PDA

Visualizza la versione completa : Batterie e freddo! (12 volt)



Scissor
09-01-2018, 11:00
Buongiorno a tutti, nuovo qui!

Vogliate scusare se è una questione già posta, ho provato con la ricerca avanzata ma mi linka discussioni di 2/300 pagine e non riesco a trovare le parole chiave.

Domanda: quale tecnologia di batterie 12V regge meglio il freddo?

Ho questa necessità: 200 / 250 AH di accumulatore, collegato a un PWM che in piena esposizione dovrebbe erogare una corrente di carica di 20/25 Ampere massimi. Circuito a 12 Volt.

La batteria si troverebbe però in un ambiente molto freddo in cui può raggiungere temperature di -7 / -8 gradi nelle ore notturne invernali.
Ho visto che anche le AGM sulla curva mostrano decadimenti delle performances fino a -30% a quelle temperature.


Per quale tecnologia è meglio optare? In relazione anche al costo.
Prendendo sole "buono" nelle prime ore del mattino, la parte più importante della ricarica sarebbe rovinata dalle batterie ancora fredde.

Il ciclo di utilizzo dell'accumulatore non prevede spunti, picchi, o sovrascariche (dato che il PWM dovrebbe staccare il carico sotto una certa tensione).
Il consumo istantaneo massimo è di 8/10 ampere. Non ci sono mai consumi più alti di quello.


Grazie a chi dovesse darmi una mano, nel frattempo sto un po' girando tra i vari grafici capacità/temperatura, anche se è raro trovarli su internet riferiti alle batterie in vendita...

Buona giornata! :)

riccardo urciuoli
09-01-2018, 15:01
Le mie Winston LiFeYPO4 sono date come operative fino a -45°C, e dai grafici si ricava una perdita di capacità intorno al 10% a -20°C, al 20% a -40°C...quindi sembrerebbero più adatte.

A prescindere dalla chimica forse sarebbe opportuno isolare bene il cassone batterie e usare l'energia iniziale per scaldarle...magari verificando l'efficacia del procedimento

Scissor
10-01-2018, 16:36
Ciao Riccardo!

Grazie per la risposta,
Avevo pensato in effetti anche a un riscaldatore con temporizzatore.
Essendo una postazione remota però dovrei allestire un circuitino con sensore di temperatura, scaldiglie e temporizzatore.
Sarebbe un po' complesso.

Le batterie che hai nominato ho visto essere molto buone e non comuni, le hai su un impianto a 12V ?
Da una ricerca su internet ho visto che per 200 AH ci vorrebbero circa 600 €...

Elisabetta Meli
10-01-2018, 16:59
questo regolatore è buono per lo scopo 2 pz XH W1401 regolatore di temperatura digitale intelligente regolatore/temperatura/12V24V regolatore di uscita a rele in 2 pz XH-W1401 regolatore di temperatura digitale intelligente regolatore/temperatura/12V24V regolatore di uscita a releda Sensori su AliExpress.com | Gruppo Alibaba (https://it.aliexpress.com/item/2pcs-XH-W1401-intelligent-digital-display-temperature-controller-temperature-controller-12V24V-relay-output-controller/32718907144.html?spm=a2g0y.search0104.3.130.8UUWTm&ws_ab_test=searchweb0_0,searchweb201602_2_10152_10 151_10065_10344_10068_10342_10325_10546_10343_1034 0_10548_10341_10084_10083_10613_10304_10615_10307_ 10614_10059_10314_10184_10534_100031_10604_10103_1 0142,searchweb201603_25,ppcSwitch_5&algo_expid=6deb1e7a-ce60-411c-b9fe-f966b0fea3aa-20&algo_pvid=6deb1e7a-ce60-411c-b9fe-f966b0fea3aa&priceBeautifyAB=0)
, puoi collegare carichi a 220v come un piccolo caldo bagno e risolvi il problema.
Le batterie proposte da Riccardo sono eccellenti, le uso pure io a 12V ( 4S )

Scissor
11-01-2018, 09:57
Grazie Elisabetta per il link! Interessantissimo.

Quelle batterie ho visto che sono effettivamente eccellenti. Solo il costo non è di più bassi ma evidentemente c'è una ragione :D