manuale (adesso lo hai? Se vuoi ti mando il file), qui vedi la griglia sul fondo.
36056
Comunque la pulizia della griglia andrebbe fatta solo ogni 10ton/3 anni e solo dal tecnico. Secondo me c'è qualche problema con la combustione del pellet (dove lo hai preso?). Comunque chiama l'idraulico e digli che sistemi tutto, a gratis (ti ha già pelato abbastanza).

Renato: è come la mia, a pellet.

damiii
25-12-2013, 15:12
Ok adesso provo..Tolgo la protezione sopra e do un'asprita alla griglia..

Yapok
25-12-2013, 15:22
Metti una foto di questi misteriosi cristalli... non hai ancora detto dove hai preso il pellet.

damiii
25-12-2013, 17:04
https://www.dropbox.com/s/30uz0mmfr00h14b/Photo%2025-12-13%2016%2020%2037.jpg

https://www.dropbox.com/s/onf3hry7cduu2n4/Photo%2025-12-13%2016%2020%2052.jpg

https://www.dropbox.com/s/sdtjejjzo9fil6m/Photo%2025-12-13%2017%2005%2040.jpg

https://www.dropbox.com/s/dy8y31a8dj5qh5n/Photo%2025-12-13%2017%2005%2056.jpg

https://www.dropbox.com/s/a6jvfuqkk2wrgws/Photo%2025-12-13%2017%2034%2027.jpg

ecco un po' di foto!Ho pulito tutto con un'aspirapolvere, ho riacceso e dopo aver tentato una nuova aspirazione ceneri, si é ripresentato l'errore.A questo punto ho rifatto il procedimento e la caldaia é partita!!Grazie a tutti!!Dentro a quel sacchetto vedete i pezzetti che dicevo..cosa sono?I Pellet come sono? Adesso: come mi comporto con il tecnico che ho pagato ma che non ha pulito un bel niente?

Yapok
25-12-2013, 17:07
Il link non funziona.

damiii
25-12-2013, 17:18
Riprova mi sembra vada a me..

Dott Nord Est
25-12-2013, 17:43
klinker, cambia pellet e risolvi

damiii
25-12-2013, 17:48
Cosa significa klinker?É tutta colpa dei Pellet?Ne ho ancora 8 bancali!!!

renatomeloni
25-12-2013, 19:10
Il clinker è il prodotto della fusione o meglio della sinterizzazione delle ceneri residue del processo di combustione del legno.
Le fibre di cellulosa presenti nella pianta contengono delle sostanze inorganiche che vengono assorbite dal terreno attraverso le radici.
Queste sostanze non possono bruciare, ma se sottoposte ad elevate temperature (dette appunto di fusione) possono fondersi fra loro, causando il micidiale clinker.
Se il pellet è di buona qualità, costituito da buone materie prime di giusta granulometria e compressione, la fusione delle ceneri viene ridotta al minimo limitando tantissimo gli interventi di pulizia.
Ci si rende conto della bontà del combustibile da diversi fattori: primo fra tutti la certificazione ENplus A1, la resa calorica e osservando poi la combustione.
Quella migliore produce una fiamma vivace di colore giallo chiaro con sfumature azzurrognole ai lati, inoltre presenta residui di ceneri sul vetro minimi, di toni tendenti al bianco non appiccicosi;
Invece del pellet troppo compresso o additivato, causa il rapido intasamento del braciere da clinker, riconoscibile da incrostazioni di sostanze dure e nerastre quasi vetrose. In questi casi la fiamma si presenta blanda, lunga di colore arancione.
Mi spiace per i tuoi 8 bancali ma dovrai cambiare pellet alla svelta.:cry:
Ti consiglio di acquistare solo quelli in classe EN-plus A1:spettacolo: (http://www.rossipellets.it/cos-e-il-pellet-1/nuova-certificazione-enplus-a1/)
Prova e facci sapere.

Buone Feste

Stefano2010
25-12-2013, 19:33
Non mi ricordo se in quel modello o in quello a cippato .Dovrebbe esserci un optional che recupera i fumi e li riporta in camera di combustione per raffreddarla. In questo modo si evita la formazione di clinker. Se hai del pellet scadente prova a chiedere al tuo istallatore ( forse non conosce tutte i parametri) se fa controllare in remoto i parametri al tecnico della filiale Eta o direttamente dalla sede austriaca.

renatomeloni
25-12-2013, 20:08
Ciao Stefano l'unità ricircolo gas di scarico mi sa che è disponibile solo per le caldaie a cippato.

