PDA

Visualizza la versione completa : Scooter Etropolis Future: aumento prestazioni



webaldo
05-06-2014, 07:33
Ciao a tutti :bye1:,
complimenti per questo forum molto interessante. Scrivo per chiedere un parere su questo scooter: Etropolis future. Sebbene sia stata svitata la vite sotto la sella raggiunge a fatica i 50Km/h ma, siccome la strada in cui viene usato è in gran parte extraurbana, i 50Km/h sono pochini. L'ideale sarebbe raggiungere almeno i 70Km/h (meglio se 90), secondo voi sarebbe possibile apportare delle modifiche affinché raggiunta questa velocità ? Anche installando delle batteria in più (tanto c'è lo spazio sotto la sella che potrebbe essere usato in toto).

Grazie in anticipo a chi risponderà, buona giornata
Aldo :bye1:

GianniTurbo
07-06-2014, 09:12
Quanti watt ha la motoruota? 2000?
da 50 a 90 è utopistico. non basterebbo 5000watt. senti Criss che aveva uno scooter simile sempre cinese, omologato motociclo non ciclomotore che aveva fatto delle modifiche, aumentando le celle, ma sono rischiose anche per chi sa esattamente come fare

webaldo
07-06-2014, 10:04
Quanti watt ha la motoruota? 2000?
da 50 a 90 è utopistico. non basterebbo 5000watt. senti Criss che aveva uno scooter simile sempre cinese, omologato motociclo non ciclomotore che aveva fatto delle modifiche, aumentando le celle, ma sono rischiose anche per chi sa esattamente come fare

Grazie GianniTurbo per aver risposto alla domanda, grazie tante.
Sì, ha 2000 Watt, vedi. FUTURE | AdriMoto - scooter elettrici (http://www.scooter-elettrici.com/Scooter/FUTURE/flypage.tpl.html?pop=0) , anche se quella scheda riporta batteria al gel di silicio ma dovrebbero essere invece al piombo.

Sento Criss, grazie ancora :D

ccriss
07-06-2014, 12:21
Leggo solo ora il thread, dalle specifiche che hai messo lo scooter è già un 60V, non so se sia legale, ma il primo suggerimento che mi viene da darti è quello di trovare un motore usato da 48V 2000W (tipo quello dell'Urban flower), farebbe un numero di giri piu' elevato e ti porterebbe ad avere una velocità di 65Kmh (a spanne). Sostituire il motore significa allineare correttamente i fili che vanno dal motore alla centralina, ci vuole un po' di pazienza, per intendersi non è detto che il blue che esce dal motore vada sul blue della centralina.

Aumentare il voltaggio con una batteria da 12V è piuttosto rischioso, per poterlo fare dovresti prima aprire la centralina e fare un minimo di controlli. Poi occorre verificare che il DC/DC sia in grado di sopportare tutto e comunque rimane il rischio che la centralina faccia boom.
Altra alternativa per farlo andare veloce, ma è sicuramente illegale, è usare uno pneumatico con circonferenza piu' alta. Ovviamente devi controllare se la gomma riesce a starci nel telaio e non tocchi da nessuna parte.

Qui ,in estrema sintesi ,avevo scritto quello che avevo fatto per aumentare il voltaggio dello scooter da 48V a 60V. Trovi anche un video che dimostra come va con quella modifica un motore da 48V survoltato a 60V.

Il blog di Ccriss: Evoluzione 4: Passaggio a 20Celle litio - finalmente raggiunto iltarget di velocità (http://eco-mobilita.blogspot.it/2012/03/evoluzione-4-passaggio-20celle-litio.html)

