PDA

Visualizza la versione completa : Consiglio caldaia pellet



Giomonik
25-01-2015, 14:29
Salve a tutti,sono nuovo del forum e non tanto esperto di caldaie o stufe a pellet.Ho una casa di 100 m2 sul mare,temperature in inverno abbastanza mite,poche volte sotto lo zero,in casa sono presenti 5 termosifoni che ora scaldo con caldaia a gas,ora vorrei mettere una caldaia a pellet per poter tenere comodamente 22/23 gradi in casa,la casa ha 10 anni,serramenti non tanto buoni,cappotto esterno di 10 cm sul lato nord.Ho vari preventivi,Nordica Hp 22,Thermorossi compact 18, palazzetti thermoeasy 18 e Ct pro 24, froling P4.La froling costa più del doppio quasi delle altre,ma per ora sono orientato verso questa perché per ragioni di lavoro non ho tanto tempo da dedicare alla pulizia della caldaia,mi serve qualcosa di automatico e che possibilmente si possa comandare dal telefono.Mi sembrava buona anche la Thermorossi ma non so poi ogni quanto devo pulire gli scambiatori e se funziona bene,spero che qualcuno di voi più esperto di me mi possa consigliare,grazie a tutti

FaGa86
25-01-2015, 15:00
La possibilità di comandare la caldaia da telefono (P4 della Froling) è limitato ai messaggi di errore, ON/OFF riscaldamento. La caldaia per il resto (se ti hanno spiegato il funzionamento esatto) si accende e spegne in base alle T impostate di fermo e ripartenza in base alle sonde poste nel puffer. Ricordati che avere una caldaia autopulente non significa che non deve essere pulita, ma comunque bisogna lo stesso dedicarle tempo e manutenzione. Ovviamente tutte le macchine austriache autopulenti hanno una marcia in più delle altre proprio per questo motivo (anche se esistono altre marche autopulenti ad un buon prezzo). Ricordati però che il cuore di tutto è un buon impianto. Anche perché un'ottima caldaia con un impianto non al TOP compromette il funzionamento della stessa.

Giomonik
25-01-2015, 15:10
Io di queste cose non so quasi niente,mi puoi consigliare una caldaia automatica con poca manutenzione da fare,non ho molto tempo e se possibile ed esiste una con la possibilità di accenderla da telefono,ho visto che palazzetti ha un applicazione apposita,ho un preventivo anche di una risparmiola ecofaber ma non mi convince,ho paura che col mais mi dia troppi problemi,in verità vorrei evitare la froling visto che non mi è piaciuto il comportamento di un suo installatore

FaGa86
25-01-2015, 15:27
Se utilizzi il puffer la caldaia ha poco senso accenderla da telefono anche perché viene comandata dalle sonde. Al massimo ti serve per sapere se è in errore oppure no. La caldaia dovrai farla lavorare in base alle T del puffer. Far funzionare la caldaia a mais richiederebbe molta pulizia e più attenzione perché vetrifica molto.

Giomonik
25-01-2015, 16:16
Grazie,si mi hanno parlato di un piffero di circa 350 l,ho chiesto del mais perché un mio conoscente ha un ecofaber da 4 anni e mi dice di pulirla una volta alla settimana nel braciere ed invece in 4 anni di non aver mai pulito gli scambiatori,secondo te com e' la compact 18?Mi potresti consigliare qualche buona caldaia?

FaGa86
25-01-2015, 16:31
350 litri sarà un boiler per ACS e non puffer. Se usi solo il boiler devi pulire molto di più la caldaia perché resterà molto più accesa e farà molte più ore di funzionamento. Un puffer serve per stoccare acqua tecnica o anche ACS e migliora rendimento e funzionalità della macchina. Se guardi in firma puoi vedere qualche caldaia a Pellet. Ricorda cosa ti ho scritto prima un buon impianto farà funzionare meglio la caldaia.

Giomonik
25-01-2015, 16:58
Grazie,mi sembra mi parlava di accumulatore di circa 350 l anche perché io non voglio far funzionare l acqua calda sanitaria ma solo i termosifoni

FaGa86
25-01-2015, 17:56
Non vorrei insistere ma 350 litri sicuramente è un boiler per produzione di acqua calda sanitaria

mgc
26-01-2015, 15:13
Gio, col pellet il puffer è più piccolo dell'accumulo con legna, ma con 20kw/h "giusto?", 350lt è piccolo. Per mia esperienza personale, passando da una normale a una tedesca, la manutenzione si è drasticamente ridotta.