@damiii

questa è la griglia mobile della tua caldaia, devi assicurarti che negli spazi della griglia non ci siano residui di clinker o altro.
36059


Buone Feste

leone sandri
25-12-2013, 22:21
Mi pare strano che una griglia mobile similare si inceppa per la formazione del klinker,può essere,la mia ha la suddetta similare ma di forma completamente rotonda in teoria la tua sembra migliore ribaltandosi il klinker dovrebbe cadere nella coclea sotto di scarico agevolata anche dal pettine di separazione, questi meccanismi sono molto robusti in queste caldaie, nella mia è passato anche pelletteria da 8 mm e da 6mm non proprio del migliore, purtroppo a differenza che con la legna il pellet va analizzato bene prima di acquistare quantità.

scresan
25-12-2013, 23:31
..... forse la soluzione migliore è utilizzare un'altra "ricetta" di combustione, con cicli di pulizia del braciere piu' fitti e regolazione dell' aria diversa. Una maggior quantità d' aria, spesso è sufficiente a raffreddare di piu' il braciere, a scapito della resa, ma favore di una migliore combustione in presenza di pellet scadente.

Immagino che in quel pellet ci abbiano infilato troppo mais (quello con le tossine per usi energetici si trova a 10-12 euro a qle) che poi venduto a 30 euro a qle....... fanno un bel guadagno!!

Ti allego foto di veri pezzi di clinker!!!!!!!!!!

damiii
26-12-2013, 00:17
Grazie a tutti delle risposte.Domani provo a vedere se é possibile aumentare i cicli di pulizia e magari dare più aria in camera di combustione.A questo punto mi conviene osservare attentamente se viene ancora prodotto questo klinker: io la pulizia non l'avevo mai fatta dall'anno scorso, a novembre mi sono fatto prestare da un amico un bancale di Pellet..magari era il suo di scarsa qualità..Secondo voi il problema che avevo avuto qualche giorno fa (la caldaia non partiva più) è da ricondurre alla mancata pulizia o il meccanismo di accensione era davvero rotto?Io a questo punto ho moltissimi dubbi..e quei soldi pagati al tecnico per la pulizia, gridano vendetta..

scresan
26-12-2013, 00:30
...... vedrai che con l' esperienza anche tu, come noi!!!, impari la lezione e la prossima volta il "tennico" dovrà stare con le orecchie dritte prima di inventarsi "pulizie extra!"

Se quel clinker era andato davanti alla candeletta di accensione ..... forse era proprio lui ad aver bloccato la partenza della fiamma.

Ma cosa ti hanno segnato sulla fattura: Candeletta di accensione, o gruppo di accensione ??

Yapok
26-12-2013, 09:10
Non so se la Eta favorisca o permetta di variare i parametri di combustione così facilmente... non è parte della loro politica quello di adattarsi a compromessi vari: sul manuale c'è scritto chiaramente che devi usare pellet certificato, e tu non lo stai facendo (tra l'altro c'è scritto anche sulla confezione che quel pellet lascia parecchio residuo in cenere)... l'assistenza a questo punto ha tutti i presupposti per mandarti a quel paese finché non cambi pellet. Se ne hai 8 tonnellate (quanto ne fai fuori in un anno...? Con quelle quantità potevi cercare qualcosa di meglio...) vale comunque la pena di fare un tentativo e chiedere. La prossima volta però compre pellet certificato (se non Din Plus almeno roba che rispetti la EN-vattelapesca).

damiii
26-12-2013, 09:55
Hanno scritto: sostituzione elettrodo a incandescenza.La ditta é la Refcomm di Padova...

Dott Nord Est
26-12-2013, 10:49
damiii, una curiosità: come mai hai comprato quel pellet?

damiii
26-12-2013, 10:55
damiii, una curiosità: come mai hai comprato quel pellet? Ciao,Diciamo che avevo comprato un altro tipo che poi non é più arrivato, allora mi hanno dovuto dare questo..e anche per il prezzo, 3,3€ al sacco da 15kg..É proprio così disgraziato?

scresan
26-12-2013, 10:56
..... si era la candeletta di accensione, che normalmente si usura ... dipende da quante accensione fa la caldaia! (valore commerciale 20 euro!)

Mi chiedo anche se per caso hai la caldaia collegata al puffer oppure in diretta sui termosifoni? Magari questo + il pellet scadente non permette alla caldaia un funzionamento ottimale, ed escono i problemi!

