PDA

Visualizza la versione completa : IWind, fantasma??



giovypigna
04-02-2015, 13:37
salve, come da titolo qualcuno di voi conosce questo modello di generatore con asse verticale, ci sarebbero tre tipologie 6-10-20 kw,
ma oltre alla brochure di qualche fornitore non riesco a trovare informazioni su questo modello, il sito della società non è accessibile, di seguito elencato:
- Accedi (http://iwind-turbine.com)

Su you tube ci sono molti video, ho provato a chiamare la società che ha inserito il video ma il numero non è mai raggiungibile:
- https://www.youtube.com/channel/UCXoLz-MxP_j3mi-DmEOeXiA

ecco qui il link della brochure:
- http://files.spazioweb.it/aruba36450/file/brochure10kw.pdf

Se qualcuno avesse delle informazioni in merito le sarei molto grado!!!

PERNIS
08-02-2015, 10:02
Salve giovypigna e a tutti i partecipanti,
anch'io sono venuto a conoscenza di questa "meravigliosa" turbina della IWIND (Azienda fantasma), che promette di produrre con la versione 6 kW, a 0.7 m/s e 27 RPM 500W. Queste curve di potenza si trovano su internet in file pdf, senza certificazione o altro che garantisca l'autenticità. Non sono un esperto, ma ritengo che essendo alta 1,50 mt e diametro 1 mt, viene difficile credere che il generatore a magneti permanenti assiali, riesca con così poco vento a produrre tale potenza. Chi me la proposta, ha promesso che entro pochi giorni verrà rilasciata la nuova certificazione fatta dall'Università di Pisa. A quel punto sarà semplice contattare l'Università e incrociare i dati.
Sarei grato se qualcuno più esperto possa dare maggiori informazioni e commenti a riguardo, prometto che non appena sarò in possesso della certificazione e mi sarò assicurato dell'autenticità chiederò all'amministratore del forum di poterla pubblicare. Saluti a tutti e grazie.

giovypigna
08-02-2015, 10:25
salve pernis, anche a me chi me l ha presentata mi ha detto che è oggetto di studio si una università di roma, se in qualche modo hai il materiale del uni di pisa potresti girarmelo cortesemente?
inoltre mi hanno assicurato una produzione annua di 3 800 ore circa, ma al di sopra di 2500 ore dubito

PERNIS
08-02-2015, 21:24
Come già detto girerò la certificazione non appena sarà in mio possesso. A me hanno parlato di una produzione per 3248 ore equivalenti che svilupperebbe 19.430 kWh/anno. Risiedo al Sud e molte zone nell'atlante eolico sono classificate con una media di 4-5 m/s, ma dubito che si superino le 2500 ore. Oltremodo a breve ne sarà installata una a pochi km di distanza dalla mia residenza e dopo l'allaccio con la rete elettrica sicuramente sarò in grado di verificare di persona la reale produzione, anche se servirebbe un anemometro in loco, per testare realmente.
Appena avrò novità non esiterò a postarle, spero faccia lo stesso anche tu. Saluti.

minieolico.it
10-02-2015, 00:07
............
Chi me la proposta, ha promesso che entro pochi giorni verrà rilasciata la nuova certificazione fatta dall'Università di Pisa. A quel punto sarà semplice contattare l'Università e incrociare i dati.
Sarei grato se qualcuno più esperto possa dare maggiori informazioni e commenti a riguardo, prometto che non appena sarò in possesso della certificazione e mi sarò assicurato dell'autenticità chiederò all'amministratore del forum di poterla pubblicare. Saluti a tutti e grazie.

