PDA

Visualizza la versione completa : Teflon (PFTE)



19-05-2005, 11:24
Ciao<br>Conoscete tutti questo materiale, il comunissimo Teflon (PTFE) utilizzato in tantissimi settori grazie alle sue propriet&agrave;.<br>Nonstante ciò nessuno è mai riusacito a renderlo liquido al 100% al max in micro particelle.<br>Io ho fatto molti esperimenti per trovare un solvente non aggressivo, in grado di diluire il teflon in polvere ma è stato un verò buco nell&#39;acqua.<br>Sono convinto peròche la soluzione è più semplice di quello che si pensi.<br>Si accettano volentierissimo consigli o proposte.<br>Grazie

23-05-2005, 15:55
ma cosa serve il teflon ?

24-05-2005, 06:39
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ricerca @ 23/5/2005, 16:55)</div><div id='QUOTE' align='left'>ma cosa serve il teflon ?</div></center><br> Mi serve per fare un rivestimento sulla gomma.<br>Ma non riesco a trovare niente per "scioglierlo",<br>Hai qualche idea?

Bos__BS__
24-05-2005, 09:13
Ciao a tutti,<br><br>hai x caso provato con il classico acetone ?<br><br>Ciaooooooooo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'>

24-05-2005, 11:07
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Bos__BS__ @ 24/5/2005, 10:13)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti,<br><br>hai x caso provato con il classico acetone ?<br><br>Ciaooooooooo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br></div></center><br> No, con quello non ho provato...<br>proverò...<br>per curiosit&agrave;, come mai ti è venuta questa idea?<br>Ho saputo da voci, che hanno provato con i raggi gamma ha indebolire il legame molecolare del teflon perchè le molecole legano fortemente tra di loro <br>cmq voi proponete, che io faccio le prove e vi terrò informati sull&#39;esito di ciascuna..<br>grazie ancora..<br>ciao.

Bos__BS__
24-05-2005, 12:40
Ciao a tutti,<br><br>Ogni tanto mi capita di dover saldare tra di loro dei pezzi plastici, una spennellata e via.. si fondono assieme, mi è pero&#39; capitato di lasciare un pezzo immerso per un pò di tempo (mi era arrivata una telefonata), al ritorno ho trovato una massa sciolta.<br><br>Ciaoooo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'>

24-05-2005, 12:45
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Bos__BS__ @ 24/5/2005, 13:40)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti,<br><br>Ogni tanto mi capita di dover saldare tra di loro dei pezzi plastici, una spennellata e via.. si fondono assieme, mi è pero&#39; capitato di lasciare un pezzo immerso per un pò di tempo (mi era arrivata una telefonata), al ritorno ho trovato una massa sciolta.<br><br>Ciaoooo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> ciao..<br>Ma quello che hai lasciato immerso, era plastica o teflon?<br>ciao<br>ciao...

Bos__BS__
24-05-2005, 13:25
Plastica <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Ciaoooo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'>

ag_smith
24-05-2005, 14:48
scusa ma col semplice calore non fonde??<br><br>in presenza di ossigeno tendera&#39; a bruciare se e&#39; combustibile e se anche lo fosse lo si potrebbe fondere in atmosfere senza ossigeno...

24-05-2005, 15:14
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Bos__BS__ @ 24/5/2005, 14:25)</div><div id='QUOTE' align='left'>Plastica <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Ciaoooo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> haaa mi sembrava strano...plastice e teflon sono totalmente diversi...<br>nemmeno la soda caustica lo scalfisce...<br>il telfon, se sottoposto a elevate pressioni, si nebulizza...però occorrono pressioni altissime e poi il gas tossico si sprigiona e son ***** per chi lo respira...<br>..<br><br>Il semplice calore non gli fa niente...<br>prova...<br>pensate alle padelle, quando vengono rivestite di microparticelle di teflon, che non è teflon puramente sciolto....a che temperature sono sottoposte.....<br><br>io ho del teflon in polvere di varie granulosit&agrave;, ho provato con il diluente ma sempra aggregarsi su se stesso...e si soglie, sembra che faccia l&#39;effetto contrario...<br>bha...

Lawrence
07-06-2005, 09:34
Rag&agrave; state attenti, il teflon PTFE non è una plastica, è un sinterizzato di Fluoro (un gas) e l&#39;etilene ( un altro gas). Se si scalda oltre i 500 gradi centigradi il teflon libera cose molto nocive, ma non si scioglie. Una peculiarit&agrave; del PTFE e dell&#39;ETFE è di resistere ad alte temperature senza degradarsi, non è attaccato da quasi nulla, neppure dall&#39;acido nitrico.<br>Esiste in commercio il teflon spray di diverse marche. Serve come lubrificante a secco, ma la pellicola di riverstimento non dura molto. Non è indicato se si vuole rivestire della gomma.<br>Il teflon è un sinterizzato molto lavorabile, anche su spessori sottili, quindi consiglierei di fare l&#39;oggetto da impiegare su misura ed inserirci la gomma dentro dopo la lavorazione, o perchè no, anche prima, dipende cosa deve essere l&#39;oggetto finito.<br>In ogni caso attenzione a ciò che si scalda o si brucia, i gas spesso, ben che vada sono concerogeni, mal che vada possono produrre composti di cianuro, letali.<br>Ocio alla sperimentazione&#33; Non per farvi paura, ma uomo avvertito.......<br>Ciao <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

07-06-2005, 11:29
So molto bene va la..che a certe temperature sprigiona gas tossici e anche letali.<br>Per questo sto cercanso un solvente..ci vorrebbe un qualcosa che prima indebolisce i legami molecolari, che poi sono quelli il punto forte del PTFE, e poi un qualcosa per diluirlo....<br>la vedo molto dura questa cosa...

mother
16-08-2005, 19:21
se indebolisce i legami molecolari ti ciulli il materiale e quindi non lo usi +.<br>I polimeri poi sono caratteristici per essere delle macromolecole aggrovigliate fra di loro con legami trasversali dati dalle sostanze che vengono mescolate in fase di produzione e creano legami trasversali (cosa che non imedisce il raggomitolamento).<br>a te servirebbe un degomitolizzatore + che qualche solvente che disgrega il materiale.<br><br>Buone prospettive mi pare che siano stati ottenuti con particolari catalizzatori (con un nome strano ch non ricordo...forse sterocatalizzatori o stereocatalizzatori...ummm...) ma dovresti rivolgerti al genio mondiale delle teorie sui catalizzatori (prof illustrissimo all&#39;universit&agrave; di Milano...e purtroppo anche di questo non ricordo il nome...).<br>In questo modo avresti la possibilit&agrave; di catalizzare la reazione in una soluzione facendole assumere una forma ordinata e magari far depositare sul fondo il polimero....creando dei piani trasversali non aggrovigliati.<br>A quel punto potrebbe agire il solvente e spezzare i legami trasversali....ma mi sa che sto finendo nella fantascienza...<br>

28-09-2005, 14:08
quoto... un degomitolizzatore oppure una brava nonnina che con l&#39;uncinetto li degomitolizzi a mano..... i polimeri <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' alt='smile.gif'> pian piano come si faceva una volta insomma.

29-10-2005, 23:10
Ciao.<br>E se invece di scioglierlo e poi ricondensarlo non lo crei direttamente addosso?<br>In qualche maniera riescono ad incollarlo sopra le pentole...