PDA

Visualizza la versione completa : Installazione Caldaia A Pellet



Marcobb
16-07-2015, 13:56
Ciao A Tutti,

sono proprietario di una casa di circa 160mq (tre lati scoperti, sotto semiinterrato, sopra terrazzo) realizzata oltre 30 anni fa, che ha quindi un pò di spifferi, con termosifoni in alluminio, fino a quest'anno sono andato con caldaia diesel, ma purtroppo è diventato un costo insostenibile, e stavo pensando di optare per una caldaia a pellet anche usufruendo del conto termico.. Abito in provincia di Lecce, (ma ho moglie e figlie freddolosissime :-) e per l'acqua calda o i pannelli solari termici.

Ho chiesto in giro alcuni preventivi, un'installatore mi ha proposto la REd 24 a circa 3000 euro piu tutti vari accessori e costi.. dicendo che come KW è dimensionata bene e che posso anche usufruire degli incentivi, un 'altro installatore invece dice che la 24 non rientra e mi ha proposto una Ungaro da 35KW dai costi sicuramente piu alti..

Ora io non ci capisco niente, e vorrei chiedere a voi una 24 potrebbe andare bene? Mi è stato consigliato anche di utilizzare il puffer, per una miglior resa della caldaia, cosa mi consigliate?

Grazie Mille..

Dott Nord Est
16-07-2015, 14:13
una 24 kw basta e avanza
se vuoi usufruire del conto termico, un puffer di 500 lt è obbligatorio + valvole termostatiche su ogni corpo riscaldante.

chi ti ha detto che il puffer nel conto termico è consigliabile, vuol dire che non ne ha mai fatto uno (il puffer è OBBLIGATORIO in ragione di almeno 20 lt x kw)

GPNox
18-07-2015, 07:01
aggiungo che per accedere agli incentivi, e sopratutto per avere almeno la certezza di chiedere per quello che realmente ti ci vuole, dovresti farti fare una valutazione dei tuoi reali fabbisogni (la "legge 10") da un termotecnico abilitato (che sarà anche responsabile per quanto prescriverà) .
Una volta appurato questo potrai chiedere modelli, marche e soluzioni potendo confrontare i prodotti con spese certe, incentivi certi, assistenza in zona o no, componentistica uguale per tutti e potrai arrivare ad avere una valutazione più centrata possibile.