Se richiami il tecnico...... prima cambia pellet, altrimenti ti richiede altri 200 euro, così mangi il risparmio che sei riuscito ad ottenere nel comprare 8 bancali di quel pellet che stai bruciando!!

Per il discorso ricette..... forse basta chiedere e magari c'è un flag in qualche schermata della centralina di controllo da modificare ....... non ne ho idea, ma chiedere è lecito!! Poi conoscendo gli austriaci ..... ti diranno che senza pellet certificato loro non rispondono e non ti riconosceranno la garanzia!

Da quanto tempo hai la caldaia?

damiii
26-12-2013, 11:06
Si la caldaia é collegata a un puffer..La caldaia ha un anno e mezzo.Stamattina ho controllato il box cenere e ho trovato ancora stamattina del klincker..sembra un bel sasso!!Domani vado dal venditore dei Pellet..vediamo se mi possono cambiare i bancali..

renatomeloni
26-12-2013, 11:13
Ottima idea se riesci a farlo cambiare sei a posto.
Al limite nel frattempo prendi un po di sacchi di quello certificato, cosi oltre a far contento il tecnico, vedi se la caldaia va bene (io credo proprio di si).

Saluti

scresan
26-12-2013, 11:16
Ottima idea!!!

Dott Nord Est
26-12-2013, 12:57
e anche per il prezzo, 3,3€ al sacco da 15kg..É proprio così disgraziato?

un'altra domanda:
spendi svariate migliaiai di euro in più per avere una ETA, e lesini sul pellet ? :cry:

direi proprio di si, il prezzo stesso avrebbe dovuto farti sentire la puzza del bidone.....

renatomeloni
26-12-2013, 13:50
Stamattina ho controllato il box cenere e ho trovato ancora stamattina del klincker..sembra un bel sasso!! quel tipo di combustibile al limite lo si può bruciare in caldaie onnivore o TC poli con bracieri eruttivi che riescono a buttar fuori i residui. Fermo restando poi il valore calorifico che resta sempre da valutare, facendo opportuna analisi costi/benefici rispetto ad un pellet certificato. Detto in parole povere: vorrei proprio vedere se con una super caldaia come la tua, vale la pena o meno bruciarci schifezze a fronte di una serie di rotture di marroni, spese di tecnico, rese termiche molto basse, blocchi vari, ecc,ecc...Bho!!!!!:closedeyes:

Yapok
26-12-2013, 14:26
Quoto renato, dott, e scresan... quel pellet è stata una pessima idea.

Fuochista
26-12-2013, 16:54
Scusate ma noi spesso lavoriamo con prodotti a griglia mobile. I sistemi di pulizia meccanica del bruciatore sono stati creati proprio per riuscire a rimuovere i residui di cenere bassofondenti che creano certi pellet. Non conosco le Eta ma sicuramente agendo sui tempi di pulizia della griglia, devo riuscire bruciare un pellet di legna anche se con alte percentuali di cenere. Al massimo o il tecnico ti regola diversamente la macchina (sicuramente lo dovrai pagare...) oppure se fosse così gentile da indicarti il parametro per ravvicinare i cicli di pulizia della griglia sarebbe meglio.... ;)
Poi se invece loro ti fanno storie perchè la macchina è in garanzia, quello è un'altro discorso.

renatomeloni
26-12-2013, 17:13
La soluzione di cambiare i parametri è stata già proposta....ed infatti siamo tutti curiosi di vedere come si comporterà il tecnico ETA.
Che poi stà storia di non potersi regolare i parametri in proprio, non mi piace affatto. :devilred:
Non capisco perchè il proprietario non debba poterlo fare per conto suo, dovendo invece pagare un "sevizio" ad un tecnico, per un qualcosa di cui dovrebbe avere pieno diritto. Bho!!:closedeyes:


Saluti

Stefano2010
26-12-2013, 17:21
A me risulta che alcuni parametri li può cambiare anche il tecnico o l'importatore o la stessa Eta da remoto. Non credo che sia un servizio a pagamento.

Fuochista
26-12-2013, 17:26
Se è come dice Stefano, la cosa si potrebbe risolvere rapidamente.

