PDA

Visualizza la versione completa : Motore ad H2O



Pagine : [1] 2

eroyka
29-11-2002, 12:32
Motore ad H2o<br>In data 27/10/02 sono andato al convegno di Nexus ad Abano Terme.Oltre a seguire la normali relazioni (disco di Faraday ,fusione fredda,Hanno accennato anche al M.E.G.)peraltro veramente interessanti,ho avuto modo di parlare (se ricordo bene) con Marcello Pamio,a proposito del motore ad Acqua.Mi ha detto che quel progetto non funziona per 2 problemi ,il primo è legato ad un errore di eletronica sul circuito ed il secondo invece è da imputare alla camera di reazione per l&#39;elettrolisi ,che non manderebbe in risonanza l&#39;acqua.Il primo problema sarebbe risolvibile da un buon tecnico,per l&#39;altro problema suppongo che sia molto più producente generare idrogeno con un processo chimico ,come dimostrava proprio uno degli espositori,quindi senza l&#39;utilizzo di altra energia.<br>Vedremo col tempo.<br>Ciao a tutti <br>Stefano <br>di stefano lunedì 28 ottobre 2002 - 11.23.15 <br><br>Motore ad acqua<br>Che tipo di "processo chimico"?<br>Intendi dire fuel cell o tramite qualche "prodotto" da mettre nell&#39;acqua?<br>Mi potresti far sapere qualcosa in più?<br>Grazie mille&#33; <br>di Roy martedì 29 ottobre 2002 - 16.57.32 <br> <br>e il brevetto?<br>ciao a tutti.scusate, ma allora xkè il gov.americano ha brevettato la camera di reazione se nn funziona? <br>di Gabriele mercoledì 30 ottobre 2002 - 20.00.27 <br> <br>quello che so &#33;<br>Per quanto riguarda la reazione chimica, alludevo a una polvere che va messa nell&#39;acqua,la presentava un epositore al convegno,sono in attesa di avere maggiori dettagli.<br>A proposito del brevetto devo dire che il numero di registrazione apparso su Nexus non è lo stesso che pubblica il sito <a href='http://www.keelynet.com/energy/waterfuel.htm' target='_blank'>http://www.keelynet.com/energy/waterfuel.htm</a><br>Io ho provato a cercarli entrambi senza successo, se qualcuno ha più fortuna mi faccia un fischio,sarebbe interessante vedere se d&agrave; delle quote precise riguardo le dimensioni della camera di reazione,perchè il problema del funzionamento nasce da quello&#33;<br>Saluti Stefano <br>di Stefano mercoledì 30 ottobre 2002 - 21.13.37 <br> <br>Camera di reazione<br>Qui dice che la camera di reazione in questione è innovativa: nn necessita di catalizzatori, produce H2 velocemente + o - 1psi al minuto,e altre cose. Il brevetto è il 6,126,794 del 3 ottobre 2000.<br>Riporto qui il link:<br><a href='http://l2.espacenet.com/dips/bnsviewer?CY=ch&LG=fr&DB=EPD&PN=US6126794&ID=US+++6126794A1+I+' target='_blank'>http://l2.espacenet.com/dips/bnsviewer?CY=...+++6126794A1+I+</a><br>Ho gia iniziato la costruzione della camera, sto utilizzando il plexiglass.<br><br>Saluti&#33;<br>di Gabriele venerdì 1 novembre 2002 - 18.05.35 <br> <br>camera di reazione<br>Ciao, <br>x Gabriele: anche io ho iniziato a costruire la camera di reazione. La camera è in plexiglass trasparente e come elettrodi ho fatto 2 cilindri di acciaio concentrici. Le misure precise te le riporterò in settimana così possiamo confrontare un pò.<br><br>X Stefano: fammi sapere appena ne sai qualcosa di più perchè sono molto interessato. Scopro sempre di più che in parecchie parti ed occasioni si dichiara che aggiungendo alcune sostanze particolari nell&#39;acqua la si riesce ad adoperare come combustibile... qualcosa di vero ci dovr&agrave; pur essere&#33;<br>di Roy <br>[B][B]

XmX
11-12-2002, 22:31
Insomma, questa camera per la scissione tramite la risonanza, funziona o no?<br>Perché non facciamo qualche semplice esperimentino serio in ...provetta, con un generatore di frequenze amplificato, prima di costruire tutto l&#39;aggeggio?<br>Fatemi sapere qualcosa, se qualcuno ci prova&#33;<br>Ciao da XmX

Faurio
12-12-2002, 15:21
Nell&#39;ultimo numero di Nexus c&#39;è un articolo su di un Taiwanense che ha messo a punto un generatore elettrico che funziona con un motore a scoppio alimentato a idrogeno autoprodotto con un sistema di elettrolisi da lui brevettato anche negli usa ( <a href='http://l2.espacenet.com/espacenet/bnsviewer?CY=ch&LG=it&DB=EPD&PN=US5799624&ID=US+++5799624A1+I+' target='_blank'>vai al bervetto</a>).<br><br>Il segreto dovrebbe essere nel particolare metodo di costruzione degli elettrodi ma cmq la differenza con la camera di reazione del motore a H2O è che ci sono molti più elettrodi. <br><br>Il generatore a sua detta funziona, dunque un motore a scoppio si autoalimenta con l&#39;idrogeno che viene prodotto con parte dell&#39;energia che lui stesso produce, quindi molto più del moto perpetuo. In verit&agrave; dice che per l&#39;elevata temperatura della reazione dell&#39;idrogeno il motore a scoppio deve essere spento ogni due ore per raffreddarsi, pena il rischio di grippaggio. Aggiunge anche che il motore a scoppio sar&agrave; sostituito da un motore a turbina che dovrebbe sopperire a questi inconvenienti.<br><br>In conclusione si presume che ci siamo i presupposti perchè un motore si autoalimenti. Mi piacerebbe sentire cosa direbbero alla BMW <img src='http://digilander.libero.it/doniuccia/faccine/Varie/znaika.gif' border='0' valign='absmiddle' alt='http://digilander.libero.it/doniuccia/faccine/Varie/znaika.gif'> con la loro serie 7 a idrogeno che se va in giro per il mondo e può fare il pieno solo a monaco dove c&#39;è l&#39;unico distributore di idrogeno.<br><br><br>Saluti<br>Faurio <img src='http://www.forumcommunity.net/html/emoticons/tracanna.gif' border='0' valign='absmiddle' alt='tracanna.gif'>

20-01-2003, 19:57
Ciao a tutti,<br>ho realizzatio la camera di reazione come il brevvetto US6126794 ,il circuito di comando é stato affidato da un microcontrollore ST6 (provate le frequenze da 0 a 4MHz ,Duty-Cicles da 1 -99% e corrente da 1 a 4.5 Ampere).Come pensavo non funziona&#33;L&#39;elettrolisi avviene ma la produzione dei gas non é maggiore se alimento i tubi direttamente a 12V.(anzi&#33;)<br>Se qualcuno avesse dei risultati diversi puo&#39; contattarmi.<br>

eroyka
21-01-2003, 14:07
Ciao Emanuele,<br>In che senso non funziona? Nel senso che l&#39;idrogeno che se ne ricava è poco?<br>Perchè mi pare di aver capito che l&#39;elettrolisi funziona.<br><br>Hai rispettato le misure e le distanze contenute nel progetto?<br>Di che materiale hai fatto gli elettrodi di acciao, grafite...?<br><br>Facci sapere qualcosa in più su cosa hai costruito magari ti possiamo aiutare.<br><br>Roy

21-01-2003, 20:45
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>QUOTE</b> (eroyka @ 21/1/2003, 13:14)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ciao Emanuele,<br>In che senso non funziona? Nel senso che l&#39;idrogeno che se ne ricava è poco?<br>Perchè mi pare di aver capito che l&#39;elettrolisi funziona.<br><br>Hai rispettato le misure e le distanze contenute nel progetto?<br>Di che materiale hai fatto gli elettrodi di acciao, grafite...?<br><br>Facci sapere qualcosa in più su cosa hai costruito magari ti possiamo aiutare.<br><br>Roy</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Ciao,<br>I tubi sono realizzati in AISI304(acciaio inox), le dimensioni sono:<br>tubo interno D.esterno 50mm,tubo esterno d.interno 51mm.<br>I due tubi,quindi, (concentrici) hanno una distanza di 0.5mm (ho provato anche una distanza di 1mm ma si peggiora&#33;) e sono lunghi 110mm.<br>Con queste dimensioni ho ottenuto circa 2L/minuto (in 3,5 ore ho consumato 60 grammi di acqua e la temperatura in prossimit&agrave; degli elettrodi è stata di circa 42°C,12V. 5Ampere).<br>Con questo risultato non ci metti in moto neanche un cinquantino,figuriamoci se un motore X automobile(ne occorono in questo caso minimo 50 L/minuto).<br>

07-02-2004, 20:59
Ciao a tutti, sinceramente non capisco il problema del motore ad acqua... Ma che ci guadagno (o meglio quanto ci perdo) a trasformare H2O in idrogeno per poi alimentare un motore vecchio di 100 anni con un rendimento basso? Anche ignorando il problema dell&#39;impossibilit&agrave; del moto perpetuo avrei cmq una perdita di energia in una qualsiasi trasformazione (in questo caso elettrica => meccanica)<br>Tutto questo per dire che avendo in mano energia elettrica sicuramente mi conviene di più alimentare un motore elettrico senza tante storie...

Vita2
20-02-2004, 18:32
Il brevetto USpat 6,126,794 funziona. Io ho provato con lo zapper della Dr. Clark che mi sono costruito. E&#39; un generatore di onda quadra solo la semionda positiva con un NE555 ad una frequenza di 48 KHz circa. L&#39;uscita si aggira sui 4 mA e 3.5 V misurato su resistenza da 1 Kohm in serie al corpo. Con l&#39;acqua e le placche metalliche dovrebbe piu&#39; corrente, diciamo che si consuma circa 0.5 watt. Inserendo in acqua di rubinetto dieci rondelle da 25 mm di diametro e spesse 1 mm distanziate da circa 1 mm di spazio (in cui si trovera&#39; l&#39;acqua), si connettono alternativamente ai poli di uscita del segnale del 555. In 10 minuti si produce circa 1 centimetro cubo di gas (idrogeno e ossigeno)... Non ho provato altre frequenze , piu&#39; in la&#39; verifichero&#39; con placche piu&#39; grandi e cercando la frequenza di risonanza del sistema (acqua-placche metalliche).<br><br> Anche cosi&#39; , costruendo invece di una sola cella, piu&#39; cellette isolate (come nelle batterie da austo), si potrebbe produrre la giusta quantita&#39; di gas per qualsiasi motore a scoppio o altro dispositivo.<br><br> Inoltre bisogna tenere presente che in un motore a scoppio non e&#39; necessario fornire unicamente gas (idrogeno e ossigeno), ma si miscela sempre con almeno un 30% di aria, come da brevetto di Blue USPat 4,124,463 del 7 Nov 1978.<br> Guardate anche altri brevetti come quello di C. H. Garrett 2,006,676 del 2 July 1935 che mostra esattamente un carburatore ad acqua con o senza iniezione di aria e alimentato dalla batteria ad inversione di polarita&#39; con un semplice interruttore meccanico comandato da un motorino.

23-02-2004, 21:49
Salve, mi chiamo Marco Agostinelli sono un ingegnere aerospaziale. Ho letto un articolo di Roy Virgilio circa la fusione fredda e l&#39;uso dell&#39;H come "nuova" fonte energetica: è un arg molto interessante che vorrei approfondire.<br>Gradirei ricevere notizie a riguardo.<br>La mia e-mail: maeaal@tiscalinet.it<br><br>Grazie<br><br>Buon lavoro a tutti.<br><br>MA<br>

eroyka
02-03-2004, 12:05
Buon giorno Marco e benvenuto tra noi.<br><br>Io sono Roy l&#39;autore dell&#39;articolo che hai letto (quale e dove?). In effetti l&#39;argomento è interessantissimo e ricco di enormi possibili sviluppi.<br><br>Soprattutto per quanto riguarda la fusione fredda. Stai però molto attento: l&#39;idrogeno NON e&#39; una fonte energetica&#33; Quella di spacciare l&#39;idrogeno come fonte di energia è la nuova balla dei petrolieri che vogliono continuare a mantenere il controllo del mercato dell&#39;energia.<br>L&#39;idrogeno viene creato a partire dai conbustibili fossili&#33; Quindi occhio&#33;<br><br>Se ti va di parlarne un pò apri un nuovo argomento e vedrai che di carne al fuoco ne arriver&agrave; un bel pò&#33;<br><br>Tra l&#39;altro su nexus di questo mese trovi un mio articolo abbastanza completo sullo stato energetico mondiale con chiarimenti sulle varie fonti di energia e i possibili nuovi sostituti puliti e localizzati.<br><br>Roy<br>

09-03-2004, 02:09
Salve a tutti sono nuovo di qui <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Sono molto interessato al motore ad acqua... ho intenzione di provare a costruire una cella elettrolittica, per ora stò vagando in rete, <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/sleep.gif' border='0' valign='absmiddle'> in effeti è gia da un pò... <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/dry.gif' border='0' valign='absmiddle'> mi stò informando il più possibile su come funzioni l&#39;elettrolisi e da quali leggi sia regolata<br>ora devo andare.<br><br>ciao a tutti mi faro risentire... <br><br>PS un consiglio a emanuele... scommetto che stai usando acqua come soluzione elettolita... ecco... xche non provi ad aggiungerci un pò di acido solforico(quello usato nelle batterie di macchina)??? questo dovrebbe dare una bella scossa a tutto il processo... e poi invece di usare come elettodi 2 tubi xche non fare una cosa tipo... girella??? <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> così la superficie esposta all&#39;acqua è molto maggiore<br><br>ancora ciao...<br><br>Aki<br>

13-04-2004, 03:43
Questi link indicano un esperimento dettagliato con le frequenze, voltaggi e specifiche per dissociare idrogeno ed ossigeno dall&#39;acqua&#33; Guardate pure:<br><br><a href='http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm' target='_blank'>http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html</a><br><br>

13-04-2004, 12:10
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (einstein and tesla @ 13/4/2004, 03:07)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Questi link indicano un esperimento dettagliato con le frequenze, voltaggi e specifiche per dissociare idrogeno ed ossigeno dall&#39;acqua&#33; Guardate pure:<br><br><a href='http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm' target='_blank'>http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html</a></td></tr></table><span id='postcolor'><br> Ciao a tutti<br>Finalmente un forum dove si parla del motore ad acqua.<br>Spero che ci si possa scambiare idee disegni e tutto il necessario per poter far funzionare il progetto.<br><br>Ho realizzato la parte elettronica come descritto da NEXUS ma la quantit&agrave; di idrogeno prodotta non è sufficente.<br>Inoltre secondo me manca qualche pezzo. Il regolatore non funziona nonostante venga messo a massa.<br><br>Ho utilizzato prima delle barre d&#39;acciaio poi dei dischi ma il risultato non cambia.<br>Il mio taglia erba freme per unn giro ad idrogeno ci riuscirò????<br><br>Sono ad un punto morto chi potesse suggerirmi alternative schemi elettrici e quantaltro sono a disposizione <br>Posso fornire tutto il materiale raccolto tramite winmx o mail .<br>Grazie in anticipo<br><br><br><br>

13-04-2004, 14:07
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Etienne @ 13/4/2004, 11:34)</td></tr><tr><td id='QUOTE'></span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (einstein and tesla @ 13/4/2004, 03:07)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Questi link indicano un esperimento dettagliato con le frequenze, voltaggi e specifiche per dissociare idrogeno ed ossigeno dall&#39;acqua&#33; Guardate pure:<br><br><a href='http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm' target='_blank'>http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html</a></td></tr></table><span id='postcolor'><br>Ciao a tutti<br>Finalmente un forum dove si parla del motore ad acqua.<br>Spero che ci si possa scambiare idee disegni e tutto il necessario per poter far funzionare il progetto.<br><br>Ho realizzato la parte elettronica come descritto da NEXUS ma la quantit&agrave; di idrogeno prodotta non è sufficente.<br>Inoltre secondo me manca qualche pezzo. Il regolatore non funziona nonostante venga messo a massa.<br><br>Ho utilizzato prima delle barre d&#39;acciaio poi dei dischi ma il risultato non cambia.<br>Il mio taglia erba freme per unn giro ad idrogeno ci riuscirò????<br><br>Sono ad un punto morto chi potesse suggerirmi alternative schemi elettrici e quantaltro sono a disposizione <br>Posso fornire tutto il materiale raccolto tramite winmx o mail .<br>Grazie in anticipo</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Non potresti impiegare piu potenza, per dividere l&#39;acqua?

13-04-2004, 18:30
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (einstein and tesla @ 13/4/2004, 13:31)</td></tr><tr><td id='QUOTE'></span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Etienne @ 13/4/2004, 11:34)</td></tr><tr><td id='QUOTE'></span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (einstein and tesla @ 13/4/2004, 03:07)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Questi link indicano un esperimento dettagliato con le frequenze, voltaggi e specifiche per dissociare idrogeno ed ossigeno dall&#39;acqua&#33; Guardate pure:<br><br><a href='http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm' target='_blank'>http://www.keelynet.com/energy/ultraoxy.htm</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis.html</a><br><br><a href='http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html' target='_blank'>http://www-personal.umich.edu/~reginald/sondis2.html</a></td></tr></table><span id='postcolor'><br>Ciao a tutti<br>Finalmente un forum dove si parla del motore ad acqua.<br>Spero che ci si possa scambiare idee disegni e tutto il necessario per poter far funzionare il progetto.<br><br>Ho realizzato la parte elettronica come descritto da NEXUS ma la quantit&agrave; di idrogeno prodotta non è sufficente.<br>Inoltre secondo me manca qualche pezzo. Il regolatore non funziona nonostante venga messo a massa.<br><br>Ho utilizzato prima delle barre d&#39;acciaio poi dei dischi ma il risultato non cambia.<br>Il mio taglia erba freme per unn giro ad idrogeno ci riuscirò????<br><br>Sono ad un punto morto chi potesse suggerirmi alternative schemi elettrici e quantaltro sono a disposizione <br>Posso fornire tutto il materiale raccolto tramite winmx o mail .<br>Grazie in anticipo</td></tr></table><span id='postcolor'><br>Non potresti impiegare piu potenza, per dividere l&#39;acqua?</td></tr></table><span id='postcolor'><br> L&#39;intento è avere il massimo delle prestazioni con il minimo sforzo.<br>Ho provato con 500mA ed 1 A a 15 volt non cambia nulla.<br>Sapete se il circuito funziona? Ha bisogno di modifiche?<br>Non sono riuscito a trovare disegni di circuiti sampati ,esistono??<br>Troppe domande tutte insieme Sorry <br><br>

23-04-2004, 18:23
ciao a tutti<br><br>io ho fatto un pò di prove e mi son reso conto che il rendimento è sempre basso... ma c&#39;è ancora da fare prove<br><br>Il problema maggiore che non ho ancora risolto è come quantificare la quantit&agrave; di gas prodotto,<br>qualcuno ha delle idee di come fare???<br>la cella che ho costruito è molto piccola, in prarica una bottiglietta in vetro di quelle dei succhi...<br>per tappare la bottiglia uso un tappo di sughero in cui ho precedentemente fatto passare il 2 fili per gli elettrodi e un tubicino in metallo per far fuoriuscire i gas. In fine ricopro il tappo di colla a caldo per evitare qualsiasi possibile perdita...<br><br>Da quanto ho potuto leggere in giro per inet ci sono molte variabili in un sistema di questo tipo<br><br>La cosa che secondo me influenza maggiormente il tutto è la resistenza dell&#39;acqua <br>infatti ho letto che la quantit&agrave; di idrogeno prodotta dipende principalmente dalla corrente che scorre tra gli elettrodi<br>xcui c&#39;è bisogno di fare qualche prova... <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>a mio awiso bisognerebbe aumentare il + possibile la superficie degli elettrodi esposti all&#39;acqua e allo stesso tempo avvicinare gli elettrodi fine a qualche mm o anche meno.<br><br>un&#39;altra cosa è cambiare la soluzione disciolta in acqua... passare ad una soluzione acida sarebbe l&#39;ideale xò occhio che questo acido non intacchi gli elettrodi altrimenti dura poco...<br><br>

Vita2
29-04-2004, 16:15
Salve a tutti, con la mia mania di cercare tutto di tutto, ho trovato anche maggiori dettagli sulla cosidetta Jeo Cell.<br><br> <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'> Per quelli che hanno piu&#39; tempo di me e vogliono provare, vi avviso che realizzare Over Unity richiede armonia in qualunque momento dalla progettazione alla realizzazione ed utilizzo...<br><br> <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> Sul sito <a href='http://energy21.freeservers.com/as101.htm' target='_blank'><span style='color:green'>Energy 21</span></a> c&#39;e&#39; un dettaglio di come si costruisce una Joe Cell e la si utilizza come generatore &#39;on demand&#39; su una automobile...<br> La generazione avviene da acqua comune e la cella risulta non consumare acqua durante il funzionamento&#33; <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br> Non si tratta di elettrolisi ad alta efficienza, la Joe Cell e&#39; un generatore Orgonico. Il termine deriva dal solito posto... Zero Point Field, AEther, Quantum Energy, ecc. Ovvero cio&#39; che e&#39; Nulla Materialmente ma e&#39; Tutto Potenzialmente (by Ramtha www.ramtha.com).<br><br> <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> Vi consiglio, tra l&#39;altro, i trailer del film <a href='http://www.whatthebleep.com/home/' target='_blank'><span style='color:red'>WHAT THE BLEEP IS GOING ON???</span></a> Primo che spiega la Meccanica Quantistica con l&#39;ausilio diretto di 14 ricercatori di tutto il mondo...<br><br> Il dettaglio credo sia sufficiente per costruire una cella funzionante, ma non e&#39; come farsi un panino... <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'> . Le spiegazioni chiariscono molte cose che, noi formattati dalla civilta&#39; della falsa scienza, non riusciamo a vedere perche&#39; sono su altri livelli di conoscenza.<br><br> <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> Vi saluto e auguro che raggiungiate il piu&#39; velocemente possibile i risultati attesi e oltre...<br> ... Da notare che ho sott&#39;inteso che i risultati sono li ad aspettarci ...

07-05-2004, 23:10
girando per la rete ho trovato questo<br><a href='http://www.layo.com/' target='_blank'>http://www.layo.com</a><br><br>nessuno ne qualcosa??<br>qualcuno ha provato a costruirlo???<br><br>ciauzz...<br>

11-05-2004, 10:10
Ciao Ragazzi&#33;<br>Sono veramente felice di aver trovato un gruppo italiano che sta cercando di portare avanti il discorso della produzione di idrogeno allo scopo di ottenere un&#39;auto pulita&#33;<br>Da diverso tempo seguo numerosi forum internazionali che discutono sulle problematiche relative alla produzione, dove purtroppo eravamo solo due italiani&#33;&#33;&#33;<br>Anche io ho fatto i miei piccoli esperimenti da piccolo chimico, ed ho potuto appurare che il problema, a mio avviso, principale nella produzione di idrogeno è la <u>corrente</u><br>Infatti la quantit&agrave; di gas prodotta può anche diventare sufficiente ad alimetare un motore a scoppio, ma questo fornendo correnti esagerate e sicuramente non ad acqua pura...<br>La quantit&agrave; di gas prodotta con i miei esperimenti è stata notevole quando ho aggiunto un cucchiaino di acido per batteria all&#39;acqua nella quale era immersa la mia cella composta da due tubi in inox concentrici da 6 x 40 e distanziati di 1.5...<br>In pratica il contenitore plastico si stava per scoppiare sotto l&#39;istantanea pressione generata, ma la velocit&agrave; con la quale si sono cotti i conduttori da 1mm da me utilizzati mi ha illuminato sulla enorma qunatit&agrave; di coorente ultilizzata&#33;&#33;&#33;&#33;<br>Ho anche provato con segnali pulsanti generati mediante un software dalla sk audio del portatile ed utilizzati per pilotare un transistor di potenza.... ma il risultato è uguale, e cnhe se con un piccolo risparmio di corrente...<br>Ora devo fuggire, ma vorrei calcola insieme a voi la quantit&agrave; di gas richiesta da un motore a scoppio per poter girare ad un regime costante... per che troppe volte ho visto calcoli empirici che non tengono conto di rapporto stchiometrico e rendimento columetrico del motore&#33;&#33;&#33;<br>A presto<br>Antonio

Spacefinder
19-08-2004, 20:43
Certo il cloro può essere usato anche come comburente solo che poi il gas che ne deriva credo sia molto più inquinante dell&#39;anidride carbonica CO2. Quando ero ragazzino c&#39;è stato un periodo in cui si giocava con zucchero e diserbante, un composto del cloro appunto, che insieme bruciavamo anche in assenza di ossigeno (zucchero=combustibile/diserbante=comburente). Però fai attenzione, il cloro e i suoi composti possono essere molto tossici vacci piano con gli esperimenti&#33;&#33;&#33; <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/ohmy.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>

25-09-2004, 16:30
Salve&#33; <br>Vorrei sapere se qualcuno di voi ha mai sentito parlare di un certo ingegnere Sud Americano (credo Brasiliano) che intorno agli anni 1960 ha inventato il motore ad acqua.<br>Questa notizia data per certa, l&#39;ho sentita da mio padre e mi ha inoltre detto che era una notizia apparsa sui telegiornali di tutto il mondo, anche in Italia.<br>Poi non se n&#39;è saputo più nulla.<br>Qualcuno di voi ne sa qualcosa?<br>Grazie <br>Fran<br>

02-10-2004, 14:35
Cari Amici&#33;&#33;&#33;<br>Annuncio aperto&#33;<br>Dispongo di una grande casa in campagna dove vicino ho a disposizione una officina meccanica attrezzata(una chiesa sconsacrata), il tutto nelle marche...invito 10 di voi a trascorrere 10 giorni da me per lavorare insieme alla costruzione del motore ad acqua.<br>In questo modo credo che le cose possano procedere più rapidamente e profiquamente.<br>Appena avrò almeno 10 adesioni si potr&agrave; fissare una data.<br>Non esitate a contattarmi per qualsiasi informazione o chiarimento.<br><br>A presto&#33;&#33;&#33;<br><a href='mailto:idrospace@libero.it'>idrospace@libero.it</a> <br><br><span class="edit">Edited by idrospace - 2/10/2004, 15:48</span>

05-10-2004, 17:11
Ciao a tutti, <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>X Idrospace: da che parte nelle marche??<br>

08-10-2004, 20:59
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (obelixyz @ 5/10/2004, 18:11)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ciao a tutti, <img src='http://69.93.7.242/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>X Idrospace: da che parte nelle marche??</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Tra Ascoli e S.benedetto, vicino al Monte Ascensione.

12-10-2004, 15:38
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Guastatore @ 7/2/2004, 21:59)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ciao a tutti, sinceramente non capisco il problema del motore ad acqua... Ma che ci guadagno (o meglio quanto ci perdo) a trasformare H2O in idrogeno per poi alimentare un motore vecchio di 100 anni con un rendimento basso? Anche ignorando il problema dell&#39;impossibilit&agrave; del moto perpetuo avrei cmq una perdita di energia in una qualsiasi trasformazione (in questo caso elettrica =&gt; meccanica)<br>Tutto questo per dire che avendo in mano energia elettrica sicuramente mi conviene di più alimentare un motore elettrico senza tante storie...</td></tr></table><span id='postcolor'><br> sono s&#39;accordo con te... lo scopo potrebbe essere però ridurre eventualmente i gas di scarico o almeno renderli meno dannosi. Spero che tutti sappiano che il moto perpetuo non esiste&#33;<br><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> CIAO a tutti&#33;<br>

12-10-2004, 16:38
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Akira.T @ 23/4/2004, 19:23)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>ciao a tutti<br><br>io ho fatto un pò di prove e mi son reso conto che il rendimento è sempre basso... ma c&#39;è ancora da fare prove<br><br>Il problema maggiore che non ho ancora risolto è come quantificare la quantit&agrave; di gas prodotto,<br>qualcuno ha delle idee di come fare???<br>la cella che ho costruito è molto piccola, in prarica una bottiglietta in vetro di quelle dei succhi...<br>per tappare la bottiglia uso un tappo di sughero in cui ho precedentemente fatto passare il 2 fili per gli elettrodi e un tubicino in metallo per far fuoriuscire i gas. In fine ricopro il tappo di colla a caldo per evitare qualsiasi possibile perdita...<br><br>Da quanto ho potuto leggere in giro per inet ci sono molte variabili in un sistema di questo tipo<br><br>La cosa che secondo me influenza maggiormente il tutto è la resistenza dell&#39;acqua <br>infatti ho letto che la quantit&agrave; di idrogeno prodotta dipende principalmente dalla corrente che scorre tra gli elettrodi<br>xcui c&#39;è bisogno di fare qualche prova... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>a mio awiso bisognerebbe aumentare il + possibile la superficie degli elettrodi esposti all&#39;acqua e allo stesso tempo avvicinare gli elettrodi fine a qualche mm o anche meno.<br><br>un&#39;altra cosa è cambiare la soluzione disciolta in acqua... passare ad una soluzione acida sarebbe l&#39;ideale xò occhio che questo acido non intacchi gli elettrodi altrimenti dura poco...</td></tr></table><span id='postcolor'><br> + corrente = + idrogeno & + ossigeno ...ma si possono aggiungere all&#39;acqua altre soluzioni che ne abbassano la resistenza, banalmente mi viene in mente il sale da cucina. non facciamo più così elettrolisi d&#39;acqua ma di una soluzione diversa così anche i risultati sono diversi. Si può sfruttare questo per produrre più idrogeno. Come ho letto in questo forum (e anche su altri siti dedicati...) aggiungendo dell&#39;acido da un accumulatore si ottengono ottimi risultati a scapito del consumo degli elettrodi. Per diminuire la resistenza si può semplicemente avvicinare i due elettrodi.<br>..sono solo osservazioni eh&#33;

27-10-2004, 14:32
Ciao raga, io sono nuovo in questo forum. Io avevo pensato in una soluzione completamente economica: utilizzare acqua ossigenata purissima al 100% in bombole in acciaio inox sotto pressione per nn essere corrose, una volta arrivata nella camera di combustione dei normalissimi motori a scoppio (quelli diesel) viene ignettata ad alta pressione come nei common rail e a contatto con la temperatura superiore ai 100°C della camera di combustione, il perossido d&#39;idrogeno (H2O2) liberer&agrave; quantita elevatissime di ossigeno atomico che legandosi ad altro ossigeno atomico in una reazione fortemente esotermica (nn so se ho scritto bene <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) ed esplosiva dar&agrave; la forza ai pistoni di muoversi ad un reggime costante, l&#39;emissioni allo scarico saranno H2O ed O2 penso nelle proporsioni di 50% e 50% e perciò addirittura più ecologgioco di un motore a idrogeno&#33; I miei dubbi sono la bassa potenza dei motori e la ruggine sulle pareti dei cilindri e delle tubi (quelli metallici)

28-10-2004, 13:45
L&#39;acqua ossigenata nn so di preciso quanto costi e mi sembra che si prepari dall&#39;acido nitrico messo a contatto con qualche altro acido oppure con l&#39;ozono nn mi ricordo con esattezza

Furio57
28-10-2004, 13:57
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Elmalignolo @ 28/10/2004, 14:45)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>L&#39;acqua ossigenata nn so di preciso quanto costi e mi sembra che si prepari dall&#39;acido nitrico messo a contatto con qualche altro acido oppure con l&#39;ozono nn mi ricordo con esattezza</td></tr></table><span id='postcolor'><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Elmalignolo quello che stai suggerendo tu, l&#39; Aurol, lo usavano i tedeschi durante l&#39; ultimo conflitto, come carburante nei sommergibili usandolo nei motori Walter che funzionavano a circuito chiuso: cioè lo scarico rientrava nel carburatore ovviamente dopo vari filtraggi trattamenti vari ecc. Ti dimentichi comunque che oltre al comburente ci vuole anche un combustibile.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 28/10/2004, 15:15</span>

28-10-2004, 21:45
Il bello è che l&#39;ossigeno in forma atomica O (ben diverso dalla forma molecolare O2) è estremamente reattivo ed ha una vita brevissima, insomma si lega con quasi tutto e naturalmente con altro ossigeno. E&#39; propio la reazione di legame con l&#39;altra molecola di ossigeno atomico che sviluppa un&#39;energia simile alla combustione. In questo caso l&#39;ossigeno atomico svolge 2 ruoli: riducente e ossidante (combustibile e comburente). Adesso ti mostro la reazione:<br><br>O + O = O2 + energia <br>e come nella reazione di H2 + O2 = H2O + Energia oppure CH4 + O2 = H2O + CO2 + Energia <br><br>Cioè l&#39;ossigeno, noto per la sua forte elettronegativit&agrave; (ottime doti di ossidante) si comporta in forma atomica, oltre che per comburente anche per combustibile, propio come se fosse benzina o metano o idrogeno o carbone. Io ho visto la combustione dell&#39;ossigeno atomico o meglio l&#39;esplosione: una fiammata celestina assai calda&#33;

27-11-2004, 02:59
salve a tutti il post precedente che indicava il link: <a href='http://www.layo.com' target='_blank'>http://www.layo.com</a> ,mi sembra interessante credo che sia fattibile generare idrogeno dall&#39;ossidazione dell&#39;alluminio .non sto tenendo conto di qualche legge fisica.....?<br>ciao a tutti

30-11-2004, 18:16
State scherzando vero&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Un motore ad idrogeno che produce energia per se stesso e anche più? Un taiwanese?<br>L&#39;elettrolisi per ottenere idrogeno? Non vi riesce?<br>Avete voglia di scherzare? Si vabbè non vi offendete ma non ho saputo resistere alla tentazione di rispondere in questo modo&#33; <img src='http://www.vocinelweb.it/faccine/cartelli/70.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Commercialmente esistono saldatrici ad idrogeno che lo producono consumando KW su KW di energia per ottenere una fiammellina ridicola&#33; Cercate Hidroenergy su qualsiasi motore di ricerca. Da quì ad avere altri scopi pratici tipo motore della falciatrice cosa vi aspettate?<br><br>La molecola dell&#39;acqua è polarizzata, se una soluzione di acqua ed un elettrolita necessario a fare passare qualche ampere di corrente, continua, viene sottoposta ad un campo magnetico dice che aiuta... te lo immagini?<br><br>Le macchine della BMW hanno un serbatoio pieno di idrogeno liquido e lo usano in miscelazione con aria come si fa con il metano o il GPL. Naturalmente con risultati diversi. Da dove venga l&#39;idrogeno liquido .... <img src='http://www.vocinelweb.it/faccine/speciali/pag2/48.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Via che lo sapete.<br>Le celle a combustibile catalizzano idrogeno ed ossigeno per produrre acqua calda e corrente elettrica. Ma....<br><br>Da dove venga l&#39;idrogeno liquido .... <img src='http://www.vocinelweb.it/faccine/speciali/pag2/48.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Via che lo sapete.<br><br>Aprite gli ochi razzuoli&#33; <img src='http://smileys.smileycentral.com/cat/36/36_1_19.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Lowrence - 30/11/2004, 18:18</span>

01-12-2004, 09:55
Io non so quanto idrogeno ti fornisca la tua cella elettrolitica me per esperienza:<br><a href='http://www.idroenergy.it/idroenergy_ita/contatto.htm' target='_blank'>http://www.idroenergy.it/idroenergy_ita/contatto.htm</a><br>È molto dura ottenere una buona quantit&agrave; di idrogeno gassoso, almeno a sufficienza per un motore a scoppio, e poi usi cloro come comburente? E cosa ottieni in scarico HCl cioè acido cloridrico? Di cosa è fatto quel motore?<br>E poi più che altro per cosa produrre idrogeno con della corrente per poi alimentare un motore a combustione interna, perchè il tuo motore è a combustione interna mi pare di capire, che rendimento di sistema hai?<br>Se mi dici: a me mi andava così. Be ti dò tutte le ragioni di questo mondo. Tutto si può fare per il gusto di farlo e per la bellezza che ciò rappresenta. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/unsure.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Come per l&#39;altro post non te la prendere, take it easy, be happy&#33;

01-12-2004, 16:11
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 1/12/2004, 14:41)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>per provare nuovi combustibile per celle</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Avevo capito male allora, quel discorso della cella a combustibile mi interessa, puoi mica dirmi cosa usi per membrana?<br>Qualcosa di più? Hai gi&agrave; postato la cosa da altre parti?<br>Grazie

02-12-2004, 10:39
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 1/12/2004, 20:07)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>la discussione sulla cella a combustibile e nella sezione carburanti alternativi cmq metto qui il link <a href='http://www.forumcommunity.net/?f=119459' target='_blank'>http://www.forumcommunity.net/?f=119459</a></td></tr></table><span id='postcolor'><br> Grazie vado subito a scuriosare&#33;<br>Ciao&#33; <img src='http://www.vocinelweb.it/faccine/speciali/pag2/33.gif' border='0' valign='absmiddle'>

14-12-2004, 00:45
Salve a tutti&#33;&#33; Ho trovato un articoletto, ma non so se si tratta di una bufala... da come è descritto sembra davvero funzionante, che ne pensate??<br><br>Ecco il link: <a href='http://educate-yourself.org/fe/fewaterasfuel28jan02.shtml' target='_blank'>http://educate-yourself.org/fe/fewaterasfu...el28jan02.shtml</a><br><br>E&#39; corredato da schemi elettrici e costruttivi (forse scende poco nei dettagli pero&#39;..)<br>Non sono un tecnico e non saprei come definire questo " The Freedom Reclamation Project" ... ma forse potr&agrave; tornare utile a qualcuno di voi.<br><br>Ciao&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>

14-12-2004, 15:32
Ho dato un&#39;occhiata, la cosa è bufalesca. Un motore normale non può essere alimentato ad idrogeno ed ossigeno nascenti. Durerebbe troppo poco.<br>L&#39;energia richiesta a separare idrogeno ed ossigeno dall&#39;acqua sar&agrave; quella resa da un adatto motore, meno quella spesa in calore. Molto più semplice mandare l&#39;auto a batteria direttamente con un motore elettrico ad alta efficienza.<br>Educate yourself, educatevi educatevi&#33; Studiate fisica e poi inventate...<br>Si fa per dire... visti i fisici&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'>

15-12-2004, 15:26
Ciao ragazzi <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> Avevo in mente di modificare un motore per farlo funzionare a gas. (il kit lovato lo fa) Pensavo di provare prima con un piccolo motore, es. tagliaerba. Comunque se mi gira posso fare dei test direttamente su un 50cc (moto enduro). Ad idrogeno mi sembra alquanto improbabile, anche mettendo che si possa produrre con elettrolisi ad alta frequenza, se ho capito bene il motore dura poco. Qualcuno di voi ha ben chiaro l&#39;aspetto della lubrificazione del cilindro?ho gia posto questa domanda nel forum ma non ho avuto risposta chiara. Se (ad esempio) tolgo il carburatore e lo sostituisco con qualcosa di più adatto ad un gas, perdo la miscelazione del carburante con olio (c&#39;è un apposito miscelatore nella moto, mentre il tagliarba come sapete è alimentato direttamente a miscela.) L&#39;olio, in base alle mie conoscenze di meccanica (che diciamo un poco scarse&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) serve a lubrificare il cilindro. Funzionando a secco, con il gas, immagino si grippi tutto... Un saluto a tutti.... Buone sperimentazioni&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

