PDA

Visualizza la versione completa : Circuito per effetti luminosi con led



08-02-2006, 23:17
Ragazzi non so se posto nel posto giusto ma non ho trovato nessun post più adatto, ho dei diodi led ultraluminosi e devo realizzare l'illuminazione di un negozio vorrei realizzare un circuito elettronico che mi premetti di alternare l'accensione e lo spegnimento di tre gruppi di luci, ovviamente l'accensione e lo spegnimento deve essere fatto in modo che il locale non rimanca al buio mentre si spegne un gruppo di luci gi&agrave; l'altro si deve cominciare ad accendere, poi mi servirebbe sapere se qualcuno potrebbe fornirmi o indicarmi dove trovare questi tipi di <a href='http://cgi.ebay.it/FARETTI-PER-MOBILI-CON-LAMPADE_W0QQitemZ4437451431QQcategoryZ91415QQssPag eNameZWDVWQQrdZ1QQcmdZViewItem' target='_blank'>faretti</a>, e dove posso trovare dei pannelli solari economici anche d'assemblare in italia o a lestero?<br><br>Grazie

09-02-2006, 13:30
helpeme&#33;&#33;&#33;

OggettoVolanteIdentificato
09-02-2006, 18:03
Non si capisce nulla.Riformula le domande,sono troppo vaghe.I faretti sono semplici alogene da incasso,basta andare in una rivendita di materiale elettrico/illuminotecnica e li trovi di tantissime marche.

09-02-2006, 18:15
ma mi servono a bassisimo costo, per il circuito per effetti luminosi mi puoi aiutare

OggettoVolanteIdentificato
09-02-2006, 19:41
Se digiti le caratteristiche dei led ,la tempistica in secondi di on/off( accensione/spegnimento graduale,no?), il numero dei led impiegati e la loro connessione serie/parallelo,e qualche altra info,si puo' gi&agrave; iniziare a pensare a un sistema elettronico a bassa tensione,magari a mosfet. Non è chiaro cio' che ti occorre,per quello nessuno risponde.

09-02-2006, 20:10
io dovrò gestire circa 120 led 3 gruppi da 40 e deve effettuare il seguente effetto un gruppo sempre acceso e gli altri dui che si alternano ogni 2 minuti circa si spegne gradualmente un gruppo e nel mentre si accende l'altro per tanto i tempi di on/off sono circa 2 minuti i gruppi di led anno alimentazioni diverse a me basta che all'uscita ci sia 12 Volt poi penserò io con delle resistenze a scendere il valore della tensione.<br><br>vanno bene queste info o neservono altre?

OggettoVolanteIdentificato
09-02-2006, 20:32
Se un gruppo è fisso,e gli altri due gruppi si alternano,è sufficiente una coppia di transistor ,due elettrolitici,alcune piccole resistenze.Devi realizzare un multivibratore astabile.E' un oscillatore che fa spegnere un gruppo,e accende progressivamente l'altro.La durata in secondi dipende dalla capacit&agrave; dei due condensatori e dal valore delle resistenze.Purtroppo non ho possibilit&agrave; di allegare foto dello schemino,ma è molto semplice ,si trova con Google molto facilmente.Per male che vada, posso dettartelo domani o dopo. Per farti un'idea, basta guardare qui <a href='http://users.unimi.it/metis/METIS-3MKB/courseware/circuiti_impulsivi/MULTIVIBRATORI/IL%20MULTIVIBRATORE%20ASTABILE.htm' target='_blank'>http://users.unimi.it/metis/METIS-3MKB/cou...%20ASTABILE.htm</a> -------I due gruppi RC rappresentano i due gruppi di led che fai accendere alternativamente.<br><br><span class="edit">Edited by OggettoVolanteIdentificato - 9/2/2006, 20:44</span>