Poi diciamo che finchè la caldaia è in garanzia sarà difficile che gli diano accesso ai parametri, poi una volta fuori garanzia, se il tecnico vede che l'utente è all'altezza "potrebbe" lasciagli l'accesso, ovviamente a suo rischio e pericolo. ;)

Yapok
26-12-2013, 18:28
Che poi stà storia di non potersi regolare i parametri in proprio, non mi piace affatto. :devilred:
Non capisco perchè il proprietario non debba poterlo fare per conto suo, dovendo invece pagare un "sevizio" ad un tecnico, per un qualcosa di cui dovrebbe avere pieno diritto. Bho!!:closedeyes:
La questione è che o lo puoi far fare (e comunque va detto che il tecnico spende del tempo per smanettare e trovare la giusta ricetta per il tuo pellettaccio, da cui il pagamento) o non lo fai per nulla. Io avrei anche il codice "master" per la mia caldaia, ma al momento mi è partita la connessione remota causa malfunzionamento router, quindi non posso provare a vedere se i parametri siano modificabili. Il fatto che la piattaforma sia "chiusa" all'utente ha senso su una macchina del genere: si tratta di una caldaia fatta per bruciare un certo tipo di pellet, se lasci tutti gli utenti liberi di smanettare prima o poi qualcuno preso dallo spirito del fai da te modificherà senza necessità (o capacità) qualche parametro importante, e poi devi mandare l'assistenza a vedere perché la caldaia "non va"... sostanzialmente la ETA (come un po' tutti i grossi produttori, non solo in ambito caldaistico) vuole evitare di avere la variabile randomica dell'utente smanettone.

renatomeloni
26-12-2013, 19:17
la ETA....vuole evitare di avere la variabile randomica dell'utente smanettone.
Bhe se è per questo lo ha gia fatto a monte, obbligando (giustamente) l'utente all'utilizzo di pellet certificato e se questi chiede assistenza al suo pentolone per danneggiamenti causati da un'utilizzo non consentito, è giusto che paghi, ci mancherebbe pure.
Questo, del resto, mi pare che rispecchi la logica della stragrande maggioranza degli apparati!!!

Saluti

damiii
27-12-2013, 12:54
Ho fatto una leggera modifica, impostando l'asporto cenere con un intervallo di tempo inferiore.
Non sono riuscito a cambiare altri parametri.

Ho controllato il box cenere: adesso non mi sembrava di trovare nuovi pezzi di klinker.

Fuochista
27-12-2013, 14:21
Se la griglia funziona correttamente dovresti progressivamente risolvere... ;)

renatomeloni
27-12-2013, 15:02
Ho controllato il box cenere: adesso non mi sembrava di trovare nuovi pezzi di klinker.
Bene :) .
Però tienila sempre d'occhio, giusto per verificare se la modifica delle impostazioni, garantisce la corretta pulizia alla griglia nel tempo.


Saluti

scresan
28-12-2013, 00:27
Per logica il meccanismo per il trasporto della cenere (immagino una coclea!) dovrebbe essere collegato a quello di pulizia del braciere. Anche se costose..... non credo ci siano 2 motori per le due operazioni. Anzi in tutte quelle che ho visto (intendo di austriache), tutto era legato ad un motore: cenere, crogiolo, e pulizia del tubi fumi....

Forse hai proprio risolto con niente, e sarebbe un bella opportunità per te, utente !

damiii
28-12-2013, 12:14
Niente da fare: motore griglia bloccato!!Mamma che nervi..caldaia di nuovo ferma!

renatomeloni
28-12-2013, 12:17
Sempre presenza di clinker???

damiii
28-12-2013, 12:28
Ne ho notato un po' in fondo..ma magari erano dei resti del precedente?

Fuochista
28-12-2013, 17:19
Mmmm....allora forse il problema è del meccanismo stesso...
Oppure vedendo com'è fatto, con tolleranze negli accoppiamente veramente minime, forse una granulometria della cenere un pò grossa e dura, tende a far "grippare" la ruota. Se fosse così allora dovrai buttare il pellet che hai e mettere solo quello più "prelibato".. ;)

scresan
28-12-2013, 21:13
damiii se riesci posta delle foto, della griglia, del pettine pulitore e del meccanismo che lo aziona....... sarebbe molto interessante capire il perché del tuo problema, se solo come già detto dei granuli grossolani di clinker....

Comunque mi pare strano, dato che il clinker si forma solo ad elevate temperature (sono sali fusi) e uno starato sottile sulla griglia dovrebbe essere abbastanza "fragile" e disgregarsi facilmente.

Magari è solo un difetto del meccanismo.

