PDA

Visualizza la versione completa : caldaia a pellet consumi



Paco-P
23-01-2015, 15:39
ciao a tutti, mi occorre una consulenza.
ho installatto una caldaia a pellet da 24 kW a servizio di un appartamento unico livello di 155 mq.
su consiglio del venditore ho fatto mettere un puffer come volano termico di 650 l.
secondo il venditore i consumi si sarebbero ridotti della metà, rispetto alla configurazione daldaia con kit acs.
sta di fatto che i primi 2 giorni la caldaia consumava 4 sacchi di pellet, per poi assestarsi sui 2- 2,5 al giorno per 7 ore di funzionamento 3 la mattina 4 la sera.

mi chiedevo se fossero questi i reali consumi di questi impianti. e se no qualche suggerimento.
grazie

Dott Nord Est
23-01-2015, 15:46
Con cosa scaldavi prima e con che consumi ?

Paco-P
23-01-2015, 15:49
ho appena acquistato casa.
era dotata di una caldaia a gpl non funzionante. al momento scaldo solo con questo sistema

Dott Nord Est
23-01-2015, 16:43
paco..... lasciamo ad altre le fantasie....
allora:

1- per sapere se i consumi sono consoni serve uno storico dei consumi o una certificazione dell'abitazione (ad esempio legge 10)
2- il puffer è consigliatissimo con il pellet (obbligatorio con la legna), ma aiuta nella gestione, nella resa, nel confort..... ma non è magico sui consumi (venditore tarocco.... chi ti dice ciò)
3- bisogna vedere le regolazioni della caldaia
4- bisogna vedere come si interfaccio col puffer (on/off, delta di T°, isteresi)
5- lettura del puffer con termostato o sonda ntc
ecc ecc

Paco-P
23-01-2015, 17:17
1- per sapere se i consumi sono consoni serve uno storico dei consumi o una certificazione dell'abitazione (ad esempio legge 10)
2- il puffer è consigliatissimo con il pellet (obbligatorio con la legna), ma aiuta nella gestione, nella resa, nel confort..... ma non è magico sui consumi (venditore tarocco.... chi ti dice ciò) così mi ha detto
3- bisogna vedere le regolazioni della caldaia le hanno cambiate 3 volte
4- bisogna vedere come si interfaccio col puffer (on/off, delta di T°, isteresi) 2 accensioni 3 ore al mttino e 4 la sera
5- lettura del puffer con termostato o sonda ntc sonda ntc

FaGa86
23-01-2015, 17:24
Partendo da T di acquedotto la caldaia per scaldare il puffer deve consumare sicuramente di più. Poi alle successive ripartenze partendo da T più alte consumerà di meno. Fai ON/OFF con il riscaldamento? Climatica si o no? Casa coibentata? Posizione della casa? Riscaldamento a radiatori o pavimento?

Paco-P
23-01-2015, 17:30
il puffer è già in temperatura. all'accensione la T cala di 10 gradi e piano piano risale e va in equilibrio, 2 accensioni al giorno, ho abbassato la T minima sul termostato per non fare accendi/spegni, casa coibentata ma non classe A, monofamiliare, radiatori

FaGa86
23-01-2015, 17:33
Come mai la caldaia gira 3 ore la mattina e 4 la sera?

Paco-P
23-01-2015, 17:44
è il circolatore secondario che gira 3 e 4 ore.
perchè ho impostato il cronotermostato su questi orari

Dott Nord Est
23-01-2015, 17:47
il puffer è già in temperatura. all'accensione la T cala di 10 gradi

se il puffer cala di 10° subito, forse qualcosa non è corretto nella gestione...
posta un disegno del tuo impianto con la posizione esatta degli attacchi e dei termostati nel puffer

Paco-P
23-01-2015, 17:58
il puffer è di 650 l
la casa è grande 9 radiatori
gli arriveranno 100 150 l di acqua fredda quando si attiva il circolatore
vuoi che non cali la temepratura?

Dott Nord Est
23-01-2015, 18:21
la caldaia appena parte deve scaldare la casa, non il puffer, nel puffer ci và solo il surplus mentre il riscaldamento è attivo
una volta spento, la caldaia finisce di servire il puffer
se la T° del puffer cala troppo repentinamente, significa che la pompa gira troppo velocemente rispetto a quello che il puffer/caldaia consente (e allora si regola la velocità e se non basta si usa un termostato di minima lato riscaldamento), oppure i collegamenti caldaia/puffer non sono esatti.
per questo ti chiedevo un disegno

Paco-P
30-01-2015, 14:04
la caldaia appena parte deve scaldare la casa, non il puffer, nel puffer ci và solo il surplus mentre il riscaldamento è attivo
una volta spento, la caldaia finisce di servire il puffer
se la T° del puffer cala troppo repentinamente, significa che la pompa gira troppo velocemente rispetto a quello che il puffer/caldaia consente (e allora si regola la velocità e se non basta si usa un termostato di minima lato riscaldamento), oppure i collegamenti caldaia/puffer non sono esatti.
per questo ti chiedevo un disegno LA CALDAIA STA SUL CIRCUITO PRIMARIO,caldaia -puffer
è il secondardio che serve l'impianto di riscaldamento di casa puffer-radiatori.