Furio57
15-12-2004, 21:01
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (rikk_s4 @ 15/12/2004, 15:26)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ciao ragazzi <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> Avevo in mente di modificare un motore per farlo funzionare a gas. (il kit lovato lo fa) Pensavo di provare prima con un piccolo motore, es. tagliaerba. Comunque se mi gira posso fare dei test direttamente su un 50cc (moto enduro). Ad idrogeno mi sembra alquanto improbabile, anche mettendo che si possa produrre con elettrolisi ad alta frequenza, se ho capito bene il motore dura poco. Qualcuno di voi ha ben chiaro l&#39;aspetto della lubrificazione del cilindro?ho gia posto questa domanda nel forum ma non ho avuto risposta chiara. Se (ad esempio) tolgo il carburatore e lo sostituisco con qualcosa di più adatto ad un gas, perdo la miscelazione del carburante con olio (c&#39;è un apposito miscelatore nella moto, mentre il tagliarba come sapete è alimentato direttamente a miscela.) L&#39;olio, in base alle mie conoscenze di meccanica (che diciamo un poco scarse&#33; &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) serve a lubrificare il cilindro. Funzionando a secco, con il gas, immagino si grippi tutto... Un saluto a tutti.... Buone sperimentazioni&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></td></tr></table><span id='postcolor'><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao rikk_s4 bentrovato usare il gas su un due tempi si può fare se la lubrificazione è separata altrimenti grippa tutto. Per quanto riguarda il tosaerba essendo normalmente un motore a quattro tempi Briggs & Stratton o Tecumseh, funzionando a benzina non ci sono problemi. <br>In qualsiasi caso serve sempre un "polmoncino" riduttore che varia l&#39; afflusso di gas in funzione dell&#39; apertura della farfalla del carburatore. Il sistema varia a seconda del tipo di gas.<br><br>Salutoni<br>furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

16-12-2004, 22:05
Bisogna fondamentalmente stabilire se la quantit&agrave; di idrogeno gassoso prodotta dalla cella con l&#39;utilizzo di una modesta quantit&agrave; di energia elettrica sia sufficiente per alimentare un motore a scoppio di cilindrata media.<br><br>Può essere che massimizzando l&#39;efficienza della cella di produzione si riesca in questo intento, inoltre se per alimentarla sono sufficienti correnti entro l&#39;ampere l&#39;alternatore di qualsiasi motore a scoppio è più che sufficiente, si tratta solamente di fare qualche misurazione.<br><br>In effetti se girate per internet ci sono un sacco di persone che sostengono di avere alimentato la macchina con la cella ... chiss&agrave;<br>

17-12-2004, 22:13
Ciao a tutti il progetto c&#39;è <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> &#33;Vedremo che si può fare e se funziona&#33; Se poi sar&agrave; possibile, un passaggio ad idrogeno si può tentare, anche se la vedo dura..<br><br>X Furio:<br>Ciao scusa il ritardo&#33; Riguardo al motore a gas, sapresti darmi qualche indicazione pratica?un&#39;idea di come preparare (se è possibile) un polmone con materiali reperibili qua e l&agrave;? Riguardo alla lubrificazione non essendo separata (intendi simile a quella della macchina che spruzza olio dalla biella no?), pensavo di togliere il carburatore, e con un tubo, o qualcosa del genere, far entrare più vicino possibile alla luce del cilindro il gas, mescolato con il lubrificante precedentemente, magari il tutto diluito con una minima parte di benzina o alcool...Così dalla pressione del gas il lubrificante viene spinto direttamente nel cilindro, senza rischi, ed in più ne serve poco perchè il gas non lava via l&#39;olio come la benzina... Spero di potercela fare, ringrazio e saluto tutti, augurandovi buona progettazione&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by rikk_s4 - 17/12/2004, 22:21</span>

Furio57
17-12-2004, 23:06
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (rikk_s4 @ 17/12/2004, 22:13)</td></tr><tr><td id='QUOTE'> X Furio:..Riguardo al motore a gas, sapresti darmi qualche indicazione pratica?un&#39;idea di come preparare (se è possibile) un polmone con materiali reperibili qua e l&agrave;? Riguardo alla lubrificazione non essendo separata......</td></tr></table><span id='postcolor'><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Rikk_s4 preparare un polmone con materiali reperibili è una cosa un po&#39; complessa perchè la portata deve modificarsi seguendo il "risucchio" dell&#39; aspirazione del motore, al variare dell&#39; apertura della farfalla del carburatore. Forse con un secondo stadio di un erogatore da sub si dovrebbe riuscire nell&#39; intento. Quelli con la sensibilit&agrave; regolabile dall&#39; esterno forse sarebbe l&#39; optimum. Per quanto riguarda la lubrificazione separata, purtoppo non c&#39; è niente da fare, il motore deve nascere gi&agrave; così. Perchè è proprio una pompetta che spinge l&#39; olio lubrificante nelle varie parti del motore tramite condotti specifici: cuscinetti di banco, cilindro, ecc. <br>Ti conviene cercare un motore da falciatrice a quattro tempi. Prima o poi si trova, io per esempio era da tempo che lo cercavo, poi un signore non sapeva come sbarazzarsene e ... indovinate dove è finito?<br>Per quanto riguarda il polmoncino, se non sei capace o non intendi intraprendere un&#39; avventura c&#39; è una azienda americana che li costruisce espressamente per diversi motori ad un prezzo modico <a href='http://www.propane-generators.com' target='_blank'><u>QUI</u></a>.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 18/12/2004, 01:37</span>

Furio57
18-12-2004, 01:40
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 18/12/2004, 00:21)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>una domanda ma se l&#39;olio arriva fino alla luce col tubo perche non dovrebbe entrarci?</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Ag-smith, perchè è troppo denso, poi andrebbe ridotto il getto del 95%-98%,<br>dipende dalla percentuale di olio e questo non fa che peggiorare la situazione.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

24-12-2004, 00:01
comunque penso che i polmoncini che si usano per gli impianti gpl a iniezione diretta (quelli recenti) siano più che adeguati al caso, un qualsiasi impiantista gpl/metano dovrebbe averne anche di usati e usatissimi a zero lire<br>

Furio57
24-12-2004, 00:22
</span><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (Pavel Checov @ 24/12/2004, 00:01)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>comunque penso che i polmoncini che si usano per gli impianti gpl a iniezione diretta (quelli recenti) siano più che adeguati al caso, un qualsiasi impiantista gpl/metano dovrebbe averne anche di usati e usatissimi a zero lire</td></tr></table><span id='postcolor'><br> Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Pavel Checov forse puoi trovarne anche dallo sfasciacarrozze. Il problema forse è la sensibilit&agrave; di erogazione perchè sono progettati per motori abbastanza grandi di cilindrata, mentre la nostra povera falciatrice non so se arriva a 125cc.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

23-02-2005, 03:22
Ciao a tutti ho 27 anni studio giurisprudenza ma ho il pallino x la fisica.....tanto tempo da dedicare alle ricerche e un pool di persone che mi coadiuva nei miei pazzi esperimenti, sono nuovo di questo forum e trovo interessantissimo che vi siano discussioni inerenti gli argomenti ivi trattati da parte di italiani...(padri delle più grandi invenzioni), purtroppo in giro si vedono solo documenti stranieri...di cui tanti poco o per nulla attendibili.<br>A riguado del reattore ad H20 a mezzo di elettrolisi ottimizzata io vi posso dire che lo costruito....e testato su un motore 1000 Fire a carburatore di una fiat UNO e dopo 5 anni di dura ricerca e di duro lavoro...funziona&#33; ma distrugge inevitabilmente il propulsore....aprendone il monoblocco o facendo saltare via i collettori di aspirazione...però prima di fare questo rimane in moto per circa 5 minuti.....e produce allo scarico acqua tiepida...<br>La strada da seguire è quello di realizzare un circuito a risonanza controllata (Brevetto di Stanley Meyer)...se volete vi posto i numeri dei brevetti che dovete seguire per la costruzione....(presumo comunque che li conosciate gi&agrave;) e qui vi fornisco gli accorgimenti che dovete operare, gli altri metodi (Brevetto di Garrett) non funziona, lo dico per esperienza...e se lo f&agrave; ha bisogno di troppa energia....o di acidi aggiunti, a 12 volt si parla di almeno 100 ampere per funzionare ed alimentare un motore...solo per farlo scoppiettare, con tale metodo un alternatore di un&#39;auto non riuscirebbe a stare dietro a tale richiesta di energia, ci ho provato è ho fallito...ho usato per fornire corrente non cavi, ma tiranti in acciao raffreddati in olio....poi ho lasciato stare e sono passato al risuonatore....<br>Il progetto di Meyer invece stira le particelle d&#39;acqua e per poterlo realizzare c&#39;è bisogno di un circuito non semplice da progettare e costruire....è stato quello che mi ha fatto perdere più tempo e denaro......<br>Le correnti in gioco diminuiscono notevolmente (rimangono comunque sull&#39;ordine delle decine di Ampere e quindi la quantit&agrave; di energia utilizzata è tutt&#39;altro che irrisoria, basta che guardiate i cavi da me utilizzati sul mio reattore e potrete farvi un&#39;idea.....) e si ottiene la polverizzazione dell&#39;acqua e un effetto nebbia con produzione della miscela di gas con velocit&agrave; di fiamma elevatissima tanto che per essere trasportato deve essere convogliato in più tubicini con sezione piccolissima proprio per evitare il ritorno di fiamma dovuto all&#39;abbassamento di pressione che si avrebbe con un tubo unico ma più grande.<br>Tale gas prima di essere iniettato deve essere destabilizzato mediante una sorgente LASER ultravioletta (l&#39;infrarossa non funziona, i raggi ultravioletti in natura sono i responsabili della scissione molecolare del&#39;acqua in H e O)...l&#39;aria presa all&#39;esterno del propulsore deve essere ionizzata, guardacaso il laser essendo una sorgente fotonica coerente per essere prodotta ha bisogno di un circuito ad effetto di risonanza.....ancora più difficile da costruire..... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/unsure.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ho potuto notare che tale gas non produce danni nel propulsore se è in eccesso e cioè in saturazione, (probabilmente perchè non vi è sufficiente comburente quali ossigeno per innescare la combustione..), produce danni se vi è un abbassamento di pressione con conseguente ritorno di fiamma al reattore.....<br>Il reattore è costituito da 9 tubi (o placche di acciaio diamagnetico concentriche poste ad una distanza di 0.75 sino ad 1.5 mm e lunghe 250 mm quella esterna e 210 quella interna.) collegate in parallelo <br>al circuito risonante...la frequenza segue la costruzione del reattore poiche nel circuito RLC, C è costituito dal risuonatore (reattore).....il contenitore esterno è di titanio (l&#39;acciao lo sconsiglio perchè interagisce con l&#39;idrogeno), la plastica o il plexiglass sono sconsigliati per via della pressione, il vetro pirex è OK (il mio prototipo è interamente in PIREX), per un buon prototipo e per evitare una qualsiasi interazione con il contenitore quest&#39;ultimo dovrebbe essere costruito in vetro al quarzo...., utilizzato nei lalaboratori per ottenere acqua purissima al 99% ma i costi per una realizzazione su misura sono eccessivi.....di cilindri in pirex se ne trovano nell&#39;industria chimica per gli strumenti da laboratorio a prezzi accettabili intorno ai 1000 euro.<br>E&#39; necessario avere anche un toroide nanocristallino (come per il MEG) che elevi la tensione senza troppe perdite (altrimenti avremo un&#39;onda distorta in uscita) e un circuito supplementare che alimenti separatamente i mosfet che altrimenti non lavorano cadendo in tensione ai capi del capacitore facendolo diventare un resistore.....(poichè sino alla frequenza di risonanza il reattore è un capacitore....oltre diviene un resistore, se volete vi posto i calcoli sulla frequenza di risonanza la mia si aggira sui 19.8 Khz) con il risultato di vedere qualche bollicina e nulla di più.<br>Per la frequenza di risonanza ho dovuto agire empiricamente....scoprendo che è meglio isoalare le celle (1 anodo e 1 catodo formano 1 cella, in pratica parlo di una coppia di tubi concentrici) altrimenti si ha un sovrapposizione di una frequenza di disturbo...la quale rende vano il tutto&#33;.<br>In 5 anni e per seguire un sogno ho speso più di 50000 euro tra materiali speciali, strumenti, ricerche e componenti.....nonchè per l&#39;affitto di un capannone ove tenere il progetto al sicuro, e dove tuttora è&#33;.<br>Sono arrivato ad una conclusione che utilizzare l&#39;idrogeno in codesto modo è uno spreco....poichè esso è un vettore energetico, utilizzandolo nelle fuel cell si avrebbero migliori risultati, ma il fatto di produrlo utilizzando comunque una fonte elettrica renderebbe vana la cosa, quindi presumo si debba guardare altrove, per di più la combustione dell&#39;idrogeno sviluppa si acqua tramite il suo ricombinamento ma anche gas NOX il quale è altamente inquinante, il motore migliore da alimentare con l&#39;idrogeno è il diesel perchè ha un rendimento maggiore dato che sfrutta il fatto che l&#39;idrogeno esplode a 12 atmosfere, nel motore a benzina è un casino utilizzarlo per via della messa in fase, ma io ho prediletto il benzina per il fatto che non avevo più denaro e avevo gi&agrave; acquistato il propulsore con tanto di banco&#33;<br>Per il motore a benzina mi sono fatto sviluppare apposta un iniettore dalla Bosch modificato per l&#39;idogeno che però non funziona...poichè il gas passa lo stesso anche quando l&#39;iniettore è chiuso e quindi lo inietto dal collettore dell&#39;aspirazione.<br>Per il toroide (quello usato da Meyer guardacaso non è più in produzione), ho dovuto farmi fare una campionatura di 100 pz appositamente dalla EPCOS....(x la ferrite) e poi avvolgermelo manualmente.......non seguendo l&#39;indicazione delle spire di Meyer ma ricalcolando il tutto sul mio risuonatore.<br>Se avete bisogno di informazioni ben volentieri, adesso voglio ottimizzare tale procedimento per un utilizzo prolungato del propulsore...pochi minuti non servono a niente, una volta riuscitosi poi posterò il tutto su internet...GRATIS ovviamente.....al fine di DIMOSTRARE CHE IL SISTEMA ECONOMICO E&#39; UNA FREGATURA...NON E&#39; POSSIBILE CHE IN 200 ANNI L&#39;UNICA EVOLUZIONE SIANO STATI I TELEFONI CELLULARI......<br>Dimenticavo... il problema dell&#39;idrogeno e che posandosi sui metalli li riduce criccandoli....almeno dall&#39;analisi delle camere del mio propulsore (con reagente metalloscopico e lampada di Wood..quella usata in C.S.I per vedere le tracce tanto per intenderci, utilizzata anche dai metalloscopici che ispezionano gli aerei....) ho notato delle micro crepe nel metallo dovute o alla reazione chimica sopracitata o alla troppo alta temperatura del gas in questione. <br>Diffidate di chi offre progetti su internet a pochi dollari NON FUNZIONANO e fanno solo girare le palle......risparmiate denaro.....chi ha la soluzione in questi campi la rende pubblica gratuitamente...tanto tutte le scoperte su cui si basano questi metodi alternativi sono coperti da brevetto in mani delle multinazionali... o ai governi impossibile e soprattutto sconsigliato lucrarci sopra......<br>Vi posto delle foto sui miei esperimenti che non sono stati per nulla facili....e soprattutto hanno richiesto tempi lunghi e attrezzature costose, seguite il link&#33;<br>Il risuonatore è stato costruito con tecnologia di lavorazione con misure al MICROM (assemblato non saldato)....senza tale precisione la cavit&agrave; non funziona.....quindi se volete riprodurlo dovete farlo sviluppare da qualche azienda di precisione....<br>P.S Avevo anche contattato lo scorso anno la rivista NEXUS quella italiana per pubblicare le mie ricerche e i piani di lavoro....sempre per email....ma mi hanno snobbato anche loro.....e non ho saputo come mai..... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'> Mah la risposta non la saprò mai&#33;<br><br>Ecco le foto.<br><a href='http://www.imagestation.com/album/?id=2130358870' target='_blank'>http://www.imagestation.com/album/?id=2130358870</a><br><br>Se riesco prossimamente posto un video, così la cosa è un pò più chiara......<br>Dovete registrarvi per vedere...è gratis, fatemi sapere cosa ne pensate ciao a tutti, ora accantonato questo progetto... o almeno non dovendoci più perdere le nottate dietro mi butto sullo sviluppo dell&#39;anti G di Aquino...o meglio dei tedeschi.....vediamo che ne esce.......(mi sa che Aquino al massimo l&#39;ha perfezionata e teorizzata dopo che era caduta negli archivi russi......)<br>La vera scoperta è stata fatta dai tedeschi nel 45&#39; nei laboratori della SKODA durante la guerra, i quali avevano gi&agrave; sviluppato il disco volante per mezzo dell&#39;effeto COANDA, unendolo al effetto dell&#39;inversione di polarit&agrave; del campo terrestre per mezzo dell&#39;effetto LENTZ.....provate a costruirvi uno smagnetizzatore per tv con 250 spire filo numero 30 e poi attaccarlo ad una sorgente AC 220 volt.....occhio a non arrostire e a non distruggere il contatore, ma vedrete la bobina sollevarsi da terra...e non per effetto della scarica ionica......<br>Ovvio che non è possibile tenerlo acceso per più di qualche secondo......pena la frittura della bobina...<br>Su sta cosa ci hanno fatto anche un documentario proprio ieri 22/02/05 alle 3.00 AM su discovery channel intitolato "I VERI DISCHI VOLANTI".....<br>Ciao a tutti e alla prossima&#33; <br><br><span class="edit">Edited by jetblack - 23/2/2005, 03:26</span>

06-03-2005, 17:45
Ciao ragazzi,<br>vorrei un vostro parere su un filmato che ho inserito nel mio disco remoto <a href='http://mio.discoremoto.virgilio.it/armandodepara/' target='_blank'>http://mio.discoremoto.virgilio.it/armandodepara/</a> <br>il filmato da scaricare è "auto con iniettori ad acqua"....<br><br>Armando <br><br>

pchiara
06-03-2005, 18:58
Ciao Armando,<br>ho visto il filmato e sembra un classico motore ad alimentazione mista benzina/gas<br>ma per capirci qualcosa avrei alcune domande:<br>- quella che si vede nel distributore trasparente e&#39; acqua, vapore, gas?<br>- l&#39;alimentazione nelle condizioni del video e&#39; mista? cioe&#39; anche con benzina o solo tramite i tubetti rossi?<br>- l&#39;acqua (o quantaltro) e&#39; iniettata ad alta pressione?<br>- il consumo d&#39;acqua e&#39; quello dichiarato? (1l/100Km)?<br>- cosa e&#39; quella scatoletta nera che ha il marchio del fornitore?<br>Inoltre:<br>Mi pare che quello che esce dallo scarico non sia significativo in quanto potrebbe anche essere condensazione di un benzina a motore non regimato termicamente<br>Al momento non ho altro da dire.<br>Puoi dare chiarimenti?<br>Ciao

06-03-2005, 23:51
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (pchiara @ 6/3/2005, 18:58)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ciao Armando,<br>ho visto il filmato e sembra un classico motore ad alimentazione mista benzina/gas<br>ma per capirci qualcosa avrei alcune domande:<br>- quella che si vede nel distributore trasparente e&#39; acqua, vapore, gas?<br>- l&#39;alimentazione nelle condizioni del video e&#39; mista? cioe&#39; anche con benzina o solo tramite i tubetti rossi?<br>- l&#39;acqua (o quantaltro) e&#39; iniettata ad alta pressione?<br>- il consumo d&#39;acqua e&#39; quello dichiarato? (1l/100Km)?<br>- cosa e&#39; quella scatoletta nera che ha il marchio del fornitore?<br>Inoltre:<br>Mi pare che quello che esce dallo scarico non sia significativo in quanto potrebbe anche essere condensazione di un benzina a motore non regimato termicamente<br>Al momento non ho altro da dire.<br>Puoi dare chiarimenti?<br>Ciao</td></tr></table><br> Ciao,<br>no vorrei ricordare male, ma mi sembra che fosse proprio un motore a benzina.<br>L&#39;acqua nel tubo di scarico anche secondo me era molta condensa, anche perchè mi è stato dichiarato (e si sente nel filmato) un litro per 100 km, e in dieci minuti con l&#39;auto ferma e una buona serie di accellerate, di acqua ne è uscita parecchia <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciò non toglie che per quei tubicini passava acqua e la quantit&agrave; era regolata da quella scatoletta nera (centralina) che in base ai giri motore modificava l&#39;erogazione.<br><br>L&#39;acqua che passava attraverso quei tubicini veniva "polverizzata" prima di entrare in camera di combustione.<br>Questo per facilitare l&#39;immediata evaporazione e per sfruttare la dilatazione del gas di vapore acqueo, passami il termine, una sorta di motore ibrido a combustione interna+vapore.<br><br>Questo stesso sistema veniva utilizzato nei caccia bombardieri tedeschi durante la seconda guerra, che in fase di bombardamento in picchiata avevano bisogno di maggiore potenza al motore per poter tirare su il muso <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Lo stesso sistema che veniva utilizzato nella Ferrari C2.<br><br>Una domanda; sai per caso cosa siano i punti di svericamento del svintificatore?<br>Spero di aver scritto giusto, queste due parole le ho sentite solo nominare, ma non so cosa significano, penso abbiano a che fare con il cilindro e con il pistone, puoi aiutarmi?<br><br>Armando

07-03-2005, 12:11
Si parla di flauto parallelo e di "polverizzare" l&#39;acqua, quindi deve esserci una pompa e relativo regolatore di pressione. L&#39;iniezione d&#39;acqua è "la scoperta dell&#39;acqua calda", nel senso che è un principio conosciuto da tempo. Per massimizzarne il rendimento dovrebbe essere direttamente iniettata in camera di combustione e non nei collettori di aspirazione.

pchiara
07-03-2005, 12:19
Ciao Armando,<br><br>Approccio razionale<br>non riesco a spiegarmi come possa un motore funzionare con la sola acqua iniettata nel collettore di aspirazione........<br>Sulla C2 l&#39;iniezione d&#39;acqua veniva utilizzata principalmente per ridurre la temperatura in camera di scoppio del motore fortemente sovralimentato (>5bar) e quindi ridurre il rischio di detonazione e conseguenti danni al propulsore. Come &#39;effetto collaterale&#39; si e&#39; ottenuto un discreto aumento del lavoro utile consenguente al cambio di fase in vapore (iniezione in camera di scoppio).<br>Cosi&#39; pure accadeva ai caccia in cui per poter fornire un overboost per la cabrata era necessario ridurre la temperatura in presenza di massima sovralimentazione mediante iniezione d&#39;acqua.<br>Ma la potenza veniva in realta&#39; fornita dal combustibile e dalla maggiore pressione di sovralimentazione tramite l&#39;acqua che ne consentiva l&#39;utilizzo senza problemi di shock termico.<br>In entrambi i casi si iniettava combustibile.<br>Per quanto riguarda quelle due parole: mai sentite&#33;.......probabilmente &#39;inventate al fin di meraviglia&#39;<br><br>Approccio &#39;esoterico&#39;<br>La tensione fornita dalla scintilla e&#39; in grado di scindere l&#39;acqua in idrogeno e ossigeno in quantita&#39; sufficente per innescare la combustione prima che si ricombinino.<br>......ma mi sembra dura....molto dura dove la prendo tutta l&#39;energia necessaria? dalla scintilla non credo proprio. <br><br>In fondo e&#39; piu&#39; semplice nascondere una sacca di gas o di combustibile e gestire lo show per il tempo strettamente necessario a convincere gli astanti che si trovano davanti ad una &#39;prima&#39; mondiale.<br>Ma questa e&#39; una valutazione del tutto personale in base agli elementi che hai fornito.<br>Ciao

07-03-2005, 12:25
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (WalkiePol @ 7/3/2005, 12:11)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Si parla di flauto parallelo e di "polverizzare" l&#39;acqua, quindi deve esserci una pompa e relativo regolatore di pressione. L&#39;iniezione d&#39;acqua è "la scoperta dell&#39;acqua calda", nel senso che è un principio conosciuto da tempo. Per massimizzarne il rendimento dovrebbe essere direttamente iniettata in camera di combustione e non nei collettori di aspirazione.</td></tr></table><br> Il ragazzo che descrive l&#39;apparato, non è il realizzatore dello stesso, probabilmente ha sparato diverse cavolate, non ultimo il flauto.<br>Non c&#39;è una pompa, viene sfruttata l&#39;aspirazione.<br><br>Il fatto che sia la scoperta dell&#39;acqua calda mi trova perfettamente d&#39;accordo, solo che l&#39;acqua calda la utilizziamo e questo sistema no, perchè???<br><br>L&#39;iniezione diretta in camera di combustione anche secondo me dovrebbe aumentare o massimizzare il rendimento, ma le modifiche da fare su un motore penso diventino un po più complicate e probabilmente il miglioramento ottenibile non mi giustifica il tipo di intervento.<br><br>Mi aiuti a capire cos&#39;è o cosa siano i punti di svericamento del svintificatore?<br><br>Ciao<br>Armando<br><br>

07-03-2005, 12:31
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (pchiara @ 7/3/2005, 12:19)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ciao Armando,<br><br>Approccio razionale<br>non riesco a spiegarmi come possa un motore funzionare con la sola acqua iniettata nel collettore di aspirazione........<br>Sulla C2 l&#39;iniezione d&#39;acqua veniva utilizzata principalmente per ridurre la temperatura in camera di scoppio del motore fortemente sovralimentato (>5bar) e quindi ridurre il rischio di detonazione e conseguenti danni al propulsore. Come &#39;effetto collaterale&#39; si e&#39; ottenuto un discreto aumento del lavoro utile consenguente al cambio di fase in vapore (iniezione in camera di scoppio).<br>Cosi&#39; pure accadeva ai caccia in cui per poter fornire un overboost per la cabrata era necessario ridurre la temperatura in presenza di massima sovralimentazione mediante iniezione d&#39;acqua.<br>Ma la potenza veniva in realta&#39; fornita dal combustibile e dalla maggiore pressione di sovralimentazione tramite l&#39;acqua che ne consentiva l&#39;utilizzo senza problemi di shock termico.<br>In entrambi i casi si iniettava combustibile.<br>Per quanto riguarda quelle due parole: mai sentite&#33;.......probabilmente &#39;inventate al fin di meraviglia&#39;<br><br>Approccio &#39;esoterico&#39;<br>La tensione fornita dalla scintilla e&#39; in grado di scindere l&#39;acqua in idrogeno e ossigeno in quantita&#39; sufficente per innescare la combustione prima che si ricombinino.<br>......ma mi sembra dura....molto dura dove la prendo tutta l&#39;energia necessaria? dalla scintilla non credo proprio. <br><br>In fondo e&#39; piu&#39; semplice nascondere una sacca di gas o di combustibile e gestire lo show per il tempo strettamente necessario a convincere gli astanti che si trovano davanti ad una &#39;prima&#39; mondiale.<br>Ma questa e&#39; una valutazione del tutto personale in base agli elementi che hai fornito.<br>Ciao</td></tr></table><br> Forse mi sono espresso male, l&#39;automobile che hai visto nel filmato funziona a benzina e in abbinata viene iniettata acqua, a detta del suo costruttore questo comporta un risparmio medio del 30% di combustibile e una sensibile riduzione delle manutenzioni straordinarie e ordinarie.<br><br>Se vogliamo far funzionare il motore totalmente ad acqua a questo sistema bisogna aggiungere degli altri dispositivi, ed è quello che sto realizzando sulla mia 206.<br><br>Ciao<br>Armando

pchiara
07-03-2005, 12:59
OK allora sfrutta l&#39;aumento di pressione in camera di scoppio dovuto alla vaporizzazione dell&#39;acqua.<br>Il 30% di miglioramneto nel rendimento, se effettivo, e&#39; gia&#39; un buon risultato.<br>Ma piuttosto... per tua 206 hai trovato un generatore di gas con COP>=5?<br>Puoi fornire info? o cenni?<br>Produce aquafuel o simili?<br>Ciao<br>

07-03-2005, 13:30
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (pchiara @ 7/3/2005, 12:59)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>OK allora sfrutta l&#39;aumento di pressione in camera di scoppio dovuto alla vaporizzazione dell&#39;acqua.<br>Il 30% di miglioramneto nel rendimento, se effettivo, e&#39; gia&#39; un buon risultato.<br>Ma piuttosto... per tua 206 hai trovato un generatore di gas con COP>=5?<br>Puoi fornire info? o cenni?<br>Produce aquafuel o simili?<br>Ciao</td></tr></table><br> Sto installando il generatore d&#39;idrogeno più altri componenti:<br><br>-Candele modificate<br>-Cavi d&#39;alimentazione modificati<br>-Turbinetta venturi aspirazione aria<br>-Neutralizzatore sonda lambda<br>-Ionizzatore ceramico<br>-Catalizzatore per l&#39;acqua<br>-Trattamento purificazione carburanti<br>-Catalizzatore per carburanti<br>-Calamitona a 45.000 gauss<br><br>Tutto questo per far funzionare il motore a benzina-idrogeno, una volta fatto il collaudo la messa a punto e i test (speriamo bene), installerò anche gli iniettori ad acqua.<br><br>Il generatore di idrogeno non produce acquafuel (penso sia un&#39;altra cosa, lo scoprirò).<br>Il COP, non lo conosco, per il momento mi dicono che è ad altissima efficienza, il COP lo calcolerò in seguito all&#39;installazione e alle verifiche.<br><br>Speriamo non scoppi tutto <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cry.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao<br>Armando

eroyka
07-03-2005, 13:47
Vai Armando&#33; <br>Siamo tutti con te in questo delicato momento <img src='http://djfinalfantasy.altervista.org/emoticon%20animations/00000004.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Speriamo che la tua auto funzioni bene e che potremo dimostrare che è possibile andare anche con acqua... sarebbe veramente una ****ta&#33;&#33;&#33;<br><br>Mi raccomando tienici aggiornati e speriamo che quando hai finito di montare tutto tu non sia rapito da qualcuno... <img src='http://faccine.forumfree.net/spacecraft.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Salutoni&#33;&#33;<br>Roy

pchiara
07-03-2005, 14:04
Ricordo...tempo addietro avevi gia&#39; scritto di questo allestimento....<br>A questo proposito ti consiglio di far eseguire un accurato controllo del veicolo prima di iniziare ad utilizzarlo in quanto come saprai l&#39;H2 ha caratteristiche di infiammabilita&#39; nettamente diverse sia rispetto alla benzina che al metano.<br>La sua combustione e&#39; piu&#39; difficile da controllare: ad esempio se trova punti caldi puo&#39; accendersi senza l&#39;innesco di una candela e in caso di ritorni di fiamma puo&#39; bruciare nel collettore di aspirazione.<br>Accettando inoltre un range di rapporti aria/combustibile piu&#39; ampio anche il controllo della combustione stessa puo&#39; richiedere particolare attenzione.<br>Insomma vacci con i "piedi di piombo".<br>C&#39;e&#39; poi la questione della manutenzione dell&#39;impianto nel tempo........<br>Ti auguro un successone ma... Occhio.......<br>Ciao

gattmes
07-03-2005, 14:36
Vai Armando&#33;<br><br>...x l&#39;iniezione d&#39;acqua ho un&#39;idea (la solita...) perchè non trasformare da benzina ad alcool ed usare quindi il 90 gradi (10% d&#39;acqua appunto...)???<br><br>Nel caso potresti semplicemente cambiare iniettori (senza aggiungerne altri...) con tipi che a parit&agrave; di tempo fanno passare più carburante e magari aumentare la pressione del carburante.<br>Ecco alcuni links utili:<br><a href='http://www.autoshopracingengines.com/injector.htm' target='_blank'>http://www.autoshopracingengines.com/injector.htm</a><br><a href='http://www.geocities.com/MotorCity/Pit/9975/dataBySubject/EFImods.html' target='_blank'>http://www.geocities.com/MotorCity/Pit/997...ct/EFImods.html</a><br><a href='http://www.geocities.com/MotorCity/Pit/9975/dataBySubject/Injectors.html' target='_blank'>http://www.geocities.com/MotorCity/Pit/997.../Injectors.html</a><br><br>Ciao<br>

09-03-2005, 12:41
Ciao ragazzi,<br>martedì iniziano i lavori sulla mia automobile, filmerò tutte le fasi d&#39;installazione e i test, nel frattempo vi giro questa importante comunicazione:<br><br>Da: San Matteo Accademia di Tecnologie<br>Data: 03/09/05 08:37:02<br>A: XXXXXXX<br>Oggetto: EKO IN RAI<br><br>Ciao amici, <br>sono ancora a Roma con Alessandro e domani finiamo lo speciale in Rai.<br>Sono due gg a Saxa Rubra ed abbiamo istallato tutto, ma proprio tutto, anche l&#39;iniezione ad acqua, su una Kia benzina-gpl del 2001.<br>Hanno fatto una cosa incredibile, con una postazione fissa e 3 telecamere.<br>Iniziano a montare la prossima settimana e sar&agrave; il primo di 5 speciali, uno ogni 1000 km.<br>Mi omaggiano dei filmati che faremo girare anche su internet.<br>HO INSERITO 4 ADESIVI WWW.ZEROPOINT.IT , WWW.FAST-OHG.IT IDROGENO. . . . . DOBBIAMO RADDRIZZARE I SITI.<br>PER MERCOLEDI&#39; PROSSIMO RAI ISORADIO ORE 10:30 ULTERIORE INTERVISTA.<br>Un caro abbraccio.<br>DD

10-03-2005, 00:10
Ciao a tutti&#33;<br>Ho visto il filmato dell&#39;auto con iniettori ad acqua.<br>Non ho capito bene a cosa servono i 3 filtri blu, giallo e bianco che sono posti vicino alla tanica d&#39;acqua.<br><br>Qualcuno conosce il sistema GEET? E&#39; un qualcosa che potrebbe assomigliare a quanto descritto nel filmato anche se penso abbia un funzionamento un po diverso, qui trovate uno schema:<br><br><a href='http://bingofuel.online.fr/geet/index.htm' target='_blank'>http://bingofuel.online.fr/geet/index.htm</a><br><br>In pratica anche qui si tratta di creare un "plasma" composto da benzina e acqua che viene portato ad evaporazione grazie al calore dei gas di scarico e successivamente immesso nel motore.<br><br>Per Armando:<br>puoi dirci qualcosa di più sul programma che citavi nel tuo post "EKO IN RAI"?<br><br>denis<br>

10-03-2005, 11:29
Ciao Dede, <br>niente a che vedere con Pantone, nel filmato viene detto esattamente a cosa servono quei filtri, per caso avevi il volume basso o spento?<br>Filtro a carboni<br>Filtro anionico<br>Filtro cationico<br>Ciao<br>Armando

10-03-2005, 11:31
p.s. sempre per rispondere a Dede,<br>per il programma Saxa Rubra e la messa in onda delle registrazioni posterò le date e gli orari non appena me li comunicano.<br>Armando

10-03-2005, 19:42
Ciao Armando,<br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>QUOTE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'><br>nel filmato viene detto esattamente a cosa servono quei filtri, per caso avevi il volume basso o spento?<br>Filtro a carboni<br>Filtro anionico<br>Filtro cationico<br></td></tr></table><br><br>il volume c&#39;era... il problema è che sono un po carente in chimica e affini... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> xcui mi chiedevo quale fosse la loro funzione, ovvero come intervengono nel processo di combustione...<br><br>denis

14-03-2005, 18:56
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (dede00 @ 10/3/2005, 19:42)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Ciao Armando,<br><br><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'><br>nel filmato viene detto esattamente a cosa servono quei filtri, per caso avevi il volume basso o spento?<br>Filtro a carboni<br>Filtro anionico<br>Filtro cationico<br></td></tr></table><br><br>il volume c&#39;era... il problema è che sono un po carente in chimica e affini... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> xcui mi chiedevo quale fosse la loro funzione, ovvero come intervengono nel processo di combustione...<br><br>denis</td></tr></table><br> Non intervengono nella combustione ne i filtri ne l&#39;acqua demineralizzata.<br>L&#39;acqua una volta demineralizzata, viene polverizzata con un apparecchio meccanico molto semplice (ne esistono ad ultrasuoni) e sparata in camera di combustione, il vapore che si forma ha un volume 1870 volte maggiore che se fosse acqua, questo stratagemma fornisce potenza al motore......<br>Armando

15-03-2005, 00:52
Grazie Armando,<br>sei stato molto chiaro&#33;<br>E&#39; un sistema veramente interessante... ma si può applicare solo ai motori benzina oppure anche ai diesel?<br><br>PS: come procede la trasformazione della tua 206?