Per controprova dovresti (ti consiglio!) comprare del pellet certificato e provare per alcuni giorni. Se si presenta lo stesso il problema ..... potrebbe non essere il pellet!

renatomeloni
28-12-2013, 22:15
Potrebbe anche essersi schiavettata la griglia o la corona dall'asse, magari dopo aver forzato sul grosso blocco di clinker e al minimo sforzo ora l'asse ruota da solo.
Ci dovrebbe essere qualche vite che blocca la griglia all'asse, se riesci controlla e stringila con la chiave (forse una brugola).

Saluti

damiii
28-12-2013, 23:09
Grazie a tutti dei numerosi consigli!Il tecnico é riuscito a fare ripartire, speriamo definitivamente, il meccanismo della griglia che era ostruito da dei grossi pezzi di klinker.Adesso devo capire bene da cosa deriva:1-tra l'anno scorso e inizio inverno di quest'anno avevo bruciato 10000kg di Pellet e andava fatta una bella pulizia: ora eseguita.2-i Pellet di quest'anno sono diversi da quelli dell'anno scorso: magari questi nuovi mi creano il problema, oppure l'hanno creato quelli vecchi? Dopo quanto si presenta il problema?3-a novembre ho usato un bancale di pellet ancora diverso: magari questi hanno creato il klinker?Ora abbiamo diminuito gli intervalli di pulizia, ricalibrato la sonda lambda, ritarata la fiamma (non so bene come dirlo), pulito tutto.Vediamo..se il problema si ripresenta da ora in poi é solo colpa di questi pellet.Se non si ripresenta potrebbero essere state varie cose insieme..Ps: non era uno strato sottile di klinker ma dei veri e propri "sassi"..

damiii
03-02-2014, 21:39
Caldaia di nuovo in blocco!Sempre lo stesso problema al motore griglia.Nel box cenere ho trovato un sasso di klinker..

renatomeloni
03-02-2014, 21:49
Ciao,
hai usato il solito pellet malefico????

damiii
03-02-2014, 22:16
Ciao,hai usato il solito pellet malefico???? Eh si! Ce l'ho sul groppone questo pellets!!

scresan
03-02-2014, 22:18
..... credo che con le tedesche non sia proprio possibile utilizzare pellet che non sia dinplus A

Nessuno è perfetto! Quello che mi fa specie, è che pur avendo un braciere autopulente molto ben fatto, questo riesca a funzionare con un po' di clinker.

Ma con il pellet dinplus super certificato, non era meglio utilizzare un semplice braciere con lavaggio ad aria classico???

Per me è un problema della caldaia non ben risolto dal tecnico che è intervenuto!!

damiii
03-02-2014, 22:23
Io non so cosa pensare.Ho dato dei sacchi di questo pellets ad un mio zio e mi ha assicurato che a lui non rimangono residui, anzi é rimasto sorpreso dalla pulizia del vetro e dalla poca cenere..boh

scresan
03-02-2014, 22:28
... ora cosa pensi di fare?? Ti succede a caso o ripetutamente dopo tot giorni?

Richiami il tecnico?

Quel pellet ha qualche tipo di certificazione stampigliata sui sacchetti??

damiii
03-02-2014, 22:31
Ora richiamo il tecnico.L'ho pagato un mese fa e la caldaia é ancora ferma.Il problema c'è ancora..No, non ha certificazioni..niente di niente.L'anno prossimo curo personalmente l'acquisto dei pellets..non voglio avere dubbi che sia questo il problema..

scresan
03-02-2014, 22:34
.. ti consiglio di prendere un bancale di pellet certificato come da specifiche della caldaia e provare come funziona con quello!


Da li capisci subito se il problema è del pellet o della caldaia!

Fuochista
04-02-2014, 08:12
Giusto il consiglio di Scresan, taglia la testa al toro, metti del pellet dinPlus tenore cenere da 0,3% come i vari Pfeifer ecc.. Vedi come va per un periodo.