09-02-2006, 22:57
potresti darmi uno schema più esplicito

OggettoVolanteIdentificato
10-02-2006, 19:41
Uno schema piu' esplicito non esiste.Servono due transistor qualsiasi,NPN,di media potenza (che so,due BD137). Poi due condensatori identici (ad esempio da 1 Microfarad),e due resistenze identiche (ad esempio da 4700 Ohm). Piu' il condensatore ha capacit&agrave;, piu' lento è il lampeggìo. Piu' la resistenza è grande, piu' lento è il lampeggìo.Non posso calcolare uno schema,se non ho l'assorbimento dei led,la loro tensione reale e le caratteristiche del guadagno del transistor.Dovresti procedere per tentativi,partendo da due transistor comuni,e cambiare via via i due condensatori,o le due resistenze.Non hai fornito dati precisi,ma solo una tempistica di accensione/spegnimento,il chè è pochissimo&#33;..oltre ai 12 Volt....

10-02-2006, 21:00
Allora nella prima uscita abbiamo un assorbimento di circa 6A mentre nella seconda circa 4.<br>grazie ancora

OggettoVolanteIdentificato
10-02-2006, 21:40
beh,credo che con una coppia di transistor BDW53C ,quelli metallici,si possa risolvere il tutto.Purchè alimentati sui 12 Volt.Sei in grado di leggere i collegamenti dello schema allegato,o trovi difficolt&agrave; ? sai,non conosco il tuo livello di elettronica....

11-02-2006, 08:06
il mio livello di elettronica e quasi 0 comunque vorrei sapere se è possibile inserire dei trimer per poter regolare questi intervalli a mio piacere

OggettoVolanteIdentificato
11-02-2006, 21:50
certo,è possibile.Anzi,ti consiglio un doppio-potenziometro,cosi' hai solo una manopola da ruotare,cosi' come avviene nel volume degli amplificatori stereo.Per sicurezza,è meglio mettere in serie al potenziometro una resistenza sulla base di ogni transistor,se no rischi che si bruci la base.Se trovo a casa un vecchio articolo,potrei dettarti il valore del potenziometro,della resistenza e dei due condensatori,e avrai cosi' dei valori da acquistare sulla base dei secondi (o minuti) di accensione/spegnimento.Il fatto è che sarebbe opportuno ti saldasse il tutto qualche tuo amico elettronico,che abbia buona dimestichezza col saldatore,se no ti rischi di danneggiare i due transistor.

13-02-2006, 19:20
tu parli di due resistenze ma nello schema vengono rappresentate 4 resistenze mi servirebbe il valore di Rc e di R1 e R2 (volendo inserire dei trimer quali devo prendere, e presuppongo che vadino inseriti al posto di R1 R2), mi potresti indicare qual'è l'uscita per il gruppo 1 e gruppo 2?<br><br>Grazie

OggettoVolanteIdentificato
13-02-2006, 23:48
<div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Smemo @ 13/2/2006, 19:20)</div><div id='QUOTE' align='left'>tu parli di due resistenze ma nello schema vengono rappresentate 4 resistenze mi servirebbe il valore di Rc e di R1 e R2 (volendo inserire dei trimer quali devo prendere, e presuppongo che vadino inseriti al posto di R1 R2), mi potresti indicare qual'è l'uscita per il gruppo 1 e gruppo 2?<br><br>Grazie</div></div><br>le RC non sono resistenze. Sono i due gruppi di led che hai assemblato. Quando una RC inizia ad accendersi,l'altra RC inizia a spegnersi. La velocit&agrave; la regoli con un doppio potenziometro&#33; il potenziometro va al posto delle altre due resistenze.<br><br><span class="edit">Edited by OggettoVolanteIdentificato - 13/2/2006, 23:49</span>