15-03-2005, 01:21
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (dede00 @ 15/3/2005, 00:52)</td></tr><tr><td id='QUOTE'>Grazie Armando,<br>sei stato molto chiaro&#33;<br>E&#39; un sistema veramente interessante... ma si può applicare solo ai motori benzina oppure anche ai diesel?<br><br>PS: come procede la trasformazione della tua 206?</td></tr></table><br> A tutti i tipi di motore...<br>Se sono generatori elettrici, meglio&#33;&#33;&#33;

15-03-2005, 12:17
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'> A tutti i tipi di motore...<br>Se sono generatori elettrici, meglio&#33;&#33;&#33;</td></tr></table><br><br>Grazie Armando,<br><br>Ma un sistema di questo tipo si riesce ad implementare? Cioè da qualche parte si trovano informazioni tecniche su come realizzarlo?<br><br>Secondo voi confrontando questo sistema con quello proposto da <a href='http://www.fast-ohg.it' target='_blank'>http://www.fast-ohg.it</a> quale potrebbe dare risultati migliori?<br><br>denis. <br><br><span class="edit">Edited by dede00 - 15/3/2005, 12:17</span>

15-03-2005, 14:45
<table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> (dede00 @ 15/3/2005, 12:17)</td></tr><tr><td id='QUOTE'><table border='0' align='center' width='95%' cellpadding='3' cellspacing='1'><tr><td><b>CITAZIONE</b> </td></tr><tr><td id='QUOTE'> A tutti i tipi di motore...<br>Se sono generatori elettrici, meglio&#33;&#33;&#33;</td></tr></table><br><br>Grazie Armando,<br><br>Ma un sistema di questo tipo si riesce ad implementare? Cioè da qualche parte si trovano informazioni tecniche su come realizzarlo?<br><br>Secondo voi confrontando questo sistema con quello proposto da <a href='http://www.fast-ohg.it' target='_blank'>http://www.fast-ohg.it</a> quale potrebbe dare risultati migliori?<br><br>denis.</td></tr></table><br> E&#39; proprio quello che sto installando, il fast-ohg + iniettori ad acqua... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/shifty.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'>

15-03-2005, 16:55
Fantastico&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Interessa molto anche a me quel sistema, quando hai terminato l&#39;installazione e fatto qualche prova mi piacerebbe avere qualche info xche&#39; vorrei installarlo anch&#39;io...<br><br>ciao&#33;

15-03-2005, 18:49
Farò molto di più, registrerò con telecamera tutte le fasi d&#39;installazione e test... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'>

16-03-2005, 12:51
Ottimo&#33;<br><br>Sono sicuro che ne uscira&#39; un&#39;esperienza positiva, metto a disposizione la mia vecchia fiat uno se servisse qualche altra installazione di test&#33;<br><br>Tanto per sapere: sai piu o meno quanto puo venire a costare un&#39;installazione completa del sistema?<br><br>denis<br>

16-03-2005, 18:54
<center><div style='width: 95%; margin: 3px' align=left><b>CITAZIONE</b> (dede00 @ 16/3/2005, 12:51)</div><div id='QUOTE' style='width: 95%' align=left>Ottimo&#33;<br><br>Sono sicuro che ne uscira&#39; un&#39;esperienza positiva, metto a disposizione la mia vecchia fiat uno se servisse qualche altra installazione di test&#33;<br><br>Tanto per sapere: sai piu o meno quanto puo venire a costare un&#39;installazione completa del sistema?<br><br>denis</div></center><br> Non ne ho la più pallida idea di quanto costano i dispositivi&#33;&#33;&#33;<br><br>L&#39;intero kit mi è stato regalato per due motivi:<br><br>1) Perchè sono un rompiballe<br>2) Perchè sono stato il tramite per la realizzazione di un&#39;impianto di trasformazione olii e grassi in bio-diesel da 1200 l/h senza processi chimici&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Il kit è sicuramente in vendita, ma trovo che sia molto difficoltoso riuscire a vendere un qualcosa di cui non puoi fornire con esattezza i risparmi che ne derivano, la causa sta nella diversit&agrave; dei motori esistenti nel mercato e del loro utilizzo.<br><br>Ad oggi, per quanto mi è stato riportato esistono un centinaio di automobili che utilizzano questi dispositivi in Italia, i risultati sono sostanzialmente differenti e per lo più discordanti.<br><br>Ti faccio un esempio:<br>Ho parlato con una persona che ha installato solo il generatore ad idrogeno, dice che consuma come prima, ma il motore è più brillante e più potente, non solo, è molto più veloce di prima.<br>Quindi consuma come prima solo che prima faceva i 100 km/h, ora viaggia a 140 km/h.<br>Alla faccia che consuma come prima..<br>Non ti riporto le considerazioni su tutti i tipi di manutenzione, in generale si riscontra un notevole risparmio...<br><br>Con il generatore ad idrogeno e l&#39;iniezione ad acqua più altri accorgimenti conto di arrivare a diminuire i consumi in generale del 35/40% (anche olio ecc) e un quasi totale abbattimento delle emissioni....<br><br>Tieni conto che il motore è un 2000 16v che in media fa 9,8 km/l.<br><br>Raggiunto questo traguardo potenzierò l&#39;intero sistema fino ad utilizzare la benziana solo per spegnere il motore per lubrificarlo... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao<br>Armando<br><br>p.s. domani è ospite a casa mia l&#39;ing. cosa gli devo chiedere???<br>Aprofittiamone è sempre in giro per il mondo... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><br><br>

pchiara
16-03-2005, 19:37
Ciao Armando<br>da quello che mi pare di capire in realta&#39; i sistemi sono due:<br>1) <b>un elettrolizzatore rapido</b>(?) che manda in aspirazione idrogeno e ossigeno (e qui mi sorge una domanda: (I) data la bassa efficienza di conversione da elettricita&#39; a elettrolisi considerando i passaggi da alternatore a batteria e le efficienze che intervengono il gioco vale la candela?<br>2) <b>iniezione di acqua nebulizzata </b>per sfruttarne il calore latente di evaporazione ed aumentare la pressione in camera di scoppio durante la combustione e qui l&#39;unico dubbio (II) e&#39; relativo alla possibile ossidazione di parti del motore<br>III domanda: e&#39; certo che la centralina non richieda rimappatura?<br>IV la sonda lambda viene esclusa?<br>Grazie e ciao

16-03-2005, 19:42
<center><div style='width: 95%; margin: 3px' align=left><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' style='width: 95%' align=left><br>Con il generatore ad idrogeno e l&#39;iniezione ad acqua più altri accorgimenti conto di arrivare a diminuire i consumi in generale del 35/40% (anche olio ecc) e un quasi totale abbattimento delle emissioni....<br></div></center><br><br>Io ho una Uno 1100... il motore non è "Fire" percui consuma abbastanza, pensavo di "sacrificarla" facendo qualche esperimento del genere, ovviamente visto che il kit ti è stato regalato, per te è piu semplice fare esperimenti ... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>ma se riscontrerai dei miglioramenti un pensierino per installarlo ce lo faccio anch&#39;io... anche xche&#39; sinceramente se dovesse costare più o meno come un impianto a gas (e dovesse essere realmente economico) la trovo una soluzione piu intelligente del passaggio al gas...<br><br><center><div style='width: 95%; margin: 3px' align=left><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' style='width: 95%' align=left><br>Raggiunto questo traguardo potenzierò l&#39;intero sistema fino ad utilizzare la benziana solo per spegnere il motore per lubrificarlo... <br></div></center><br><br>Eh... questo sarebbe il sogno di tutti... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> speriamo tu riesca ad abbattere questo muro, sicuramente poi sarebbero in molti a seguirti...<br><br><center><div style='width: 95%; margin: 3px' align=left><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' style='width: 95%' align=left><br>p.s. domani è ospite a casa mia l&#39;ing. cosa gli devo chiedere???<br>Aprofittiamone è sempre in giro per il mondo... <br></div></center><br><br>Ho alcune domande, più che altro da un punto di vista legale:<br>Ci sono problemi ad installare una cosa del genere da un punto di vista legale (omologazione, accise varie ecc...)?<br>Una volta installato è possibile circolare liberamente oppure ci sono gli stessi timori di controlli della finanza come per l&#39;olio di colza?<br><br>grazie x le info&#33;<br><br>ciao,<br>Denis<br><br>

21-03-2005, 14:00
Ciao Armando&#33;<br><br>Come procede l&#39;installazione del kit fast-ohg?<br><br>denis

22-03-2005, 17:35
Questo è il generatore d&#39;idrogeno, purtroppo non ho fatto le foto digitali prima di sigillare il generatore, comunque ci sono degli elettrodi in acciaio titaniato laserizzato e una pallina di lava vulcanica che funge da catalizzatore. <br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3766fdacd400623dc153ed87df88cbee.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

22-03-2005, 17:40
L&#39;installazione sta procedendo sulla mia Peugeot 206 cc 2000 16v. <br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/fbc751b32c14873767503e1a1f247fbe.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

22-03-2005, 17:45
..... <br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/afdc7cd76f7eb60cab84ac9b1cec2c4f.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

22-03-2005, 17:46
la pompa... <br><br><center><b>Attached Image</b></center><br><table class="fancyborder" style="width:50%" align="center" cellpadding="4" cellspacing="0"><tr><td align="center"><img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/8943d718b6eb2565416c6e6526e9ec07.jpg" alt="Attached Image"></table><p>

23-03-2005, 18:54
Armando,<br>vedo che l&#39;installazione del kit procede alla grande&#33;<br><br>Per curiosit&agrave;, cos&#39;è quella scatoletta gialla che si vede nelle foto?<br><br>denis

23-03-2005, 22:12
A me sembra che i cavi siano un pò troppo piccoli di sezione per portare delle correnti "importanti". Come mai ?

24-03-2005, 12:03
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (WalkiePol @ 23/3/2005, 22:12)</div><div id='QUOTE' align='left'>A me sembra che i cavi siano un pò troppo piccoli di sezione per portare delle correnti "importanti". Come mai ?</div></center><br> 20/22 amper

Furio57
24-03-2005, 12:49
Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Armando&#33;<br>Interessante il sistema, mi sembra al momento il classico sistema dell&#39; elettrolizzatore con elettrodi di acciaio inossidabile usando un filtro per acqua come per l&#39; aquafuel, con la variante di una pompetta (mi sembra una di quelle per tenere vive le esche quando si vanno a pescare i lucci ed i persici, che immette aria all&#39; interno dell&#39; elettrolizzatore gorgogliando aria tramite una pietra porosa realizzata tramite una "pallina di lava vulcanica" che è appunto molto porosa.<br>La scatoletta gialla divisa per due tenuta insieme da fascette, non sono altri che due magneti che stringono i tubi di mandata e ritorno della benzina "magnetizzandola", prima di essere combusto. Questo sistema sembra migliorare l&#39;efficienza della infiammabilit&agrave;. <br>Dimmi se fin&#39;ora ho capito il quanto&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

25-03-2005, 21:35
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 25/3/2005, 20:57)</div><div id='QUOTE' align='left'>per sopportare 20ampere senza nessun problema usa cavi da 5mm di diametro</div></center><br> In corrente continua e con un voltaggio così basso sono pochi.

26-03-2005, 00:36
Scusa avevo letto male. Avevo letto 5 mmq non diametro 5 mm., che è 20 mmq.

Furio57
27-03-2005, 23:55
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Armando de Para @ 26/3/2005, 01:20)</div><div id='QUOTE' align='left'>...Comunque penso di aver sbagliato i dosaggi dell&#39;acido solforico, ne ho messo un po troppo, l&#39;amperometro era andato fuori scala ad un certo punto... &nbsp;</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Armando, sperimentando anch&#39;io con gli elettrolizzatori mi sono trovato meglio con l&#39; uso del bicarbonato piuttosto che con l&#39; uso dell&#39;acido solforico diluito (come per le batterie al piombo/acido), cosa ne pensi?<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

28-03-2005, 12:06
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 28/3/2005, 00:55)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Armando de Para @ 26/3/2005, 01:20)</div><div id='QUOTE' align='left'>...Comunque penso di aver sbagliato i dosaggi dell&#39;acido solforico, ne ho messo un po troppo, l&#39;amperometro era andato fuori scala ad un certo punto...  </div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Armando, sperimentando anch&#39;io con gli elettrolizzatori mi sono trovato meglio con l&#39; uso del bicarbonato piuttosto che con l&#39; uso dell&#39;acido solforico diluito (come per le batterie al piombo/acido), cosa ne pensi?<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Ummmm....<br>Proverò, ma ho il timore che a lungo andare mi si incrostino gli elettrodi ed essere costretto comunque ad usare l&#39;acido dopo un certo punto, gli elettrodi sono in acciaio titaniato, inattaccabili dal&#39;acido ma non dalle incrostazioni, comunque mi hai messo curiosit&agrave;, molta curiosit&agrave; .......<br><br>Ciao<br>Armando

31-03-2005, 12:18
La mia Peugeot 206 cc 2000 16v<br><br><a href='http://img129.exs.cx/my.php?loc=img129&image=peugeot206cc200016v8yg.jpg' target='_blank'><img src='http://img129.exs.cx/img129/4381/peugeot206cc200016v8yg.th.jpg' border='0' alt='user posted image'></a>

31-03-2005, 12:21
Il generatore d&#39;idrogeno e la pompa installati, ho utilizzato un vecchio tubo della doccia per collegare il generatore al tubo del recupero dell&#39;olio motore PCV.<br><a href='http://img176.exs.cx/my.php?loc=img176&image=immagine0049bh.jpg' target='_blank'><img src='http://img176.exs.cx/img176/1802/immagine0049bh.th.jpg' border='0' alt='user posted image'></a> <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 31/3/2005, 14:58</span>

31-03-2005, 12:28
Il dispositivo EKO BioKAT, Neodymium Super Conductor, con sali di cloro e nitrati, sviluppa un’eccezionale attrazione di 16000 Gauss, assorbe l&#39;energia fototermica, migliorando la radiazione dei raggi infrarossi.<br>Applica la frequenza I.E.M., decomponendo e restringendo, dieci miliardi di volte al secondo, la molecola del carburante sulla frequenza di radiazione, causando la risonanza IEM e nuclearizzando la frequenza fra le molecole combustibile e le molecole minerali dei materiali. <br>Per contare sulla risonanza, la molecola del carburante è rotta e le impurit&agrave; nel combustibile completamente isolate. La risonanza inoltre produce ioni ed ossigeno, in modo che il combustibile raggiunga una migliore combustione. Ideato per l’utilizzo con idrogeno e diesel, è compatibile con tutti i tipi di combustibile e realizza una significativa opera di pulizia interna, incrementando le performance e l’efficienza, diminuendo conseguentemente i consumi e le emissioni nocive.<br>Sinteticamente ottiene le seguenti prestazioni:<br>•Incremento del rapporto km/l<br>•Sensibile riduzione del monossido di carbonio<br>•Facilit&agrave; d’installazione e nessun manutenzione<br>•Depurazione di motore, candele ed iniezione<br><br><a href='http://img169.exs.cx/my.php?loc=img169&image=immagine0038er.jpg' target='_blank'><img src='http://img169.exs.cx/img169/2928/immagine0038er.th.jpg' border='0' alt='user posted image'></a> <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 31/3/2005, 14:45</span>

31-03-2005, 12:32
L&#39;amperometro o indicatore d&#39;idrogeno prodotto.<br>Installato all&#39;interno dell&#39;auto mi indica quando l&#39;acqua deionizzata è finita.<br><a href='http://img198.exs.cx/my.php?loc=img198&image=immagine0077wq.jpg' target='_blank'><img src='http://img198.exs.cx/img198/4354/immagine0077wq.th.jpg' border='0' alt='user posted image'></a>

31-03-2005, 12:34
Particolare dell&#39;amperometro con macchina accesa, segna 20 amper.<br><a href='http://img198.exs.cx/my.php?loc=img198&image=immagine0102mk.jpg' target='_blank'><img src='http://img198.exs.cx/img198/5559/immagine0102mk.th.jpg' border='0' alt='user posted image'></a>

31-03-2005, 12:37
Particolare del raccordo a T di collegamento del condotto d&#39;idrogeno con il tubo PCV.<br><a href='http://img172.exs.cx/my.php?loc=img172&image=immagine0021iw.jpg' target='_blank'><img src='http://img172.exs.cx/img172/4396/immagine0021iw.th.jpg' border='0' alt='user posted image'></a> <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 31/3/2005, 14:57</span>

31-03-2005, 12:43
Cavi predisposti per l&#39;inserimento di un pulsante di controllo di accensione del generatore.<br>Una ulteriore sicurezza in caso di dimenticanza di spegnimento con segnale luminoso acustico o nel caso di esaurimento dell&#39;acqua deionizzata mentre mi trovo in viaggio.<br>In questo momento manca il pulsante ma nei prossimi giorni verr&agrave; installato. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><a href='http://img143.exs.cx/my.php?loc=img143&image=immagine0080rv.jpg' target='_blank'><img src='http://i143.exs.cx/img143/7176/immagine0080rv.th.jpg' border='0' alt='user posted image'></a>

31-03-2005, 13:05
La prima operazione effettuata è l&#39;utilizzo di un additivo "EKO ENERGY ONE" nell&#39;olio motore, alcune gocce.<br>Questo additivo è stato ideato per l’utilizzo con l’idrogeno, è un trattamento del metallo che crea delle sostanziali modifiche ai legami polari ed in particolare attiva una fortissima azione fra le anfrattuosit&agrave; delle superfici da lubrificare ed il lubrificante conferendo un elevato EP, favorendo lo scorrimento alle alte velocit&agrave; e permettendo un movimento più fluido riducendo il coefficiente d’attrito ed eliminando la perdita di velo d’olio. <br>A seguito dell&#39;accensione del motore con solamente l&#39;additivo aggiunto ho notato un sensibile calo delle vibrazioni e del rumore.<br><br>La seconda operazione effettuata è l&#39;inserimento nella mandata della benzina del dispositivo Eko Biokat.<br>A seguito dell&#39;accensione del motore ho notato un miglioramento sostanziale in rumorosit&agrave;, vibrazioni e allo scarico meno odori e quindi meno incombusti.<br><br>La terza operazione effettuata è l&#39;inserimento e la messa in funzione dell generatore d&#39;idrogeno.<br>A seguito dell&#39;accensione del motore la macchina nel complesso va da Dio, è più silenziosa, ha meno vibrazioni ed è molto più scattante, a bassi regimi ha una coppia migliore, il pedale dell&#39;accelleratore è diventamo morbido sembra un&#39;altra auto, è più veloce e sicuramente ha molta più ripresa (ne aveva molta anche prima, ma è decisamente migliorata).<br>Con i gas di scarico ci potrei fare gli aereosol è incredibile, non si sentono più odori e se si appoggia la mano diventa immediatamente umida e non si avverte la presenza al tatto di olii o idrocarburi.<br><br>Il sistema in questo momento è in rodaggio, ma per curiosit&agrave; ho fatto dei test sulle emissioni, con dispositivo d&#39;idrogeno acceso e spento, da non credere, presto inserirò una tabella che parte da km 0, con i test a 500, 1000 e 2000 km e ovviamente con i consumi.<br><br>Ci sono altri dispositivi che sto per installare e quindi attendo di avere l&#39;impianto completo per fare un test serio sui consumi con prova al banco.<br><br>Ciao a tutti e a presto <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Armando

fab_78
31-03-2005, 13:28
cavolo mi ero perso questo thread&#33; grazie armando x averlo segnalato nella tag board... me lo leggo bene in questi giorni, il tutto mi sembra moolto interessante,<br>ciao e complimenti

31-03-2005, 13:55
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 31/3/2005, 14:47)</div><div id='QUOTE' align='left'>cmq vorrei sapere una cosa.. quanti ampere produce il tuo alternatore ? quanti ne consuma il tuo motorino d&#39;avviamento? quanti ne consumano le bobine extra tensione? e ora che hai messo il dosagigo del solforico apposto quanto consuma l&#39;elettrolizzatore? cosi&#39; per fare un bilancio energetico... per vedere se la batteria in qualche modo potrebbe risentire dei 20 ampere sottretti alla sua carica...</div></center><br>Vorresti sapere una cosa e me ne chiedi tre??? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Stai tranquillo, il bilanciamento energetico è a posto e la batteria non risente di nulla.<br>Ciao<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 31/3/2005, 14:56</span>

gattmes
31-03-2005, 14:50
Occhi che 20A dall&#39;alternatore sono un freno oltre mezzo cavallo sul motore (facendo gia i bravi su perdite elettriche e meccaniche...gia da se16Vx20A=320W....), mentre 40..ovviamente il doppio (1CV)

31-03-2005, 14:51
Mi sembra di avere letto in un messaggio precedente che il kit ti è stato regalato a mò di provvigione o qualcosa del genere. Ma se a qualcuno interessa quanto bisogna mettere in preventivo ? Si può fare per gradi ? A chi bisogna rivolgersi ? Con che tempi ?

31-03-2005, 19:22
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (WalkiePol @ 31/3/2005, 15:51)</div><div id='QUOTE' align='left'>Mi sembra di avere letto in un messaggio precedente che il kit ti è stato regalato a mò di provvigione o qualcosa del genere. Ma se a qualcuno interessa quanto bisogna mettere in preventivo ? Si può fare per gradi ? A chi bisogna rivolgersi ? Con che tempi ?</div></center><br>Ciao Walkie,<br>qualcosa del genere....<br><br>Non so quanto devi mettere in preventivo, solo il kit di base con il generatore d&#39;idrogeno dovrebbe essere intorno ai 599 €, visto che gli altri dispositivi che ho ordinato li dovrò pagare se vuoi formiamo un gruppo d&#39;acquisto per ottenere un po di sconti, cosa ne pensi?<br>Lanciamo l&#39;idea nel forum?<br>Roy cosa ne pensi?<br>Progettomeg potrebbe ottenere delle provvigioni da investire nelle ricerche....<br>Ciao a tutti<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 31/3/2005, 20:24</span>

01-04-2005, 17:36
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Armando de Para @ 31/3/2005, 20:22)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Non so quanto devi mettere in preventivo, solo il kit di base con il generatore d&#39;idrogeno dovrebbe essere intorno ai 599 €, visto che gli altri dispositivi che ho ordinato li dovrò pagare se vuoi formiamo un gruppo d&#39;acquisto per ottenere un po di sconti, cosa ne pensi?<br>Lanciamo l&#39;idea nel forum?<br></div></center><br><br>Ciao Armando&#33;<br>sono felice di sapere che l&#39;installazione del kit procede bene e che abbia dato i primi risultati&#33;<br><br>Sarei molto interessato di far parte di questo "gruppo d&#39;acquisto" x comprare in stock i componenti necessari...<br>Se riesci a mettere online qualche dato su consumi/emissioni potremmo farci un&#39;idea di quanto si viene a spendere in rapporto a quanto si risparmia .... <br>Considerando che si parte da 600 euro (e sinceramente non mi sembra poi molto considerato che un impianto a gas costa minimo il doppio..) credo siano soldi ben spesi (ovviamente se si riesce ad avere un abbattimento dei consumi apprezzabile)<br><br>grazie&#33;<br>denis. <br><br><span class="edit">Edited by dede00 - 1/4/2005, 18:37</span>

02-04-2005, 10:19
Analisi dei gas di scarico con generatore OH spento<br><br>CO 0,06 %<br>CO2 14,10 %<br>HC 0057 ppm<br>LAMBDA 0,996<br><br><br>Analisi gas di scarico con generatore OH acceso<br><br>CO 0,02 %<br>CO2 13,84 %<br>HC 0018 ppm<br>LAMBDA 0,999<br><br>Il test è stato effettuato dopo l&#39;utilizzo del generatore OH per soli 50 km, il sistema non è ancora stabilizzato, durante il test con generatore acceso la produzione di OH era a soli 15 amper, con il sistema stabilizzato a 22 amper e dopo un rodaggio di 500 km è previsto un sostanziale miglioramento dei dati sopra riportati che gi&agrave; così potrebbero essere più che sufficienti; <br>riduzione del CO del 66%;<br>riduzione CO2 2%;<br>riduzione HC 69%.<br><br>Da tener presente che non ho ancora installato la turbinetta "EKO AIR TURBO POWER" ad effetto venturi in aspirazione e le candele laserizzate ad effetto sonico "EKO SONICPLUG ".<br><br>I dati sui consumi saranno pronti a giorni e prevedo gi&agrave; un buon risultato.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao a tutti<br>Armando <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 2/4/2005, 11:26</span>

goffredodsd
02-04-2005, 11:42
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Armando de Para @ 2/4/2005, 11:19)</div><div id='QUOTE' align='left'>Analisi dei gas di scarico con generatore OH spento<br><br>CO          0,06 %<br>CO2        14,10 %<br>HC          0057 ppm<br>LAMBDA  0,996<br><br><br>Analisi gas di scarico con generatore OH acceso<br><br>CO          0,02 %<br>CO2        13,84 %<br>HC          0018 ppm<br>LAMBDA  0,999<br><br>Il test è stato effettuato dopo l&#39;utilizzo del generatore OH per soli 50 km, il sistema non è ancora stabilizzato, durante il test con generatore acceso la produzione di OH era a soli 15 amper, con il sistema stabilizzato a 22 amper e dopo un rodaggio di 500 km è previsto un sostanziale miglioramento dei dati sopra riportati che gi&agrave; così potrebbero essere più che sufficienti; <br>riduzione del CO del 66%;<br>riduzione CO2 2%;<br>riduzione HC 69%.<br><br>Da tener presente che non ho ancora installato la turbinetta "EKO AIR TURBO POWER" ad effetto venturi in aspirazione e le candele laserizzate ad effetto sonico "EKO SONICPLUG ".<br><br>I dati sui consumi saranno pronti a giorni e prevedo gi&agrave; un buon risultato.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao a tutti<br>Armando <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>  <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>  <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br>Grande Andrea... oops.. Armando&#33; Per il consumo facci sapere presto&#33;<br><br>Ciao <br><br><span class="edit">Edited by goffredodsd - 2/4/2005, 12:44</span>

contex
02-04-2005, 13:44
Egregio signor Armando<br><br>Se lei con il suo immenso lavoro permetter&agrave; a tutti noi di andare ad acqua e non contribuire ai massacri di civili che ogni giorno il petrolio crea,io e il mondo intero(quello vero) le saremo eternamente grati.<br><br>nell&#39;attesa della pubblicazione dei suoi dati le porgo la domanda:<br>con un motore ad acqua come il suo c&#39;è sempre bisogno del petrolio nel serbatoio?<br><br><br>

02-04-2005, 14:53
Ciao Armando,<br>sono nuovo ma ho letto TUTTI i tuoi post, e volevo porti 1 domanda:<br>Questo generatore di HO può funzionare anche con un motore diesel (in cui metto gia olio)?<br><br>Comunque sono interessato a far parte del gruppo d&#39;acquisto, non esitate a contattarmi.<br><br>Grazie e buon lavoro ( è ottimo ciò che stai facendo .. complimenti)<br><br>Felice

02-04-2005, 14:56
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (contex @ 2/4/2005, 14:44)</div><div id='QUOTE' align='left'>Egregio signor Armando<br><br>Se lei con il suo immenso lavoro permetter&agrave; a tutti noi di andare ad acqua e non contribuire ai massacri di civili che ogni giorno il petrolio crea,io e il mondo intero(quello vero) le saremo eternamente grati.<br><br>nell&#39;attesa della pubblicazione dei suoi dati le porgo la domanda:<br>con un motore ad acqua come il suo c&#39;è sempre bisogno del petrolio nel serbatoio?</div></center><br> Caro Contex,<br>io non sto facendo assolutamente nulla di incredibile, il vero lavoro è stato fatto dalla fondazione San Matteo con l&#39;accademia delle tecnologie innovative.<br><br>Io ho semplicemente avuto l&#39;opportunit&agrave; di provare e poter descrivere con le mie parole quanto fino ad oggi ho riportato in questo forum.<br><br>Il sistema che ho installato nelle mia automobile è un progetto che è nato dalla volont&agrave; di ridurre le emissioni inquinanti che stanno distruggendo il nostro pianeta, perseguendo questa ricerca ne è nato anche un risparmio, oltre che in salute anche in termini strettamente economici.<br><br>Questo sistema non permette così com&#39;è oggi di funzionare completamente ad acqua, ma permette di ridurre notevolmente gli inquinanti e come ovvia conseguenza un risparmio del combustibile utilizzato.<br><br>Quando mercoledì prossimo avrò finito di installare tutti i dispositivi, sarò anche in grado di dire con la mia auotomobile quanto riesco a risparmiare.<br><br>Ho chiamato il titolare dell&#39;azienda che mi ha fornito i dispositivi e gli ho raccontato e descritto i risultati incredibili che ho ottenuto con l&#39;abbattimento delle emissioni, si è incavolato perchè secondo lui ho sbagliato qualcosa perchè appena installato il dispositivo avrebbe dovuto abbattere le emissioni di almeno un 80/85% e migliorare via via che il sistema si stabilizza e non solamente un 70%.<br><br>Non sto scherzando, si è arrabbiato veramente e mi ha chiesto di non raccontare in giro i dati che ho ottenuto fino a che non ho capito dove ho sbagliato nell&#39;installazione, sono senza parole <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cry.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Non solo, se con tutti i dispositivi installati non ottengo un risparmio di almeno un 30%, ha detto che prende l&#39;aereo e mi viene a rifare personalmente l&#39;installazione....<br><br>A presto con altre novit&agrave;<br>Armando<br>

02-04-2005, 15:29
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (fel86 @ 2/4/2005, 15:53)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao Armando,<br>sono nuovo ma ho letto TUTTI i tuoi post, e volevo porti 1 domanda:<br>Questo generatore di HO può funzionare anche con un motore diesel (in cui metto gia olio)?<br><br>Comunque sono interessato a far parte del gruppo d&#39;acquisto, non esitate a contattarmi.<br><br>Grazie e buon lavoro ( è ottimo ciò che stai facendo .. complimenti)<br><br>Felice</div></center><br> Ciao Fel86,<br>stai anticipando la seconda parte del progetto che ovviamente non conosci, ma sono felice e onorato di poterlo spiegare a grandi linee.<br><br>Il sistema Eko fast-OHG può essere utilizzato con tutti i tipi di carburante e con risultati incredibili ad esempio con il gpl un ragazzo di Roma ha raddoppiato la percorrenza in km con un pieno di gpl al primo pieno&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Non ci crederei neppure io se non avessi gi&agrave; montato sulla mia auto una parte del kit e avessi avuto questa meravigliosa opportunit&agrave;.<br><br>Con il diesel funziona benissimo e anche con l&#39;olio sia esso di colza di girasole o l&#39;olio esausto di frittura ecc, pensa che tra breve avrò l&#39;opportunit&agrave; di utilizzare un sistema che si chiama Eko-biodiesel (un procedimento non CHIMICO) che serve proprio a trattare gli olii prima di essere utilizzati nei motori diesel abbinati al generatore d&#39;idrogeno e al sistema completo, mia madrea, mia zia, mia sorella e molti dei miei vicini di casa stanno raccogliendo e mettendo da parte tutti i giorni l&#39;olio che utilizzano per la frittura delle patatine, dei gambretti, adirittura dell&#39;insalata e l&#39;olio motore usato, tutte le schifezze oleose che buttiamo via e che giorno per giorno inquinano sempre di più, finiranno per fare il pieno al fuoristrada di mio cognato <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Per il gruppo d&#39;acquisto o consorzio d&#39;aquisto come qualcun&#39;altro mi ha scritto, ho proprio voglia di richiamare il titolare dell&#39;azienda e proporgli di acquistare 500 kit fast-OHG completi con uno sconto di almeno un 50/60%, spero solo non sia ancora arrabbiato con me perchè ho sbagliato qualcosa nell&#39;installazione (in verit&agrave; ho voluto provare alcune cose di testa mia <img src='http://www.simonerossi.it/faccine/vergognati.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) e ho ottenuto solamente un abbattimento degli inquinanti del 70%.<br><br>Se riesco ad ottenere qualcosa chiedo a Roy di aprire un apposito 3D<br>Ciao<br>Armando<br>

contex
02-04-2005, 17:59
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>io non sto facendo assolutamente nulla di incredibile, il vero lavoro è stato fatto dalla fondazione San Matteo con l&#39;accademia delle tecnologie innovative.<br></div></center><br><br>Scusi non conosco tutto l&#39;ambaradan che sta dietro all&#39;intero progetto,comunque il suo report è degno di nota e se diventa installatore autorizzato per questo kit verremo tutti da lei <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

03-04-2005, 18:22
Qrazie, molto esaustivo.<br>Continua così .. &#33;<br>Ciao

03-04-2005, 21:30
Ecco finalmente i dati sul risparmio della benzina; prima però mi sento in dovere di ringraziare tutte le persone che mi hanno AIUTATO in questa sperimentazione che non sarebbe stata possibile senza il loro contributo, ringrazio:<br>Fondazione San Matteo Accademia di Tecnologie<br>Ing. Aldo<br>Ing. Lorenzo<br>Ing. Davide<br>Ing. Gianfranco<br>Alessandro (elettricista)<br>Costin (cognato meccanico)<br>Fabrizio (elettrauto x analisi dei fumi di scarico)<br>Roy (Progetomeg)<br>Tom (Nexus)<br><br>Ringrazio ovviamente anche tutti quelli che hanno dato un verdetto negativo senza neppure provare:<br><br>Osservatorio Nazionale Nuove Energie<br>Ing. Fabio<br>Ing. Franceso (proff. universitario)<br>e tutte le altre teste di cavolo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Prima di installare i dispositivi del progetto Eko smobuster e Eko fast-OHG ho preso nota dei consumi con due pieni di benzina:<br><br>Primo pieno 45,1 litri;<br>Km percorsi 419;<br>Litri/km 9,3.<br><br>Secondo pieno 44,2 litri;<br>km percorsi 407;<br>Litri/km 9,2.<br><br>Primo pieno con i dispositivi installati:<br><br>Terzo pieno 44,8 litri<br>km percorsi 494;<br>Litri/km 11,1<br><br>Sono consapevole che questi dati sono da prendere con le pinze, il percorso fatto non era uguale in tutti e tre i casi e gli ingegneri che mi hanno seguito mi hanno spiegato che le variabili sono molte e molteplici, umidit&agrave;, temperatura e semeforo rosso o verde (pippe a guardare la bionda in cabrio) ecc, sicuramente influenzano questi dati, ma per uno come me ignorante, che vuole semplicemente capire e risparmiare oltre che non inquinare, mi sembra che un risparmio di circa il 20% nel consumo della benzina e un 70% di minori emissioni inquinanti sia gi&agrave; un risultato incredibile.<br><br>Soprattutto se consideriamo che:<br>i primi 100 km circa li ho percorsi a 15 amper di potenza e non a 20/22 di produzione di idrogeno;<br>non ho ancora installato 4 dispositivi facenti parte di un kit che costa circa 600 €.<br><br>Ora signori cari e cari amici facciamoci bene i conti e ditemi cosa dobbiamo fare, il mio prossimo passo sar&agrave; installare completamente il kit ottenere sicuri e certi risultati migliori per poi passare all&#39;alcol (visto che la mia Peugeot va a benzina), usare candel più calde, e poi finalmente installare l&#39;iniezione ad acqua o cambiare auto perchè conosco gi&agrave; i limiti della mia. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao a tutti e in particolare a Giovanni Paolo II che non conosceva la free-energy ma nonostante questo ha aiutato anche noi che ci crediamo.<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 19/4/2005, 17:20</span>

03-04-2005, 21:53
6 un grande &#33; &#33; <br>Facci sapere cosa bisogna fare affinchè lo possiamo montare anche noi.<br>Ciao<br>Felice

AlessandroTesla
03-04-2005, 23:49
Approvo l&#39;utilizzo del sistema però vorrei far notare una cosa molto importante: il sistema non fa altro che ottimizzare le prestazioni del motore "conservando" in idrogeno l&#39;energia che altrimenti andrebbe sprecata e quindi ricavandola successivamente dall&#39;idrogeno con tutte le perdite di un sistema a combustione interna.<br>Cari amici miei, un ibrido elettrico/combustione d&agrave; risultati molto migliori e si parla di veicoli gi&agrave; in commercio che costano tanto per mancanza di produzione su larga scala, non per costo intrinseco di componentistica.<br>Miglioramenti ecologici? E&#39; vero ma non determinanti (guardiamo i grammi che escono e non le percentuali), ottimizzando i carburanti si può ottenere di meglio senza idrogeno.<br>Cos&#39;ha di buono il sistema? Costa poco, col difetto che probabilmente però non è legale.<br>Se utilizzassimo gli accorgimenti citati senza generatore d&#39;idrogeno avremmo comunque ottimi risultati.<br>Il problema è un altro: risparmiare ed ottimizzare le combustioni si può, conviene?<br>Un impianto a gas d&agrave; risultati certi e duraturi (qui l&#39;additivo all&#39;olio di lubrificazione per quanto tempo dura?) con poca manutenzione.<br>Non è tutt&#39;oro quel che luccica, con questo nn voglio dire che nn convega ma certamente bisogna fare un bel bilancio economico.<br>E comunque la strada migliore è sempre quella dell&#39; ibrido.... Gattmes lo sa....