Certo che se fosse così, sarebbe veramente antipatico avere un bruciatore autopulente che si inceppa per del pellet che brucia bene in una normale stufa... :(

Yapok
04-02-2014, 08:59
Peccato che non vada anche con il pellet fuori specifica... ma va detto: ti hanno dato una specifica e tu non la stai rispettando. Fai come ti dicono e prova con pellet buono, se il problema persiste ha senso chiamare l'assistenza, altrimenti è solo colpa "tua".

renatomeloni
04-02-2014, 09:18
Già è un peccato che non digerisca il pellet fuori specifiche, io nel mio TC a bracere eruttivo ci faccio passare di tutto e di più, l'unico accorgimento che devo seguire, è adeguare i parametri di combustione di conseguenza, ma a me viene facile, ho la combustione davanti e modificarla è un gioco da ragazzi.
@damiii
come già consigliato più volte, fai la prova con una pedana di pellet certificato e vedi se il problema sparisce. Le pedane di quello "malefico" o le vendi a qualcuno che ha una macchina che lo digerisce o alla disperata lo provi a bruciare mischiato 1/3 a 1 con quello certificato, sempre previa verifica del buon funzionamento ovviamente.

Saluti

damiii
04-02-2014, 12:02
Ho la possibilità di cambiare un bancale subito con un mio vicino:https://www.dropbox.com/s/u92g12gmq5z8ogy/Photo%2004-02-14%2012%2039%2026.jpgDite che può andare bene?

scresan
04-02-2014, 12:07
Qui trovi ad esempio alcune indicazioni sulle tipologie di certificazioni:

I vari tipi di certificazione sul pellet (http://www.pellettrade.it/pellet-qualita-e-certificazioni/pellet-vari-tipi-di-qualita-e-certificazioni-esistenti-sul-pellet.html)


Cerca di far cambio con un pellet certificato, in modo da capire qual è inghippo!

albapiu
04-02-2014, 16:07
Certo che se le teutoniche richiedono esclusivamente il din plus, dov'è quella supremazia tecnica tanto decantata, ho sempre preferito le nostre povere cenerentole e ora me ne convinco sempre di più.

scresan
04-02-2014, 17:25
... alba aspettiamo di conoscere il vero motivo del problema.

Per ora quello che è certo è che nessuno è perfetto!!

damiii
04-02-2014, 23:02
Potrebbero essere dei problemi di regolazione di alcuni parametri?il tecnico mi ha fatto delle nuove regolazioni..ha diminuito ancora i tempi della pulizia, regolato diversamente la sonda lambda ecc..

damiii
05-02-2014, 15:50
Ecco un paio di foto di due nuovi "blocchi" trovati nella cenere:

leone sandri
05-02-2014, 15:58
Nelle foto sembrano asteroidi nel cosmo, per curiosità che dimensioni hanno? Se ti ricapita abbina una moneta per capire al volo le dimensioni.
Nella mia mai visto nulla del genere e dire che di pellet spazzatura ne ho provato, però la mia non fà testo perchè ha la griglia rotante diversa dalla tua.

damiii
05-02-2014, 16:01
Come diametro tieni conto qualcosa in più di una moneta da 2 euro..

leone sandri
05-02-2014, 16:13
Per capire, questi sassi la tua griglia mobile "con pettine" che è auto-ribaltante in teoria se sono di quelle dimensioni dovrebbe farteli cadere di sotto nella coclea di scarico che trasporta la cenere al contenitore apposito, hai degli inceppamenti nella griglia che non riesce a ribaltarsi oppure ti blocca la coclea sottostante, oppure capita qualcosa d'altro?
Queso a prescindere che sti sassi non si devono formare e sicuramente sono da imputarsi al pellet, se non vuoi incrinare i rapporti con il vicino non farei il cambio ma lo riporterei da dove è venuto, se possibile.

damiii
05-02-2014, 16:48
E' il motore della griglia che si blocca.

Tornando all'altro pellets: https://www.dropbox.com/s/u92g12gmq5z8ogy/Photo 04-02-14 12 39 26.jpg

Ho cercato e su un altro lido (forum), ho trovato un utente che si è lamentato tantissimo di questo pellets.
Per cui lasciamo perdere lo scambio.
Sempre lo stesso utente è poi passato allo stesso pellets mio..ma non ha più scritto nulla..

Ora viene il bello: ad inizio stagione avevo bruciato un bancale di spikfire ma mi sembra strano che dentro la caldaia ci siano ancora residui da Novembre.

O è possibile?
che sia stato questo pellets (spikfire) a provocare tutto il casino???

Dott Nord Est
05-02-2014, 18:36
Ecco un paio di foto di due nuovi "blocchi" trovati nella cenere:

ma quelle sono pepite d'oro !!!!!!!!!!!!!!! :spettacolo::spettacolo::spettacolo:

scresan
05-02-2014, 21:14
... per me quel pellet che stai bruciando ha un elevatissimo contenuto di mais!!!!!!! Infatti con il pellet a 25 euro a qle, ed il mais con tossine a 10 euro/qle, ---- hai voglia che ne mettono dentro!!!

