PDA

Visualizza la versione completa : [alcol] VESPA Piaggio 50HP ad alcool



17-06-2006, 14:33
Salve a tutti, mi sono iscritto solo ora al forum ma conosco il sito da un po&#39; e l&#39;ho apprezzato sin da subito.<br>Volevo iniziare la mia esperienza alcoolica con la mia vespa 50HP carburatore 16/12 completamente originale.<br>Ho acquisato alcool 94° perchè era miscibile con la poca benzina rimasta nel serbatoio, poi ho fatto la miscela al 2% con olio di ricino (il sintetico dopo poco si deposita sul fondo).<br><br>Sono arrivati i primi problemi quando la vespa ha perso di potenza, in salita non tirava più, allora ho sostituito il getto max portandolo dall&#39;originale 58 a 64, recuperando pienamente le prestazioni ma aumentando i consumi in maniera astronomica.<br>Rimaneva ancora il fatto che faceva dei vuoti accentuati riprendendo dai bassi regimi, magari dopo una curva, allora qualcuno mi ha consigliato di aumentare il getto minimo, ma portandolo da 40 a 45 (probabilmente ho esagerato), la vespa non andava più avanti, una tragedia.<br>Al che ho ripristinato il vecchio getto min da 40 e ho otturato 3 dei 4 fori della cartuccia porta filtro dell&#39;aria, ora al minimo si spegne mentre agli alti regimi la vespa va bene.<br>Ho ridotto troppo l&#39;apporto di aria?<br>Ma come si fa a mantenere i consumi di alcool entro livelli accettabili? Ora con un pieno non arrivo nemmeno al supermercato che devo rifornirmi di nuovo&#33;<br>Quando passerò dall&#39;alcool 94° al 90° i consumi aumenterano ancora per la maggior parte di acqua contenuta?<br>Preciso che l&#39;alcool che uso è preventivamente decolorato con carbone attivo in polvere e poi filtrato con filto di carta.

gattmes
18-06-2006, 09:31
Ciao<br>Come al solito, solite domande:<br>Che percuntuale di alcool usi (intendo dire non la gradazione ma i % con la benza)??<br>Che marca di carburatore hai??<br>Il carb ha lo spillo conico (se &quot;si&quot; è quallo che regola la carburazione hai regimi medio bassi)??<br>Che candela hai??<br>...

18-06-2006, 10:33
Gi&agrave;, lo immaginavo che per voi queste domande erano trite e ritrite...<br>- Al momento sto andando al 100% con alcool 94° miscelato al 2% con olio di ricino (l&#39;ultimo litro che ho messo l&#39;ho miscelato al 3% per sicurezza). Ora vorrei cominciare ad alimentare con alcool 90°, perchè ovviamente più economico.<br>- Il mio carburatore è un DellOrto, non so se ha lo spillo conico, so solo che per definizione ha il getto minimo derivato dal massimo.<br>- La candela è ancora quella originale, non l&#39;ho ancora messa più calda, è così indispensabile per le prime prove?

gattmes
19-06-2006, 09:21
Intanto consiglio (come scritto in moltissimi posts della sezione..) di andare X GRADI.<br>Ti prego non farmi ripetere la lista dei post segnati come &quot;importante&quot; che è opportuno leggere....<br><br>Avendo tu a disposizione l&#39;alcool 94 gradi, puoi sicuramente usare una miscela 60% alcool e 40%benzina.<br>Questo elimina problemi di accensione e permette di capire meglio l&#39;intervento dei vari componenti del caruratore.<br><br>Per l&#39;ennesima volta poi<br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">gattmes<br>Inviato il: 6/6/2006, 17:32<br><br>Per maggiori info sul funzionamento di un carb segui le indicazioni del post &quot;informazioni base&quot;.<br>Ciao</div></div><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">gattmes<br> Inviato il: 9/8/2004, 21:22<br>Parlando di sistemi a carburatore le cose possono essere piu&#39; semplici a parte eventuali parti di magneso presenti (potrebbe essere il corpo del carbutatore stesso)<br>Per i getti, di ottone, c&#39;e&#39; una lenta corrosione (appanatura). Questo implica la loro sostituzione dopo un certo tempo (decine di migliaia di Km...), viceversa potrebbe arrichirsi la miscela.<br>Tenere presente che molte ditte prevedono gia&#39; l&#39;uso di miscele alcooliche (in competizione pero&#39; le durate non sono di 100.000Km...), tipo Dell&#39;Orto, ecc. che per alcuni modelli danno anche il tuning relativo<br>(tipo qua: <a href="http://www.motomacchi.com/historical/dello...to.html#alcohol" target="_blank">http://www.motomacchi.com/historical/dello...to.html#alcohol</a> tratto dal sito <a href="http://www.motomacchi.com/historical/dellorto.html" target="_blank">http://www.motomacchi.com/historical/dellorto.html</a> )<br>[tratto da: <a href="http://www.forumcommunity.net/?t=765613" target="_blank">http://www.forumcommunity.net/?t=765613</a>]</div></div><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">gattmes<br> Inviato il: 30/8/2005, 15:06<br>...vi ricordo che è molto utile &quot;tirare giu&quot; i pdf dal sito Dell&#39;orto che spiegano vita, morte e miracoli dei carburatori (in un alto 3D ho scritto x filo e x segno come si fa)<br>Inoltre sulla prima sez. alcool uso carb tra i primi posts (miei) dovrebbe esserci un rimando ad un sito dove parla di modifiche (della Dell&#39;orto stessa&#33;) x uso di alcool<br>Ciao<br>[tratto da <a href="http://www.forumcommunity.net/?t=1373228" target="_blank">http://www.forumcommunity.net/?t=1373228</a>]</div></div><br>...basta, mi fermo qua (ma ce ne sono...).

