PDA

Visualizza la versione completa : geotermia ed elettricità



kaekko
20-04-2006, 21:35
Ho letto che scavando un buco di 100-150m è possibile costruire un impianto in grado di raffreddare/riscaldare una casa e fornire acqua colda a sufficiente.<br><br>Vorrei sapere se è possibile sfruttare il geotermico per ottenere anche energia elettrica per una casa, o se bisogna utilizzare i pannelli fotovoltaici e in che modo.

MetS
20-04-2006, 22:34
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (kaekko @ 20/4/2006, 22:35)</div><div id="quote" align="left">Ho letto che scavando un buco di 100-150m è possibile costruire un impianto in grado di raffreddare/riscaldare una casa e fornire acqua colda a sufficiente.<br><br>Vorrei sapere se è possibile sfruttare il geotermico per ottenere anche energia elettrica per una casa, o se bisogna utilizzare i pannelli fotovoltaici e in che modo.</div></div><br>kaekko,<br><br>Non e' proprio cosi', la tecnica e' un tantino piu' complicata, abbisogna di alcune apparecchiature e qualche soldino.<br>Andiamo con ordine.<br><br>Direi che prima di tutto occorre vedere dove abiti. Sulla base di questo si puo' determinare abbastanza seriamente la profondita' necessaria affinche' il tuo impianto fornisca il gradiente termico necessario alla pompa di calore.<br>Bada bene che non e' sempre necessario scavare un pozzo, spesso una serpentina posata a 60 cm di profondita' nel giardino di casa tua, e' indispensabile che tu abbia una casa indipendente, magari a schiera, senza gardino il discorso diventa difficile, risolve egregiamente il problema.<br>Per avere qualche informazione vai a vedere questi siti (per aprirli clikkaci su):<br><br><a href="http://www.sofath.com/default_it.cfm" target="_blank">1. Sofath</a><br><a href="http://www.france-geothermie.com/" target="_blank">2. France Geothermie</a><br><a href="http://www.fontesolare.com/tecnologiegeo.asp?pagina=tecnologie" target="_blank">3. Fontesolare</a><br><a href="http://www.geothermal-energy.ch/" target="_blank">4. Geotermia</a><br><br>Per la casa il riscaldamento e' gia' un grosso risparmio (ricordati pero' che un impianto geotermico funziona 24 ore su 24 tutto l'anno e puoi usare per riscaldare e per raffrescare, quindi doppio risultato). Per avere elettricita' devi spendere molto, potrebbe essere interessante per un gruppo di utilizzatori (almeno una trentina di case altrimenti non e' conveniente per via del costo).<br>Invece potresti accoppiare un impianto geotermico ad una serie di pannelli fotovoltaici (anche qui dipende dove abiti, se al nord o al sud d'Italia) che ti assicurano l'energia necessaria a far funzionare le pompe di calore.<br>D'accordo che di notte non funzionano ma, se ben ricordo, di notte il riscaldamento dovrebbe esser spento.<br>L'impianto di riscaldamento geotermico ti assicura inoltre la produzione di acqua calda a ottimi livelli di economia e praticamente sempre.<br>Se ti serve qualche altra informazione fammelo sapere, sono a tua disposizione.<br><br>MetS<br><br><span class="edit">Edited by MetS-Energie - 21/4/2006, 01:28</span>

luca giordano
13-08-2006, 17:13
Salve,<br><br>mi permetto di aggiungere qualche informazione:<br><br>. un sistema di riscaldamento utilizzante pompa di calore geotermica è un sistema che può far risparmiare molti soldi annualmente se ben progettato ed installato.<br>. l&#39;unico neo è che inizialmente l&#39;invstimento è più alto ma può essere ammortizzato in circa 8 anni se teniamo in considerazione anche il raffrescamento estivo.<br>. Un sistema geotermico può produrre certamente anche energia elettrica ma non per impianti di piccole dimensioni e non per impianti a bassa entalpia come per il tuo caso.<br>. la prima cosa da fare per rifurre l&#39;investimento è isolare molto bene la casa.<br><br>per altre informazioni sono a disposizione.<br><br>Complimenti all&#39;ideatore del sito..la divulgazione ê una forma di cultura propositiva e costruttiva.<br><br>A presto.<br><br>Lgb<br><a href="http://www.tecnoclima.ch" target="_blank">www.tecnoclima.ch</a><br><a href="http://www.sses.ch/ticino/" target="_blank">www.sses.ch/ticino/</a><br><a href="http://www.geothermal-energie.ch" target="_blank">www.geothermal-energie.ch</a><br><a href="http://www.pac.ch" target="_blank">www.pac.ch</a><br><a href="http://www.geocalor.it" target="_blank">www.geocalor.it</a>