A parte il fatto che le T asse verticale , magari montata sul tetto e con quelle misure NON PRODUCE NULLA O QUASI SIA CON POCO CHE CON TANTO VENTO , RIPETO, CON TANTO VENTO...

mi devono spiegare poi cosa c'azzecca l' UNIPI , anzi l'università in generale con le certificazioni (di cosa poi) di una turbina ,posso capire con la progettazione , ma come fanno a certificare cosa ? , e Pisa poi....

questi si riempiono la bocca con l'università ,

credete ancora a questa gente ?

ma per favore..

giovypigna
10-02-2015, 10:24
salve minieolico.it
sinceramente ne io e ne pernis non crediamo a questa gente, e non effettuiamo investimenti a scatola chiusa, altrimenti non saremo qui a discuterne
magari cortesemente può essere un po più tecnico sul fatto che non produce quasi niente sia con poco che con tanto vento, sarei d'accordo con lei se con poco vento ipotizza una velocità minore di 1 m/s e con tanto vento ipotizza una velocità superiore ad 11 m/s

per pernis, ad oggi non ho ricevuto ancora nessuna certificazione o ulteriori informazioni, appena ne saprò qualcosa la informo, cmq anche io sono del sud in zone con media 5 m/s

junp
10-02-2015, 15:44
Se ne è parlato QUI (http://www.energeticambiente.it/eolico/14760036-turbina-windy-eneralwind-6-kw.html) ma anche QUI

L (http://www.energeticambiente.it/asse-verticale-prodotti-commerciali/14761119-gp-renewable-twind-5-e-10-a.html)e prestazioni hanno del MIRACOLOSO (ad essere eufemistici)
Le produzioni sono palesemente taroccate
questo mese ho "salvato" 2 clienti...ma altri 2 "polli" ci sono cascati!

minieolico.it
13-02-2015, 21:04
quando c'è tanto vento , di solito ci sono raffiche e come tutti gli altri non riusciranno a gestire la potenza generata , e l'inverter sgancia , vedrai...

consiglio..

lascia perdere
non ne funziona una

per esempio .. da noi c'è un posto con macchine ad asse verticale e sono tutte ferme dall'estate scorsa...
flop clamoroso ... e costoso.....

auguri.

PERNIS
13-02-2015, 22:25
Salve a tutti, proprio oggi mi ha ricontattato il "consulente" per informarmi che c'è stato uno scambio di "curve di potenza". Mi conferma che la turbina IWIND può generare quei numeri ma devo installarla su un palo a 9 metri di altezza dal suolo. Per cui non è possibile installarla sul tetto. Tutto ciò è stato desunto dalla nuova certificazione dell'Università di Pisa che ancora non è in suo possesso, ma l'azienda ha chiesto di ricontattare tutti gli interessati per avvisarli ed eventualmente bloccare qualsiasi pratica che prevedeva l'installazione sul tetto.
Come volevasi dimostrare, a questo mondo i miracoli non esistono!!!
In attesa di ricevere e girare la curva di potenza a 9 metri, auguro a tutti buona serata

junp
14-02-2015, 11:35
la curva di potenza è INDIPENDENTE dall'altezza, ma dipende dal VENTO
9m/s sono 9m/s sia al suolo che sull'everest
al massimo cambia la densità dell'aria, ma non di tanto

dovete chiedere SOLO una cosa: il numero di UN loro cliente soddisfatto

renatomeloni
14-02-2015, 11:45
l'azienda ha chiesto di ricontattare tutti gli interessati per avvisarli ed eventualmente bloccare qualsiasi pratica che prevedeva l'installazione sul tetto.
Sarà mica perché l'installazione sul tetto disturba il sonno agli occupanti?????

Saluti

green_world
18-02-2015, 09:12
Infatti la regalano anche.....costa una fesseria. Ne devono montare una dalle mie parti. Vi informo su come andrà. Il tizio che l'ha comprata lo conosco personalmente.