Tieni presente che l' amido nella fase di pellettizzazione è una mano santa, tanto che viene normalmente utilizzato per aumentare le rese orarie delle trafile !!!

Eccoti le mie pepite..... ma io brucio mais (con tossine) puro .... a 10 euro a qle!!!

albapiu
06-02-2014, 16:20
Non sarebbe ne leale ne corretto mettere mais nel pellet senza dichiararlo, è assodato che il mais genere il clinker, a questo punto sicuramente qualsiasi caldaia avrebbe problemi con un pellet del genere, da chiedere i danni al venditore.

scresan
06-02-2014, 18:52
..... da quanto ho capito sui sacchetti non c'è scritto niente, zero certificazioni o quant' altro. Quindi non dichiarano nulla!

Diverso per quello certificato!

damiii
06-02-2014, 22:30
Guardando il sacco dello spik fire, del quale ne ho bruciato un bancale a novembre, c'è scritto: "pellets per stufe e caldaie da materiale biologico". Direi frase molto dubbia.Inoltre io ho un silos dove carico i pellets fatto ad imbuto, per cui può essere che sia rimasto qualcosa di questo pellet.

Dott Nord Est
06-02-2014, 22:46
99 su 100, se il pellet contiene mais, lo senti "annusandolo".... basta un pò di esperienza

damiii
06-02-2014, 22:50
Provo a metterli nel micronde??Scherzo!!

Dott Nord Est
06-02-2014, 22:52
ad esempio, la polvere che lascia nel silo, è liscia come il borotalco? ti fa scivolare le dita?

scresan
06-02-2014, 23:03
...... e no DR ...... non stiamo ad esagerare. Va bene professionali, ma non troppo!!!!

Scherzo, ma meglio che inizi io con le battute non i soliti!!!!!!!!

Quello con le tossine, comunque, si sente che non è "buono" proprio dall' odore. Pare l' odore di chiuso di una vecchia soffitta!

Quando brucia è una via di mezzo fra l' olio fritto (in partenza dopo il mantenimento) al profumo dei pop-corn appena sfornati!

Non ne avevo mai bruciato di "buono", cioè questo mais non è commestibile per l' alto valore di tossine (mi hanno detto che all' estero sarebbe stato a norma!!), ma è un classico mais, dall'ottimo peso specifico.

Mediamente per una stagione consumo sui 130 qli di combustibili (pellet industriale o legna di castagno come l' anno scorso), mentre quest' anno sto andando solo a mais, e per ora ho consumato circa 45 hl (45 x 0,78= 31,5 qli) su 140 che ho di mais, in pratica un' inezia rispetto alla media. Certamente il fatto che per ora non siamo mai andati sotto zero...... soprattutto nella mia zona, e con zero bora, non è da poco, ma a naso mi pare che il mais abbia una eccellente resa calorica!

biomassoso
07-02-2014, 00:09
benvenuto in SPIKFIRE :spettacolo:

CITAZ: ""quest'anno avevo comperato 100 sacchi dello spikfire,ma mi si è bloccata la coclea 6 volte""

comunque se ci fosse granella di mais che usano come fluidificante vedresti dei pezzettini di tal quale nei pellet

damiii
07-02-2014, 08:16
Ciao Biomassoso,

sei tu che avevi scritto anche su un altro forum dello spik fire?

Hai poi sostituito con i libero-pellet?

Grazie

damiii
15-07-2014, 18:34
Quest'anno sono passato a Pellet en-plus a1, pagati 3,93€ al sacco con trasporto incluso.Ho ancora dei bancali del vecchio Pellet..speriamo non ci siano ancora problemi..cosa che non si é verificata con gli ultimi bancali utilizzati..

damiii
31-03-2015, 22:59
Ciao a tutti.La stagione invernale è quasi finita e la caldaia è andata alla grande.Da segnalare che a settembre al momento della pulizia, ho trovato quasi intasato il tubo dei fumi che porta al camino..non so se questo ha influito sui blocchi precedenti.Comunque ora tutto sistemato.Quest'anno volevo provare dei pellet enplus a2: dicono siano adatti per caldaia, è vero?Non vorrei cambiare di nuovo pellet e trovarmi pieno di problemi l'inverno prossimo..

scresan
31-03-2015, 23:32
...cavallo che vince non si cambia!!!

