PDA

Visualizza la versione completa : Batterie all'alluminio



en.ergo
24-06-2006, 10:02
Una notizia che se confermata sarebbe rivoluzionaria sia per autotrazione che per lo stoccaggio di energia da FER discontinue,una batteria ad un costo comparabile con quelle al piombo ma con una densit&agrave; di accumulo 70 volte superiore &#33;?<br><br>la produzione dovrebbe iniziare verso la fine del 2007<br><br>caratteristiche dichiarate<br><br><br>* Densit&agrave;/volume di energia: 2100 Wh/litro<br>* Densit&agrave;/peso di energia: 1330 Wh/kg<br>* Vita del ciclo: cicli 3000+<br>* Temperatura di funzionamento minima: - 40C<br>* Temperatura di funzionamento massima: +70C<br>* Vita: 10-30 anni<br>* Tasso di scarica: Registrabile.<br><br>Non ha effetto memoria<br>non richieder&agrave; nuovi caricabatterie.<br>La creazione dell&#39;idrossido di alluminio è eliminata .<br><br>viene desctritta genericamente come &quot;batteria all&#39;allumino&quot; ( metallo-aria? redox? boh&#33;) non ho ancora guardato attentamente se tra le righe si capisce meglio di cosa si tratta...qualcuno è in grado di individuare di quale tipologia di accumulatori si parla al link <a href="http://europositron.com/en/background.html" target="_blank">http://europositron.com/en/background.html</a> , in questa immagine <a href="http://europositron.com/en/img/theoretic.gif" target="_blank">http://europositron.com/en/img/theoretic.gif</a> viene chiamata Al-ana-catalyser....<br><br>salutoni<br>francesco

mariomaggi
24-06-2006, 14:38
Ciao Francesco<br><br>hai visto da quanti anni stanno cercando di raccogliere soldi ?<br><br>Le promesse per la fine del 2007 mi ricordano quelle di altri siti che nel 2006 promettono sconvolgimenti (es.: después del año 2003). Deduzione: non avranno avuto il tempo di correggere il 2007 col 2017. Temo che dietro ci siano solo un paio di persone con grandi speranze e poca consistenza.<br><br>Ciao<br>Mario<br><br><br><br>

25-06-2006, 16:10
Era una mia grande speranza ma in relat&agrave; una gran delusione peccato <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9cdfda0550450cf14f8cc460bfb3dc7b.gif" alt=":("><br><br>Le redox penso siano le meglio... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/a33acf8a1923feebe3187d4d9ebae512.gif" alt=":blink:">

en.ergo
25-06-2006, 21:50
<div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (MadFox @ 25/6/2006, 17:10)</div><div id="quote" align="left">Era una mia grande speranza ma in relat&agrave; una gran delusione peccato <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/62b3fc6e5f3cf220c3ca0ee8b7dc6bd1.gif" alt=":("><br><br>Le redox penso siano le meglio... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/1a4b77b66d630ef550f003a3971d9996.gif" alt=":blink:"></div></div><br>Ciao MadFox,<br><br>perché dici che erano una tua grande speranza? non mi sembra se ne sia mai parlato, hanno richiesto brevetti nel 2005 e ricevuto un premio nello stesso anno, visto che il potenziale è di una capacit&agrave; di accumulo almeno di un ordine di grandezza superiore agli altri sistemi mi sembra un po&#39; prematuro perdere le speranze, del resto le redox non sono poi così superiori ad altri sistemi e sembrano inadatte per autotrazione...<br><br>comunque mi interessava sapere di che genere erano queste batterie, visto che nessuno ha potuto aiutarmi ho fatto una ricerca ed è emerso che sono del tipo metallo-aria, solo che al contrario dei sistemi fin&#39;ora sviluppati dovrebbero essere ricaricate direttamente, senza la sostituzione della piastra per la rigenerazione...<br><br>a presto<br>francesco

26-06-2006, 23:19
Si esatto, poi dato che dovrebbe essere una bufala tanto altro non si s&agrave;&#33;<br><br>Xò con un foglio d&#39;alluminio puoi farci una batteria di qualche volt e milliampere...fatto a scuola... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/9e6ecbc58a6e32a0010a05cb8ecec711.gif" alt=":blink:">