Paco-P
30-01-2015, 14:07
non ho la possibilà di fare uno schema
posto questo.45420
questo è lo schema di funzionamento trovato sul sito del puffer.
il mio impianto differisce da queasto per l'assenza del sistema solare e per i fatto che le 2 mandate ed i due ritorni sono invertiti.
credo sia questo il problema.
mii sa che l'acqua si miscela e la caldaia non riesce a stratificare

Dott Nord Est
30-01-2015, 14:12
Cosaintendi x invertiti ? Fai un disegno, a penna se non sei capace

Paco-P
30-01-2015, 14:18
la mandata della caldaia si innesta nel puffer nel secondo attacco dall'alto verso il basso e la mndata all'impianto al contrario prende acqua nell'attacco più alto del puffer.
ste45421ssa inversione per i ritorni

Paco-P
30-01-2015, 14:21
i tubi neri sono madata e ritorno della caldaia
i blu mandata e ritorno dell'impianto

Dott Nord Est
30-01-2015, 14:27
Cosí com'é va in carenza anche l'acs
Inoltre, dove é posizionato il termostato caldaia nel puffer ?

Paco-P
30-01-2015, 17:02
il termostato del puffer (sonda ntc) è quell'affare attaccato al filo all'altezza della mandata caldaia, che in realtà dovrebbe essere mandata impianto.
mentre la sonda dovrebbe leggere la T sul ritorno e non sulla madata o sbaglio?

FaGa86
30-01-2015, 17:20
La ditta della caldaia aveva degli schemi suoi?

Sono come "l'opera impiantistica" che ti è stata fatta?

Se gli schemi sono diversi magari bastava prima leggerli e poi seguirli, altrimenti le aziende si limitano a fare il prodotto e poi ognuno si limita a fare di sua fantasia.

Paco-P
30-01-2015, 17:25
lo schema della casa madre è postato in alto
la foto è di come il tecnico della casa madre lo ha montato.
sono in discussione con loro per questo motivo.
secondo loro non cambia nulla
secondo me tanto.
volevo conoscere la vostra opinione in merito
mettiamoci pure che hanno collegato il puffer al collettore dell'impinto con un tubo da mezzo pollice mentre il collettore è da un pollice.
ma secondo loro il problema è il mio impianto...

FaGa86
30-01-2015, 17:30
In quel modo lì rimescoli sempre l'acqua e raffredderai sempre il puffer.

Sulla mandata impianto ti hanno almeno montato una miscelatrice?

Dott Nord Est
30-01-2015, 17:31
È sbagliata sia la posizione del termostato caldaia che i vari attacchi.
Dovresti farli sistemare nelle giuste posizionl.

Paco-P
30-01-2015, 17:33
si lo vedo che sono sbagliati, vi chiedevo conferma se la mancata resa dell'impianto e gli alti consumi potessero dipendere da questo.
ho una miscelatrice su mandata acs non mandata impianto

Dott Nord Est
30-01-2015, 21:03
Certo, incide sia sulle prestazioni che sui consumi

Paco-P
02-02-2015, 12:26
continuo a sbatterci la testa...

Dott Nord Est
02-02-2015, 21:48
sbattere la testa dove ???

excalibur54
27-02-2015, 14:42
Buongiorno Paco.

Per darti una indicazione del consumo di una caldaia con bruciatore a pellet, ti posso assicurare che nella ns abitazione nel Nord Ovest, in prima cintura di Torino, una caldaia gasolio/metano convertita a pellet con un bruciatore orizzontale, puffer da 900lt, due zone abitative, con zona giorno da 90mq, temperatura ambiente 20°C, (riscaldamento da 05 alle 22) radiatori alluminio con valvole termostatiche, zona notte da 60mq temperatura ambiente 18°C in camera letto e 20°C bagno, (riscaldamento da 04 alle 08 e dalle 19 alle 24), con valvole termostatiche, + ACS per due persone + lavastoviglie, consumo 25 kg di pellet nell'arco delle 24 ore
... che scendono a 23 kg se c'e' il sole che riscalda il solare termico (36 tubi sottovuoto verticali a Sud,... che sono un po' pochini per 900lt, ma e' in cso d'opera il raddoppio del numero).
Casa coimbentata con cappotto, finestre in pvc (a tenuta!), e tripli vetri con Argon.

Cordialmente
Piero