21-06-2006, 20:52
Ok, grazie, non ti sbattere oltre, devo farlo io&#33;<br>Come ho detto sono arrivato da poco e non ho ancora avuto il tempo di spulciare a fondo il forum.<br>Grazie comunque&#33;

25-08-2006, 12:16
Ciao Z81 anche io ho una Vespa e inizierò a sperimentare qualche miscela ...perchè la cosa mi incuriosisce tantissimo e poi il pensiero di inquinare meno ed utilizzare meno petrolio sinceramente mi fa proprio piacere...leggendo il forum visti anche i consumi delle vespe il discorso economico è secondario...comunque inizierò a miscelare con percentuali maggiori ed osservare il comportamento...ma tu nel frattempo hai fatto qualche altra esperienza?<br>Ciao a presto

27-08-2006, 13:33
Purtroppo non ho più potuto continuare e sono tornato a benzina. Avevo il problema di non essere riuscito a tarare il circuito del minimo del carburatore, in quanto non trovavo un getto del diametro adeguato, mentre il circuito del massimo l&#39;ho adeguato senza problemi e andava benone. I consumi mi erano sembrati notevolmente aumentati, ma non sono riuscito a quantificare. Secondo me dovresti provare a cercare direttamente un carburatore ad alcool adeguato (ammesso che non costi un occhio), così da risolvere alla radice i problemi di rapporto stechiometrico. Appena avrò tempo di riprovare, io farò così.<br>Comunque mi fa piacere non essere l&#39;unico vespista alternativo.<br>A questo proposito ti consiglio un forum dedicato alla vespa a cui mi appoggio da tempo, se non lo conosci gi&agrave;: <a href="http://www.vespaforever.net" target="_blank">www.vespaforever.net</a><br>Qui puoi trovare aiuto e indicazioni tecniche, quando gli parlerai di convertire una vespa ad alcool, come ho fatto io, non sperare che capiscano perchè lo fai, sono dei puristi, ma ti aiuteranno molto comunque.<br><br>Buonissima fortuna e fammi sapere come ti va.

28-08-2006, 09:03
Ciao grazie anche per la segnalazione del forum Vespa. Venerdì ho girato i supermercati vicino casa ma ho trovato solamente alcol a 90°, e da quel che ho capito, vista la confusione con tutte queste percentuali e rapporti vari è che si deve trovare lameno il 95° per questione di miscibilit&agrave;. Comunque io inizierò ad utilizzare alcol in percentuale ed osservare fino a che punto si arriva senza che si rendano necessarie modifiche meccaniche.<br><br>Salut

28-08-2006, 18:18
Allora:<br><br>come avrai letto sul sito, e io ti posso confermare per esperienza personale, l&#39;alcool denaturato 90° si mescola alla benzina solo nelle parti di 70&#37; alcool e 30&#37; benzina.<br>Il problema dell&#39;alcool denaturato 95°, che è perfettamente miscibile, è che effettivamente nei supermercati non si trova, io lo prendevo in una drogheria (era 94° ma andava bene lo stesso), ma il prezzo saliva a 2€ al litro. Lo puoi trovare anche nei negozi di vernici, dove io trovavo anche il 99° non denaturato (cioè perfettamente trasparente), ma il prezzo saliva a 3€ al litro. E così cominci a chiederti chi te lo fa fare...<br><br>Consiglio:<br>togli sempre il colore rosa dall&#39;alcool, che come saprai a lungo andare è deleterio per alcune parti del motore e soprattutto ti intasa il carburatore, ti fa andare la vespa a strattoni e poi ti chiedi il perchè.<br>Per farlo io sono andato in un negozio di articoli per l&#39;enologia, dove ho preso un sacchetto di carbone attivo in polvere, che usano normalmente per decolorare l&#39;aceto, poi prendi dei filtri di carta e un imbuto, possibilmente quello &quot;a tortiglione&quot; che è fatto apposta per quei filtri di carta.<br>Metti un cucchiaino da te di polvere di carbone (o uno da caffè bello colmo) nell&#39;alcool, scuoti bene e aspetti un&#39;oretta, poi lo filtri con il filtro di carta e voil&agrave;.<br>Se poi vedi che è ancora ben decolorato, aumenta un pochino la dose di carbone attivo e/o aspetta un po&#39; di più prima di filtrarlo.<br><br>Spero di esserti stato d&#39;aiuto, Tienimi aggiornato

militarx
28-08-2006, 21:16
scusa ma quanto costano i carboni attivi? quanto incidono sul prezzo al litro? è importante