15-02-2006, 00:05
<div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (OggettoVolanteIdentificato @ 13/2/2006, 23:48)</div><div id='QUOTE' align='left'><div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (Smemo @ 13/2/2006, 19:20)</div><div id='QUOTE' align='left'>tu parli di due resistenze ma nello schema vengono rappresentate 4 resistenze mi servirebbe il valore di Rc e di R1 e R2 (volendo inserire dei trimer quali devo prendere, e presuppongo che vadino inseriti al posto di R1 R2), mi potresti indicare qual'è l'uscita per il gruppo 1 e gruppo 2?<br><br>Grazie</div></div><br>le RC non sono resistenze. Sono i due gruppi di led che hai assemblato. Quando una RC inizia ad accendersi,l'altra RC inizia a spegnersi. La velocit&agrave; la regoli con un doppio potenziometro&#33; il potenziometro va al posto delle altre due resistenze.</div></div><br>mentre l'alimentazione del circuito dove fa inserita?<br>Mi puoi dare le sigle dei componenti?<br><br><span class="edit">Edited by Smemo - 15/2/2006, 13:06</span>

OggettoVolanteIdentificato
16-02-2006, 19:11
Quello schema che mi hai inviato non si puo' ricopiare ,utilizza un microprocessore e occorre configurarlo&#33; Quanto al circuito del multivibratore, il positivo batteria va dove c'è scritto +Vcc ,il negativo batteria va dove c'è il simbolo della terra,quel triangolino stilizzato con lineette in basso. I transistor da utilizzare sono una coppia di BDW53C: prendi quelli metallici,e non quelli neri di plastica. Per il potenziometro e i due condensatori devo cercarli su una rivista,il fatto è che non digito da casa,bensi' da un laboratorio ,e quando rientro a casa me ne dimentico sempre&#33; ----- P.S. levami una curiosit&agrave;: ma quei gruppi di led che hai assemblato....con quanti Volt li fai accendere? 3,9,12 Volt....quanto?

16-02-2006, 19:15
siccome sono di colore diverso funzionano un gruppo a 3.5 e l'altro se non sbaglio a 2,8.

20-02-2006, 20:40
mi puoi dare le sigle dei componenti?

OggettoVolanteIdentificato
23-02-2006, 19:58
Non trovo piu' la tua e-mail,miseria.Comunque conviene provare ad assemblare un primo circuito di test:oltre ai 2 transistor,dovresti acquistare due resistenze da 100Kiloohm e due condensatori poliestere da 1microfarad.Per i potenziometri non acquistarli ancora,si possono sostituire alle 2 resistenze piu' avanti,importante è saldare i componenti e vedere quanti secondi dura l'accensione/spegnimento.Anche perchè esistono le tolleranze dei componenti,anche se calcolo esattamente il tutto non è detto che poi la durata del multivibratore sia quella ipotizzata sulla carta.<br><br><span class="edit">Edited by OggettoVolanteIdentificato - 23/2/2006, 19:59</span>

brunovr
23-02-2006, 21:20
CIAO O.V.I. .........<br><br>ciao smemo,<br><br>per la tua realizzazione se ti può far comodo in fiere dell'elettronica esistono faretti come quelli che hai postato gi&agrave; fatti a Led ad alta efficenza di vari colori e gi&agrave; assemblati a 12vdc o 220vdc a circa 4-6euro l'uno.<br><br>Li sto usando per illuminare le colonne di casa mia in marmo bianco, non consumano nulla&#33;&#33;(poco) e l'effetto è bellissimo.<br><br>ciao ciao<br><br>

23-02-2006, 23:10
<div align='center'><div class='QUOTE_top' align='left'><b>CITAZIONE</b> (brunovr @ 23/2/2006, 21:20)</div><div id='QUOTE' align='left'>CIAO O.V.I. .........<br><br>ciao smemo,<br><br>per la tua realizzazione se ti può far comodo in fiere dell'elettronica esistono faretti come quelli che hai postato gi&agrave; fatti a Led ad alta efficenza di vari colori e gi&agrave; assemblati a 12vdc o 220vdc a circa 4-6euro l'uno.<br><br>Li sto usando per illuminare le colonne di casa mia in marmo bianco, non consumano nulla&#33;&#33;(poco) e l'effetto è bellissimo.<br><br>ciao ciao</div></div><br>mi puoi indicare un link dove acquistarli e mi puoi inviare delle foto