PDA

Visualizza la versione completa : Aiuto per primo mezzo...



zizzo81
04-05-2016, 19:58
Ciao a tutti, vi leggo da un mesetto... perché mi son deciso a prendere uno scooter elettrico.. spero di non aver sbagliato sezione, visto che il modello su cui vorrei consigli dovrebbe rientrare in questa categoria..
bene, sono due settimane che valuto i vari modelli in commercio, e mi sono informato su quali di questi riesco a trovare in sardegna (visto che vivo a cagliari).. e purtroppo .. non sono tanti :(
L'uso che ne farei sarebbe al 99% solo casa-lavoro.. 13 km andata + ritorno.. per due volte, 26 km al giorno tutto in piano.. con possibilitá di ricaricare sia a lavoro che a casa (anche direttamente lo scooter, quindi non é essenziale la batteria estraibile)..
opterei cmq per batterie al litio... (ma valuto i vostri consigli :) )
Diciamo che il modello su cui ero puntato era il Maestrale della ecostrada... ma ovviamente ho scoperto che é fuori produzione.. quindi a questo punto la scelta si riduce a quasi zero.. ecco cosa ho trovato:

-un rivenditore mi ha proposto un ghibli usato del 2012 con 2000 km e 6 mesi di garanzia a 3500€.. prezzo secondo me troppo alto, ma cmq scartato perché troppo imponente come modello..
-Il solito modello retro della etropolis a 3800€ ma il limite dei 45/50 kmh mi penalizza troppo.. e poi ne ho letto un pó troppe negative...
-il levante 3000 o 5000 al litio a 5900€ e 6100€, immatricolati e consegnati a casa .. mi sembrano altini i prezzi..
-e-max 120L 4kw 52ah litio garanzia 24 mesi (ultimo pezzo in negozio) 4750€ immatricolato, prezzo scontato (magari riesco a scendere a 4500€)
-e-max 120S 4kw 60ah gel silicio garanzia 12 mesi (ultimo pezzo in negozio) 3300€ immatricolato, anche qui prezzo scontato...

Altro al momento non ho trovato, ma in pratica credo di aver contattato i maggiori rivenditori nel sud sardegna...

Ora mi rimetto ai vostri consigli, io sarei puntato sul 120L, ma ho proprio bisogno di un aiuto esperto :) ... grazie a chiunque mi dedichi un momento per chiarirmi le idee :)

vicious
06-05-2016, 09:16
Ciao Zizzo, allora vediamo, io da possessore di Etropolis non mi sento di parlarne male anzi... (ma come me penso anche altri, mi viene in mente Dormouse75, che come me ci ha speso soldini per la conversione al litio, ciò vuol dire che il mezzo non è proprio malaccio) se il problema è la velocità é giusto sapere che solo agendo su una vitina puoi arrivare a 55/60 km/h che per l'asse mediano o la 554 anche se strade extraurbane, con la congestione di traffico sono più che abbastanza(ti scrivo con cognizione di causa in quanto essendo anch'io sardo conosco purtroppo i problemi di viabilità del Campidano), poi certo sai tu le strade che devi percorrere e le velocità a cui puoi andare.. io per esperienza ti posso dire che , con il mio Retrò, mi sono fatto la Campuomu, salite comprese[emoji1], da Muravera a Cagliari andata e ritorno senza problemi.
Ricordati che un meccanico di scooter endotermico non ti controllerà mai un scooter elettrico, quindi le cose sono due: o ne sai qualcosa tu o ti conviene scegliere un modello/marca dove hai anche assistenza nelle vicinanze.
Detto questo a te la scelta..
P.S. il Retrò di cui parli, da 3800 euro é sicuramente al litio, questo modello ha il selettore "stile di guida" secondo me molto utile per chi é alle prime armi con la guida in elettrico, in quanto non permette di raggiungere dei livelli di picchio alti al motore con il conseguente deterioramento della batterie..
Un ultimo consiglio: prendi come riferimento sempre come max, la metà dell'autonomia dichiarata dal costruttore/venditore per calcolare i tuoi spostamenti, orientativamente conviene ricaricare quando sei al 70% circa

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

Dormouse75
06-05-2016, 12:48
Ciao Zizzo, ti consiglio innanzitutto un mezzo con batterie al litio, secondo me meglio se Lifepo4.Valuta l'assistenza vicino a casa, è un fattore importante.Dei mezzi che hai citato, quello che mi sembra più interessante è Emax al litio.

zizzo81
06-05-2016, 19:22
Grazie per le risposte...
ora la metto piú generale.. e spero di avere comunque risposte secche :) ...