PERNIS
18-02-2015, 11:54
Salve a tutti!
Da oggi il progetto MICRO ELOLICO RESIDENZIALE è definitivamente MORTO!. Così mi ha liquidato la persona che voleva rifilare la "miracolosa" pala (o palla)!
L'azienda ha bloccato anche i contratti avviati. Evidentemente, il rischio di finire sotto processo era maggiore di quelle 4 truffe che potevano realizzare con sprovveduti che firmano senza capire niente, o che, quantomeno prima di firmare (vedi il sottoscritto) provano a capirci qualcosa.
Grazie a tutti per i vostri commenti/consigli e occhio a chi propone facili guadagni!!!
W l'Italia!

junp
18-02-2015, 22:39
Beh, non da oggi... È una cosa che aspettavamo da tempo! Ma io non direi il microeolico in generale, ma solo quello truffaldino! Quando ci saràuna pala ADEGUATA, ovvero da 4mq per 1kwp dalle produzioni plausibili (ca 2000kwh/kwp) a prezzo onesto, allora nel potremo riparlare... Adesso aspettiamo che faccia la stessa fine l'altro "concorrente", solo che in quel caso intravedo molto più il "dolo", e quindi andranno a fondo con la truffa...

green_world
19-02-2015, 13:28
Segnalate ad altroconsumo queste società. Leggevo qualche giorno fa che s*******vano un'azienda di PV per pubblicità ingannevole. Vendere dei prodotti non certificati o non ha norma è un grave reato che va sulla truffa.

PERNIS
19-02-2015, 23:21
Da socio ventennale di Altroconsumo, ti posso dire che più se ne parla più il cittadino approfondisce prima di firmare qualsiasi contratto, ma a volte a proporti l'affare è un "amico", una persona di fiducia... Pertanto cascarci è facile. Il problema è che mancano le leggi che scoraggino queste truffe. Bisogna punire con una pena immediata che infligga di rimborsare il maltolto con 5 volte il valore della truffa. Dopo il processo, il giudice stabilirà se è colpevole (intanto ha già pagato) o innocente, in quest'ultimo caso il cittadino deve restituire ciò che ha ricevuto. Al momento in Italia con un semplice avvocato, dopo qualche decennio di cause (nel quale puoi continuare a truffare) se vieni condannato ti stai 6 mesi ai domiciliari e poi ti godi le truffe....

michele04
12-06-2015, 11:51
Se ne è parlato QUI (http://www.energeticambiente.it/eolico/14760036-turbina-windy-eneralwind-6-kw.html) ma anche QUIL (http://www.energeticambiente.it/asse-verticale-prodotti-commerciali/14761119-gp-renewable-twind-5-e-10-a.html)e prestazioni hanno del MIRACOLOSO (ad essere eufemistici)Le produzioni sono palesemente taroccatequesto mese ho "salvato" 2 clienti...ma altri 2 "polli" ci sono cascati! Tu sei il salvatore onnipotente. In Puglia più di 50 clienti hanno installato le turbine da 6 kW w sono soddisfatti della producibilità e del prodotto

junp
15-06-2015, 09:05
Oooooh.... FINALMENTE dei riscontri VERI!
dai dicci che siamo curiosi:
DOVE, COME e QUANDO sono state installate queste pale?
QUANTO hanno prodotto dalla data di installazione?
QUANTO sono costate?

sono davvero ben lieto di essere smentito, vuol dire che i miracoli ESISTONO...

renatomeloni
15-06-2015, 16:42
Ciao a Tutti...:)

Junp, visto che siete conterranei con Michele04, potresti anche fare un salto per vederne dal vivo almeno qualcuna......... delle 50!!!


Saluti

zoi
20-04-2019, 17:20
un amico rimasto truffato, installazione non completata, nessuna certificazione, referenti spariti ecc. ecc..mi ha regalato la turbina ad asse verticale motore hiest da 6kw, con quadro iwind della ABB per vedere se riesco a farla funzionare e usarla in campagna. Apparentemente manca il regolatore di carica o comunque un raddrizzatore visto che la turbina e' 380 v ac. Qualcuno ha gia fatto prove o sa dirmi come posso usarlo o cosa eventualmente manca? l uso e' limitato alla connesione alla rete o si puo usare con accumulo? grazie felice di condividere i risultati se mai riesco a fare delle prove. grazie