PDA

Visualizza la versione completa : [olio] Riscaldatore elettrico e ad acqua sul filtro gasolio



spartano
23-10-2005, 12:28
Saluti a tutti, fra qualche giorno farò montare un riscaldatore elettrico sotto al quale verrà applicato il filtro gasolio, viene venduto in kit di montaggio ed è completo di cavetti ecc. l'ho pagato 43 euro ed è universale, dato che non c'è scritta la temperatura max di esercizio vorrei sapere se qualcuno lo ha già provato e che temperatura raggiunge. Mi sto informando su un riscaldatore di gasolio che funziona con l'acqua di ricircolo del radiatore ( anche questo è predisposto x essere montato sul filtro insieme a quello elettrico) ho visto lo "spaccato", e penso che sia ben fatto , il problema è che costa circa 125 euro e data la semplicità di funzionamento (rispetto a quello elettrico) il prezzo mi sembra eccessivo, mi informerò ancora su altri modelli x vedere se sono più convenienti, in alternativa credo che lo costruirò da solo e a proposito di questo, vorrei sapere se ci sono dei dati sul metodo che risulta più efficente , ho visto in rete alcune soluzioni ma non so fino a che punto sono state sperimentate e non voglio passare altre domeniche intere a rileggere tutti i forum che ci sono. Quello che mi preoccupa un pò è che se il ricircolo di carburante caldo ritorna al serbatoio , dopo pochi chilometri il serbatoio arriverà a (circa) 60/70°. Secondo voi potrebbe diventare un problema??????Aves.

dado VRC
23-10-2005, 19:22
<div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (spartano @ 23/10/2005, 13:28)</div><div id='QUOTE' align='left'>Saluti a tutti, fra qualche giorno farò montare un riscaldatore elettrico sotto al quale verr&agrave; applicato il filtro gasolio, viene venduto in kit di montaggio ed è completo di cavetti ecc. l&#39;ho pagato 43 euro ed è universale, dato che non c&#39;è scritta la temperatura max di esercizio vorrei sapere se qualcuno lo ha gi&agrave; provato e che temperatura raggiunge. Mi sto informando su un riscaldatore di gasolio che funziona con l&#39;acqua di ricircolo del radiatore ( anche questo è predisposto x essere montato sul filtro insieme a quello elettrico) ho visto lo "spaccato", e penso che sia ben fatto , il problema è che costa circa 125 euro e data la semplicit&agrave; di funzionamento (rispetto a quello elettrico) il prezzo mi sembra eccessivo, mi informerò ancora su altri modelli x vedere se sono più convenienti, in alternativa credo che lo costruirò da solo e a proposito di questo, vorrei sapere se ci sono dei dati sul metodo che risulta più efficente , ho visto in rete alcune soluzioni ma non so fino a che punto sono state sperimentate e non voglio passare altre domeniche intere a rileggere tutti i forum che ci sono. Quello che mi preoccupa un pò è che se il ricircolo di carburante caldo ritorna al serbatoio , dopo pochi chilometri il serbatoio arriver&agrave; a (circa) 60/70°. Secondo voi potrebbe diventare un problema??????Aves.</div></div><br>Il serbatoio si scalda, ma non così tanto...esiete una cosa che si chiama dispersione termica...<br><br>Comunque non è un problema...

spartano
23-10-2005, 21:02
Sì, conosco bene la dispersione termica, ma d&#39;estate?????? La tua auto ha il serbatoio "caldo"?? E&#39; una delle cose che vorrei sapere direttamente da chi le ha provate, ho letto molti tuoi post, e anche in passato hai detto( non ricordo a chi )che non era un problema, ma vorrei che tu specificassi, se puoi farlo, che il serbatoio "caldo" non è un problema, naturalmente non cerco l&#39;assoluta certezza con tanto di certificazioni e balle varie ma soltanto un parere giustificato da un ragionamento . So che chi lavora in zone caldissime si trova a guidare un fuoristrada che è "rovente", ma lo è anche il serbatoio??Insomma non prendermi x paranoico ma mi piacerebbe avere una risposta "ragionata"Aves.

GTD
24-10-2005, 10:59
a parte il fatto che i serbatoi sono fatti per sopportare temperature ben maggiori dei 60-70 °C che comunque si possono raggiungere tranquillamente anche in estate nei paesi caldi lasciando la macchina sotto il sole sull&#39;asfalto rovente,devi considerare il fatto che lungo tutto il tragitto nei tubicini di ritorno al serbatoio e in quest&#39;ultimo il carburante si raffrredda perche&#39; non sono isolati e poi si mischia con quello freddo del serbatoio....difficilmente superera&#39; i 50°C&#33;<br>infine devi considerare che l&#39;olio è molto piu&#39; stabile del gasolio,per non parlare della benzina&#33;<br>i kit che vendono in germania prevedono addirittura il riscaldamento del serbatoio&#33;

spartano
24-10-2005, 11:22
Bè, se è così penso che mi basti e che ne avanzi, non sapevo che prevedessero addirittura il riscaldamento del serbatoio, comunque oggi il meccanico mi ha confermato che il carburante di ritorno è talmente poco che difficilmente riuscirebbe a scaldare il tutto, il fatto è che volevo una risposta da uno di voi e non solo dal meccanico&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;&#33;Grazie. Aves.

bob verona
27-09-2013, 15:30
i posto mi sembrano vecchi, Spartano, come hai risolto alla fine? io ho lo stesso problema per il prossimo inverno...
ciao g.

papermen
09-01-2014, 12:52
Ciao
ragazzi come vi siete organizzati per questo inverno con l'olio?? e con quali auto?? ho cambiato auto... (adesso multijet 150cv e mi sono fermato... ma vorrei riprendere l'uso dell'olio! . avevo una jtd e mi sono trovato benissimo.

fabio19tdi
14-01-2014, 08:53
Passaci il link dei prodotti che stai comprando! Almeno si vede cosa sono.
Io mi misi da solo uno scambiatore a piastre: SCAMBIATORE DI CALORE 40 PIASTRE TERMOCAMINI CALDAIE | eBay (http://rover.ebay.com/rover/1/724-53478-19255-0/1?ff3=4&pub=5574866635&toolid=10001&campid=5337187574&customid=&mpre=http://www.ebay.it/itm/SCAMBIATORE-DI-CALORE-40-PIASTRE-TERMOCAMINI-CALDAIE-/250530891086)che è il metodo piu efficiente e comodo per avere olio caldo.
Insieme a lui avevo anche un riscaldatore elettrico che staccava quando l'olio raggiungeva circa gli 80 gradi mi pare.

In sostanza all'avviamento il riscaldatore elettrico scaldava l'olio in pochi secondi, dopodiche una volta che il motore era in temperatura bastava quello a acqua che portava l'olio sui 90gradi.
DOpo vari tets misi il riscaldatore ad acqua prima del filtro gasolio quello elettrico dopo.

Infine chiusi il giro del ritorno del gasolio sul riscaldatore se non ricordo male o comunque li intorno, cosi usavo solo l'olio bello caldo