GianniTurbo
09-06-2014, 09:56
Le batterie al silicio, sono a sotto variante delle piombo.
Cambiare gomma, a parte che temo cambi poco, ma poi ad un eventuale controllo saresti fuorilegge e facilmente individuabile. chi fa la revision controlla poche cose sicuramente le gomme, mai un motore brushless.
Più realistico cambiare motore, limando via le indicazioni stampate sopra. Ma questo implica che le batterie forniscano più corrente. Se sono al piombo, potrebbero essere già dimensionate al massimo, di solito sono sottodimensionate.
qui a Roma, ad uno sfascio di motorini zona ponte Mammolo ho visto un motore del "MIO", 10 Pollici, ma credo sia un 48V 1500, verifica.
Oltre la batteria devi verificare che la centralina lo sopporti, insomma non è semplicissimo, sopratutto su uno scooter di affidabilità da verificare.
s poi vi imbattere in un motore 12" 48V da 1500-meglio 2000watt fate un fischio.

webaldo
09-06-2014, 15:16
Grazie mille, siete stati davvero gentili.
Le modifiche necessarie che avete indicato non sono però così facili per un neofita, penso che abbandonerò. Criss dici disostituire il motore con uno a voltaggio inferiore ma alimentato a voltaggio superiore. Perchè non fare la stessa cosa con il motore attuale ? cioè farlo funzionare a 72 ad esempio ?
Tre cose ancora:

- Aumentare la durata della carica, aggiungendo 1 o 2 batterie in più, è possibile ? dello stesso tipo ovviamente.
- La prestazione dello scooter potrebbe migliorare se fosse alleggerito: sostituendo ad esempio le batterie attuali con quelle al litio che dovrebbero essere molto più leggere. Voi cosa ne pensate ?
- La centralina quale funziona ha sul motorino ? convertire la corrente continua in alternata ? sarà una domanda stupida ma non ho idea.

GianniTurbo, non ho capito questo: Le batterie al silicio, sono a sotto variante delle piombo.
Vuol dire che sono al piombo ?

Buona giornata
grazie ancora

GianniTurbo
09-06-2014, 15:25
l'idea di cambaire il motore e survoltarlo, parte dal fatto che è relativemnte facile survoltare il motore. il caso opposto, implica che dovresti cambiare la centralina e batterie, mooolto più complicato, e se arrivi a 72v è anche pericoloso, 48V è un voltaggio che non presenta rischi a maneggiarlo. 72v si.
Cambiare le batterie da piombo a litio, a parte che è un investimento, sotto tutti i punti , un pacco da 48V 40A comprensivo di caricabatterie e bms stiamo parlando di più di 1000 euro, che però dovrebbero durarti la vita di un motorino. Inoltre devi montare delle schede di gestione BMS che controllano i parametri delle batterie.
Ccris, ha tenuto le battereie e cambiato scooter, ed aveva uno simil al tuo.
si le batterie al gel di silicio, sono al piombo con al posto del liquido, un gel contenete silicio, sono sempre al piombo, con bassi costi, ma molti difetti, scarsa durata, peso, etc...
A mio avviso su quello scooter non conviene investire. usalo così come è.

ccriss
10-06-2014, 09:35
Aggiungo che il motore a 48V passato a 60V tenderà a scaldare di piu', quindi okkio che d'estate potrebbe raggiungere temperature eccessive se usato con brutalità e rompersi!! Se poi fai tante salite devi fare ancora piu' attenzione

riccardo urciuoli
10-06-2014, 18:42
Cambiare gomma, a parte che temo cambi poco, ma poi ad un eventuale controllo saresti fuorilegge e facilmente individuabile. chi fa la revision controlla poche cose sicuramente le gomme, mai un motore brushless.
Più realistico cambiare motore, limando via le indicazioni stampate sopra.

Bei consigli, complimenti a tutti! Ccriss, mi meraviglio anche di te!

Intendiamoci, non è che io sono un santarellino, il 50ino l'avevo modificato pure io a 16 anni...

però come fate a dire che cambiare gomma è grave e cambiare MOTORE no? Per giunta limando la matricola, come con le armi illegali :spettacolo:

Non scherziamo, cose del genere rendono inequivocabile la mala fede e quindi credo siano PENALMENTE perseguibili.

Poi siamo in Italia e ognuno fa come crede, però...

