PDA

Visualizza la versione completa : Trasporto pneumatico pellet. Elettricità statica



carman78
10-02-2017, 07:22
Ciao a tutti,
sto realizzando anche io un sistema autocostruito per il trasporto pneumatico del pellet tra la il mio caminetto policomunbustibile che si trova in taverna e il garage dove è stoccato il pellet. La distanza da ricoprire è di circa 18 metri e prima di montare definitivamente il tutto ho fatto delle prove e devo dire che il sistema funziona abbastanza bene.
Visto che dovevo far fare dei lavori in muratura, ho fatto sistemare dei tubi rigidi da 50mm (carico) e 40mm (scarico aria) in pvc arancione nel controsoffitto in modo da far comunicare la taverna con il garage (circa 10 mt di distanza). La rimanente distanza (esterna dal controsoffitto) è stata ricoperta da guaina spiralata da 50mm e 40mm. Tutto sembra funzionare per bene. Il problema è che oggi navigando su internet mi sono accorto che non ho gestito un problema: la carica elettrostatica che viene prodotta dallo sfregamento del pellet. Ormai i tubi sono fissati al soffitto e parte di loro sono stati chiusi dal controsoffitto. Come posso risolvere questo problema? Avevo pensato a tre soluzioni:
1) fare passare all'interno del tubo di carico dove c'è sfregamento, un anima di metallo (treccia di rame?) o qualcosa del genere e poi collegarla a terra?
2) I tubi sono fissati al soffitto con dei collari metallici: e le collegassi tra di loro questi collari metallici con filo di rame e poi collegarli a terra?
3) Non gestire il problema. A cosa vado in contro?

Grazie a tutti per l'aiuto.
Ciao

Kuda
30-04-2017, 06:13
Ciao.
Mettendo a terra i collari che tengono il tubo non risolvi il problema dato che l'elettricità statica per la maggior parte si troverà all'interno del tubo.
Devi far scorrere sulla parete interna del tubo un filo di rame nudo magari forando gni tanto il tubo e facendo entra-esci in modo che il rame aderisca bene alla parete e poi lo metti a terra.
Per quanto riguarda i disguidi che potresti avere non capisco proprio, di solito questi problemi si hanno in ambienti lavorativi perché la polvere non si riesce a togliere dato che è attaccata elettrostaticamente quindi se si deve verniciare e un problema, oppure dove si fanno lastre metalliche a volte è così rilevante da non poter impilare quest'ultime in maniera precisa, ma sono fenomeni di lavorazioni specifiche con esigenze specifiche, nel tuo caso non credo ti darà problemi, io ho una stufa a pellet e ogni volta che verso un sacchetto elettricità statica tantissima e spesso prendi la scossetta quando chiudi il coperchio :bored: ma non influisce assolutamente sul funzionamento.
Ciao

ceuvi
01-01-2018, 21:51
Ciao a tutti,
sto realizzando anche io un sistema autocostruito per il trasporto pneumatico del pellet tra la il mio caminetto policomunbustibile che si trova in taverna e il garage dove è stoccato il pellet. La distanza da ricoprire è di circa 18 metri e prima di montare definitivamente il tutto ho fatto delle prove e devo dire che il sistema funziona abbastanza bene.
Visto che dovevo far fare dei lavori in muratura, ho fatto sistemare dei tubi rigidi da 50mm (carico) e 40mm (scarico aria) in pvc arancione nel controsoffitto in modo da far comunicare la taverna con il garage (circa 10 mt di distanza). La rimanente distanza (esterna dal controsoffitto) è stata ricoperta da guaina spiralata da 50mm e 40mm. Tutto sembra funzionare per bene. Il problema è che oggi navigando su internet mi sono accorto che non ho gestito un problema: la carica elettrostatica che viene prodotta dallo sfregamento del pellet. Ormai i tubi sono fissati al soffitto e parte di loro sono stati chiusi dal controsoffitto. Come posso risolvere questo problema? Avevo pensato a tre soluzioni:
1) fare passare all'interno del tubo di carico dove c'è sfregamento, un anima di metallo (treccia di rame?) o qualcosa del genere e poi collegarla a terra?
2) I tubi sono fissati al soffitto con dei collari metallici: e le collegassi tra di loro questi collari metallici con filo di rame e poi collegarli a terra?
3) Non gestire il problema. A cosa vado in contro?

Grazie a tutti per l'aiuto.
Ciao

carman è possibile avere uno schema tuo progetto e con quali sistemi?io avrei caldaia e contenitore attaccati,ma nn vorrei spendere 300€ di coclea