Furio57
04-04-2005, 00:08
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 4/4/2005, 00:49)</div><div id='QUOTE' align='left'>Approvo l&#39;utilizzo del sistema però vorrei far notare una cosa molto importante: il sistema non fa altro che ottimizzare le prestazioni del motore "conservando" in idrogeno l&#39;energia che altrimenti andrebbe sprecata e quindi ricavandola successivamente dall&#39;idrogeno con tutte le perdite di un sistema a combustione interna.<br>Cari amici miei, un ibrido elettrico/combustione d&agrave; risultati molto migliori e si parla di veicoli gi&agrave; in commercio che costano tanto per mancanza di produzione su larga scala, non per costo intrinseco di componentistica.<br>Miglioramenti ecologici? E&#39; vero ma non determinanti (guardiamo i grammi che escono e non le percentuali), ottimizzando i carburanti si può ottenere di meglio senza idrogeno.<br>Cos&#39;ha di buono il sistema? Costa poco, col difetto che probabilmente però non è legale.<br>Se utilizzassimo gli accorgimenti citati senza generatore d&#39;idrogeno avremmo comunque ottimi risultati.<br>Il problema è un altro: risparmiare ed ottimizzare le combustioni si può, conviene?<br>Un impianto a gas d&agrave; risultati certi e duraturi (qui l&#39;additivo all&#39;olio di lubrificazione per quanto tempo dura?) con poca manutenzione.<br>Non è tutt&#39;oro quel che luccica, con questo nn voglio dire che nn convega ma certamente bisogna fare un bel bilancio economico.<br>E comunque la strada migliore è sempre quella dell&#39; ibrido.... Gattmes lo sa....</div></center><br> Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao A. T. aspettiamo, no? Vediamo i risultati sul consumo, inquinamento, affidabilit&agrave; ecc.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

eroyka
04-04-2005, 08:10
Ciao Alessandro T. , Ciao Armando e tutti&#33;<br><br>Caro ale sono d&#39;accordo con te che il futuro prossimo è nell&#39;ibrido. Ed infatti l&#39;auto che sta testando Armando è un ibrido. Ed è assolutamente possibile vederlo come un ibrido benza-elettricit&agrave; infatti l&#39;idrogeno essendo creato al momento dall&#39;energia elettrica dell&#39;auto è semplicemente il vettore che trasporta questa energia al pistone. Senza bisogno di montare un motore elettrico (molto più costoso e pesante di un sistema elettrolitico). In più non ha bisogno di pesanti e ingombranti batterie... insomma è molto più semplice e funzionale.<br><br>Certo non è la soluzione di tutti i problemi. Ma può aiutarci SUBITO con piccola spesa e un risparmio assicurato nel tempo. Esattamente come un impianto a gas.<br>Per quanto riguarda l&#39;omologazione sono anche qui daccordo con te.<br>Ed infatti stiamo lavorando affinchè questo diventi un sistema assolutamente legale. Ci vuole un pò di tempo ma sono sicuro che ci si riuscir&agrave;.<br><br>Io non sono dalla parte di nessuno ma quando mi trovo difronte ad una tecnologia che in modo semplice riesce ad abbattere grossi problemi... io tifo per lei&#33;<br>Roy<br>

04-04-2005, 09:18
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 4/4/2005, 00:49)</div><div id='QUOTE' align='left'>Approvo l&#39;utilizzo del sistema però vorrei far notare una cosa molto importante: il sistema non fa altro che ottimizzare le prestazioni del motore "conservando" in idrogeno l&#39;energia che altrimenti andrebbe sprecata e quindi ricavandola successivamente dall&#39;idrogeno con tutte le perdite di un sistema a combustione interna.....</div></center><br><br>L&#39;ottimizzazione del sistema non avviene "conservando" in idrogeno, hai letto molto male quello che ho riportato o non lo hai letto affatto, l&#39;idrogeno viene prodotto on-demand, se fosse conservato sarebbe fuorilegge, in questo caso non siamo assolutamente fuorilegge.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 4/4/2005, 00:49)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Cari amici miei, un ibrido elettrico/combustione d&agrave; risultati molto migliori e si parla di veicoli gi&agrave; in commercio che costano tanto per mancanza di produzione su larga scala, non per costo intrinseco di componentistica.<br>Miglioramenti ecologici? E&#39; vero ma non determinanti (guardiamo i grammi che escono e non le percentuali), ottimizzando i carburanti si può ottenere di meglio senza idrogeno.....</div></center><br><br>Guardacaso tra gli ingegneri che mi hanno aiutato c&#39;è anche chi sta proponendo oggi (anzi ieri) e commercializzando sistemi totalmente elettrici o ibridi, per loro è diventato molto più semplice questo sistema nell&#39;attesa che si riducano i costi di produzione e di commercializzazione di sistemi ibridi efficienti ai quali comunque verr&agrave; installato il sistema completo fast-ohg, non solo, verranno installati da subito sugli autobus di linea della mia citt&agrave; e sui mezzi di un famosissimo Currier internazionale, chi pensi che abbia sponsorizzato le analisi dei gas di scarico e soprattuto perchè???<br>Con il prezzo di acquisto di un nuovo mezzo pubblico a basse emissioni e a basso inquinamento si potrebbero realizzare modificandoli tre mezzi di linea in ibridi composti da un generatore turbo gas e motore elettrico a ruota, come stanno facendo in molte parti d&#39;Europa, in Italia è vietato dalla legge.<br>Con il prezzo di acquisto di un nuovo mezzo pubblico a basse emissioni e a basso inquinamento si potrebbero modificare 100 veicoli di linea con il generatore fast-ohg che ho installato nella mia Peugeot, portandoli automaticamente ad Euro 10 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> E NON E&#39; VIETATO DALLA LEGGE..... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br> <br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 4/4/2005, 00:49)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Cos&#39;ha di buono il sistema? Costa poco, col difetto che probabilmente però non è legale.....</div></center><br><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Come fai a sapere cos&#39;a di buono il sistema se non lo installi?<br>Cosa sai dei diffetti?<br>Perchè non è legale?<br>Sei sicuro?<br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Guardacaso uno degli ingegneri che mi ha aiutato è delle motorizzazione civile <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ha controllato e verificato che in ogni fase dell&#39;installazione non venissero apportate modifiche al motore e così è stato, per cui non è richiesta l&#39;omologazione, e tutti i dispositivi sono marchiati CE.<br>L&#39;unico problema può derivare dal fatto che l&#39;acqua venga considerata un combustibile, ma a questo punto che fanno?<br>Ci fanno pagare le accise?<br>Tassano le nuvole? <br>Vorrei tanto tu avessi visto le faccie dei presenti......<br><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 4/4/2005, 00:49)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Se utilizzassimo gli accorgimenti citati senza generatore d&#39;idrogeno avremmo comunque ottimi risultati.<br>Il problema è un altro: risparmiare ed ottimizzare le combustioni si può, conviene?<br>Un impianto a gas d&agrave; risultati certi e duraturi (qui l&#39;additivo all&#39;olio di lubrificazione per quanto tempo dura?) con poca manutenzione.....</div></center><br><br>Bravo, hai capito qualcosa ma non tutto, e si, conviene e parecchio.<br>L&#39;additivo per l&#39;olio dura circa 70.000 km.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 4/4/2005, 00:49)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Non è tutt&#39;oro quel che luccica, con questo nn voglio dire che nn convega ma certamente bisogna fare un bel bilancio economico.<br>E comunque la strada migliore è sempre quella dell&#39; ibrido.... Gattmes lo sa....</div></center><br><br>Qui mi scadi un pochettino, usi frasi fatte e le butti li, i dati per fare un conto economico li ho inseriti, ti manca un dato forse, ma ognuno dovrebbe farlo in base alla propria percorrenza annua, io percorro in media 25.000 km e il conto economico con una spesa di installazione di 600 € me lo sono fatto eccome, non solo in previsione ho anche tenuto conto della minor usura di tutte le parti motore, dell&#39;olio, delle candele e dei filtri, l&#39;unico conto economico che preferisco non fare e lo lascio fare a te o al ministro Sirchia e quanto risparmiamo con la salute pubblica grazie all&#39;abbattimento degli agenti inquinanti, in primis i PM10, TRA PARENTESI QUESTO SISTEMA SI ADATTA PERFETTAMENTE ANCHE AL RISCALDAMENTO DOMESTICO, MA NON VOGLIO ANTICIPARE NULLA, APRIRO UN 3D APPOSITAMENTE.<br><br>Caro Alessandro,<br>la mia Peugeot è diventata un&#39;ibrido e anzichè comprarne una nuova, con 600 € ho portato la mia a Euro 10, non solo, i risparmi sono effettivi perchè i consumi sono drasticamente diminuiti, non solo, ho un motore più brillante, più silenzioso, più sicuro in fase di sorpasso per mia moglie che in quinta marcia a 2000 giri ogni volta rischiava d&#39;accopparsi e ora sembra che ci sia un turbo.<br>Hai ragione quando dici che non è tutto oro quello che luccica, quello che luccica è acqua e mi auguro che non venga mai venduta o tassata a peso d&#39;oro.<br>Grazie di avermi dato questa opportunit&agrave;<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 4/4/2005, 11:17</span>

04-04-2005, 12:52
Salve a tutti&#33;<br><br>Innanzitutto complimenti per il lavoro che si sta facendo qui, per le informazioni che circolano (che indica la presenza di persone più "sveglie" della media... ;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) e perchè c&#39;è un bel "clima".<br><br>Lavoro in una ditta dove hanno installato i kit fastohg, prima su una vettura, poi su tutte le altre. Ho avuto modo di provare (e uso tuttora <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> varie auto col kit fastohg installato ed effettivamente le macchine sono molto più "sfiziose" da guidare, più potenti, meno rumorose, non puzzano assolutamente...<br>Le analisi le hanno fatte solo sulla prima auto e visti i risultati ; hanno trascurato di farlo sulle altre...(Il lavoro ha le sue esigenze). <br><br>Normalmente guido una fiat stilo che è completamente trasformata, ma il fatto che mi ha colpito di più è stato il fuoristrada Terracan, motore diesel 3000: il distributore mi disse, una volta installato il tutto,di provare a partire in quarta senza accelerare, cioè solo lasciando molto dolcemente la frizione.<br> Beh, non sono un tecnico, ma senza idrogeno si inchioda, con l&#39;idrogeno va e senza accelerare, si porta sui 30km/h. Allora ho provato anche in quinta...STESSO RISULTATO, senza accelerare parte e si porta sui 40km/h. Personalmente credo che voglia dire qualcosa(non so bene cosa... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> ma il motore non fa più rumore-TRATTORE, maggior potenza e ripresa... per i consumi veramente non saprei che dire, di certo non consuma di più, ma bisognerebbe fare delle prove più scientifiche dell&#39;AOCCHIO... ;...<br>Ma una cosa veramente tangibile nella tasca; e farsi il carburante riciclando gli oli della frittura, c&#39;è un&#39;apparato che produce praticamente purifica questi "scarti" e li usiamo nelle auto a gasolio...<br>Da un po&#39; di tempo il titolare sembra più sereno ;<br><br>Comunque, a me sembra una gran cosa e a breve me lo comprerò anch&#39;io, questo è poco ma sicuro&#33;;.<br><br>Un saluto a tutti e a presto<br>

04-04-2005, 14:13
Armando,<br>i dati che stai inserendo sono a dir poco esaltanti&#33;<br>Tralasciando i particolari, quello che risulta è che un sistema da circa 600 euro è in grado di fare (almeno x il fattore inquinamento) un miracolo a dir poco&#33;<br>Alla faccia dei nostri politici che preferiscono chiudere le citt&agrave; quando l&#39;inquinamento diventa insopportabile&#33;<br>Grazie a gente come te, noi oggi siamo a conoscenza di una tecnologia poco costosa che da risultati molto buoni... <br><br>Sarei curioso di vedere la tua Peugeot all&#39;opera&#33; Magari alla conferenza di grottammare se ci sei...<br><br>Io credo che non appena avrai pubblicato tutti i risultati dei test che stai effettuando in molti ti chiederanno dove poter acquistare questo kit, io sarò tra questi&#33;<br><br>denis

04-04-2005, 15:32
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (dede00 @ 4/4/2005, 15:13)</div><div id='QUOTE' align='left'>Armando,<br>i dati che stai inserendo sono a dir poco esaltanti&#33;<br>Tralasciando i particolari, quello che risulta è che un sistema da circa 600 euro è in grado di fare (almeno x il fattore inquinamento) un miracolo a dir poco&#33;<br>Alla faccia dei nostri politici che preferiscono chiudere le citt&agrave; quando l&#39;inquinamento diventa insopportabile&#33;<br>Grazie a gente come te, noi oggi siamo a conoscenza di una tecnologia poco costosa che da risultati molto buoni... <br><br>Sarei curioso di vedere la tua Peugeot all&#39;opera&#33; Magari alla conferenza di grottammare se ci sei...<br><br>Io credo che non appena avrai pubblicato tutti i risultati dei test che stai effettuando in molti ti chiederanno dove poter acquistare questo kit, io sarò tra questi&#33;<br><br>denis</div></center><br> Ciao Dede,<br>scusami se non ti ho mai risposto ai tuoi messaggi privati, ma come puoi vedere ero molto impegnato, comunque apro una parentesi, quanto mi hai richiesto e offerto sicuramente sar&agrave; utile a Roy e al sito Porgettomeg che sta cercando in questo momento da un po di tempo un programmatore in flash, l&#39;idea che tu hai avuto la ritengo ottima e ti invito a girarla a Roy, se non dovesse essere d&#39;accordo (dubito) la sviluppiamo con l&#39;accademia delle nuove tecnologie, comunque non è detto che si possano fare entrambe le cose.<br><br>Tornando nel merito di quanto mi hai scritto, hai letto con poca attenzione quanto ho gi&agrave; riportato, la sperimentazione è finita e i risultati sono incredibili.<br>Per quanto riguarda Grottammare, se leggi attentamente tra le persone e le organizzazioni che mi hanno aiutato non ho citato L&#39;ONNE (Osservatorio Nazionale Nuove Energie), l&#39;associazione che organizza il convegno di Grottammare, l&#39;ho citata invece (qualche post più in basso) tra chi ha dato un <u>"verdetto negativo senza neppure provare", </u>se cambiassero la loro mentalit&agrave; e il loro modo di operare sarei felice di essere presente al convegno come lo sono stato negli anni passati, ma credimi tra fiere e convegni vari ai quali ho gi&agrave; dato la mia disponibilit&agrave; (con molte tecnologie verificate e funzionanti che non ho ancora mai menzionato) l&#39;ultimo dei miei pensieri è partecipare e collaborare con chi diverge totalmente dal mio modo di diffondere e divulgare.<br><br>Non ho nulla contro di loro, anzi ti invito ad andare e capire se hanno qualcosa di concreto da proporre oltre ai soliti bla bla bla, in compenso sar&agrave; presente Roy che molto probabilmente porter&agrave; molte novit&agrave;, almeno spero che vada, sono disponibile a prestargli la mia auto e anche qualcos&#39;altro.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Per l&#39;acquisto dei kit, ho parlato con il titolare dell&#39;azienda che li produce il quale mi ha fatto ulteriormente un&#39;altra lavata di testa, e doppiamente incavolato perchè ho sbagliato qualcosa nell&#39;installazione, avrei dovuto ottenere un risparmio maggiore al 25% e non uno "striminzito", così ha detto lui, quasi 20%, nonostante l&#39;incazzatura si è reso comunque disponibile a fornire un grosso sconto se formiamo un gruppo d&#39;acquisto, non resta che parlarne con Roy e in fretta perchè io ne voglio comprare un&#39;altro per la R5 di mia madre e altri 6 kit completi per i miei vicini condomini, praticamente un piccolo gruppo d&#39;acquisto l&#39;ho gi&agrave; formato, senza contare le altre richieste che mi stanno arrivando da altri forum.<br><br>Allora ragazzi diamoci da fare, come ci muoviamo?<br>Royyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy<br><br>Ciao a tutti<br>Armando<br>

04-04-2005, 15:50
Un sale o un acido aiutano la reazione di elettrolisi&#33;<br>La presenza di ioni facilita il passaggio di elettroni&#33; I migliori ioni sono i solfati&#33;<br>in oltre il sale o l&#39;acido si esauriscono molto lentamente, l&#39;unico inconveniente è che si possono creare incrostazioni o corrosioni sugli elettrodi&#33;

04-04-2005, 16:11
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Emilio Pennellone @ 4/4/2005, 16:50)</div><div id='QUOTE' align='left'>Un sale o un acido aiutano la reazione di elettrolisi&#33;<br>La presenza di ioni facilita il passaggio di elettroni&#33; I migliori ioni sono i solfati&#33;<br>in oltre il sale o l&#39;acido si esauriscono molto lentamente, l&#39;unico inconveniente è che si possono creare incrostazioni o corrosioni sugli elettrodi&#33;</div></center><br> Grazie Emilio della precisazione, il problema delle incrostazioni è stato risolto utilizzando acqua deionizzata con 30 ml circa di acido solforico a 36/38 volumi, in più gli elettrodi sono in acciaio titaniato e laserizzato, inataccabili.<br>Ciao<br>Armando

deltaHF
04-04-2005, 16:59
Ciao,<br><br>Ottimi risultati&#33;<br>Non pensavo fosse legale.<br><br>Quando acquisterai altri kit ne prendo uno anche io&#33;

eroyka
04-04-2005, 17:26
Ciao Armando,<br>scusa se in questi giorni non ti ho contattato ma ho molta carne al fuoco e un problemino da risolvere per la conferenza del 30 a Pisa.<br>Io sono disposto ad aiutarti nello sviluppo e organizzazione sia del gruppo di acquisto che di pubblicazione organizzata e seria di tutti i dati disponibili. Ma ho bisogno di parlarti in privato e ti contatterò rìtra questa notte e domani in giornata.<br>Quindi abbi un attimo di pazienza... sono con te ma mi serve un pochino di tempo.<br><br>Salutoni,<br>Roy

ag_smith
04-04-2005, 17:34
cmq io ho qualche dubbio non se funzioni o no.. ma sul perche&#39; gli elettrodi dovrebbero non risentire dell&#39;effetto galvanico infondo e&#39; sempre una cella elettrolitica con tutti i pregi e i difetti...<br><br>vorrei capire perche&#39; l&#39;effetto galvanico non funziona su questi elettrodi<br><br><br>armando so gia che mi prenderai per testa di cavolo ma devo capire&#33;&#33;&#33;<br>e non rispondermi eprche&#39; sono inattaccabili dall&#39;acido perche&#39; pure il piombo e&#39; inattaccabile dall&#39;acido ma risente e come dell&#39;effetto galvanico infatti lo usano nelle batterie da auto

deltaHF
04-04-2005, 18:06
Secondo me questo sistema migliora semplicemente la combustione (penso che l&#39; idrogeno prodotto bruci ad alte temperature facendo bruciare velocemete e completamente il carburante, soprattutto il disel che fa fatica a bruciare rapidamete).<br><br>Come si comporta la macchina ad alti giri?<br>Molti lo compreranno solo perchè aumenta la coppia (guarda il forum di eleborare, lì spendono un sacco di soldi per un incremento minimo di potenza)<br><br>x agsmith: siccome gli eletrodi sono immersi in acqua distillata gli elettrodi si consumanno pochisimo, se è acqua distillata non dovrebbe essere conduttiva: come fa a produrre idrogeno?

04-04-2005, 19:26
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (eroyka @ 4/4/2005, 18:26)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao Armando,<br>scusa se in questi giorni non ti ho contattato ma ho molta carne al fuoco e un problemino da risolvere per la conferenza del 30 a Pisa.<br>Io sono disposto ad aiutarti nello sviluppo e organizzazione sia del gruppo di acquisto che di pubblicazione organizzata e seria di tutti i dati disponibili. Ma ho bisogno di parlarti in privato e ti contatterò rìtra questa notte e domani in giornata.<br>Quindi abbi un attimo di pazienza... sono con te ma mi serve un pochino di tempo.<br><br>Salutoni,<br>Roy</div></center><br> Lo so che sei impegantissimo e con molte responsabilit&agrave;, ma come si suol dire, ti sei preso la bici?<br>PEDALA.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Scherzo ovviamente, e sono convinto che con il tuo aiuto potremo finalmente veder utilizzati da più persone i dispositivi che ho provato e testato e che hanno dato esito positivo ed altri che proveremo..<br><br>Attendo con sofferta impazienza un tuo cenno... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>A presto<br>Armando<br><br>

04-04-2005, 19:28
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 4/4/2005, 18:34)</div><div id='QUOTE' align='left'>cmq io ho qualche dubbio non se funzioni o no.. ma sul perche&#39; gli elettrodi dovrebbero non risentire dell&#39;effetto galvanico &nbsp;infondo e&#39; sempre una cella elettrolitica con tutti i pregi e i difetti...<br><br>vorrei capire perche&#39; l&#39;effetto galvanico non funziona su questi elettrodi<br><br><br>armando so gia che mi prenderai per testa di cavolo ma devo capire&#33;&#33;&#33;<br>e non rispondermi eprche&#39; sono inattaccabili dall&#39;acido perche&#39; pure il piombo e&#39; inattaccabile dall&#39;acido ma risente e come dell&#39;effetto galvanico infatti lo usano nelle batterie da auto</div></center><br><br>Ti sei risposto da solo<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 4/4/2005, 18:34)</div><div id='QUOTE' align='left'>armando so gia che mi prenderai per testa di cavolo ma devo capire&#33;&#33;&#33;</div></center><br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Scherzo, non prendertela, ci scherzo un po sopra, conosco la tua sete di conoscenza, ho passato anch&#39;io i 15 anni, ops scusa i quasi 16 anni e so cosa vuol dire cercare di capire e nessuno che ti spiega, in verit&agrave; qui c&#39;è molto ben poco da capire, gli elettrodi e gi&agrave; l&#39;ho scritto sono in una lega particolare di acciaio e TITANIO laserizzato, questo significa che dopo mille anni di utilizzo, con una percentuale di acido solforico a 36 volumi non superiore a 40mlxogni litro di acqua, rischi di trovarli ancora perfetti e inattaccati, ma che ti frega, vivi forse mille anni?<br><br>Però ti posso dire questo, che io personalmente cambio auto ogni 5 anni, in 20 anni la cambio 4 volte, pensa che tutte e 4 le volte utilizzerò sempre gli stessi dispositivi comprati oggi, questo significa che a fronte di una spesa iniziale di 600€ questo significa che io ho speso 30 € all&#39;anno senza inflazione e senza interessi x 20 anni, mi sono spiegato meglio??? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 4/4/2005, 20:39</span>

ag_smith
04-04-2005, 20:06
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Armando de Para @ 4/4/2005, 20:28)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 4/4/2005, 18:34)</div><div id='QUOTE' align='left'>cmq io ho qualche dubbio non se funzioni o no.. ma sul perche&#39; gli elettrodi dovrebbero non risentire dell&#39;effetto galvanico  infondo e&#39; sempre una cella elettrolitica con tutti i pregi e i difetti...<br><br>vorrei capire perche&#39; l&#39;effetto galvanico non funziona su questi elettrodi<br><br><br>armando so gia che mi prenderai per testa di cavolo ma devo capire&#33;&#33;&#33;<br>e non rispondermi eprche&#39; sono inattaccabili dall&#39;acido perche&#39; pure il piombo e&#39; inattaccabile dall&#39;acido ma risente e come dell&#39;effetto galvanico infatti lo usano nelle batterie da auto</div></center><br><br>Ti sei risposto da solo<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (ag_smith @ 4/4/2005, 18:34)</div><div id='QUOTE' align='left'>armando so gia che mi prenderai per testa di cavolo ma devo capire&#33;&#33;&#33;</div></center><br><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Scherzo, non prendertela, ci scherzo un po sopra, conosco la tua sete di conoscenza, ho passato anch&#39;io i 15 anni, ops scusa i quasi 16 anni e so cosa vuol dire cercare di capire e nessuno che ti spiega, in verit&agrave; qui c&#39;è molto ben poco da capire, gli elettrodi e gi&agrave; l&#39;ho scritto sono in una lega particolare di acciaio e TITANIO laserizzato, questo significa che dopo mille anni di utilizzo, con una percentuale di acido solforico a 36 volumi non superiore a 40mlxogni litro di acqua, rischi di trovarli ancora perfetti e inattaccati, ma che ti frega, vivi forse mille anni?<br><br>Però ti posso dire questo, che io personalmente cambio auto ogni 5 anni, in 20 anni la cambio 4 volte, pensa che tutte e 4 le volte utilizzerò sempre gli stessi dispositivi comprati oggi, questo significa che a fronte di una spesa iniziale di 600€ questo significa che io ho speso 30 € all&#39;anno senza inflazione e senza interessi x 20 anni, mi sono spiegato meglio??? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao<br>Armando</div></center><br> ok grazie ora si che ci siamo... il consumo c&#39;e&#39; ma e&#39; pochissimo quasi imperettibile ora si spiega tutto <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>se è acqua distillata non dovrebbe essere conduttiva: come fa a produrre idrogeno?<br> </div></center><br> non so se hai letto benema ce scritto 1000 volte che l&#39;acqua viene demineralizzata e POI aciudulata con acido solforico.

04-04-2005, 21:06
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>hai letto con poca attenzione quanto ho gi&agrave; riportato, la sperimentazione è finita e i risultati sono incredibili.<br></div></center><br><br>Armando, sono veramente un disastro&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Avrei dovuto leggere con un po piu di attenzione i post precedenti invece di rispondere frettolosamente... vabbè mi perdonerai vero? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Il fatto è che il forum lo posso leggere solo da lavoro... xcui o lavoro o leggo... e il mio capo preferisce che io lavori.. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ho letto in altri post che viene usata "acqua deionizzata con 30 ml circa di acido solforico a 36/38 volumi". Sono elementi che si trovano facilmente in commercio? Hai fatto una stima di quanto può costare al litro?<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>ma credimi tra fiere e convegni vari ai quali ho gi&agrave; dato la mia disponibilit&agrave; (con molte tecnologie verificate e funzionanti che non ho ancora mai menzionato) l&#39;ultimo dei miei pensieri è partecipare e collaborare con chi diverge totalmente dal mio modo di diffondere e divulgare.<br></div></center><br><br>Visto che mi sarebbe piaciuto incontrarti di persona (contavo di farlo alla conferenza), sarebbe interessante poterlo fare in qualche altra occasione, fiera o convegno che sia... cosi magari mi fai vedere il kit in azione...<br><br>PS: Hai piu novit&agrave; sulla trasmissione che dovevano fare alla Rai sul fast-ohg?<br><br>denis <br><br><span class="edit">Edited by dede00 - 4/4/2005, 22:07</span>

04-04-2005, 21:24
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (dede00 @ 4/4/2005, 22:06)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>hai letto con poca attenzione quanto ho gi&agrave; riportato, la sperimentazione è finita e i risultati sono incredibili.<br></div></center><br><br>Armando, sono veramente un disastro&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Avrei dovuto leggere con un po piu di attenzione i post precedenti invece di rispondere frettolosamente... vabbè mi perdonerai vero? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Il fatto è che il forum lo posso leggere solo da lavoro... xcui o lavoro o leggo... e il mio capo preferisce che io lavori.. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ho letto in altri post che viene usata "acqua deionizzata con 30 ml circa di acido solforico a 36/38 volumi". Sono elementi che si trovano facilmente in commercio? Hai fatto una stima di quanto può costare al litro?<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>ma credimi tra fiere e convegni vari ai quali ho gi&agrave; dato la mia disponibilit&agrave; (con molte tecnologie verificate e funzionanti che non ho ancora mai menzionato) l&#39;ultimo dei miei pensieri è partecipare e collaborare con chi diverge totalmente dal mio modo di diffondere e divulgare.<br></div></center><br><br>Visto che mi sarebbe piaciuto incontrarti di persona (contavo di farlo alla conferenza), sarebbe interessante poterlo fare in qualche altra occasione, fiera o convegno che sia... cosi magari mi fai vedere il kit in azione...<br><br>PS: Hai piu novit&agrave; sulla trasmissione che dovevano fare alla Rai sul fast-ohg?<br><br>denis</div></center><br> L&#39;acqua è gratis, basta aspettare che piove <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>L&#39;acido lo compri, un litro (1000 ml) l&#39;ho pagato 73 cent, con 30 ml ci fai circa 1000 km, perdonami ma non l&#39;ho calcolato, l&#39;ho considerato insignificante come costo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Per il tuo capo, uccidilo o cambia lavoro se non capisce che la tua curiosit&agrave; può dare un nuovo impulso alla sua azienda ma soprattutto al suo futuro e a quello dei suoi figli (se ne possiede). <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Incontrarsi???<br>La rete è il tuo lavoro e io ci sono sempre anche quando non compaio, sarò a Brescia a Bergamo a Padova (fiere), sarò a Monaco a Milano a Monterotondo (convegni), i Rotary li evito, i Kiwanis pure, non ti dico i massoni... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Scherzo, va la, quando vuoi che ci incontriamo e sei disponibile basta che me lo chiedi e farò l&#39;impossibile, comunque una data certa è il 30 Aprile al convegno sulla fusione fredda a Pisa, a quella non posso mancare, ma stranamente non mi hanno invitato, non ancora, ma Roy mi sembra un po incasinato, vedrai che ci sarò....<br><br>Sul discorso RAI, sssssssssssssssssssssssssssssss<br>abbi pazienza, stiamo lavorando per voi <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao<br>Armando

drag0n
05-04-2005, 00:43
Mi aggiungo alla lista d&#39;acquisto&#33;<br><br>Ma a me piace fare domande e allora:<br><br>1) Funziona anche con l0impianto a metano?<br>2) Si può unire alla sperimentazione dell&#39;acetone ( x motori benzina e diesel )?<br>3) I 600 euro compredono tutti i componenti del kit anche quelli che nn hai ancora montato?<br>4) Pare che + il carburante è volatile e + risparmia è così? O è solo 1 considerazione arbitraria? E se nn è così cosa cambia fra diesel, benzina, gpl e metano? <br>5) Ci sono altri accorgimenti x consumare ancora di meno e quindi risparmiare di +? Il 20% è buono ma per niente strabiliante ... sinceramente mi aspettavo di +&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'> comunque vista la bassa spesa di investimento ci può stare&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>6) Esiste invece 1 kit dove fai il pieno del serbatoio con l&#39;acqua??? Quello si che sarebbe 1 ****ta e nn ti dico che faccie farebbero i miei colleghi retrogradi&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> Quando lo inventiamo??? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>7) Visto che devo acquistare 1 auto e devo prenderla usata, posso poi fare 1 collaudo con queste modifiche e passarla liscia? Altrimenti ci sono documentazioni che attestano qualcosa x tale esame?<br>8) Il kit è completo di istruzioni di montaggio x i poco esperti o esiste 1 istallatore ufficiale a cui fare riferimento e rompere le palle x essere aiutati a montare l&#39;ambaradan?<br><br><br>Direi x stasera può bastare ... inizio a mettere via i soldi&#33;&#33; <br><br>drag0n<br>

AlessandroTesla
05-04-2005, 01:24
Il nostro caro Armando de Para mi sembra abbia l&#39;entusiasmo di un bambino che ha appena imparato le tabelline e pensa di cambiare il mondo.<br>Certamente il sistema funziona ma esistono molti sistemi ed anche molto più efficienti per inquinare meno e risparmiare, il problema resta la legalit&agrave;.<br>Grandissima bufala che il sistema sia legale a mio avviso: sul libretto di circolazione viene indicato il tipo di carburante utilizzato e la potenza del motore, dati entrambi falsati dal kit. Ogni impianto di alimentazione va omologato, vedi gli impianti a gas in Italia ed i kit Elsbett in Germania che richiedono la revisione del libretto.<br>Forse per i problemi di omologazione è meglio un avvocato di un ingegnere, per quanto riguarda l&#39;acqua diventa comunque passibile di accise come lo diventa l&#39;olio quando viene tramutato in biodiesel, cioè dipende dall&#39;USO che se ne fa. Mi spiego meglio, lo stesso olio uso alimentare ha iva 4 ma uso industriale ha iva 20.<br>Certo finchè nessuno apre una causa tutto va bene, nel momento che la ditta che produce il kit viene denunciata per frode fiscale allora (come si usa in Italia) tutti a dare la colpa agli altri.<br>Ma cosa pensate, che gli eserciti di ingegneri di BMW, MERCEDES, FIAT,GM etc. non conoscano un overboost base idrogeno? Gi&agrave; Nobile usava l&#39;idrogeno per far andare il dirigibile Norge e i generatori di idrogeno si trovano anche su e-bay.<br>Il problema è sempre quello legale-politico ed è sufficiente aprire il cofano per vedere i meccanismi installati. Chi rischia la rogna per risparmiare il 20%? Conviene?<br>Caro Armando, vai a raccontarla alle fiamme gialle che la tua auto è euro 10, dopo 24 ore passate a san vittore vedrai che ti passa l&#39;entusiasmo e capisci cosa sono gli interessi politici....<br><br>A.T.

05-04-2005, 05:39
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'>Mi aggiungo alla lista d&#39;acquisto&#33;<br><br>Ma a me piace fare domande e allora:<br><br>1) Funziona anche con l0impianto a metano?</div></center><br>Si funziona e con gas e metano si risparmia molto di più, il perchè è ovvio, il gas ossidrico generato dal generatore si miscela molto meglio<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>2) Si può unire alla sperimentazione dell&#39;acetone ( x motori benzina e diesel )?</div></center><br>Non sono d&#39;accordo sull&#39;utilizzo dell&#39;acetone in quanto è un derivato del petrolio e a mio modesto parere usato così com&#39;è inquina molto, certo che utilizzato con questo sistema si otterrebbero comunque gli abbattimenti delle emissioni inquinanti<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>3) I 600 euro compredono tutti i componenti del kit anche quelli che nn hai ancora montato?</div></center><br>Si<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>4) Pare che + il carburante è volatile e + risparmia è così? O è solo 1 considerazione arbitraria? E se nn è così cosa cambia fra diesel, benzina, gpl e metano?</div></center> <br>Ti ho risposto nella domanda 1)<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>5) Ci sono altri accorgimenti x consumare ancora di meno e quindi risparmiare di +? Il 20% è buono ma per niente strabiliante ... sinceramente mi aspettavo di +&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'> comunque vista la bassa spesa di investimento ci può stare&#33; &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center> <br>Se mi trovi un sistema che mi fa risparmiare anche solo il 5% dimmi dove lo posso comprare che lo proviamo, fino ad oggi dal Giappone alla Russia e gli USA, ne ho provati tantissimi, più del 4/5% al banco di prova come risultati non hanno dato, sono sempre disponibile per fare dei test.<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>6) Esiste invece 1 kit dove fai il pieno del serbatoio con l&#39;acqua??? Quello si che sarebbe 1 ****ta e nn ti dico che faccie farebbero i miei colleghi retrogradi&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> Quando lo inventiamo??? &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br>Abbi pazienza.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'> <br>7) Visto che devo acquistare 1 auto e devo prenderla usata, posso poi fare 1 collaudo con queste modifiche e passarla liscia? Altrimenti ci sono documentazioni che attestano qualcosa x tale esame?</div></center><br>Si lo passi sicuramente il collaudo, non vedo perchè no, non fai modifiche al motore.<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>8) Il kit è completo di istruzioni di montaggio x i poco esperti o esiste 1 istallatore ufficiale a cui fare riferimento e rompere le palle x essere aiutati a montare l&#39;ambaradan?</div></center><br>Per rompere le balle, visto che a quanto pare è lo sport nazionale dell&#39;Italiano medio (vedi le cavolate che scrive Alessandro Tesla in questo forum), non ci sono problemi siamo qui per aiutarvi ed aiutarci, basta essere costruttivi nei propositi comunque il kit può essere installato da qualsiasi bravo meccanico con estrema semplicit&agrave; con le istruzioni che vengono allegate.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Direi x stasera può bastare ... inizio a mettere via i soldi&#33;&#33; <br><br>drag0n</div></center><br>he he, bravo, pensa che io mi comprerò il secondo kit con i soldi che ho risparmiato smettendo di fumare, non saprei come meglio spendere questi soldi <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 5/4/2005, 06:56</span>

05-04-2005, 08:33
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 5/4/2005, 01:43)</div><div id='QUOTE' align='left'>1) Funziona anche con l0impianto a metano?<br>4) Pare che + il carburante è volatile e + risparmia è così? O è solo 1 considerazione arbitraria? E se nn è così cosa cambia fra diesel, benzina, gpl e metano? <br></div></center><br>Precisazione doverosa,<br>scusami se non sono stato più preciso nel messaggio precedente, ma ero impazziente di rispondere ad Alessandro Tesla che ha un&#39;estremo bisogno del nostro aiuto e per uno come lui che ama gli animali e la natura come me sono sempre disponibile...<br>Comunque tornando a bomba alle due domande, la 1 e la 4, le reazioni del gas ossidrico (idrogeno+ossigeno) con i vari combustibili, sono differenti, semplicemente perchè i combustibili sono diversi.<br>Ovviamente le migliori performance e benefici sono ricavati dal mix con ulteriori gas come quello naturale, metano, e petrolifero liquido, gpl.<br>In tale applicazione, inoltre, la particolare miscela è ionizzata dagli EKO dispositivi ottimizzandone l&#39;efficienza di combustione con straordinari benefici in termini di resa motore ed economia d&#39;esercizio.<br>Non di meno l&#39;utilizzo con le benzine, poichè l&#39;esplosione anticipata dell&#39;idrogeno provoca una maggiore ustione del carburante in qualit&agrave; ed una minore in quantit&agrave;. Vantaggi ecologici ed economici.<br>Il discorso è differente con combustibili "pesanti" come il diesel. <br>Ma i risultati sono sempre strabilianti.<br>Il gasolio accende per compressione e non per scintilla. <br>Anche in questo caso l&#39;idrogeno svolge un ruolo primario e non secondario, poichè è accelerata la combustione e l&#39;efficacia del carburante diminuendo drasticamente le nocivit&agrave; e le fumosit&agrave; di scarico, quindi minori manutenzioni, sia ordinarie che straordinarie. Ottime performance nel rapporto km/litri.<br>Per la precisione.<br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 5/4/2005, 09:34</span>

goffredodsd
05-04-2005, 09:09
Quando posso averne uno? Vorrei farlo lavorare con il mio kit Elsbett.<br><br>Grazie ciao

05-04-2005, 09:31
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (goffredodsd @ 5/4/2005, 10:09)</div><div id='QUOTE' align='left'>Quando posso averne uno? Vorrei farlo lavorare con il mio kit Elsbett.<br><br>Grazie ciao</div></center><br> Hai gi&agrave; acquistato il kit Elsbett?

05-04-2005, 09:37
Gia, quando è possibile acquistare un kit FAST-OHG?<br><br>Grazie ciao.<br>

05-04-2005, 09:55
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (fel86 @ 5/4/2005, 10:37)</div><div id='QUOTE' align='left'>Gia, quando è possibile acquistare un kit FAST-OHG?<br><br>Grazie ciao.</div></center><br> Anche subito,<br>ma ti chiedo di pazientare ancora qualche giorno, stiamo organizzando il gruppo d&#39;acquisto e per lo sconto che abbiamo gi&agrave; ottenuto vale la pazienza di aspettare un pochettino.<br>Ciao<br>Armando

goffredodsd
05-04-2005, 10:36
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Armando de Para @ 5/4/2005, 10:31)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (goffredodsd @ 5/4/2005, 10:09)</div><div id='QUOTE' align='left'>Quando posso averne uno? Vorrei farlo lavorare con il mio kit Elsbett.<br><br>Grazie ciao</div></center><br>Hai gi&agrave; acquistato il kit Elsbett?</div></center><br> Si, se vai nel topic kit elsbett che fare? trovi la discussione. ciao

05-04-2005, 12:01
Ciao Armando anzitutto complimenti per tutto quello che stai facendo.<br>Anche io ho da stressarti con un paio di domande e una ossevazione.<br><br>-Posto che ho visitato il sito del produttore ma non ho trovato dettagli tecnici<br>sui sistemi proposti e da te sperimentati, mi chiedevo se fosse possibile per i partecipanti al gruppo <br>d&#39;acquisto visionare il tuo kit in opera e parlere direttamente e a quattrocchi con te che sei il nostro unico riferimento.<br>Mi piacerebbe parlarti direttamente ma mi rendo conto che se tutti volessero farlo <br>singolarmente ne usciresti pazzo...<br><br>-Ho letto delle riprese che sono state fatte a Saxa Rubra e ho fatto la seguente riflessione:<br>non sarebbe meglio diffondere il kit per "passaparola" in modo che un buon numero di persone ne <br>possano testimoniare la validit&agrave; prima di dare in pasto il tutto ai media?<br>Credo che se il sistema rispetta le aspettetive non occorrererebbe molto tempo per diffonderlo<br>"silenziosamente" e renderlo quindi una realt&agrave; prima che qualcuno possa metterci<br>il palo tra le ruote. Cosa ne pensi?<br><br>-Capisco che le prestazioni che si otterranno dall&#39;istallazione sistema (in termini di coppia e potenza)<br>sono ancora tutte da verificare ma se si riveleranno relistiche le voci di chi "parte in quarta macia <br>da fermo" oppure chi "passa da una velocit&agrave; massima di 100 ad una di 140Km/h),<br>allora vorr&agrave; dire che la meccanica dei motori sar&agrave; sollecitata ben più di quanto<br>lo era in precedenza. Dunque non si dovrebbe valutare l&#39;opportunit&agrave; di rimappare la centraliina<br>in modo da ottenere prestazioni simili a quelle originali e quindi preservare la durata<br>del motore e presumibilmente migliorare ancor più i consumi? <br><br>Saluti, Nemox

05-04-2005, 13:15
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (nemox @ 5/4/2005, 13:01)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>-Capisco che le prestazioni che si otterranno dall&#39;istallazione sistema (in termini di coppia e potenza)<br>sono ancora tutte da verificare ma se si riveleranno relistiche le voci di chi "parte in quarta macia <br>da fermo" oppure chi "passa da una velocit&agrave; massima di 100 ad una di 140Km/h),<br>allora vorr&agrave; dire che la meccanica dei motori sar&agrave; sollecitata ben più di quanto<br>lo era in precedenza. Dunque non si dovrebbe valutare l&#39;opportunit&agrave; di rimappare la centraliina<br>in modo da ottenere prestazioni simili a quelle originali e quindi preservare la durata<br>del motore e presumibilmente migliorare ancor più i consumi? <br><br>Saluti, Nemox</div></center><br> Ciao Nemox,<br>quanto hai riportato è assolutamente vero, ho fatto anch&#39;io la prova dalla prima marcia alla quinta, ma la meccanica non viene sollecitata di + di prima se non si fa questo tipo di cavolate, cioè se la macchina la utilizzi come la utilizzavi prima non succede assolutamente nulla, ne sono certo perchè di prove e di test ne sono stati fatti moltissimi e molto prima che io installassi il mio kit, ho chiesto diverse volte se era opportuno rimappare la centralina, la mia Peugeot con 150 cv ha addirittura un limitatore, quindi anche per me sembrava ovvio, ma ti posso assicurare che tutto quello che prima mi sembrava ovvio, certo e assolutamente conosciuto da quando giro con la mia NUOVA MACCHINA, non ho più quelle sicurezze, ora ne ho di nuove e molto diverse da prima.<br>Ora sono certo che si può risparmiare, ma soprattutto sono certo che non inquino e che sto rispettando l&#39;ambiente in cui vivo, dormo, mangio ed esigo che anche gli altri si diano da fare per questo, che lo facciano con questo kit che lo facciano in qualsiasi altro modo, non importa, l&#39;importante è che si faccia qualcosa e non le solite chiacchere e bla bla bla, non è rivolto a te ovviamente ma a tutti noi, io in prima fila perchè non ho ancora acquistato un impianto termosolare, ma dopo il prossimo kit che installerò sull&#39;R5 la prima spesa certa che farò sar&agrave; SOLARE, ne ho consigliati e fatti installare parecchi in molte case e aziende e come al solito si gira con le scarpe rotte.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Ciao<br>Armando

AlessandroTesla
05-04-2005, 14:21
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Armando de Para @ 5/4/2005, 06:58)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Certo finchè nessuno apre una causa tutto va bene, nel momento che la ditta che produce il kit viene denunciata per frode fiscale allora (come si usa in Italia) tutti a dare la colpa agli altri..[/QUOTE]<br><br>Non accadr&agrave;, ma se nella malaugurata ipotesi dovesse accadere, diremo a tutti che la colpa è tua perchè sei brutto e cattivo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>...anche tu scrivi qualcosa di sensato quando colleghi la monocellula del tuo piccolo cervello...<br><br>...nel forum si interviene sempre con il massimo rispetto e con la massima onest&agrave;...<br><br>... anche per te che sei una testa di ***** che tu lo accetti o no non importa, sono qui per aiutarti a capire...</div></center><br> Qui sopra trovi il condensato del tuo intervento, un insieme di insulti e contraddizioni senza fine.<br>Se fossi la persona che ti ha dato la qualifica di moderatore ti boccerei per cattiva condotta, personalmente non so che farmene del telefono di uno che anzichè confrontarsi con prossimo non fa altro che andargli addosso e l&#39;unico sentimento che provo è quello di un&#39;infinita miseria.<br>(a parte questo non mi è arrivato nessun messaggio privato, come da te promesso)<br>Tornando alla discussione scientifica è stato gi&agrave; postato più volte in questo forum la questione dell&#39; utilizzo dell&#39;olio vegetale , condannato espressamente come ILLEGALE E VIETATO nell&#39; uso di autotrazione dalla legge italiana.<br>Personalmente di un overbooster ad idrogeno (che lo stesso Furio ha trovato su e-bay per 40 dollari) non so che farmene fino a quando la legge italiana non mi consentir&agrave; di dichiararlo sul libretto di circolazione. Le grandi aziende spendono miliardi in omologazioni (e Furio ne sa qualcosa con le sue biciclette elettriche), pensi di arrivare tu e lanciare impunemente sul mercato in grosso stile un prodotto non omologato per un settore grasso e protetto? Ti ricordo che il Governo ha ridotto la defiscalizzazione del biodiesel da 300 a 200mila tonnellate, pertanto ha ben espresso il suo modo di pensare.<br>Se avessi un benzina spenderei il doppio e metterei un impianto a metano, omologato, sicuro e pulito, senza rogne.<br>Finchè vendi un overbooster a 4 amici e lo regali ai parenti tutto va bene, nel momento in cui entrano in gioco degli interessi economici importanti stai certo che ti aspetta una bella citazione perchè DI FATTO una modifica del genere richiede un&#39; omologazione oggi non disponibile in Italia.<br>Comunque, come tutte le persone che si buttano in un linguaggio volgare ed in un tono scherzoso, dimostri che il tuo discorso ha pochi contenuti.<br>Certo io non ho la forza né economica né commerciale di sperimentare colture transgeniche con criteri compatibili con la natura, sono comunque certo che a te manca la forza per omologare un prodotto che oggi ha solo il pregio di funzionare un po&#39;. Mi ricordo quando hai postato sul forum la foto di una macchina a woodgas dicendo di averla fatta tu... ti conviene andare in fretta a ricercare quell&#39; intervento e cancellarlo, prima che qualcuno lo legga.<br>Come giullare di corte vai benissimo e mi fa piacere notare che un overbooster ti produce un orgasmino. Ricordati che se ognuno su questa terra facesse quello che vuole saremmo tutti in guerra, per questo esistono le leggi e la politica. Se vuoi fare qualcosa di concreto prova ad omologare il tuo overbooster, quando ti accorgi che non ce la fai perchè le leggi non te lo consentono allora come al solito darai la colpa al Governo e farai il dissidente. potrai sempre ridere al bar con 4 amici.<br><br>A.T. contro le persone che offendono il prossimo

05-04-2005, 14:42
Caro Alessandro,<br>purtroppo me lo aspettavo, sei una persona gravemente malata, hai litigato con tutti in questo forum (Lowrence, Furio ecc) e ho sempre pensato bene di evitarti, ma come al solito Murphi prima o poi ci frega.<br><br>L&#39;unico modo per non avere a che fare con te è quello di non considerarti e non darti risposta, peccato mi stavi simpatico e probabilmente hai anche la memoria molto corta, visto che in passato abbiamo avuto una qualche forma di comunicazione, comunque sull&#39;auto a gas di legna non ho scritto che l&#39;ho fatta io e ho riportato il link di dove l&#39;ho trovata, quindi soffri anche di allucinazioni o ricordi molto molto male.<br><br>Armando <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cry.gif' border='0' valign='absmiddle'>

05-04-2005, 14:45
"acciaio titaniato", "candele laserizzate" e dulcis in fundo "l&#39;esplosione anticipata dell&#39;idrogeno provoca una maggiore ustione del carburante", non mi sembrano termini molto tecnici. E l&#39;aggressivit&agrave; con cui ti rivolgi a chi esterna dei dubbi mi ricorda molto il marketing Tucker. Ma ti fanno camminare anche sui carboni ardenti ?