Escludendo tutte le manutenzioni ordinarie, tipo freni e gomme... e trattando nella maniera giusta le batterie al litio, ricaricandole ogni giorno la notte (potrei farlo senza problemi anche 2 volte al giorno) quindi sempre quando la carica sta ancora sul 70/80%..
É POSSIBILE fare 30/35.000 km senza sostituire batterie e motore?
Quindi la domanda, fatte le precedenti precisazioni, é:
Posso comprare uno scooter elettrico al litio, e in 4/5 ANNI (30/35.000 km) spendere SOLO per freni gomme ammortizzatori e ricariche elettriche?
stabilito questo posso decidere facilmente il modello piú adatto a me.. proprio perché non me la sentirei di buttare 4/5000€....
mi rimetto a voi :)

vicious
07-05-2016, 13:26
Si, ma metti in conto anche le lampadine[emoji1]
Scherzi a parte Ccriss penso che ormai abbia più di 35000 km in litio quindi è fattibile... Mettici in conto anche qualche interruttore che va in corto e il business plan é finito.
Per mia esperienza ti posso dire che io ai 13000 km ho sostituito il motorcontroler[emoji19] in concomitanza con l'upgrade al litio e ad un controllo della ruota posteriore dal gommista, sinceramente non so se la colpa del danno sia dovuta alla botta che gli hanno dato le litio o al gommista che ha fatto casini montando i vari connettori... Incidenti di percorso[emoji17] [emoji17] [emoji17]

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

zizzo81
09-05-2016, 08:22
Mi hanno proposto un ecostrada libeccio usato per esposizione e fiere, 240 km percorsi, batterie come nuove, e tenuto ottimamente in ogni sua parte (parole del concessionario) 6 mesi di garanzia... A 1900€ fatturabile... Certo, non mi garba l'estetica .. Soprattutto il cesto frontale... Ci sto facendo più di un pensiero... Qualcuno lo sconsiglia?
queste le caratteristiche..


<colgroup><col width="201"> <col width="373"> </colgroup><tbody>
Motore

4,000 W Brushless (senza spazzole)



Batterie

72 V / 50 Ah LiFePo4



Velocità massima

90 Km/h



Pendenza superabile

circa 22°



Autonomia

Circa 80 km



Tempo di carica

4/6h (10A)



Cicli di ricarica batterie

1,000 cicli



Centralina

72 V DC programmabile



Carica batterie

ingresso: 110-220V uscita: 72V



Trazione

Posteriore



Freni

Entrambi a disco



Capacità di carico

150 KG



Pressione pneumatici

3 BAR



Ammortizzatori

Idraulici anteriori /idraulici a molla posteriori



Peso

90 Kg


</tbody>

mi sembra un buon compromesso.. visto che comunque é il mio primo mezzo elettrico, e non me la sento di spendere un patrimonio...
su dai, ditemi che ne pensate... :)

zizzo81
11-05-2016, 08:51
Venerdì dovrei andare a vedere e provare il libeccio usato che mi hanno proposto... Ho bisogno di qualche consiglio sul come capire in che stato si trovano le batterie... Tra l'altro ho scoperto che non sono lifepo come erroneamente mi ha detto il venditore...Non vorrei farmi fregare, spero che sappiate darmi una mano per arrivare preparato :)Grazie

vicious
11-05-2016, 22:37
Se non sono al litio lascia perdere

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

zizzo81
11-05-2016, 22:45
Credo siano al litio sicuramente, perché estraibili... Dovrebbero essere litio ma non lifepo

Rettifico... Il concessionario dice che:
"Confermo batterie al Litio, da riunioni fatte con il costruttore Ecostrada ci hanno detto che sono un tipo particolare di LIFEPO in bustine morbide messe dentro una custodia metallica con il BMS integrato. Sono un tipo innovativo che riducono spazio e peso, in questo modo sono riusciti a fare un pacco batterie estraibile di grande capacità in uno spazio ridotto. Non ci hanno detto tantissime altre cose su questo pacco batteria perché coperto da brevetto."

Quindi dovrei stare tranquillo...

max5726
13-05-2016, 16:02
Io ho un E-MAX 120S, originariamente con batterie al Pb, che ho convertito con le litio da me (son riuscito a far durare le PB fino a 10800 km. ed avevano ancora 30 km. d'autonomia: adesso ha 4 batterie LIFEPO4 della Winston, che ho sbucciato x accedere alle celle...). Sono contentissimo dello scooter e del suo comportamento, adesso con le LIFEPO4 ha sempre le stesse prestazioni indipendentemente dallo stato di carica e dalla temperatura ambiente, ci ho già fatto 16000 km.! Quindi, ti sconsiglio l'E-MAX con le PB (a meno che tu non lo trovi usato, e ci monti le LIFEPO4). Gli unici problemi che ho avuto sono stati: il rapporto tra il rappresentante ed il meccanico, e le buche che ci sono a Firenze, che mi hanno rotto la forcella a 9000 km (sostituita con un tipo modificato) ed il cerchio posteriore (rotto a 26000 km., fatto risaldare, lo riprendo stasera....)

