PDA

Visualizza la versione completa : Regolazione caldaia pellet con sonda lambda Eko Gren



misterpellet
17-02-2015, 13:02
Ciao a tutti,
ho una Eko Gren a pellet da 60 kW, in funzione da circa 2 mesi.

A mio avviso un buon prodotto dato il costo basso, alcune cose migliorabili.

Il tecnico che mi ha installato l'impianto è da anni che traffica con le biomasse e periodicamente ci sentiamo (siamo ancora in fase di apprendimento dell'impianto).
Il mio problema è che nonostante lui stia delle mezze giornate a regolare i parametri, capita che la caldaia vada tarata ogni tanto per alzare o abbassare l'aspirazione. Nella centralina che monta la mia posso intervenire, una volta regolato l'apporto pellet al max, su aspirazione a diverse potenze (in step da 20% quindi 20% 40% 60% 80% 100%) e sull'ossigeno target (che a seconda che sia più o meno di quello registrato aumenta o cala l'aspirazione del 10%).

Detto ciò, qual'è la metodologia corretta per verificare che i parametri siano corretti?
Io ho dei parametri di fabbrica e parto da quelli.
Ora sto provando così, metto la caldaia fissa al 20% di potenza e regolo l'aspirazione finchè non ho il tot di ossigeno vicino a quello dei parametri, quando ci riesco per circa 30 minuti, passo allo step successivo.

E' il metodo giusto?

Credo importante sia dire che la caldaia ha un tratto a 30° di canna fumaria, poi un tee con scarico condensa e poi 11 metri in verticale, tutta da 200mm coibentata. Regolatore di tiraggio pronto da installare.

MP

Dott Nord Est
17-02-2015, 13:57
allora monta il regolatore prima, 11 mt doppia parete non sono pochi

misterpellet
17-02-2015, 15:00
allora monta il regolatore prima, 11 mt doppia parete non sono pochi

Hai ragione Dott.

Però il problema quando ce l'ho è di ossigeno basso e fumo nero.... quindi basso tiraggio no?

MP

Dott Nord Est
17-02-2015, 15:04
si, se hai poco ossigeno il tiraggio/aria comburente sono limitati

misterpellet
17-02-2015, 21:47
si, se hai poco ossigeno il tiraggio/aria comburente sono limitati

Quindi aumento lì'aspirazione, giusto?
Ma qual'è un valore accettabile di O2?

MP

Dott Nord Est
17-02-2015, 21:51
prova a vedere se ti torna utile

misterpellet
17-02-2015, 22:12
Grazie!
Sono i parametri di fabbrica che mi ero segnato, ma c'è qualcosa di più.
Faccio un po' di prove.

MP

lord_dingo
18-02-2015, 12:31
Prova prima di fare modifiche che la sonda sia pulita, che se si è sporcata da errori di lettura... cosa abbastanza comune visto che parliamo di biomassa

misterpellet
18-02-2015, 21:19
Prova prima di fare modifiche che la sonda sia pulita, che se si è sporcata da errori di lettura...

Ciao,
pulita e misurazioni sempre uguali.

Montato regolatore di tiraggio artigianale (tipo serranda) in attesa di quello giusto perchè quello acquistato non è della misura corretta.

Con una regolazione spannometrica con strumento che prima misurava 24 Pascal (mi pare) dopo siamo a 12 Pascal, e adesso la combustione è decisamente migliorata e risponde alle modifiche come ci si aspetterebbe. Così spero di trovare la quadra.

Grazie per i consigli

A presto

MP

misterpellet
19-02-2015, 22:09
Montato regolatore di tiraggio, situazione migliorata di molto.

L'aspirazione necessaria è calata di molto, per avere comunque un resoduo di ossigeno ottimo devo tenere la T fumi un po' altina.
Diciamo circa 150/160 gradi.

MP

Dott Nord Est
20-02-2015, 07:11
molte persone considerano la canna fumaria come un mero optional.... non considerando invece che è il 50% del successo dell'impianto.

scresan
20-02-2015, 12:11
T fumi alta, canna fumaria pulita e sonda lambda anche!

Prova a 160-180 !

La sonda lambda è installata all' uscita dei tubi di scambio dei fumi o all' entrata?

misterpellet
24-02-2015, 18:59
T fumi alta, canna fumaria pulita e sonda lambda anche!
Prova a 160-180 !
La sonda lambda è installata all' uscita dei tubi di scambio dei fumi o all' entrata?

Ciao,
scusa ma ho letto oggi il tuo messaggio di risposta.

Sto litigando ancora con la caldaia, il manuale da poche informazioni....

La Lambda è montata all'uscita dei fumi dalla caldaia, dove c'è l'innesto della canna fumaria.
Mantenendo le impostazioni di fabbrica in quanto a quantità di pellet e aria la caldaia non rende e va in carenza di ossigeno, per avere qualcosa di buono devo calare di 1/3 la mandata di pellet. Però così la caldaia è depotenziata!

Stasera faccio una prova di 1 ora al 100% di potenza, così usando il contakW so a quanto sta lavorando.

MP