05-04-2005, 14:54
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (troll.troll @ 5/4/2005, 15:45)</div><div id='QUOTE' align='left'>"acciaio titaniato", "candele laserizzate" e dulcis in fundo "l&#39;esplosione anticipata dell&#39;idrogeno provoca una maggiore ustione del carburante", non mi sembrano termini molto tecnici. E l&#39;aggressivit&agrave; con cui ti rivolgi a chi esterna dei dubbi mi ricorda molto il marketing Tucker. Ma ti fanno camminare anche sui carboni ardenti ?</div></center><br>Ciao Troll, <br>fornisci precisazioni sui termini tecnici che utilizzi tu...<br>Comunque per la cronaca ti abbiamo gi&agrave; risposto <a href='http://www.forumcommunity.net/?t=1291625&hl=troll.troll' target='_blank'>qui</a><br>Aggressivit&agrave;???<br>Ti sembra che nel suo linguaggio Alessandro abbia semplicemente sollevato dei dubbi, rileggi meglio....<br>Tucker???<br>A me che sono stato uno dei primi anti-Tucker???<br>Sei uno di quelli che hanno intubato??? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ma va la.....<br>A presto<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 5/4/2005, 16:17</span>

05-04-2005, 15:08
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (AlessandroTesla @ 5/4/2005, 15:21)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Tornando alla discussione scientifica è stato gi&agrave; postato più volte in questo forum la questione dell&#39; utilizzo dell&#39;olio vegetale , condannato espressamente come ILLEGALE E VIETATO nell&#39; uso di autotrazione dalla legge italiana.<br><br>Personalmente di un overbooster ad idrogeno (che lo stesso Furio ha trovato su e-bay per 40 dollari) non so che farmene fino a quando la legge italiana non mi consentir&agrave; di dichiararlo sul libretto di circolazione. Le grandi aziende spendono miliardi in omologazioni (e Furio ne sa qualcosa con le sue biciclette elettriche), pensi di arrivare tu e lanciare impunemente sul mercato in grosso stile un prodotto non omologato per un settore grasso e protetto? Ti ricordo che il Governo ha ridotto la defiscalizzazione del biodiesel da 300 a 200mila tonnellate, pertanto ha ben espresso il suo modo di pensare.<br>Se avessi un benzina spenderei il doppio e metterei un impianto a metano, omologato, sicuro e pulito, senza rogne.<br>Finchè vendi un overbooster a 4 amici e lo regali ai parenti tutto va bene, nel momento in cui entrano in gioco degli interessi economici importanti stai certo che ti aspetta una bella citazione perchè DI FATTO una modifica del genere richiede un&#39; omologazione oggi non disponibile in Italia.<br>Comunque, come tutte le persone che si buttano in un linguaggio volgare ed in un tono scherzoso, dimostri che il tuo discorso ha pochi contenuti.<br>Certo io non ho la forza né economica né commerciale di sperimentare colture transgeniche con criteri compatibili con la natura, sono comunque certo che a te manca la forza per omologare un prodotto che oggi ha solo il pregio di funzionare un po&#39;. Mi ricordo quando hai postato sul forum la foto di una macchina a woodgas dicendo di averla fatta tu... ti conviene andare in fretta a ricercare quell&#39; intervento e cancellarlo, prima che qualcuno lo legga.<br>Come giullare di corte vai benissimo e mi fa piacere notare che un overbooster ti produce un orgasmino. Ricordati che se ognuno su questa terra facesse quello che vuole saremmo tutti in guerra, per questo esistono le leggi e la politica. Se vuoi fare qualcosa di concreto prova ad omologare il tuo overbooster, quando ti accorgi che non ce la fai perchè le leggi non te lo consentono allora come al solito darai la colpa al Governo e farai il dissidente. potrai sempre ridere al bar con 4 amici.<br><br>A.T. contro le persone che offendono il prossimo</div></center><br> Ehi, che succede?<br><br>Arrivo dopo un buco di un mesetto, e tocco un flame...<br><br>Cerco di riassumere quello che ho capito: il dispositivo ad iniezione di idrogeno di cui Armando ha parlato sarebbe un overbooster ad idrogeno, reperibile in rete a basso prezzo.<br>Ma come agisce? Come un turbo?<br><br>Inoltre affermi, mi semra a buon diritto, che un tale dispositivo e&#39; illegale e non omologabile in Italia, cosi&#39; come accade per l&#39;olio di colza , vietato come carburante.<br><br>Certo, questo non frena gli Italioti, seguendo le parole e il buon esempio del portatore nano di peluria, dall&#39; infischiarsene delle leggi e delle regole, sottraendo tasse allo stato (le accise) e facendole quindi pagare a tutti gli altri. <br><br>Hai perfettamente ragione, e&#39; illegale fare uso dell&#39;olio di colza, fintanto che non sia stata prevista una specifica normativa che ne disciplini l&#39;uso in forme diverse dalle attuali.<br><br>Il governo attuale ovviamente ha scarsissimo interesse per i biocombustibili, le rinnovabili e qualsiasi cosa abbia a che fare con la delocalizzazione energetica, ma non e&#39; propriamente colpa loro, sono fatti cosi&#39; (e anche altri governi hanno fatto altrettanto male), semmai la colpa e&#39; degli elettori che ce li hanno messi, e dei potentati economici che forzano i politici.<br><br>Quello che non ho capito, pero&#39;, e&#39; quale sarebbe per te il limite ragionevole di sperimentazione personale di nuove strade per la produzione di energia o di abbattimento degli inquinanti, o di diversificazione delle fonti. Spesso per verificare bisogna fare delle prove pratiche, non si puo&#39; farne a meno.<br><br>Attendere sempre e comunque omologazioni e carte bollate significa non fare piu&#39; niente, non credi?<br><br>Saluti<br><br>P.S.<br>Dovendo comprare un&#39; auto nuova, ho comprato un Fiat Multipla a Metano. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>

eroyka
05-04-2005, 15:18
Ciao Armando,<br>comprendo bene la tua foga di condividere i risultati delle tue prove e di credere ciecamente in ciò che hai montato sulla tua macchina. <br>Ma ti invito a mantenere un tono di rispetto anche con tutti quelli che possono non condividere quello che dici. <br>E poi il dubbio espresso da alessandro non è assolutamente fuori luogo e penso anche io che questa modifica sar&agrave; al 99% da omologare. Magari non è così ma non vi è ragione per saltare addosso agli altri.<br>Come ho ripetuto più volte il rispetto su questo forum viene prima di qualsiasi altra argomentazione tecnica.<br><br>Roy

05-04-2005, 15:24
Ciao Phitio,<br>sei stato in ferie?<br><br>Io purtroppo no, ho dedicato il mio tempo libero a provare un kit ideato appositamente per il risparmio di carburante ma sopprattutto per l&#39;abbattimento delle emissioni inquinanti, ho postato praticamente tutto il lavoro svolto e i risultati ottenuti che sono incredibili.<br><br>Armando

05-04-2005, 15:49
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (eroyka @ 5/4/2005, 16:18)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao Armando,<br>comprendo bene la tua foga di condividere i risultati delle tue prove e di credere ciecamente in ciò che hai montato sulla tua macchina. <br>Ma ti invito a mantenere un tono di rispetto anche con tutti quelli che possono non condividere quello che dici. <br>E poi il dubbio espresso da alessandro non è assolutamente fuori luogo e penso anche io che questa modifica sar&agrave; al 99% da omologare. Magari non è così ma non vi è ragione per saltare addosso agli altri.<br>Come ho ripetuto più volte il rispetto su questo forum viene prima di qualsiasi altra argomentazione tecnica.<br><br>Roy</div></center><br>Caro roy,<br>non per contrariarti ma semplicemente ad onor di cronaca e poi chiudo con l&#39;argomento "Alessandro Tesla",<br>la discussione è iniziata qui <a href='http://www.forumcommunity.net/?t=18226&st=105' target='_blank'>http://www.forumcommunity.net/?t=18226&st=105</a> e la mia risposta dalle faccine e dalle smorfie simpatiche aggiunte denota chiaramente il mio umore nel dare spiegazioni al sopracitato.<br><br>Chi ha cominciato con toni assolutamente non consoni e non ripettosi è sempre il sopracitato <a href='http://www.forumcommunity.net/?t=18226&st=120' target='_blank'>http://www.forumcommunity.net/?t=18226&st=120</a><br><br>Sai benissimo che quando mi è stato chiesto di fare il moderatore, visto che gi&agrave; lo faccio in altri forum, ho risposto che preferisco fare il PROVOCATORE.<br><br>La cosa che più mi diverte in assoluto è trovare persone come il sopracitato che non hanno ancora capito un cavolo di nulla e si esprimono con parole tipo "Ciao Kokki" trattando tutti come degli imbecilli che non sanno nulla e alla prima risposta seria cominciano a battere i pugni sui tavoli e a prendersela con il mondo intero vivendo di complessi e sensi d&#39;inferiorit&agrave; oltre che di egocentrismi.<br><br>Di questa gente malata ne ho visto a tonnellate nei vari forum e sai benissimo la fatica che ho fatto in Promiseland per far sparire quell&#39;accozzaglia di sfacendati ex-tuckeriani che credevano ancora nel sogno di una ripresa "del sogno di un&#39;uomo", ma che in verit&agrave; cercavano solo di rifarsi a danno di altri imbecilli come loro.<br><br>Se dico che ho verificato se l&#39;omologazione è necessaria oppure no e do una risposta, la risposta è stata verificata in tutto e per tutto, se ricordi bene è stata la prima cosa che ti ho detto che avrei verificato perchè appunto la più importante, quindi chi parla e chi scrive senza aver neppure alzato il sedere da davanti il pc senza neppure aver interpellato, chiesto e verificato con i proprio occhi per me ha un limite, che non è la sopportazione, ma l&#39;umana comprensione.<br><br>Chiuso O.T. chiedo scusa a tutti quelli che in qualche modo si posso essere sentiti offesi per la risposta che ho dato al sopracitato, il resto caro Roy te lo sto scrivendo in pvt per darti ulteriori conferme di quanto fino ad oggi ho gi&agrave; scritto, poi deciderai tu cosa fare per il bene di tutti e soprattutto di nostra madre terra....<br><br><i>Gli inquinanti l&#39;atmosfera, l&#39;effetto serra ed altre pericolose conseguenze si fanno sentire in tutti e tre i regni della natura. <br>Ma il petrolio non dura sempre….. <br>Si sente, come mai, il bisogno di energia pulita, non contaminante, energia erogata da padre sole e da sorella luna, sotto varie forme: acqua, sole, vento, movimento del mare (onde e maree). . . . . <br>Dobbiamo impegnarci affinchè le generazioni future abbiano a disposizione tanta energia pulita da non sapere cosa fare, da preservare dalle tempeste magnetiche, elettriche ed altro ancora. . . . . <br>Solo quando si spegner&agrave; il sole l&#39;energia verr&agrave; meno. . . . . <br>Ed il petrolio, se ne rester&agrave; ancora, servir&agrave; solo per preparare medicine o vernici. . . . . <br>Anch&#39;io, nel mio piccolo, cerco di contribuire in maniera precisa, allo sviluppo delle Nuove Energie, Naturali, anche nella vita di tutti i giorni, dedicando parte del mio tempo libero (magari sottraendolo alla famiglia, e non me ne voglia) in prove e test, sempre a mio carico, e scoprendo, molte volte, che tante semplici soluzioni erano.....dietro l&#39;angolo.<br>Senza artefizi tecnologici, costi esasperati, chiacchere incomprensibili.</i> <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 5/4/2005, 16:50</span>

05-04-2005, 16:41
Non proprio in ferie, cioe&#39; non del tutto: ho fatto una settimana di ferie a Pasqua, ma piu&#39; che altro e&#39; stato il lavoro... <br><br>Poi c&#39;e&#39; questo interesse recente nello studio di problemi di picco petrolifero, sono entrato a far parte della associazione ASPO Italia, non so se la conosci... Ma ogni tanto sono tornato a dare una occhiatina, anche se superficiale e forse un po&#39; disattenta. Mi sono perso infatti un sacco di cose, compresa la polemica di cui sopra. <br><br>Ho scaricato tutti i file del tuo dico remoto, devo dire che ho trovato tante cose interessanti, a parte il documento in cirillico che non capisco :-P<br>Peccato, perche&#39; era quello della pompa riscaldante idrosonica <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Molto interessanti anche i filmati sul magnegas e sul sistema di vetrificazione dei rifiuti (e produzione di singas) energeticamente autosufficiente e modulabile... Per caso fa parte del progetto ZIP? <br><br><span class="edit">Edited by Phitio - 5/4/2005, 17:44</span>

ag_smith
05-04-2005, 18:31
armando io ho visto il filmato della tua auto ma eri tu quello che gridava accelera o tu eri quello che accelerava?? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>la mia compagna rossa vorrebbe prima sapere come sei fatto per dare l&#39;ok pe sfondare il letto&#33;&#33;

05-04-2005, 22:29
Sono conscio di essere considerato un emerito ********, però a pensar male si fa peccato, ma ci si azzecca.<br>Sono stato il primo a sollevare il problema delle accise, tutti mi avete dato contro salvo poi dire le stesse cose che dicevo.<br>Sono stato il primo a dire che era inutile ripetere mille volte le stesse cose e poi avete smesso di correr dietro all&#39;ultimo arrivato che senza nessuna cognizione di causa chiedeva lumi per risprmiare dietro una maschera di finto interesse per i problemi dell&#39;ambiente.<br>Sono contento di essere considerato un emerito ********, anche se preferisco definirmi provocatore senza per questo offendere nessuno riempendolo di titoli gratuiti.<br><br><br>Ps. Se la motorizzazione ha espresso parere favorevole in merito alla necessit&agrave; di non omologare tale dispositivo, certamente l&#39;avr&agrave; fatto per iscritto a seguito di una documentazione che gli sar&agrave; stata sottoposta, basterebbe scannerizzare i documenti e condividerli in formato pdf con tutti quanti. O sono solo chiacchiere da bar all&#39;ombra di "un&#39;ombra" ?

ag_smith
05-04-2005, 22:39
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (troll.troll @ 5/4/2005, 23:29)</div><div id='QUOTE' align='left'>Sono conscio di essere considerato un emerito ********, però a pensar male si fa peccato, ma ci si azzecca.<br>Sono stato il primo a sollevare il problema delle accise, tutti mi avete dato contro salvo poi dire le stesse cose che dicevo.<br>Sono stato il primo a dire che era inutile ripetere mille volte le stesse cose e poi avete smesso di correr dietro all&#39;ultimo arrivato che senza nessuna cognizione di causa chiedeva lumi per risprmiare dietro una maschera di finto interesse per i problemi dell&#39;ambiente.<br>Sono contento di essere considerato un emerito ********, anche se preferisco definirmi provocatore senza per questo offendere nessuno riempendolo di titoli gratuiti.<br><br><br>Ps. Se la motorizzazione ha espresso parere favorevole in merito alla necessit&agrave; di non omologare tale dispositivo, certamente l&#39;avr&agrave; fatto per iscritto a seguito di una documentazione che gli sar&agrave; stata sottoposta, basterebbe scannerizzare i documenti e condividerli in formato pdf con tutti quanti. O sono solo chiacchiere da bar all&#39;ombra di "un&#39;ombra" ?</div></center><br> nessuno qui ti ha definito come uno scemo ma come qualcuno che dice cose sbagliate il che e&#39; ben diverso...

AlessandroTesla
05-04-2005, 23:38
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Phitio @ 5/4/2005, 16:08)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Quello che non ho capito, pero&#39;, e&#39; quale sarebbe per te il limite ragionevole di sperimentazione personale di nuove strade per la produzione di energia o di abbattimento degli inquinanti, o di diversificazione delle fonti. Spesso per verificare bisogna fare delle prove pratiche, non si puo&#39; farne a meno.<br><br>Attendere sempre e comunque omologazioni e carte bollate significa non fare piu&#39; niente, non credi?<br></div></center><br> Ciao Phitio,<br>ti ringrazio per il tuo intervento. Spesso nel campo energetico si spaccia come novit&agrave; una tecnologia datata, magari perfezionata dal progresso industriale. Bisogna anche capire che la tecnologia serve alla vita umana e non viceversa.<br>Un esempio per capirci: se un&#39;innovazione porta ad un danno sociale non è un innovazione anche se ha un ottimo contenuto tecnologico ma un regresso.<br>Sperimentare va bene, ma secondo te perchè esistono le omologazioni?<br>1) per fornire prodotti che non rappresentino pericoli alla popolazione ( vedi i prodotti telefonici non omologati che provocano radiodisturbi)<br>2) per creare un mercato protetto<br>3) per difendere aziende e consumatori<br>In poche parole per far dialogare tecnologia e consumatori.<br>Non penso proprio che un overbooster ad idrogeno possa venir omologato dal Governo italiano, diversamente sarebbe gi&agrave; stato proposto da diverse case automobilistiche.<br>Se qualcuno ci presenta un prodotto innovativo che ci presenti anche l&#39;omologazione, il marchio TUV, l&#39;IMQ, il benestare del ministro dei trasporti, dell&#39;agenzia delle entrate etc. etc.<br>Diversamente il nostro caro overbooster resta solo un giocattolo che forse si può usare in pista, non certo sulle strade italiane.<br>Mi hai chiesto qual&#39;era il limite della sperimentazione personale secondo me: indubbiamente il limite è creare un prodotto utilizzabile dai consumatori, e quindi legale. Se il tuo prodotto è illegale oggi non lo puoi produrre a meno che tu non voglia collezionare guai fiscali, faresti comunque un danno sociale. Se vuoi cambiare le cose prima devi buttarti in politica e poi in laboratorio, ma è importante capire che le scelte del governo, seppur ecologicamente sbagliate, entrano a far parte di progetti politici più grandi creati a beneficio del popolo (almeno speriamo che questa sia l&#39;intenzione dei politici). Non voglio giustificare la scelta di abbassare la quota di biodiesel defiscalizzato, è stato un crimine: ma bisogna capire anche che i soldi non crescono sugli alberi...

AlessandroTesla
05-04-2005, 23:43
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (eroyka @ 5/4/2005, 16:18)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao Armando,<br>comprendo bene la tua foga di condividere i risultati delle tue prove e di credere ciecamente in ciò che hai montato sulla tua macchina. <br>Ma ti invito a mantenere un tono di rispetto anche con tutti quelli che possono non condividere quello che dici. <br>E poi il dubbio espresso da alessandro non è assolutamente fuori luogo e penso anche io che questa modifica sar&agrave; al 99% da omologare. Magari non è così ma non vi è ragione per saltare addosso agli altri.<br>Come ho ripetuto più volte il rispetto su questo forum viene prima di qualsiasi altra argomentazione tecnica.<br><br>Roy</div></center><br> Grazie per l&#39;intervento Roy,<br>penso che al forum siano più utili moderatori che provocatori e comunque spero venga sempre garantita la libert&agrave; di opinione di ciascuno, senza doversi sentir dire le parolacce.<br>Personalmente non penso che l&#39;esaltazione giovi al progresso e spero che vengano portati sempre fatti concreti e scannerizzazioni di documenti invece che belle parole.<br>Vedi un po&#39; tu....

AlessandroTesla
05-04-2005, 23:49
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (troll.troll @ 5/4/2005, 23:29)</div><div id='QUOTE' align='left'>Sono conscio di essere considerato un emerito ********, però a pensar male si fa peccato, ma ci si azzecca.<br>Sono stato il primo a sollevare il problema delle accise, tutti mi avete dato contro salvo poi dire le stesse cose che dicevo.<br>Sono stato il primo a dire che era inutile ripetere mille volte le stesse cose e poi avete smesso di correr dietro all&#39;ultimo arrivato che senza nessuna cognizione di causa chiedeva lumi per risprmiare dietro una maschera di finto interesse per i problemi dell&#39;ambiente.<br>Sono contento di essere considerato un emerito ********, anche se preferisco definirmi provocatore senza per questo offendere nessuno riempendolo di titoli gratuiti.<br><br><br>Ps. Se la motorizzazione ha espresso parere favorevole in merito alla necessit&agrave; di non omologare tale dispositivo, certamente l&#39;avr&agrave; fatto per iscritto a seguito di una documentazione che gli sar&agrave; stata sottoposta, basterebbe scannerizzare i documenti e condividerli in formato pdf con tutti quanti. O sono solo chiacchiere da bar all&#39;ombra di "un&#39;ombra" ?</div></center><br> Ciao troll troll,<br>hai pienamente ragione&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Tu lo monteresti sulla tua macchina l&#39;overbooster? Io no, almeno fino a quando lo Stato non rilascia omologazione scritta. Io fra tutte le opzioni moderne sceglierei prima l&#39;ibrido e poi il metano, due soluzioni di economia e rispetto dell&#39;ambiente.<br>A Presto.<br><br>A.T.

Furio57
06-04-2005, 00:24
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 6/4/2005, 00:38)</div><div id='QUOTE' align='left'>...<b>Se vuoi cambiare le cose prima devi buttarti in politica e poi in laboratorio</b>,  <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> ma è importante capire che le scelte del governo, seppur ecologicamente sbagliate, <b>entrano a far parte di progetti politici più grandi creati a beneficio del popolo</b>  <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <i>(ma fammi il piacere&#33;&#33;)</i>(almeno speriamo che questa sia l&#39;intenzione dei politici). Non voglio giustificare la scelta di abbassare la quota di biodiesel defiscalizzato, è stato un crimine: ma bisogna capire anche che i soldi non crescono sugli alberi...<i>(Però per la campagna elettorale li avevano)</i></div></center> Roba da non credere&#33;&#33;???? <br><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao A.T. ma ci sei? c&#39; è la fai? sei connessoo?<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 6/4/2005, 15:37</span>

Furio57
06-04-2005, 00:38
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 6/4/2005, 00:49)</div><div id='QUOTE' align='left'>...Tu lo monteresti sulla tua macchina l&#39;overbooster? Io no, almeno fino a quando lo Stato non rilascia omologazione scritta. Io fra tutte le opzioni moderne sceglierei prima l&#39;ibrido e poi il metano, due soluzioni di economia e rispetto dell&#39;ambiente.</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao A.T. ti sei ripreso? Io l&#39;overbooster come lo definisci tu, non lo monterei, lo monterò.<br>Se aspetti che lo stato faccia qual&#39; cosa in merito a ciò, stiamo freschi. I "tecnici" della motorizzazione civile, non saprebbero neanche di che cosa si stia parlando.<br>Ti dimentichi che al governo ci sono gli Agnelli che non vogliono interferenze, e politici con la campagna elettorale pagata dai petrolieri&#33;&#33;<br>Ti ricordo che tren&#39; anni fa quando si andava a metano, ma anche a gpl si portava l&#39;auto in officina e si montava l&#39;impianto e stop. Chi era capace come il sottoscritto se lo montava da solo. Poi qualche politico "furbo" capendo che c&#39;era la possibilit&agrave; di rubare ancora, pensò bene di tassare le auto a gas con un superbollo, rendendo il tutto non più conveniente, ma per poter sapere chi aveva e chi no l&#39;impianto, obbligò ad omologarlo riportandolo sul libretto. Questo per qualificare l&#39;impianto e per la sicurezza dell&#39; automobilista?, ma fatemi il piacere?<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 6/4/2005, 02:17</span>

Furio57
06-04-2005, 01:07
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (troll.troll @ 5/4/2005, 23:29)</div><div id='QUOTE' align='left'>Sono conscio di essere considerato un emerito ********...Sono contento di essere considerato un emerito ********...</div></center><br>Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao troll.troll&#33; contento tu...,ma non lodarti troppo, il discorso riguardo le accise era gi&agrave; conosciuto molto tempo fa ed anche le relative discussioni che oltretutto ho introdotto personalmente, sono iniziate per l&#39; esattezza il 18-agosto 2004 ore 12:00. Quindi non devi vantarti di ever primeggiato sull&#39; argomento, perchè comunque risulti ultimo.<br>Il problema è che in maniera poco garbata, facendoci passare tutti per dei maldestri evasori fiscali, e usando un brutto tono di saccenza, ti sei presentato molto male. Tutto qua.<br><br><a href='http://www.forumcommunity.net/?t=765613&st=60' target='_blank'><u>DISCUSSIONE</u></a><br><br>Saluti<br>Furio57 <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 6/4/2005, 14:34</span>

eroyka
06-04-2005, 08:21
Ciao Ragazzi,<br>discussione calda?<br>Allora, cerchiamo di fare un pò di chiarezza e, moderando i toni, tornare a un sereno confronto.<br><br>Innanzi tutto, A.T., il sistema sperimentato da Armando NON E&#39; un overboost. Non è progettato per quello scopo e non serve ad aumentare i cavalli. Serve a DIMINUIRE le EMISSIONI inquinanti. Anche se il sistema possa sembrare simile e si basi sull&#39;utilizzo dell&#39;idrogeno.<br>Non siamo qui per elaborare auto altrimenti scriveremmo sul forum "Demoni del Fast and Tuning" e non su un sito di ambiente.<br>Questo voglio che sia chiaro e non ammetto repliche. Anche Armando è stato molto chiaro su questo punto.<br><br>Il problema dell&#39;omologazione è invece un punto importante per il quale sembra che Armando sappia il fatto suo ma come giustamente avete rilevato, necessita di qualche documento che ne attesti la legalit&agrave;. Quanto prima faremo in modo di pubblicare questi dati insieme anche alle scannerizzazioni dei risultati dei gas di scarico che attestano il sostanziale abbattimento degli inquinanti. Questo è il cuore del sistema. Il rispetto dell&#39;ambiente e il risparmio di carburante. <br><br>Secondo te A.T. è giusto che oggi si omologhino auto così inquinanti che bastano pochi minuti a motore acceso in un piccolo ambiente per ammazzare una (o più) persone?<br>Questa è sicurezza? O è attenzione per i consumatori?<br>Mi spiace, ma su questo punto devi assolutamente guardare in faccia la realt&agrave; e comprendere che il 90% delle omologazioni servono solo a effettuare CONTROLLO e non vanno veramente in aiuto della qualit&agrave;. e così fosse non si permetterebbe di far andare in giro camion fumanti che spargono tumori nell&#39;aria e non si permetterebbe a certe industrie di scaricare le sostanze più tossiche e cancerogene in ogni corso d&#39;acqua di questo mondo.<br>E se avessi ragione tu non ci metterebbero 5 minuti ad omologare il nostro sistema a idrogeno. <br>Quindi attenzione. <br><br>E ci sentiremo presto per fare in modo di portarvi tutti i dati e documentazioni del caso.<br>Roy

goffredodsd
06-04-2005, 08:35
Ma scusate, secondo voi qualche politico conosce le potenzialit&agrave; dei sistemi energetici a basso impatto ambientale? Il guaio è che non sanno molto neppure i sudditi-cittadini&#33;&#33; Nella mia regione l&#39;assessorato all&#39;ambiente spende centinaia di migliaia di euro per i consulenti , che sono degli avvocati miliardari, per dire come spostare i rifiuti da una discarica all&#39;altra&#33;&#33;&#33; Poi non ci sono i soldi per il solare o gli impianti di gassificazione o ancora l&#39;eolico e la digestione anaerobica&#33;&#33; <br>Ho chiesto i soldi (della comunit&agrave; europea), per un progetto di solarfrost da installare su un capannone industriale per la refrigerazione di prodotti findus, mi hanno fatto fatto spendere un sacco di soldi per il certificato antimafia e le marche da bollo alla fine me lo hanno bocciato i politici e i professori universitari della commissione, ed hanno mandato avanti i loro amici... gli euri dove sono finiti? L&#39;importante è avere i soldi per una bella AUDI fiammante 3000 che fa 12 al litro come la 124 di mio zio del 77 &#33;<br>Questo è vero progresso&#33;&#33; <br>In Brasile si trovano tutti i componenti Magneti Marelli per trasformare l&#39;auto ad Alcol, in Italia non è legale...forse da noi esplodono&#33;&#33; Però allegando il certificato della motorizzazione... le cose cambiano&#33;<br>Se non siamo propositivi il forum lascia il tempo che trova ... diventa bla bla bla<br>Sono sempre pochi quelli che si sporcano le mani e rischiano di persona&#33; <br><br><span class="edit">Edited by goffredodsd - 6/4/2005, 12:18</span>

06-04-2005, 08:36
A me piacerebbe provare, e a livello sperimentazione, inizialmente potrei anche sorvolare sui temi riguardanti le omologazioni. Potrei sempre farlo nel cortile di casa mia e decidere di non uscire mai per la strada. Sono molto curioso e avere tra le mani un "accrocchio" che funziona senza per questo dover costruirmelo mi permetterebbe di passare subito alla fase pratica senza dover affrontare tutte quelle tematiche teorico/pratiche della progettazione. 600 euri sono anche una cifra spendibile, però vorrei sapere nel dettaglio cosa questa cifra comprende. Anzi meglio ancora sarebbe veder pubblicato un listino e sapere poi lo sconto riservato al gruppo di acquisto. Se spendo dei soldi, voglio sapere con esattezza per che cosa li spendo.<br><br>Mi trovo a dover condividere le idee di Alessandro. A dir la verit&agrave; a denti stretti, in teoria dovrebbe essere come dice lui, in pratica poi le cose funzionano diversamente ed è sotto gli occhi di tutti. Ma non per questo possiamo arbitrariamente esimerci dal rispettare le regole, oppure dobbiamo essere predisposti a subirne le conseguenze. Poi magari riusciamo anche a rivalerci ma sicuramente l&#39;iter buricratico da intraprendere non è facile e potrebbe anche spaventare l&#39;idea di doverlo affrontare. Mi sembra di ricordare che proprio Alessandro abbia avuto un&#39;esperienza del genere e per questo magari parte prevenuto.<br><br>Ma tornando in tema, credo che si decida di commercializzare certe dispositivi, questi debbano essere corredati di tutta una serie di garanzie anche di liceit&agrave;. Io posso essere il primo a voler acquistare una cosa che poi non potrò, per vari motivi, usare per la strada, ma perlomeno devo esserne informato prima.

AlessandroTesla
06-04-2005, 14:44
Voglio fare un esempio lampante:<br>un medicinale prima di venire messo in commercio deve seguire una serie di test obbligatori che durano anni, nel frattempo certamente moriranno migliaia di persone che avrebbero potuto essere salvate da questo medicinale. Ma questo iter si fa perchè è in gioco la salute di molte più persone.<br>Un tempo si stampava in serigrafia con gli inchiostri vinilici che contenevano come ritardante il vinil-pirolidone, che distrugge i reni. Poi sono nate le nuove normative e gli impianti di aspirazione, a tutela dei lavoratori.<br>Le leggi vigenti sono a tutela della comunit&agrave; e di interessi economici che tante volte non sono proprio della comunit&agrave;, ma purtroppo è la natura egoistica umana che fa sì che questi sistemi esistano.<br>Mettiamo che l&#39;overbooster crei una diminuzione dei consumi del 30%, creer&agrave; una diminuzione delle accise in pari percentuale pertanto lo Stato dovr&agrave; modificare la sua struttura per sopperire a questa mancanza. E la cosa richiede tempo.<br>Oggi il Governo è impegnato su altri fronti ed ha gi&agrave; dimostrato di non voler rinunciare a questi introiti. Ho gi&agrave; fatto notare alcuni aspetti di illegalit&agrave; dell&#39; overbooster, pensate che il Governo non li perseguiti in caso di distribuzione di massa?<br>Ok, magari non sar&agrave; un overbooster ma il principio di funzionamento è proprio lo stesso, poi ognuno decide come gestirsi la potenza.<br>Kiss&agrave; perchè gli ibridi hanno dichiarato a libretto la loro natura ibrida con tanto di schemi di potenza e prove a banco, a questo punto non ce ne sarebbe bisogno secondo voi, no?<br>Io posso girare per tutta Milano sui mezzi pubblici senza pagare il biglietto e vantarmi di aver fatto 500 km in un giorno senza spendere una lira e senza aver inquinato: finchè non mi beccano i controllori ho fatto una prestazione eccezionale, no? Peccato che ho frodato il fisco e tutta la nostra societ&agrave;, senza rispettare chi il biglietto l&#39;ha pagato...<br>...ed il vostro caro overbooster dal punto di vista fiscale è proprio la stessa cosa...<br><br>A.T.