Non è che quanto ti hanno detto sia un pacco batterie della Westart? Sul loro sito ho visto batterie fatte come ti hanno detto, che hanno ulteriori vantaggi rispetto alle LIFEPO4 (così dicono.... mi incuriosiscono assai!)

NCM EV Battery - Shenzhen Westart Technology Co.,Ltd. (http://www.szwestart.com/ProductList.asp?SortID=1)

saluti

Max

zizzo81
13-05-2016, 18:21
Sono ufficialmente proprietario di un ecostrada Libeccio... :) che riceverò nel giro di una settimana 10 GG... Ora mi informo per una assicurazione conveniente...Per il momento vi ringrazio per l'aiuto, e appena lo avrò a disposizione aprirò una discussione dedicata ;)

vicious
17-05-2016, 19:21
Benvenuto nelle comunità della mobilità ecosostenibile[emoji1] [emoji367] [emoji366] [emoji365]

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

ccriss
23-05-2016, 14:26
Benvenuto nel club!! Il prezzo è buono considerate le prestazioni e che hai un pacco batterie da 3600wh, se vai tranquillo gli 80Km max li dovresti fare davvero.
Concordo sull'estetica, ma se hai da caricare cose lo spazio non manca :spettacolo:
Per l'assistenza hai un riferimento?

Per la durata delle celle confermo quanto ti hanno detto, ad oggi in 5anni ho percorso 41.000Km su un pacco che ha una autonomia di circa 60km. Con la tua autonomia e le brevi distanze potrai arrivare tranquillamente a 10 anni se il BMS si comporta bene.

Quanto al motore non dovresti avere problemi se la centralina è configurata correttamente e se il clima non è eccessivamente caldo e tu fai solo salite e accelerazioni. Chissà magari ha anche un sensore di temperatura che ti ferma o rallenta se eccedi i parametri.
Anche a centralina se tarata bene non si ferma mai.

Adesso tocca a te aggiornarci per farci sapere come procede la tua avventura.
in bocca al lupo

zizzo81
30-05-2016, 21:39
allora... lo scooter lo uso da una settimana... purtroppo non ho tempo per scrivere in maniera approfondita... comunque:
Mi piace! per il momento funziona bene, é comodo, silenziosissimo, scattante e.. veloce!! mi ha toccato senza problemi i 100 orari..
veniamo ai dubbi..
Come faccio a capire quanta autonomia ha?? e quanto effettivamente scarico la batteria??
nella strumentazione non c'é l'indicatore di carica, ma c'é il voltmetro o come si chiama... questo puó aiutarmi a capire la scarica?
io carico lo scooter ogni 13 km, 2 volte al giorno, una volta ho provato a caricarlo solo la notte, dopo 26 km, e mi sono segnato i dati del voltmetro...

- fermo - piena carica - segna 81v
- pieno sforzo 85/90kmh - segna 75v

dopo 26 km
- fermo - segna 78v
- pieno sforzo 85/90 kmh - segna 72v

ricordo che ha batteria litio 72v 50ha..

sapete decifrare questi dati per capire quanto piú o meno si é scaricata la batteria dopo 26 km??

Poi in fermata sento un fastiodoso tremolio e rumore, come un freno motore.. proprio poco prima di fermarsi... strano, non capisco se é normale... lo fá sempre..

attendo un vostro consiglio... appena ho tempo aggiorno il post...

ccriss
30-05-2016, 22:53
Ciao, mi spiace ma è davvero impossibile capirlo. Io pur sapendo quanto ho consumato dal conteggio degli Ah erogati leggendo il voltmetro non riesco a capire.
Rende giusto una idea, poi la temperatura cambia la lettura in modo radicale. Se vuoi sapere quanto hai consumato devi comprare un sistema che sia in grado di calcolarlo. A spanne, con le temperature di questo periodo, se le celle sono intorno ai 3,1V a circuito aperto dopo 5/10min di riposo siamo quasi alla fine. Quindi 3,1 *24 = 74,4V... Ma è mooolto tirata, se poi le celle tra loro non sono omogenee il dato perde di significato. Le prove sotto sforzo non servono a molto, per capirle bisognerebbe conoscere profondamente il comportamento della marca e modello di cella.