darione
13-07-2009, 10:41
Buongiorno a tutti, mi aggancio a questa discussione nella speranza di trovare delle persone che possano aiutarmi.
Risiedo in un comune Termale dove l'acqua calda si trova a basse profondità e da decenni viene sfruttata per le cure.
Di mestiere faccio l'imprenditore e sarei seriamente intenzionato a costituire una società con lo scopo di installare una centrale di generazione di elettricità (che poi sarà immessa nella rete sfruttando l'incentivazione per le rinnovabili) utilizzando la tecnologia geotermica. Il principio è quello dell'immettere acqua nelle sonde per ottenere vapore che fa girare le turbine. Ho contattato alcuni produttori stranieri i quali si sono resi disponibili allo studio di fattibilità, mi chiedono però alcuni dati soprattutto di rilevamento delle condizioni del sottosuolo che devono essere fatti da società di consulenza specializzate. Da parte mia ho la possibilità di trovare gli investitori, i permessi e il sito, dall'altra sto cercando un partner che mi aiuti tecnicamente nei rilevamenti e nel seguire il progetto dal lato tecnico successivo. Prego agli interessati di rispondere solo se seriamente intenzionati via email, seguirà un contatto telefonico.

darione
27-07-2009, 10:46
vedo che la cosa non suscita l'interesse sperato, forse qui non si trovano gli interlocutori giusti..

dotting
29-07-2009, 07:20
No, qui si trovano solo interlocutori esperti.
Persone che possono discutere sul:
principio di immettere acqua nelle sonde per ottenere vapore che fa girare le turbine.
non ce ne sono.
Solo all'estero puoi trovare produttori stranieri che ti diano ascolto.

Matteo Cultrera
29-07-2009, 08:34
.
Risiedo in un comune Termale dove l'acqua calda si trova a basse profondità e da decenni viene sfruttata per le cure.


Difficilmente si riesce ad ottenere la consessione in territorio geotermale per questo tipo di applicazioni ...


.
Il principio è quello dell'immettere acqua nelle sonde per ottenere vapore che fa girare le turbine.



Ti riferisci al sistema definito HDR (Hot Dry Rock (http://en.wikipedia.org/wiki/Enhanced_geothermal_systems)), ma sembra che le istituzioni italiane siano restìe ad intraprendere questa strada, per il timore (forse) che si possano indurre attività sismiche (Geothermal Power Plant Triggers Earthquake in Switzerland : TreeHugger (http://www.treehugger.com/files/2007/01/geothermal_powe.php)).

A mio avviso questa tecnologia, meriterebbe un maggior approfondimento, specie a livello scientifico.

darione
29-07-2009, 16:33
Difficilmente si riesce ad ottenere la consessione in territorio geotermale per questo tipo di applicazioni ...




Ti riferisci al sistema definito HDR (Hot Dry Rock (http://en.wikipedia.org/wiki/Enhanced_geothermal_systems)), ma sembra che le istituzioni italiane siano restìe ad intraprendere questa strada, per il timore (forse) che si possano indurre attività sismiche (Geothermal Power Plant Triggers Earthquake in Switzerland : TreeHugger (http://www.treehugger.com/files/2007/01/geothermal_powe.php)).

A mio avviso questa tecnologia, meriterebbe un maggior approfondimento, specie a livello scientifico.

Esattamente questo intendevo, Matteo.
Il problema autorizzazioni potrebbe divenire secondario il mio più grosso scoglio è trovare chi abbia le competenze per progettare un progetto simile..