06-04-2005, 14:46
Forse mi attirerò delle critiche... Ma onestamente ritengo di vivere in un pianeta dove la scienza è (purtroppo) al servizio o comunque sostenuta dai potenti, quindi se teoricamente sono daccordo col discorso del rispetto alle leggi, praticamente mi sento in diritto di organizzarmi autonomamente in un modo che migliori la qualit&agrave; della vita (mia ed altrui), quando gli organi preposti a farlo, NON LO FANNO (per i loro motivi giusti o sbagliati che siano&#33;&#33;&#33;).<br><br>HO DIRITTO A RESPIRARE E NON VOGLIO PAGARE SULLA MIA PELLE E SU QUELLA DEI MIEI FIGLI I "LORO" SPORCHI TRAFFICI&#33;&#33;&#33; RIVOLUZIONEEE&#33;&#33;&#33;<br><img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> No, scherzo, anzi non scherzo per niente...E&#39; necessaria una rivoluzione, certo pacifica, una RIVOLUZIONE ECOLOGICA...Fatta dalla gente che prova e sperimenta e condivide. Poter comunicare è una grande opportunit&agrave;...<br> RAGAZZI, qui la situazione è veramente drammatica <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'> e non credo che coi "loro"tempi, sommati all&#39;ostruzionismo di convenienza le cose si smuoveranno mai. <br><br>Credo che chiunque frequenti questo forum, abbia a cuore l&#39;ambiente e interessi COLLETTIVI&#33; Tutti siamo inc****ti o tristi per come ci fanno vivere, ma DIPENDE ANCHE DA NOI&#33; <br><br>Nel nostro piccolo... <br><br>Sarebbe un peccato se un sistema del genere, fosse "insabbiato" o si fermasse su "qualche" scrivania... E&#39; gi&agrave; successo e continua ad accadere... <br><br>Lo sappiamo tutti ma è difficile coordinarsi e organizzarsi: Armando non vuole affossare lo stato o fare il furbo, Alessandro non vuole fare il chierichetto o il rompiscatole...Troll.troll non è troll anche nel cervello(spero per lui <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> ).<br>Viviamo in una condizione poco umana, non possiamo godere della bellezza della natura, siamo spesso incastrati nel fare per troppo tempo, troppe cose che non ci piacciono, per obiettivi di cui (purtroppo) magari neanche ci frega nulla...<br> <br>SIAMO TUTTI NELLA STESSA BARCA...SE REMIAMO NELLA STESSA DIREZIONE ARRIVIAMO PRIMA E FATICHIAMO MENO... Ah gi&agrave;...qual&#39;è la direzione giusta?&#33;? BEH non chiedetelo a me... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Ciao a tutti

gattmes
06-04-2005, 15:56
Scuate raga ma<br>avete ragione tutti&#33;&#33;<br>E&#39; solo che correte/girate intorno al problema (ndr. come io intorno al Vs pianeta...) ma senza mai caderci sopra e sopratutto senza mai acchiapparvi tra voi...tenete cmque la stessa equidistanza&#33;<br>Dove è il problema?????<br>L&#39;introito fiscale??? Bene questo sara un VALORE.<br>L&#39;inquinamento??? Bene ogni carburante/energia avra un fattore K di emissione (CO2, NOx, PMx, ecc. ecc.)<br>L&#39;efficienza del mezzo/sistema??? Bene ogni veicolo o accessorio avra-una-sua/migliorera-l&#39; efficienza<br>di TOT<br>Ora basta distribuire il VALORE tra i quantitativi annuali dei vari carburanti, incidendo su ogni tipo in modo inverso al fattore K.<br>Il tutto tenendo conto del parco macchine circolante, quindi di TOT. Tale TOT potrebbe poi incidere anche sulla tassa di proprieta (regionale e non) o su NON SCONTO/SCONTO/TASSA aggiunti all&#39;acquisto (e perchè no anche nel passaggio di proprieta..).<br>In questa maniera:<br>Non cambia VALORE, viene penalizzato il carburante ma anche il veicolo più inquinante, viceversa voiene premiato il "fuel" piu ecocompatibile e il mezzo o sistema aggiunto (kit vari, impianto metano, ecc.)<br>che aumenta TOT<br><br>...poi qualcuno non sara daccordo...il mondo e bello perchè vario..e perchè c&#39;è a chi piace complicarlo....<br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>...qualcuno dira....ma quando non ci sono piu in giro carburanti/veicoli inquinanti???<br>(mi sembrano quelli che si preoccupano del fatto che non ci sono sufficienti campi per coltivare i vegetali per i biocarburanti....)<br>A questi rispondo: Vorrei dover scervellarmi per risolvere questo problema, vorrei...non sapete quanto lo vorrei questo problema da risolvere&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <br><br><span class="edit">Edited by gattmes - 6/4/2005, 17:00</span>

06-04-2005, 15:59
Ciao A.T,<br>mi pare che ci siamo un po accaniti sulla questione legale non trovi? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Io credo che il contributo di Armando nella sperimentazione e divulgazione dei risultati su questa tecnologia sia lodevole, e credo sia proprio lo spirito e la "missione" di questo forum quello di trovare reali alternative piuttosto che dilungarsi in chiacchiere...<br><br>Per quanto riguarda la legalit&agrave; della cosa: Se Armando dice che il dispositivo è legale perchè non crederci?<br><br>Ti faccio un esempio molto banale: in italia l&#39;elaborazione delle auto è regolamentata a tal punto che non è permesso x esempio installare ruote che sbordino rispetto la carrozzeria... in germania è concesso, eppure ruote piu large (tralasciando l&#39;aspetto estetico) non creerebbero nessun problema, anzi l&#39;auto avrebbe pure piu aderenza...<br>e in italia non si può... xò x strada spesso e volentieri vedi gente con ruote non omologate... eppure circola tranquillamente...<br><br>Accise o no, se l&#39;apparecchio è marchiato CE, deve essere legale montarlo, al pari di uno spoiler o qualunque altro aggeggio... (pensa ad esempio agli additivi da mettere nella benzina x aumentare le prestazioni...)<br><br>denis. <br><br><span class="edit">Edited by dede00 - 6/4/2005, 17:05</span>

Furio57
06-04-2005, 16:12
Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao A. T. <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 6/4/2005, 15:44)</div><div id='QUOTE' align='left'>Voglio fare un esempio lampante:<br>un medicinale prima di venire messo in commercio deve seguire una serie di test obbligatori che durano anni, nel frattempo certamente moriranno migliaia di persone che avrebbero potuto essere salvate da questo medicinale. Ma questo iter si fa perchè è in gioco la salute di molte più persone.<br>Un tempo si stampava in serigrafia con gli inchiostri vinilici che contenevano come ritardante il vinil-pirolidone, che distrugge i reni. Poi sono nate le nuove normative e gli impianti di aspirazione, a tutela dei lavoratori.</div></center><br>Ma che c&#39;entra? L&#39; argomento è un&#39; altro. L&#39; esempio c&#39;entra come i cavoli a merenda.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Le leggi vigenti sono a tutela della comunit&agrave; e di interessi economici che tante volte non sono proprio della comunit&agrave;, ma purtroppo è la natura egoistica umana che fa sì che questi sistemi esistano.</div></center><br>Si possono anche scardinare&#33;<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Mettiamo che l&#39;overbooster crei una diminuzione dei consumi del 30%, creer&agrave; una diminuzione delle accise in pari percentuale pertanto lo Stato dovr&agrave; modificare la sua struttura per sopperire a questa mancanza.</div></center><br>Come gi&agrave; ho postato la somma totale delle accise raccolte sui carburanti vengono superate dalle spese per le patologie derivate dall&#39; inquinamento prodotte da questi carburanti, è molto probabile che con la diminuzione <br>dell&#39; inquinamento si vada in pareggio o addirittura in positivo. <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>E la cosa richiede tempo.</div></center><br>La mia salute e quella dei miei figli non deve aspettare, non può.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Oggi il Governo è impegnato su altri fronti ed ha gi&agrave; dimostrato di non voler rinunciare a questi introiti. </div></center><br>Che cambi priorit&agrave;<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Ho gi&agrave; fatto notare alcuni aspetti di illegalit&agrave; dell&#39; overbooster, pensate che il Governo non li perseguiti in caso di distribuzione di massa?<br>Ok, magari non sar&agrave; un overbooster ma il principio di funzionamento è proprio lo stesso, poi ognuno decide come gestirsi la potenza.</div></center><br>Non hai fatto notare un tubo, sono solamente tue illazioni a volte deliranti.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Kiss&agrave; perchè gli ibridi hanno dichiarato a libretto la loro natura ibrida con tanto di schemi di potenza e prove a banco, a questo punto non ce ne sarebbe bisogno secondo voi, no?</div></center><br>Ma cosa stai dicendo? Gli ibridi hanno due o più motori è ovvio che siano registrati sul libretto.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Io posso girare per tutta Milano sui mezzi pubblici senza pagare il biglietto e vantarmi di aver fatto 500 km in un giorno senza spendere una lira e senza aver inquinato: finchè non mi beccano i controllori ho fatto una prestazione eccezionale, no? Peccato che ho frodato il fisco e tutta la nostra societ&agrave;, senza rispettare chi il biglietto l&#39;ha pagato...</div></center><br>Gli zingari e company lo fanno di continuo e senza multa&#33;<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>...ed il vostro caro overbooster dal punto di vista fiscale è proprio la stessa cosa...<br></div></center><br>Questo è il delirio di cui accennavo prima. <br><br>Salutoni<br>Furio <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 6/4/2005, 17:16</span>

contex
06-04-2005, 16:26
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Voglio fare un esempio lampante:<br>un medicinale prima di venire messo in commercio deve seguire una serie di test obbligatori che durano anni, nel frattempo certamente moriranno migliaia di persone che avrebbero potuto essere salvate da questo medicinale. Ma questo iter si fa perchè è in gioco la salute di molte più persone.<br></div></center><br><br><br>E secondo te a loro sta a quore la salute di molte altre persone?Ma mi faccia il piacere&#33;<br>Ci sarebbe da scrivere un mare di parole sulle aziende farmaceutiche e i loro tsunami di vittime che fanno ogni anno.<br>Al medico che scopri la pennicillina(se non erro) gli dissero "bisogner&agrave; attendere 15 giorni per il brevetto e la commercializzazione".<br>Lui rispose:"no per carit&agrave; potrebbero morire un sacco di persone nel frattempo"<br>Understand?<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Le leggi vigenti sono a tutela della comunit&agrave; e di interessi economici che tante volte non sono proprio della comunit&agrave;, ma purtroppo è la natura egoistica umana che fa sì che questi sistemi esistano.<br></div></center><br><br>No,TUTTE le volte sono fatte ad uso e consumo dei 7-8 miliardari italioti di turno.<br>La natura è egoista ma non l&#39;uomo,nessun bambino nasce egosita ma è l&#39;ambiente che ha intorno che lo porta a cambiare in una via egoistica.<br>Bisognerebbe SEMPRE ricordarsi che siamo tutti stati(e molti fotunatamente ancora lo sono) Bambini.<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Oggi il Governo è impegnato su altri fronti ed ha gi&agrave; dimostrato di non voler rinunciare a questi introiti. Ho gi&agrave; fatto notare alcuni aspetti di illegalit&agrave; dell&#39; overbooster, pensate che il Governo non li perseguiti in caso di distribuzione di massa?<br></div></center><br><br>Gli investimenti del governo sono stati:avere l&#39;eurofighter e 2700 miliardi per costruire una porta aerei e sappiamo benissimo che quest&#39;ultime campano di guerre e di morti.<br>Ma loro diranno per il bene.....si che razza di bene è se f&agrave; piu&#39; morti del male&#33;<br>A me non frega niente se il resto dell&#39;italia non installera&#39; il kit elsbett o la modifica del signor Armando ma IO appena avro&#39; la disponibilit&agrave; economica PUOI STAR SICURO che lo farò.<br>Se ce ne sara&#39; bisogno andro&#39; in germania a farmi omologare la macchina dove è tutto legale e a quel punto se mi beccano dovranno vedersela con dei decreti europei.<br>Mi chiameranno terrorista,anarco insurrezzionalista ...non mi interessa ma voglio smettere di contribuire ai massacri che si fanno ogni giorno in svariate parti del mondo per sto ca..o di petrolio.<br><br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>Io posso girare per tutta Milano sui mezzi pubblici senza pagare il biglietto e vantarmi di aver fatto 500 km in un giorno senza spendere una lira e senza aver inquinato: finchè non mi beccano i controllori ho fatto una prestazione eccezionale, no? Peccato che ho frodato il fisco e tutta la nostra societ&agrave;, senza rispettare chi il biglietto l&#39;ha pagato...<br>...ed il vostro caro overbooster dal punto di vista fiscale è proprio la stessa cosa...<br></div></center><br><br><br>Ma che razza di esempio è? ma noi qui si sta parlando da un punto di vista umano&#092;rispetto-ambientale e non del "come fregare lo stato".<br>Se lo stato vuole tassare l&#39;acqua e l&#39;olio di colza come carburanti ben venga.<br>A quanto mi risulta a milano gli autobus non vanno ad idrogeno(non inquinano?) anche se c&#39;è il primo distributore di idrogeno non funzionante in italia...se non erro.<br>Senza offesa eh&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>

06-04-2005, 16:44
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'>anche se c&#39;è il primo distributore di idrogeno non funzionante in italia...se non erro.<br><br>Vero</div></center>

Furio57
06-04-2005, 17:07
Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Non c&#39;è proprio più, hanno disinstallato tutto (spesa circa un milione e otto di euro)<br>tanto c&#39; è chi paga?&#33;<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 6/4/2005, 22:19</span>

06-04-2005, 17:46
Furio non cera molto da disinstallare era finto.

Furio57
06-04-2005, 18:01
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Grufolini @ 6/4/2005, 18:46)</div><div id='QUOTE' align='left'>Furio non cera molto da disinstallare era finto.</div></center><br> Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Grufolini beh&#33; è stata tutta una farsa.<br><br>Salutoni<br>Furio57 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

06-04-2005, 20:24
è un&#39;ammissione amara ma è stata proprio una farsa in quanto in quel cubo di lamiera bianca prefabbricato non cera niente&#39;altro che una bomboletta.

AlessandroTesla
06-04-2005, 23:51
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (dede00 @ 6/4/2005, 16:59)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao A.T,<br>mi pare che ci siamo un po accaniti sulla questione legale non trovi? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Io credo che il contributo di Armando nella sperimentazione e divulgazione dei risultati su questa tecnologia sia lodevole, e credo sia proprio lo spirito e la "missione" di questo forum quello di trovare reali alternative piuttosto che dilungarsi in chiacchiere...<br><br>Per quanto riguarda la legalit&agrave; della cosa: Se Armando dice che il dispositivo è legale perchè non crederci?<br><br>Ti faccio un esempio molto banale: in italia l&#39;elaborazione delle auto è regolamentata a tal punto che non è permesso x esempio installare ruote che sbordino rispetto la carrozzeria... in germania è concesso, eppure ruote piu large (tralasciando l&#39;aspetto estetico) non creerebbero nessun problema, anzi l&#39;auto avrebbe pure piu aderenza...<br>e in italia non si può... xò x strada spesso e volentieri vedi gente con ruote non omologate... eppure circola tranquillamente...<br><br>Accise o no, se l&#39;apparecchio è marchiato CE, deve essere legale montarlo, al pari di uno spoiler o qualunque altro aggeggio... (pensa ad esempio agli additivi da mettere nella benzina x aumentare le prestazioni...)<br><br>denis.</div></center><br> Ciao Denis,<br>qualke anno fa hanno fermato un mio amiko col fuoristrada con gli pneumatici + larghi (Patrol 3300), risultato confisca del libretto e 800milalire di multa. Con un overbooster minimo ti fai le ferie a San Vittore coi carcerati malati di aids.<br>Se Armando dice che è tutto legale faccia una convention di giornalisti quando va a dichiarare ai vigili urbani ed alla motorizzazione che sulla sua auto ha montato un overbooster e poi vediamo che succede, no? tanto è tutto legale no?<br>Io non ho visto nè brevetto, nè omologazioni, nè marchio CE (China Export? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) TUV, IMQ etc.<br>Comunque se dice tanto ci porti i documenti.<br>Il marchio CE certifica un oggetto e non un processo.<br>Sapete come andr&agrave; a finire? Fra un po&#39; i titolari del brevetto (se esiste) cercheranno un acquirente con la scusa che non hanno i fondi per commercializzare il prodotto, di fatto nessuno lo acquister&agrave; perchè il prodotto non è compatibile con le leggi vigenti e questa storia rimarr&agrave; su qualche sito internet fino a quando fra qualke anno qualche sveglione di turno salter&agrave; su dicendo che ha scoperto un modo per risparmiare il 30% di carburante e tirer&agrave; fuori il caro e vecchio overbooster.<br>La storia è ciclica.<br>Comunque se vi sentite il cuore in pace montatevi pure l&#39;overbooster e poi vedremo che succede. Fatevi mettere tutti insieme in una celletta sola a San Vittore così almeno discutete di free energy. Una piccola domanda: cosa si forma nei cilindri con l&#39;idrogeno? Si forma per caso anche condensa che a lungo deteriora i materiali ferrosi?<br>Sicuramente potrebbero rispondervi gli ingegneri della BMW, quella "massa di idioti" (secondo voi) che non hanno riscoperto il buon vecchio overbooster... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/blink.gif' border='0' valign='absmiddle'>

deltaHF
07-04-2005, 06:42
Quanti problemi&#33;<br><br>Ho girato un anno con la Delta 4wd verniciata Martini da me (uguale a quella che correva nel &#39;87), senza marmitta (suonavano gli antifurti) motore preparato (da 165 a 240 cv, modifiche molto visibili) senza interni, sedili in vetroresina fissati su supporti in abete, cruscotto in legno autocostruito, impianto elettrico rifatto da me semplificato, poliuretano spruzzato nel telaio, battereia nel baule: non mi hanno mai fermato, quando sono andato in motorizzazione per omologarei cerchi mi prendevano per pazzo però alla fine hanno omologato i cerchi (avevano una campanatura paurosa per farli stare nel passaruota, non era molto sicuro girare per 2 giorni con una campoanatura da "caricatura auto")<br><br>Se non sbaglio il kit è velocemente smontabile/montabile (basta mettere dei connettori alla batteria per scollegare l&#39;elettrolizzatore), se non ci sono modifiche al motore si può fare, al limite si vernicia l&#39;elettrolizzatore di nero e nessuno si accorge di niente. <br>Si andrebbe fuorilegge a fin di bene&#33;

07-04-2005, 07:39
Ma scusate se io mi comprassi una Prius e consumassi di meno rispetto ad una macchina tradizionale di<br>pari prestazioni, mi si accuserebbe di aver frodato lo stato a causa della benzina che NON CONSUMO?&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ma dai...<br><br>Ciao&#33;

AlessandroTesla
07-04-2005, 08:22
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (nemox @ 7/4/2005, 08:39)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ma scusate se io mi comprassi una Prius e consumassi di meno rispetto ad una macchina tradizionale di<br>pari prestazioni, mi si accuserebbe di aver frodato lo stato a causa della benzina che NON CONSUMO?&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ma dai...<br><br>Ciao&#33;</div></center><br> No, per il semplice fatto che la Prius è omologata.<br>Un esempio: non è che è vietato girare armati ma bisogna avere il porto d&#39;armi. E devono concedertelo...<br>Non viaviamo nel far West&#33;

AlessandroTesla
07-04-2005, 08:30
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (deltaHF @ 7/4/2005, 07:42)</div><div id='QUOTE' align='left'>Quanti problemi&#33;<br><br>Ho girato un anno con la Delta 4wd verniciata Martini da me (uguale a quella che correva nel &#39;87), senza marmitta (suonavano gli antifurti) motore preparato (da 165 a 240 cv, modifiche molto visibili) senza interni, sedili in vetroresina fissati su supporti in abete, cruscotto in legno autocostruito, impianto elettrico rifatto da me semplificato, poliuretano spruzzato nel telaio, battereia nel baule: non mi hanno mai fermato, quando sono andato in motorizzazione per omologarei cerchi mi prendevano per pazzo però alla fine hanno omologato i cerchi (avevano una campanatura paurosa per farli stare nel passaruota, non era molto sicuro girare per 2 giorni con una campoanatura da "caricatura auto")<br><br>Se non sbaglio il kit è velocemente smontabile/montabile (basta mettere dei connettori alla batteria per scollegare l&#39;elettrolizzatore), se non ci sono modifiche al motore si può fare, al limite si vernicia l&#39;elettrolizzatore di nero e nessuno si accorge di niente. <br>Si andrebbe fuorilegge a fin di bene&#33;</div></center><br> Ciao DELTAHF,<br>vederti è sempre un piacere.<br>Ci stai dando dei buoni consigli su come frodare fisco e stato a fin di bene?<br>Ricordati una cosa: il sistema per avere un beneficio ambientale deve essere utilizzato in massa, e possibilmente installato con contributo statale come gli impianti a gas: quindi deve essere più che legale.<br>Finchè lo utilizzi tu, Armando, Furio (massimo 10 persone) con impianti cammuffati non ha benefici sull&#39; inquinamento (si potrebbe installare nel contenitore acqua lavavetri <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'>)))))))) )<br>Ma perchè il produttore non si d&agrave; da fare in questa direzione?<br>Perchè non richiede l&#39;omologazione e lo denuncia al fisco?<br>L&#39;unica risposta che mi sovviene è che... non può&#33;<br>Spero di essere stato chiaro... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'>

07-04-2005, 10:41
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 7/4/2005, 09:22)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>No, per il semplice fatto che la Prius è omologata.<br>Un esempio: non è che è vietato girare armati ma bisogna avere il porto d&#39;armi. E devono concedertelo...<br>Non viaviamo nel far West&#33;</div></center><br>Sull&#39;omologazione non posso certo contraddirti ma io mi riferivo al fatto di privare, con il sistema in esame,<br>di fondi che volenti o nolenti servono allo stato e a noi tutti.(anche se potrei obbiettare che un impianto<br>a GPL, con il quale non si potrebbe nemmeno parcheggiare in luoghi chiusi,pur omologato ha dei bei problemi sotto il profilo della sicurezza non credi?) <br><br>Ebbene anche l&#39;utilizzo di un impianto a metano sottrae alla comunit&agrave; del denaro, questa è una realt&agrave;<br>inopinabile. Ma non credo che gli utenti del metano si debbano sentire dei privilegiati...<br><br><br>Insomma se occorrono fondi allo stato esistono sono mille modi per ottenerli dagli automobilisti ma occorrerebbe farlo in modo intelligente privilegiando quei sistemi che ci renderebbero la vita più semplice(vedi proposta di Gattames). Ma resta il problema degli interessi economici e non vado oltre.<br><br>Ciao&#33;<br><br><br><br>Niente polemiche, solo discussioni profique grazie&#33;<br><br><br><br><br> <br><br>

drag0n
07-04-2005, 11:18
Ma che problemi vi fate??<br><br>........<br><br>........<br><br>Oggi paghi anche per andara in bagno ... accade gi&agrave; x alcuni bagni pubblici, fra 1 po&#39; anche a casa vostra.<br><br>........<br><br><br>Poi ognuno può fare ciò che crede e allora può scegliere di continuare a inquinare come prima o abbattere l&#39;inquinamento spendendo solo 500 euri, o se ha i soldi può sempre prendere 1 auto EURO 4 o può mettere l&#39;auto a metano, se poi vuole mettere olio di colza nel motore sia libero di farlo, ovvio ognuno assumendosi le resposabilit&agrave; del caso e seguendo la sua scala di valori e le sue priorit&agrave; di vita.<br><br>........<br><br>Quando l&#39;unico motivo che ci fa muovere è il puro profitto, il bene dei cittadini o l&#39;ambiente e l&#39;inquinamento nn sono certo problemi interessanti anzi se anche qui si può "fregare" risparmiando lo si fa senza problemi&#33;&#33;<br><br>E qua vi fate problemi se qualcuno vuole installare sulla propria auto 1 miglioria che "forse" nn è omologata??? Ma perfavore&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Minimizzare costi, consumi e inquinamento è 1 azione che certo merita 1 sguardo + amorevole e benevolo alla luce della triste situazione su questa nostra madre terra.<br><br>Che si inizi concretamente a fare qualcosa e questo è "qualcosa".<br><br>drag0n <br><br>p.s.<br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/ohmy.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by drag0n - 7/4/2005, 15:17</span>

07-04-2005, 11:29
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 7/4/2005, 12:18)</div><div id='QUOTE' align='left'>Poi ognuno può fare ciò che crede e allora può scegliere di continuare a inquinare come prima o abbattere l&#39;inquinamento spendendo solo 500 euri, o se ha i soldi può sempre prendere 1 auto EURO 4 o può mettere l&#39;auto a metano, se poi vuole mettere olio di colza nel motore sia libero di farlo, ovvio ognuno assumendosi le resposabilit&agrave; del caso e seguendo la sua scala di valori e le sue priorit&agrave; di vita.<br><br></div></center><br>Le automobili vendute oggi EURO 4 sono sempre EURO 3 con un adattamento alla centralina, per la motorizzazione sono sempre omologate EURO 3, ANDATE A CHIEDERE ALLA MOTORIZZAZIONE, CHIEDETE SPIEGAZIONI, CHIEDETE&#33;&#33;&#33;&#33;<br>CHIEDETE PERCHE&#39; QUESTA MODIFICA ALLA CENTRALINA NON VIENE FATTA ANCHE SULLA VOSTRA VECCHIA AUTO EURO 3, CHIEDETE ALL&#39;UNIONE CONSUMATORI DELLA VOSTRA CITTA&#39; PERCHE&#39; NON FANNO NULLA, CHIEDETE.<br><br>NON RIPONDETE A QUESTO MIO POST SE NON AVETE VERIFICATO E MI AVETE PORTATO LA REGISTRAZIONE DELLE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE MAGARI PER ISCRITTO SE CI RIUSCITE, MA E&#39; PIU&#39; FACILE CHE VENGA ELETTO UN PAPA NERO.<br><br>Armando<br><br>P.S. dimenticavo, concordo pienamente con quanto scritto da tutti eccetto......, è ora di darsi una svegliata&#33;&#33;&#33;&#33;&#33; <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 7/4/2005, 12:36</span>

Furio57
07-04-2005, 11:36
Ciao a tutti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Armando&#33; Che centrino gli Agnelli &#33;? Mah&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Mi viene da vomitare&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>E dopo il vomito<br>Saluti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Furio57 <br><br><span class="edit">Edited by Furio57 - 7/4/2005, 12:57</span>

07-04-2005, 12:05
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Furio57 @ 7/4/2005, 12:36)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao Armando&#33; MI viene da vomitare&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sick.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>E dopo il vomito<br>Saluti &nbsp;<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Furio57</div></center><br>Caro Furio, <br>scusami se non ti ho ancora inviato i documenti che ti avevo promesso, lo faccio subito, da quando ho fatto queste modifiche alla mia auto sembra che tutto intorno a me abbia messo una sorta di turbo, il mio quartiere dove vivo, 320 famiglie, stanno dando tutti i numeri <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Mi padre che non lo sentivo da anni, mi chiama e mi dice che i suoi colleghi dell&#39;ENEL vogliono sapere cosa sto combinando, mi dice che vuole anche lui il kit <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Mio padre??? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Se non sono miracoli questi.....<br><br>In questo forum saremo anche in 10 imbecilli come qualcuno ha scritto, ma basta spegnere il pc e andare al bar a bere uno spriz lasciando l&#39;auto accesa davanti ai tavolini per capire come una semplice goccia d&#39;acqua possa scavare una montagna.<br><br>Ciao a tutti<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 7/4/2005, 13:05</span>

07-04-2005, 12:15
Vedi furio io non restringerei tutto ad una sola casa costruttrice...................infondo potrebbe essere essere una forma di "incentivo alla rottamazione" che ovviamente paghiamo noi per non essere privati dell&#39;utilizzo dell&#39;auto per i vari blocchi ecc. <br><br>Armando premetto che non ne capisco assolutamente nulla di idrogeno ecc. in auto mi limito a girare la chiave e sentire che f&agrave; brum brum ma tempo f&agrave; avevo visto un sito di un&#39;azienda milanese se non erro che convertiva le auto a gas (fatto in collaborazione con la fiat quindi una multipla) in auto ad idrogeno ma loro dichiaravano che riuscivano a portarla a 60cv circa partendo dalla multipla 110cv e vendevano anche delle colonnine da installare in garage per la produzione di idrogeno (non trovo più il link uffa).<br>La mia domanda è solamente questa a me pare che l&#39;idrogeno abbia maggior potere calorifico della benzina quindi teoricamente se l&#39;auto andava ad idrogeno avrebbe dovuto avere la stessa potenza se non maggiore o dico cavolate come al solito ?

gattmes
07-04-2005, 13:35
...forse ti riferisci a questo link:<br><a href='http://www.digital.sm/piel-ilt/autoidrogeno/ita/entra.htm' target='_blank'>http://www.digital.sm/piel-ilt/autoidrogen...o/ita/entra.htm</a><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>... in auto mi limito a girare la chiave e sentire che f&agrave; brum brum...<br></div></center><br>...io preferisco <u>inserire</u> la chiave, <u>premere</u> il tasto Power e <u>NON sentire</u> alcun brum brum (pace e tranquillita totale.....).....a meno che non sia necessario "ricaricare" o "riscaldare".....<br><br>....punti di vista.....<br><br>oggi siamo sopra quota 1.2 E/litro.....e andiamo vanti (cioè su...)

07-04-2005, 15:32
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Phitio @ 5/4/2005, 17:41)</div><div id='QUOTE' align='left'>Non proprio in ferie, cioe&#39; non del tutto: ho fatto una settimana di ferie a Pasqua, ma piu&#39; che altro e&#39; stato il lavoro... <br><br>Poi c&#39;e&#39; questo interesse recente nello studio di problemi di picco petrolifero, sono entrato a far parte della associazione ASPO Italia, non so se la conosci... Ma ogni tanto sono tornato a dare una occhiatina, anche se superficiale e forse un po&#39; disattenta. Mi sono perso infatti un sacco di cose, compresa la polemica di cui sopra. <br><br>Ho scaricato tutti i file del tuo dico remoto, devo dire che ho trovato tante cose interessanti, a parte il documento in cirillico che non capisco &nbsp;:-P<br>Peccato, perche&#39; era quello della pompa riscaldante idrosonica <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Molto interessanti anche i filmati sul magnegas e sul sistema di vetrificazione dei rifiuti (e produzione di singas) energeticamente autosufficiente e modulabile... Per caso fa parte del progetto ZIP?</div></center><br>Ciao Phitio,<br>con le varie interferenze del forum mi era scappato questo tuo post, Aspo Italia???<br><br>Pensa quanto è piccolo il mondo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ci spiegheremo in pvt......<br><br>Pensavo che il cirillico fosse una lingua universale e conosciuta da tutti, beh se non lo è penso che presto lo diventer&agrave; assieme al Cinese <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/alien.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Quello che hai visto fa parte del progetto ZIP, molte new tech fanno parte del progetto ZIP, due piattaforme sono al VIA in Italia, le prime in Europa di questo tipo (con plasma) e le prime al mondo per le tech utilizzate in combinazione per massimizzare la produzione di energia e azzerare le emissioni.<br><br>Finalmente qualcuno ha capito che nella ricerca delle zero emissioni alla fine si guadagna in produzione di energia, il contrario di ciò che sta accadendo in campo automobilistico, le attuali tecnologie utilizzate per la riduzione delle emissioni sono state spremute al massimo, ora non resta che acquisire nuove tecnologie, il problema è che queste nuove tecnologie diminuiscono i consumi e questo non va bene.<br>Basta pensare che il 30 % del carburante utilizzato dalla nostra auto finisce incombusto nella catalittica CHE LO USTIONA, LO BRUCIA, (che cavolo ce ne facciamo di tutta quella energia nella catalittica?) e le soluzioni ci sono a monte di quanto accade in tutte le auto, migliorando la combustione ecc, vedi il kit che ho installato che non eroga potenza e combustibile perchè, come qualcuno ha erroneamente pensato, ho installato un Overbooster, ma massimizza e migliora la combustione del carburante che normalmente utilizziamo, per ridurre le emissioni e di conseguenza quindi diminuiscono i consumi, ECOLOGICO ed ECONOMICO <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao a tutti<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 7/4/2005, 16:33</span>

07-04-2005, 15:42
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (Armando de Para @ 7/4/2005, 12:29)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (drag0n @ 7/4/2005, 12:18)</div><div id='QUOTE' align='left'>Poi ognuno può fare ciò che crede e allora può scegliere di continuare a inquinare come prima o abbattere l&#39;inquinamento spendendo solo 500 euri, o se ha i soldi può sempre prendere 1 auto EURO 4 o può mettere l&#39;auto a metano, se poi vuole mettere olio di colza nel motore sia libero di farlo, ovvio ognuno assumendosi le resposabilit&agrave; del caso e seguendo la sua scala di valori e le sue priorit&agrave; di vita.<br><br></div></center><br>Le automobili vendute oggi EURO 4 sono sempre EURO 3 con un adattamento alla centralina, per la motorizzazione sono sempre omologate EURO 3, ANDATE A CHIEDERE ALLA MOTORIZZAZIONE, CHIEDETE SPIEGAZIONI, CHIEDETE&#33;&#33;&#33;&#33;<br>CHIEDETE PERCHE&#39; QUESTA MODIFICA ALLA CENTRALINA NON VIENE FATTA ANCHE SULLA VOSTRA VECCHIA AUTO EURO 3, CHIEDETE ALL&#39;UNIONE CONSUMATORI DELLA VOSTRA CITTA&#39; PERCHE&#39; NON FANNO NULLA, CHIEDETE.<br><br>NON RIPONDETE A QUESTO MIO POST SE NON AVETE VERIFICATO E MI AVETE PORTATO LA REGISTRAZIONE DELLE RISPOSTE ALLE VOSTRE DOMANDE MAGARI PER ISCRITTO SE CI RIUSCITE, MA E&#39; PIU&#39; FACILE CHE VENGA ELETTO UN PAPA NERO.<br><br>Armando<br><br>P.S. dimenticavo, concordo pienamente con quanto scritto da tutti eccetto......, è ora di darsi una svegliata&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;</div></center><br> Buona questa&#33; Mi ricorda il vecchio trucco delle cpu 486 sx , che in realta&#39; erano semplici CPU 486 con i collegamenti al coprocessore matematico integrato TAGLIATI. <br><br>L&#39;adattamento della centralina di cui parli per far entrare un auto euro3 in categoria euro4 in che consiste? <br><br><br>Saluti

07-04-2005, 15:54
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Phitio @ 7/4/2005, 16:42)</div><div id='QUOTE' align='left'>Buona questa&#33; Mi ricorda il vecchio trucco delle cpu 486 sx , che in realta&#39; erano semplici CPU 486 con i collegamenti al coprocessore matematico integrato TAGLIATI. <br><br>L&#39;adattamento della centralina di cui parli per far entrare un auto euro3 in categoria euro4 in che consiste? <br><br><br>Saluti</div></center><br> Mi hanno solo detto che viene modificata. <br>Penso che sia semplicemente una mappatura, oppure ho il sospetto che sia un aggeggino elettronico da utilizzare con la centralina di provenienza Coreana, si guadagna un 3/4% sui consumi al banco e appena un 10% sulle emissioni (sempre al banco).<br><br>Sono rimasto talmente schifato che non ho voluto approfondire e il bello è che lo avevo intuito, immaginati la mia faccia quando ho trovato conferma (non chiedendolo), comunque se proprio lo desideri approfondisco, ma è tempo perso, preferisco portare avanti altre cose che lasciarmi prendere dall&#39;ira e dal risentimento per il cattivo operato di chi a questo punto ci governa e ci amministra.<br><br>Ciao<br>Armando

07-04-2005, 16:10
Gattmes era esattamente quello il sito a cui mi riferivo

07-04-2005, 16:51
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (AlessandroTesla @ 6/4/2005, 00:38)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (Phitio @ 5/4/2005, 16:08)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>Quello che non ho capito, pero&#39;, e&#39; quale sarebbe per te il limite ragionevole di sperimentazione personale di nuove strade per la produzione di energia o di abbattimento degli inquinanti, o di diversificazione delle fonti. Spesso per verificare bisogna fare delle prove pratiche, non si puo&#39; farne a meno.<br><br>Attendere sempre e comunque omologazioni e carte bollate significa non fare piu&#39; niente, non credi?<br></div></center><br>Ciao Phitio,<br>ti ringrazio per il tuo intervento. Spesso nel campo energetico si spaccia come novit&agrave; una tecnologia datata, magari perfezionata dal progresso industriale. Bisogna anche capire che la tecnologia serve alla vita umana e non viceversa.<br>Un esempio per capirci: se un&#39;innovazione porta ad un danno sociale non è un innovazione anche se ha un ottimo contenuto tecnologico ma un regresso.<br>Sperimentare va bene, ma secondo te perchè esistono le omologazioni?<br>1) per fornire prodotti che non rappresentino pericoli alla popolazione ( vedi i prodotti telefonici non omologati che provocano radiodisturbi)<br>2) per creare un mercato protetto<br>3) per difendere aziende e consumatori<br>In poche parole per far dialogare tecnologia e consumatori.<br>Non penso proprio che un overbooster ad idrogeno possa venir omologato dal Governo italiano, diversamente sarebbe gi&agrave; stato proposto da diverse case automobilistiche.<br>Se qualcuno ci presenta un prodotto innovativo che ci presenti anche l&#39;omologazione, il marchio TUV, l&#39;IMQ, il benestare del ministro dei trasporti, dell&#39;agenzia delle entrate etc. etc.<br>Diversamente il nostro caro overbooster resta solo un giocattolo che forse si può usare in pista, non certo sulle strade italiane.<br>Mi hai chiesto qual&#39;era il limite della sperimentazione personale secondo me: indubbiamente il limite è creare un prodotto utilizzabile dai consumatori, e quindi legale. Se il tuo prodotto è illegale oggi non lo puoi produrre a meno che tu non voglia collezionare guai fiscali, faresti comunque un danno sociale. Se vuoi cambiare le cose prima devi buttarti in politica e poi in laboratorio, ma è importante capire che le scelte del governo, seppur ecologicamente sbagliate, entrano a far parte di progetti politici più grandi creati a beneficio del popolo (almeno speriamo che questa sia l&#39;intenzione dei politici). Non voglio giustificare la scelta di abbassare la quota di biodiesel defiscalizzato, è stato un crimine: ma bisogna capire anche che i soldi non crescono sugli alberi...</div></center><br> Su quello che dici, a grandi linee, posso essere d&#39;accordo. Pero&#39; bisogna intendersi su una cosa: la necessarieta&#39; di omologazioni e di legislazioni atte a salvaguardare l&#39;interesse di tutti non va messa in discussione, come non va messa in discussione la possibilita&#39; di vagliare continuamente e criticamente da parte delle utenze e degli attori sociali la correttezza delle formulazioni legali, il loro grado di rispondenza alle esigenze ed alle conoscenze in continua evoluzione, e soprattutto quella di studiare i limiti e gli ambiti di possibilita&#39; che queste offrono.<br><br>Le leggi, spesso, non sono ne&#39; comprese ne&#39; applicate (almeno qui da noi) in modo corretto, anche ai piu&#39; alti livelli (e ci sarebbe una aneddotica sterminata a riguardo). Anzi, ultimamente il malcostume di una applicazione utilitaristica (blandissima o al contrario rigidissima) delle norme e&#39; clamorosamente sfociata negli atteggiamenti di personaggi investiti di alte responsabilita&#39; istituzionali . Meglio non proseguire su questo argomento.<br><br>Ma dato che una nazione non si regge sul malcostume, ma sulla ordinata e operosa attivita&#39; dei cittadini, le norme e le leggi devono essere poste al centro. Un punto da chiarire e&#39; cosa dicano esattamente le norme, come si applicano e le motivazioni o i bisogni sottostanti che vanno a soddisfare. Troppo spesso il luogo comune va a prendere il posto di quella che dovrebbe essere una partecipazione critica e attiva dei cittadini. <br>Dire che un qualcosa non e&#39; stato utilizzato "perche&#39; si vede che..." oppure qualcosa funziona in un dato modo perche&#39; "sara&#39; sicuramente cosi&#39;..." non fa un buon servizio ne&#39; alla parte che vuole spiegare ne alla parte che vuole capire. E&#39; vero che niente a questo mondo avviene senza un perche&#39;, ma sarebbe meglio avere chiaro quali sono i perche&#39;, innanzitutto, e spesso si hanno sorprese non indifferenti.<br><br>In un era del facile accesso alle informazioni come l&#39;attuale, e&#39; piu&#39; facile venire a capo di normative, condividere esperienze e conoscenze, sentire pareri di esperti. Anche se parimenti e&#39; aumentato il rumore di fondo di informazioni un tanto al chilo, una persona critica e attenta puo&#39; comunque ricavare il succo.<br><br>A questo punto, ben venga una critica ponderata che smorzi gli eccessivi entusiasmi (olio di colza, bioetanolo etc etc) ma purche&#39; fondato su materiale oggettivo, altrimenti il rischio e&#39; solo quello di incrementare il rumore. Nel rispetto di tutte le opinioni.<br><br>Saluti<br>

07-04-2005, 16:58
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (Armando de Para @ 7/4/2005, 16:54)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (Phitio @ 7/4/2005, 16:42)</div><div id='QUOTE' align='left'>Buona questa&#33; Mi ricorda il vecchio trucco delle cpu 486 sx , che in realta&#39; erano semplici CPU 486 con i collegamenti al coprocessore matematico integrato TAGLIATI. <br><br>L&#39;adattamento della centralina di cui parli per far entrare un auto euro3 in categoria euro4 in che consiste? <br><br><br>Saluti</div></center><br>Mi hanno solo detto che viene modificata. <br>Penso che sia semplicemente una mappatura, oppure ho il sospetto che sia un aggeggino elettronico da utilizzare con la centralina di provenienza Coreana, si guadagna un 3/4% sui consumi al banco e appena un 10% sulle emissioni (sempre al banco).<br><br>Sono rimasto talmente schifato che non ho voluto approfondire e il bello è che lo avevo intuito, immaginati la mia faccia quando ho trovato conferma (non chiedendolo), comunque se proprio lo desideri approfondisco, ma è tempo perso, preferisco portare avanti altre cose che lasciarmi prendere dall&#39;ira e dal risentimento per il cattivo operato di chi a questo punto ci governa e ci amministra.<br><br>Ciao<br>Armando</div></center><br> Caro "Armando", purtroppo di ingiustizie, truffe e imbrogli in questo disgraziato paese ne trovi in tutti i posti, quindi non farti venire il fegato grosso. La migliore forma di giustizia (qualcuno potrebbe dire vendetta, ma io preferisco la prima parola) che si puo&#39; fare e&#39; quella di informare il prossimo, poiche&#39; l&#39;informazione e&#39; l&#39;unica arma veramente efficace. <br>Segui quindi pure i tuoi progetti alternativi (sono anche questi una forma di giustizia), ma non dimenticare che l&#39;informazione seria, circostanziata e pacata e&#39; piu&#39; dirompente di qualsiasi incazzatura. <br><br>Saluti <br>

ag_smith
07-04-2005, 17:41
e si come sempre basta dire che isamo in italia e tutto diventa chiaro....<br><br>cmq io la cosa dell&#39;eruo3 a euro 4 la vedrei piu&#39; in generale<br><br>cioe&#39; quando andiamo a fare la revisione e ci controllano i fumi non potrebero farci una specie di bollino blu conscritto euro 3 4 5 o quello che sia a seconda del reale inquinamento e non di un test fatto per campione?? e su una auto nuova?