zizzo81
30-05-2016, 23:03
Faccio molta fatica a capire quello che hai scritto :) sono ignorantissimo in materia... Cioè, in pratica se un giorno volessi usarlo senza una meta, non riuscirei a capire quando si sta per scaricare del tutto? Giusto? Andiamo bene... Il caricabatterie ha 5 led per fascia di ricarica... Ma mi sembra poco attendibile.. Alcune volte dopo i 13 km se metto in carica, ricarica dai 60%.. Un'altra volta dall'80%... Dopo i 26 km, è partito dal 20%... Mi sembra strano...Quindi cosa posso fare per capire l'autonomia? Senza usarlo fino allo spegnimento...

ccriss
31-05-2016, 08:38
Non c'e' modo di sapere quanto hai consumato (e quindi quanto ti rimane) senza installare un amperometro. Questo nel link è uno dei piu' famosi, ma ce ne sono tanti altri in giro
V2 Cycle Analyst Info Page (http://www.ebikes.ca/product-info/cycle-analyst.html)

Per andare a spanne, fissata una andatura standard, misuri quanti km ci fai (es.: 80Km) ed usi quello come parametro per cercare di non rimanere a piedi.

vicious
31-05-2016, 19:31
Io sul mio scooter ho messo uno speedict, praticamente analizza tutti i dati del mezzo e li trasmette via BT ad uno smartphone Android é pensato per bici elettriche ma se non ricordo male gestisce motori fino ad 80v. Lo trovi un po' ovunque sul web, io ti consiglio l'importatore italiano: energyexpert.it ... Gli ho contattati per sapere se era compatibile con lo scooter e sono stati cortesi, in seguito ho anche avuto un problema è lo hanno sostituito con uno superiore :wow:
Il problema è che per montarlo devi interrompere il +e- del controller e perdi la garanzia...
In alternativa Usa il metodo empirico: ti calcoli quanti Wh hanno le celle e scali qualcosa ogni km che fai... Penso che il tuo scooter consumi 0,50 kWh/km

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

zizzo81
18-06-2016, 13:39
Ciao a tutti... Ho un problema...Sia ieri sera che ora , messo in carica dopo averlo usato per andare a lavoro (come ogni giorno) , non carica... In pratica l'alimentatore appena attaccato alla batteria e alla presa, si accende e mi dà subito la piena carica, a differenza delle altre volte dove partiva la ventolina e iniziava a caricare segnando tramite led a che livello sta...Mi devo preoccupare?? Qualche consiglio??

vicious
18-06-2016, 14:34
Nel CB si accende qualcosa? Sarà per caso partito il fusibile?

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

zizzo81
18-06-2016, 14:46
Il caricabatterie si comporta esattamente come quando ricarica la batteria e raggiunge la piena carica, quindi ventolina spenta e tutti i led verdi accesi ad indicare 100% carica...

ccriss
18-06-2016, 15:14
Il mio CB da 2 segnali: power on, in carica, il fine carica coincide con il power on (led verde).
Alle volte mi è capitato che non partisse la carica oppure smettesse prima del dovuto per un difetto di contatto tra l'uscita del CB e l'attacco allo scooter.
Inizierei da li...

zizzo81
18-06-2016, 15:27
Grazie per il sostegno... Domani proverò a controllare .. Fin dove capisco... In pratica tornando a casa da lavoro stanotte, avrò fatto 41 km senza ricarica, mentre di solito ricarico dopo 14... Speriamo di arrivarci a casa :)

Domanda:
Ma se il fusibile è bruciato, la batteria, e quindi lo scooter, funzionano lo stesso?

vicious
18-06-2016, 16:22
Si, io intendevo il fusibile del caricabatterie.. ma ha ragione anche Ccriss può essere qualche contatto andato anche nella presa dello scooter, quindi per il sistema non essendoci contatto e scambio di informazioni caricabatterie/batterie è tutto ok e quindi percepisce le batterie cariche

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

zizzo81
20-06-2016, 13:32
Problema risolto... Per non riscrivere il tema, vi copio incollo cosa ho scritto a chi me l'ha venduto, così da farvi capire...