albapiu
01-04-2015, 14:54
L'EN plus va bene per caldaie di bocca buona, a volte brucia anche bene ma sicuramente fa un residuo di cenere enorme.

damiii
01-04-2015, 17:12
Intendi l'a2?

albapiu
01-04-2015, 20:06
Si intendevo l'en plus A2, chiedo scusa mi era rimasto nella penna.

damiii
08-04-2015, 19:44
Presi oggi 7 bancali dello stesso Pellet usato l'anno scorso, en plus a1..e non ci penso più..Alla fine il risparmio si polverizza, se per sfortuna devi chiamare il tecnico anche una sola volta..

albapiu
09-04-2015, 10:53
Concordo, non tanto sul tecnico, ma sicuramente sulla continua pulizia da effettuare.

damiii
24-12-2016, 19:34
Dopo 3 anni la mia caldaia si blocca nuovamente sotto le festività!
Direi puntualissima.

Stavolta l'indicazione è: "Avviso 1060, Accensione combustibile non riuscita, aria di combustione. Controllare se l'alimentazione. aria o il coperchio aperto".

Cosa diavolo vuol dire?
Inutile dire che il coperchio è chiuso..

FaGa86
25-12-2016, 07:59
Ciao damiii ,
premesso che non conosco la caldaia e il suo software .

se la tua caldaia ha una presa aria , questa può essere sporca .

verifica e facci sapere

damiii
27-12-2016, 07:30
Grazie dell'aiuto ma non sembra sporca.
La cosa strana è che l'altro giorno è poi ripartita dopo averla lasciata riposare e raffreddare.

Ieri mattina di nuovo in blocco e, subito non era ripartita nemmeno con un reset. Lasciata raffreddare fino a sera è poi partita... ma il problema non è risolto..

Integrav
27-12-2016, 10:08
Però per essere un marchio super te ne da di problemini.....:oops:

Dott Nord Est
27-12-2016, 12:57
scusa damii, e l'assistenza dove sta ?

damiii
27-12-2016, 13:22
Arriva arriva l'assistenza. Purtroppo mi capita sempre sotto le feste natalizie.

damiii
29-12-2016, 08:44
Maledetti nidi di uccelli!
Due nidi di uccelli caduti nel tubo dei fumi!
La caldaia ora va alla grandissima

Praticamente ho avuto due blocchi della caldaia:

1-dovuto al pellet di scarsa qualità e tubo fumi quasi intasato
2-tubo fumi ostruito da nidi

Quest'anno la pulizia del tubo la faccio a fine settembre prima dell'accensione e non in primavera!

emanuele08
19-01-2017, 15:51
Mamma mia se sei sfortunato damiii. In bocca al lupo per i prossimi anni!

mgc
20-01-2017, 17:30
Tanti anni fa mi era successo con una cincia che era caduta nel tubo, in estate, e si era infilata nella ventola.

damiii
16-12-2018, 08:58
Puntuale come le tasse, la caldaia va in blocco sotto le festività natalizie o di domenica, deve essere qualcosa nel software o grande grande sfortuna.

D9609 B83 76 A6 44 E6 8 AFC 9424 E338 DDA3 — Postimage.org (https://postimg.cc/bG0zL94L)

Cosa può essere questo problema?
Ho provato a sbloccare la valvola di sicurezza ma si blocca nuovamente poco dopo essere stata sbloccata e quando la caldaia va in temperatura.

mi fido a sbloccare la valvola nuovamente o meglio di no?

scresan
16-12-2018, 20:49
Motivi:

1- motore della valvola o valvola anticondensa che lavora male? Verifica le T sui 3 rami.
2- circolatore caldaia che ha problemi ? Verifica se la T fra entrata in caldaia dell' acqua ed uscita supera i 10-20 gradi
3- qualche sonda starata? Verifica se la T acqua caldaia sia uguale a quella in uscita
4- centralina che funziona male? Normalmente il sistema di sicurezza è esterno e diverso dalla centralina, ovvero manda solo un segnale (chiude o apre un contatto) alla centralina....

Non sono un cat eta!

damiii
17-12-2018, 20:31
È saltata una pompa posizionata nella caldaia

0 CAB3 F80 E24 A 470 A 833 F AAD333 A39 A7 E — Postimage.org (https://postimg.cc/JGZcgZBY)

Sostituita e ora funziona tutto

scresan
18-12-2018, 17:18
Caso 2!!!!