PDA

Visualizza la versione completa : ighina e alluminio



06-10-2003, 00:12
A proposito di IGHINA e alluminio sotto terra e manipolazioni atmosferiche...<br>se alzate gli occhi ,specialmente in prossimita&#39; di qualche perturbazione piovosa ....ci sono aerei che spargono delle polveri di alluminio....infatti non piove mai ,se piove fa disastri.............

11-10-2003, 17:06
Ciao a tutti<br><br>Il fenomeno è molto diffuso anche in Italia,<br>c&#39;è anche una interrogazione parlamentare<br>al ministro della salute ...<br><br><a href='http://www.nexusitalia.com/scieitalia.htm' target='_blank'>http://www.nexusitalia.com/scieitalia.htm</a><br><a href='http://www.nexusitalia.com/cambiamenticlimatici.htm' target='_blank'>http://www.nexusitalia.com/cambiamenticlimatici.htm</a><br><br>Saluti.<br><br>Rapporto da Sestri Levante, 18 marzo 2001<br><br>"Avevo gi&agrave; sentito parlare da voi del fenomeno delle chemtrails, che ormai negli USA é conosciuto da anni (vedi i siti Internet sui motori di ricerca alla voce "chemtrails"), ma francamente ero un po&#39; dubbioso: dobbiamo sempre vedere complotti dappertutto?<br>Il giorno prima aveva piovuto, ma la domenica 18 marzo il tempo prometteva verso il bello, anche se c&#39;era ancora qualche nuvola in cielo. La mattina verso le 11.00, decisi con la mia compagna Simona di fare una passeggiata sul lungomare: quasi subito ci rendemmo conto che in cielo, tra le nubi, si stagliavano nettamente grosse scie formate da fasci di condensa<br>che si intersecavano in varie parti del cielo, formando una maglia reticolare di circa 500 metri per griglia. Saranno state a pochi chilometri di altezza (vedi disegno). Notammo subito dopo degli aerei molto strani, che non erano assolutamente aerei di linea (almeno due contemporaneamente, uguali) di cui si può vedere la forma approssimativa nel mio disegno: ho stimato una lunghezza sui 20-25 metri al massimo, dal corpo a forma larga, coda stretta, ali lunghe e strette. Le "scie di condensa" non si formavano dalle ali ma dalla coda (vedi disegno). Passavano ogni tanto, molto alti rispetto a questi, aerei di linea, a circa 8.000 metri, ma non avevano niente a che fare con questi, che saranno stati a 3-4000 metri al massimo, e<br>"lavoravano regolarmente" a formare queste griglie di condensa in ampie parti del cielo. Ma che cosa stavano facendo? Tutto quello che avevo sentito dire sulle chemtrails si stava avverando sotto i nostri occhi. Questo "lavoro" di mappatura a griglia continuò fino all&#39;una del pomeriggio. Nel pomeriggio il tempo cambiò radicalmente verso il peggio e si formò come<br>una strana nebbia grigia sul mare. Non potrebbe essere che da anni, a nostra insaputa, vengono effettuati esperimenti di meteorologia con test in varie parti del mondo, basandosi sugli studi, che so, di Wilhelm Reich, dai primi anni &#39;50? Questa é l&#39;impressione che ho avuto, e credo che sarebbe ora che qualcuno cominciasse a rendersi veramente conto di come molte cose o vengono tenute nascoste o vengono fatte a nostra insaputa.<br>M. Z. (lettera firmata)<br><br>Ps. L&#39;impressione che ho avuto io è che probabilmente sono stati<br>ripresi anche gli studi di Marconi e Ighina ... <br><br><span class="edit">Edited by stefanopnc - 11/10/2003, 16:27</span>