07-04-2005, 18:31
Ag smith si sarebbe corretto anche se poi ti costringerebbero a fare revisione e bollino blu una volta all&#39;anno

07-04-2005, 19:28
Scusate ma non resisto...devo dirlo... no...<br><br>ANCHE GANDHI ERA CONSIDERATO UN FUORILEGGE PRIMA DI LIBERARE IL PROPRIO PAESE DAGLI INVASORI BRITANNICI...<br><br>Beh, si è un po&#39; esagerato forse, ma il meccanismo della situazione...e simile... no?&#33;? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> Vai che siete forti...

07-04-2005, 21:38
Io vorrei spezzare una Lancia (non una Fiat) a favore di Armando in questa discussione.<br>Non voglio farlo con tono a favore di o contro di, ma per apprezzare il lavoro svolto, la sua completezza, il metodo, i risultati raggiunti e obiettivi che, potrebbero essere raggiunti. <br>Naturalmente su questo argomento manca un bel filmatino che pare gia esista da qualche parte.<br>Io penso che ognuno di noi (vocazione?) cerca di scoprire qualcosa di utile ed importante non solo per se ma anche per gli altri. <br>Il web ed i forum in questo caso sono un veicolo importante ma, ogni progetto deve essere condiviso fino a prova contraria e non viceversa.<br>Alla fine penso che se tutti collaboriamo, anche solo moralmente, su tutti i progetti <br>(anche i + simpatici) prepariamo noi stessi ad un pensiero positivo e quindi ad un mondo positivo.<br>Ma è dura... : <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

ag_smith
07-04-2005, 21:43
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Grufolini @ 7/4/2005, 19:31)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ag smith si sarebbe corretto anche se poi ti costringerebbero a fare revisione e bollino blu una volta all&#39;anno</div></center><br> non vedo perche&#39; dovrebbe variare la frequenza e il costo... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/dry.gif' border='0' valign='absmiddle'>

corvin
07-04-2005, 22:25
mi linkate il video delle prove di armando con l&#39;auto ad idrogeno.<br>GRAZIE

AlessandroTesla
07-04-2005, 23:53
Una novita assoluta per tutti voi&#33;&#33;&#33;<br>Qui potete comprare il Vs. caro overbooster a 65 dollari americani tutto in acciaio inox. <br><br><a href='http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewI...5765713838&rd=1' target='_blank'>http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewI...5765713838&rd=1</a><br><br>Promette le stesse riduzioni di consumi verificate nei test da Armando e lo stesso abbattimento di residui di idrocarburi. L&#39;articolo inoltre fa riferimento a decine di prodotti di concorrenti ma costruiti con materiali non di qualit&agrave; (tipo PVC) e più economici.<br>Vorrei sapere questa fantomatica ditta FAST-OHG che vende il suo kit ad oltre 10 volte tanto cosa ha brevettato od omologato.... l&#39;elettrolisi?<br>Se volete spendere dei soldi per diventare fuorilegge comprate 1 overbooster su e-bay e fate un bel confronto con quello che costa 10 volte tanto e vedete che risultati cambiano nei vari test, per giustificare la differenza di spesa.<br>Kiss&agrave; perchè viene sempre spinta questa ditta dal nostro caro Armando a guarda caso nella discussione sui filtri per acqua il caro Armando ha citato sempre i prodotti di questo fantomatico gruppo tirando fuori la storia della calcite e della aragonite, conosciuta da decenni da chi tratta filtri magnetici per acqua: è stato inserito un post lungo come un depliant pubblicitario (sar&agrave; un copia-incolla)... cosa sono... messaggi subliminali?<br>Se si vuole fare pubblicit&agrave; abbiate la coerenza di ammetterlo, anche se lo spirito di questo foro dovrebbe essere ben diverso, i consigli per gli acquisti si sono sempre fatti in forma privata e non pubblica.<br><br>AlessandroTesla per un&#39;informazione corretta ed imparziale

08-04-2005, 08:45
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (corvin @ 7/4/2005, 23:25)</div><div id='QUOTE' align='left'>mi linkate il video delle prove di armando con l&#39;auto ad idrogeno.<br>GRAZIE</div></center><br>Ciao Corvin, c&#39;è un po di confusione ultimamente, il filmato presente nel mio disco remoto e scaricabile, si riferisce ad un motore con gli iniettori ad acqua, niente a che vedere con il kit composto da 8 dispositivi diversi che ho installato nella mia Peugeot 206.<br>Il dispositivo che si vede nel filmato polverizza l&#39;acqua e la inietta tramite dei particolari iniettori nelle camere di aspirazione.<br><br>Sebbene il sistema sia efficiente e abbia dimostrato un risparmio ECOLOGICO ed ECONOMICO, vengono fatte delle sostanziali modifiche al motore (cosa tra l&#39;altro non troppo facile da eseguire) e quindi abbisogna obbligatoriamente di omologazione, alla revisione non passa&#33;&#33;&#33;<br>Per questo motivo ho deciso di non installarlo.<br><br>Altra cosa importante, non ho installato un OVERBOOSTER, come chi crede di fare giusta informazione afferma (dubito molto a questo punto sulla seriet&agrave; di questa persona, che scrive senza sapere di cosa stiamo discutendo), ma un kit composto da:<br>- Un generetatore OH<br>- Una turbina particolare da inserire nella aspirazione ad effetto venturi<br>- Un speciale trattamento dei metalli da inserire nell&#39;olio motore per proteggerlo dall&#39;idrogeno (io lo chiamo additivo, - ma non è proprio un adittivo) e per ridurre gli attriti<br>- Un filtro in acciaio 316 e titanio laserizzato per i fumi olii motore<br>- Due dispositivi per il trattamento del carburante <br>- Una pompa d&#39;aspirazione<br>- Catalizzatore minerale composto da lava vulcanica (dentro il generatore per catalizzare la dissociazione 0-h)<br><br>Per la modica spesa di circa 600 €, faccio notare che gli elettrodi del generatore sono in acciaio 316 e TITANIO totalmente lavorati al laser come per il filtro dei fumi olio motore, più tutto il resto che è fatto con i migliori materiali esistenti.<br><br>Il mio disco remoto dove puoi scaricare il filmato dell&#39;iniezione ad acqua che ripeto, non c&#39;entra NULLA CON IL KIT INSTALLATO NELLA MIA PEUGEOT LO TROVI <a href='http://mio.discoremoto.virgilio.it/armandodepara/' target='_blank'>QUI</a> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 8/4/2005, 10:06</span>

08-04-2005, 12:26
Salve a tutti,<br>scusate se sia OT per questo thread.<br>Ho trovato un link ad un sito mexicano che vendono kit per risparmio carburante benzina diesel o gas Le loro tabelle indicano risparmi dal 11% al 35% a secondo del veicolo. Non so se sia di tipo OVERBOOST o + simile al kit citato da Armando<br>qualcuno ha provato o sa qualcosa in piu&#39;? <br>C&#39;e&#39; anche una pagina per calcolarsi il risparmio della propria vettura.<br><br>Questo è il link.<br><a href='http://www.ahorragasolina.net/' target='_blank'>http://www.ahorragasolina.net/</a><br><br>Ciao a tutti&#33;<br>Corrado<br><br>

08-04-2005, 13:46
Ciao a tutti <br>non sono un frequenttore assiduo ma un lettore attento (forse)<br><br>In rete ho trovato questo articolo <a href='http://www.autogas-india.com/fuelcell.html' target='_blank'>http://www.autogas-india.com/fuelcell.html</a><br>ma nonostante diverse email,per prezzi, disponibilit&agrave;,spedizioni non ho ricevuto risposta.<br><br>Voi sapete dirmi se è la stessa FAST-OHG ?<br><br>Grazie<br><br><br><br><br><br>

08-04-2005, 14:50
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (AlessandroTesla @ 8/4/2005, 00:53)</div><div id='QUOTE' align='left'>Una novita assoluta per tutti voi&#33;&#33;&#33;<br>Qui potete comprare il Vs. caro overbooster a 65 dollari americani tutto in acciaio inox. <br><br><a href='http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewI...5765713838&rd=1' target='_blank'>http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewI...5765713838&rd=1</a><br><br>[...]<br>Se volete spendere dei soldi per diventare fuorilegge comprate 1 overbooster su e-bay [ ...]<br><br>AlessandroTesla per un&#39;informazione corretta ed imparziale</div></center><br> Torniamo alla questione dell&#39;illegalita&#39; : chiederei, se possibile, dei riscontri oggettivi per le affermazioni esposte. <br><br>Cioe&#39;, se e&#39; illegale, dire perche&#39; e percome, e quale legge entra in azione (possibilmente dare una fonte cosi&#39; andiamo a leggere di persona). <br>Magari cosi&#39; si capisce cosa si puo&#39; fare e cosa non si puo&#39; fare...<br>Altrimenti e&#39; tutto inutile. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/unsure.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Stessa cosa per chi dice che si puo&#39; fare, ovviamente <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/shifty.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Saluti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'>

AlessandroTesla
09-04-2005, 02:17
Cari ragazzi,<br>come vedete il kit "economizzatore" ad idrogeno lo vende mezzo mondo, cosa è stato scoperto allora?<br>La cosa mi ricorda quando in Trentino volevano farmi fare il corso di dog-walking (si trattava di portare giù il cane a far pipì) o quando mi hanno proposto un sistema innovativo di trade-marketing (era la buona e vecchia "catena di sant&#39;antonio", pace all&#39;anima sua).<br>Un buon proverbio diceva: "se non è zuppa è pan bagnato"..., questi "generatori di OH" (dicesi anche cella elettrolitica, scoperta poco dopo il Medioevo) e "turbina effetto venturi"(una pompa a vuoto direi e anche di bassa efficienza), per non parlare del "catalizzatore minerale in lava vulcanica" (saranno andati a prenderlo al centro della Terra, che caldo&#33;&#33;&#33;) servono certamente a... far lievitare il prezzo.<br>Senza parlare di un componente magico sconosciuto da mettere nell&#39;olio (va bene anche il mio olio da 25euro/litro garantito 50000 km?) non da analizzare ma da prendere come atto di fede.<br>Cos&#39;è un overbooster? Un dispositivo che genera potenza. Se genero idrogeno con una cella elettrolitica e lo sbatto nel motore di botto col carburante ho un effetto overbooster, se lo dispenso in maniera diversa ho un "economizzatore di carburante", ma sempre della stessa cella elettrolitica si tratta. Sar&agrave; pan bagnato invece di zuppa...<br>Abbiamo scoperto che questo dispositivo esiste in mezzo mondo, allora scusate, qual&#39;è la novit&agrave;? Il nome?<br>Non solo, anche il prezzo... e scusate un&#39;altra cosa, come mai non lo usa nessuno?<br>il motivo è sempre uno solo: non conviene.<br>Questo lo ha capito mezzo mondo dove "l&#39;economizzatore" lo svendono su internet a 2 lire, ma l&#39;Italia è sempre stato il paese d&#39;oro, i napoletani riescono ancora a vendere per strada a Milano i videoregistratori finti fatti di legno e cartone. Quando sono usciti i primi computer grafici le vecchie unit&agrave; di fotocomposizione venivano portate in Sardegna dove ancora le aziende le compravano mentre a Milano andavano dritte dal "rutamatt" ed oggi nel campo energetico l&#39;Italia rappresenta il mercato che serve all&#39; America a vuotare i fondi di magazzino. In Italia si crede ancora alle furberie e purtroppo si fanno ancora i soldi sulle convinzioni e i buoni sentimenti della gente....<br><br>A.T.

AlessandroTesla
09-04-2005, 02:24
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Phitio @ 8/4/2005, 15:50)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 8/4/2005, 00:53)</div><div id='QUOTE' align='left'>Una novita assoluta per tutti voi&#33;&#33;&#33;<br>Qui potete comprare il Vs. caro overbooster a 65 dollari americani tutto in acciaio inox. <br><br><a href='http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewI...5765713838&rd=1' target='_blank'>http://cgi.ebay.com/ws/eBayISAPI.dll?ViewI...5765713838&rd=1</a><br><br>[...]<br>Se volete spendere dei soldi per diventare fuorilegge comprate 1 overbooster su e-bay [ ...]<br><br>AlessandroTesla per un&#39;informazione corretta ed imparziale</div></center><br>Torniamo alla questione dell&#39;illegalita&#39; : chiederei, se possibile, dei riscontri oggettivi per le affermazioni esposte. <br><br>Cioe&#39;, se e&#39; illegale, dire perche&#39; e percome, e quale legge entra in azione (possibilmente dare una fonte cosi&#39; andiamo a leggere di persona). <br>Magari cosi&#39; si capisce cosa si puo&#39; fare e cosa non si puo&#39; fare...<br>Altrimenti e&#39; tutto inutile. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/unsure.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Stessa cosa per chi dice che si puo&#39; fare, ovviamente <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/shifty.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Saluti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cool.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Caro Phitio,<br>guarda il libretto della tua automobile e leggi attentamente tutti i dati che riporta.<br>Ad un certo punto trovi la voce "alimentazione" dopo la quale tu hai scritto "metano". Se alimenti l&#39;auto ad idrogeno capisci che il libretto è da rifare, no? Sempre che nn vuoi diventare un fuorilegge...

09-04-2005, 11:03
GIUSTO&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Salve a tutti, ho seguito questo 3d e mi sembra che il prodotto produca dei risultati simili a questo che costa la met&agrave;, non voglio rompere le palle a nessuno (rileggete il mio nick in caso pensiate il contrario... ). Solo a titolo informativo dato che VOLEVO ENTRARE NEL GRUPPO D&#39;ACQUISTO, ma vorrei un vostro illuminato e SPASSIONATO PARERE su questo prodotto che ho trovato...Ha anche l&#39;effetto venturi... CIAO e GRAZIE<br><br>Nessuno me ne voglia e non cadiamo nel trabbocchetto dei fraintesi...<br><br><a href='http://aquatune.com/index.asp' target='_blank'>http://aquatune.com/index.asp</a><br><br><br>CIAO

fab_78
09-04-2005, 11:41
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Imparziale @ 9/4/2005, 12:03)</div><div id='QUOTE' align='left'>GIUSTO&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Salve a tutti, ho seguito questo 3d e mi sembra che il prodotto produca dei risultati simili a questo che costa la met&agrave;, non voglio rompere le palle a nessuno (rileggete il mio nick in caso pensiate il contrario... ). Solo a titolo informativo dato che VOLEVO ENTRARE NEL GRUPPO D&#39;ACQUISTO, ma vorrei un vostro illuminato e SPASSIONATO PARERE su questo prodotto che ho trovato...Ha anche l&#39;effetto venturi... CIAO e GRAZIE<br><br>Nessuno me ne voglia e non cadiamo nel trabbocchetto dei fraintesi...<br><br><a href='http://aquatune.com/index.asp' target='_blank'>http://aquatune.com/index.asp</a><br><br><br>CIAO</div></center><br> il sistema dell&#39;url sembra un iniettore ad acqua (quello del filmato d armando) non un sistema a idrolisi come il fast-ohg;

09-04-2005, 12:43
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (Imparziale @ 9/4/2005, 12:03)</div><div id='QUOTE' align='left'>GIUSTO&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Salve a tutti, ho seguito questo 3d e mi sembra che il prodotto produca dei risultati simili a questo che costa la met&agrave;, non voglio rompere le palle a nessuno (rileggete il mio nick in caso pensiate il contrario... ). Solo a titolo informativo dato che VOLEVO ENTRARE NEL GRUPPO D&#39;ACQUISTO, ma vorrei un vostro illuminato e SPASSIONATO PARERE su questo prodotto che ho trovato...Ha anche l&#39;effetto venturi... CIAO e GRAZIE<br><br>Nessuno me ne voglia e non cadiamo nel trabbocchetto dei fraintesi...<br><br><a href='http://aquatune.com/index.asp' target='_blank'>http://aquatune.com/index.asp</a><br><br><br>CIAO</div></center><br> Il tuo prodotto inietta acqua nebulizzata nel cilindro, anche se sostiene di ottenere idrogeno mediante.., aspetta lo cito in inglese:<br><br>"ultra-sonic barometric pressure chamber giving off ultra-sonic frequencies which in turn are splitting the hydrogen from the oxygen creating hydrogen-rich bubbles and hydrogen gases"<br><br>Elettrolisi tramite ultrasuoni, mi ricorda le lavatrici senza detersivo che vendono in Giappone. Mi convince gi&agrave; meno quando dice che la produzione di idrogeno è accelerata dal contatto del&#39;acqua sulle pareti calde del cilindro (e io idiota che pensavo si generasse vapore..).<br><br>Per quel che riguarda il dispositivo EKO in questione. Io Armando non ti conosco, non ho alcun motivo per dubitare o meno della bont&agrave; del prodotto, fatto sta che il dispositivo presentato mi lascia per certi aspetti un po&#39; perplesso (spiegami cos&#39;è ad esempio il Titanio laserizzato. Giuro che non ne ho mai sentito parlare). Tra l&#39;altro nel sito, gestito da EKO e fondazione San Matteo accademia di tecnologia ( a proposito, di cosa si occupa questa fondazione, dato che le uniche informazioni che ho reperito in rete sono legate alla EKO?) non si fa riferimento ad alcun tipo di omologazione CE del prodotto.<br><br><br>

sandro-meg
09-04-2005, 13:08
Ciao a tutti,<br>prima di partire per le vacanze,volevo dare un mio contributo alla discussione.Poiche&#39; mi interesso di auto e collaboro con una officina rimappando le centraline su un banco a rulli,volevo dare due miei PERSONALI interpretazioni della faccenda.<br>Prima di tutto l&#39;additivo che riducono gli attriti meccanici esistono in commercio da molti anni ed esistono di diversi tipi........conosco degli amici che hanno inserito l&#39;additivo nel motore e hanno effettivamento avuto dei benifici(minori consumi,migliori prestazioni,minori rumori).Il problema e&#39; che su ogni auto si hanno degli effetti diversi ma,tutti quelli che l&#39;hanno usato, dopo un periodo di circa 6 mesi la macchina torna ad avere le prestazioni iniziali.Rimettere nuovamente l&#39;additivo e&#39; sconsigliato.Io non lo usero mai perche&#39; ho anche visto il danno sulle bronzine che una persona ha avuto (imputabili all&#39;additivo ? Forse....ma non tutti gli additivi sono uguali).<br>Inoltre ho anche provato per un cliente dell&#39;officina, uno di quei dispositivi magnetici che si mettono sulla mandata della benzina.Dopo aver rimappato la centralina (auto da gara) e misurati la coppia/cavalli senza il dispositivo, abbiamo provato a fare una nuova misura con il dispositivo.Nessuna differenza rilevata........ Il fornitore che gli ha venduto il magnete ha parlato che certe volte bisogna lasciare accesso il motore per una decina di minuti prima di sentire gli effetti (spiegazione non troppo convincente visto i circa 3 bar di pressione benzina che avevamo sulla mandata......)<br>Poi parliamo della faccenda della omologazione del dispositivo.....Purtroppo QUALSIASI modifica al motore o carozzeria fatta all&#39;auto non e&#39; possibile farla se non espressamente omologata dalla casa madre o da chi costruisce il pezzo.In Italia non e&#39; possibile nemmeno rimappare la centralina dell&#39;auto (anche se tutti lo fanno).Neanche tutte quelle appendici aerodinamiche che si vedono su certe auto sportive sono consentite (attenzione che certe sono omologate,ma la maggior parte no&#33;&#33;&#33;) e quindi se un vigile e&#39; fiscale puo&#39; mandarvi la macchina in revisione.<br>Detto questo io sarei comunque tentato di provare il dispositivo di Armando.....in fondo potrebbe funzionare anche se mi pare strano che la riduzione di consumi sia dato dal &#39;generatori di OH&#39; (piu&#39; probabile che quel miglioramento lo svolga solamente l&#39;additivo,).Tentar non nuoce visto che Armando lo considero una persona degna di fiducia e ha provato sulla sua pella in modo positivo il KIT (cavolo che peccato farlo su una 206 GTI 2000.......mi piange il cuore <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/cry.gif' border='0' valign='absmiddle'> )<br>Quando si sapra&#39; il prezzo del solo generatore OH,ci faro&#39; anchio un pensierino.<br>Ci sentiamo tra due settimane &#33;&#33;&#33; Ciao e non ammazzatevi <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

09-04-2005, 13:25
Ciao Polipone,<br>il tintanio laserizzato o meglio l&#39;acciaio 316+titanio laserizzato (come forse improrpiamente lo chiamo io) significa che ha avuto una lavorazione al laser.<br><br>La fondazione si occupa di studi e ricerche, la Eko Advanced Technologies ltd si occupa della produzione di svariati dispositivi; fotovoltaico, fototermico, eolico, marino, bio-diesel, fast-ohg, smogbuster, trattamento acque ecc.<br><br>Omologazioni CE ecc, ti vengono fornite direttamente dalla societ&agrave;, ma non per ripetermi, a fronte dei test effettuati e dei risultati, sai cosa me ne frega???<br><br>Ti prego non fraintendere, ma quando compri un prodotto la prima cosa che fai è controllare le omologazioni o certificazioni o pretendi che il prodotto produca i risultati che vengono dichiarati?<br><br>Capisco che questo è un caso molto particolare e specifico, ma stiamo parlando di ECOLOGIA ed ECONOMIA, quindi di risparmio e di salute, se queste cose sono mantenute, del resto non mi preoccupo, non è un problema mio perchè io sto facendo tutto il possibile per rispettare l&#39;ambiente in cui vivo e se facendo questo risparmio, tutto di guadagnato, doppiamente&#33;&#33;&#33;&#33;<br><br>Nessuno obbliga te o qualsiasi persona che frequenta questo forum ad acquistare da questa azienda i loro prodotti, nel mondo non sono gli unici, io personalmente ho fatto tantissime prove e test e ho girato parecchio per farlo, nessuno mi ha costretto e nessuno mi ha pagato per farlo anzi, ho sentito solamente il bisogno di fare questo.<br><br>Con questi prodotti ho ottenuto il massimo di quello che fino ad oggi avevo raggiunto e mi sento in dovere di divulgare questa mia esperienza e di condividerla con chi la vuole veramente condividere e si sente di farlo senza nessuna costrizione o imposizione, ma non accetto la mancanza di rispetto e la maleducazione soprattutto di chi, a fronte di innumerevoli inviti e disponibilit&agrave;, si nasconde dietro un Nick seduto davanti ad un pc.<br><br>I faccio fatti non bla bla bla, e credimi i vecchi frequentatori di questo forum lo sanno benissimo, quindi io non ho nulla da dimostrare a nessuno, ho solo raccolto prove concrete per chi come me ha voglia di FARE le cose, e in questo forum per fortuna siamo in parecchi.<br><br>Alcuni nuovi frequentatori di questo forum senza tante chiacchere e bla bla bla, mi hanno contattato e mi hanno chiesto la mia disponibilit&agrave; con gentilezza ed educazione, oggi, tra poco saranno qui con me a toccare con mano e provare, questo è il modo di comportarsi.<br><br>Buona giornata a tutti<br>Armando de Para <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 9/4/2005, 16:24</span>

09-04-2005, 13:38
Ciao Sandro,<br>perchè ti piange il cuore???<br>Volevo fare l&#39;installazione sulla R5, anzi adirittura avevo preparato il tutto con una bella revisione, ma poi l&#39;ing. che mi ha fornito il kit (grande appassionato di motori ed esperto credimi) mi ha convinto a fare l&#39;installazione sulla Peugeot.<br><br>Per quanto riguarda i dispositivi installati, ho fatto una installazione per volta e i risultati sono aumentati gradualmente.<br><br>Quello che io chiamo additivo (per ignoranza come sempre) è un liquido molto particolare che protegge il motore dai possibili attacchi dell&#39;idrogeno e al tempo stesso aumenta (anche se di poco) prestazioni consumi e diminuisce quindi le emissioni.<br><br>Per quanto riguarda i magneti, anche qui purtroppo devo ammettere la mia profonda ignoranza, sono magneti al neodimio 51?? e 16000 gaus di potenza non mi sembra siano uno scherzo, ma la cosa strana è che non sono solo magneti, cioè mi spiego meglio il dispositivo contiene al suo interno dei sali, cloruri e nitrati, la loro funzione in abbinamento ai campi magnetici, non sono in grado di scriverla, ma sono in grado di inviarti le precisazioni tecniche.<br><br>Sono convinto che ti divertiresti un sacco a provare i dispositivi uno alla volta.. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao<br>Armando <br><br><span class="edit">Edited by Armando de Para - 9/4/2005, 16:27</span>

09-04-2005, 16:04
Questo pomeriggio sono stato da Armando per visionare l&#39;apparato installato nella<br>sua auto. Siccome il suddetto non ha uno scanner(diavolo Armando cosa aspetti a comprartelo?&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) mi ha pregato di scansionare le "strisciate" dell&#39;analisi dei gas di<br>scarico.<br>Scusate se non sono riuscito a farne un solo file, sono un pò impedito...<br>comunque la parte interessante sta nel secondo post. <br><br>PS. credevi che me ne sarei dimenticato vero Armando? Eccoti smentito... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

09-04-2005, 16:21
Lo so ragazzi...un pò troppo grandi...<br><br>Per quello che riguarda la mia esperienza non posso far altro che confermere quanto gi&agrave; detto da Armando.<br>Abbiamo acceso la macchina a benzina e i gas di scarico erano naturalmente puzzolenti<br>come era lecito attendersi. Una volta azionato il dispositivo con un semplice pulsante i gas<br>sono diventati molto meno sgradevoli e mettendo la mano davanti al tubo di scarico essa<br>si copriva di condensa... Cavolo da non crederci&#33;<br><br>Se prima di oggi potevo avere qualche dubbio residuo, adesso non me ne rimane nessuno.<br>Se saremo in grado di diffonderlo senza che qualcuno ci metta il palo tra le ruote...cavolo<br>mi è veramente difficile immaginarne le conseguenze. Pure parlandone con Armando e con<br>un ingegnere lì presente, abbiamo provato ad immaginare degli scenari futuri ma è veramente difficile... personalmente spero e in in fondo credo che questa sia la soluzione<br>ad alcuni dei grandi problemi che assillano il nostro ambiente e le nostre societ&agrave;.<br><br>Saluti e buona domenica a tutti...per me sar&agrave; una domenica felice&#33;

09-04-2005, 16:25
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (nemox @ 9/4/2005, 17:04)</div><div id='QUOTE' align='left'>Questo pomeriggio sono stato da Armando per visionare l&#39;apparato installato nella<br>sua auto. Siccome il suddetto non ha uno scanner(diavolo Armando cosa aspetti a comprartelo?&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) mi ha pregato di scansionare le "strisciate" dell&#39;analisi dei gas di<br>scarico.<br>Scusate se non sono riuscito a farne un solo file, sono un pò impedito...<br>comunque la parte interessante sta nel secondo post. <br><br>PS. credevi che me ne sarei dimenticato vero Armando? Eccoti smentito... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Ciao Nemox,<br> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>GRAZIEEEEEEEEE<br><br>Grazie a questi piccoli ma grandi aiuti da persone come te che oggi abbiamo ottenuto questi risultati, colgo l&#39;occasione di ringraziare nuovamente tutte le persone che mi stanno aiutando e collaborando a questo "progetto", come ringrazio altresì tutte le persone che non ci aiutano e che cercano di impedire il cambiamento in atto, perchè grazie soprattutto a loro troviamo le energie più importanti per continuare.<br><br>Grazie<br>di cuore<br>Armando

09-04-2005, 17:52
Ho letto più volte la pagina pubblicitaria del sito fast-ohg. <br>Premetto di non essere un tecnico.<br>Non riesco a capire come in pochissimo tempo riesca a produrre H2 e O2. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/huh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Se l’idrogeno fosse prodotto per elettrolisi, leggendo alcuni articoli in questione, la sua produzione dovrebbe essere molto limitata con dispendio notevole di elettricit&agrave;. <br>Deduco che se consumo più elettricit&agrave;, consumo più carburante.<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Poi è scritto che l&#39;acqua utilizzata è deionizzata o distillata, oppure acqua piovana o quella che si ricava dai deumidificatori. <br>Ma se si utilizza questo tipo di acqua la conducibilit&agrave; elettrica è scarsa.<br>Bisognerebbe aggiungere dell&#39;acido o altra sostanza che faccia aumentare la sua conducibilit&agrave;.<br>Se poi dal tubo di scarico si producono solo vapore acqueo e ossigeno incombusto perché non cercare di riciclarli per una nuova combustione? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Se poi il congegno funziona in modo diverso... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/huh.gif' border='0' valign='absmiddle'>

09-04-2005, 19:00
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (legolas20 @ 9/4/2005, 18:52)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ho letto più volte la pagina pubblicitaria del sito fast-ohg. <br>Premetto di non essere un tecnico.<br>Non riesco a capire come in pochissimo tempo riesca a produrre H2 e O2. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/huh.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Se l’idrogeno fosse prodotto per elettrolisi, leggendo alcuni articoli in questione, la sua produzione dovrebbe essere molto limitata con dispendio notevole di elettricit&agrave;. <br>Deduco che se consumo più elettricit&agrave;, consumo più carburante.<img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'><br>Poi è scritto che l&#39;acqua utilizzata è deionizzata o distillata, oppure acqua piovana o quella che si ricava dai deumidificatori. <br>Ma se si utilizza questo tipo di acqua la conducibilit&agrave; elettrica è scarsa.<br>Bisognerebbe aggiungere dell&#39;acido o altra sostanza che faccia aumentare la sua conducibilit&agrave;.<br>Se poi dal tubo di scarico si producono solo vapore acqueo e ossigeno incombusto perché non cercare di riciclarli per una nuova combustione? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Se poi il congegno funziona in modo diverso... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/huh.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Ciao,<br>devi ricominciare a leggere questo 3D da almeno la quinta pagina per capire esattamente di cosa stiamo parlando, comunque abbi fiducia che a brevissimo metteremo on-line tutti i dettagli e le spiegazioni che servono.<br><br>A presto <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Armando

10-04-2005, 20:23
Tento di riportare l&#39;attenzione su qualcosa di più concreto...<br><br>Grazie per le risposte su questo aquatune, vorrei solo far notare che costa la met&agrave; di questo FAST OHG, ma mi rimangono delle domande che forse sarebbe meglio fare al caro Armando che comunque merita una valanga di elogi, perchè:<br>se è vero che non è animato da interessi commerciali, è l&#39;esempio che tutti dovremmo seguire. Se ognuno di noi si impegnasse così e sperimentasse sulla propria pelle i "sistemi" che in un modo o nell&#39;altro si "rendono" disponibili o vengono scoperti... faremmo dei passi avanti, anzi dei salti avanti incredibili per come siamo messi ora(che cadiamo in polemiche del piffero...).<br><br>Vorrei chiedere direttamente a lui(Armando) alcune cose (premettendo che io vorrei entrare a far parte del gruppo d&#39;acquisto eventuale per il FAST OHG):<br><br>questo AQUATUNE, mi sembra che vanti,nei risultati, delle caratteristiche molto simili al fast OHG<br><br>-Up to 30% increase in horse power<br>-From 25% and up increase in fuel economy<br>-Gets rid of harmful carbon deposits<br>-Now available for all motorcycles, including 2-cycle engines. Also for boats and all racing applications<br>-RIDUCE in maniera consistente le emissioni<br>-Si abbassa la temperatura di lavoro del motore...ETC ETC.<br><br>Ora dato che credo tutti qui siano interessati a non inquinare, risparmiare (non guasta...), migliorare l&#39;efficienza del motore ETC ETC,<br>Vorrei sapere questo:<br><br>1-SECONDO TE(e te lo chiedo perchè mi sembra che tu sappia di cosa parli...) FUNZIONA (l&#39;aquatune) ?<br><br>2-E&#39; legale in Italia?<br><br>3-In cosa differisce dal FastOHG?<br><br>Te lo chiedo perchè come tutti qui se da gli stessi risultati, costando la met&agrave;...Dirottiamo il gruppo d&#39;acquisto... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> (che furbone eh&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>Chiaramente chiunque voglia rispondere...<br><br>P.S.<br>Ringrazio chi si è preso gentilmente la briga di rispondere alle mie precedenti <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>sempre(tentando di essere...) IMPARZIALE<br><br>PPS.<br>rimetto il link per comodit&agrave;&#33;<br><a href='http://aquatune.com/index.asp' target='_blank'>http://aquatune.com/index.asp</a>

AlessandroTesla
11-04-2005, 01:04
Ciao imparziale,<br>ho letto il sito e da quanto promette sembra un buon prodotto. A differenza del sistema che vende Armando questo è un&#39; iniezione ad acqua che di fatto viene arricchita di idrogeno tramite un sistema ad ultrasuoni e non di elettrolisi, per cui il consumo di corrente dovrebbe essere ben inferiore ed il sistema più produttivo. Inoltre mi sembra molto piccolo.<br>Funziona? Visto che è in commercio dal 2001 e le garanzie che offre direi di sì però riguardo la legalit&agrave; è tutto un dire, bisognerebbe chiamare il 117 e chiedere...<br>Il principio di funzionamento è che l&#39;acqua arricchita di idrogeno nelle condizioni di temperatura e pressione favorite nei cilindri dal combustibile si trasforma in idrogeno ed ossigeno e quindi in miscela esplosiva apportando ossigeno alla combustione e migliorandola, con tutti i benefici sulle emissioni.<br>Diciamo che rispetto ad un sistema ad elettrolisi dovrebbe consumare meno, e forse questo spiega perchè comunque costa 5 volte tanto gli altri sistemi ad elettrolisi che vendono in America. Comunque l&#39;effetto è lo stesso e l&#39;acqua viene "arricchita" comunque di idrogeno dalla apparecchiatura ma tramite ultrasuoni ( avevo letto di un tizio inglese che con la sua apparecchiatura ad ultrasuoni scindeva l&#39;H2O in O2 e H2 in guadagno energetico&#33;&#33;&#33;)<br>Il sito stesso dice che l&#39;iniezione ad acqua è in auge dalla seconda guerra mondiale, quindi nulla di nuovo: secondo te perchè il sistema non ha preso piede e perchè la Ford non lo monta di serie su tutte le autovetture? (caspita, sbaraglierebbe la concorrenza con un auto che consuma il 30% in meno...).<br>Vuoi dirottare il gruppo di acquisto?<br>Ma dai, qui di imparziale ci sei solo tu...<br>A presto.<br><br>AlessandroTesla

AlessandroTesla
11-04-2005, 01:42
Una notazione:<br>leggendo bene la descrizione dell&#39; aquatune ho scoperto che non va alimentato elettricamente quindi non ha consumo di energia elettrica della batteria, in quanto funziona a depressione. Inoltre sta nel palmo di una mano.<br>Oltre ai consumi ridotti ed alla diminuzione dell&#39;inquinamento aumenta la potenza del motore del 30% aumentando il numero di ottani a 108 (col metano siano a 106)<br>Garanzia soddisfatti o rimborsati entro 30 gg. Che volete di più?<br>(tanto per dirvelo nella faq viene citato più volte il verbo "boost")<br>Amen.<br><br>A.T.

eroyka
11-04-2005, 08:41
Ciao A.T. e tutti,<br><br>Invito, vista la nuova sezione nel forum, a aprire una nuova discussione su questi sistemi per modificare l&#39;auto e farla andare a idrogeno.<br><br>Anzi invito anche Armando a aprire una nuova e pulita discussione in cui inserire tutti i dati sul sistema fast ohg in modo da renderli visibili e comparabili facilmente con gli altri sistemi.<br><br>Riordiniamoci un pò e eliminiamo le discussioni sterili e battibecchi. Da oggi sarò molto più severo e cancellerò immediatamente i messaggi offensivi o palesemente inutili o off topic.<br>Oramai abbiamo abbondantemente superato i 1000 iscritti e devo tenere conto di tutti.<br><br>Buon lavoro a ogniuno di voi.<br>Roy

drag0n
11-04-2005, 16:49
Come prima cosa volevo sapere se il trend è gi&agrave; stato spostato e nel caso lo fosse dove.<br><br>Poi visto che x ora nn mi sembra di aver trovato nessun tipo di trasferimento di trend continuo a porre le mie questioni e interessi qua.<br><br>Al di l&agrave; delle polemiche di questi ultimi post che allontanano un po&#39; dal cuore della discussione perchè ci si focalizza troppo sulla contrapposizione e si perde di vista lo scopo di 1 forum che invece è informare e condividere, io volevo riportare l&#39;attenzione alle cose che penso chiave di questo Kit di Armando riferiti però a 1 caso specifico ( quello che mi riguarda <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> )<br><br>1) Hai dei dati precisi x quel che riguarda l&#39;installazione del kit su 1 auto a metano? miglioria in consumi e prestazioni visto che x le emissioni inquinanti ( gi&agrave; molto basse col CH4 ) nn dovrebbe nel caso del metano cambiare granchè ...<br><br>2) Sono stati fatti degli studi o test di durata, x osservare soprattutto l&#39;usura e la corrosione di parti interne del motore dovuto all&#39;adittivo o al cambio anche se parziale di tipo di alimentazione?<br><br>3) Sono daccordo sul fatto che se migliora l&#39;inquinamento la sua legalit&agrave; è relativamente importante, ma se 1 vuol essere proprio tranquillo nn potrebbe l&#39;azienda dimostrando seriet&agrave; e correttezza darsi da fare x trovare 1 accordo x rendere questo kit "a norme" o almeno produre 1 documento che attesta le caratteristiche e la "legalit&agrave;" del dispositivo stesso?<br><br>4) Usando il metano esistono che voi sappiate altri dispositivi o kit x aumentare anche di + il consumo e le prestazioni?<br><br>5) Volevo unirmi al gruppo di acquisto, ma prima vorrei avere numeri e dati precisi su 1 auto a metano x avere la possibilit&agrave; di capire se effettivamente è 1 investimento vantaggioso ( x consumi e prestazioni )<br><br>Aspetto notizie qua o dove si aprir&agrave; il nuovo trend&#33;<br><br>CH4 drag0n