Se uno modifica caratteristiche non presenti sul libretto la violazione oltre a essere meno evidente è sicuramente meno grave.
Per esempio, io con le batterie Li ho ridotto il peso, certo dovrei far aggiornare il libretto ma difficilmente si potrebbe vedere il nesso tra un peso un po' minore e un incidente...
Ma cambiare il motore, con più potenza e più velocità...se succede qualcosa (incidente) so' cavoli...

ccriss
10-06-2014, 22:55
Beh nel mio caso per ignoranza e leggerezza, pensavo che il codice del motore nel caso dello scooter non venisse riportato sul motore, devo controllare guardando bene il motore per vedere se trovo il codice. In effetti è molto probabile che ci sia anche se non sembra un codice univoco a vedere il libretto (vedi immagine allegata, alla voce P5 c'e' scritto ITM 2500).
40573

GianniTurbo
11-06-2014, 08:38
Apre o e chiudo una parentesi, Non è mia intenzione aprire una polemica, non è questa la sede, ne il thread, ma considerate che sul libretto del mio Italvel, che giace davanti casa, c'è scritto il numero di celle e il voltaggio. Quindi a mio avviso anche tutti i cambiamenti di pacchi batterie, che cambia il la chimica e quindi il numero di celle rende automaticamente fuori norma qualsiasi upgrade al litio di qualsiasi veicolo elettrico, oltre ovviamente a cambiare il peso. Questo sia se c'è scritto sul librette, come nel caso dell'Italvel sia se non c'è scritto. Per non parlare di BMS che non so se sono a norme elettriche e dei collegamenti fatti in casa, che in caso di incidente potrebbe fare un cortocircuito, io per primo non ho messo un fusibile ad ogni filo che va al bms.
Non credo che se qualcosa è scritto nel libretto o non è scritto vuol dire che non è modificabile o è modificabile se non scritto.
Diciamo che è più difficile da contestare. Dico che un pneumatico di misura diversa salta agli occhi, una 500 vecchia con il motore della 126 (quindi 650) salta meno agli occhi semplicemente perchè è dentro il cofano.
Pure le modifiche in meglio, per la sicurezza, come per esempio nell'A112 nota per dei freni pessimi, tutti montavano i freni dell'Abarth, per migliorare la frenata ed era considerata fuori legge, anche se pezzi originali della stessa casa madre e della stessa auto solo di un altro modello.
Premesso questo, non vedo molta differenza a cambiare un motore di uno scooter elettrico 50equivalente, con cambiare cilindro e pistone di una vespa special, come si faceva ai nostri tempi. Non vedo differenza tra la vitina da regolare e togliere i diaframmi. in pratica una predisposizione della casa madre.
Premettendo quindi che si infrange la legge tutto sta a fare queste cose con un minimo di buon senso. a voi decidere cosa si intenda buon senso. E qui se ne potrebbe discuterne fino alla noia.

riccardo urciuoli
11-06-2014, 12:19
appunto è proprio quello il punto!
Il consiglio di usare la lima, che non è accettabile...un conto è agire al limite della legge, o anche al di là, un altro è farlo da "polli" dimostrando col proprio comportamento sia la consapevolezza che un tentativo di occultare e falsificare.

Se metti una targa di cartone c'è una multa, si aggrava se cerchi di farla simile all'originale riproducendo anche i dettagli (in particolare lo stemma della repubblica).

Rispetto al buon senso, appunto, un conto è cambiare batterie o centralina, tenendo più o meno gli stessi parametri dell'originale, un conto è aumentare la potenza del motore. Aumenta il rischio di rottura e incidente.

Comunque io volevo soprattutto evidenziare l'opportunità di non suggerire comportamenti apertamente 'criminali' come limare una sigla... quel consiglio, potrai ammetterlo, era assolutamente NON di buon senso.
Un eventuale controllo avrebbe notato molto più la sigla abrasa che la sigla errata, e ripeto per certe azioni le conseguenze da amministrative diventano penali

GianniTurbo
13-06-2014, 08:27
butta un occhio qui questo è uno smanettone e ha uno scooter simile al tuo.
Zenid's Ego Scoota Blog | Electric Scooter Blog & Upgrade Guide | Page 2 (http://zenid10.wordpress.com/page/2/)