Buongiorno Alessandro.. Premetto che il problema si è risolto, stranamente da solo... L'unica cosa che abbiamo fatto è stata controllare il fusibile del caricabatterie, perfetto... Poi ricollegato per prova è partito con la ricarica della batteria... Cmq, tutte le volte ricarico la batteria esattamente dopo 14 km fatti, 2 volte al giorno ( dalle 13:30 e dalle 21)... Stavolta venerdì alle 21 collegato ma la dava carica al 100% senza far partire la ricarica ( strano, mai successo), usato sabato mattina, alle 13:30 attacco, ma non ricaricava di nuovo, la dava sempre carica al 100% ( mentre il voltmetro che di solito in piena carica segna 81v, segnava 78v) .. Usato sabato sera, alle 21 messo in carica, ma di nuovo non parte il caricamento e segna 100% carica.. ( il voltmetro segnava 77v) ... Ieri controllato il fusibile del caricabatterie e i contatti del connettore, tutto a posto... Riprovo ad attaccarlo e per magia ha cominciato a caricare (anche se stranamente partiva dall'80% dopo 41km fatti, una volta usato per 28km ha ricaricato dal 40%), dopo circa un'oretta dava 81v, quindi ricaricata bene... Strano, non me lo spiego... Probabilmente sono poco attendibili i led del caricabatterie che indicano il livello di carica...

Mah .. Chissà perché ha fatto così... Volevo chiedevi, secondo voi è necessario continuare a ricaricare dopo 14 km due volte al giorno, o posso anche farlo solo la notte dopo j 28km percorsi? Che consigliate?Grazie ancora per l'interesse e l'aiuto che mi date :)

vicious
20-06-2016, 13:50
È buona norma ricaricare a circa 1/3 di wh totali, le batterie durano di più... Io continuerei così, poi se ogni tanto qualche carica la salti non succede niente...

Inviato dal mio HTC One M8s utilizzando Tapatalk

vicious
20-06-2016, 14:01
Meno le batterie sono stressate più durano[emoji366] [emoji367] [emoji1]

ccriss
20-06-2016, 15:16
81V è un po' basso per 24 celle LiFe, dovrebbe essere piu' vicina a 85V. Il dubbio che ci siano contatti che non lavorano bene è ancora piu' forte se il CB è ripartito dopo che hai fatto un po' controlli. Potresti aver mosso qualcosa che non fa bene contatto appunto. Speriamo che il problema non si ripresenti.

jumpjack
13-07-2016, 14:09
allora... lo scooter lo uso da una settimana... purtroppo non ho tempo per scrivere in maniera approfondita... comunque:
Mi piace! per il momento funziona bene, é comodo, silenziosissimo, scattante e.. veloce!! mi ha toccato senza problemi i 100 orari..
veniamo ai dubbi..
Come faccio a capire quanta autonomia ha?? e quanto effettivamente scarico la batteria??
Non si può. :-(((

Il voltmetro sugli scooter al litio non serve a niente, è un retaggio degli scooter al piombo.
Al limite lo si può usare come allarme:
se una batteria da 72V (cioè da 24 celle) scende sotto i 67V (2.8V a cella) si rovina; se scende sotto i 60V si rompe. (suggerisco di piazzare un'etichetta sul voltmetro per non dimenticarlo).


Per il resto, con 50Ah hai 50 km di autonomia garantita a qualunque velocità, e 70 km se NON guidi costantemente a 90 all'ora ma vai a zonzo per la città.

Quindi puoi allontanarti di 25km da casa (35 se non corri come un pazzo).

Il tuo unico amico durante viaggi su strade nuove e sconosciute sarà il contachilometri. :-)



secondo voi è necessario continuare a ricaricare dopo 14 km due volte al giorno, o posso anche farlo solo la notte dopo 28km percorsi?
Premesso che le parole di Vicious sono parole sante :-) ("Meno le batterie sono stressate più durano"), considera che vista la suddetta autonomia di 50 km, puoi anche risparmiare a TE STESSO (invece che alle batterie) un po' di stress e ricaricare una sola volta al giorno senza problemi.
In caso di emergenza (leggasi: un giorno ti scordi di ricaricare) puoi anche fare un secondo viaggio di 28 km, se non corri troppo: 56km rientrano ancora con ampio margine nei 70 km.
Impensabile invece fare un terzo viaggio (84 km): lo scooter ce la farebbe a portarti a casa, ma spaccheresti le batterie.

Considera che andando a 35 km/h costanti avresti un'autonomia teorica di 100km, quindi se proprio un giorno dovessi avere un'emergenza e dovessi tornare a casa dopo aver percorso già 60km, ce la potresti fare se andassi a 30 all'ora.



81V è un po' basso per 24 celle LiFe
Perchè? E' ormai assodato che salire sopra i 3,4V aumenta l'autonomia di un 5% misero ma affatica le batterie.
3,4x24=81,6

Ovviamente intendo a riposo; appena caricata, una batteria da 72V dovrebbe essere a 86,4, ma poi si abbassa spontaneamente a 82.