11-04-2005, 19:36
Spero anch&#39;io che venga notificato il trasferimento del 3d, per ora continuo a scrivere qui...<br><br>Sono d&#39;accordissimo con te drag0n e mi sembra lecito quanto rispettoso (da parte della ditta e non da quella di Armando che mi sembra si stia prodigando a più non posso) di chi prima di spendere un po&#39; dei soldi che ha, vorrebbe solo essere informato.<br><br>E&#39; troppo? grazie...<br><br>Ah, Armando, vorrei un tuo parere su questo aquatune, qualche post fa avevo chiesto e mi piacerebbe avere un tuo personale parere(beh...anche tecnico non guasta <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> ) Ciao e grazie a tutti&#33;<br><br>RITROVIAMO LO SPIRITO DEL FORUM:<br><br>CONDIVIDERE INFORMAZIONI ED ESPERIENZE PER MIGLIORARE&#33;&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'>

AlessandroTesla
11-04-2005, 23:43
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 11/4/2005, 17:49)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>4) Usando il metano esistono che voi sappiate altri dispositivi o kit x aumentare anche di + il consumo e le prestazioni?<br></div></center><br> usando l&#39;acquatune che consiglia Imparziale hai un gain del 30% in prestazioni e consumo nullo di elettricit&agrave;. Se poi ci fai passare dentro anziche&#39; acqua distillata pura quella addizionata con acqua ossigenata un australiano dice che voli basso.<br>CIP CIP <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>se sai l&#39;inglese xchè nn vai a vederti un po&#39; il sito, specialmente le FAQ?

corvin
12-04-2005, 09:07
ciao <br>Armando, ma quanto costa il fast ohg? Ki me lo monta? Quanto mi costa l&#39;installazione? scusa se ti assillo con domande inutili ma devo avere queste info perchè devo vedere se ho i soldi per acquistarlo (al momento nn lavoro)<br>ciao

12-04-2005, 11:38
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 12/4/2005, 00:43)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 11/4/2005, 17:49)</div><div id='QUOTE' align='left'><br>4) Usando il metano esistono che voi sappiate altri dispositivi o kit x aumentare anche di + il consumo e le prestazioni?<br></div></center><br>usando l&#39;acquatune che consiglia Imparziale hai un gain del 30% in prestazioni e consumo nullo di elettricit&agrave;. Se poi ci fai passare dentro anziche&#39; acqua distillata pura quella addizionata con acqua ossigenata un australiano dice che voli basso.<br>CIP CIP <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>se sai l&#39;inglese xchè nn vai a vederti un po&#39; il sito, specialmente le FAQ?</div></center><br>Come si fa una citazione?&#33;? Beh, io facciocopia incolla...<br><br>Allora:<br><br>(ALESSANDRO TESLA SCRIVE:)usando l&#39;acquatune che consiglia Imparziale hai un gain del 30% in prestazioni e consumo nullo di elettricit&agrave;<br><br>CI TENGO A PRECISARE CHE NON CONSIGLIO ASSOLUTAMENTE AQUATUNE (anche se dal sito sembra un validissimo prodotto, la societ&agrave; SEMBRA seria, non come questa FANTOMATICA EKO ltd o ACCADEMIE VARIE di cui in effetti non ho trovato nulla in rete ne sugli elenchi telefonici...) CERCO SOLO COL VOSTRO CONSIGLIO DI SPENDERE NEL MODO MIGLIORE PER TUTTI I SOLDI CHE GUADAGNO ONESTAMENTE...E NON VORREI FINIRE IN UNA RETE DI POLEMICHE PER NULLA...<br><br>ASPETTO QUINDI ANCHE IL PARERE DI ARMANDO SU QUESTO SISTEMA...GRAZIE<br>(SEMPRE MEGLIO SENTIRE TUTTE LE CAMPANE...);<br><br>NON C&#39;E&#39; NESSUNO CHE LO HA PROVATO?&#33;? <br><br>GRAZIE A TUTTI&#33; ; ;

12-04-2005, 17:02
HO trevato questo 3d che dimostra come si stesse gi&agrave; parlando di questa fantomatica EKO, che dire? Qualcuno ne sa di più?<br>Perche i responsabili non si fanno vivi così da fugare ogni dubbio?<br><br><br>CITAZIONE (Furio57 @ 13/1/2005, 23:52) <br>Ciao a tutti Come al solito girovagando per il web ho trovato una pubblicit&agrave; che promette cose molto interessanti, ecco qua:<br><br>EKO BIODIESEL<br><br>Salutoni<br>Furio57 <br><br>Ciao,<br>non vorrei dire una cavolata ma parte di quello che c&#39;è scritto su quel sito si trova in quest&#39;altro sito americano:<br><a href='http://www.hydrogenappliances.com/bioD.html' target='_blank'>http://www.hydrogenappliances.com/bioD.html</a><br><br>Ciao<br>ps:quella societ&agrave; credo che spacci per sue tecnologie di altri,almeno le foto del sistema fotovoltaico e eolico sono prese da un paio di siti americani.<br><a href='http://www.speakerfactory.net/wind.htm' target='_blank'>http://www.speakerfactory.net/wind.htm</a><br><a href='http://www.solar-trackers.com/' target='_blank'>http://www.solar-trackers.com/</a><br><br>================================================== ==0<br><br>EROYKA, come è andata a finire la tua indagine sulla EKO? CREDO sia importante fare luce e capire se ci prendono in giro o sono onesti&#33;&#33;&#33;<br><br>Grazie a tutti e a presto

12-04-2005, 18:27
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 12/4/2005, 00:36)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (corvin @ 11/4/2005, 11:57)</div><div id='QUOTE' align='left'>ciao Alessandro, ma quanto costa il  fast ohg? Ki me lo monta? Quanto mi costa l&#39;installazione? scusa se  ti assillo con domande inutili ma devo avere queste info perchè devo vedere se ho i soldi per acquistarlo (al momento nn lavoro)<br>ciao AT</div></center><br>Ciao Corvin,<br>il fast ohg lo vende Armando, mika io, io sono propenso ad altri sistemi + vantaggiosi dal punto economico-legale-ambientale</div></center><br>Ciao Alessandro, è da un po che seguo i tuoi interventi su questo forum, da quando è comparso il primo servizio sul telegiornale.<br><br>I tuoi interventi sono sempre molto interessanti e sono ancora in attesa dei risultati della tua indagine su dei strani cristalli che assorbono l&#39;acqua presente nell&#39;olio e forse asorbono anche la glicerina.<br><br>Una cosa mi ha lasciato sorpresa, il tipo di interventi su questo Thread, ci puoi spiegare perchè scrivi che sei propenso solo ad altri sistemi + vantaggiosi sia dal punto di vista legale che economico che ambientale rispetto a quanto sta provando il sig. Armando de Para quando anche tu stesso affermi di utilizzare l&#39;olio di colza con percentuali superiori a quelle consentite dalla legge?<br>Perchè vuoi comprare ed utilizzare il kit Elsbett che tu stesso dichiari essere fuorilegge per l&#39;Italia e poi in questo Thread scrivi esattamente l&#39;opposto?<br><br>Una domanda, ma tu cosa fai nella vita?<br><br>Pensi che le persone che leggono questi messaggi non sappiano fare 1+1, stai facendo cattiva informazione, mi sembra strano che i moderatori di questo forum non se ne siano ancora accorti.<br><br>Non è che per caso tu abbia avuto dei problemi con l&#39;azienda che produce i kit e i dispositivi che il sig. Armando sta provando?<br><br>Secondo me li hai contattati e ti hanno mandato subito a quel paese, se no non si spiega il motivo per cui tu hai due facce, una falsa e una vera.<br><br>Un consiglio stai più attento, la verit&agrave; viene sempre fuori, è meglio affrontarla prima....<br><br>Spero tanto di rileggerti con argomentazioni serie come hai (purtroppo quasi) sempre fatto.<br><br>Lola<br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 9/1/2005, 01:57)</div><div id='QUOTE' align='left'>6  <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>in effetti un rumore diverso l&#39;ho notato, per il resto sono andato costante in sesta a poco più di 2000 giri a 120 km/ora. Se sei d&#39;accordo aumento gradatamente fino al 30% in volume visto ke tengo l&#39;auto in box....<br>L&#39;olio è di semi vari franto nel cremonese.<br>Se hai qualke suggerimento pendo dalle tue labbra...<br>Un altra cosa: lo scarico puzza di meno, notevolmente meno.<br>Grazie e ciao<br><br>Alessandro</div></center><br><br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 18/1/2005, 10:37)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao Walkie,<br>che la regione Lombardia voglia dissuadere dall&#39;olio ad uso automobilistico è più che comprensibile dal punto di vista politico.<br>Io penso che sull&#39;olio nei motori attuali ci siano molti punti diversi di vista e non una scienza concreta.<br>Comunque anche facendo 13000 km/anno in qualke anno ti ripaghi l&#39;impianto Elsbett e non corri il riskio di andare a fuoco in caso di incidente... io ci sto pensando anche se di strada adesso ne sto facendo veramente poca. E senza considerare che l&#39;olio è un articolo in caldo di prezzo ed il gasolio in certo aumento...<br>Magari l&#39;estate prossima faccio un viaggetto in Germania...<br><br>A.T.</div></center> <br><br><span class="edit">Edited by lola - 12/4/2005, 19:32</span>

12-04-2005, 18:46

12-04-2005, 19:41
<br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'><br>EKO DINAMIC IONIZER &nbsp;<br>è un catalizzatore ceramico del combustibile ottenuto da vari minerali naturali al 100% &nbsp;prodotti dai detriti delle &nbsp;montagne &nbsp;vulcaniche in Giappone. <br>Il principio di questo catalizzatore è &nbsp;di creare una condizione d’eccitazione nelle molecole del combustibile &nbsp;dovuta all’effetto ionizzante diretto dei &nbsp;raggi alfa, beta e gamma.<br>Ciò migliora l’efficienza della combustione con l’ossigeno, aumentando significativamente l&#39;energia d&#39;uscita.</div></center><br><br>eeeh? Da dove vengono i raggia alpha beta e gamma????? (sono prodotti di decadimenti radioattivi&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;)<br><br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'>EKO AIR TURBO POWER<br>Il flusso dinamico generato dalla turbina Air Turbo Power &nbsp;produce una vortice (effetto Venturi) che brucia il suo effetto nella camera di combustione.<br>Questo fenomeno affina le particelle del combustibile atomizzato, permettendo una migliore propagazione della fiamma ed una combustione più completa, migliorando potenza e risparmio energetico.</div></center><br><br>Aumentare la turbolenza della miscela aria combustibile in ingresso migliora sicuramente la combustione, di solito si ottiene con opportune geometrie delle valvole o dei condotti di aspirazione.<br><br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'>EKO EBSystem EBSystem ottimizza il circuito elettrico del motore, bombardando continuamente l’atmosfera del cilindro con una carica elettrica ad alta tensione e basso amperaggio, durante TUTTI e quattro i cicli di funzionamento del motore.L’utilizzo più efficiente del carburante genera un aumento dei km/l, dei cavalli, il miglioramento di risposta della valvola a farfalla, la riduzione delle emissioni e un’azione di pulizia che prolunga la vita del motore.</div></center><br><br>cosa fa? Forse fa scoccare la scintilla della candela 4 volte al ciclo, in aspirazione compressione espansione scarico. A che serve scoccare durante lo scarico? <br><br><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> </div><div id='QUOTE' align='left'>EKO SONICPLUG La tecnologia del trattamento laserizzato su anodo e catodo della candela, unisce l’acustica dell’elettrotipia con la fisica automobilistica di combustione nel cilindro. </div></center><br><br>questa mi sembra veramente tradotta con altavista... Che c***o vuol dire?<br><br>il resto lo commento quando ho più tempo. La documentazione non mi piace, non è affatto chiara, per usare un eufemismo. Armando dove vivi? Dove si può vedere quasta 206? <br><br><span class="edit">Edited by Polipone2 - 12/4/2005, 20:43</span>

drag0n
12-04-2005, 22:01
Mi pare che Armando sia di Padova&#33;<br><br>drag0n

13-04-2005, 10:54
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (drag0n @ 12/4/2005, 23:01)</div><div id='QUOTE' align='left'>Mi pare che Armando sia di Padova&#33;<br><br>drag0n</div></center><br> Come ho gi&agrave; scritto in un post in precedenza, io ho gi&agrave; visionato il sistema IN FUNZIONE proposto da Armando grazie al fatto che abitiamo molto vicini.<br>Come gi&agrave; ho scritto ne ho ricevuto un&#39;impressione ottima e che mi ha convinto <br>a riporre la mia fiducia sul sistema e sopratutto su chi lo propone.<br><br>A questo punto propongo di organizzare un&#39;incontro collettivo tra Armando e chiunque sia interessato a vedere il dipositivo in funzione. Credo che un&#39;occasione del genere<br>creerebbe le giuste condizioni perchè il gruppo di acquisto vada a buon fine.<br><br>Naturalmente dico tutto questo subordinatamente all&#39;approvazione di Armando ma<br>da quanto ho capito di lui, non credo che avrebbe problemi a rendersi disponibile per questa iniziativa.<br><br>Se la cosa dovesse avviarsi propongo inoltre a Roy di aprire una discussione nella quale i partecipanti dichiarino la loro partecipazione all&#39;incontro.<br><br>Cosa ne pensate?<br><br>

AlessandroTesla
14-04-2005, 00:11
Ed ora ragazzi un intervento puramente scientifico.<br>Girovagando sul web sono giunto al sito:<br><a href='http://www.hydrogen-boost.com' target='_blank'>http://www.hydrogen-boost.com</a><br>dove vendono per 150/250 US dollari un kit completo proprio come quello della FAST-OHG tanto che ho avuto l&#39;impressione che sia quasi lo stesso.<br>Il principio di funzionamento mi pare sia proprio lo stesso (elettrodi in acciao inox etc.) e nel kit ci sono altri accorgimenti per consumare meno ( accorgimenti per la lubrificazione etc.).<br>Oltre al prezzo decisamente più basso (- 70%) offrono anche una garanzia eccezionale: garantiscono il 50% in più di strada con litro di carburante una volta applicato il kit, se queste condizioni non si verificassero loro non chiedono un soldo per l&#39;installazione fatta ed il kit fornito.<br>Mi sembra che i test fatti da Armando sul FAST-OHG parlassero di un 20% reale.<br>La sede è a Nuova York e sono disponibili anche all&#39;installazione.<br>Ho letto una recensione di questi signori sul loro concorrente Aquatune e dicono che questo sistema invece non funziona, o perlomeno non ha dato risultati significativi nelle loro prove.<br>L&#39;indirizzo stesso del sito dimostra come il termine da me usato "overbooster" non era assolutamente fuori luogo, anzi più appropriato che mai.<br>Pongo come saggio due "chicche" significative dal sito, per chi mastica l&#39;inglese...<br><br><br>Hydrogen-Boost Challenge<br>            Open to anyone who wants to take a chance.  You decide to<br>purchase the complete Hydrogen-Boost system with installation, at individual<br>component prices and we will guarantee a 50% increase in gas mileage as<br>follows:  First we do a pre-installation mileage test of your vehicle on a<br>40-50 mile road course, preferably with you driving.  Then we compare the<br>test results with the EPA published mileage for your vehicle.  Taking the<br>worse of the two as a baseline mileage, we will install the Hydrogen-Boost<br>system and perform a witnessed post-installation mileage test over the same<br>course or on a city course of similar length.  If after making the proper<br>adjustments, we cannot achieve a 50% increase in mileage over the baseline<br>mileage figures, the Hydrogen-Boost system is yours free of charge.  However<br>if we achieve over 50% increase in mileage you agree to pay double the<br>regular prices.<br><br><br>Complete Hydrogen-Boost System                       &#036;150-&#036;250 OFF<br>          This package will include all of the above components and<br>accessories, including shipping to a US address, for a discounted price.  If<br>you would like the entire system installed as well we will even do that for<br>you if you come to the home office in Queensbury (Glens Falls), New York. <br>That includes the Auterra Dyno-Scan and PDA monitor.<br><br><br>Questo per dire che l&#39;iniezione ad acqua in auge dagli anni 30 non è una novit&agrave; almeno per il mercato americano dove questi prodotti hanno trovato evidentemente da anni il loro mercato e si sono stabilizzati comunque a prezzi decisamente di mercato.<br>Il tutto liberamente acquistabile su internet.<br>Spero che queste informazioni possano tornare utili a chi si sta scientificamente informando sulle possibilit&agrave; di alimentare parzialmente il suo motore ad acqua.<br><br>AlessandroTesla

fragiba
14-04-2005, 10:44
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 14/4/2005, 01:11)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ed ora ragazzi un intervento puramente scientifico.<br>Girovagando sul web sono giunto al sito:<br><a href='http://www.hydrogen-boost.com' target='_blank'>http://www.hydrogen-boost.com</a><br>dove vendono per 150/250 US dollari un kit completo proprio come quello della FAST-OHG tanto che ho avuto l&#39;impressione che sia quasi lo stesso.<br>Il principio di funzionamento mi pare sia proprio lo stesso (elettrodi in acciao inox etc.) e nel kit ci sono altri accorgimenti per consumare meno ( accorgimenti per la lubrificazione etc.).<br>Oltre al prezzo decisamente più basso (- 70%) offrono anche una garanzia eccezionale: garantiscono il 50% in più di strada con litro di carburante una volta applicato il kit, se queste condizioni non si verificassero loro non chiedono un soldo per l&#39;installazione fatta ed il kit fornito.<br>Mi sembra che i test fatti da Armando sul FAST-OHG parlassero di un 20% reale.<br>La sede è a Nuova York e sono disponibili anche all&#39;installazione.<br>Ho letto una recensione di questi signori sul loro concorrente Aquatune e dicono che questo sistema invece non funziona, o perlomeno non ha dato risultati significativi nelle loro prove.<br>L&#39;indirizzo stesso del sito dimostra come il termine da me usato "overbooster" non era assolutamente fuori luogo, anzi più appropriato che mai.<br>Pongo come saggio due "chicche" significative dal sito, per chi mastica l&#39;inglese...<br><br><br>Hydrogen-Boost Challenge<br>            Open to anyone who wants to take a chance.  You decide to<br>purchase the complete Hydrogen-Boost system with installation, at individual<br>component prices and we will guarantee a 50% increase in gas mileage as<br>follows:  First we do a pre-installation mileage test of your vehicle on a<br>40-50 mile road course, preferably with you driving.  Then we compare the<br>test results with the EPA published mileage for your vehicle.  Taking the<br>worse of the two as a baseline mileage, we will install the Hydrogen-Boost<br>system and perform a witnessed post-installation mileage test over the same<br>course or on a city course of similar length.  If after making the proper<br>adjustments, we cannot achieve a 50% increase in mileage over the baseline<br>mileage figures, the Hydrogen-Boost system is yours free of charge.  However<br>if we achieve over 50% increase in mileage you agree to pay double the<br>regular prices.<br><br><br>Complete Hydrogen-Boost System                       &#036;150-&#036;250 OFF<br>          This package will include all of the above components and<br>accessories, including shipping to a US address, for a discounted price.  If<br>you would like the entire system installed as well we will even do that for<br>you if you come to the home office in Queensbury (Glens Falls), New York. <br>That includes the Auterra Dyno-Scan and PDA monitor.<br><br><br>Questo per dire che l&#39;iniezione ad acqua in auge dagli anni 30 non è una novit&agrave; almeno per il mercato americano dove questi prodotti hanno trovato evidentemente da anni il loro mercato e si sono stabilizzati comunque a prezzi decisamente di mercato.<br>Il tutto liberamente acquistabile su internet.<br>Spero che queste informazioni possano tornare utili a chi si sta scientificamente informando sulle possibilit&agrave; di alimentare parzialmente il suo motore ad acqua.<br><br>AlessandroTesla</div></center><br> i prezzi sembrano,per il kit completo, un pò più di 250 usd .....:<br><br> iva...tasse...etc.... <br><br>HYDROGEN-BOOST ORDER FORM<br><br>Quantity Item Price Amount this item<br><br>_______ Hydrogen-Boost, with manuals &#036;500 ______________<br><br>_______ Compact System, with manuals &#036;500 ______________ <br><br>_______ Subcompact System, with manuals &#036;500 ______________<br><br>_______ Hydrogen-Boost Plans, Manuals only &#036;100 ______________ <br><br>_______ Wiring Kit &#036;50 ______________<br><br>_______ Fuel Heater &#036;50 ______________<br><br>_______ Xcel Plus Engine Treatment &#036;50 ______________<br><br>_______ Amsoil Series 2000 Synthetic 0w30 &#036;50 ______________<br><br>_______ Electronic control circuit &#036;75 ______________<br><br>_______ Auterra Dyno-Scan with color PDA &#036;350 _______________<br><br>________ Factory Installation &#036;100 _______________<br><br>_______ Hydrogen-Boost System with installation and testing &#036;1000 _____________ <br><br> Total ______________<br><br> Shipping in USA &#036;25 each Hydrogen-Boost <br><br> &#036;10 all other items ______________<br><br> Amount enclosed <br>

AlessandroTesla
14-04-2005, 23:47
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (fragiba @ 14/4/2005, 11:44)</div><div id='QUOTE' align='left'><br><br>Complete Hydrogen-Boost System                       &#036;150-&#036;250 OFF<br>          This package will include all of the above components and<br>accessories, including shipping to a US address, for a discounted price.  If<br>you would like the entire system installed as well we will even do that for<br>you if you come to the home office in Queensbury (Glens Falls), New York. <br>That includes the Auterra Dyno-Scan and PDA monitor.<br><br><br></div></center><br> I prezzi che hai indicato tu sono quelli senza offerta, lo capisce anche un bambino che con quei prezzi non venderebbero nulla&#33;&#33;&#33; Di fatto se leggi bene il sito ti offrono tutto il kit a 150/200 US dollari ed è il suo prezzo se pensi che un autoradio in produzione costa 10 euro.<br>Se poi vuoi fare la distribuzione in Italia ti garantiscono un utile minimo del 20%....<br>Si la spedizione la paghi, le tasse non esistono (quali sono?), l&#39;IVA magari no, dipende se il pacco passa dalla dogana o meno.Se sei fortunato nn la paghi...<br>Tieni presente il cambio odierno del dollaro e vedrai che alla fine costa pokissimo, il problema è che secondo me in Italia necessita di omologazione.

19-04-2005, 12:23
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AlessandroTesla @ 15/4/2005, 00:47)</div><div id='QUOTE' align='left'><center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (fragiba @ 14/4/2005, 11:44)</div><div id='QUOTE' align='left'><br><br>Complete Hydrogen-Boost System &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &#036;150-&#036;250 OFF<br> &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;This package will include all of the above components and<br>accessories, including shipping to a US address, for a discounted price. &nbsp;If<br>you would like the entire system installed as well we will even do that for<br>you if you come to the home office in Queensbury (Glens Falls), New York. <br>That includes the Auterra Dyno-Scan and PDA monitor.<br><br><br></div></center><br>I prezzi che hai indicato tu sono quelli senza offerta, lo capisce anche un bambino che con quei prezzi non venderebbero nulla&#33;&#33;&#33; Di fatto se leggi bene il sito ti offrono tutto il kit a 150/200 US dollari ed è il suo prezzo se pensi che un autoradio in produzione costa 10 euro.<br>Se poi vuoi fare la distribuzione in Italia ti garantiscono un utile minimo del 20%....<br>Si la spedizione la paghi, le tasse non esistono (quali sono?), l&#39;IVA magari no, dipende se il pacco passa dalla dogana o meno.Se sei fortunato nn la paghi...<br>Tieni presente il cambio odierno del dollaro e vedrai che alla fine costa pokissimo, il problema è che secondo me in Italia necessita di omologazione.</div></center><br>Attenzione che 150/250&#036; OFF significa "Sconto di 150/250 dollari" (da sottrarre al prezzo del sistema + accessori, lo sconto probabilmente varia a seconda delle combinazioni di pezzi che acquisti). <br><br>Del resto mi pare assurdo che ti dicano, all&#39;inizio del listino, che il sistema costi 500&#036; , piu&#39; gli accessori (tanti e costosi), e alla fine "... ma te lo diamo a 150, no aspetta, forse 250 dollari tutto compreso&#33;&#33;&#33;"<br><br>Vabbe&#39; che sono americani, ma cosi&#39; mi sembra davvero esagerato <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br>Ciao&#33;<br><br>-Lorenzo

18-06-2005, 17:38
Innanzitutto ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in questo forum e mi sono letto tutte le 16 pagine di questo thread..<br>Allora, premettendo che io sono molto a favore di questi prodotti innovativi e "fuori legge" (di cui sinceramente non me ne frega niente...se ho la certezza che una cosa funzioni la monto e basta.), volevo chiedere: questo eko comecavolosichiama sarebbe installabile anche sulle moto???<br>questo si traduce:installare il sistema su motori che raggiungono giri e potenze specifiche più che doppie rispetto ad una macchina.<br>non è che ad andare ad alti giri poi crei problemi di surriscaldamento?<br>ma soprattutto, l&#39;alternatore della moto riuscir&agrave; a soddisfare le esigenze di corrente dell&#39;impianto? (non credo..)<br>Va bene anche sui motori a 2 tempi?<br><br>in ogni caso il sistema ho visto che è parecchio ingombrante e suppongo abbia un peso anche abbastanza rilevante, cosa che su una moto sarebbe difficile da gestire.<br>invece ho letto la parte su questo magico aquatune...<br>piccolo,"potentissimo", semplicissimo da installare e costa pure di meno...<br>cioè sarebbe la manna dal cielo&#33;&#33;&#33;<br>c&#39;è anche scritto che va bene anche per motori a due tempi,ma non c&#39;è nulla a riguardo scritto sul sito quindi la cosa mi puzza un po (come potete notare dal nome ho un 125 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'> )<br>cmq in ogni caso gli ho scritto una mail in inglese,spero di non aver fatto troppi errori,ma più che altro spero che mi rispondano,visto che gi&agrave; altre volte non l&#39;hanno fatto (altre ditte).

20-06-2005, 00:17
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AndreaNSR125 @ 18/6/2005, 18:38)</div><div id='QUOTE' align='left'>Innanzitutto ciao a tutti, è la prima volta che scrivo in questo forum e mi sono letto tutte le 16 pagine di questo thread..<br>Allora, premettendo che io sono molto a favore di questi prodotti innovativi e "fuori legge" (di cui sinceramente non me ne frega niente...se ho la certezza che una cosa funzioni la monto e basta.), volevo chiedere: questo eko comecavolosichiama sarebbe installabile anche sulle moto???<br>questo si traduce:installare il sistema su motori che raggiungono giri e potenze specifiche più che doppie rispetto ad una macchina.<br>non è che ad andare ad alti giri poi crei problemi di surriscaldamento?<br>ma soprattutto, l&#39;alternatore della moto riuscir&agrave; a soddisfare le esigenze di corrente dell&#39;impianto? (non credo..)<br>Va bene anche sui motori a 2 tempi?<br><br>in ogni caso il sistema ho visto che è parecchio ingombrante e suppongo abbia un peso anche abbastanza rilevante, cosa che su una moto sarebbe difficile da gestire.<br>invece ho letto la parte su questo magico aquatune...<br>piccolo,"potentissimo", semplicissimo da installare e costa pure di meno...<br>cioè sarebbe la manna dal cielo&#33;&#33;&#33;<br>c&#39;è anche scritto che va bene anche per motori a due tempi,ma non c&#39;è nulla a riguardo scritto sul sito quindi la cosa mi puzza un po (come potete notare dal nome ho un 125 <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/happy.gif' border='0' valign='absmiddle'> )<br>cmq in ogni caso gli ho scritto una mail in inglese,spero di non aver fatto troppi errori,ma più che altro spero che mi rispondano,visto che gi&agrave; altre volte non l&#39;hanno fatto (altre ditte).</div></center><br> Speriamo tutti che ti rispondano....<br>Mi raccomando tienici aggiornati..<br>Ciao Armando <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'>

lukemon79
21-06-2005, 07:33
Ciao a tutti. Mi sono appena registrato. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> Sto seguendo gia&#39; da un po&#39; le diatribe di questo post. Premetto ke (purtroppo) non m&#39;intendo granke&#39; di Fisica, xo&#39; mi reputo una persona curiosa. <br><br>Spulciando in rete a riguardo dei motori "ad acqua" ho visto che in America vendono un libro che e&#39; praticamente un tutorial su come costruire un dispositivo x far andare l&#39;auto ad acqua. Il dispositivo viene kiamato Hydrostar ed il libro era in vendita su ebay.com La cosa mi puzza xke&#39; in effetti facendo una ricerca "Hydrostar" nell&#39;ebay americano non trova nessun risultato. Bufala? <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/dry.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br> Cmq sono riuscito a recuperare sto libro in rete, ma e&#39; piuttosto pesantuccio, <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wacko.gif' border='0' valign='absmiddle'> dato che e&#39; un pdf fatto di immagini di scansioni del libro in questione (usare un OCR no, eh?). Sono riuscito a trovare pure chi ha provato (in parte - il circuito elettronico -) questo progetto, e dice che il circuito non e&#39; progettato bene, e posta una soluzione. <br><br>Prima che mi dilunghi ulteriormente, sapete gia&#39; qualcosa a riguardo di tale "progetto" o ho solo sprecato fiato (ehm, battiture...)<br><br>Siete grandi, forza Armando, Roy e pure Alessandro Tesla, <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/laugh.gif' border='0' valign='absmiddle'> il bastian contrario (e a volte la voce della coscienza) di questo forum (mi sta troppo simpatico). L&#39;importante e&#39; che ci sia confronto<br><br>P.S.: se lo reputate interessante, vi do i link al pdf e all&#39;immagine del circuito "corretto"

21-06-2005, 22:08
Ciao a tutti.<br>Ciao Nemox ed Armando, ho appena ricevuto dal ns. amico tedesco la richiesta per l&#39;invito al prox. H2O day.<br>Siete daccordo ?<br>Se si, quando sar&agrave; e dove, perchè vorrebbe venire con qualcuno dei suoi motoristi. <br>Mi è sembrato molto incuriosito. <br>Ciao, Hike

21-06-2005, 22:16
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (hike @ 21/6/2005, 23:08)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti.<br>Ciao Nemox ed Armando, ho appena ricevuto dal ns. amico tedesco la richiesta per l&#39;invito al prox. H2O day.<br>Siete daccordo ?<br>Se si, quando sar&agrave; e dove, perchè vorrebbe venire con qualcuno dei suoi motoristi. <br>Mi è sembrato molto incuriosito. <br>Ciao, Hike</div></center><br> In Toscana o a Trento, vediamo....<br>Sto aspettando i nuovi generatori, una stella ci sta dando un aiuto.<br>I suoi motoristi parlano Italiano o inglese?<br>Ciao<br>Armando

21-06-2005, 22:20
Ciao Armando, <br>sempre reticente e sibillino, eh &#33;?<br>Quelli che conosco io parlano tre o quattro lingue, ma non l&#39;italiano.<br>Ciao.<br>PS: dai un&#39;occhiata alla tag-board.

21-06-2005, 22:26
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (hike @ 21/6/2005, 23:20)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao Armando, <br>sempre reticente e sibillino, eh &#33;?<br>Quelli che conosco io parlano tre o quattro lingue, ma non l&#39;italiano.<br>Ciao.<br>PS: dai un&#39;occhiata alla tag-board.</div></center><br> Sibillino???<br>Provocatore semmai <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/tongue.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Asini e tori si assomigliano <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Scherzi a parte hai le analisi?<br>Dai non tenermi in pena.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Armando

21-06-2005, 22:39
Ciao,<br>non ho ancora fatto i tests.<br>Anzi non ho neppure assemblato i pezzi che mi sono arrivati, miracolosamente, oggi. E&#39; un prototipo più varianti di prova.<br>Se non ci sono problemi, installo tutto la prox settimana e provo a farla girare.<br>No, non ti lascio sulle spine, appena ho i dati li posto qui sul forum; fatto salvo che non risulti una bufala. Come vedi sono uno "generoso", io &#33;<br>Ciao, Hike. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br><br><span class="edit">Edited by hike - 21/6/2005, 23:40</span>

21-06-2005, 22:47
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (hike @ 21/6/2005, 23:39)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao,<br>non ho ancora fatto i tests.<br>Anzi non ho neppure assemblato i pezzi che mi sono arrivati, miracolosamente, oggi. E&#39; un prototipo più varianti di prova.<br>Se non ci sono problemi, installo tutto la prox settimana e provo a farla girare.<br>No, non ti lascio sulle spine, appena ho i dati li posto qui sul forum; fatto salvo che non risulti una bufala. Come vedi sono uno "generoso", io &#33;<br>Ciao, Hike. <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/smile.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Dubito nella bufala e comunque dovresti postarli lo stesso.<br>Non discuto sul fatto che tu stia veramente realizzando una pompa idrosonica.<br>Abbiamo aperto un gruppo di lavoro, vuoi collaborare con noi?<br><br>Chiuso OT, per favore postiamo il tutto sul 3D apposito.<br>Ciao<br>Armando

22-06-2005, 01:16
ragazzi ha risposto la aquatune&#33;&#33;&#33;<br><br>oddio a mio parere l&#39;ha buttata molto sul commerciale dicendomi "COMPRALO"... vi posto la mail<br><br>Dear Mr. Cortiana, <br>Thank you for your inquiry. We can and do ship into Italy. This system can be installed on all motorbikes and can be transferred from one to another. You will not need to re-jet the carburetor. The AquaTune kit is &#036;379.50 and shipping into Italy is &#036;42.00 (all US Funds). <br>You may order the kit by calling 1-214-350-2616 and placing a credit card order. We accept MC, VISA and Discover. Or you may fax the information necessary, name of cardholder, card number, expiration date and the last three numbers on the back of the card in the signature line, also the year, make, model and engine size of the vehicle. Or you may email the information and then send the funds by wire transfer, with a wire transfer we would need to charge an additional wire transfer fee of &#036;15. <br>Please let us know what you would like to do. <br>Have a very blessed day, <br>Ursula Foy, CEO <br>AquaTune Water Injection Systems, Inc. <br><br>----- Original Message ----- From: "Andrea cortiana" <overlord_87@msn.com> <br>To: <info@aquatune.com> <br>Sent: Saturday, June 18, 2005 11:48 AM <br>Subject: Aquatune on 2 Strokes <br><br><br> Dear aquatune <br><br>I&#39;ve read about your product,but I couldn&#39;t find any information about your product working on a two strokes engine. <br>Could you send me some technical data about it? <br>If I install this product on my NSR 125,may I have some problems with the carburation? <br>Does the product fit on all motorbikes? (I buy one and I can use it in my next motorbikes too?) <br><br>How much costs the shipping in Italy? <br><br>I wait for your reply,and excuse me for my english errors. <br><br>Andrea Cortiana <br><br><br>Armando, te se non sbaglio hai comprato il kit aquatune, giusto??? come ti ci sei trovato????

lukemon79
22-06-2005, 06:58
<b>Perke&#39; mi avete ignorato totalmente?</b> Armando, mi meraviglio di te.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'>

22-06-2005, 08:53
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (lukemon79 @ 22/6/2005, 07:58)</div><div id='QUOTE' align='left'><b>Perke&#39; mi avete ignorato totalmente?</b> Armando, mi meraviglio di te.... <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/mad.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/sad.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br> Hai ragione Lukemon,<br>ti chiedo perdono, ma sono molto indaffarato ultimamente e non posso seguire tutto.<br>Stiamo organizzando dei gruppi di lavoro finalizzati alla ricerca e al reperimento di dati, puoi contribuire anche tu iniziando a postare il link che citavi, sicuramente Furio gli dar&agrave; un&#39;occhiata se non si tratta di qualcosa che abbiamo gi&agrave; trovato e verificato.<br>Non chiedere più se siamo interessati a qualcosa, se è attinente agli argomenti del forum è ovvio che lo siamo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Grazie della collaborazione<br>Ciao<br>Armando

22-06-2005, 08:56
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (AndreaNSR125 @ 22/6/2005, 02:16)</div><div id='QUOTE' align='left'><br><br>Armando, te se non sbaglio hai comprato il kit aquatune, giusto??? come ti ci sei trovato????</div></center><br> Ciao Andrea,<br>devi tener conto anche dei costi doganali e dell&#39;installazione che non è molto semplice e a seconda del mezzo è più o meno delicata.<br>Buona sperimentazione e tienici aggiornati <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/biggrin.gif' border='0' valign='absmiddle'> <br>Ciao<br>Armando

lukemon79
22-06-2005, 09:39
Allora, non avendo voglia di effettuare di nuovo le ricerche a riguardo, ho uploadato i file che avevo scaricato io. Eccovi i link al libro in pdf (l&#39;avevo detto ke e&#39; bello grosso) e alla correzione del circuito<a href='http://lukemon.altervista.org/correzione.jpg' target='_blank'>jpeg del circuito</a> ----- libro Hydrostar<br><br><br>Forza ragazzi&#33; Voglio dimenticare la faccia del benzinaio&#33;&#33;&#33; <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'> <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/w00t.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br><br>ERRATA CORRIGE&#33;&#33;&#33; Il libro lo potete scaricare, ehm, pagina x pagina, al mio post successivo... Andate + giu&#39;... Grassie.... <br><br><span class="edit">Edited by lukemon79 - 22/6/2005, 13:00</span>

Bos__BS__
22-06-2005, 10:48
Ciao a tutti,<br><br>ho provato e riprovato a scaricare il libro, me lo scarica corrrettamente, ma all&#39;apertura mi dice che il file è danneggiato e non può essere riparato.<br><br>Succede solo a me ?<br><br>Ciaoooo <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'>

lukemon79
22-06-2005, 11:57
<center><div id='QUOTE_top' align='left'><b>QUOTE</b> (Bos__BS__ @ 22/6/2005, 11:48)</div><div id='QUOTE' align='left'>Ciao a tutti,<br><br>ho provato e riprovato a scaricare il libro, me lo scarica corrrettamente, ma all&#39;apertura mi dice che il file è danneggiato e non può essere riparato.<br><br>Succede solo a me ?<br><br>Ciaoooo  <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/rolleyes.gif' border='0' valign='absmiddle'></div></center><br>No, hai ragione, il problema e&#39; di altervista ke non mi lascia uploadare file + grandi di una certa dimensione. Ho trovato una versione alla quale hanno applicato l&#39;ocr, e&#39; molto + leggera, neanke 1 mega. Eccola:<br><br><a href='http://lukemon.altervista.org/Hydrostar_car.zip' target='_blank'>http://lukemon.altervista.org/Hydrostar_car.zip</a><img src='http://faccine.forumfree.net/surfing.gif' border='0' valign='absmiddle'><br><br>e <b> <a href='http://lukemon.altervista.org/correzione.jg' target='_blank'> andate qui</a></b> x il circuito pseudo-corretto<br><br><br>P.S.: Per Alessandro Tesla, lo so che scansire libri e diffonderli online non e&#39; etico x te, ma x me si&#39;: la conoscenza non deve essere vincolata da copyright... <br><br><span class="edit">Edited by lukemon79 - 23/6/2005, 12:34</span>

22-06-2005, 20:52
armando non è che potresti dirmi in cifre i vantaggi..?? perchè sai essendo 18enne squattrinato (non ho i soldi per far benzina alla moto...&#33;&#33;) non mi gira molto l&#39;idea di buttarmi in una spesa elevata (per me 350€ sono tantini&#33;&#33;&#33;) per una cos che poi non funziona e che spendo altri 30-35€ per rispedirlo indietro....&#33;&#33;&#33;<br>comunque per l&#39;installazione non ci sono problemi mi arrangio senza problemi <img src='http://img.forumfree.net/html/emoticons/wink.gif' border='0' valign='absmiddle'> , ma la cosa che mi preoccupa sono sti dazi donagali... ha me hanno scritto 380&#036; per l&#39;aggeggio e 42 per le spedizioni...quindi penso che sia tutto incluso no..??